close

Enter

Log in using OpenID

comunicato del 5.2.2015 delle ore 14.45

embedDownload
COMUNICATO STAMPA
5 febbraio 2015 ore 14.45
In relazione agli avvisi di condizioni meteorologiche avverse diffusi dal Dipartimento della
Protezione Civile, Viabilità Italia continua a monitorare la situazione del traffico e l’evolvere dei
fenomeni atmosferici.
Le previsioni meteorologiche
Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso ieri un avviso di condizioni meteorologiche
avverse con il quale sono state previste - dalla scorsa notte e per le successive 24/36 ore - nevicate
mediamente al di sopra dei 200-400 metri su Liguria, Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna,
Veneto, Trentino, Friuli Venezia Giulia con accumuli al suolo da moderati ad abbondanti. Sulle
regioni centrali la quota neve si alzerà intorno ai 600-800 metri in particolare su Umbria, Lazio,
Abruzzo e Molise con accumuli al suolo moderati o localmente abbondanti. L’avviso prevede,
inoltre, rovesci e temporali su Marche e Lazio, in estensione a Campania, Basilicata e Calabria oltre
ad un rinforzo dei venti, fino a tempesta, sulla Liguria, da forti a burrasca, su Friuli Venezia Giulia,
Veneto, Lombardia, Emilia Romagna e Marche, venti di burrasca anche sulla Sicilia, in estensione a
Campania, Basilicata e Calabria.
La situazione della viabilità
Attualmente si registrano nevicate in Piemonte, Lombardia, Liguria, nella parte occidentale
dell’Emilia Romagna, sull’Appennino tosco-emiliano con apporti al suolo localmente moderati.
Sono in atto protocolli operativi che stanno regolando l’afflusso dei veicoli lungo gli itinerari
autostradali ove sono in atto le nevicate più forti.
Ecco i punti critici:
- A6 Torino-Savona: i veicoli pesanti sono fermati in carreggiata in direzione Savona tra Niella
Tanaro e Ceva, mentre in direzione Torino sono fermati in area di parcheggio Casale Campi; sono
chiuse le stazioni di entrata di Millesimo e di Altare, mentre a Ceva i mezzi pesanti sono
indirizzati obbligatoriamente verso Torino; chi deve andare da Ceva verso Savona viene instradato
verso Torino, esce a Niella Tanaro e rientra in A6 accodandosi ai mezzi temporaneamente fermati
in direzione sud;
- A1 Bologna-Firenze: data la momentanea attenuazione dei fenomeni si sta procedendo al rilascio
cadenzato dai punti di fermo temporaneo di Valdichiana, Incisa e Firenze nord, attivati dalle prime
ore della mattina; per le stesse ragioni, in direzione sud i mezzi pesanti non sono più deviati
sull’A14.
Le autorità slovene hanno momentaneamente sospeso il provvedimento di divieto di accesso
dall’Italia dei mezzi pesanti. Conseguentemente sono state sospese le ordinanze di divieto di
transito emesse dai Prefetti di Trieste, Gorizia e Udine. In relazione all’evolvere delle precipitazioni
nevose, tali provvedimenti potranno essere nuovamente adottati con conseguente restrizione della
circolazione sulla principale rete autostradale del Friuli e significativi riflessi anche nelle province
di Venezia e di Treviso.
Sta nevicando in Liguria lungo l’A7 tra Serravalle Scrivia e Bolzaneto, lungo l’A10 tra Spotorno e
Feglino, sull’A26 tra Ovada e allacciamento A26-A10. In Piemonte nevica sull’A33 tra Cuneo e
allacciamento con l’A6, sull’A32 tra Susa e Bardonecchia, sull’A21 tra Santena e Felizzano e più a
sud tra Casteggio e Broni/Stradella, sull’A4 tra Torino e Greggio, in Lombardia sulla stessa arteria
tra Milano e Dalmine, sulle tangenziali di Milano, sulla A/58 e sulla A/7 tra Bereguardo e
Ministero dell’Interno – Viabilità Italia – via Tuscolana 1556 -00173 Roma - [email protected]
COMUNICATO STAMPA
Castelnuovo; nevica pure sull’A8 e sull’A36 a nord e sull’A35 nella pianura bresciana. In Emilia sta
nevicando pure in A15 tra la connessione con l’A/1 e Pontremoli.
La circolazione ferroviaria
Rete Ferroviaria Italiana (RFI) e Trenitalia stanno monitorando con attenzione l’evolversi della
situazione meteorologica, in particolare nelle aree del Nord-ovest, del Nord-Est e dell’Emilia
Romagna.
È stato attivato il “Piano neve e gelo” sulle due linee liguri tra Genova e Acqui Terme e tra Savona
e San Giuseppe di Cairo, che prevede sia riduzioni di velocità (con allungamento dei tempi di
viaggio) sia riduzioni dell'offerta, fino alla cancellazione di alcune corse finalizzata ad assicurare il
mantenimento della mobilità ferroviaria in condizioni di sicurezza e sufficiente regolarità.
Consigli per chi si mette in viaggio
Prima di mettersi in viaggio è necessario informarsi sulle condizioni meteo e di transitabilità delle
strade; si raccomanda l'utilizzo di pneumatici invernali ovvero di portare al seguito le catene da
neve che, in caso di necessità, devono essere montate senza occupare la carreggiata ma accostando
il veicolo sulla corsia di emergenza o su una piazzola di sosta o all'interno di un'area di servizio.
Notizie sempre aggiornate sulla transitabilità delle strade sono disponibili tramite il C.C.I.S.S.
(numero gratuito 1518, sito web www.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per iPHONE),
le trasmissioni di Isoradio ed i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai; per l’autostrada A3
“Salerno-Reggio Calabria” è in funzione, per le informazioni sulla viabilità, il numero gratuito 800
290 092 ed il sito www.stradeanas.it/traffico.
Ministero dell’Interno – Viabilità Italia – via Tuscolana 1556 -00173 Roma - [email protected]
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
123 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content