close

Enter

Log in using OpenID

Chiarimenti N.3 - Azienda Ospedaliera Santa Maria

embedDownload
AZIENDA OSPEDALIERA S. MARIA
VIA TRISTANO DI JOANNUCCIO, 1 – 05100 TERNI
Oggetto: progettazione definitiva, esecutiva, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione,
realizzazione dei lavori di ristrutturazione dei locali destinati ad ospitare la Diagnostica per Immagini e
correlata fornitura di nuove apparecchiature radiologiche, all’interno dell’”Azienda Ospedaliera Santa Maria
di Terni”.
CHIARIMENTI N. 3
Una ditta interessata a partecipare alla procedura di gara in oggetto, ha richiesto i chiarimenti di seguito
indicati: si forniscono le relative risposte.
Domanda n. 1:
Considerato che nell’allegato 1 al Capitolato speciale descrittivo prestazionale viene indicato che la nuova
risonanza magnetica dovrà essere installata al secondo piano interrato nel locale della esistente RMN in
sostituzione della vecchia apparecchiatura e considerato che nel progetto preliminare pag 7 viene indicato
che l’attuale apparecchiatura di RM da 1,5 T è molto datata (circa 15 anni) ed è elevatissimo il rischio di una
dismissione obbligata per impossibilità di intervento tecnico risolutivo, si chiede conferma dell’impegno di
codesta spettabile Azienda a dismettere il tomografo a risonanza magnetica esistente, dando formale incarico
all’impresa aggiudicataria di smontarlo e conferirlo alle pubbliche discariche.
Risposta:
La dismissione dell’esistente tomografo RMN (smontaggio e conferimento a pubblica discarica) rientra negli
oneri della Ditta concorrente.
Domanda n. 2:
Considerato che nell’allegato 1 al Capitolato speciale descrittivo prestazionale inerente la Risonanza
Magnetica nel capoverso dedicato alle bobine ed esecuzione di esami la bobina della mammella è
espressamente indicata come no biopsie e che invece nel capoverso Metodiche per la RM Body e mammella
viene indicata biopsia mammaria si chiede di chiarire se deve essere prevista bobina e software per biopsia
mammaria.
Risposta:
Non deve essere prevista bobina e software per biopsia mammaria.
Domanda n. 3:
Si chiedono le planimetrie in formato elettronico DWG delle aree di intervento.
Risposta:
Si rimanda a quanto previsto nel chiarimento n. 2 domanda n. 1 .
Terni lì 27-11-2014
IL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO
Ing.Bruno Alessandrini
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
155 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content