close

Enter

Log in using OpenID

Bando - Piacenza

embedDownload
VINCITORI OPEN CALL 2013
Bando Fondazione Telecom (www.fondazionetelecomitalia.it)
Questi i numeri della Open Call "Disagi della comunicazione"
lanciata il 14 febbraio e conclusasi il 21 maggio scorso.
205 PROPOSTE DI PROGETTO RICEVUTE
400.000 EURO MESSI A DISPOSIZIONE DALLA FONDAZIONE
3 PROGETTI SELEZIONATI:
Progetto SI DO RE MI
Sistema Domiciliare per la Riabilitazione Espressiva del Movimento e dell’Interazione
Istituto di Scienze Tecnologiche e dell’Informazione - CNR di Pisa
Progetto VOLIS
Piattaforma on line per la somministrazione di prove di comprensione della lingua dei segni
italiana ai bambini
Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione – CNR di Roma
Progetto CINQUE PETALI
Progetto Sperimentale per i minori con disturbi della comunicazione all’interno dei disturbi
evolutivi dello sviluppo
Azienda USL di Piacenza – Unità Operativa Neuropsichiatria Infanzia Adolescenza
Progetti area sociale
Progetto nuovo: Cinque Petali
Ente Proponente : Azienda USL di Piacenza
Scenario di riferimento
Poiché il SSN fornisce gli ausili multimediali, ai minori con disturbi del linguaggio/DSA, limitatamente al contesto scolastico,
l’UO. Neuropsichiatria Infanzia Adolescenza (UONPIA) dell’ Azienda USL di Piacenza si ripropone di incidere sui tutti i minori in
carico al Servizio (2.850) accomunati dalla grave compromissione della comunicazione con diagnosi disturbi evolutivi dello
sviluppo (1.476)
Principali obiettivi


Sviluppare un’azione complessiva, che possa avere impatto sul Sistema sanitario, attraverso il potenziamento degli
strumenti tecnologici a supporto dei percorsi di riabilitazione, dando particolare risalto al ruolo della ricerca di strategie
innovative di personalizzazione e trattamento per minori e all’integrazione del sistema curante organizzativo;
Sviluppare un’azione di prevenzione sui minori finalizzata a ridurre il manifestarsi dei comportamenti problema in forma
acuta in età evolutiva che possono trasformarsi in età giovane-adulto in disturbi psichiatrici;
Descrizione sintetica e utilizzo delle tecnologie
Il progetto si ripropone a livello nazionale e in via sperimentale di fornire terminali di ultima generazione svincolandosi da
sistemi operativi chiusi a un campione di 100 minori in età 0 - 17anni, individuati dall’ UONPIA, dotato dei principali
programmi informatici compensativi per l’intero arco del percorso evolutivo di trattamento e nei diversi contesti di vita:
scuola, famiglia e tempo libero. Ogni utente coinvolto avrà un progetto Individualizzato in cui il tablet sarà uno strumento
di:
a)autonomia comunicativa, integrazione ed interazione socializzante coi pari;
b)lavoro di rete e monitoraggio costante sul minore da parte del Sistema Curante.
I tablet dovranno: avere accesso rete 3G, possibilità di aprire la navigazione in determinati siti in relazione ai centri
d’interesse del minore secondo PEI e BES. Al fine di evitare un utilizzo inappropriato del tablet e riservato agli utenti (ad
esempio fratelli, compagni di classe…), il dispositivo avrà una possibilità limitata di navigazione. I tablet saranno dotati di
HW dedicato e personalizzato con software ed app che risponderanno alle esigenze ed ai bisogni evolutivi speciali di ogni
minore (es. Brodmaker, symwriter, psictogram, tehe grid, picture this..pro, WIDGIT/ WLS, ClicKer, Free App How2cope) e
adattabili ai diversi sistemi iOs e Android.
Progetti area sociale
Progetto nuovo: Cinque Petali
Ente Proponente : Azienda USL di Piacenza
Garanzie di replicabilità
A garanzia della replicabilità gratuita del progetto si prevede l’utilizzo di una spazio in rete su disco fisso delocalizzato ad
accesso pubblico, sul quale potranno essere caricati i dati del progetto rendendoli accessibili anche a terzi.
Nel rispetto della privacy degli utenti minori seguiti dalla UONPIA accomunati dalla grave compromissione della
comunicazione con diagnosi disturbi evolutivi dello sviluppo, saranno condivisi le fasi e l’esperienza del percorso
progettuale ( progetto, percorso formativo, monitoraggio, supervisione,valutazione finale) ma non i dati relativi ai minori
soggetti fruitori del progetto.
TECNOLOGIE CLOUD CON PROTOCOLLO OPEN
A titolo puramente esemplificativo l’utilizzo di spazi gratuiti su “Google drive” o “Ubuntu One” potrebbero soddisfare i
criteri di replicabilità, accessibilità e gratuità dell’esperienza.
In alternativa potrà essere aperto un blog, con accesso controllato (ad esempio con blogger.com) in cui, caricare i dati
del progetto e seguire la sua evoluzione con la possibilità di aprire uno spazio di discussione su contenuti specifici
aperto a chi sarà interessato a replicare il progetto.
Progetti area sociale
Progetto nuovo: Cinque Petali
Ente Proponente : Azienda USL di Piacenza
100 Bambini e
ragazzi in carico al
UONPIA di Piacenza
1 Sperimentazione
Triennale
su 3 distretti
70 Operatori UONPIA
(Equipe multiprofessionale )
Task Force
10 professionisti
dell’Equipe
100 tablet
100 Classi
100 Famiglie
64 ore
di formazione
300 Insegnanti
2 eventi
1 blog
19 mesi
di supervisione
1 Rapporto
di ricerca
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
484 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content