close

Enter

Log in using OpenID

COMUNE DI TORRE ORSAIA DETERMINAZIONE N° 154/UTC del

embedDownload
COMUNE DI TORRE ORSAIA
Settore Tecnico
DETERMINAZIONE N° 154/UTC del 18 novembre 2014
Oggetto: lavori di “Intervento di restauro e risanamento conservativo della Torre Civica di Torre Orsaia” –
CUP F24B06000030006. Affidamento incarico professionale per coordinatore in materia di sicurezza e di
salute durante la realizzazione dell'opera, ex d.lgs 81/2008. CIG XD706020E3 - CUP F24B06000030006
Arch. Nocera Antonella – Centola (SA)
IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO e DEL PROCEDIMENTO
VISTO il decreto sindacale prot. n. 7321 del 10.11.2014 con il quale lo scrivente è stato nominato responsabile del settore
tecnico dell’Ente e la deliberazione di G.C. n. 87 del 14.11.2014 con la quale è stato nominato RUP;
ATTESO che con deliberazione C.C. n. 35 del 11.10.2014 è stato approvato il bilancio di previsione per l’esercizio finanziario
2014;
RICHIAMATE le seguenti deliberazioni di G.M.:
-
n. 13 del 18/01/2010 con la quale veniva approvato il progetto esecutivo dei lavori di Restauro e Risanamento
Conservativo della Torre Civica redatto dalla RTP costituita dall’Arch. Crocamo Camillo (Capogruppo) e dall’Arch.
Gerundo Francesco, per un importo complessivo di euro 236.692,24;
-
n. 20 del 20/3/2014 con la quale è stata approvata, in via definitiva, la perizia di variante dei lavori di Restauro e
Risanamento Conservativo della Torre Civica, come redatta e trasmessa dalla direzione dai lavori, RTP costituita
dall’Arch. Crocamo Camillo (Capogruppo) e dall’Arch. Gerundo Francesco, per un importo complessivo di euro
236.692,24 di cui per lavori, al netto del ribasso del 20%, la cifra complessiva di € 129.838,68 compresi gli oneri della
sicurezza;
RICHIAMATA altresì la determinazione di questo Settore N° 158/UTC del 5 ottobre 2012 con la quale si affidava,
relativamente ai lavori di cui trattasi, l’incarico di coordinatore in materia di sicurezza e di salute durante la realizzazione
dell'opera, ai sensi dell’art. 89 del d.lgs 81/2008 all’Arch. Ernani Vigneri, con studio tecnico in Napoli alla via
Concezione a Montecalvario n. 16, iscritto all’ordine professionale degli architetti di Napoli col n. 5333 dal 1984;
VISTA la nota assunta agli atti al prot. n. 7268 del 07.11.2014 con la quale il suddetto arch. Ernani Vigneri formalizzava le
dimissioni dall’incarico di coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione dell'opera;
DATO ATTO che i lavori risultano allo stato sospesi, con un avanzamento stimato al 84%, come risulta dalla contabilità agli
atti e dalla nota della direzione lavori assunta al prot. n. 7472 del 17.11.2014;
RITENUTO di dover procedere con immediatezza alla nomina di un nuovo coordinatore per la sicurezza in fase di
esecuzione dell'opera, ai sensi dell’art. 89 del d.lgs 81/2008 relativamente alle parti d’opera ancora da eseguire;
ACCERTATO che il personale tecnico di questo Settore non risulta in possesso dei requisiti previsti dalla normativa vigente,
in particolare i requisiti richiesti dall’art. 98 del predetto d.lgs 81/2008;
CONSIDERATO, per quanto sopra accertato, che è necessario affidare l’incarico in argomento a tecnici esterni all’UTC in
possesso di capacità professionali ed attrezzature adeguate;
DATO ATTO che l’importo da corrispondere per l’espletamento del predetto incarico professionale, è stato determinato in €
2.056,41 oltre c. cassa ed i.v.a. come per legge e trova copertura nell’ambito delle specifiche somme destinate nel
quadro economico riepilogativo di variante;
DATTO ATTO che l’opera di cui si tratta è iscritta nel bilancio comunale e che il relativo onere risulta imputato sul cap. 2425,
intervento 2.01.01.01 e che l’intervento è assistito da mutuo cassa DD.PP. pos. N. 4544680 dell’importo complessivo
di € 236.692,24, con rata coperta dal contributo regionale concesso all’Ente in applicazione degli artt. 1 e 4 della L.R.
n. 49/82, così come modificato ed integrato dall’art. 65 della L.R. n. 3/07, giusta nota prot. n. 675104 del 07/09/2011,
esercizio finanziario 2005-2006, e, per la differenza con contributo concesso dalla Regione Campania in esecuzione
dell’art. 64 comma 1 lettera A – L.R. n. 3/2007, annualità 2008;
RICHIAMATA la delibera di C.C. n. 17 del 28/06/2007, con la quale è stato approvato il regolamento interno per la disciplina
dell’attività contrattuale in economia ai sensi dell’art. 125 del D.Lgs 163/2006, e confermando, in particolare, le
soglie previste al comma 11 per l’affidamento dei servizi;
CONSIDERATO che l’importo della prestazione è inferiore ad € 40.000,00;
VISTO l’elenco dei professionisti per l’affidamento di servizi relativi alla sicurezza sui luoghi di lavoro ed esaminati i curricula
dei professionisti esterni, agli atti di questo Ufficio;
CONTATTATO in merito e per le vie brevi, stante l’urgenza, l’Architetto Nocera Antonella, con studio tecnico in Centola (SA)
alla Via Nazionale n. 74, la quale - nel dichiarare il possesso dei necessari requisiti professionali di cui all’art. 98 del
d.lgs 81/2008 - ha manifestato la sua disponibilità all’accettazione dell’incarico di cui trattasi;
VISTO il codice dei contratti emanato con D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163;
ATTESA la propria competenza in merito;
RITENUTO di prendere atto delle dimissioni da CSE dei lavori in parola dell’arch. Ernani Vigneri e di poter procedere
all’affidamento dell’incarico, per le opere residuali, di coordinatore per la sicurezza in fase di esecuzione dell'opera
al tecnico Arch. Nocera Antonella con studio tecnico in Centola (SA), per le motivazioni sopra esposte;
DATO ATTO che la spesa per l’incarico di che trattasi è comunque prevista nel quadro economico dell’intervento tra le
somme a disposizione della Stazione Appaltante ed in particolare “per spese tecniche”;
VISTO il DLgs n. 267/2000;
DETERMINA
1) La premessa è parte integrante e sostanziale del presente atto;
2) Di prendere atto delle dimissioni dell’architetto Ernani Vigneri dall’incarico di coordinatore per la sicurezza in fase di
esecuzione relativamente ai lavori di “Intervento di restauro e risanamento conservativo della Torre Civica di
Torre Orsaia”;
3) Di affidare, come affida, relativamente alle opere residuali dei lavori di cui trattasi, l’incarico di coordinatore per la
sicurezza in fase di esecuzione dell'opera, ai sensi dell’art. 89 del d.lgs 81/2008 al tecnico Architetto Nocera Antonella,
con studio tecnico in Centola (SA) alla Via Nazionale n. 74, iscritto all’ordine professionale degli Architetti di Salerno col
n. 1377;
4) Di dare atto, come da atto, che al professionista incaricato, saranno riconosciute le competenze professionali secondo
la tariffa di cui al D.M. 31.10.2013 n. 143, e nei limiti dell’importo determinato in premessa di € 2.056,41, oltre IVA e
CNP come per legge;
−
che, come previsto anche dal d.lgs 163/2006 (Codice) e dal d.gs 81/2008, il coordinatore incaricato dovrà:
1. verificare, con opportune azioni di coordinamento e controllo, l'applicazione, da parte delle imprese esecutrici e dei
lavoratori autonomi, delle disposizioni loro pertinenti contenute nel piano di sicurezza e di coordinamento di cui all'articolo
100 ove previsto e la corretta applicazione delle relative procedure di lavoro;
2. verificare l'idoneità del piano operativo di sicurezza, da considerare come piano complementare di dettaglio del piano di
sicurezza e coordinamento di cui all'articolo 100, assicurandone la coerenza con quest'ultimo, ove previsto, adegua il piano
di sicurezza e di coordinamento di cui all'articolo 100 ove previsto, e il fascicolo di cui all'articolo 91, comma 1, lettera b), in
relazione all'evoluzione dei lavori ed alle eventuali modifiche intervenute, valutando le proposte delle imprese esecutrici
dirette a migliorare la sicurezza in cantiere, verifica che le imprese esecutrici adeguino, se necessario, i rispettivi piani
operativi di sicurezza;
3. organizzare tra i datori di lavoro, ivi compresi i lavoratori autonomi, la cooperazione ed il coordinamento delle attività
nonché la loro reciproca informazione;
4. verificare l'attuazione di quanto previsto negli accordi tra le parti sociali al fine di realizzare il coordinamento tra i
rappresentanti della sicurezza finalizzato al miglioramento della sicurezza in cantiere;
5. segnalare al responsabile dei lavori, previa contestazione scritta alle imprese e ai lavoratori autonomi interessati, le
inosservanze alle disposizioni degli articoli 94, 95, 96 e 97, comma 1, e alle prescrizioni del piano di cui all'articolo 100, ove
previsto, e propone la sospensione dei lavori, l'allontanamento delle imprese o dei lavoratori autonomi dal cantiere, o la
risoluzione del contratto. Nel caso in cui il committente o il responsabile dei lavori non adotti alcun provvedimento in merito
alla segnalazione, senza fornire idonea motivazione, il coordinatore per l'esecuzione da' comunicazione dell'inadempienza
alla azienda unità sanitaria locale e alla direzione provinciale del lavoro territorialmente competenti;
6. sospendere, in caso di pericolo grave e imminente, direttamente riscontrato, le singole lavorazioni fino alla verifica degli
avvenuti adeguamenti effettuati dalle imprese interessate.
7. assicurare il rispetto degli obblighi di cui all’art. 91 e 92 del d.lgs 81/2008;
8. assicurare il rispetto di ogni ulteriore indicazione del responsabile dei lavori;
−
che sono rispettate le condizioni di cui al comma 6 dell’art. 90 del Codice;
−
il predetto professionista è in possesso dei requisiti richiesti per l’incarico da svolgere;
−
l’accettazione del presente incarico comporta implicitamente l’accettazione delle condizioni riportate nella presente
determinazione;
−
le competenze professionali, spettanti al predetto professionista per l’espletamento dell’incarico in oggetto,
comunque inferiori ad € 40.000,00, dovranno essere calcolate con riferimento al D.M. 31.10.2013 n. 143;
−
5)
6)
le predette competenze professionali, faranno carico agli stanziamenti previsti per la realizzazione dell’opera e
dovranno comunque essere imputate nella relativa voce del quadro economico del progetto approvato e finanziato;
DI DARE PUBBLICITA’ al presente provvedimento, anche ai sensi del D. Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33, mediante la
pubblicazione integrale della presente determinazione all’albo pretorio on-line, disponibile all’indirizzo
www.comune.torre-orsaia.sa.it;
Di trasmettere il presente atto:
Al Responsabile del Servizio Finanziario per gli adempimenti previsti dal Decreto Legislativo 18.08.2000, N. 267 e
per i successivi controlli amministrativi, contabili e fiscali;
Al Segretario comunale ed al Sindaco. –
7)
DI DARE ATTO che la presente determinazione è esecutiva:
[ ] dalla data di acquisizione del visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria (solo per le determine
che comportano impegno di spesa, ai sensi dell’art. 151, co. 4, D.Lgs. n. 267/2000),
[ X ] dalla data di adozione della stessa (per tutte le altre).
Torre Orsaia, 18/11/14
Il Responsabile del Servizio e del Procedimento
f.to Ing. Nicola Radesca
COMUNE DI TORRE ORSAIA
UFFICIO DI RAGIONERIA
Visto per la regolarità contabile e per la copertura della spesa come appresso indicato:
Titolo
2
Funzione
01
Servizio
01
Intervento
01
Capitolo
Impegno
2425
857 RP
Si assicura al riguardo di aver effettuato con esito positivo la valutazione di incidenza del provvedimento sull’equilibrio
finanziario della gestione, dando atto, altresì, che alla data odierna il suddetto provvedimento è esecutivo a norma del D.Lgs.
n. 267/2000
Torre Orsaia, 18/11/14
Il Responsabile del Servizio Finanziario
f.to Rag. Alfonso Speranza
COMUNE DI TORRE ORSAIA
PROVINCIA DI SALERNO
N. 680 reg. pubbl. Albo ON LINE
La presente determinazione viene pubblicata come segue:
Albo on line (sito internet istituzionale del Comune stesso www.comune.torre-orsaia.sa.it).
Torre Orsaia, 18/11/14
Il Responsabile del Servizio
f.to - ing. Nicola Radesca -
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
110 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content