close

Enter

Log in using OpenID

Aldo Barbaglia La nuova generazione di materiali per le coperture

embedDownload
LA NUOVA GENERAZIONE DI MATERIALI PER LE COPERTURE
PER IL RECUPERO EDILIZIO DEI CENTRI STORICI
Part of the MONIER GROUP
IL GRUPPO MONIER
Il Gruppo in cifre
Leader mondiale nei materiali per coperture a falda, canne fumarie
e sistemi di ventilazione
Fatturato
1.315 milioni euro
Dipendenti
8.619
Stabilimenti
122
Paesi
40
Dati consolidati al 31 dicembre 2012
MONIER IN ITALIA
50° Anniversario (1963 – 2013)
• Monier ha celebrato nel 2013 il 50°anniversario
• Attività avviata nel 1963 a Chienes in Alto Adige
• In 50 anni di attività prodotte ca. 3,5 miliardi di tegole
• Oggi Monier è leader di mercato in Italia nel settore delle coperture
Monier Italia in cifre
• 80 milioni di euro di fatturato
Stabilimento WIERER
• 390 dipendenti
Stabilimento BRAAS
Deposito
• 200 consulenti commerciali
• 18 stabilimenti e depositi
Dati consolidati al 31 dicembre 2012
I BRAND
WIERER: tegole minerali e accessori
Il sistema tetto: una gamma
prodotti completa per coperture
tecnicamente funzionali
• Tegole minerali
• Tegola anti-smog
• Impermeabilizzanti
• Isolanti
• Sottocolmi
• Gronde
• Torrette e Comignoli
• Sistema anticaduta
• Finestre per mansarda
• Raccordi e Converse
BRAAS: tegole in laterizio e accessori
L’arte della copertura: sinonimo
di qualità, raffinatezza e
performance funzionali
• Tegole in laterizio (premium)
• Coppi trafilati (premium)
• Impermeabilizzanti
• Isolanti
• Sottocolmi
• Torrette
• Comignoli
• Sistema anticaduta
• Finestre per mansarda
• Raccordi e Converse
MONIER: fotovoltaico
Sistemi fotovoltaici
• Moduli policristallini
• Soluzioni a totale integrazione
architettonica InDaX®
• Garanzia di prodotto fino a 12
anni
• Garanzia lineare sulle
prestazioni per 26 anni
• Smaltimento gratuito a fine vita
• Sistemi di fissaggio
• Sistemi “made in Germany”
GARANZIA DI SISTEMA E INNOVAZIONE
La Garanzia di Sistema
La durabilità dei materiali è un aspetto fondamentale di un’opera edilizia
perché le consente di durare nel tempo ed esplicare le proprie funzioni il più
a lungo possibile
Soluzioni per basse pendenze
Coppo Big: la soluzione per coperture fino al 10% di pendenza
L’ABITAZIONE: EVOLUZIONE E CAMBIAMENTI
La nostra abitazione negli anni: il sottotetto
Come ci appare oggi l’interno delle nostre
abitazioni
Cosa cerchiamo all’interno delle nostre abitazioni
•
•
•
•
•
•
comodità
tranquillità
serenità
……………..
……………..
comfort
Il comfort è direttamente influenzato da quattro parametri:
1.
2.
3.
4.
temperatura
umidità
ventilazione
acustica/rumore
Il paesaggio urbano visto dall’alto nel XXI secolo
Il tipico paesaggio italiano, visto dall’alto, è caratterizzato dal susseguirsi di
costruzioni caratterizzate dal classico tetto a falde costituito da «piccoli
elementi».
CARATTERISTICHE E FUNZIONAMENTO DELLA
COPERTURA
La stratigrafia del tetto: il comfort
Il tetto è una struttura complessa formata da più strati funzionali ciascuno dei quali
assolve ad una funzione specifica
Isolamento
Manto di copertura
Impermeabilizzazione
Ventilazione
Titolo della Presentazione
16 novembre 2011
Pag. 20
MEMBRANE IMPERMEABILIZZANTI RIFLETTENTI
Riduzione del calore entrante
La membrana traspirante riflettente Divoroll Clima+ S è in grado di riflettere il 55% dei
raggi di calore (onde elettromagnetiche) che si trasmettono per irraggiamento
Efficacia delle membrane riflettenti
La temperatura rilevata al di sotto
dello
strato
impermeabilizzante
riflettente è di 13°C inferiore rispetto
alla prima: lo strato isolante dovrà
abbattere
una
temperatura
notevolmente più bassa
L’efficacia delle membrane riflettenti per la
riduzione del calore entrante
L’ISOLAMENTO
La gamma di isolanti
PIR ENERGY
ISOTEGOLA EVOLUTION
THERMOMANTO SYSTEM
COVERFIX
UNITHERM
Isotegola Evolution
• Aumento della Resistenza Termica grazie all’aggiunta
di un nucleo di grafite e conseguente miglioramento
Trasmittanza (U) del 8 % ca. (variazione media
calcolata per i vari spessori)
• Possibilità di inserimento listello metallico con profilo
a “C” per aggrappaggio tegole (zone nevose, alta
pendenza)
Spessore
(mm)
Resistenza
Termica Rd
(m2K/W)
Trasmittanza
Termica U
(W/m2K)
50
1,70
0,59
60
2,05
0,49
80
2,65
0,38
100
3,30
0,30
120 (rich.)
4,15
0,24
140 (rich.)
4,55
0,22
160 (rich.)
5,26
0,19
Pir Energy
• Poliuretano con tecnologia PIR
• Superficie in film di Alu, listello
metallico
• Variazione di componenti espandenti
(poliuretano 50 % - 50 % componenti
espandenti); PIR ha > percentuale di
MDI, cioè celle (palline) più chiuse e
robuste; il pannello è più robusto, isola
meglio, non c’è scambio aria/gas
Spessore
(mm)
Trasmittanza
Termica U
(W/m2K)
Trasmittanza
Periodica
(YIE) (W/m2K)
Dimensione
(cm)
60
0,38
//
120 x 64
80
0,29
0,25
120 x 64
100
0,23
0,20
120 x 64
0,19
0,16
120 x 64
120 (rich.)
Ponti termici
• Anche l’uso di listelli in legno genera
l’interruzione dello strato isolante con
conseguente creazione di ponti
termici
LA VENTILAZIONE
L’efficacia della ventilazione
Sotto la copertura: la sezione d’apertura d’aria tra copertura e coibente deve
essere non inferiore a 200 cm²/m in corrispondenza della lunghezza di falda.
Con una sezione d’apertura d’aria di 50 – 60 mm si ottiene il più grande beneficio.
La linea di gronda
Parapasseri
Listello Aerato
Metalvent
L’obiettivo con il sottocolmo ventilato
Colmo ventilato
Ingresso d’aria dalla
linea di gronda
Il sottocolmo
Consente di :
1. evitare le infiltrazioni d‘acqua dal colmo
2. smaltire il flusso termico entrante nel periodo estivo grazie alla ventilazione
Caratteristiche del sottocolmo
1. bande laterali resistenti ai raggi UV
2. estensibili, in alluminio plissettato
3. fasce di colla butilica per incollaggio alle tegole
4. zona superiore che consenta fuoriuscita aria calda
IL MANTO DI COPERTURA: PROFILO E
PRESTAZIONI DELLA TEGOLA
Caratteristiche dimensionali dell’onda della tegola
Altezza dell’onda = 79 mm
COPPO DEL BORGO
Estetica di un tetto in coppi e vantaggi della
tegola
Taglio «EFFETTO
COPPO»
Estetica di un tetto in coppi e vantaggi della
tegola
Profilo frontale con
«EFFETTO OMBRA»
(coppo di canale,
coppo di coperta)
Il tetto in «coppi da 18»
Coppo del Borgo
Coppi Trafilati
Le caratteristiche
Taglio
arretrato
Larghezza
parti piane 30
mm
Larghezza onde
180 mm
Coppo da 18
Le caratteristiche
Altezza dell’Onda 79mm
Incastro
laterale nella
parte bassa
dell’onda
Effetto Ombra
Incastro
inclinato
Le caratteristiche
Dati tecnici:
Larghezza
Lunghezza
Peso
Carico di rottura a 24h
Passo tegola
Tegole al m²
Pendenza minime di utilizzo
mm
mm
Kg
dN
mm
pz
%
Liscia Antichizzata
446
446
420
420
7,5
7,9
300
300
315
315
7,6
7,6
30
30
Come
altre
tegole
Wierer
Una realizzazione in centro storico
Ingrandiamo l’immagine…
Ingrandiamo e ruotiamo l’immagine…
Coppo "tradizionale" o Coppo del Borgo ?
Coppo "tradizionale" o Coppo del Borgo ?
Coppo "tradizionale" o Coppo del Borgo ?
Chiesa di San Lorenzo Martire, Capizzone (BG)
Coppo "tradizionale" o Coppo del Borgo ?
Chiesa di San Lorenzo Martire
Capizzone (BG)
I colori
Naturale Fiammato
I colori
Roccantica Fiammato
I colori
Striato Cotto
I colori
Striato Antico
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
2
File Size
5 640 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content