close

Enter

Log in using OpenID

ChiassOpen - TC Chiasso

embedDownload
 ChiassOpen
2015
dal 4 al 12 Aprile
ANNI
Ac
un
et
k
c
Ti io
ta
quis
y prem
k
c
Lu un ico
per antast
f
La Coppa
da ammirare
a Chiasso
il 12 aprile 2015
Chiasso
Open
www.tcchiasso.ch
ITF Women’s Circuit
$ 25.000
Mendrisiotto e Basso Ceresio
mendrisiottoturismo.ch
È in questa regione turistica che si trova il punto più a sud della Svizzera! Un territorio fortemente legato alla storia dello sviluppo del transito di merci
e persone attraverso le Alpi, intriso di valori e cultura italo-svizzere che ne contraddistinguono le abitudini e l’architettura.
Questo piccolo dinamico territorio, ancora molto legato ai valori della tradizione locale, potrebbe rappresentare la base ideale per coloro che vogliono
visitare EXPO, raggiungendola comodamente in treno partendo da Chiasso, e anche ritagliare del tempo per svagarsi in territorio elvetico.
CHIASSO OPEN 2015 – ITF Women’s Circuit
Indice
Chiasso Open 2015
A cura di:
Matteo Mangiacavalli
e Anna Ceracchini
Tipografia:
Progetto Stampa SA Chiasso
3
5
Saluto di benvenuto del Presidente
di Swisstennis
6
Saluto del Presidente
del Tennis Club Chiasso
9
Parola alle autorità comunali di Chiasso
11
Saluto del Presidente dell’ARTT
13
Tennis Club Chiasso: comitato e tariffe
15
Campionato Interclub
17
Join The Game Tennis Academy
19
Comitato Organizzativo Chiasso Open
21
Programma del Torneo
23
Resoconto Edizione 2014
25
La Coppa Davis
27
90 anni di storia del Tc Chiasso
31
Citazioni dei campioni del tennis
33
ITF Senior edizione 2014
34
Le caricature dei giocatori
35
Saluti finali del Direttore del torneo
Swiss Tennis dankt seinen Sponsoren.
Swiss Tennis remercie ses sponsors.
Weitere Infos / Plus d‘infos:
www.swisstennis.ch
MERCI!
G R A Z I E!
DANKE!
Leading Sponsor
Sponsors
Partners
Team Sponsor Davis Cup/Fed Cup
Ball Partners
Event Sponsors
Technology Partner
TV Media Partner
CHIASSO OPEN 2015 – ITF Women’s Circuit
Saluto del
Presidente
di Swiss
Tennis
René Stammbach
Care giocatrici,
cari amici del tennis,
Vi do il più cordiale benvenuto al Women’s Circuit di
Chiasso.
Per questo diamo molta importanza ai tornei per i
giovani talenti, come ad esempio quelli Women’s
Circuit,
con un montepremi di 25’000$. In questi tornei le
giocatrici di domani possono fare la loro prima preziosa esperienza nei tour professionali.
Che incredibile anno di tennis abbiamo appena trascorso! Indimenticabile la vittoria della Coppa Davis,
Stan Wawrinka et il suo trionfo agli Australian Open,
di Roger Federer, che per la 5a volta è stato nominato sportivo svizzero dell’anno, o anche i successi
delle donne, come Belinda Bencic o Timea Bacsinszky, entrambe protagoniste di una rapidissima
ascesa nel WTA-Tour.
Non è così ovvio trovare organizzatori per questo
tipo di tornei. I requisiti organizzativi dell’ITF da soddisfare e le sfide a livello di risorse finanziarie e personali sono notevoli. Per questo è sempre bello
vedere che esistono persone come Anna Ceracchini
e il suo team, che s’impegnano con molta dedizione
e passione a favore del tennis e delle nuove leve.
Affinché continuino a esistere realtà come queste, è
necessario che ci siano anche partner preziosi. Ringrazio di cuore tutti gli sponsor, i partner e i donatori
per il sostegno in tali progetti e attività.
L’anno 2015 ha iniziato bene anche per quanto
riguarda la Fed Cup. Tra una settimana, le ragazze
elvetiche incontreranno la Polonia fuori casa per
giocarsi un posto nel gruppo mondiale I. Sarà un
incontro difficile ma resta comunque un avversario
abbordabile.
I grandi successi dei nostri portabandiera hanno,
per il tennis svizzero, un valore inestimabile. Tuttavia, ci consentono anche di non dimenticare l’importanza di quei tornei che ci permettono di sperare in
altri grandi successi. La Svizzera, infatti, dispone
anche di giovani talenti promettenti.
E auguro a voi, cari amanti del tennis, numerosi
entusiasmanti e leali match nonché interessanti
incontri in campo e a bordo campo.
Saluti sportivi.
5
CHIASSO OPEN 2015 – ITF Women’s Circuit
Saluto del
Presidente
del Tennis
Club Chiasso
Anna Ceracchini
Lo sport è parte del patrimonio di ogni uomo e di
ogni donna, e la sua assenza non potrà mai essere
compensata.
Pierre de Coubertin
È con un riferimento alla celebre frase di De Coubertin che vorrei porgere un ringraziamento particolare al Municipio di Chiasso, perché credo che le Istituzioni debbano dare segno della loro presenza,
difendendo parte del patrimonio culturale, che una
comunità esprime attraverso lo sport.
Vieppiù forte è il mio ringraziamento in virtù del fatto,
che nonostante il momento economicamente difficile, le autorità sono sempre capaci di trovare soluzioni, cercando di accontentare tutte le associazioni
presenti nella nostra città. Apprezzo l’impegno profuso perché penso sia per loro difficile gestire le
infrastrutture degli stabili, adeguare tutto alle nuove
tecnologie e soddisfare soprattutto, le esigenze di
voi sportivi, protagonisti di questa grande Famiglia:
Il Tennis Club Chiasso.
I 90 anni che pesano sul TCC, che con onore mi
vedo qui oggi a rappresentare, si notano, nonostante
ciò con l’aiuto del comune, cerchiamo di salvaguardare gli spazi per garantire al meglio la struttura agli
oltre 190 ragazzi che settimanalmente frequentano
la scuola tennis e agli oltre 200 soci che assieme a
tanti ospiti ed utenti occasionali, danno vita al Centro sportivo di Seseglio, dove l’ottima socialità tra
tutti è motivo di soddisfazione per l’intero comitato.
Il nostro club, come la maggior parte dei gruppi
sportivi di Chiasso, ha ormai assunto delle dimensioni molto importanti con dei riconoscimenti sia da
parte delle Federazioni Svizzere che Internazionali
ed è per questo che siamo tenuti a garantire un
certo standard.
L’immagine del Tennis, rappresentata in maniera
unica da Roger Federer, ed ora anche da Stan
Wawrinka, non fa che alimentare la motivazione di
tantissimi giovani e meno giovani. Non da ultimo, con
la recente vittoria della Coppa Davis, sempre più
sportivi, ambiscono a farne dello sport una vera professione; qui vorrei fare un ‘interessante riflessione:
quante persone vengono coinvolte dallo sport?
Quanti volontari sono a disposizioni per le nostre
associazioni? Sono tanti, siamo davvero tanti e tutti
coinvolti per un grande e aggregante motivo: LA
PASSIONE, come citava il grande filosofo Hegel:
“Nel mondo nulla di grande è stato fatto senza passione”
Gli allenatori, i preparatori fisici, gli sportivi stessi che
riescono ad emergere, le aziende che trovano sempre qualcosa di nuovo e tecnologicamente avanzato
da proporre; i Media con i giornalisti che riempiono
intere pagine di cronaca e non da ultimo tutti coloro
che dietro le quinte organizzano degli eventi sportivi,
preparano le strutture, e assicurano i servizi.
6
molta e ci piace averne. C’è Ironia, per non dimenticare che lo sport deve essere anche divertimento e
il saper sdrammatizzare aiuta ad ambire serenamente.
Ci aiuta ad andare oltre, a non accontentarci. Talvolta si può sbagliare, ci si può anche sorridere
sopra, per poi ricominciare, imparando dagli errori.
Un’altra parola chiave è resilienza, ossia la capacità
di resistere alle delusioni. Quando i nostri progetti
non vanno in porto bisogna reagire; quando perdiamo una finale, dal momento successivo alla
sconfitta in poi, dobbiamo ricominciare ad impegnarci per ritentare. Anche per chi sta dietro le
quinte di piccoli e grandi eventi sportivi c’è l’ambizione di far girare tutto al meglio, e quando non ci si
riesce bisogna comportarsi come i grandi atleti:
Non sempre si può vincere, ma spesso si!
Ecco ora un ultimo ingrediente del quale abbiamo
bisogno, perché solo le istituzioni lo possono offrire:
il sostegno. Immaginate uno stadio pieno. L’atleta sta
per compiere la sua performance, ma prima di partire cosa chiede al pubblico? Chiede incitamento,
chiede sostegno, e tutti iniziano a cadenzare un
applauso. Chi sta cercando di dare del suo meglio e
sa che dipende anche dal sostegno che riceverà,
sulla fiducia, perché non si sa ancora se ce la farà o
meno, ma sempre avrà bisogno del sostegno del suo
pubblico.
Come l’atleta anche noi associazioni di Chiasso,
abbiamo bisogno del sostegno del comune. Siamo
chiamati a offrire tanto e per farlo abbiamo bisogno
anche di questo supporto.
Prendo spunto da un tennista del recente passato,
Andy Roddick, che disse: “Rimanete a scuola
ragazzi, oppure lasciatela...e diventate arbitri di Tennis. “
Nel 2013 a Chiasso abbiamo ospitato la Fed Cup (la
coppa Davis al femminile) e in questo caso è stato
straordinario il coinvolgimento ed il lavoro di tanta
gente. Parecchie aziende della zona ne hanno sicuramente beneficiato: alberghi, ristoranti, televisione
e artigiani per la messa a punto dei dettagli. Non ci
sono più confini, lo sport, subito diventa un grande
confronto internazionale e tutti si mettono in competizione. Tutto ciò è semplicemente meraviglioso, uno
spettacolo sportivo che coinvolge, dal più giovane
bimbo che, ben equipaggiato, vince i suoi primi tornei, a persone di qualsiasi età. A un nostro piccolo
grande campione ho posto una domanda: “Perché
fai dello sport? Perché’ giochi a tennis ?”Ho ricevuto
una semplice risposta con un grande concetto:
“Perché mi piace!”
Tutti noi siamo attratti irresistibilmente da ciò che ci
piace. E per ciò che piace siamo disposti a molto,
nessuno ci ferma. Non esiste la madre delle giustificazioni “non ho tempo”, perché il tempo lo troviamo
per ciò che ci piace. Non esiste la stanchezza perché ce la dimentichiamo. Non esiste la paura perché
non ci poniamo il problema. Non c’è salvaguardia
contro il senso naturale dell’attrazione per lo sport.
Nessuno ci fermerà, nemmeno qualche acciacco!
Il più importante ingrediente che dà un senso superiore alla nostra esistenza è la PASSIONE, che torna
a farsi vedere in tutto il suo splendore nelle movenze
di tutti i nostri piccoli bambini, che presto faranno
tesoro di queste loro esperienze quando diventeranno adulti.
Nell’anno appena terminato in molti abbiamo cercato di superare noi stessi, e in molti casi ci siamo
riusciti. Ma noi tutti, non ci vogliamo fermar qui.
Abbiamo ancora molti traguardi da tagliare e mete
importanti da raggiungere. Ma abbiamo bisogno di
alcuni ingredienti, la maggior parte dei quali è roba
che produciamo in casa. Di cosa abbiamo bisogno?
Innanzitutto ancora passione, e questa davvero a
noi Del TCC non manca. Abbiamo grandi scorte e
non andremo nemmeno in riserva. Abbiamo ambizione, vogliamo continuare ad essere affamati di
successi come i veri campioni. Fame ne abbiamo
Auguro con tutto il cuore e a tutti voi, dal più piccolo
al più “saggio”, di rimanere a scuola, di continuare ad
affrontare la nostra vita come degli alunni, perché
finché avremo voglia di imparare rimarremo giovani
e capaci di cose straordinarie.
7
Vecchia Osteria Seseglio
via Campora 11
6832 Seseglio - Chiasso
Tel. +41 (0)91 682 72 72
[email protected]
www.vecchiaosteria.ch
Vecchia Osteria Seseglio
La sua posizione all’estremo sud della
Svizzera, a 10 minuti dai laghi di Lugano
e Como, la rende facilmente raggiungibile
e ottimo punto d’incontro per la clientela
italiana ed estera.
LAMal (legge federale assicurazione malattia), da sempre considera le prestazioni di soccorso preospedaliero semplici attività sanitarie secondarie, nonostante da oltre trent’anni si conoscono le evidenze che dimostrano come la rapidità e l’alta
competenza professionale dell’intervento di soccorso sul paziente acuto, fuori dalle mura dell’ospedale, costituiscono le basi
indispensabili per la sua sopravivenza. Senza di essi l’ospedale più performante non è in grado di recuperare una situazione
irrimediabilmente compromessa.
Di fatto, la LAMal si assume solo il 50% delle spese di soccorso preospedaliero, ed è per questo motivo e per poter garantire
anche in futuro un servizio di qualità, che il servizio Autoambulanza Mendrisiotto, allineandosi agli altri servizi di soccorso preospedaliero cantonali, attraverso questa campagna di raccolta fondi, offre ai propri donatori (fr.40.—per i single, fr.70.—per le
famiglie) un’importante agevolazione qualora la copertura assicurativa risultasse insufficiente.
Un grande grazie di cuore per il vostro sostegno
Il direttore generale del SAM
Paolo Barro
CHIASSO OPEN 2015 – ITF Women’s Circuit
Parola
alle autorità
comunali
di Chiasso
Bruno Arrigoni
Municipale
Dicastero Sport&Tempo Libero
Amiche e Amici sportivi,
a nome delle Autorità Comunali di Chiasso porgo a
tutti i soci e simpatizzanti del Tennis Club Chiasso un
augurio per un anno agonistico denso di soddisfazioni.
Sebbene siamo in una situazione finanziaria difficile
è intenzione del comune provvedere al rinnovamento di queste strutture. Con il comitato del Tennis
Club stiamo valutando la migliore soluzione da
implementare nei prossimi mesi.
Lo sport del Tennis sta vivendo un periodo d’oro. Le
gesta di Federer e Wawrinka contribuiscono in
modo marcato al promovimento di questo sport. Il
Tennis svizzero con la conquista della Coppa Davis
ha raggiunto l’apice della sua storia. I successi sportivi d’élite, oltre ad avere una notevole ricaduta su
tutto il movimento nazionale, hanno anche la forza di
coinvolgere persone che finora non si interessavano
di questa attività sportiva. Questa è l’ennesima prova
che lo sport d’élite ha un notevole influsso sulla base
di ogni sport e funge, soprattutto verso i giovani, da
veicolo promozionale. Anche Chiasso ha potuto usufruire di questo momento favorevole, prova ne è il
cospicuo numero di ragazzi che frequentano i campi
di Seseglio.
Il Torneo internazionale ITF Femminile è ormai da
anni una bella realtà. Da anni ha raggiunto un notevole tasso tecnico/qualitativo e soprattutto gode di
un riconoscimento a livello internazionale. Grazie ad
un ulteriore sforzo da parte del comitato, avremo poi
quest’anno la possibilità d’ammirare dal vivo l’insalatiera vinta per la prima volta dalla nazionale svizzera.
Infatti durante la giornata conclusiva del torneo ITF,
la Coppa Davis sarà esposta nell’atrio del centro
sportivo. Un motivo in più per seguire questo bel torneo!
Concludo questo breve saluto ringraziando tutti gli
addetti del Tennis Club Chiasso che con passione
mantengono alto il nome della locale società sportiva.
Auguro a tutti un Felice Anno sportivo.
I ringraziamenti del Municipio vanno pure al comitato
direttivo che negli ultimi anni sta facendo notevoli
sforzi per mantenere il centro sportivo di Seseglio ai
massimi livelli. Sappiamo che i campi esterni sono in
uno stato non consono all’attività agonistica.
9
Bruno Vanini, Consulente
Via Livio 4, 6830 Chiasso, Telefono 091 802 49 31
[email protected]
_axa_cmyk_bruno_vanini.indd 1
14.02.2012 12:54:10
Dr. Simona Bosia-Petrini
Farmacista dipl. fed.
CH-6830 Chiasso - Corso San Gottardo 84
Tel. 0041 91 690 11 50 - Fax 0041 91 690 11 51
CHIASSO OPEN 2015 – ITF Women’s Circuit
Saluto del
Presidente
dell’ARTT
Giuseppe Canova
A nome di Tennis Ticino saluto tutte le persone
appassionate di sport, che, in un modo o nell’altro,
stanno contribuendo al successo del Chiasso
Open 2015 (ITF Women 25’000$).
tennistico di tutto il Ticino e che permette agli amanti
della competizione di vedere da vicino atlete di livello
lottare per la vittoria. Invito quindi tutti gli appassionati di tennis del Cantone, con in prima fila molti giovani, di sfruttare tale evento.
Portare a Chiasso giocatrici svizzere e straniere di
qualità merita riconoscimento ed il ringraziamento di
tutti coloro che amano lo sport del tennis. Un grazie
particolare va quindi al Tennis Club Chiasso che con
instancabile determinazione si appresta ad offrirci
una settimana di tennis internazionale sui campi di
Seseglio.
Per finire, a nome di tutti coloro che si impegnano
nell’organizzare delle attività, un ringraziamento agli
sponsors che, seppur in un momento difficile, non
esitano a sostenere manifestazioni di rilievo nel cantone.
A tutti gli appassionati della racchetta “buon divertimento!”
Un’occasione importante che dà lustro al movimento
11
Tutti insieme
al Tennis Club Chiasso!
CHIASSO OPEN 2015 – ITF Women’s Circuit
Tennis
Club
Chiasso
Anna Ceracchini
(Presidente)
Cristiano Paganini
(Interclub)
Luciano Fioletti
(Infrastrutture)
Carlo Romano
(Vice Presidente)
Bruno Arrigoni
(Municipale
di Chiasso)
Alberto Esposito
(Eventi)
Tiziano Bernardasci
(Finanze)
Comitato 2013-2016
Abbonamenti annuali:
A101: completo senza limiti d’orario
CHF 1200.–
A102: 08.30 – 16.30
CHF 800.–
A104: 19.30 – 22.30
+ Weekend senza limiti d’orario
CHF 800.–
A105: studenti ed apprendisti (max 25 anni)
CHF 400.–
Abbonamenti estivi:
C101: completo senza limiti d’orario
(campi esterni)
CHF 300.–
Tassa sociale (unatantum):
CHF 100.–
C102: completo senza limiti d’orario
(campi esterni + interni)
CHF 390.–
Possibilità di acquisto blocchetti 10 / 20 h
C103: studenti ed apprendisti (max 25 anni)
CHF 150.–
Palestra a disposizione dei soci
con abbonamento in corso
Costo orario per ospiti del TCC:
Per maggiori informazioni:
+41 91 682 06 16
www.tcchiasso.ch
Campo esterno (terra battuta)
CHF 28.–
Campo interno (moquette)
CHF 36.–
Tc Chiasso
Campo da squash
CHF 16.–
13
CHIASSO OPEN 2015 – ITF Women’s Circuit
Campionato
Interclub
2015
Cristiano Paganini
Responsabile Interclub per TCC
Siamo ormai a meno di due mesi dall’inizio della
nuova stagione, che vedrà impegnate ben 13 compagini, pronte a darsi battaglia nel tanto apprezzato
campionato Interclub. Quest’anno il Tennis Club
Chiasso ha deciso di aggiungere due nuove squadre,
composte da giovani ragazzi e ragazze, che hanno
deciso di intraprendere una nuova avventura e che
andranno a comporre due squadre di terza lega.
Quest’anno vorrei affrontare il tema INTERCLUB in
una veste nuova, sensibilizzando possibilmente la
vostra attenzione su alcune parole chiave, che riassumono questa importante manifestazione tennistica Svizzera. La parola “socialità” è un termine
molto caro alla nostra comunità tennistica di Chiasso.
Socialità come tendenza e momento di aggregazione, di sviluppo dei rapporti interpersonali e la consapevolezza assoluta dell’importanza della società e
dei doveri che ne derivano.
La socialità è un momento imprescindibile per un
club maturo come il nostro. L’Interclub è il momento
supremo in cui tutti i partecipanti devono confrontarsi, mostrando di saper stare in gruppo nel rispetto
delle regole.
La parola “armonia”, ossia la capacità di sapersi
ben amalgamare. Armonia vista come il giusto equilibrio tra gli elementi di una squadra, come la capacità
di vivere a contatto con gli altri e di saper stare coerentemente in pace e di prendere con il giusto spirito
gli ordini e le direttive.
La parola “sportività”, come sinonimo di spirito di
correttezza, di lealtà a cui deve improntarsi il comportamento di chi partecipa in una gara sportiva.
La parola “collegialità” come sinonimo di carattere
collettivo di un gruppo.
In conclusione ringrazio tutti per la grande dedizione
al nostro amatissimo TC Chiasso, per la serietà e la
correttezza, augurando una stagione Interclub 2015
ricca di successi e promozioni.
15
CHIASSO OPEN 2015 – ITF Women’s Circuit
Comitato
Organizzativo
Chiasso
Open 2015
Direttore del torneo: Matteo Mangiacavalli
Responsabile Organizzazione: Anna Ceracchini
Responsabile Stampa e TV:
Matteo Mangiacavalli
Manutenzione Campi:
Alberto Esposito (Responsabile)
Francesco Perno
Alberto Moschini
Thomas Steinmeyer
Luciano Fioletti
Bruno Balerna
Christian Stauffer
Aurelio Riva
Giacomo Ferrara
Luca Maresca
Accoglienza:
Martina Ceracchini
Giulia Pavan
Giada Ceresa
Trasporti:
Daniela Veglio
Victoria Sanchez
Pierluigi Cattaneo
Tiziano De Carli
Giudici di Linea:
Bruno Balerna (Responsabile)
Thomas Steinmeyer
Christian Stauffer
Medico: Giovanni Ceracchini
Fisioterapista: Nicole Meier
Fotografo:
Santinelli
Arbitri:
Patrick Lickert
Alessandro Luraghi
Manfred Risse
Arthur Gmünder
Michael Wili
Sparring-Partner:ITF Supervisor: Werner Hötzinger
Simone Pozzi
Responsabili Swisstennis: Incordatori:
Andreas Fischer
Francesco Perno
Welcome Desk:
Giacomo Ceracchini
Massimiliano Curati
19
CHIASSO OPEN 2015 – ITF Women’s Circuit
Programma
Chiasso
Open 2015
Sabato 04.04.15Qualificazioni
Domenica 05.04.15Qualificazioni
Lunedì06.04.15Qualificazioni
Martedì07.04.15 1° Round Tabellone Singolo
Players evening: “Chiasso Open Party”
Mercoledì08.04.15 2° Round Tabellone Singolo
e 1° Round Doppio
Giovedì09.04.15 Ottavi di finale Singolo
e Quarti di finale Doppio
Venerdì10.04.15 Quarti di finale Singolo
e Semifinali Doppio
Sabato11.04.15 Semifinali Singolo
e Finale Doppio
Domenica12.04.15 Finale Singolo
Le partite avranno inizio tutti i giorni dalle ore 10.00.
Nel dettaglio consultare il programma giornaliero
presso il Tennis Club Chiasso o attraverso i portali web:
www.tcchiasso.ch
Chiasso Open
LUCKY TICKET
Acquista e vinci fantastici premi
Con un biglietto di soli CHF 5.–
potrai vincere uno dei seguenti premi:
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
Buono Viaggio del valore di
CHF 1300.– offerto dal TC Chiasso
Buono Viaggio del valore di CHF 1000.–
offerto dal TC Chiasso
Tablet del valore di CHF 400.–
Abbonamento estivo presso il Tennis
Club Chiasso del valore di CHF 300.–
“Tour and Tour Gift” del valore di CHF 250.–
“Tour and Tour Gift” del valore di CHF 200.–
Set Regalo Tennis del valore di CHF 200.–
Estrazione: il 12.04.2015 durante la
premiazione della Finale.
Regolamento: membri del Comitato del TCC
non posso partecipare.
Durante tutto l’arco del torneo vi saranno servizi
fotografici, articoli, interviste e TV.
Numero di autorizzazione 44/2015,
istanza del 14.01.15
SPECIALE COPPA DAVIS:
acquistando un Lucky Ticket, avrai la
possibilità di vedere da vicino il giorno
12 aprile la prestigiosa COPPA DAVIS.
Ritirerai il tuo braccialetto che fungerà da
“pass” direttamente il giorno stesso al
Tennis Club Chiasso.
webinformatica .ch
V E N D I TA - A S S I S T E N Z A - H O S T I N G - S I T I W E B
21
CHIASSO OPEN 2015 – ITF Women’s Circuit
Chiasso
Open
Edizione
2014
Da sinistra:
L. Hradecka, T. Mrdeza
È stata la maggior esperienza e la grande potenza di
Lucie Hradeckaa trionfare al torneo internazionale
Chiasso Open 2014.
La finale che si è dovuta disputare sui campi indoor a causa della forte pioggia, ha
visto la numero 2 del tabellone prevalere sulla croata
Tereza Mrdeza. Lucy Hradecka è partita con il piede
sull’acceleratore, rubando il servizio in due occasione all’avversaria e portandosi in vantaggio per 5
giochi a 2. Nonostante un tentativo di rimonta della
Mrdeza, la ceca si è aggiudicata il primo set 6-3. Il
secondo set è stato molto equilibrato, con diversi
punti vincenti da entrambi i lati. La combattente
Mrdeza (WTA 307), capace durante tutto l’arco del
torneo di rimonte spettacolari e lunghe battaglie,
questa volta non è riuscita ad avere la meglio sulla
qualità del gioco della Hradecka (WTA 144), la quale
grazie a degli ottimi servizi vincenti, è riuscita a fare
la differenza e ad aggiudicarsi pure la seconda frazione al tie-break. Vittoria dunque per la Hradecka
con il risultato finale di 6-3 7-6(4).
Nel tabellone di doppio successo della coppia elvetica Grimm/Teichmann, entrambe classe ‘97, capaci
di avere la meglio sulle italiane Matteucci / Rosatello
con il punteggio di 7-5 6-3. Una partita molto
intensa, caratterizzata da numerosi punti spettacolari, che hanno messo in evidenza il talento di tutte e
quattro le giocatrici, per le quali si prospetta un
futuro promettente e ricco di successi nel circuito
maggiore WTA.
Da sinistra: J. Teichmann, C. Grimm, C. Rosatello, A. Matteucci
23
Belinda Bencic
Tennista
Numero uno al mondo
nella categoria juniores 2013
«Newcomer dell’anno» nel 2013
ADVANTAGE
FOR YOU.
Richiedete subito una carta di
credito o prepagata Swiss Tennis
e approfitterete di vantaggi esclusivi.
Tutte le informazioni su swisstennis.ch/card
CHIASSO OPEN 2015 – ITF Women’s Circuit
La Coppa
Davis
è Svizzera
Coppa Davis on tour
In una finale storica la Svizzera ha vinto la sua prima
Davis Cup con il successo di 3-1 nei confronti della
Francia sui campi in terra battuta di Lille.
Il giorno inaugurale della finale aveva visto la bellissima vittoria di Stan Wawrinka in 4 set su Jo-Wilfried
Tsonga, prima che il numero due della squadra francese, Gael Monfils, rimettesse tutto in parità, sconfiggendo a sorpresa, ma neanche troppo, Roger
Federer, il quale fino all’ultimo era incerto la sua presenza in campo a causa dei problemi alla schiena.
Il doppio di sabato ha riproposto i tempi che furono
della vittoria alle olimpiadi del duo FedererWawrinka, contro la coppia formata da Gasquet e
Bennettau. Uno Stan praticamente perfetto è un
Roger affamato di tennis hanno portato la coppia
svizzera a giocare un tennis spettacolare e ad aggiudicarsi l’importante sfida. Svizzera avanti 2-1 con la
consapevolezza che domenica sarebbe bastato vincere solamente un incontro per aggiudicarsi la prestigiosa insalatiera. Detto fatto, un ritrovato Roger
Federer ha mostrato le sue immense qualità, sconfiggendo in maniera chiara e netta Gasquet, permettendo alla svizzera di alzare la coppa al cielo, fieri
ed orgogliosi di aver dato prova di essere stata la
nazione più forte al mondo.
È partita da Lille, è arrivata a Bienne...e la prossima
tappa sarà CHIASSO!
LA COPPA DAVIS SARÀ PRESENTE
DURANTE IL NOSTRO CHIASSO OPEN 2015!
Un’opportunità per vedere da vicino il prestigioso
trofeo conquistato dai nostri campioni svizzeri. Un
ringraziamento speciale agli sponsor che hanno
reso possibile tale evento.
*ranking giocatori al 21/2/2015
25
CHIASSO OPEN 2015 – ITF Women’s Circuit
La storia
del Tennis
Club Chiasso,
dal 1925
al 2015
1925-1950: Dalla fondazione al primo importante anniversario
Federazione fu affidata alla Società Chiassese.
L’avvocato Ulisse Bianchi fu eletto Presidente della
Federazione e membro del Comitato Centrale della
Federazione Svizzera. Il comitato della Federazione
ticinese rimase alla nostra società per otto anni. Nel
1960 il sig. Luigi Raas assunse la presidenza.Il
1967 fu un anno molto importante nella storia del
TCC e un sogno di allora diventò realtà: il Club
aveva tre campi da gioco e il primo vero Club House!
Tutto questo nella zona del Centro sportivo di
Chiasso. Non solo il club crebbe, ma anche il
numero dei soci, che in estate si aggirava a quota
250 di cui la metà erano giovani. Dal 1970 fino al
1972, il presidente del Club fu il Dott. Alberto Bernasconi, a cui succedette l’ avv. Flavio Cometta.
Nel 1973 si realizzò l’acquisto di un pallone pressostatico che permise la pratica dei campi anche in
Il nostro club è stato fondato la sera del 18 maggio
1925. Il comitato era composto dai seguenti cinque
signori: Alberto Zürcher, il primo Presidente del TC
Chiasso; Carlo Scotti, Segretario; Luigi Pedroni,
Cassiere; Ercole Ferrari ed Ernesto Baumgartner. I
soci fondatori erano trenta, inclusi i cinque membri
del comitato elencati sopra.
La vita sportiva del TC Chiasso è iniziata in Via Volta
su un unico campo. L’attività sportiva era abbastanza intensa e già nel 1926 ebbe luogo il primo di
tanti tornei sociali. Nel 1926 la presidenza fu
assunta da Luigi Pedroni che la mantenne sino al
1951 quando fu eletto presidente onorario. Nel
1937 si giunse finalmente alla costruzione di due
nuovi campi che sostituirono quello vecchio. L’anno
seguenteavvenne un evento eccezionale sui campi
chiassesi.La squadra svizzera di “Coppa Davis”
venne a Chiasso per un allenamento che per i molti
spettatori presenti, fu una bella dimostrazione tennistica.
1951-1975: Importanti cambiamenti strutturali
Il 28 novembre 1951 il sig. Luigi Pedroni lasciò la
presidenza e fu sostituito dal Dott. Gianfranco Ruffoni. Nel 1952, per evitare certe liti esistenti fra
diversi Clubs ticinesi, la presidenza della
27
inverno. Dopo questi significativi cambiamenti,
sabato 13 dicembre 1975, il Tennis Club Chiasso
festeggiò il suo cinquantesimo anniversario ricordando i momenti più importanti e belli del mezzo
secolo di storia tennistica chiassese.
1976-2000: Il difficile trasferimento a Seseglio
L’offerta dei campi non era più in grado di soddisfare la forte domanda dei soci e dei ragazzi che si
erano avvicinati numerosi al nostro circolo. Da li
nacque l’idea di spostarsi nella frazione di Seseglio
dove ci sarebbero dovuti essere cinque o sei campi.
Il trasferimento a Seseglio si rivelò inizialmente difficile da attuare a causa di problemi logistici e di
realizzazione.
Dopo lunghi anni d’attesa e di incertezza sul futuro
del club, nel 1994 fu inaugurato il nuovo Centro
Tennis di Chiasso. Nella frazione di Seseglio sono
ben nove i campi a disposizione dei soci e dei numerosi giovani. Quattro dei quali sono coperti. Nel
1998 la presidenza passò al signor Mario Saldarini.
Nonostante alcuni gravi problemi finanziari negli
anni ’90, la scuola tennis è cresciuta nel passare
degli anni ed è diventata un elemento molto importante della vita del club.
protagonista di una partita spettacolare agli Australian Open 2003 contro Andy Roddick, sono solo
due dei tennisti passati dai nostri campi! Il torneo è
stato svolto tre volte, dal 2006 al 2008 con due vittorie per WernerEschauer e uno di Younes ElAynaoui. L’interesse mediatico era abbastanza grande e
così si iniziava a parlare del nostro Tennis Club
anche al di fuori dei confini del nostro cantone. Il
“Challenger Internazionale dell’Insubria” è stato
un’importante esperienza per il TC Chiasso che ha
regalato ai soci e soprattutto ai giovani la possibilità
di vedere giocatori di prima classe da vicino.
Tra l’edizione del 2007 e del 2008, nel giugno
2007, la presidenza è passata da Mario Saldarini a
Patrizio Affuso che era già dal 1994 membro del
comitato.
2001-2010: ATP Challenger e trionfo in LNA
Il nuovo centro ha dato nuovi impulsi alla vita del
club. Dopo aver già organizzato nel passato un torneo “ATP Satellite”, nel 2006 il TC Chiasso ha organizzato un torneo “ATP Challenger”. Giocatori da
tutte le parti del mondo si sono ritrovati a Seseglio
per conquistare qualche importante punto per il
ranking mondiale. PhilippKohlschreiber, ex. 22 al
mondo, Younes ElAynaoui, ex. 14 al mondo e
Nel 2009 c’è stato l’esordio della squadra femminile, capitanata da Pedro Tricerri nella massima divisione in Svizzera, esordio che si è concluso con un
meritato terzo posto. Un terzo posto che ovviamente nel 2010 si voleva migliorare e cosi è stato
conquistando il titolo nazionale assoluto, dimostrandosi superiore a tutte le altre compagini. Il risultato
del lavoro organizzativo e di preparazione degli
ultimi anni, è il risultato della fantastica prestazione
durante le due settimane di competizione: il titolo
“Campioni svizzeri LNA femminile 2010”. È stata
una vittoria storica, non solo per il club, ma addirittura per lo sport ticinese! Mai infatti aveva vinto una
squadra ticinese in “serie A”! Questo successo è il
secondo titolo Interclub nella storia del TCC. Nel
giugno 2010 la squadra “SA femminile” capitanata
da Floretta Chiesa ha vinto a Burgdorf il primo titolo
per il TC Chiasso. Negli anni a seguire numerosi
successi del Tc Chiasso sono stati ottenuti dalla
squadra interclub di Alessio Albisetti, che è
28
splendidamente riuscita ad aggiudicarsi diversi titoli
a livello nazionale.
Cari Soci,
La socialità al Club e il raggiungimento del giusto equilibrio tra tutti gli utenti del Tennis Club
Chiasso è un argomento che mi sta molto a
cuore, mantenendo sempre un orecchio di
rispetto al passato, un occhio vigile al presente e
lo sguardo proiettato al futuro .
Vorrei dedicare un particolare ringraziamento a
delle persone, che sono sempre state attente al
buon andamento del Club, ma un po’ dietro le
quinte.
Tanti sono i collaboratori di comitato che si sono
alternati in questi primi 90 - Le segretarie; Scaletta Derra, Daniela Cinesi, Fiorella Billeter,
Ombretta Lombardini, Francesco D’Elicio e Giulia Pavan. Una decina di Presidenti, che hanno
dedicato parecchie energie, prodigandosi per
migliori risultati.
Nonostante i tanti cambiamenti, tre personaggi
sono sempre stati fedelissimi e vicini al Club di
Chiasso e tutt’ora attenti e premurosi con saggi
consigli, sempre ben apprezzati ed importanti
per me Presidente e per l’attuale comitato in
carica. Si tratta di consigli e valutazioni sempre e
solo per un grande crescita e per il bene del Tennis Club Chiasso.
Grazie a Mario Nodari mente storica del club (
40 anni di TCC)
Grazie a Pierluigi Cattaneo, che da anni controlla con scrupolosa attenzione le finanze del
Club ( 20 anni di TCC)
Grazie a Renzo Bonvini, prezioso Socio “quasi
onorario”, ottimo statista ed analista, che sa trasmetterci sempre le giuste e ponderate informazioni, con un trascorso di quasi 50 anni al TCC.
Recenti avvenimenti importanti:
2010
Primo torneo ITF femminile dotato di un montepremi di 25’000$. Da allora sono ben 5 le edizioni e
quest’anno ci apprestiamo a vivere la sesta.
2011
Cambio di presidenza da Patrizio Affuso a Gianni
Schuler. Un nuovo e giovane team, che ha dimostrato di essere capace, grazie anche all’ottima
struttura di portare alcuni cambiamenti al circolo
senza dimenticare mai di mettere al centro del progetto i soci del club.
2012
È entrata a far parte del Tennis Club Chiasso la Join
The Game Tennis Academy, un’accademiache
gestisce con successo ben 190 giovani promesse
della regione.
Gemellaggio con il Tennis Club Morbio, che ha dato
il via ad un nuovo torneo internazionale, ITF Senior,
organizzato e gestito per l’appunto insieme dai due
club.
2013
Swisstennis sceglie il Tc Chiasso per ospitare l’importante sfida di FederationCup fra Svizzera ed
Australia. Una settimana ricca di emozioni, che
hanno portato giocatrici di caratura mondiale a
darsi battaglia sui nostri campi. Fra tutte vi era
Samantha Stosur, all’epoca top ten della classifica
WTA.
Cambio ai vertici del comitato, dove Gianni Schuler
passa il testimone ad Anna Ceracchini, prima figura
femminile a capo del TCC, che dopo aver collaborato con Gianniaccetta la sfida e il difficile incarico
con entusiasmo e passione, accompagnata dai colleghi di comitato
Anna Ceracchini, Presidente Tc Chiasso
2015
12 Aprile: In occasione dei 90 anni del Tc Chiasso,
come regalo di compleanno vi sarà la presenza della prestigiosa Coppa Davis vinta recentemente
dalla squadra Svizzera.
20 Giugno: Happy BirthdayTc Chiasso, una festa
speciale per questo importante avvenimento.
29
CHIASSO OPEN 2015 – ITF Women’s Circuit
Parola al Presidente
della Conferenza
delle Società Sportive
di Chiasso
Paolo Zürcher
Ho raccolto l’invito della Presidente di scrivere due
righe sul programma della nuova edizione del Torneo internazionale Chiasso Open con particolare
piacere.
Innanzitutto per portarvi il mio saluto e l’augurio sincero per una nuova strepitosa edizione di questa
manifestazione.
In secondo luogo per illustrarvi cosa è e quali sono
le funzioni della Conferenza delle Società sportive di
Chiasso della quale fa parte anche il Tennis Club
Chiasso.
Nata agli inizi degli anni ’80 non ha alcuna valenza
giuridica: non ha infatti uno statuto, né un comitato
né un’assemblea.
Vi fanno parte i Presidenti di tutte le Società sportive ufficialmente riconosciute dal Municipio di
Chiasso e viene convocata dal Presidente ogni qualvolta lo ritiene necessario.
Vi si discutono problematiche legate allo sport cittadino, fa da collegamento con l’Autorità comunale e
la assiste in determinate scelte legate allo sport, si
fa promotrice dell’organizzazione di manifestazioni
sportive di propaganda per lo sport, assegna i Premi
annuali al merito e al miglior sportivo da essa finanziati grazie alla tassa annuale pagata dalle Società
iscritte.
Ha inoltre istituito un Fondo speciale per aiutare
quegli sportivi d’élite la cui famiglia
non ha la possibiltà finanziaria di sopportare gli oneri
che lo sport d’élite comporta.
Il Tennis Club Chiasso è parte molto attiva della
Conferenza a dimostrazione della vitalità di questa
Società che quest’anno festeggia il proprio 90°
compleanno in condizioni particolarmente invidiabili.
Da uno sport per pochi sui due campetti di Via Volta
è passata a uno sport per tutti
sui nove campi di Seseglio. Un’evoluzione eccezionale…!!!
Congratulazioni quindi, Tennis Club Chiasso, e un
grazie di cuore a nome di tutti gli sportivi che riconoscono la validità della tua attività .
A tutti i partecipanti al Torneo internazionale
Chiasso Open 2015, fiore all’occhiello della Società
ma pure di Chiasso tutta, i piû cordiali saluti e l’augurio per uno splendido soggiorno tra noi.
Osteria
del Tennis
da Mirko Porro
Ristorante e Pizzeria
con forno a legna
Aperitivi - Compleanni - Cene aziendali
Eventi con ospiti musicali e DJ set
Tel.091 682 06 15
078 930 72 20
Email: [email protected]
30
CHIASSO OPEN 2015 – ITF Women’s Circuit
Tennis “VAI”
Valori… Attitudini…
Ispirazioni
s
tenni
l
e
d
a
tà
ellezz
varie
“La b sauribile are
c
e
è l’in di di gio rrere”
o
di m può rico
e
uno
a cui on Budg
D
“Da tennista come
in qualsiasi sport
puoi sia vincere sia perdere.
Quando si è piccoli,
è difficile controllare
le emozioni, ma col passare
del tempo si acquisisce
il giusto self-control
per bilanciare le vittorie
con le sconfitte.”
Rafael Nadal
“L
non a pallina
sa ric
da te
uom
o o d onoscer nnis
e
o
nemm nna, né l se sono
a mia
eno
dalla
quale la nazio età e
ne
ap
Lo
canc sport ha partengo
ellat
.
sem
Mart o queste pre
ina N
b
avra arriere”
tilov
a
o
cend
a
f
i
a
e
st
ndo
ecial
“Qua osa di sp certo
qualc a vita, di mi,
tu
ar
nella vuoi ferm l tennis.”
non per me i
r
è
dere
esto
e qu Roger Fe
“Il ten
nis
certam è un gioco
prepa ente bisog mentale,
rati
na
potrai fisicament essere
e
mai g
iocare , ma non
metti
i
spetto n secondo bene se
pi
menta
le. A v ano l’avincer
olt
e
ancor o perdere u e si può
n
prima
di sce match
n
dere i
cam
n
Venus po.”
Willia
ms
tardi s,
o
p
p
i
ai tro re a tenn
m
è
a
“Non e a gioc erno
niziar sport et rsone
per i
e
è uno ato da p .
rezz
i età
e app i qualsias ciale,
d
è spe cui
s
i
n
i
n
Il te
osa d cilmente
c
l
a
u
.”
è q ntichi fa
arato
e
p
m
m
i
i
id
ai
non t lta che h tosur
S
o
una v amantha
S
OBAG
Imported by Intop SA
Chiasso
CHIASSO OPEN 2015 – ITF Women’s Circuit
ITF Senior
Chiasso &
Morbio 2014
Grande soddisfazione per gli organizzatori della terza
edizione del torneo di tennis ITF Seniors. Un gemellaggio tra il TC Chiasso ed il TC Morbio, rappresentati
rispettivamente dal Presidente Anna Ceracchini e dal
Vice Presidente Massimo Bracchi, dall’esito più che
positivo.
Un ringraziamento a tutti gli sponsor che hanno garantito il montepremi di Chf. 5’000 distribuito ai giocatori.
Ben 5 i tabelloni di singolare maschile, 2 di singolare
femminile e 3 di doppio maschile e misto che hanno
visto impegnati oltre 70 iscritti provenienti da Svizzera,
Australia, Austria, Germania e dalla vicina Italia ad animare i due club per tutta la settimana. Tra i vincitori di
casa nostra, i complimenti vanno a Floretta Chiesa del
TC Chiasso nel singolare femminile, Corti/Molteni e
Mapelli/Sioli del TC Morbio nel doppio maschile e
misto che si sono aggiudicati il trofeo nelle rispettive
categorie.
Di seguito i vari vincitori e finalisti dei rispettivi tabelloni:
Singolare maschile:
45+ Terry DEETH (AUS) [1] 6-3 6-0 50+ Luca VALLANIA (ITA) [3] 6-2 6-1 55+ Massimo ROI (SUI) [4] 4-1 Retired 60+ Rolf SPITZER (SUI) [1] 6-4 7-6(5) 65+ Giovanni FUMAGALLI (ITA) [1] 6-4 6-2
Singolare femminile:
40+ Floretta CHIESA (SUI) 6-1 6-0 50+ Gabriele SEUBERT (GER) [1] 6-1 6-1 Gabriele VEDANI (ITA) [2]
Manuel RADIC (AUS) [1]
Primo VENERI (ITA) [1]
Federico RIBONI (ITA) [2]
Libero TICOZZI (ITA)
Claudia CAPPELLANI (ITA) [2]
Victoria SANCHEZ CASTILLO (ITA)
Doppio maschile:
45+ FORMAGLIO (ITA) / RADIC (AUS) [1] 3-6 6-3 [10-4]
55+ CORTI (ITA) / MOLTENI (ITA) 7-5 6-2 MERCURIO (SUI) / ZAMBANO (SUI)
FONTANA (SUI) / VENERI (ITA) [2]
Doppio misto:
40+ SIOLI (ITA) / MAPELLI (ITA) [2]
CHIESA (SUI) / CORTI (ITA)
6-4 7-5 33
CHIASSO OPEN 2015 – ITF Women’s Circuit
I campioni del tennis
e le loro caricature
Roger Federer
Caroline Wozniacki
Stan Wawrinka
Rafael Nadal
Novak Djokovic
Martina Navratilova
Andy Murray
Martina Hingis
Pete Sampras
Li Na
Petra Kvitova
Jo-Wilfried Tsonga
CHIASSO OPEN 2015 – ITF Women’s Circuit
Vi aspettiamo
numerosi!
Matteo Mangiacavalli
Direttore Chiasso Open 2015
Cari lettori,
dopo l’ottima esperienza della scorsa edizione, con
immenso piacere ho deciso di continuare a svolgere
il ruolo di direttore del torneo. Essere affiancato da
Anna nel guidare il nostro splendido team è sicuramente molto motivante e motivo di orgoglio, poiché
tutti quanti insieme formiamo un gruppo che è alla
base del successo del torneo. Anche per questa
nuova edizione il nostro obiettivo rimane quello di
poter offrire al Canton Ticino ed in particolar modo
alla città di Chiasso un torneo di qualità con giocatrici professioniste, le quali possono essere una
fonte di ispirazione per i giovani talenti della regione.
È un’opportunità per assaporare da vicino la vita del
circuito professionistico di tennis, di vedere come si
allenano le ragazze e quanto impegno dedicano per
raggiungere grandi risultati. Credo che ciò possa
essere un incentivo per chi ha il desiderio un giorno
di calcare i grandi e prestigiosi campi di tutto il
mondo, uno stimolo per dire: ”anche io posso farcela”. Non da meno, il torneo rimane una manifestazione per tutti coloro che amano il tennis, sono dieci
giorni dove si respira una ventata di grande sport
che attrae tutti gli appassionati, dai giovani fino ai
più anziani.
Quest’anno mi aspetto la presenza di diverse giocatrici che fanno parte della top 100 WTA, poiché il
35
torneo è stato inserito in calendario in una data strategica, essendo il primo torneo a livello ITF che si
svolgerà in Europa sui campi outdoor in terra rossa.
Dal mio punto di vista credo possa essere una sorta
di trampolino di lancio alla preparazione della stagione su terra rossa. Ogni anno riscontro con piacere che diverse giocatrici si ripresentano al nostro
torneo e questo ci rende molto fieri, poiché è un
segno di apprezzamento e di successo dovuto
dall’ottimo lavoro che lo staff dedica alla realizzazione del torneo. L’ipotesi di poter aumentare il montepremi da 25’000$ a 50’000$ è già stata presa in
considerazione. Tuttavia è necessario valutare bene
tutti gli aspetti legati all’ingrandimento del torneo.
Sono certo che sia la struttura del Tennis Club
Chiasso, sia il nostro team di lavoro abbia tutte le
carte in regola per organizzare un torneo ITF da
50’000$.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
5 574 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content