close

Enter

Log in using OpenID

Bollettino n. 23 - 11 03 14 - Federico Morgantini

embedDownload
TMQ RRVF per il miglior bollettino
TMQ RRVF per il miglior sito
ROTARY CLUB MILANO PORTA VITTORIA
Fondato nel 1958
Distretto 2041 – Italia
NOTIZIARIO N. 2215 A.R. 2013-2014
DIRETTIVO 2013-2014
Presidente:
Ettore Ribolzi
Past President:
Nicola Pecchiari
Incoming President:Giuseppe Ferraris Mortarino
Vice Presidenti:
Maurizio Bocchiola
Angela Bonsignorio
Consiglieri: Giuseppe Binaschi
Mauro Bellavita
Guido Cometti
Maria Nives Iannaccone
Marino Magri
Domenico Pizzi
Matteo Raimondi
Segretario: Gianluigi Alliegro
Tesoriere: Nicola Pecchiari
Prefetto: Giuseppe Zambetti
Segreteria operativa:
Via Padova, 10 - 20131 Milano
Tel. 02 26 13 802 - Fax: 02 2820420
e-mail: [email protected]
Sito web: www.rotarymilanoportavittoria.org
Soci onorari: Gabriele Albertini,
Elio Cerini, Gianfranco De Bosio, Giuseppe
Maggioni, Vittorio Mangili, Gianfranco Pajani,
Enzo Picciocchi, Adalberto Predetti, Luciana
Serra.
Conviviale n. 23 del 11 marzo 2014
CALENDARIO DELLE PROSSIME CONVIVIALI
MARTEDI’ 18 MARZO 2014
Ore 20.00 – WESTIN PALACE
Piazza della Repubblica
Interclub con il RC Milano Net e
RC Milano Monforte
Relatore: dr.ssa Giulia Benati, Direttrice e
conservatrice del Museo del Duomo di Milano
Argomento: La nascita di un Museo: Il Museo del
Duomo di Milano
Con coniugi e ospiti
MARTEDI’ 25 MARZO 2014
Ore 19.00 Consiglio Direttivo congiunto
Ore 20.00 – Palazzo Bocconi
Relatore: Alberto Lunghini
Titolo: Quali prospettive per l'investimento
immobiliare in Italia
Con coniugi e ospiti
Riunioni:
1° Martedì ore 12.45
2°,3°,4° Martedì ore 20.00
5° Martedì riunione soppressa
Sede: Palazzo Bocconi
Corso Venezia, 48 – Milano
Versamenti e donazioni:
Banca Popolare di Sondrio
Agenzia 11 - Via F. Bocconi 8
20136 Milano
IBAN: IT86 Y056 9601 6100 0000 6624 X56
1
CONVIVIALE N. 23
10 anni di Cina
L’argomento della serata incentrato sul miracolo della Cina e di
Shanghai in particolare, è stato affrontato dal nostro socio Federico
Morgantini non tanto da un punto di vista economico, quanto piuttosto
attraverso un’analisi del fermento umano che anima questa realtà e
delle esperienze personali che ha vissuto in questi 10 anni in Cina.
Nel marzo del 2004, quando in Italia il clamore sulla Cina era ancora
agli inizi, Federico si trasferisce a Shanghai e lì apre un ufficio. Non
dimenticando il suo sogno di essere un imprenditore, apre un’attività
produttiva di componenti per marmitte destinati al mercato cinese. La
nascita della fabbrica, le riunioni, le difficoltà, le ambizioni, Shanghai e
la sua perpetua trasformazione vengono raccontate da Federico con
una vivacità coinvolgente.
Vivendo in Cina (a Shanghai) da 10 anni, gli è stato possibile vedere lo
sviluppo del popolo cinese alla ricerca di un innalzamento delle qualità
di vita. La crescente domanda di materie prime e l'impatto ambientale
di questo popolo è impressionante. Il mercato cinese è certamente un Paese di sbocco per i prodotti italiani,
di qualsiasi tipo essi siano, a patto che si differenzino da tutto il resto che c’è nel mercato. Quando i cinesi
fanno acquisti, sono come tutti noi, prestano attenzione al brand, alla qualità che comprano e via dicendo.
Vogliono distinguersi. Essendo aumentato il reddito disponibile in maniera molto rapida, le persone si
spostano sempre più verso prodotti di alta qualità. Tutta questa “invasione” di aziende, prodotti, modi di
vivere occidentali è stata “assorbita” e fatta in parte propria in tempi brevissimi. Hanno la capacità di cogliere
gli aspetti migliori delle altre culture e “inglobarli” senza pregiudizi. La parte negativa riguarda la scarsa
attenzione per l’ambiente, ma come tutte le cose anche questo sta cambiando in Cina, e cambierà
velocemente ora che è una priorità del governo centrale.
Federico sottolinea il grande impulso che l’EXPO del 2010
ha dato alla città di Shanghai: questo mega evento ha
stimolato lo sviluppo della città e ha favorito la costruzione,
a tempo di record, di infrastrutture, di palazzi, di nuove
linee metropolitane; ma quello che stupisce è che questo
input allo sviluppo continua, anche se rallentato, rendendo
questa città sempre viva e moderna.
I racconti e le riflessioni del relatore hanno suscitato molte
curiosità tra i presenti che hanno posto a Morgantini
precise domande sulle abitudini dei cinesi, sulla loro
considerazione degli stranieri, sulle loro posizioni verso
l’Occidente. Sono intervenuti Luigi Bellavita, Mauro Bellavita, Pierluigi Novello; Ettore Ribolzi.
Federico Morgantini ha scritto un libro: Un Italiano a Shanghai in cui si mette in primo piano per raccontare
storie e fatti da lui vissuti in prima persona. Chi desidera può richiedere il libro alla segreteria al costo di 10
euro. Il ricavato sarà devoluto al fondo di solidarietà del Club.
DATI CONVIVIALE DEL 11 marzo 2014
Effettivo
39
Soci presenti: 19
Rec. 4
Percentuale provvisoria di presenza
61,11%
2
ROTARY CLUB MILANO PORTA VITTORIA NOTIZIARIO N. 2213 del 25.02.2014
IL SITO DEL CLUB
www.rotarymilanoportavittoria.org
● PRENOTAZIONE ALLE CONVIVIALI – http://www.rotarymilanoportavittoria.org/conviviali.html
LE PROSSIME CONVIVIALI
MARTEDI’ 18 MARZO 2014
Ore 20.00 – WESTIN PALACE Piazza della Repubblica
Interclub con il RC Milano Net e RC Milano Monforte
La nascita di un museo: Il Museo del Duomo di Milano
Nel 2015, Milano spalancherà le proprie porte a tutto il mondo, in occasione del grande
evento di Expo. Un’occasione per lanciare un forte segnale: la cultura è energia, trasforma
il presente e può diventare un’importante risorsa economica.
In prossimità di questo importante evento, il Consiglio della Veneranda Fabbrica del Duomo
di Milano ha raccolto questo appello, affrontando, con responsabilità, una grande sfida in
un momento particolarmente difficile.
L’impegno della Fabbrica è quello di offrire un dono alla città e a tutto il mondo. Nella storia
della Fabbrica, è Milano stessa che si comunica e si rappresenta: attraverso il proprio
passato legge il presente, vive nel futuro e riscopre la sua inesauribile tensione che trova rappresentazione nella
grande opera della Cattedrale: duemila metri quadri di spazio espositivo, ventisette sale, dove è ospitato anche il
Tesoro del Duomo, tredici aree tematiche: un Museo a misura d’uomo.
MARTEDI’ 25 MARZO 2014
ORE 20.00 – PALAZZO BOCCONI
Relatore: Alberto Lunghini
Titolo: Quali prospettive per l'investimento immobiliare in Italia
Il mercato immobiliare ha sempre rappresentato, per gli italiani, l'investimento più sicuro: il
desiderio di stabilità e di certezze ha fatto sì che il "mattone" divenisse l'amico più fedele a cui
affidare i propri risparmi.
Nonostante questa prassi consolidata e le certezze maturate in anni di investimenti sicuri e
redditizi, nell'ultimo decennio il paese ha vissuto momenti di difficoltà economica dovuta al
crollo dei mercati finanziari (che hanno trasformato i risparmi di una vita in un cumulo di
cenere), ma il mercato immobiliare continuava ad essere quello più prudente e vantaggioso.
NOTIZIE DAL CLUB E DAL DISTRETTO
Ambasciatori del Duomo – Novità “Adotta una classe”
Grazie ad un’integrazione dell’accordo con la Veneranda Fabbrica del Duomo possiamo usufruire di una tariffa
eccezionalmente agevolata (solo 20 euro a ragazzo invece di 25 euro) per permettere alle scuole del nostro territorio di
visitare Cattedrale/Terrazze/Museo del Duomo.
La visita avverrà con l’accompagnamento di una guida proprio della Veneranda Fabbrica del Duomo.
Si tratta di una opportunità per il Rotary di farsi conoscere nelle scuole quali ambasciatori del Duomo e di
sensibilizzare le nuove generazioni del nostro Distretto nei confronti della storia, della cultura e dell’arte del nostro
territorio.
Vi invitiamo pertanto ad aderire all’iniziativa “Adotta una Classe”.
3
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
709 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content