close

Enter

Log in using OpenID

Berruti apre a Burlando-Paita «Così i primari non

embedDownload
18
GIOVEDÌ
19 FEBBRAIO 2015
savona provincia
IL SECOLO XIX
IL VOTO CHE HA SPACCATO LA GIUNTA REGIONALE E IL PD
Berruti apre a Burlando-Paita
«Così i primari non vanno via»
Il sindaco “approva” la legge. Ma i medici savonesi si dividono
IL CASO
SILVIA CAMPESE
SAVONA. Il via libera della Regione alle visite private per i
primari è destinato a spaccare
non solo il mondo politico, ma
anche quello sanitario savonese. Sono assai divergenti le opinioni che, il giorno dopo la notizia dello stop all’obbligo dell’esclusività nel sistema sanitario pubblico, si registrano tra
medici e primari della provincia aprendo un dibattito che
non si spegnerà in poco tempo.
La nuova legge varata dalla
Regione mette nero su bianco
alcuni passaggi chiave: i primari, da oggi, potranno svolgere studio privato senza l’obbligo di indicare luoghi e orari
della libera professione, oltre a
non essere vincolati da tariffe
fisse per visite ed esami.
Un tema scottante che, a sorpresa, ha ricevuto il plauso del
sindaco di Savona Federico
Berruti,chesischieradallaparte del presidente della Regione
Claudio Burlando e della sua ex
rivale, Raffaella Paita. «Quello
che a me sta a cuore – dice Berruti – è il bene della sanità ligure. L’eccellenza, l’autorevolezza e la reputazione dei primari
LA PRIORITÀ
COERENZA
A me sta a cuore
il bene della Sanità
ligure e il buon
nome dei primari
Non giudico
i colleghi ma io
resto dove sono
da dopo la laurea
FEDERICO BERRUTI
sindaco di Savona
hanno un ruolo chiave per evitare gli esodi di pazienti a cui
abbiamo assistito. La nuova
legge regionale contribuisce a
tenere sul territorio medici di
livello che, sino ad ora, emigravano nelle attigue regioni, dove la normativa già concedeva
loro di praticare la libera professione». E alla domanda se
l’orientamento di parte del Pd
sia frutto di accordi pre-elettorali, Berruti risponde: «Non lo
VINCENZO INGRAVALIERI
primario del Day surgery
so e poco mi importa. Quello
che mi interessa è tenere sul
territorio i migliori professionisti e i pazienti». Spaccato il
mondo sanitario savonese. Bene, la nuova legge, secondo il
primario di Pediatria del San
Paolo, Amnon Cohen. «La Liguria si è semplicemente allineata alla normativa nazionale,
che già prevedeva la libera professione. Superiamo un’ingiustizia che penalizzava solo i
primari, visto che gli altri medici ospedalieri già godevano
del diritto». Bene la legge, ma
non doveva essere varata dal
Pd, l’opinione di Ugo Trucco,
presidente dell’Ordine dei Medici. «Giusta la libertà professionale del primario ma sono
stupito che la legge arrivi dal
Pd. La penso come l’assessore
Montaldo: una linea che si allontana dalla politica di un partito di sinistra». Non esprimono un giudizio sui colleghi, ma
hanno le idee chiare Vincenzo
Ingravalieri, primario del Day
Surgery, e Roberto Lerza, primario del Pronto Soccorso del
San Paolo. «Non giudico le scelte dei colleghi – dice Ingravalieri. – Io rimango dove sono
stato sin dal giorno dopo la laurea: in totale esclusività con il
servizio sanitario pubblico. Le
fughe dei primari liguri? Non
sono certo legate all’attività di
studio privato in altre regioni,
bensì all’attività operatoria in
strutture private convenzionate». Secca anche la risposta
di Lerza. «Mi ritengo un medico
delserviziosanitariopubblicodice. – Per scelta: non sarei capace di cambiare quella che,
una volta, si definiva una scelta
ideologica. Anche se, oggi, il
pubblico è ridotto come mai
avrei immaginato».
© RIPRODUZIONE RISERVATA
I VIGILI RISOLVONO IL CASO DI SANTA RITA
Individuato il “killer”
della cagnetta Cloe
I proprietari del pit bull verranno multati
MISSIONEcompiuta.Ivigiliurbani sono riusciti a individuare
il pit bull che la scorsa settimana nel quartiere di Santa Rita,
nell’oasi canina dei giardini
delle Ammiraglie, ha azzannato e ucciso Cloe, una meticcia
di 14 anni e mezzo che era tenuta al guinzaglio dal suo padrone.
E con l’animale sono stati
identificati i proprietari: marito, moglie e figlia diciannovenne che ora rischiano di pagare una multa salata per
«mancata custodia di animale»
(va da un minimo di 25 euro a
un massimo di 258 ed è ipotizzabile, visto la tragica conclusione della vicenda, l’applicazione della sanzione più seve-
ra).Ivigili hannoancheinviato
una segnalazione all’Asl per i
controlli veterinari sul pit bull.
La svolta decisiva alle indagini della polizia municipale,
l’ha data internet. Grazie ad alcuni post pubblicati su Facebook, i vigili urbani nei giorni
scorso sono riusciti a individuare il profilo di una ragazza
nel cui album fotografico apparivano le immagini di un cane, un pit bull che poteva essere proprio il protagonista dell’aggressione della cagnetta.
Ieri i vigili urbani hanno rintracciato la giovane, l’hanno
interrogata e lei ha ammesso i
fatti. «Mi sono spaventata e sono scappata» avrebbe detto
agli agenti della municipale.
ALBISOLA. FUNERALE DOMANI ALLE 10 E 30
Addio a Testa, per oltre trent’anni
al timone dei Bagni Caviglia
ALBISOLA SUPERIORE. Con
la scomparsa di Angelo Testa
se ne è andato un pezzo di
storia di Albisola. Da oltre
trent’anni era il “boss” dei Bagni Caviglia, Testa aveva preso il timone di uno degli stabilimenti balneari più noti della
cittadina accompagnando
l’attività verso le nuove mode
del turismo. Ieri, all’età di 67
anni, il cuore roccioso del ba-
gnino si è arreso all’ospedale
San Paolo dove era ricoverato. Testa era uno dei pilastri
di una famiglia di imprenditori molto conosciuta nel levante savonese. Il fratello Pio
è infatti socio di “Celle Carni”.
Il funerale si svolgerà domani
mattina, alle ore 10,30, nella
chiesa di Nostra Signora
Stella Maris di Albisola Capo.
SAVONA FILIALE - Maico Savona
Corso Italia 31 - tel. 019 814345
Tutti i giorni - ore 9.00 – 12.00 / 15.00 – 18.00
SAVONA - Farmacia Saettone
Via Paleocapa 147r - tel. 019 819803
Tutti i venerdì ore 16.00 – 18.00
SAVONA - Farmacia Di LAVAGNOLA
Via Crispi 55r - tel. 019 812491 - Su appuntamento
ALBENGA - Ortopedia Igea
Viale Martiri Libertà 20 - tel. 0182 50541
04 MARZO 2015 ore 10.00 – 12.00
CARCARE - Parafarmacia Farmaflor
Gallleria Comm. P.zza Pertini 8/51 - tel. 019 518982
04 MARZO 2015 ore 16.00 – 18.00
LOANO - Parafarmacia Kursaal
Corso Roma, 16 - tel. 019 4508783
05 MARZO 2015 ore 16.00 – 18.00
VARAZZE - Parafarmacia S. Caterina
Via Molocello 47 - tel. 019 931351
20 FEBBRAIO 2015 ore 10.00 – 12.00
VADO - Ottica Rocchetti
Via Gramsci 9 - tel. 019 880776
25 FEBBRAIO 2015 ore 10.00 – 12.00
ALBISSOLA MARINA - Ottica Morini 3
C.so Bigliati 100 - tel. 019 480805
25 FEBBRAIO 2015 ore 16.00 – 18.00
CAIRO MONTENOTTE - Ottica Delpiano
Via Colla 25 - tel. 019 502053
26 FEBBRAIO 2015
previo appuntamento ore 16.00 – 18.00
SPOTORNO - Farmacia Citriniti
Piazza Colombo 1 - tel.019 745342
27 FEBBRAIO 2015 ore 10.00 – 12.00
CENGIO - Centro Ottico Delpiano
Via Padre Garello 72 - tel. 019.555002 Su appuntamento
CASTELBIANCO - Farmacia Pennavaire
Via Pennavaire, 140 - tel. 0182 779007 Su appuntamento
ASSISTENZA TECNICA 24 ORE SU 24
TEL. 019.81.43.45
www.apparecchiacusticimaico.com
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
2
File Size
710 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content