close

Enter

Log in using OpenID

Consulta qui la scheda del corso

embedDownload
La PNL nel Processo Comunicativo:
una metodologia generativa.
Formazione
in
Programmazione Neurolinguistica
Il 1° anno PNL si articola in 4 percorsi formativi diversificati
per competenze in uscita, tempi e costi:
Comunicazione, Problem solving, Technician PNL e Practitioner PNL.
I 7 moduli formativi del primo anno vengono suddivisi in:
2 moduli base, obbligatori in tutti i percorsi, in cui viene approfondita la struttura dell’esperienza
soggettiva in PNL (I e II modulo)
5 moduli opzionali in cui la PNL viene applicata a varie tematiche: la Relazione con noi stessi e
con gli altri, la nostra Relazione con problemi ed obiettivi, il Modellamento dell’Eccellenza, le Convinzioni e la loro influenza sulla nostra vita.
Ogni partecipante può scegliere se fermarsi ai percorsi brevi o completare il percorso.
PNL META S.r.l. -
C.F.e P.IVA: 10875120155
Sede Legale: Viale Aldini, 5 Bologna Tel. 051/334805 - Fax 051/582207 e-mail: [email protected] - [email protected] Web site: www.iipnl.it
Certificazioni specialistiche:
COMUNICAZIONE
Si propone di fornire strumenti per riconoscere la struttura soggettiva della comunicazione nei suoi
vari aspetti, aumentare l ’ efficacia delle proprie capacità comunicative e negoziali e costruire con
l ’ altro una relazione di qualità.
Questo livello si articola in :
3 moduli di 3 giorni
( 1 °, 2° e 3° modulo )
1 laboratorio esperienziale di 1 giorno
( Venerdì - Sabato -Domenica )
( Sabato ) con Tutor e Assistenti
PROBLEM SOLVING
Si propone di fornire modelli e tecniche utili per analizzare lo “ spazio problema” e saper prefigurare il relativo “ spazio soluzione ” , aumentare l ’ efficacia nella progettazione dei propri obiettivi e
nel loro raggiungimento e costruire con l ’ altro una relazione di qualità.
Questo livello si articola in :
3 moduli di 3 giorni
( 1 °, 2° e 4° modulo )
1 laboratorio esperienziale di 1 giorno
( Venerdì - Sabato -Domenica )
( Sabato ) con Tutor e Assistenti
*Un modulo potrebbe svolgersi in modalità Residenziale per 3.5 giorni ( giovedì pomeriggio-venerdì-sabato-domenica ) in
una località da destinarsi nel raggio di km. 150 da Bologna.
Certificazioni istituzionali:
TECHNICIAN ( 1° livello PNL )
Si propone di fornire gli strumenti essenziali per gestire e guidare i processi di comunicazione nelle
relazioni interpersonali, in azienda e in qualunque sistema organizzato.
Si rivolge quindi a quanti vogliono migliorare le loro capacità d'interazione e individuare direzioni e
risorse in vista di nuovi orientamenti personali o professionali.
Questo livello si articola in :
3 moduli di 3 giorni
1 modulo Residenziale di 3,5 giorni
1 laboratorio esperienziale di 1 giorno
( Venerdì - Sabato -Domenica )
( Giovedì - Venerdì -Sabato -Domenica )
( Sabato ) con Tutor e Assistenti
E ’ prevista una valutazione finale.
PRACTITIONER ( 2° livello PNL )
Oltre le acquisizioni del livello Technician, si propone di individuare gli elementi costitutivi della
esperienza soggettiva e la sua esplorazione ai fini del cambiamento nelle relazioni comunicative.
Questo livello si articola in:
6 moduli di 3 giorni
1 modulo Residenziale di 3,5 giorni
2 laboratori esperienziali di 1 giorno
( Venerdì - Sabato - Domenica )
( Giovedì - Venerdì -Sabato -Domenica )
( Sabato ) con Tutor e Assistenti
E' prevista una valutazione finale per il conseguimento del relativo diploma e ammissione al Master rilasciato
dall'Istituto Italiano di Programmazione Neurolinguistica ( g estione societaria PNL META srl ) .
2
Milano 2015
Primo livello : TECHNICIAN
Comunicazione: 1°, 2° e 3° modulo / Problem Solving: 1°, 2° e 4° modulo
modulo
1°
DAL
15/05/2015
Patrizia
AL
ARGOMENTO
17/05/2015
Rovati
Presupposti della PNL
PNL: un modello generativo. Fondamenti teorici, principi epistemologici, presupposti.
I livelli logici.
Mappa e territorio: individuazione dell'orientamento soggettivo sulla realtà.
Realtà e sua rappresentazione interna. La costruzione della mappa e i Filtri cognitivi.
Il Sensorialmente Basato: sistemi rappresentazionali e sottomodalità.
modulo
2°
DAL
AL
19/06/15
Domenico
ARGOMENTO
21/06/15
Decimo
Il modello linguistico
Importanza della relazione all'interno dell'atto comunicativo: le posizioni percettive.
Il linguaggio come creatore di realtà. Le rappresentazioni linguistiche della realtà: struttura superficiale e struttura profonda.
Esplorare, ampliare mappe e superare limiti attraverso un modello linguistico di precisione:
il Metamodello.
modulo
3°
DAL
AL
03/07/15
Francesca
ARGOMENTO
05/07/15
Cantaro
La comunicazione con gli altri
Componenti della Comunicazione e loro importanza.
Congruenza e incongruenza nell ’ atto comunicativo.
Costruzione del rapporto efficace: rispecchiamento, ricalco, guida. Rapport e livelli logici
La Negoziazione interpersonale.
1° laboratorio esperienziale con Tutor e Assistenti, data da stabilire
modulo
4°
DAL
AL
24/09/15
Patrizia
ARGOMENTO
27/09/15
Rovati
Obiettivi e problem solving
Il modello TOTE: modello operativo per il raggiungimento degli obiettivi.
RESIDENZIALE
Il modello SCORE: Spazio problema/spazio soluzione
Individuazione di obiettivi e accesso alle risorse
Milano 2015
modulo
5°
DAL
Secondo livello : PRACTITIONER
AL
16/10/15
Gianni
ARGOMENTO
18/10/15
Fortunato
Le strategie e il modellamento dell’ e ccellenza
Allineamento dei livelli logici
Ancoraggi: la connessione con i propri stati - risorsa
Strategie e loro modellamento: sequenza di operazioni in vista dell’ o bbiettivo.
Modellamento delle strategie di eccellenza
modulo
6°
DAL
20/11/15
AL
22/11/15
ARGOMENTO
La comunicazione con se stessi
La molteplicità delle istanze comportamentali: il modello per parti.
Francesca
Cantaro
Ristrutturazione di contesto e di significato: apertura di prospettive.
Dal conflitto interno alla Negoziazione come atto comunicativo intrapersonale
Squash, ristrutturazione in sei fasi: tecniche di problem solving.
2° laboratorio esperienziale con Tutor e Assistenti, data da stabilire
modulo
7°
DAL
11/12/15
Gianni
AL
13/11/15
Fortunato
ARGOMENTO
Il sistema di convinzioni
Le convinzioni: un orientamento nel mondo.
Sleight of mouth: un modello linguistico per flessibilizzare il sistema di convinzioni.
Verifica finale del percorso.
3
ORGANIZZAZIONE
ORARI
Gli orari del Residenziale
possono subire modifiche
Milano 2015
GIOVEDI ’
VENERDI ’
SABATO
DOMENICA
10.00 - 13.00
09.30 - 13.00
09.30 - 13.00
Laboratori
SABATO
10.00 - 17.00
SEDE DEL CORSO
MILANO
SEDE RESIDENZIALE
DA DEFINIRE
14.30 - 19.00
14.30 - 18.30
14.30 - 18.30
14.00 - 16.30
Le spese di vitto e alloggio
del 4° modulo residenziale NON sono
comprese nei costi e dovranno essere saldate
dal partecipante direttamente all ’ hotel
MODALITA ’ DI ISCRIZIONE AL CORSO
ENTRO IL 15 aprile 2015
Invio scheda iscrizione e CV ( professionale o personale )
•
a 1/2 fax allo 051 58 22 07
•
a 1/2 mail —> [email protected]
E ’ previsto un colloquio, telefonico o di persona,
con il Tutor del corso, per l’ a mmissione allo stesso.
PARTECIPAZIONE AL CORSO
4
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
272 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content