close

Enter

Log in using OpenID

COMUNE DI SESTU

embedDownload
COMUNE DI SESTU
SETTORE :
Politiche Sociali
Responsabile:
Locci Lucia
DETERMINAZIONE N.
1050
in data
11/06/2014
OGGETTO:
Inserimento di tre nuovi utenti nel servizo di assistenza domiciliare
ad anziani, disabili e famiglie in difficoltà.
COPIA
LA RESPONSABILE DEL SETTORE
Richiamata la Deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 del 06 marzo 2012 con la
quale è stato approvato il “Regolamento del PLUS 21 per la compartecipazione
dell'utenza al costo dei servizi sociali e sociosanitari” che uniforma nell'Ambito 21 la
disciplina dei principi e delle modalità degli interventi, delle prestazioni e dei servizi
sociali e socio-sanitari, con l'adeguamento alla normativa nazionale vigente in
materia di ISEE e di partecipazione al costo dei servizi da parte dell'utenza;
Vista la deliberazione della Giunta Municipale n. 146 del 17 luglio 2012 che approva i
parametri per la determinazione della contribuzione da parte dell'utenza al costo dei
servizi diurni e domiciliari erogati nei Comuni afferenti all'ambito del PLUS21;
Viste le determinazioni:
- n.1209 del 20/06/2013 con cui si è preso atto dell’attivazione del servizio di
assistenza domiciliare a favore di n.1 persona, interrotto con successivo atto n. 414
del 10/03/2014;
- n.1420 del 16/07/2013 con cui si è proceduto a definire le quote di
compartecipazione al costo del servizio di assistenza domiciliare (SAD) a partire dal
mese di settembre 2013 per n. 26 persone e/o famiglie;
Preso atto che nel periodo dal 01/05/2014 al 10/06/2014:
- n. 1 persona/ famiglia ha rinunciato all’intervento;
- sono pervenute n. 3 nuove domande, esaminate dal servizio competente che, di
concerto con i fruitori delle prestazioni ed i familiari, ha concordato la data di avvio
del servizio richiesto;
Atteso che:
- la quota di compartecipazione dell’utenza al costo del servizio di assistenza
domiciliare (SAD), calcolata in base a quanto disposto dal regolamento del PLUS 21,
verrà applicata a partire dal primo giorno di attivazione dell’intervento e che n.2
beneficiari sono stati esentati dal pagamento della quota;
- il servizio in oggetto è gestito in forma associata dal PLUS 21 e che per il territorio
di Sestu è stato affidato alla Società Cooperativa sociale ONLUS Nuova Società, con
sede a Selargius in Via Mazzini n. 24/26, con Determinazione del Responsabile del
Comune di Settimo San Pietro, capofila del PLUS 21, n. 9 del 07/01/2011 con
contratto repertorio n. 702 del 25/02/2011, registrazione n. 120 del 14/03/2011 (C.I.G.
n. 05530138C1);
- l'ufficio procedente ha comunicato alla stessa Cooperativa che l'inserimento dei
nuovi utenti non dovrà comportare alcun onere aggiuntivo al numero delle ore
complessive previste nel contratto e che eventuali variazioni dovranno essere
preventivamente autorizzate;
Visto il decreto legislativo n. 267 del 18/08/2000 “Testo Unico delle leggi
sull'ordinamento degli Enti Locali”;
Attestata la regolarità e la correttezza dell’azione amministrativa, ai sensi del
richiamato D.Lgs. n. 267/2000;
Vista la Legge Regionale n. 23 del 23/12/2005 che disciplina il sistema integrato dei
servizi alla persona e che prevede, quale strumento di programmazione, il Piano
Locale Unitario dei Servizi alla Persona (PLUS) che si realizza nell'ambito del
distretto sanitario;
Visto il Decreto Sindacale n. 1 del 02/01/2009 di conferimento dell’incarico di
posizione organizzativa relativa al Settore Politiche Sociali;
Visto il vigente Regolamento comunale sull’ordinamento degli uffici e dei servizi;
Vista la deliberazione del Consiglio comunale n. 6 del 10/02/2011 con la quale è
stato approvato il Piano Locale Unitario dei Servizi denominato “PLUS 21”,
programmazione comunale annualità 2011, coincidente con i macro obiettivi
2012/2013;
Vista la deliberazione della Giunta Regionale n. 40/32 del 06/10/2011 che approva le
linee guida per la programmazione e gestione dei PLUS nel triennio 2012/2014;
DETERMINA
Di approvare la premessa quale parte integrante e sostanziale del presente atto;
Di dare atto che, nel periodo dal 01/05/2014 al 10/06/2014, in riferimento al servizio
di assistenza domiciliare:
- è stata accolta la richiesta di n. 1 persona, relativa alla rinuncia al servizio a
decorrere dal 26/05/2014;
- sono pervenute n.3 nuove domande, esaminate dall’ufficio competente che, di
concerto con i fruitori delle prestazioni ed i loro familiari, ha concordato la data di
avvio dei servizi richiesti;
- per i nuovi casi la quota di compartecipazione dell’utenza al costo del servizio di
assistenza domiciliare (SAD), calcolata in base a quanto disposto dal regolamento
del PLUS 21, verrà applicata a partire dal primo giorno di attivazione dell’intervento e
che n.2 beneficiari sono stati esentati dal pagamento della quota;
- i dati personali delle persone di cui sopra e le quote di compartecipazione al costo
dell’utenza per il servizio di assistenza domiciliare verranno indicati esclusivamente
nell'allegato al solo verbale originale del presente atto, che non viene pubblicato e
non viene inserito nelle copie dell’atto predisposte ai fini amministrativi, in
ottemperanza alle disposizioni del decreto legislativo 196 del 30 giugno 2003;
- l'ufficio procedente comunicherà alla Cooperativa sociale ONLUS “Nuova Società“
che gestisce il servizio di assistenza domiciliare nel territorio di Sestu, che
l'inserimento dei nuovi utenti non dovrà comportare alcun onere aggiuntivo al numero
di ore complessive previste nel contratto e che eventuali variazioni dovranno essere
preventivamente concordate e autorizzate.
LA RESPONSABILE DEL SETTORE
Lucia Locci
COMUNE DI SESTU
Provincia di Cagliari
Anno
Capitolo
Art. N.impegno
Sub
Descrizione
Beneficiario
Copia conforme all'originale in carta libera per uso amministrativo.
Sestu, 24.06.2014
L'impiegato incaricato
Importo
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
140 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content