close

Enter

Log in using OpenID

2°parte - Gruppo Scarponi

embedDownload
Polenta e Pentolaccia al Rifugio Lorefice
6 marzo 2014
Una bella giornata di sole, di
quelle che profumano di primavera. Certo che il prato verde di Nando ci manca.
Il rifugio Lorefice è in un
contesto diverso; il bosco intorno è ancora brullo con il
sottobosco divelto dalla furia
dei cinghiali. È bello comunque rivedere tante persone che
durante l’anno, per un motivo
o per l’altro non hanno
l’occasione di frequentare le
gite del Gruppo.
Come stai? … come va?... e
tutti hanno l’occasione di raccontare le loro cose belle o i
loro acciacchi. In queste occasioni si parla molto, più del solito.
Si passa poi al rito della tavola, con davanti il piatto fumante dell’ottima polenta condita delle cose così buone e…
di sana compagnia.
Un grazie di cuore ai solerti
e bravi cuochi che come al solito
eccellono in bravura.
La pentolaccia era davvero bella
e soprattutto resistente, così ché
tutti hanno avuto modo di cimentarsi con il robusto randello.
E poi tutti a raccogliere, svelti
svelti come i bambini.
Ci vuole proprio poco per passare una giornata gioiosa.
Alla prossima.
bias
Gita del Gruppo Scarponi sul Monte Dragnone
MONTE DRAGNONE
9 marzo ‘14
Il tempo stabile e soleggiato di questi ultimi giorni ha incoraggiato i nostri soci a partecipare all’escursione sul monte Dragnone, situato nel comune di Zignago in provincia di La
Spezia. Infatti ben 33 si sono presentati all’appuntamento presso il parcheggio di S.Biagio e
altri 5, tra i quali il sottoscritto, al casello autostradale di Brugnato.
Dopo la rituale sosta caffè, proseguiamo verso Pieve di Zignago, da dove partirà il percorso escursionistico. Nella valle è tuttora evidente l’opera distruttrice delle acque durante
l’alluvione del 2011.
Parcheggiate le auto, ci avviamo lungo un’ampia carrareccia che ci porterà, attraversando
un
bosco di conifere che avvolge tutto il monte, sulla vetta del Dragnone,. Sul pianoro sommitale c’è una chiesetta e ci concediamo una piccola sosta. Da qui si gode un’ottima vista a
360 gradi. A nord-ovest sull’appennino ligure, a nord-est sull’appennino tosco-emiliano ancora innevato verso i passi della Cisa, Lagastrello e Cerreto, a sud-est imponenti le Alpi Apuane con alcune delle sue vette più significative. Un po’ di foschia invece, ci ha privato
della vista sul mare e solo alcuni riflessi e una nave alla fonda nel golfo dei poeti, ne ha rivelato la presenza. Da ricordare che proprio sulla vetta del monte Dragnone si festeggia l’8
settembre la Madonna del Dragnone, festa patronale di Zignago che richiama molte persone anche dalle valli di Zeri. Ci sono varie funzioni religiose e, tradizionalmente, viene consumato il pranzo al sacco.
Scesi sul versante opposto giungiamo al Castellaro dove c’è una grande fattoria e un cucuzzolo sul quale sono presenti alcuni reperti archeologici.
Approfittiamo ora di un bel prato tenuto ben rasato dagli animali al pascolo per pranzare.
Alcuni di noi, gradiranno anche fare un riposino al sole, mentre altri completano la gita
fino al colle Fiorito (un’ora tra andata e ritorno) da dove si gode un’ampia veduta sulla
Lunigiana.
Il ritorno avviene su un sentiero,
alla destra del Dragnone, che lo
costeggia e che domina sulla valle
di Vezzanelli, caratterizzata da
grandi prati e da alcune fattorie.
Qui, il 3° sabato di agosto si svolge
la “festa della cultura contadina”
con esposizioni, stand gastronomici
e alla sera musica e balli per tutti.
Ormai siamo in vista del paese e il
gruppo, che grazie ai due capogita
Luciano ed Ezio si è mantenuto
compatto e sicuro per tutto il percorso, si dirige mesto verso le proprie auto, per affrontare il rientro
in città dopo una giornata di sole,
luce e aria. Abbiamo percorso 11,8 km in 4 ore di marcia e 2,30 di sosta.
Enrico Rossi
Prima uscita settore “Ferrate”
29 marzo 2014
La prima uscita del gruppo Ferrate? Un successo. Vuoi per la bellissima giornata, vuoi per
l’allegra combriccola.
A Crocefieschi è d’obbligo la sosta al bar sulla piazza. Un buon caffè e via nel Borgo verso la desiderata meta.
Si attraversa il
centro del paese,
silenzioso e pulito. Gli unici a fare un poco di
chiasso eravamo
noi col nostro
ciarlare.
Dopo la chiesa si prosegue in salita su una carrabile in cemento fino ad uno stacco, a sinistra,
su un bel sentiero verso le rocce che ci interessano.
Intorno è ancora
tutto brullo e nel
bosco si vede
l’attività dei locali intenti al taglio della legna
per il prossimo
inverno.
Saltiamo “l’Anchise” e ci dirigiamo verso “la Biurca”, dove sotto l’attenta guida e i consigli di
Mauro F. ci imbraghiamo per bene. Da buoni scolari al primo giorno di scuola siamo molto attenti ad ogni consiglio.
Si attacca la prima salita, scaglionati di un settore per evitare danni in caso di caduta.
La roccia è solida e tutto l’impianto delle funi pare in ottimo stato.
Si sale fino al Bivacco e poi alla punta nord della Biurca.
Luisa e Gianna sono arrivate anche loro lì per il
sentiero normale … Si
intraprende il tratto detto
“Traverso” tra saliscendi
che ci impegnano un poco.
Al ponte
dell’amicizia o ponte
tibetano abbiamo dato sfogo alle esclamazioni dei principianti.
È stato bello.
A questo punto, Pino, bias e Vittorio hanno voluto strafare, per modo di dire: si sono cimentati
nel pezzo di una discreta difficoltà nell’ascesa della “Carrega do Diao”.
È andato tutto
bene.
Sulla
vetta,
con una vista a
360 gradi abbiamo pranzato in sana e allegra compagnia.
Il ritorno, sul sentiero che porta alla congiunzione con quello per il monte Reale è stato veloce,
regalandoci una bella visione di tutta la valle di Vobbia, compreso il Castello della Pietra.
Alla prossima
…
bias
ANCORA
QUALCHE
FOTO
PROG
RAM
e AN MA ATTIV
TEPR
IME ITA’
ne equipaggi auto, rivolgersi in sede il venerdì precedente la
gita
Itinerario escursionistico: Crocefieschi (fino all’attacco circa
½ ora) - ferrata (lunghezza circa 900 metri) – Reo Passo
Dislivello: 300 m circa - Colazione al sacco
Rientro previsto per le ore 16
Attrezzatura minima indispensabile: Kit da ferrata (cordino
con 2 moschettoni e dissipatore, caschetto da roccia, imbragatura, guanti, buone pedule )
Capogita: Mauro Felicelli 3396759721
Pino Bruzzi 3494372935
DOMENICA 25 /05/ ‘14
Essendo giornata di ELEZIONI abbiamo organizzato una gita
breve con partenza alle ore 9 da Bolzaneto
ANELLO MANESSENO - FRATELLO MINORE - CREMENO (EM)
11/05/’14 - GIORNATA DELL’ESCURSIONISMO
Itinerario: Manesseno - Camporsella - Sella del Diamante a TORRIGLIA ridente cittadina alle pendici del M.Antola
Fratello Minore - Campora di Geminiano - Cremeno
Ore 9,30 appuntamento in piazza a Torriglia per una gita eDislivello: 500 m
scursionistica nei dintorni - ore 12,30 S.Messa Per la formazione equipaggi auto, rivolgersi in Sede venerdì
Come sempre la FIE offrirà ai partecipanti la ormai tradizionale precedente la gita
“pasta e fagioli” Ci sarà inoltre intrattenimento per
Capogita: Giuliano Pittaluga 3492600942
grandi e piccini. E’ un’occasione di incontro tra i vari gruppi
Mercoledì 28/5/14 a Pian Sado
escursionistici, che raggiungono la località percorrendo i nume- ore 18 - TROTE ALLA BRACE
rosi bei sentieri che la circondano.
Prenotazione 3€ entro Venerdì 23 Maggio
Per informazioni rivolgersi in Sede venerdì precedente la gita
Si rammenta a chi desidera partecipare alle gite organizzate
dal Gruppo Scarponi
SABATO 17 MAGGIO 2014 - in PRAGLIA
che sono ammessi solo escursionisti muniti di calzature adeNell’ambito delle manifestazioni celebrative organizzate
guate con suola scolpita
dall’ANPI dal Comune di Ceranesi e dal Gruppo Scarponi nel
Il capogita ha facoltà di vietare la partecipazione a coloro che
70° Anniversario dell’eccidio dei Partigiani:
non si attengano a questa regola.
BALLESTRAZZI Ezio, BONELLI Arturo, CALCAGNO Adriano,
GALLESI Giuseppe, GIUDICI Settimio, RISSOTTO Riccardo
LA GITA TURISTICA
Commemorazione in Praglia presso il Monumento
A VILLA HANBURY è stata annullata
Ore 10,00 – Benedizione della corona al Monumento con
picchetto d’onore dell’ARMA
Dom 1/6/14 “MANGIA CON LA STORIA IN VALPOLCEVERA”
Ore 10,15 – Interventi di:
VEDI: www.valpolcevera.ge.it
- Mauro VIGO - Sindaco di Ceranesi
PERCORSO ENOGASTRONOMICO A TAPPE
- Maria Luisa CASSANO - Presidente Gruppo Scarponi
Info -prenotazioni:
- Un rappresentante dell’ARMA dei CARABINIERI
[email protected]
- Massimo BISCA Presidente ANPI Genova
ELENCO PUNTI PRENOTAZIONE:
Saranno presenti i familiari dei caduti, dei Comuni di CASINA
CAMPOMORONE:
(RE) e SALA BOLOGNESE (BO).
BRUZZO ABBIGLIAMENTO – Via Gavino,41 r
Accompagnerà la Commemorazione con canti
PONTEDECIMO:
il “CORO MONTE BIANCO”
- PASTICCERIA POLDO – Piazza Pontedecimo,260 r
- LIBRO PIU’ – Via Guido Poli,4 r
18/5/14 -TRAVERSATA ALBENGA - MONTE BIGNONE - OLIVA ABBIGLIAMENTO – Via P. Anfossi,118 r
SANT. MADONNA della GUARDIA - ALASSIO (E.M.)
SAN QUIRICO: - STUDIO FOTO MeV – Via S.Quirico,271-273 r
Per prenotarsi, per la località del ritrovo,l’orario e la formazio- BOLZANETO:
ne equipaggi auto, rivolgersi in sede il venerdì precedente la
- ALIMENTARI SCOTTO – Via Bonghi – Mercato Coperto Box 5
gita
RIVAROLO: - DEMOE – Via Canepari,121 r
Itinerario Escursionistico: Albenga- San Martino- M.te Rosso
GENOVA-CENTRO:
244 m. - C. Bonavia – M.te Bignone 519m - M.te Castellaro
- AGENZIA LA VIA SRL – Via T.Reggio,45 r
516 m. - Punta di Vegliasco o Pisciavino 598m. - SANTUARIO N.S. GUARDIA:
Poggio Vallega 487 m. - Sant. Mad. Della Guardia 586 m. COOP.S.GIORGIO RISTORAZIONE – P.le Santuario
Vegliasco Torre – Alassio
Dislivello: S/D 598 m.
02 \ 06 \ 2014 - ANELLO FONTANIGORDA - MONTE ROCCAColazione al sacco – Ore di cammino. 5,00
BRUNA - FONTANIGORDA
Capogita: Desiderio Dessì 3772071195
Per prenotarsi, per la località del ritrovo,l’orario e la formazioPino Bruzzi 3494372935
ne equipaggi auto, rivolgersi in sede il venerdì precedente la
gita
SABATO 24 MAGGIO ‘14 - verrà ripetuta la
Itinerario auto: Ge-Bolzaneto - Autostrada per La Spezia FERRATA DEL REO PASSO “DEANNA ORLANDINI”
uscita casello Genova Est - strada per la Scoffera - Torriglia Per prenotarsi, per la località del ritrovo,l’orario e la formazio- Montebruno - Loco - Fontanigorda.
Itinerario Escursionistico: Fontanigorda Piazza della Chiesa
819 m.– Bosco delle Fate – Rovine Baite – Passo del Fante
1261 m.– Passo del Gifarco 1267 m.– Pendici sud -est Monte
Roccabruna – Monte Roccabruna (facoltativo 1418 m) – Passo
d' Esola 1310 m. – Fonte Mora – Pian Brogione – Lago
Marcotto – Lungaie – Mulino – Canfernasca – Fontanigorda .
Colazione al sacco - Ore di cammino: 5,30
Dislivello Altimetrico: 500 m. ( 600 m con M.te Roccabruna )
Dislivello cumulativo: 600 m. (700 m con M.te Roccabruna )
Capogita : Fulvio Massobrio cell. 340 1060186
Enrico Rossi cell. 3396962413
Note: Un interessante itinerario ad anello, molto panoramico,
che si sviluppa sulla dorsale Trebbia-Aveto. Permette di salire
alcune delle cime principali della dorsale e di attraversare il
cosiddetto "Bosco delle Fate" un castagneto con esemplari
giganteschi, cresciuti tra grossi massi di conglomerato, che più
in alto lasciano il posto ai faggi e ai carpini.
Dalla vetta del monte Roccabruna si gode uno splendido panorama sulla stessa Fontanigorda e sulle vette circostanti
(Antola, Alfeo) e dall’altro versante sui monti Maggiorasca.
Bue, Aiona ed altri.
Capigita : Derio Dessì 3772071195
Ezio Marzi 3382457991
Mercoledì 18/6/14 Pian Sado
ore 18 - BISTECCATA
Prenotazione 5€ entro Venerdì 13 Giugno
22/06/2014- ROCCA DELL’ABISSO 2755 m.- ALPI MARITTIME
(EM)
Per prenotarsi, per la località del ritrovo,l’orario e la formazione equipaggi auto, rivolgersi in sede il venerdì precedente la
gita
Itinerario Auto: Ge-Bolzaneto- Savona- Mondovì-Cuneo- Limone -Colle di Tenda.
Itinerario Escursionistico: Colle di Tenda 1871 m.- Bassa Sovrana di Margheria 2079m- Laghetto dell’Abisso 2201 mForte Giaura 2253 m.- Pra Giordano 2473 m.- Vetta .2755 m
Dislivello: S/D 884 m. - Ore di cammino 5,30
Colazione al sacco
Capigita: Derio Dessì 3772071195
Ezio Marzi 3382457991
8/06/2014- Anello DELLA FAGGETTA DEL M. ZATTA (E.M)
Per prenotarsi, per la località del ritrovo,l’orario e la formazione equipaggi auto, rivolgersi in sede il venerdì precedente la
gita
Itinerario Auto: Ge-Bolzaneto - Lavagna- Carasco- Passo del
Bocco.
Itinerario Escursionistico: P.so del Bocco 960 m.- AV -Tappa
n° 35 - P.gio Buenos Aires 1114 m. - M.te Zatta (di Ponente)
1355 m. - M.te Zatta (di Levante) 1404 m. - Bivio di Prato
Pinello 1372 m. - Vivaio Forestale - Bivio per la Fondazione
Devoto 1010 m. - P.so del Bocco
Dislivello: S/D 444 m.- Colazione al sacco
Ore di cammino 4,30
Capigita : Derio Dessì 3772071195
Franco Biasutti 3478090659
MARTEDI’ 24 Giugno ‘14 - GITA A MOLARE
DIGHE DI ORTIGLIETO - ANELLO BRIC ZERBINO (E.M.)
Per prenotarsi, per la località del ritrovo,l’orario e la formazione equipaggi auto, rivolgersi in sede il venerdì precedente la
gita
Itinerario auto: Pontedecimo – Bolzaneto – Autostrade (A7–
A10– A 26) - Masone – Rossiglione – S.P. 41per Tiglieto –
Bivio per Le Garrone - Le Garrone
Itinerario escursionistico: Le Garrone 402 m -Cascina Alberghino 346 m -Guado Rio Brigne 284 m –Diga Zerbino 322 m –
Vecchio Alveo torrente Orba sino alla confluenza con quello
attuale presso la ex Diga Sella Zerbino 271 m – S.P. 207 per
Olbicella 320 m – Guado torrente Orba presso Diga Nuova
290 m – Cascina Alberghino 346 m – Le Garrone 402 m
Dislivello: S/D m 200 - Ore di Cammino 4
Colazione al sacco
15/06/2014 -Anello BARGONE -M.te TREGGIN - ROCCAGRAN- Capogita: Giuliano Pittaluga 3492600942
DEDerio Dessì 3772071195
BARGONE. (E.M)
Nota: volendo inserire nell’escursione anche la salita in vetta al
Per prenotarsi, per la località del ritrovo,l’orario e la formazio- Bric Zerbino 417 m, occorre aggiungere ulteriori 150 m in saline equipaggi auto, rivolgersi in sede il venerdì precedente la
ta, altrettanti in discesa e circa 1,30 di cammino.
gita
Itinerario Auto: Ge-Bolzaneto- Sestri Levante- Bargone
Itinerario escursionistico: Bargone 296 m - Colle Incisa 674
m. - M.te Treggin 870 m. - Roccagrande 971 m. - Stagno Bargone.
Dislivello S/D 675 m.- Ore di cammino 5,00
Colazione al sacco
GITE DEL MARTEDÍ
Un gruppetto di amici e soci del Gruppo Scarponi sono soliti vedersi il Martedì
mattina per escursioni di varia difficoltà,
generalmente nei dintorni delle nostre
vallate, con orario abbastanza flessibile.
Chi fosse interessato può richiedere informazioni a Mauro Felicelli e a Luciano
Parodi.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
7 377 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content