close

Enter

Log in using OpenID

Brochure Corso Volontari - Aisla Trentino Alto Adige

embedDownload
Condividi il conce7o di solidarietà ed impegno sociale, scegli di fare il Volontario con AISLA Onlus! DIVENTA VOLONTARIO DI AISLA ONLUS MUOVITI INSIEME A NOI PER AIUTARE CHI NON PUO’ MUOVERSI! L’opera umana più bella è di essere uFle al prossimo. “Sofocle“ Corso di Formazione 4 -­‐ 11 -­‐ 18 OAobre 2014 APSP CIVICA di Trento Via Malpensada 156 – Trento loc. San Bartolameo Il volontario è un prezioso supporto per il malato e la sua famiglia: ciò che lo rende insosFtuibile è la sua capacità di instaurare relazioni significa7ve libere dai vincoli dei ruoli professionali. Il volontario opera gratuitamente e costruisce relazioni auten7che con il malato e con la sua famiglia perme=endo loro di comunicare i vissu7 emo7vi, trasme=endo comprensione e vicinanza nel totale rispe=o delle dinamiche familiari. Ma fare il volontario di un malato di SLA richiede anche una competenza tecnica di base, che si può acquisire con un percorso forma7vo Programma 9.00 – 13.00 / 14.00 – 18.00 4 O7obre 2014 La SLA: inquadramento generale, l'evoluzione do=.ssa Raffaella Tanel -­‐ Neurologo della malaFa Problema7che nutrizionali do=.. Giampaolo Biroli -­‐ Nutrizionista La ven7lazione meccanica non invasiva ed invasiva e le aspirazioni tracheali. do=. Enrico Barozzi -­‐ Pneumologo Gli aspeF psicologici ed emo7vi del paziente Francesca Valdini -­‐ Counselor SLA -­‐ Il supporto al caregiver e alla famiglia L'approccio FISIOTERAPICO al paziente con Nadia Varolo -­‐ Fisioterapista e SLA -­‐ Il tocco che si prende cura -­‐ Gli ausili per FisioAptonomista Pallia7va la Comunicazione 11 O7obre 2014 La ges7one della PEG e della pompa nutrizionale Mara Inama -­‐ Infermiera Professionale Esercitazione pra7che con ausili vari quali: collari, disco girevole, sollevatore, bascula, mobilizzazione Nadia Varolo -­‐ Fisioterapista e nel le=o ar7colato, posizionamen7, mobilizzazioni FisioAptonomista Pallia7va semplici, strategie di comfort. Esercitazione pra7che con gli ausili per la Nadia Varolo -­‐ Fisioterapista e Comunicazione Alterna7va Aumenta7va CAA con FisioAptonomista Pallia7va E-­‐Tran e uso del comunicatore oFco. Esercitazioni su ven7latore (NIV): accensione, Davide Bas7anello -­‐ Infermiere montaggio e smontaggio di circui7 respiratori, Professionale interpretazione degli allarmi. Esercitazioni pra7che con Cough-­‐Assist o Lucia Foschi -­‐ Fisioterapista “macchina per la tosse”. 18 O7obre 2014 Le grandi scelte e il rispe=o per l’altro. DireFve an7cipate e cure pallia7ve do=. Gino Gobber – Dire=ore dell’U.O. Cure Pallia7ve distre=o centro nord APSS Trento Imparare a “stare nella sofferenza” e prevenzione del burn out. Essere efficaci ed empa7ci nelle situazioni Francesca Valdini -­‐ Counselor cri7che. Domande difficili e risposte impossibili. Nadia Varolo -­‐ Fisioterapista e Imparare a comunicare con il tocco. FisioAptonomista Pallia7va Il silenzio è densità: imparare ad ascoltare. La morte ed il morire vis7 da vicino. Al termine del corso e su richiesta del partecipante è prevista
la possibilità di svolgere un TIROCINIO (16 ore) in
affiancamento.
I partecipanti ritenuti idonei riceveranno un attestato di
partecipazione.
La domanda di partecipazione deve essere inviata entro il
25 settembre 2015 a [email protected]
INFO: 346 800 84 94 dal lunedì al venerdì - 12:30-14:00
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
824 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content