close

Enter

Log in using OpenID

clicca qua (file ) - CS Porta Romana ASD Firenze

embedDownload
•••
8
CALCIO
LA NAZIONE SABATO 6 SETTEMBRE 2014
.
FIORENTINA
IL RAGAZZO SI STA AMBIENTANDO MOLTO BENE
E A FINE MESE RICEVERA’ LA VISITA DEL CELEBRE
PAPA’, CHE ENTRERA’ NELLA «HALL OF FAME»
IL FIGLIO DEL RE LEONE
BATISTUTA IN CAMPO, MA E’ LUCAS
Il giovane giocatore del Porta Roma schierato in campo contro la Primavera della Fiorentina
· Firenze
La curiosità
CALCISTICAMENTE sta crescendo. Da quando è arrivato al Porta
Romana, quasi tre settimane fa, i
passi avabti sono notevoli. Lucas
Batitusta, classe 1996, figlio di Gabriel Omar Batistuta, vuole diventare un giocatore di calcio. Un cognome importante sulle spalle,
che potrebbe sfruttare, ma lui è deciso a percorrere tutte le strade
più umili per arrivare dove è arrivato papà. Proprio da Gabriel vuole farsi ammirare quando Batistuta senior arriverà a Firenze il 27
settembre, un ritorno nella città
viola anche per ritirare un premio
l’«Hall of Fame», che dovrebbe essergli consegnato il 3 di ottobre.
UMILTÀ, determinazione e tanta
volontà di voler crescere. Campo
e palestra, mattina e sera: con l’allenatore Salvatore De Carlo e con
Stefano Fiorini, l’esperto fisioterapista, amico di Batistuta senior.
Garbato, sempre disponibile con
i compagni: sono tanti i pregi di
Lucas, un bravo ragazzo. Sempre
col numero 9 sulle spalle, sempre
sulla palla per il desiderio del gol
che finalmente ha realizzato da
quando è al Porta Romana. E’ stato con il Sagginale, alla quarta partita amichevole, risultato 8-1, un
gol di piede. Ieri, contro la Fiorentina Primavera di Guidi, l’impegno era più arduo. Però, Lucas ha
lottato su tutti i palloni. I viola
hanno vinto per 2-0.
Giovanni Puleri
E Bati junior
è stato «adottato»
dal fisioterapista
di papà Gabriel
· Firenze
GRINTA
Lucas Batistuta
cerca di
fermare un
giovane della
Primavera viola
ieri al campo
delle Due
Strade al
Galluzzo
TECNICO
Due immagini
di Lucas
Batistuta
in azione: il
ragazzo ha
mostrato
grande
impegno
LUCAS Batitusta, oltre che dal tecnico del Porta Romana Salvatore
De Carlo, negli esercizi in palestra è seguito dall’amico Stefano
Fiorini, che l’ha preso in consegna come un figlio, essendo grande amico di papà Gabriel. Anche
Stefano Pieri e Mario Tenerani lo
seguono giorno per giorno. Non
parla italiano, solo qualche parola. Lucas Batistuta, con passaporto argentino, è venuto a Firenze
per diventare un giocatore di calcio e per studiare. Perché la scelta
del Porta Romana? Per l’amicizia
di Gabriel Batistuta con Stefano
Fiorini e con il ds del Porta Romana Taiti: la società fiorentina dovrà essere il punto di partenza per
l’escalation di Lucas. Il Porta Romana ha iniziato la pratica per tesserarlo: è la stessa identica procedura effettuata dalla Fiorentina
per Basanta. Intanto, Lucas si allena e quando arriverà il tranfert potrà debuttare in Eccellenza.
G.P.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
405 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content