close

Enter

Log in using OpenID

Caldaie a Legna - antonellocristofori.com

embedDownload
Caldaie a
Legna
www.tmlgroup.it
3
Futura
Perchè invertire la fiamma quando basta invertire i fumi?
la caldaia a biomassa legnosa ad inversione totale!
centralina
di controllo
- Progettata per bruciare:
Pezzi di legna - Scarti di legna
Bricchetti pressati - Potature e ramaglie
mandata
caldaia
scambiatore di sicurezza
ispezione
fumi
ispezione
fumi
- Massimo rendimento
refrattario
- Minimo residuo in camera
di combustione
scarico
fumi
- Minima pulizia
Sportello
carico legna
camera
combustione
legna
- Minime emissione di polveri
- Costruita per durare negli anni
ispezione
fumi
cassetto ceneri
... un investimento sicuro!
Specifiche tecniche
Combustibili Utilizzabili
Pezzi di legna - Scarti di legna - Bricchetti pressati - Potature e ramaglie
Campi d’impiego
Abitazioni private - Aziende agricole e forestali - Imprese
Falegnamerie - Segherie - Strutture ricettive
Caratteristiche tecniche
Legno
Ramaglie
Bricchette
- Il monoblocco robusto garantisce solidità e durabilità nel tempo;
- Un ampio sportello di carico frontale per consentire l'inserimento di grossi pezzi di legna;
- N° 3 sportelli di ispezione del fascio tubiero agevolano notevolmente le rare fasi di pulizia;
- Un cassetto per la cenere di grande capienza;
- La camera di combustione integralmente a bagno d’acqua;
- Il materiale refrattario interno garantisce un'alta inerzia termica durante il funzionamento riducendo il quantitativo di incombusti solidi e gassosi,
a vantaggio di una migliore qualità dei fumi di scarico;
- Uno scambiatore di calore superiore di sicurezza chiamato ad intervenire quando la temperatura dell’acqua supera i 98°C impiegando l’acqua
fredda della rete idrica;
- Piedi regolabili per la corretta posa su qualsiasi superficie;
- Isolamento con lana di roccia a diretto contatto con la parete della caldaia, per ridurre le dispersioni termiche delle pareti verso l’esterno;
- Una ventola d’aspirazione attiva durante l’apertura dello sportello di accesso alla camera di combustione consente il carico di combustibile
anche durante il funzionamento, senza il rischio di fuoriuscita di fumi;
- L’impianto elettrico precablato consente un rapido collegamento e messa in esercizio.
Centralina di controllo:
- Dotata di: sonda temperatura fumi - sonda temperatura caldaia - sonda temperatura puffer;
- Gestisce il funzionamento della caldaia, del circolatore puffer ed i parametri di combustione, attraverso
lo scambio di informazioni con le varie sonde, ottimizzando la combustione stessa (Temperatura
uscita fumi inferiore ai 180°C) al fine di ottenere il massimo rendimento (93%) in relazione al tipo di
combustibile e riducendo le immissioni in atmosfera;
- Il programma è in grado di gestire, in fase di accensione, un ciclo "anticondensa" per impedire
l'eventuale insorgere di processi corrosivi in camera di combustione.
Futura
Laterale
Fronte
Retro
c
H30
f
H
r
L
P
L
Alto
c
d
e
f
g
r
s
d
s
e
g
centralina di controllo
ingresso serpentina di raffreddamento caldaia
vaso di espansione
tubazione di uscita fumi di scarico
uscita serpentina di raffreddamento caldaia
ritorno
mandata
T
Dimensioni
Codice
Potenza
Dimensioni (mm)
Attacchi
(KW)
(Kcal)
L
P
H
T
dg
e
f
rs
H30
30
25800
650
1200
1520
1630
1"
1"1/4
Ø 200
2"
H40
40
34400
770
1200
1640
1750
1"
1"1/4
Ø 200
2"
H50
50
43000
770
1320
1640
1870
1"
1"1/4
Ø 200
2"
H75
75
64500
770
1420
1640
1970
1"
1"1/4
Ø 200
2"
H100
100
86000
770
1620
1640
2270
1"
1"1/4
Ø 200
2"
Su richiesta è possibile realizzare caldaie fino a 300 kW.
È inoltre possibile realizzare caldaie alimentate con biomasse di vario genere come cippato di piccola e grande taglia, pellet, sansa, mais, nocciolino, ecc.
Accumulo
T.M.L. è presente dal 1970 nel mercato internazionale dei
bollitori solari ed è in grado di offrire molteplici soluzioni
per lo stoccaggio e l'accumulo dell’energia termica
prodotta da sorgenti di calore quali caldaie a biomassa,
sistemi solari e altre fonti. È sempre consigliato l’uso di un
serbatoio inerziale al servizio della caldaia Futura, sia per
compensare lo sfasamento che esiste tra la generazione
del calore ed il suo utilizzo, che per limitare le fasi di
accensione e quindi il rischio di formazione di condensa. Un
funzionamento continuo e modulato della caldaia consente
il raggiungimento dei massimi valori di rendimento.
Ricerca e Sviluppo
Puffer
Kombi
Maxiwarm
Solarmax
Il reparto di ricerca e sviluppo della T.M.L. opera costantemente al miglioramento qualitativo e tecnologico dei suoi prodotti ad iniziare dalla fase
di acquisto delle materie prime fino alla produzione ed assemblaggio del prodotto finito. Da anni la T.M.L. porta avanti in collaborazione con
l'Università degli Studi di Teramo uno spin-off (Gassilora) volto alla realizzazione di un impianto di gassificazione catalitica di biomasse capace di
produrre un gas pulito ricco di idrogeno che può essere trasformato in energia elettrica e calore in loco o trasportato a distanza.
INDUSTRIE LODDO
INNOVATIVE TANKS SOLUTIONS
Rev. 02-02-2014
TML srl
Sede ed unità produttiva principale:
Favale di Civitella del Tronto - 64010 Civitella del Tronto (TE)
tel +39 (0)861 927003 - fax +39 (0)861 927024
[email protected]
Unità produttiva:
Zona artigianale di Floriano - 64012 Campli (TE)
tel +39 (0)861 927062 - fax +39 (0)861 927024
Unità produttiva:
Zona artigianale Località Pardu Prenu - 09071 Abbasanta (OR)
tel +39 (0)785 52669 - fax +39 (0)785 53658
2
www.tmlgroup.it
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 296 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content