close

Enter

Log in using OpenID

Adempimenti 2015 : Notizie e aggiornamenti in evidenza

embedDownload
Studio TEOREMA SERVIZI di A. Drappero
Soluzioni e servizi per la normativa fiscale
Per agevolare le operazioni che precedono l’invio telematico lo Studio Teorema Servizi ha
istituito un servizio gratuito di pronto intervento diagnostici che fornisce informazioni utili su come
risolvere le segnalazioni prodotte dalle procedure di controllo e che si trovano nel file “.wri” ottenuto dopo
aver sottoposto alla procedura di controllo un file per l’invio telematico.
Il servizio è attivo tutti i giorni e può essere utilizzato mediante i riferimenti qui indicati.
Servizio di pronto intervento diagnostici:
Tel.: (+39) 347.837.1946
[email protected]
Data ultimo aggiornamento delle news : 13 Febbraio 2015
Adempimenti 2015 : Notizie e aggiornamenti in evidenza
Febbraio 2015 | Comunicato stampa dell’Agenzia delle Entrate del 12 Febbraio 2015 pubblicato
sul sito dell’Agenzia: Niente sanzioni per gli invii tardivi delle CU senza dati per la precompilata.
precompilata.
Cosa significa: Saranno sanzionati solo gli invii tardivi delle informazioni utili alla costruzione del Modello
730 precompilato. Quindi, a parte qualche eccezione, i dati relativi al lavoro autonomo potranno essere
inviati dopo il 9 Marzo senza incorrere nelle sanzioni.
Febbraio 2015 |
•
•
Pubblicate sul sito dell’Agenzia:
Software di compilazione Modello C.U. 2015.
Software di controllo Modello C.U. 2015 (versione 1.0.0).
Febbraio 2015 |
A poche settimane dalla scadenza dell’invio telematico le procedure di controllo
non sono ancora disponibili. La consegna alle aziende degli strumenti software non può avvenire a
causa del mancato collaudo delle applicazioni che producono il file per l’invio delle C.U. all’Agenzia o la
consegna all’intermediario. Questa circostanza, unita alle altre scadenze che si accavallano (es.: i
conguagli di fine anno sul lavoro dipendente) rendono necessario ed urgente un differimento dei
dei termini.
termini
Gennaio 2015 |
•
•
•
Pubblicati sul sito dell’Agenzia:
Il Modello CU 2015 (ex CUD) (versione definitiva), il provvedimento di approvazione e le
Specifiche tecniche per l’invio telematico.
Il Modello 770 2015 Semplificato (versione definitiva). La scadenza è fissata per il 31 Luglio 2015.
Il Modello 770 2015 Ordinario (versione definitiva). La scadenza è fissata per il 31 Luglio 2015.
Gennaio 2015 |
La nuova C.U. 2015, a poche settimane dalla scadenza, evidenzia non poche
criticità che il sostituto d’imposta dovrà risolvere. Gli argomenti “sensibili” sono : uniformità di
informazioni anagrafiche per lavoro dipendente e lavoro autonomo, incertezza sul trattamento delle
partite iva, il concetto di MULTIMODULO, la dichiarazione correttiva.
Dicembre 2014 |
In attesa della pubblicazione della versione definitiva del nuovo C.U. 2015,
2015
dall’analisi delle specifiche tecniche e norme per la compilazione (per il momento in versione bozza) il
nuovo adempimento che sostituisce il CUD si conferma gravoso e impegnativo per l’invio telematico, per
la grande quantità di informazioni richieste e per il peso delle sanzioni.
Dicembre 2014 |
Il Modello 770 2015, richiamato nelle istruzioni per la compilazione del CU 2015,
risulta al momento confermato, anche se è allo studio una sua semplificazione. Sarà inevitabile quindi
una duplicazione degli obblighi (e di sanzioni) per lo stesso tipo di informazione trasmessa all’Agenzia.
Studio TEOREMA SERVIZI - Tel.: (+39) 0123.40.259
13/02/2015
TEOREMA SERVIZI
News e Aggiornamenti
Novembre 2014 | Disponibile sul sito dell’Agenzia la 2° versione in bozza del nuovo modello CU
2015. Oltre al modello sono disponibili le istruzioni per la compilazione e le specifiche tecniche. Si
evidenzia uno sforzo non indifferente richiesto al sostituto d’imposta dove ad una grande quantità di dati
richiesti, sia nel modello e sia nell’invio telematico, si contrappone una tempistica molto stretta.
Ottobre 2014 | Il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili (CNDCEC)
ritiene che oltre il 70% degli oltre 20 milioni di 730 precompilati necessiterà di integrazioni. Per non
gravare eccessivamente sui sostituti d’imposta, il CNDCEC propone:
•
•
di limitare l’obbligo di invio telematico all’Agenzia delle sole certificazioni relative ai soggetti ammessi all’utilizzo
della dichiarazione precompilata: lavoratori dipendenti, collaboratori e pensionati;
l’abrogazione dell’obbligo di indicazione nel modello 770 dei dati già confluiti nella predetta comunicazione.
Ottobre 2014 | Il consiglio dei ministri del 30 Ottobre ha approvato la dichiarazione dei redditi
precompilata che sarà resa disponibile entro il 15 Aprile di ogni anno a partire dal 2015.
Settembre 2014 | Disponibile sul sito dell’Agenzia la bozza integrale del nuovo modello CU
2015. In questa versione sono evidenziate le sezioni e i campi aggiunti rispetto al modello precedente. Si
ritiene a questo punto molto probabile la eliminazione dell’adempimento Mod. 770 semplificato.
Settembre 2014 | Presentata la bozza del nuovo modello CU
2015 che estende la
certificazione unica anche al LAVORO AUTONOMO, oltre a contenere importanti novità che
riguardano il LAVORO DIPENDENTE. Entro il 7 Marzo 2015 i Sostituti d’imposta dovranno produrre
non solo le certificazioni del Lavoro Dipendente ma anche le certificazioni relative alle prestazioni di
Lavoro Autonomo soggette alla ritenuta d’acconto. Questa nuova “certificazione unica” dovrà essere
trasmessa, nel caso di lavoro autonomo, sia ai prestatori d’opera che all’ Agenzia delle Entrate.
Costituisce un tassello alla realizzazione del Modello 730 precompilato.
Aree WEB contenenti documenti utili e strumenti scaricabili e installabili:
http://teorema.grqt.com/770-2014/
http://teorema.grqt.com/770-STAMPE/
Gli strumenti sono collaudati per gli ambienti operativi Microsoft fino a Windows 8.1
Luglio 2014 | Aggiornamento software di controllo, versione 1.0.3, Modello 770 Semplificato
2014 | oggetto delle modifiche:
•
•
•
Aggiornato nella Comunicazione lavoro dipendente (Quadro DB) il controllo relativo ai campi
DBXXXA83 e DBXXXB83
Aggiornato nella Comunicazione lavoro Autonomo (Quadro AU) il controllo relativo al codice
comune del campo AU001011 ed al codice regione del campo AU001010
Aggiornato il controllo di corrispondenza tra la “Casella non trasmissione prospetti ST, SV e/o SX
“ del campo 110 del record B e la presenza dei quadri compilati in caso di invio su più file
Luglio 2014 | Modelli 770 2014 : anche l’Ordine dei Consulenti del Lavoro scende in campo per
richiedere il differimento dei termini. La proroga è ufficiale al 90%.
Luglio 2014 | Il Governo sta aprendo, con precauzione, ad una possibile proroga dei termini per la
presentazione del modello 770/2014 al 30 Settembre 2014. A breve il decreto.
Giugno 2014 | Aggiornamento software di controllo, versione 1.0.1, Modello 770 Semplificato 2014
e Modello 770 Ordinario 2014.
Studio TEOREMA SERVIZI
Pagina 2
13/02/2015
TEOREMA SERVIZI
News e Aggiornamenti
Specifiche tecniche dei modelli 770 | Nuova versione del 12 Maggio 2014 pubblicata in seguito
al provvedimento Prot. 64842 del 12 Maggio u.s.
Maggio 2014 | La richiesta del provvedimento di proroga è stata avanzata ma al momento la
scadenza del 31 Luglio 2014 è confermata.
Maggio 2014 | Sul sito dell’Agenzia delle Entrate è disponibile il software di controllo dei
modelli 770/2014 Ordinario e Semplificato.
Maggio 2014 | Con la nota di protocollo n. 64842 l’Agenzia delle Entrate ha comunicato alcune
modifiche apportate ai modelli 770/2014 (Semplificato e Ordinario), precedentemente approvati con
provvedimenti del 15 gennaio 2014.
Aprile 2014 | In scadenza il primo appuntamento con la di dichiarazione dei redditi: la
presentazione del Modello 730/2014, nel caso in cui venga consegnato dal sostituto d’imposta, deve
essere effettuata entro il 30 aprile. Diversamente, per i contribuenti che si rivolgono ai Centro di
Assistenza Fiscale (CAF) o a un professionista abilitato la scadenza per la presentazione del Modello
730 è stata fissata al 3 giugno.
Aprile 2014 | Roma, 16 aprile - Il Governo "si riserva di valutare" la richiesta di rinviare dal 31 luglio
al 30 settembre la trasmissione telematica del modello 770 da parte dei sostituti d'imposta. In ogni caso la
proroga è stata richiesta e la scadenza potrebbe essere spostata di 2 mesi.
Aprile 2014 | Disponibile sul sito dell’Agenzia il calendario delle scadenze delle dichiarazioni fiscali
2014. Scadenza invio telematico confermata al 31 luglio 2014.
Marzo 2014 novità | Nel sito dell’Agenzia è stata inserita una nuova sezione “Le novità dei modelli
2014” che contiene le variazioni del 2014 rispetto all’anno precedente. Riguarda tutti i modelli di dichiarazione.
Link : http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Strumenti/Specifiche+tecniche/Specifiche+tecniche+dichiarazioni/
Provvedimento del 15/01/14 | Approvazione del Modello 770 2014 Semplificato.
Provvedimento del 15/01/14 | Approvazione del Modello 770 2014 Ordinario.
Provvedimento del 15/01/14 | Approvazione del Modello CUD 2014.
Modello 770 2014 Ordinario | scadenza invio telematico 31 Luglio 2014
Modello 770 2014 Semplificato | scadenza invio telematico 31 Luglio 2014
Link :http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/strumenti/modelli/modelli+di+dichiarazione/modelli+770/indice+modelli+770
Altri link utili denuncia annuale Mod.770
Agenzia delle Entrate – Modello 770 e istruzioni
http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/nsilib/nsi/strumenti/modelli/modelli+di+dichiarazione/modelli+770/indice+modelli+770
Agenzia delle Entrate – Specifiche tecniche 770 2014
http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Strumenti/Specifiche+tecniche/Specifiche+tecniche+dichiarazioni/Specifiche+Tecniche+770+2014+semplificato/
http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Strumenti/Specifiche+tecniche/Specifiche+tecniche+dichiarazioni/Specifiche+Tecniche+770+2014+ordinario/
Studio TEOREMA SERVIZI
Pagina 3
13/02/2015
TEOREMA SERVIZI
News e Aggiornamenti
Agenzia delle Entrate – Procedure di controllo 770 2014
http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Strumenti/Procedure+di+controllo/Procedure+di+controllo+dichiarazione/
Modello 770 : Domande frequenti
Dichiarazione correttiva nei termini - Può essere correttiva parziale o correttiva integrale. Deve
rientrare nei termini previsti (per il 2012 il termine era 20 Settembre). Dopo questa data è possibile
inviare la dichiarazione correttiva integrativa. Non è soggetta a sanzioni.
Dichiarazione integrativa - Può essere integrativa parziale o integrale. E’ soggetta a sanzioni
solo nel caso in cui la correzione sia rilevante ai fini tributati.
Dichiarazione confermata - Può accadere che il controllo diagnostico produca errori di tipo
(***C). Questi errori possono essere confermati utilizzando l’opzione di conferma presente nel
frontespizio (Specifiche Tecniche). L’effetto sarà quello di trasformare tali errori in (**) e quindi la
dichiarazione potrà essere trasmessa.
Termine presentazione 770 rettificativo - Non esiste un termine per l’invio del modello
rettificativo. Per quanto riguarda le sanzioni dipende dall’oggetto della rettifica. La terminologia
normativa non parla di 770 rettificativo ma di dichiarazione correttiva o integrativa.
Quante dichiarazioni correttive si possono inviare - Non esistono limiti. E’ sufficiente
conservare le ricevute di tutti gli invii telematici effettuati. Ogni dichiarazione correttiva integrale
sostituisce la dichiarazione precedente.
Importo minimo presentazione 770 - Non esiste il concetto dell’importo minimo esente ma
della circostanza che siano state corrisposte o meno somme o valori soggetti alla ritenuta alla fonte
nel corso dell’anno.
Tempi di conservazione del modello 770 - L’archiviazione deve essere attuata per un tempo
pari a 10 anni. Le modalità sono indicate nel decreto ministeriale 23 Gennaio 2004.
Ho presentato il modello semplificato anziché il modello ordinario - In questi casi conviene
inviare una dichiarazione integrativa correttiva del Modello Semplificato omettendo i quadri che
devono essere presentati nel Modello Ordinario. Dopo questa operazione è possibile inviare la
dichiarazione nuova del Modello Ordinario (comprensiva anche dei quadri che sono stati “spostati” e
che prima erano stati inviati col modello semplificato).
Modello 770 : Notizie e comunicazioni d’archivio
Modelli 770 2013 | Integrativo e ravvedimento operoso : entro il 19 Dicembre 2013
Ravvedimento operoso 2013 : Dichiarazione tardiva o integrativa entro novanta giorni dalla data
di scadenza del termine previsto per la presentazione della dichiarazione.
Se la dichiarazione originaria o integrativa è presentata con ritardo non superiore a novanta giorni dalla data di scadenza
del termine previsto per la presentazione della dichiarazione oggetto di correzione, la violazione può essere regolarizzata
eseguendo spontaneamente, entro lo stesso termine, il pagamento di una sanzione ridotta pari ad 1/10 di euro 258,00,
(ossia pari a 25,80 Euro) ferma restando l’applicazione delle sanzioni relative alle eventuali violazioni riguardanti il
pagamento dei tributi.
Studio TEOREMA SERVIZI
Pagina 4
13/02/2015
TEOREMA SERVIZI
News e Aggiornamenti
•
•
•
Sanzione ridotta (eseguita spontaneamente) per l’invio entro il 20-12-2013
Il codice tributo da utilizzare in F24 è : 8911 anno 2012
Sanzione normale comminata per l’invio del modello avvenuto dopo il 20-12.
In caso di modifica della denuncia già trasmessa (correttiva nei termini) : Il differimento
dei termini consente ai sostituti d’imposta di modificare la denuncia già trasmessa, utilizzando la
modalità “correttiva nei termini” anziché “integrativa”. La rettifica di un modello 770 semplificato
già presentato può avvenire in due modi:
• Mediante la presentazione “integrale” di una nuova dichiarazione.
• Mediante la presentazione delle singole certificazioni e/o singoli prospetti ST, SV, SX, SY e SS.
Modelli 770 2013 | Esposizione degli importi : Il comma 12 dell’art. 3 del Decreto Legge 2/3/2012
n. 16 ha stabilito che nelle dichiarazioni dei sostituti d’imposta, a decorrere da quelle relative all’anno
d’imposta 2012, tutti gli importi devono essere espressi in euro mediante arrotondamento alla
seconda cifra decimale. In sostanza devono essere sempre esposti con due cifre decimali mentre nelle
versioni precedenti venivano esposti troncati all’unità di euro senza decimali.
Richiesta la proroga della scadenza per il 770 2013: | L’Associazione Nazionale Commercialisti ha
chiesto con urgenza un provvedimento di proroga al 30 settembre 2013.
Decreto Fare – abrogazione definitiva del Modello 770 mensile |
Art. 51 - (Abrogazione del Modello
770 mensile) - 1. Il comma 1 dell'articolo 44-bis del decreto legge 30 settembre 2003, n. 269, convertito, con
modificazioni, dalla legge 24 novembre 2003, n. 326, e' abrogato.
Modelli 770 2013 Semplificato | Scadenza per l’invio telematico :
20 Settembre 2013
Modelli 770 2013 Ordinario….. | Scadenza per l’invio telematico :
20 Settembre 2013
Recupero ritenute d’acconto Regime dei minimi | la risoluzione n. 55 del 05/08/13
consente il recupero delle ritenute d’acconto erroneamente applicate sui compensi percepiti dai
soggetti che rientrano nel nuovo Regime dei Minimi (articolo 27, commi 1 e 2, del decreto legge 6
luglio 2011, n. 98 – c.d. Decreto Salva Italia – convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio
2011, n. 111).
Il modello 770 modificabile anche in sede processuale novità recente
Il Sostituto d’imposta, fatta eccezione per alcuni casi particolari, può modificare il Modello 770 anche
nel corso del giudizio tributario se riesce, ovviamente, a fornire elementi probatori tali da smentire le
pretese dell’Amministrazione Finanziaria in sede di avviso di accertamento emesso e notificato, ad
esempio, per omessi e ritardati pagamenti per imposte a titolo di ritenute sui redditi da lavoro dipendente.
Tale linea giurisprudenziale è stata emessa dalla Corte di Cassazione Sezione Tributaria con la Sentenza
n. 1419 del 22 Gennaio 2013.
Studio TEOREMA SERVIZI
Pagina 5
13/02/2015
TEOREMA SERVIZI
News e Aggiornamenti
I nostri riferimenti
Studio Teorema Servizi di A.Drappero
Tel. mob. : 347.837.1946 Tel. fisso assistenza : 0123.40259
Sede operativa : Gruppo QUALITY TEKNE c/o SNOS Gallery Loft 12
Corso Mortara 24 - 10149 Torino
e-mail : [email protected]
Accesso diretto all’area Web FTP:
http://teorema.grqt.com
Studio TEOREMA SERVIZI
Pagina 6
13/02/2015
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
197 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content