close

Enter

Log in using OpenID

CheBanca! e StartupItalia! danno vita alla prima

embedDownload
COMUNICATO STAMPA
CheBanca! e StartupItalia! danno vita alla prima community delle
startup fintech italiane
In occasione del primo incontro della community presentato l'Atlante del Fintech
Italy, il primo database open data del settore
Milano, 27 gennaio 2015
Nasce oggi ufficialmente la prima community finetch italiana: la Smartmoney Fintech
Community.
Obiettivo di CheBanca! e StartupItalia!, promotori della neonata community, è favorire lo
scambio e il networking tra innovatori e start upper del settore fintech da tutta
Italia dando vita a un vero e proprio ecosistema capace di rivoluzionare il modo in cui ad
oggi vengono concepiti soldi, pagamenti e risparmio: dal social lending, ai pagamenti NFC
alla cyber sicurezza.
La community si riunirà con
cadenza mensile, (il calendario è già
consultabile http://smartmoney2015.startupitalia.eu/), oltre che in rete - dove sono già attivi
i gruppi su Linkedin e Facebook - e avrà come cuore e punto di riferimento il blog da
cui prende il nome Smartmoney (sempre promosso da CheBanca! e StartupItalia!).
“Le start-up fintech sono una risorsa preziosa per noi di CheBanca! ma anche per
tutto il mondo del banking – commenta Roberto Ferrari, Direttore Generale di
CheBanca! - Sono la linfa vitale di ogni settore. Sfidano il mercato, portano innovazione,
costringono gli incumbent a muoversi, alimentano la concorrenza e quindi in ultima
analisi favoriscono il miglioramento dell'ecosistema.
Per questo a chi mi chiede il perché del grande impegno di CheBanca! in questo ambito
rispondo dicendo che per noi, che siamo una fintech bank e un’ ex start-up, è
fondamentale vivere a contatto con queste realtà, farsi contaminare dalla forza
delle loro idee e dalla loro capacità di guardare oltre. Non dobbiamo avere paura della
contaminazione, perché è la base dell'innovazione”.
Primo passo nella creazione di una community é la conoscenza degli operatori del settore:
da qui la creazione dell'Atlante del Fintech Italy, presentato in anteprima alla
community, il primo database italiano che riunisce tutte le principali start-up
italiane attive nel settore. L'Atlante è un open data che si andrà ad arricchire
costantemente con le segnalazioni delle stesse start-up e sarà scaricabile direttamente da
Smartmoney ma anche da Amazon e Apple.
Un vero e proprio ebook costruito grazie ai risultati della Call 4 ideas di CheBanca del 2014,
il database di StartupItalia!, i contatti della community e infine incrociando il tutto con il
Registro Imprese Innovative. Il risultato comprende 78 startup di cui sono riportate tutte
informazioni sul business, sui fondatori, investitori, finanziamenti ottenuti e che descrive
l’evoluzione dei servizi bancari e finanziari.
“Nel 2014 l’ammontare degli investimenti globali nel settore ha raggiunto un valore
quasi doppio di quello del 2012 – continua Roberto Ferrari - salendo a 2,8 miliardi
di dollari. Un miliardo in più rispetto al 2013. Sempre lo scorso anno sono stati chiusi
216 finanziamenti, per una media di 12 milioni a realtà fintech. In Italia, secondo
una stima del Politecnico di Milano, si parla di poco più di 7 milioni di euro investiti fino
a ottobre 2014, ma il 2015 si prospetta come l’anno del fintech. Il mondo fintech
italiano è sempre stato tra i più evoluti, molti sono gli esempi di innovazione e leadership
di stampo nostrano che sono pronte a digitalizzare e rendere efficiente l’Italia, a creare e
trattenere ricchezza all’interno del Paese e coprire le miglia che mancano per creare un
futuro migliore”
Per ulteriori informazioni:
Direzione Comunicazione Gruppo Mediobanca
Paola Salvatori – Sonia Hason – Susanna Tosti
Comunicazione Retail & Consumer Banking
Tel +39-02-8829012-325-289
[email protected]
[email protected]
[email protected]
Profilo CheBanca!
CheBanca! è la banca retail del gruppo Mediobanca.
Nata nel maggio 2008 CheBanca! è la prima banca nativamente multicanale in Italia, e
quindi costruita integrando perfettamente web, servizio clienti e filiali fisiche.
Nel corso degli anni ha fatto dell’innovazione e dell’attenzione al mondo digital il cuore della
propria strategia, in particolare del mondo fin-tech, con diverse iniziative e progetti:

Nel campo editoriale con CheFuturo!, il giornale online sull’innovazione che in poco
tempo è diventato il primo punto di riferimento per tutta la community di start-upper,
maker e innovatori, con Smartmoney, il blog più riconosciuto nel settore del fintech,
la collana di libri edita da CheFuturo! e CheBanca! sul Futuro dei Soldi e sulla
digitalizzazione dei servizi bancari e infine l’Atlante del Fintech Italy, presentato in
occasione del primo incontro della Smartmoney Fintech Community.

Con contest e call4ideas, il CheBanca! Grand Prix, che con Polihub e StartupItalia! ha
selezionato e premiato le startup italiane più originali e innovative in ambito fintech,
con lo scopo di trovare nuove idee e progetti da poter integrare nel business di
CheBanca! grazie al lavoro congiunto di banker e start-upper.

Creando una vera e propria community con la Smartmoney Fintech Community, che
con una serie di incontri mensili promuove lo scambio e il networking tra le start-up
fintech italiane e che faccia da catalizzatore all’innovazione.
Profilo Startupitalia!
StartupItalia! con un database attivo di 1600 startup e 144 organizzazioni dedicate ad
accelerare, incubare e supportare il lancio di nuove idee è la più grande mappa
dell'ecosistema italiano delle startup. Grazie alle firme prestigiose di 25 autori e 5 blog
verticali racconta ogni giorno, in italiano e in inglese, milestone, exit, finanziamenti e tutto
quello che e' rilevante e necessario conoscere su questo mondo dinamico e in continua
evoluzione.
Smartmoney è il blog multiautore che conta, tra gli altri, su tre professionisti di valore: David
Wolman, firma di Wired Us e autore di un bellissimo libro sul tema, "The End of
Money"; Emanuela Perinetti, giovane ricercatrice rientrata in Italia dopo un periodo di studio
in Corea del Sud per approfondire l'argomento; Martina Pennisi, una delle firme più note in
Italia sui temi di innovazione e coordinatrice del sito.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
398 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content