close

Enter

Log in using OpenID

amministrazione provinciale di genova genova

embedDownload
Determinazione n. 1773 del 02 maggio 2014
PROVINCIA DI GENOVA
DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE
DIREZIONE PIANIFICAZIONE GENERALE E DI BACINO
SERVIZIO CONTROLLO E GESTIONE DEL TERRITORIO
Prot. Generale N. 0041481 / 2014
Atto N. 1773
OGGETTO: CI03615 - CONCESSIONE IDRAULICA PER TOMBINATURA IN C.A. A SEZIONE CIRCOLARE
DN1000 LUNGH. 5,00 M E SFRUTTAMENTO COPERTURA DI 5,00 M2 AD USO PARCHEGGIO
PRIVATO - RIO SENZA NOME (AFFLUENTE DX STURLA) - LOC. VIA POSALUNGA CIV. N.° 96R
di BORGORATTI (GENOVA). CONCESSIONARIO: CAPECCHI AUGUSTO
In data 30/04/2014 il/la sottoscritto/a RAMELLA AGOSTINO ha adottato la Determinazione Dirigenziale di
seguito riportata.
Visti l’Art. 107, commi 1, 2 e 3 del T.U. “Leggi sull’ordinamento degli Enti Locali”, approvato con D.Lgs. n.
267 del 18-08-2000 e l’Art. 33 dello Statuto della Provincia di Genova;
Visto altresì l’Art. 4, comma 2 del D.Lgs 165/01;
Richiamato il vigente Regolamento sull’ordinamento degli Uffici e dei Servizi;
SITUAZIONE DI BILANCIO E OSSERVAZIONI DEI SERVIZI FINANZIARI
(Art. 31 Regolamento Contabilità)
S
E Codice
Cap
Azione
Importo
€
Prenotazione
N
Anno
Impegno
Accertamento
N
Anno
N
Anno
CIG
CUP
Note
TOTALE ENTRATE
TOTALE SPESE
IL FUNZIONARIO RESPONSABILE
VISTO DI REGOLARITÀ CONTABILE ATTESTANTE LA COPERTURA FINANZIARIA (ART. 151, COMMA 4°,
T.U. APPROVATO CON D.LGS N° 267/2000).
Si attesta la regolarità contabile e l’esistenza della copertura finanziaria del presente provvedimento ai sensi dell’art. 151,
comma 4° del T.U. approvato con D.LGS. n. 267/2000
IL RESPONSABILE DEI SERVIZI FINANZIARIO
O SUO DELEGATO
GENOVA, lì 30 aprile 2014
Determinazione n. 1773 del 02 maggio 2014
IL DIRIGENTE
VISTA
l’istanza presentata da CAPECCHI AUGUSTO nato a GENOVA (GE) il 03/03/1935 in data
04/04/2005;
VISTO il D.P.R. 24 luglio 1977 n.° 616;
VISTO il T.U. approvato con R.D. 25 luglio 1904, n.° 523 e successive modifiche ed integrazioni;
VISTA la L.R. n.° 18 del 21 giugno 1999;
VISTO il Disciplinare di Concessione demaniale firmato da CAPECCHI AUGUSTO , nato a GENOVA (GE)
il 03/03/1935, in data 01/05/2006;
VISTO l’Atto Dirigenziale n.° 2022 del 31/03/2006 di prot. n.° 036697/2006, relativo alla concessione
demaniale n.° CI03615 per il mantenimento e l’uso di: «5,00 M2 DI COPERTURA AD USO
PARCHEGGIO PRIVATO - RIO SENZA NOME (AFFLUENTE DX STURLA) - LOC. STURLA - VIA
POSALUNGA CIV. N.° 96R (GENOVA) - collegata a NO01373 --- SCADENZA CONCESSIONE:
31/12/2011» sul RIO SENZA NOME (AFFLUENTE DX STURLA) in prossimità dei terreni identificati
dal mappale n.° 191, Foglio 56 Sezione A in Comune di GENOVA (GE) pubblicato sul Bollettino
Ufficiale della Regione Liguria n.° 26 – Anno XXXVII – Parte II il 28/06/2006 alla pag. 2441 e ss.;
CONSIDERATE ammissibili le osservazioni in merito ai criteri di stima del canone demaniale presentate
con nota del 27/05/2010 (agli atti con prot. n.° 075690/2010-14/06/2010);
VISTO l’Atto Dirigenziale n.° 5744 del 30/09/2010 di prot. n.° 0119116/2010, relativo alla concessione
demaniale n.° CI03615 per il mantenimento e l’uso di: «5,00 M2 DI COPERTURA AD USO
PARCHEGGIO PRIVATO - RIO SENZA NOME (AFFLUENTE DX STURLA) - LOC. STURLA - VIA
POSALUNGA CIV. N.° 96R (GENOVA) - collegata a NO01373 --- SCADENZA CONCESSIONE:
31/12/2011» per l’approvazione dell’abbattimento del canone in proporzione all’area effettivamente
utilizzata come parcheggio e l’applicazione di un canone minimo ricognitorio fissato dalla D.G.R. n.°
1412/2005, ossia l’importo minimo inderogabile che può essere richiesto e pertanto non riducibile al
di sotto di quella cifra, pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Liguria n.° 44 – Anno XLI –
Parte II il 03/11/2010 alla pag. 38 e ss.;
VISTA
l’istanza di rinnovo presentata da CAPECCHI AUGUSTO nato a GENOVA (GE) il 03/03/1935 in
data 27/09/2013 (agli atti con prot. n.° 99511/2013-01/10/2013);
VISTO
il Piano di Bacino Stralcio sul rischio idrogeologico relativo all’ ambito 14 approvato con D.C.P. n.°
66 del 12/12/2002;
VISTA
la relazione idraulica a firma Dott. Ing. Augusto CAPECCHI che dimostra che il tirante della portata
di progetto è di 0,22 metri in una tubazione DN1000;
CONCEDE
Al Sig. CAPECCHI AUGUSTO nato a GENOVA (GE) il 03/03/1935, il mantenimento e l’uso del bene
demaniale ([m2] 5,00 in proiezione dell’alveo demaniale del RIO SENZA NOME (AFFLUENTE DX
STURLA)), in prossimità dei terreni identificati dal mappale n.° 191, Foglio 56 Sezione A in Comune di
GENOVA costituente pertinenza del demanio idrico, con decorrenza dal 01/03/2014 fino al 31/12/2032.
La concessione si perfezionerà e avrà efficacia solo con la firma del Disciplinare di Concessione da parte del
Dirigente del Servizio Controllo e Gestione del Territorio
Per l’uso di “(CI03615) TOMBINATURA IN C.A. A SEZIONE CIRCOLARE DN1000 LUNGH. 5,00 M E
SFRUTTAMENTO COPERTURA DI 5,00 M2 AD USO PARCHEGGIO PRIVATO - RIO SENZA NOME
(AFFLUENTE DX STURLA) - LOC. VIA POSALUNGA CIV. N.° 96R di BORGORATTI (GENOVA) CONCESSIONARIO: CAPECCHI AUGUSTO - collegata a NO01373 --- SCADENZA CONCESSIONE:
31/12/2032” si è stabilito il canone annuale di € 206,44 (due cento sei / 44 centesimi) da pagarsi in rate
annuali anticipate, a partire dal 01/01/2015, aggiornate sulla base delle indicazione della Regione Liguria,
tenendo conto del tasso di inflazione programmato.
Mod. G.D. 05 Rev. 1
Largo F. Cattanei, 3 - 16147 Genova Quarto
Tel. 010.5499.1 Fax 010.5499861
CF 80007350103 - PI 00949170104 www.provincia.genova.it;
e-mail PEC [email protected]; e-mail: [email protected]
Sistema di gestione della qualità ISO 9001:2008 – RINA Certificato n. 4626/01/S
Determinazione n. 1773 del 02 maggio 2014
APPROVA
il Disciplinare di Concessione e il Foglio Norme.
TALE ATTO COSTITUISCE RINNOVO DELLA CONCESSIONE REGOLATA DAL PRECEDENTE
PROVVEDIMENTO CITATO IN PREMESSA, ED AVVIENE PER CONCORDE VOLONTÀ DELLE PARTI, IN
QUANTO NON SONO INTERVENUTE MODIFICHE SULLA NATURA E DIMENSIONE DELLE OPERE,
OSSIA DELLE CONDIZIONI STABILITE NELL’ATTO DI CONCESSIONE.
Avverso il presente provvedimento è possibile proporre ricorso giurisdizionale al TAR, entro 60 giorni o,
alternativamente, ricorso amministrativo straordinario al Presidente della Repubblica, entro 120 giorni dalla
notifica, comunicazione o pubblicazione dello stesso
IL DIRIGENTE
(Dott. Geol. Agostino Ramella)
Leale Stefano 23/04/14
M:\direzione3\ServizioCGT\UfficioPID\GestioneDemanio\CONCESSIONI\CONCESSIONI
IDRAULICHE\Definitive\2014\CI03615_2014\CI03615_000_2K14.doc
Mod. G.D. 05 Rev. 1
Largo F. Cattanei, 3 - 16147 Genova Quarto
Tel. 010.5499.1 Fax 010.5499861
CF 80007350103 - PI 00949170104 www.provincia.genova.it;
e-mail PEC [email protected]; e-mail: [email protected]
Sistema di gestione della qualità ISO 9001:2008 – RINA Certificato n. 4626/01/S
Determinazione n. 1773 del 02 maggio 2014
Attestazione di esecutività
La determinazione dirigenziale è diventata esecutiva, ai sensi dell’art. 151, comma 4, del TUEL
d.Lgs 267/2000 o dell’art. 77, comma 4, del Regolamento Provinciale sull’ordinamento degli uffici
e
dei servizi, dal 30 aprile 2014
f.to Il Segretario Generale o suo delegato
Genova, li 30 aprile 2014
Certificato di pubblicazione
La determinazione dirigenziale è stata pubblicata all’Albo Pretorio On Line della Provincia dal
02 maggio 2014 al 17 maggio 2014
Mod. G.D. 05 Rev. 1
Largo F. Cattanei, 3 - 16147 Genova Quarto
Tel. 010.5499.1 Fax 010.5499861
CF 80007350103 - PI 00949170104 www.provincia.genova.it;
e-mail PEC [email protected]; e-mail: [email protected]
Sistema di gestione della qualità ISO 9001:2008 – RINA Certificato n. 4626/01/S
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
301 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content