close

Enter

Log in using OpenID

A Massa è super Sciurpa Lucidi fa il vuoto a Terni

embedDownload
CORRIERE
Tiro a volo Grande partecipazione al trofeo Silvani, indimenticato presidente del Tav di Cesi
DELL’UMBRIA
Sport
t
Martedì 24
Giugno 2014
49
VOLLEY B1 FEMMINILE
A Massa è super Sciurpa
Lucidi fa il vuoto a Terni
Bene anche Grazini, Giglioni e Carnevali. Tra i giovani ok Romolini
A MASSA MARTANA - Grande appuntamento allo Sporting
& Resort Umbriaverde di Massa
Martana per i tiratori di tutta Italia con il 3˚ Gran Premio FITAV
di Fossa Universale riservato a
tutte la categorie e qualifiche. La
gara si è svolta in condizioni atmosferiche ottime e, alla presenza del
CT della nazionale di specialità
Sandro Polsinelli, il ligure Giorgio Ravera (Master) ha conquistato il primo posto assoluto con
ben 98 bersagli colpiti su 100 precedendo di un solo piattello il fortissimo atleta del Tav Trasimeno
Claudio Sciurpa (97/100) autore
di una prova maiuscola che gli è
valsa anche il primo posto nella
classifica riservata ai Veterani ed
il passaggio in Eccellenza che è la
massima categoria raggiungibile.
In palio infatti, oltre al montepremi in denaro, c'era la possibilità di
conquistare il passaggio alla categoria superiore per quegli atleti
che avessero raggiunto o superato
il punteggio tecnico. Nella qualifica Eccellenza per gli umbri si è
messo in evidenza il nazionale ternano Valerio Grazini (96/100)
che ha ottenuto un buon secondo
posto alle spalle del calabrese Nicola Carbone e davanti al toscano Renzo Baldinotti. In 1˚ Categoria si è distinto Pierpaolo Giglioni (Tav Trasimeno) che avendo colpito 95 bersagli su 100 è salito sul terzo gradino del podio preceduto dal veneto Denis Gava e
dal marchigiano Roberto Zallocco. In 2˚ Categoria la medaglia di
bronzo va a Roberto Carnevali
(91/100). Il simpaticissimo atleta
Week end ricco A Massa Martana e a Terni tante gare con gli umbri protagonisti
Pattinaggio a rotelle Impeccabile l’organizzazione del Roller team Centro Italia del presidente Virili
A Narni scalo il memorial Vincenzo Apuzzo
conquista tutti con 24 società di 7 regioni
toscano, tesserato con il Gualdo
Tadino, ha ceduto di due soli piattelli al marchigiano Giuseppe Tedeschi e di uno all'abruzzese Ugo
Cordeschi. Ancora un bronzo in
3˚ Categoria con lo specialista del
Tav Valverde Gianluca Morelli
(86/100) salito sul podio insieme
ad Antonio Sanfedele e Angelo
Carlini. La qualifica Master, come detto, è stata dominata da
Giorgio Ravera e per trovare il primo umbro in classifica scendiamo al 5˚ posto con Marino Cipriani (Tav Trasimeno). Nel Settore Giovanile stupenda prova di
Emanuele Romolini (92/100) del
Tav Umbriaverde che per un solo
bersaglio si è dovuto accontentare della terza piazza dietro al laziale Simone D'Ambrosio ed al toscano Roberto Baldinotti.
Contemporaneamente, sulle pedane del Tav Cascata delle Marmore, si svolgeva il Trofeo Sandro
Silvani (Fossa Olimpica), indimenticata figura del Tiro A Volo
ternano. Persona mite e benvoluta da tutti è stato armiere, caricatore di cartucce apprezzato a livello nazionale e gestore del Tav Cesi. Tra 118 iscritti si conferma ancora imbattibile sulle pedane di
casa il tiratore Daniele Lucidi che
in classifica di maggioranza aveva
fatto l'en plein con 50 su 50 precedendo Salvatore Silvi (49/50) e
Alessandro Caneponi (48/50). Al
barrage finale poi Lucidi non ha
fatto sconti a nessuno battendo la
concorrenza di Marcello Loretucci, Sergio Tarquini, Lorenzo Buratta, GiuseppeGiacobbi e Corrado Pontecorvi.
B
ACQUA & SAPONE
Ora è ufficiale
Ilaria Locchi resta
team manager
A NARNI - Domenica si è
A UMBERTIDE
svolta al pattinodromo di Narni Scalo l'ottava edizione del
"Memorial Vincenzo Apuzzo" . La manifestazione è intitolata al giovane figlio del comandante dei Carabinieri di
Narni Scalo, Guglielmo Apuzzo, prematuramente scomparso nell'aprile del 2004, appassionato e giovane promessa
dei pattini a rotelle. Il memorial è stato organizzato dal Roller Team Centro Italia il cui
presidente è Francesco Virili
in collaborazione con la Federazione Nazionale pattinaggio a rotelle. La gara si è svolta
in una giornata caldissima e in
una folta cornice di pubblico
cheha incoraggiato i propri beniamini fino al tardo pomeriggio. La manifestazione è, fin
dall'inizio del suo svolgimento, molto sentita tra gli appassionati ma anche dalla popolazione della città che in questa
occasione si stringe con affetto
ed emozione intorno a papà
Guglielmo, mamma Caterina
ed alla piccola Gioia Maria, famiglia del giovane Vincenzo.
Alla importante iniziativa
Proseguono le riconferme all'interno dello staff
tecnico dell'Acqua&Sapone. E' il turno di Ilaria
Locchi, una delle colonne portanti della squadra
di coach Serventi che negli anni ha sempre profuso professionalità e dedizione verso l'incarico ricoperto, riconfermata team
manager dell'Acqua&Sapone per la stagione
2014/2015.
Anche nel settore
giovanile della Pfu
Ilaria, data la sua grande
esperienza maturata nel
tempo, nella prossima
stagione ricoprirà anche
un incarico di rilievo all'
interno del settore giovanile.
Complimenti
Da parte della Pallacanestro Femminile Umbertide i più sentiti complimenti ad Ilaria per l'impeccabile attività svolta
nelle stagioni precedenti
e un augurio di buon laB
voro per il futuro.
Grande partecipazione Al memorial Apuzzo di Narni Scalo
sportiva, come ogni anno, partecipano atleti delle più conosciute società italiane del settore. 24 le società iscritte di sette
regioni: Emila Romagna, Toscana; Marche Lazio, Umbria; Abruzzo e Puglie. Di questo evento ci ha colpito il clima
di sportività, specialmente per
quanto riguarda le garedei giovanissimi (bambini di otto anni) dove il giusto agonismo si
armonizza con il piacere del
gioco, con bassissime dosi di
competitività che a questa età
possono solo nuocere.
B
Martina Tiberi
ancora un colpo
per la Zambelli
La centrale viene da Marsciano
A ORVIETO
La giovane centrale marscianese Martina Tiberi ha firmato il contratto che la
legherà alla Zambelli Orvieto per la stagione di B1 2014-2015.
La carriera
La Tiberi, classe 1991, è cresciuta nel
grande settore giovanile del Marsciano
che sforna spesso talenti importanti. Nel
2006 passa dal settore giovanile alla prima squadra dell'Ecomet Marsciano di
B1. Dopo una parentesi in B2 con San
Feliciano sulle rive del Trasimeno,torna
alla casa madre nel Team del diesse Remo Ambroglini ,dove disputa una stagione in B1 e poi in B2. Nel 2013 si svincola
dalla Società di appartenenza e passa al
Bastia di B1 dove centra un importante
sesto posto.
Iannuzzi convinto
E poi ,di recente viene contattata dal direttore sportivo De Santis ,che in pochi
giorni riesce a chiudere questo importante ingaggio per il Team del presidente Flavio Zambelli. Martina ha già affrontato
la prima seduta di allenamento con la
sua nuova squadra, ed ha convinto subito il coach Pino Iannnuzzi, delle sue capacità.
B
Tennis serie B Dopo il 3-3 casalingo gara di ritorno decisiva
Il circolo di Gubbio si gioca
tutto nella gara di domenica
La squadra Il Circolo tennis Gubbio si gioca tutto domenica a Varese
A GUBBIO
Si è conclusa in parità la sfida di andata dei playout del
campionato di serie B che ha visto la formazione del Circolo Tennis Gubbio scendere in campo domenica 22 giugno
contro la Asd Tennis Club Isola Virginia di Varese. Sulla
terra rossa degli impianti di via Leonardo da Vinci, la squadra eugubina ha chiuso la giornata sul 3-3, con un pizzico
di rammarico visto che l'ultimo doppio ha visto Capannelli
e Vecchi perdere 6/4 al terzo set dopo un match molto
combattuto che avrebbe potuto regalare il punto del 4-2.
Adesso la squadra eugubina si giocherà tutto nella sfida di
ritorno prevista per domenica 29 giugno a Varese dove
servirà grande concentrazione ma anche tanto coraggio di
osare.
B
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
817 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content