close

Enter

Log in using OpenID

Dalla OHSAS 18001 alla ISO 45001: prospettive e

embedDownload
Dalla OHSAS 18001 alla ISO
45001: prospettive e stato dell’arte
Antonio Terracina
Direzione Generale ‐ INAIL Contarp
Il ruolo dell’INAIL
SINP
Prevenzione
Ruolo Assicurativo
Riabilitazione e
reinserimento
Il ruolo dell’INAIL
Prevenzione
O Informazione e formazione
O SGSL
O Buone prassi
O Consulenza
O Collaborazione attiva con gli enti di normazione e accreditamento O Sostegno economico alle imprese
O Agevolazioni tariffarie alle imprese
L’INAIL e gli SGSL
O Redazione linee guida
O Partecipazione UNI
O Finanziamenti alle Imprese
O Partecipazione Accredia
O Erogazione corsi di formazione
O Riconoscimento uno sconto sul premio
O Partecipazione ai lavori della CCP (comitato 4) per i MOG ex 231/01
ISO 45001
• Prima proposta negli anni 80
• Numerose bocciature • Pubblicazione delle BS 8800 e OHSAS 18001
In Italia: linee guida UNI INAIL ed RT12
Siti certificati 18001 in Italia
RT 12 rev. 1
D. Lgs. 106/09
Nel mondo oltre 90,000 organizzazioni – Italia al II posto
Programma
Arco temporale di tre anni (da Giugno 2013)
O I riunione Oct. 2013
O II Riunione Giugno 2014
O CD Luglio 2014
O III Riunione Dic. 2014
O DIS nel I semestre 2015
O IV Riunione nel II semestre 2015
O Norma Giugno 2016
High Level Structure
O Struttura di Alto Livello e testo base ‐
ISO/IEC Directives Supplement, Supplemento ISO Consolidato 2013:
O SCOPO: favorire l’integrazione tra sistemi O Testo, terminologia, e struttura comuni. Singoli schemi riportano poi le specificità
High Level Structure
O Scope
O Normative References
O Terms and Definition
O Context of Organization
O Leadership
O Planning
O Support (including resorces)
O Operation
O Performance evaluation
O Improvement
ISO 45001
O Composta da:
O Requisiti
O Annex: Guida interpretativa non guida all’implementazione
Integrabile con ISO 9000 e ISO 14001
(Pubblicazione prevista nel 2015)
ISO 45001
O Non sarà un aggiornamento della OHSAS 18001 né un adattamento della ISO 14001
O Compatibile con le esigenza delle PMI
O Poco prescrittiva ma con requisiti flessibili ed adattabili
O Non pretendere documentazione eccessiva
ISO 45001: PDCA NOVITÀ
ISO 45001
O Rischi e opportunità: necessario adattare questi concetti presenti nella struttura HLS a SSL O Leadership: molto rafforzato l’accento su questo aspetto
O Contesto: necessario valutare i rischi tenendo conto del contesto sia interno che esterno
O Parti interessate: focus su richieste degli stakeholder
IL CONFRONTO
ISO 45001
O Compatibilità con Approccio ILO e Guidelines del 2001
O Necessità di essere compatibile in tutto il mondo: rischio / pericolo
O Alcune definizioni: lavoratore/luogo di lavoro
O Confronto sui « requisiti»: semplici senza essere diluiti
ISO 45001
LA CERTIFICAZIONE
O Demandata a ISO 17021 e ISO 17021 –x
O RT12 e certificazione auditor
O Migrazione dei certificati ?
Efficacia SGSL
Funzionano??
Variazione percentuale tra gli indici di rischio relativi al
campione delle aziende certificate SGSL e quelli delle aziende
operanti negli stessi settori
Settori
frequenza
gravità
Attività varie
‐21
‐15
Lavorazioni agricole
Chimica
‐
‐26
‐
‐45
Costruzioni
‐33
‐42
Energia, acqua e gas
‐32
‐33
Legno
‐34
‐73
Metallurgia
‐6
‐18
Mineraria
‐43
‐51
Industrie tessili
‐64
‐40
Trasporti
‐13
‐32
Dati in complesso
‐27
‐35
I.Barra, G.Morinelli, A.Terracina – “Ambiente e sicurezza” de - Il sole 24ore – n.6/12
IL COSTO DELLA SSL
O Costo umano per i lavoratori e le loro famiglie (dietro ogni statistica ci sono persone reali)
O Costo per le organizzazioni/aziende (assenteismo, costi assicurativi, produttività, calo di motivazione, competitività ecc.)
O Costo per la società (oneri a carico dei sistemi di assistenza sanitaria)
IL COSTO DELLA SSL
COSTI DIRETTI
O Perdita di produzione
O Danni alle strutture ed ai O
O
O
O
macchinari
Formazione per il personale sostitutivo
Ore di straordinario
Tempo speso dal SSP e dal MC
Aumento del premio assicurativo
Il Software CO&SI
COSTI INDIRETTI
O Danno di immagine
O Calo di produttività del personale
O Tempo speso dal Management O Insoddisfazione del cliente
IL Software CO&SI
STRUMENTI ECONOMICI
L’INAIL ha istituzionalizzato un sistema di
incentivazione economica alla prevenzione
Oscillazione del tasso di tariffa
Interventi di sostegno alle imprese
21
Oscillazione Tasso per prevenzione
Lavoratori anno
Sconto per
prevenzione
(%)
BONUS/MA
LUS
(%)
Totale (%)
Fino a 10
30
22
52
Da 11 a 50
23
22
45
Da 51 a 100
18
22
40
Da 101 a 200
15
25
40
Da 201 a 500
12
28
40
Oltre 500
7
35
42
MOG ed SGSL
O Tutela dalla Responsabilità di impresa
O Risparmi legati alla non sicurezza
O Possibilità di accedere a sconti o finanziamenti
e soprattutto tutela del “capitale umano”
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
5
File Size
2 989 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content