close

Enter

Log in using OpenID

12 - Siemens

embedDownload
SINAMICS G120
Convertitore di frequenza con le Control Unit
CU230P-2
CU240B-2
CU240E-2
Getting Started · 04/2012
SINAMICS
Answers for industry.
Convertitori di frequenza
1
___________________
Struttura del convertitore
2
___________________
Installazione
conSINAMICS
le Control G120
Unit
CU230P-2
Convertitori di frequenza
CU240B-2
con le Control Unit
CU240E-2
CU230P-2
CU240B-2
CU240E-2
Getting Started
04/2012, FW V4.5
A5E02792536D AD
3
___________________
Messa in servizio
Avvertenze di legge
Avvertenze di legge
Concetto di segnaletica di avvertimento
Questo manuale contiene delle norme di sicurezza che devono essere rispettate per salvaguardare l'incolumità
personale e per evitare danni materiali. Le indicazioni da rispettare per garantire la sicurezza personale sono
evidenziate da un simbolo a forma di triangolo mentre quelle per evitare danni materiali non sono precedute dal
triangolo. Gli avvisi di pericolo sono rappresentati come segue e segnalano in ordine descrescente i diversi livelli
di rischio.
PERICOLO
questo simbolo indica che la mancata osservanza delle opportune misure di sicurezza provoca la morte o gravi
lesioni fisiche.
AVVERTENZA
il simbolo indica che la mancata osservanza delle relative misure di sicurezza può causare la morte o gravi
lesioni fisiche.
CAUTELA
con il triangolo di pericolo indica che la mancata osservanza delle relative misure di sicurezza può causare
lesioni fisiche non gravi.
CAUTELA
senza triangolo di pericolo indica che la mancata osservanza delle relative misure di sicurezza può causare
danni materiali.
ATTENZIONE
indica che, se non vengono rispettate le relative misure di sicurezza, possono subentrare condizioni o
conseguenze indesiderate.
Nel caso in cui ci siano più livelli di rischio l'avviso di pericolo segnala sempre quello più elevato. Se in un avviso
di pericolo si richiama l'attenzione con il triangolo sul rischio di lesioni alle persone, può anche essere
contemporaneamente segnalato il rischio di possibili danni materiali.
Personale qualificato
Il prodotto/sistema oggetto di questa documentazione può essere adoperato solo da personale qualificato per il
rispettivo compito assegnato nel rispetto della documentazione relativa al compito, specialmente delle avvertenze
di sicurezza e delle precauzioni in essa contenute. Il personale qualificato, in virtù della sua formazione ed
esperienza, è in grado di riconoscere i rischi legati all'impiego di questi prodotti/sistemi e di evitare possibili
pericoli.
Uso conforme alle prescrizioni di prodotti Siemens
Si prega di tener presente quanto segue:
AVVERTENZA
I prodotti Siemens devono essere utilizzati solo per i casi d’impiego previsti nel catalogo e nella rispettiva
documentazione tecnica. Qualora vengano impiegati prodotti o componenti di terzi, questi devono essere
consigliati oppure approvati da Siemens. Il funzionamento corretto e sicuro dei prodotti presuppone un trasporto,
un magazzinaggio, un’installazione, un montaggio, una messa in servizio, un utilizzo e una manutenzione
appropriati e a regola d’arte. Devono essere rispettate le condizioni ambientali consentite. Devono essere
osservate le avvertenze contenute nella rispettiva documentazione.
Marchio di prodotto
Tutti i nomi di prodotto contrassegnati con ® sono marchi registrati della Siemens AG. Gli altri nomi di prodotto
citati in questo manuale possono essere dei marchi il cui utilizzo da parte di terzi per i propri scopi può violare i
diritti dei proprietari.
Esclusione di responsabilità
Abbiamo controllato che il contenuto di questa documentazione corrisponda all'hardware e al software descritti.
Non potendo comunque escludere eventuali differenze, non possiamo garantire una concordanza perfetta. Il
contenuto di questa documentazione viene tuttavia verificato periodicamente e le eventuali correzioni o modifiche
vengono inserite nelle successive edizioni.
Siemens AG
Industry Sector
Postfach 48 48
90026 NÜRNBERG
GERMANIA
A5E02792536D AD
Ⓟ 05/2012 Con riserva di eventuali modifiche tecniche
Copyright © Siemens AG 2009, 2010,
2011.
Tutti i diritti riservati
Indice del contenuto
1
2
3
Struttura del convertitore ........................................................................................................................... 7
1.1
Control Unit ..................................................................................................................................10
1.2
Power Module ..............................................................................................................................12
1.3
IOP Intelligent Operator Panel .....................................................................................................13
Installazione............................................................................................................................................. 15
2.1
2.1.1
2.1.2
2.1.3
2.1.4
2.1.5
Interfacce delle Control Unit.........................................................................................................16
Interfacce della CU230P-2...........................................................................................................16
Morsettiere della CU230P-2.........................................................................................................17
Interfacce della CU240B-2 e della CU240E-2 .............................................................................18
Morsettiere delle Control Unit CU240B-2 ....................................................................................19
Morsettiere delle Control Unit CU240E-2 ....................................................................................20
2.2
Selezione dell'assegnazione dell'interfaccia................................................................................21
Messa in servizio ..................................................................................................................................... 27
3.1
Impostazioni nel menu Messa in servizio di base........................................................................28
3.2
Abilitazione della funzione fail-safe "Safe Torque Off " (STO) ....................................................29
3.3
I parametri principali in breve:......................................................................................................30
3.4
Backup sulla scheda di memoria .................................................................................................34
3.5
File di descrizione per la configurazione del bus di campo .........................................................34
Indice analitico......................................................................................................................................... 35
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
5
Indice del contenuto
Scopo delle presenti istruzioni
Questa guida Getting Started descrive come mettere in servizio e comandare un convertitore
SINAMICS G120 utilizzando gli assistenti delle applicazioni dell'IOP. Per le funzioni speciali
del convertitore, come la reinserzione automatica o il riavviamento al volo, fare riferimento
alle Istruzioni operative e al Manuale delle liste della rispettiva Control Unit.
Le funzioni e le caratteristiche dell'IOP sono descritte in modo dettagliato nelle istruzioni
operative "SINAMICS IOP" e vengono trattate qui solo per quanto necessario per la
comprensione delle funzioni descritte.
Ulteriori informazioni su SINAMICS G120
Tutti i manuali per i convertitori SINAMICS G120 si possono scaricare da Internet: Manuali
(http://support.automation.siemens.com/WW/view/it/22339653/133300)
e ritrovare anche su DVD:
SINAMICS Manual Collection - tutti i manuali relativi ai motori a bassa tensione, motoriduttori
e convertitori a bassa tensione, in 5 lingue.
N. di ordinazione: 6SL3298-0CA00-0MG0
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
6
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
1
Struttura del convertitore
Componenti e struttura del convertitore
I convertitori sono composti da Power Module (PM) e Control Unit (CU) e, nel caso dei
convertitori IP20, dal filtro EMC di classe B esterno.
Nota
Convertitori con grado di protezione IP55
Nei convertitori con grado di protezione IP55 è necessario un Operator Panel (IOP o BOP-2)
per garantire il grado di protezione corrispondente. L'Operator Panel non fa parte della
dotazione di fornitura e deve essere ordinato separatamente.
3RZHU0RGXOH30,3
&RQWURO8QLW&8
,QWHOOLJHQW2SHUDWRU3DQHO,23
)LOWURHVWHUQRGLFODVVH%FRPHFRPSRQHQWHSHUPRQWDJJLRVRYUDSSRVWR
3RZHU0RGXOH30,38/WLSRFRQ,23LQVHULWR
Figura 1-1
Struttura del convertitore (esempio)
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
7
Struttura del convertitore
Componenti per la messa in servizio
Per la messa in servizio del convertitore sono disponibili i seguenti tool:
● Intelligent Operator Panel IOP
● Basic Operator Panel BOP-2
● Tool di messa in servizio STARTER (software per PC)
,23
&RQYHUWLWRUHFROOHJDWRDO3&
Figura 1-2
,23KDQGKHOG
Opzioni di comando
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
8
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
Struttura del convertitore
Tabella 1- 1
Accessori per la messa in servizio e l'utilizzo operativo del convertitore nonché per il salvataggio dei dati
Componente o tool
N. di ordinazione
Operator Panel per messa in servizio, diagnostica e controllo del convertitore
BOP-2 - da montare a scatto sul convertitore

Copia di parametri dell'azionamento

Visualizzazione su due righe

Messa in servizio guidata
IOP - da montare a scatto sul convertitore o con Handheld

Copia di parametri dell'azionamento

Display con testo in chiaro

Guida attraverso menu e wizard dell'applicazione
6SL3255-0AA00-4CA1
6SL3255-0AA00-4JA0
Handheld IOP :
6SL3255-0AA00-4HA0
IOP/BOP-2 Kit di montaggio IP54/UL Type 12
6SL3256-0AP00-0JA0
Tool di messa in servizio STARTER (software per PC)
Collegamento con il convertitore tramite cavo USB
STARTER su DVD:
6SL3072-0AA00-0AG0
Tool per PC
Download: STARTER
(http://support.automation.siemens.com/WW/view/it/10804985/130
000)
PC Connection Kit
Contiene il DVD di STARTER e il cavo USB
6SL3255-0AA00-2CA0
Drive ES Basic
Come opzione per STEP7 con funzione di routing per il
collegamento ad altre reti
6SW1700-5JA00-5AA0
Schede di memoria: per salvare e trasferire le impostazioni del convertitore
Scheda MMC
6SL3254-0AM00-0AA0
Scheda SD
6ES7954-8LB00-0AA0
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
9
Struttura del convertitore
1.1 Control Unit
,QQHVWDUHOD&8
Figura 1-3
1.1
5LPXRYHUHOD&8
,QQHVWDUHO
,23
Assemblaggio dei componenti
Control Unit
Diverse esecuzioni delle Control Unit
Le Control Unit si differenziano sostanzialmente per i seguenti fattori:
● Tipo di interfacce del bus di campo
● Tipo ed estensione delle funzioni
– Ad es. per CU230P-2… a causa di ulteriori funzioni tecnologiche specifiche per
pompe, ventilatori e compressori
– Ad es. per CU240E-2… a causa di funzioni integrate aggiuntive
● Tipo e numero di ingressi/uscite disponibili
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
10
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
Struttura del convertitore
1.1 Control Unit
CU230P-2… CU230P-2 HVAC
CU230P-2 CAN
CU230P-2 DP
CU230P-2 PN
CANopen
PROFIBUS DP
PROFINET
Funzioni
Bus di campo
USS / Modbus RTU / Bacnet MS/TP / P1
Funzioni
tecnologiche
Ad es.: Modalità di risparmio energetico, regolazione in cascata, funzionamento di emergenza
ampliato, regolatore multizona, bypass
Ingressi digitali
Ingressi analogici
6
AI0 e AI1: tensione o corrente; AI2: corrente o sensore di temperatura (Ni1000/PT1000);
AI3: sensore di temperatura (Ni1000/PT1000);
Uscite digitali
3
Uscite analogiche
2
CU240B-2… CU240B-2
CU240B-2 DP
Funzioni
Bus di campo
USS o Modbus RTU
PROFIBUS DP
Ingressi digitali
4
Ingressi analogici
1
Uscite digitali
1
Uscite analogiche
1
CU240E-2… CU240E-2
CU240E-2 F
CU240E-2 DP
CU240E-2 DP-F CU240E-2 PN
CU240E-2 PN-F
Funzioni
Bus di campo
USS o
Modbus RTU
USS o
Modbus RTU
PROFIBUS DP
PROFIBUS DP
con PROFIsafe
PROFINET
PROFINET con
PROFIsafe
Funzioni di
sicurezza
integrate
STO
STO, SS1,
SLS
STO
STO, SS1, SLS
STO
STO, SS1, SLS
Ingressi digitali
Ingressi digitali
fail-safe*
6
1
3
1
3
Ingressi analogici
2
Uscite digitali
3
Uscite analogiche
2
1
3
*) Un ingresso digitale fail-safe viene formato riunendo due ingressi digitali "standard"
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
11
Struttura del convertitore
1.2 Power Module
1.2
Power Module
Il Power Module esiste in diversi gradi di protezione e per vari campi di impiego nella fascia
di potenza da 0,37 kW a 250 kW. I Power Module sono suddivisi in grandezze costruttive
(Frame Size, FS) differenti.
Panoramica dei Power Module
Grandezza costruttiva
FSA
FSB
FSC
FSD
FSE
FSF
FSGX
PM230, 3AC 400V, IP20 - Power Module per pompe e ventilatori
Campo di potenza (LO) in kW
0,37 … 3
4 … 7,5
11 … 18,5
22 … 37
45 … 55
75 … 90
---
○/●
○/●
○/●
○/●
○/●
○/●
---
Filtro di rete, classe A
PM230, 3AC 400V, Push Through - Power Module per pompe e ventilatori
Campo di potenza (LO) in kW
Filtro di rete, classe A
3
7,5
18,5
---
---
---
---
○/●
○/●
○/●
---
---
---
---
PM230, 3AC 400V, IP55 / UL-Type 12 - Power Module per pompe e ventilatori (solo per le Control Unit CU230)
Campo di potenza (LO) in kW
0,37 … 3
4 … 7,5
11 … 18,5
22 … 30
37 … 45
55 … 90
---
Filtro di rete, classe A
●
●
●
●
●
●
---
Filtro di rete, classe B
●
●
●
●
●
●
---
PM240, 3AC 400V, IP20 - Power Module per applicazioni standard con chopper di frenatura
Campo di potenza (LO) in kW
integrato1)
0,37 … 1,5
2,2 … 4
7,5 … 15
18,5 … 30
37 … 45
55 … 132
160 … 250
○
●
●
●
●
◑
◑
Filtro di rete, classe A
PM240-2, 3AC 400V, IP20 - Power Module per applicazioni standard con chopper di frenatura integrato
Campo di potenza (LO) in kW
0,55 … 3
---
---
---
---
---
---
○/●
---
---
---
---
---
---
Filtro di rete, classe A
PM240-2, 3AC 400V, Push Through - Power Module per applicazioni standard con chopper di frenatura integrato
Campo di potenza (LO) in kW
Filtro di rete, classe A
2,2
3
---
---
---
---
---
---
●
○
---
---
---
---
---
---
PM250, 3AC 400V, IP20 - Power Module con capacità di recupero
Campo di potenza (LO) in kW
---
---
Filtro di rete, classe A
---
---
7,5 … 15
18,5 … 30
●
37 … 45
●
●
55 … 90
●
-----
PM260, 3AC 690V, IP20 - Power Module con capacità di recupero
Campo di potenza (LO) in kW
---
---
---
11 … 18,5
---
Filtro di rete, classe A
---
---
---
○/●
---
30 … 55
○/●
-----
Filtro sinusoidale
---
---
---
●
---
●
---
○ = senza; ● = integrato; ◑ = a partire da 110 kW per montaggio esterno
1) Il Power Module PM240 FSGX viene fornito senza chopper di frenatura, ma è predisposto per il montaggio del chopper
di frenatura opzionale
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
12
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
Struttura del convertitore
1.3 IOP Intelligent Operator Panel
1.3
IOP Intelligent Operator Panel
L'IOP è lo strumento operativo che consente di
mettere in funzione il convertitore nell'impianto, di
immettere i parametri e di monitorare il
funzionamento.
Il display con caratteri di testo ed elementi grafici
visualizza i menu di selezione e le segnalazioni di
stato. Il display è suddiviso in tre campi di
visualizzazione
 Segnalazioni di stato e di diagnostica
 Messaggio di stato
 Menu di selezione
①
②
③
④
Visualizzazione di stato e diagnostica
Messaggio di stato, qui: Tensione di uscita
Messaggio di stato, qui: Frequenza di uscita
Menu di selezione: Assistente / controllo /
menu
Utilizzo operativo dell'IOP

Ruotando il selettore rotante si seleziona un menu, ad es. ASSISTENTE

Premendo il selettore rotante (OK) si conferma la selezione.
La pressione ripetuta commuta alternativamente tra sorgenti di comando esterne e
comando da IOP.

HAND (MANUALE) significa: Comando manuale tramite i tasti dell'IOP

AUTO significa: Il convertitore reagisce ai comandi esterni (ad es. bus di campo o
morsetti)

In modo operativo AUTO: senza funzione

In modo operativo MANUALE: Premendo il tasto si avvia il convertitore

In modo operativo AUTO: senza funzione

In modo operativo MANUALE:
–
Pressione rapida: OFF1 - il motore si arresta seguendo la rampa di
decelerazione impostata (P1121)
–
Pressione per più di 3 secondi: OFF2 - il motore si arresta per inerzia

Premendo il tasto si ottengono informazioni sulla visualizzazione in corso

Premendolo nuovamente si ritorna alla visualizzazione corrente

Pressione rapida: Ritorno alla visualizzazione precedente

Pressione per più di 3 secondi: L'IOP ritorna alla schermata di stato
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
13
Struttura del convertitore
1.3 IOP Intelligent Operator Panel
Struttura dei menu
La struttura di menu qui rappresentata vale per l'IOP con FW 1.1 e FW 1.1HF. Essa fornisce
una panoramica su dove si trovano gli assistenti dell'applicazione e le altre funzioni di
impostazione.
Anziché utilizzare gli assistenti, si possono modificare tutte le impostazioni anche
intervenendo direttamente sui singoli parametri.
$VVLVWHQWH
&RQWUROOR
0HVVDLQVHUYL]LRGLEDVH
9DORUHGLULIHULPHQWR
$OWULDVVLVWHQWLGLPHVVD
LQVHUYL]LRGLSHQGHQWL
GDOOD&RQWURO8QLW
$OO
LQGLHWUR
)XQ]LRQDPHQWR-2*
0HQX
'LDJQRVWLFD
)XQ]LRQLGLGLDJQRVWL
FDGLSHQGHQWLGDOOD
&RQWURO8QLW
3DUDPHWUR
2S]LRQLGLVFHOWDH
RUGLQD]LRQHSHU
SDUDPHWUL
$VVLVWHQWL
6KRUWFXWSHULOPHQX
$VVLVWHQWL
8SORDG'RZQORDG
'RZQORDGQHOO
D]LRQDPHQWR
8SORDGGDOO
D]LRQDPHQWR
VRORFRQYHUVLRQLGL
ILUPZDUHLGHQWLFKH
6WUXPHQWL
$OWUHRS]LRQLGL
LPSRVWD]LRQHWUD
O
DOWUROLQJXDRUDH
GDWD
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
14
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
2
Installazione
Collegamento del Power Module al motore e alla rete di alimentazione
/
/
/
3(
8 9 : 3(
%RELQDGLUHWH
8 9 : 3(
/ / / 3(
)LOWURGLUHWH HVWHUQR
/ಬ /ಬ /ಬ 3(ಬ
5HVLVWHQ
]DGL
IUHQDWXUD
/ / / 3(
)LOWURGLUHWH HVWHUQR
/ಬ /ಬ /ಬ 3(ಬ
/ / / 3(
)LOWURGLUHWH HVWHUQR
/ಬ /ಬ /ಬ 3(ಬ
5
8 9 : 3(
8 9 : 3(
3(
8 9 : 3(
3RZHU0RGXOH
30
8 9 : 3(
5
3RZHU0RGXOH30
3RZHU0RGXOH30
8 9 : 3(
&75/
%UDNH
5HOD\ 8 9
8 9 : 3(
)LOWURVLQXVRLGDOHR
ERELQDGLXVFLWD
8 9 : 3(
8 9
:
3(
0
&75/
%UDNH
5HOD\ 8 9 : 3(
)LOWURVLQXVRLGDOHR
ERELQDGLXVFLWD 8 9 : 3(
8 9
:
3(
0
$OLPHQWD]LRQHGL
FRUUHQWHGHOIUHQR
$FFHVVRULRVRORSHU,3H3XVK7KURXJK
Figura 2-1
8 9 : 3(
:
3(
0
$OLPHQWD]LRQHGL
FRUUHQWHGHOIUHQR
$FFHVVRULR
Schemi di collegamento per PM230, PM240, PM250
Nota: Nel PM260 il filtro di rete ed il filtro sinusoidale sono integrati. Il cablaggio del PM260
corrisponde per il resto al PM250.
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
15
Installazione
2.1 Interfacce delle Control Unit
2.1
Interfacce delle Control Unit
2.1.1
Interfacce della CU230P-2
6ORWSHUVFKHGDGLPHPRULD00&RVFKHGD6'
,QWHUIDFFLDSHU2SHUDWRU3DQHO,23R%23
,QWHUIDFFLD86%SHU67$57(5
10
1
2
3
4
12
13
21
22
14
15
9
28
69
5
6
7
8
16
17
+10V OUT
GND
AI 2+/NI1000
GND
AI 3+/NI1000
GND
AI 1+
AI 1AO 1+
GND
%LW
%LW
%LW
%LW
%LW
%LW
2Q
2II
DO 0 NO 19
18
19
DO 0 COM 20
20
DO 0 NC 18
DO 2 NC 23
DO 2 NO 24
DO 2 COM 25
23
24
25
&RQQHWWRUHSHU
O
LQWHUIDFFLD56
Analog In/Out
+10V OUT
GND
AI 0+
AI 0AO 0+
GND
DO 1 NO
DO 1 COM
T1 MOTOR
T2 MOTOR
+24V OUT
GND
DI COM
DI 0
DI 1
DI 2
DI 3
DI 4
DI 5
3LQ
0 V, potenziale di riferimento
RS485P, ricezione e invio (+)
RS485N, ricezione e invio (-)
Schermatura del cavo
non collegato
,QGLUL]]R 2Q 2II
7HQVLRQH
',3VZLWFKSHU$,
H$,PRUVHWWL
H
8VFLWHGLJLWDOL
0RUVHWWLHUD
'HVLJQD]LRQHPRUVHWWL
&RQQHWWRUH68%'SHU
&$1RSHQ
$,
$,
&RUUHQWH
Digital In/Out
1,',3VZLWFK$,
PRUVHWWL
1,
&RUUHQWH
1
2
3
4
12
13
21
22
14
15
9
28
69
5
6
7
8
16
17
35
36
50
51
52
53
',3VZLWFKSHULQGLUL]]REXVGLFDPSR
SHU352),1(7VHQ]DIXQ]LRQH
(VHPSLR
%LW
+24V IN
GND IN
Analog In/Out
11
26
27
31
32
35
36
50
51
52
53
10
11
26
27
Analog In/Out
31
32
5'<
%)
/1.VRORSHU352),1(7
/1.VRORSHU352),1(7
/('GLVWDWR
,QWHUUXWWRUHSHUUHVLVWHQ]DWHUPLQDOHGHO
EXV
=RFFRORFRQQHWWRUH5-
SHU352),1(7,2
&RQQHWWRUH68%'SHU
352),%86'3
3LQ
Non occupato
CAN_L, segnale CAN (dominante
low)
CAN_GND, massa CAN
Non occupato
(CAN _SHLD), schermatura
opzionale
(GND), massa opzionale
CAN_H, segnale CAN (dominante
high)
Non occupato
Non occupato
3LQ
RX+, dati di ricezione +
RX-, dati di ricezione TX+, dati di invio +
non occupato
non occupato
TX-, dati di invio non occupato
non occupato
3LQ
Schermatura, collegamento di terra
non occupato
RxD/TxD-P, ricezione e invio (B/B’)
CNTR-P, segnale di comando
DGND, potenziale di riferimento per i
dati (C/C’)
VP, tensione di alimentazione
non occupato
RxD/TxD-N, ricezione e invio dati
(A/A’)
non occupato
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
16
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
Installazione
2.1 Interfacce delle Control Unit
2.1.2
9
9
Morsettiere della CU230P-2
9,1
*1',1
9RXW
*1'
1,$,
*1'
1,$,
*1'
$,
$,
$2
*1'
99DOLPHQWD]LRQHGLWHQVLRQHRS]LRQDOH
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRSHUPRUVHWWR
9RXW
*1'
$,
$,
$2
*1'
'212
'2&20
702725
702725
9RXW
*1'
',&20
',
',
',
',
',
',
8VFLWD9ULIHULWDD*1'PD[P$
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRFRPXQH
,QJUHVVRDQDORJLFR99P$P$
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRSHUPRUVHWWR
8VFLWDDQDORJLFD9ಹ9P$ಹP$
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRFRPXQH
8VFLWDGLJLWDOHPD[$9'&
'21&
'212
'2&20
'21&
'212
'2&20
8VFLWDGLJLWDOH
PD[$9'&$9$&
8VFLWD9ULIHULWDD*1'PD[P$
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRFRPXQH
6HQVRUHGLWHPSHUDWXUD1,RLQJUHVVRDQDORJLFR
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRFRPXQH
6HQVRUHGLWHPSHUDWXUD1,RLQJUHVVRDQDORJLFR
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRFRPXQH
9
,QJUHVVRDQDORJLFR99P$P$
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRSHUPRUVHWWR
8VFLWDDQDORJLFD9ಹ9P$ಹP$
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRFRPXQH
!N˖
9
!N˖
6HQVRUHGLWHPSHUDWXUD37&.7<ELPHWDOOLFR
8VFLWD9ULIHULWDD*1'PD[P$
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRFRPXQH
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRSHULQJUHVVLGLJLWDOL
,QJUHVVLGLJLWDOLFRQVHSDUD]LRQHGLSRWHQ]LDOH
8VFLWDGLJLWDOH
PD[$9'&$9$&
9
9
9
9
!N˖
!N˖
9
9
9
9
Per gli ingressi analogici si può impiegare la tensione di alimentazione interna di 10 V o una fonte di tensione esterna.
Gli ingressi analogici possono essere commutati in ulteriori ingressi digitali.
①
②
③
④
Cablaggio in caso di utilizzo delle alimentazioni di tensione interne.
DI = high, se l'interruttore è chiuso.
Cablaggio in caso di utilizzo delle alimentazioni di tensione esterne.
DI = high, se l'interruttore è chiuso.
Cablaggio in caso di utilizzo delle alimentazioni di tensione interne.
DI = low, se l'interruttore è chiuso.
Cablaggio in caso di utilizzo delle alimentazioni di tensione esterne.
DI = low, se l'interruttore è chiuso.
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
17
Installazione
2.1 Interfacce delle Control Unit
2.1.3
Interfacce della CU240B-2 e della CU240E-2
6ORWSHUVFKHGDGLPHPRULD00&R6'
,QWHUIDFFLDSHU2SHUDWRU3DQHO
,QWHUIDFFLD86%SHU67$57(5
/('GLVWDWR
',3VZLWFKSHUO
LQGLUL]]RGHOEXVGLFDPSR
SHU352),1(7VHQ]DIXQ]LRQH
(VHPSLR
%LW
5'<
%)
6$)(
/1.QXUEHL352),1(7
/1.QXUEHL352),1(7
31
32
34
10
11
26
27
1
2
3
4
12
13
21
22
14
15
9
28
69
5
6
7
1
2
3
4
12
13
21
22
14
15
9
28
69
5
6
7
8
16
17
+24V IN
GND IN
DI COM2
AI 1+
AI 1AO 1+
GND
%LW
%LW
Analog In/Out
31
32
34
10
11
26
27
%LW
%LW
%LW
18
19
20
23
24
25
DO 0 NC
DO 0 NO
DO 0 COM
DO 2 NC
DO 2 NO
DO 2 COM
18
19
20
23
24
25
1
ON
BUS
TERMINATION
OFF
ON
&RQQHWWRUH56SHU
866H0RGEXV578
561ULFH]LRQHHLQYLR
6FKHUPDWXUDGHOFDYR
1RQFROOHJDWR
Figura 2-2
2Q
P$P$
99
0RUVHWWLHUD
'HVLJQD]LRQHPRUVHWWL
,QIXQ]LRQHGHOEXVGLFDPSR
8660RGEXVFKLXVXUDEXV
352),%86352),1(7QHVVXQDIXQ]LRQH
=RFFRORGHOFRQQHWWRUH
5-SHU352),1(7,2
3LQ
2II
$,
$,
,
8
21
2))
&RQQHWWRUH68%'SHU
352),%86'3
,QGLUL]]R 2Q
2II
',3VZLWFKSHULQJUHVVLDQDORJLFL
,
8
3LQ
9SRWHQ]LDOHGLULIHULPHQWR
563ULFH]LRQHHLQYLR
%LW
Analog In/Out
+10V OUT
GND
AI 0+
AI 0AO 0+
GND
DO 1 POS
DO 1 NEG
T1 MOTOR
T2 MOTOR
+24V OUT
GND
DI COM1
DI 0
DI 1
DI 2
DI 3
DI 4
DI 5
Digital In/Out
1
5;GDWLGLULFH]LRQH
5;GDWLGLULFH]LRQH
7;GDWLGLLQYLR
1RQRFFXSDWR
1RQRFFXSDWR
7;GDWLGLLQYLR
1RQRFFXSDWR
1RQRFFXSDWR
3LQ
6FKHUPDWXUDFROOHJDPHQWRPHVVDDWHUUD
1RQRFFXSDWR
5['7['3ULFH]LRQHHWUDVPLVVLRQH%%ಬ
&1753VHJQDOHGLFRPDQGR
'*1'SRWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRSHUGDWL&&ಬ
93WHQVLRQHGLDOLPHQWD]LRQH
1RQRFFXSDWR
5['7['1ULFH]LRQHHWUDVPLVVLRQH$$ಬ
1RQRFFXSDWR
Design della Control Unit sull'esempio della CU240E-2
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
18
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
Installazione
2.1 Interfacce delle Control Unit
2.1.4
Morsettiere delle Control Unit CU240B-2
9,1
*1',1
$OLPHQWD]LRQHGLWHQVLRQHRS]LRQDOH9
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRSHUPRUVHWWR
9RXW
*1'
$,
$,
$2
*1'
702725
702725
9RXW
*1'
',&20
',
',
',
',
8VFLWD9ULIHULWDD*1'PD[P$
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRFRPXQH
,QJUHVVRDQDORJLFR99P$P$
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRSHUPRUVHWWR
8VFLWDDQDORJLFD9ಹ9P$ಹP$
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRFRPXQH
'21&
'212
'2&20
8VFLWDGLJLWDOH
PD[$9
!N˖
!N˖
6HQVRUHGLWHPSHUDWXUD37&.7<ELPHWDOOLFR
8VFLWD9ULIHULWDD*1'PD[P$
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRFRPXQH
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRSHULPRUVHWWL
,QJUHVVLGLJLWDOL
9
9
9
9
9
9
9
9
Per l'ingresso analogico si può impiegare la tensione di alimentazione interna di 10 V oppure una fonte di tensione esterna.
L'ingresso analogico può essere commutato in un ulteriore ingresso digitale.
①
②
③
④
Cablaggio in caso di utilizzo delle alimentazioni di tensione interne.
DI = high, se l'interruttore è chiuso.
Cablaggio in caso di utilizzo delle alimentazioni di tensione esterne.
DI = high, se l'interruttore è chiuso.
Cablaggio in caso di utilizzo delle alimentazioni di tensione interne.
DI = low, se l'interruttore è chiuso.
Cablaggio in caso di utilizzo delle alimentazioni di tensione esterne.
DI = low, se l'interruttore è chiuso.
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
19
Installazione
2.1 Interfacce delle Control Unit
2.1.5
9
9
Morsettiere delle Control Unit CU240E-2
9,1
*1',1
',&20
$,
$,
$2
*1'
$OLPHQWD]LRQHGLWHQVLRQHRS]LRQDOH9
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRSHUPRUVHWWR
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRSHULPRUVHWWLH
,QJUHVVRDQDORJLFR99P$P$
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRSHUPRUVHWWR
8VFLWDDQDORJLFD9ಹ9P$ಹP$
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRFRPXQH
9RXW
*1'
$,
$,
$2
*1'
'2
'2
702725
702725
9RXW
*1'
',&20
',
',
',
',
',
',
8VFLWD9ULIHULWDD*1'PD[P$
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRFRPXQH
,QJUHVVRDQDORJLFR99P$P$
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRSHUPRUVHWWR
8VFLWDDQDORJLFD9ಹ9P$ಹP$
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRFRPXQH
'21&
'212
'2&20
'21&
'212
'2&20
8VFLWDGLJLWDOH
PD[$9
!N˖
9
9
!N˖
8VFLWDGLJLWDOHPD[$9
6HQVRUHGLWHPSHUDWXUD37&.7<ELPHWDOOLFR
8VFLWD9ULIHULWDD*1'PD[P$
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRFRPXQH
3RWHQ]LDOHGLULIHULPHQWRSHULPRUVHWWLH
,QJUHVVLGLJLWDOL
8VFLWDGLJLWDOH
PD[$9
9
9
9
9
!N˖
!N˖
9
9
9
9
Per l'ingresso analogico si può impiegare la tensione di alimentazione interna di 10 V oppure una fonte di tensione esterna.
Gli ingressi analogici possono essere commutati in ulteriori ingressi digitali.
①
②
③
④
Cablaggio in caso di utilizzo delle alimentazioni di tensione interne.
DI = high, se l'interruttore è chiuso.
Cablaggio in caso di utilizzo delle alimentazioni di tensione esterne.
DI = high, se l'interruttore è chiuso.
Cablaggio in caso di utilizzo delle alimentazioni di tensione interne.
DI = low, se l'interruttore è chiuso.
Cablaggio in caso di utilizzo delle alimentazioni di tensione esterne.
DI = low, se l'interruttore è chiuso.
ATTENZIONE
CU240E-2 PN e CU240E-2 PN-F
L'uscita della corrente di alimentazione +24V-OUT, morsetto 9, è dotata di una protezione
elettronica contro i cortocircuiti. Nel caso improbabile di un cortocircuito che si verifica
durante l'esercizio e interazione con condizioni limite svantaggiose (elevata temperatura
ambiente e alimentazione 24 V con tensione max. ammessa) non si può escludere un
guasto della protezione da cortocircuito.
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
20
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
Installazione
2.2 Selezione dell'assegnazione dell'interfaccia
2.2
Selezione dell'assegnazione dell'interfaccia
Sul convertitore di frequenza sono disponibili diverse impostazioni definite per le interfacce.
Selezionare l'impostazione (macro) adatta e cablare le morsettiere in modo corrispondente
all'impostazione scelta.
Se nessuna delle impostazioni definite è interamente adatta all'applicazione, eseguire le
seguenti operazioni:
1. Cablare le morsettiere in modo corrispondente all'applicazione.
2. Selezionare l'impostazione (macro) più adatta per l'applicazione.
3. Impostare la marco desiderata durante la messa in servizio di base.
4. Modificare la funzione dei morsetti non adatti.
Macro 1 … 5 con numero di giri fisso – CU240E-2
0DFUR
&RQWUROORDGXHILOLFRQGXHQXPHUL
GLJLULILVVL
S 1XPHURGLJLULILVVR
S 1XPHURGLJLULILVVR
',bH',b +,*+
&RQYHUWLWRUHDJJLXQWR
QXPHURGLJLULILVVRQXPHURGLJLULILVVR
0DFUR
'XHQXPHURGLJLULILVVLFRQIXQ]LR
QHGLVLFXUH]]D
S 1XPHURGLJLULILVVR
S 1XPHURGLJLULILVVR
',bH',b +,*+
,OPRWRUHJLUDFRQ
QXPHURGLJLULILVVRQXPHURGLJLULILVVR
',
',
',
',
',
',
212))GHVWUD
212))VLQLVWUD
7DFLWD]LRQH
1XPHURGLJLULILVVR
1XPHURGLJLULILVVR
$QRPDOLD '2
$YYLVR '2
1XPHURGLJLUL
99
&RUUHQWH
99
$2
$2
$,
$,
212))QXPHURGLJLULILVVR $QRPDOLD '2
',
',
',
',
',
',
$,
$,
1XPHURGLJLULILVVR
7DFLWD]LRQH
5LVHUYDWRSHUOD
IXQ]LRQHGLVLFXUH]]D
$YYLVR '2
1XPHURGLJLUL
99
&RUUHQWH
99
$2
$2
È necessario abilitare la funzione di sicurezza; vedere la sezione: Abilitazione della funzione
fail-safe "Safe Torque Off " (STO) (Pagina 29).
0DFUR
4XDWWURQXPHULGLJLULILVVL
S
S
S
S
1XPHURGLJLULILVVR
1XPHURGLJLULILVVR
1XPHURGLJLULILVVR
1XPHURGLJLULILVVR
3L»', +,*+
,OFRQYHUWLWRUHDJJLXQJHLQXPHULGLJLUL
FRUULVSRQGHQWL
',
',
',
',
',
',
$,
$,
212))QXPHURGLJLULILVVR $QRPDOLD '2
1XPHURGLJLULILVVR
7DFLWD]LRQH
1XPHURGLJLULILVVR
1XPHURGLJLULILVVR
$YYLVR '2
1XPHURGLJLUL
99
&RUUHQWH
99
$2
$2
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
21
Installazione
2.2 Selezione dell'assegnazione dell'interfaccia
0DFUR
%XVGLFDPSR352),%86'3
R352),1(7
',
',
',
',
',
',
$,
$,
$QRPDOLD '2
$YYLVR '2
&RQIHUPD
1XPHURGLJLUL
99
&RUUHQWH
99
352),%86'3
352),1(7
7HOHJUDPPD
$2
$2
Per informazioni su come ottenere un file GSD, vedere la sezione: File di descrizione per la
configurazione del bus di campo (Pagina 34).
0DFUR
%XVGLFDPSRFRQIXQ]LRQHGL
VLFXUH]]DR352),1(7
',
',
',
',
',
',
$,
$,
&RQIHUPD
5LVHUYDWRSHU
IXQ]LRQHGLVLFXUH]]D
$QRPDOLD '2
$YYLVR '2
1XPHURGLJLUL
99
&RUUHQWH
99
352),%86'3
352),1(7
7HOHJUDPPD
$2
$2
È necessario abilitare la funzione di sicurezza; vedere la sezione: Abilitazione della funzione
fail-safe "Safe Torque Off " (STO) (Pagina 29). Per informazioni su come ottenere un file
GSD, vedere la sezione: File di descrizione per la configurazione del bus di campo
(Pagina 34).
Due funzioni di sicurezza – macro 6 – CU240E-2 F e CU240E-2 DP F
0DFUR
%XVGLFDPSR352),%86'3R352),1(7
FRQGXHIXQ]LRQLGLVLFXUH]]D
',
',
',
',
',
',
$,
$,
5LVHUYDWRSHUIXQ]LRQH $QRPDOLD '2
GLVLFXUH]]D
$YYLVR '2
&RQIHUPD
5LVHUYDWRSHUIXQ]LRQHGL
VLFXUH]]D
1XPHURGLJLUL
99
&RUUHQWH
99
352),%86'3
352),1(7
7HOHJUDPPD
$2
$2
È necessario abilitare la funzione di sicurezza; vedere la sezione: Abilitazione della funzione
fail-safe "Safe Torque Off " (STO) (Pagina 29). Per informazioni su come ottenere un file
GSD, vedere la sezione: File di descrizione per la configurazione del bus di campo
(Pagina 34).
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
22
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
Installazione
2.2 Selezione dell'assegnazione dell'interfaccia
Automatico / Locale - Commutazione tra bus di campo e Jog macro 7 – CU240B-2
0DFUR
', /2:
',
',
',
',
&RQIHUPD
/2:
$, ', +,*+ -2*YLD',H',
%XVGLFDPSR352),
%86'3
$QRPDOLD '2
1XPHURGLJLUL $2
99 352),%86'3
7HOHJUDPPD
',
',
',
',
-2*
-2*
&RQIHUPD
+,*+
$, S -2*
S -2*
$QRPDOLD '2
1XPHURGLJLUL $2
99 Per informazioni su come ottenere un file GSD, vedere la sezione: File di descrizione per la
configurazione del bus di campo (Pagina 34).
Automatico / Locale - Commutazione tra bus di campo e Jog macro 7 – CU230P-2 e CU240E-2
0DFUR
', /2:
',
',
',
',
',
',
$,
$,
&RQIHUPD
/2:
%XVGLFDPSR352),
%86'3R352),1(7
$QRPDOLD '2
$YYLVR '2
1XPHURGLJLUL
99
&RUUHQWH
99
352),%86'3
352),1(7
7HOHJUDPP
$2
$2
', +,*+ -2*YLD',H',
',
',
',
',
',
',
-2*
-2*
&RQIHUPD
+,*+
$, $, S -2*
S -2*
$QRPDOLD '2
$YYLVR '2
1XPHURGLJLUL
99
&RUUHQWH
99
$2
$2
Per informazioni su come ottenere un file GSD, vedere la sezione: File di descrizione per la
configurazione del bus di campo (Pagina 34).
Potenziometro motore – macro 9 – CU240B-2
0DFUR
3RWHQ]LRPHWURPRWRUH023
',
',
',
',
212))
023SL»DOWR
023SL»EDVVR
7DFLWD]LRQH
$, $QRPDOLD '2
1XPHURGLJLUL $2
99 Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
23
Installazione
2.2 Selezione dell'assegnazione dell'interfaccia
Potenziometro motore – macro 9 – CU230P-2 e CU240E-2
3RWHQ]LRPHWURPRWRUH023
0DFUR
',
',
',
',
',
',
$,
$,
212))
023SL»DOWR
023SL»EDVVR
7DFLWD]LRQH
$QRPDOLD '2
$YYLVR '2
1XPHURGLJLUL
99
&RUUHQWH
99
$2
$2
Potenziometro motore con funzione di sicurezza – macro 8 – CU240E-2,
3RWHQ]LRPHWURPRWRUH023
FRQIXQ]LRQHGLVLFXUH]]D
0DFUR
',
',
',
',
',
',
$,
$,
212))
$QRPDOLD '2
023SL»DOWR
023SL»EDVVR
$YYLVR '2
7DFLWD]LRQH
5LVHUYDWRSHUODIXQ]LRQH
GLVLFXUH]]D
1XPHURGLJLUL
99
&RUUHQWH
99
$2
$2
È necessario abilitare la funzione di sicurezza; vedere la sezione: Abilitazione della funzione
fail-safe "Safe Torque Off " (STO) (Pagina 29).
Industria di processo – macro 14 e 15 – CU230P-2 e CU240E-2
0DFUR
', /2:
',
',
',
',
',
',
$,
$,
$QRPDOLDHVWHUQD
&RQIHUPD
/2:
%XVGLFDPSR352),
%86'3R352),1(7
$QRPDOLD '2
$YYLVR '2
1XPHURGLJLUL
99
&RUUHQWH
99
352),%86'3
352),1(7
7HOHJUDPPD
$2
$2
', +,*+ 3RWHQ]LRPHWURPRWRUH
023
',
',
',
',
',
',
$,
$,
212))
$QRPDOLDHVWHUQD
&RQIHUPD
+,*+
023SL»DOWR
023SL»EDVVR
$QRPDOLD '2
$YYLVR '2
1XPHURGL
99
&RUUHQWH
99
$2
$2
Per informazioni su come ottenere un file GSD, vedere la sezione: File di descrizione per la
configurazione del bus di campo (Pagina 34).
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
24
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
Installazione
2.2 Selezione dell'assegnazione dell'interfaccia
0DFUR
', /2:
',
',
',
',
',
',
$,
$,
9DORUHGLULIHULPHQWR
DQDORJLFR
212))
$QRPDOLDHVWHUQD
7DFLWD]LRQH
/2:
$QRPDOLD '2
$YYLVR '2
9DORUHGLULIHULPHQWR
,
8 99
1XPHURGLJLUL
99
&RUUHQWH
99
$2
$2
', +,*+
',
',
',
',
',
',
3RWHQ]LRPHWURPRWRUH
023
$QRPDOLD '2
$YYLVR '2
212))
$QRPDOLDHVWHUQD
7DFLWD]LRQH
+,*+
023SL»DOWR
023SL»EDVVR
$,
$,
1XPHURGLJLUL
99
&RUUHQWH
99
$2
$2
Controllo a due o tre fili – macro 12, 17, 18, 19, 20 – CU240B-2
&RQWUROORD
GXHILOL
&RPDQGRGLFRQWUROOR
&RPDQGRGLFRQWUROOR
0DFUR
0HWRGR
0DFUR
0HWRGR
212))
,QYHUVLRQH
212))GHVWUD 212))GHVWUD
212))VLQLVWUD 212))VLQLVWUD
0DFUR
0HWRGR
&RQWUROORDWUHILOL
0DFUR
0HWRGR
0DFUR
0HWRGR
&RPDQGRGLFRQWUROOR
&RPDQGRGLFRQWUROOR
&RPDQGRGLFRQWUROOR
$ELOLWD]LRQH2))
21GHVWUD
21VLQLVWUD
$ELOLWD]LRQH2))
21
,QYHUVLRQH
',
',
',
',
&RPDQGRGLFRQWUROOR
&RPDQGRGLFRQWUROOR
7DFLWD]LRQH
$, 9DORUHGLULIHULPHQWR
,
8 99
',
',
',
',
1XPHURGLJLUL $2
99 $QRPDOLD '2
&RPDQGRGLFRQWUROOR
&RPDQGRGLFRQWUROOR
&RPDQGRGLFRQWUROOR
7DFLWD]LRQH
$, 9DORUHGLULIHULPHQWR
,
8 99
$QRPDOLD '2
1XPHURGLJLUL $2
99 Controllo a due o tre fili – macro 12, 17, 18, 19, 20 – CU230P-2 e CU240E-2
&RQWUROORD
GXHILOL
0DFUR
0HWRGR
&RPDQGRGLFRQWUROOR 212))
&RPDQGRGLFRQWUROOR ,QYHUVLRQH
0DFUR
0HWRGR
0DFUR
0HWRGR
212))GHVWUD 212))GHVWUD
212))VLQLVWUD 212))VLQLVWUD
&RQWUROORDWUHILOL
0DFUR
0HWRGR
0DFUR
0HWRGR
&RPDQGRGLFRQWUROOR
&RPDQGRGLFRQWUROOR
&RPDQGRGLFRQWUROOR
$ELOLWD]LRQH2))
21GHVWUD
21VLQLVWUD
$ELOLWD]LRQH2))
21
,QYHUVLRQH
',
',
',
',
',
',
&RPDQGRGLFRQWUROOR
&RPDQGRGLFRQWUROOR
7DFLWD]LRQH
$,
$,
9DORUHGLULIHULPHQWR
,
8 99
',
',
',
',
',
',
&RPDQGRGLFRQWUROOR
&RPDQGRGLFRQWUROOR
&RPDQGRGLFRQWUROOR
7DFLWD]LRQH
$,
$,
9DORUHGLULIHULPHQWR
,
8 99
$QRPDOLD '2
$YYLVR '2
1XPHURGLJLUL
99
&RUUHQWH
99
$2
$2
$QRPDOLD '2
$YYLVR '2
1XPHURGLJLUL
99
&RUUHQWH
99
$2
$2
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
25
Installazione
2.2 Selezione dell'assegnazione dell'interfaccia
Comunicazione tramite USS – macro 21 – CU240B-2
0DFUR
%XVGLFDPSR866
S %DXGUDWH
S 1XPHUR3='
S 1XPHUR3.:
',
',
',
',
7DFLWD]LRQH
$QRPDOLD '2
$, 1XPHURGLJLUL $2
99 866
%DXG
3='3.:YDULDELOH
Comunicazione tramite USS – macro 21 – CU230P-2 HVAC e CU240E-2
0DFUR
%XVGLFDPSR866
S %DXGUDWH
S 1XPHUR3='
S 1XPHUR3.:
',
',
',
',
',
',
$,
$,
$QRPDOLD '2
$YYLVR '2
7DFLWD]LRQH
1XPHURGLJLUL
99
&RUUHQWH
99
$2
$2
866
%DXG
3='3.:YDULDELOH
Ulteriori informazioni sul bus di campo USS si trovano nelle istruzioni operative.
Comunicazione tramite CAN – macro 22 – CU230P-2 CAN
0DFUR
%XVGLFDPSR&$1RSHQ
S %DXGUDWH
',
',
',
',
',
',
$,
$,
$QRPDOLD '2
$YYLVR '2
7DFLWD]LRQH
1XPHURGLJLUL
99
&RUUHQWH
99
$2
$2
&$1RSHQ
N%DXG
Ulteriori informazioni sul bus di campo CANopen si trovano nelle istruzioni operative.
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
26
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
3
Messa in servizio
La messa in servizio viene effettuata con l'IOP tramite uno degli "assistenti di messa in
servizio di base (Pagina 13)". Se l'IOP non presenta il software aggiornato del convertitore,
compare l'avviso "Update necessario". I dati necessari si trovano in Internet all'indirizzo
"http://support.automation.siemens.com/WW/view/it/43896115
(http://support.automation.siemens.com/WW/view/en/43896115)".
Nella messa in servizio di base si tratta di selezionare il tipo di regolazione per il motore,
immettere i dati del motore e definire l'assegnazione delle interfacce del convertitore. Per il
relativo cablaggio, vedere la sezione "Selezione dell'assegnazione dell'interfaccia
(Pagina 21)".
D-91056 Erlangen
3~Mot. 1LE10011AC434AA0
E0807/0496382_02 003
IEC/EN 60034 100L IMB3
IP55
25 kg Th.Cl. 155(F) -20°C Tamb 40°C
UNIREX-N3
Bearing
DE 6206-2ZC3 15g Intervall: 4000hrs
NE 6206-2ZC3 11g
SF 1.15 CONT NEMA MG1-12 TEFC Design A 2.0 HP
60Hz:
Hz
A
kW PF NOM.EFF rpm
V
A
CL
V
50 3.5
1.5
0.73 84.5%
400
970 380 - 420 3.55-3.55
0.73 84.5%
970 660 - 725 2.05-2.05
690 Y 50 2.05 1.5
60 3.15 1.5
0.69 86.5% 1175
K
460
① Tensione del motore (p0304)
② Frequenza del
motore (P0310)
③ Corrente del motore (P0305)
④ Potenza del motore (P0307)
⑤ Fattore di potenza del
motore (P0308)
⑥ Numero di giri nominale del
motore (P0311)
Panoramica sulla messa in servizio
● Il primo passo nella messa in servizio con l'assistente è il RESET alle impostazioni di
fabbrica. Ciò garantisce che il convertitore si trovi in una posizione di base definita.
Dopo la messa in servizio di base si viene condotti attraverso le impostazioni specifiche
dell'applicazione dell'assistente selezionato.
● Prima che il convertitore accetti i dati di messa in servizio, occorre verificarli e
confermarli. Per farlo si usa la penultima voce di menu PANORAMICA DELLE
IMPOSTAZIONI. Spostarsi in questa schermata fino al punto AVANTI e confermare con
OK.
● L'ultimo passo è la richiesta SALVA o ANNULLA ASSISTENTE? Selezionare SALVA! In
questo modo la messa in servizio tramite assistente è conclusa.
● Le impostazioni del convertitore si possono comunque modificare nuovamente a
posteriori (sezione "I parametri principali in breve: (Pagina 30)").
● Si raccomanda di salvare le impostazioni del convertitore al termine della messa in
servizio, ad es. sull'IOP, per evitare che vadano perse in caso di guasto del convertitore
(sezione "Backup sulla scheda di memoria (Pagina 34)").
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
27
Messa in servizio
3.1 Impostazioni nel menu Messa in servizio di base
3.1
Impostazioni nel menu Messa in servizio di base
Accedere al menu: ASSISTENTE / MESSA IN SERVIZIO BASE
L'assistente "Messa in servizio base" conduce attraverso la messa in servizio nelle fasi
seguenti:
N.
Maschera d'impostazione
dell'IOP
Impostazione selezionata sull'IOP
Parametro
01/21
Ripristino delle
impostazioni di fabbrica
[1] Sì
P0970 = …
02/21
Tipo di regolazione
[0] U/f con caratteristica lineare
P1300 = …
03/21
Tipo di encoder
[0] Non attivato
04/21
Impulsi encoder
Tipo di encoder non attivato
P0408 è impostato per default
P0400 = …
Confermare con OK
05/21
Dati motore
[0] Europa 50 Hz, kW
06/21
Curva caratteristica
50 Hz / 87 Hz
P0100 = …
07/21
Collegamenti motore
Rispettare l'interconnessione del motore (stella / triangolo)!
Confermare con OK
08/21
Dati motore
Immettere i dati del motore per 50 Hz (cfr. 06/23)
Confermare con OK
09/21
Potenza nominale
Specificare [kW] (o [hp]) in base alla targhetta del motore
P0307 =
Scegliere la
caratteristica
10/21
N. di giri del motore
Specificare [giri/min] in base alla targhetta del motore
P0311 =
11/21
Corrente motore
Specificare [A] in base alla targhetta del motore
P0305 =
12/21
Tensione del motore
Specificare [V] in base alla targhetta del motore
13/21
ID dei dati del motore
[1] Misura da fermo e misura in rotazione1)
P0304 =
P1900 = …
Se il motore non può girare liberamente, ad es. nei percorsi
di movimento limitati, selezionare l'impostazione [2] "MotID
solo da fermo".
14/21
Configurazione I/O
Selezionare un'impostazione predefinita, vedere la sezione:
Selezione dell'assegnazione dell'interfaccia (Pagina 21)
P0015 = …
15/21
Numero di giri minimo
Immettere il numero di giri minimo [giri/min] a partire dal
quale il motore deve lavorare.
P1080 = …
16/21
Avviamento
Tempo [s] in cui il motore deve accelerare da fermo fino al
numero di giri massimo (P1082).
P1120 = …
17/21
Decelerazione
Tempo [s] in cui il motore deve decelerare dal numero di giri
massimo (P1082) fino a fermarsi.
P1121 = …
18/21
Panoramica delle
impostazioni
Controllare l'elenco + selezionare < Avanti> + OK
P3900 = …
19/21
Salvataggio delle
impostazioni
Salvataggio
Confermare con OK
20/21
Salvataggio, attendere
…
Confermare con OK
21/21
ID dei dati del motore
Al successivo comando ON viene avviata un'identificazione
dei dati del motore.
Confermare con OK
1) Se l'assistente IOP non propone questa impostazione, parametrizzare p1900 al valore 1 al termine della messa in
servizio di base.
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
28
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
Messa in servizio
3.2 Abilitazione della funzione fail-safe "Safe Torque Off " (STO)
Identificazione dei dati del motore
Finché il convertitore non ha ancora identificato i dati del motore, compare l'avviso A07791.
Per identificare i dati è necessario accendere il motore (ad es. tramite IOP). Al termine
dell'identificazione motore, il convertitore disinserisce automaticamente il motore.
CAUTELA
Identificazione dei dati del motore con carichi pericolosi
Prima di avviare l'identificazione dei dati del motore, accertarsi di aver protetto
accuratamente le parti pericolose dell'impianto, ad es. bloccando l'accesso ai punti
pericolosi o deponendo a terra un carico sospeso.
3.2
Abilitazione della funzione fail-safe "Safe Torque Off " (STO)
In questo manuale viene descritta la messa in servizio della funzione di sicurezza STO con il
comando eseguito tramite un ingresso digitale fail-safe.
Una descrizione completa di tutte le funzioni di sicurezza e del comando tramite PROFIsafe
è riportata nel manuale di guida alle funzioni Safety Integrated.
Morsetti
Impostare i seguenti parametri per abilitare la funzione STO:
Ingresso
digitale failsafe
p0010 = 95
Mettere in servizio le funzioni fail-safe
p9761 = …
Immettere la password per la funzione fail-safe (impostazione di
fabbrica = 0)
p9762 = …
Immettere una nuova password, se necessario (0 … FFFF
FFFF)
p9763 = …
Confermare la nuova password
p9601.0 = 1
STO viene selezionato tramite la morsettiera
p9659 = …
Impostare il timer per la dinamizzazione forzata.
Per soddisfare i requisiti delle norme ISO 13849-1 e IEC 61508
relativamente al riconoscimento tempestivo degli errori, il
convertitore deve verificare con regolarità i propri circuiti rilevanti
per la sicurezza al fine di garantire che questi funzionino
correttamente.
p9700 = D0
Copiare i parametri fail-safe
p9701 = DC
Confermare i parametri fail-safe
p0010 = 0
Terminare la messa in servizio delle funzioni fail-safe
',
',
672
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
29
Messa in servizio
3.3 I parametri principali in breve:
3.3
Tabella 3- 1
I parametri principali in breve:
Definizione delle interfacce del convertitore
Parametro
Possibili impostazioni
p0015
Macro Apparecchio di azionamento
Definizione della preassegnazione per gli ingressi e le uscite tramite una delle macro da 1 a 22 Auto-Hotspot
.
Tabella 3- 2
Selezione del protocollo del bus di campo
Parametro
Possibili impostazioni (in funzione del tipo di CU)
p2030
0: Nessun protocollo (il che significa: controllo tramite ingressi digitali / morsetti di collegamento)
1: USS
2: Modbus
3: PROFIBUS DP
4: CAN
5: BACnet
7: PROFINET
8: P1
Tabella 3- 3
Impostazione del generatore di rampa
Parametro
Descrizione
p1080
Numero di giri minimo [1 / min]
p1082
Numero di giri massimo [1 / min]
p1120
Tempo di accelerazione del motore dopo l'inserzione in [s]
p1121
Tempo di decelerazione del motore dopo la disinserzione in [s]
Tabella 3- 4
Impostazione del tipo di regolazione
Parametro
Possibili impostazioni
p1300
Impostazione del tipo di controllo e di regolazione di un azionamento
0: Controllo U/f con curva caratteristica lineare
1: Caratteristica U/f lineare con Flux Current Control (FCC)
2: Controllo U/f con curva caratteristica quadratica
3: Caratteristica U/f liberamente impostabile
4: Caratteristica U/f lineare con ECO
5: Caratteristica U/f lineare per applicazioni a frequenza esatta nell'industria tessile
6: Caratteristica U/f lineare con FCC per applicazioni a frequenza esatta nell'industria tessile
7: Caratteristica U/f quadratica con ECO
19: Controllo U/f senza curva caratteristica
20: Regolazione vettoriale senza encoder di velocità
22: Regolazione di coppia senza encoder di velocità
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
30
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
Messa in servizio
3.3 I parametri principali in breve:
Tabella 3- 5
Dati del motore secondo la targhetta identificativa
Parametro
Possibili impostazioni
p0100
Norma motori IEC/NEMA
0: Europa 50 [Hz]
p0300
Selezione del tipo di motore
0: Nessun motore
1: Motore asincrono
2: Motore sincrono
p0304
Tensione motore in [V]
p0305
Corrente motore in [A]
p0307
Potenza motore in [kW] o [hp]
p0310
Frequenza motore in [Hz]
p0311
Numero di giri del motore [1/min]
p0625
Temperatura ambiente del motore in [°C]
p0640
Limite di corrente del motore in [A]
Modifica della funzione di un morsetto
Tabella 3- 6
Ingressi digitali
Parametro
Morsetti
CU240B-2
Morsetti
CU240E-2
Morsetti
CU230P-2
Segnal Sorgenti di comando di funzioni importanti
e
p0722.0
5 / 69
5 / 69
5 / 69
DI 0
p0722.1
6 / 69
6 / 69
6 / 69
DI 1
p0722.2
7 / 69
7 / 69
7 / 69
DI 2
p0722.3
8 / 69
8 / 34
8 / 69
DI 3
p0722.4
-
9 / 34
9 / 69
DI 4
p0722.5
-
10 / 34
10 / 69
DI 5
Tabella 3- 7
p0840 - ON/OFF (OFF1)
p2103 - Tacitazione guasti
p1055/p1056 - JOG
p1035/p1036 - Potenziometro motore
p1020 … p1023 - Valore di riferimento fisso del numero
di giri
p1230 - Attivazione frenatura in corrente continua
p2200 - Abilitazione regolatore PID
Modifica della funzione di un ingresso digitale
Modifica della funzione
Esempi
1. Selezionare la funzione desiderata contrassegnata da un
parametro "BI".
Funzione: Inserzione del motore tramite DI 2.
Impostazione: p0840 = 722.2
2. Impostare questo parametro al valore del parametro di stato
r0722.x dell'ingresso digitale desiderato.
',
r0722.2
p0840
722.2
212))
Funzione: Tacitazione dell'errore tramite DI 1.
Impostazione: p3981 = 722.1
',
r0722.1
p2103
722.1
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
31
Messa in servizio
3.3 I parametri principali in breve:
Tabella 3- 8
Parametro
Uscite digitali (uscite a relè)
Morsetti
CU240B-2
Morsetti
CU240E-2
Morsetti
CU230P-2
Segnal Segnali di stato importanti
e
p0730
18 / 19 / 20
18 / 19 / 20
18 / 19 / 20
DO 0
p0731
-
21 / 22
21 / 22
DO 1
p0732
-
23 / 24 / 25
23 / 24 / 25
DO 2
Tabella 3- 9
r52.2 - Abilitazione funzionamento (il motore si attiva)
r52.3 - Guasto attivo
r52.7 - Avviso attivo
Modifica della funzione di un'uscita digitale
Modifica della funzione
Esempio
1. Selezionare la funzione desiderata contrassegnata da un
parametro "BO".
Funzione: Segnale "Errore" su DO 1.
Impostazione: p0731 = 52.3
2. Impostare il parametro p073x dell'uscita digitale desiderata al
valore del parametro "BO".
r0052.3
p0731
52.3
'2
Tabella 3- 10 Ingressi analogici e sensori di temperatura
Parametro
Morsetti
CU240B-2
Morsetti
CU240E-2
Morsetti
CU230P-2
Segnal Possibili impostazioni
e
p0756 [0]
3/4
3/4
3/4
AI 0
p0756 [1]
-
10 / 11
10 / 11
AI 1
p0756 [2]
-
-
50 / 51
AI 2
p0756 [3]
-
-
52 / 53
AI 3
p0755
[0…3]
Ingressi analogici del valore attuale in percentuale
0: Ingresso tensione unipolare (0 V ... +10 V)
1: Ingresso tensione unipolare sorvegliato (+2 V
...+10 V)
2: Ingresso corrente unipolare (0 mA ... +20 mA)
3: Ingresso corrente unipolare sorvegliato (+4 mA
... +20 mA)
4: Ingresso tensione bipolare (-10 V ... +10 V)
6: Sensore di temperatura Ni1000 (-50 °C … +150 °C)
7: Sensore di temperatura PT1000 (-50 … +250°C)
8: Nessun sensore collegato
Tabella 3- 11 Modifica della funzione di un ingresso analogico
Modifica della funzione
Esempi
1. Selezionare la funzione desiderata contrassegnata da un
parametro "CI".
Funzione: AI 0 predispone il valore di riferimento per il
regolatore PID.
Impostazione: p2253 = 55[0]
2. Impostare questo parametro al valore del parametro di stato
r0755.x dell'ingresso analogico.
$,
r0755
p2253
755.0
Utilizzare il parametro p0756[0] e l'interruttore I/U sul lato anteriore del convertitore di frequenza per configurare l'ingresso
analogico come ingresso di tensione o corrente.
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
32
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
Messa in servizio
3.3 I parametri principali in breve:
Tabella 3- 12 Uscite analogiche
Parametro
Morsetti
CU240B-2
Morsetti
CU240E-2
Morsetti
CU230P-2
Segnal
e
Impostazione
p0771[0]
12 / 13
12 / 13
12 / 13
AO 0
Segnali di stato importanti:
p0771[1]
-
26 / 27
26 / 27
AO 1
0: Uscita analogica bloccata
21: Valore attuale del numero di giri
24: Frequenza di uscita livellata
25: Tensione di uscita livellata
26: Tensione del circuito intermedio livellata
27: Valore attuale di corrente (valore livellato)
p0776[0, 1]
Tipo di uscite analogiche
0: Uscita corrente (0 mA … +20 mA)
1: Uscita tensione (0 V … +10 V)
2: Uscita corrente (+4 mA ... +20 mA)
Tabella 3- 13 Modifica della funzione di un'uscita analogica
Modifica della funzione
Esempi
1. Selezionare la funzione desiderata contrassegnata da un
parametro "CO".
Funzione: Segnale "Corrente" su AO 0.
Impostazione: p0771 = 27
2. Impostare il parametro p0771 dell'uscita analogica al valore
del parametro "CO".
|i|
r0027
p0771
27
$2
Utilizzare il parametro p0776[0] per configurare l'ingresso analogico come ingresso di tensione o corrente.
Tabella 3- 14 Interfaccia sensore temperatura motore
Parametro
Morsetto
Abbreviazione
Possibile impostazione
p0601
14
T1 motore (+)
15
T2 motore (-)
0: Nessun sensore (impostazione di fabbrica)
1: Termistore PTC (→ P0604)
2: KTY84 (→ P0604)
4: Sensore ThermoClick
p0604
Soglia di avviso temperatura del motore
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
33
Messa in servizio
3.4 Backup sulla scheda di memoria
3.4
Backup sulla scheda di memoria
Per memorizzare le impostazioni del convertitore è necessaria una scheda di memoria
vuota. Procedere nel modo seguente.
● Disattivare l'alimentazione di tensione del convertitore
● Attendere finché il convertitore è senza tensione e nessun LED è acceso sulla Control
Unit.
● Inserire la scheda di memoria vuota nell'apposito slot della Control Unit.
● Attivare successivamente l'alimentazione di tensione del convertitore.
Dopo l'attivazione dell'alimentazione di tensione il convertitore copia le proprie impostazioni
sulla scheda di memoria.
Nota
Se la scheda di memoria contiene già le impostazioni di un altro convertitore, il convertitore
non scrive le proprie impostazioni sulla scheda di memoria bensì acquisisce le impostazioni
dalla scheda di memoria.
3.5
File di descrizione per la configurazione del bus di campo
File di
descrizione
Nota
Download
Alternativa
GSD per
PROFIBUS
Nel file sorgente del
dispositivo (General Station
Description - GSD) sono
memorizzate le caratteristiche
del convertitore in una rete
PROFIBUS.
Internet:
(http://support.automation.si
emens.com/WW/view/it/223
39653/133100)
Il GSD è memorizzato nel convertitore. Il
convertitore scrive il proprio GSD sulla
scheda di memoria quanto questa viene
inserita nel convertitore e il p0804 viene
impostato su 12. Con la scheda di
memoria si può quindi trasferire il GSD al
dispositivo di programmazione o al PC.
GSDML per
PROFINET
Nel file sorgente del
dispositivo (GSDML) sono
memorizzate le caratteristiche
del convertitore in una rete
PROFINET.
Internet:
(http://support.automation.si
emens.com/WW/view/it/266
41490)
Il GSDML è memorizzato nel
convertitore. Il convertitore scrive il
proprio GSDML sulla scheda di memoria
quando questa viene inserita nel
convertitore e p0804 viene impostato a
12. Con la scheda di memoria si può
quindi trasferire il GSDML al dispositivo
di programmazione o al PC.
EDS per
CANopen
Il file EDS per CAN è
necessario per far funzionare
il convertitore come nodo su
un bus CAN e per effettuare il
log-in l'apparecchio con il tool
di configurazione.
Internet:
--(http://support.automation.si
emens.com/WW/view/it/483
51511)
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
34
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
Indice analitico
BOP-2, 9
Handheld, 9
IOP, 9
Kit di montaggio IP54, 9
C
Chiusura bus, 18
P
D
Power Module, 12
Dati del motore, 27
Download, 9
S
EDS (foglio elettronico), 34
Sensore di temperatura, 17, 19, 20
Sensore di temperatura del motore, 17, 19, 20
STARTER
Download, 9
F
U
E
Frame Size (grandezza costruttiva), 12
FS (Frame Size), 12
Upload, 9
Uscita analogica, 17, 19, 20
Uscita digitale, 17, 19, 20
G
Grandezze costruttive (Frame Sizes), 12
GSD (Generic Station Description), 34
GSDML (Generic Station Description), 34
I
Ingresso analogico, 17, 19, 20
Ingresso digitale, 17, 19, 20
Interfacce, 18
Interfacce bus di campo, 18
Interfacce utente, 18
M
Messa in servizio, 28
Messa in servizio di serie, 9
Morsettiera
Panoramica, 20
O
Operator Panel
Convertitori di frequenza con le Control Unit CU230P-2; CU240B-2; CU240E-2
Getting Started, 04/2012, FW V4.5, A5E02792536D AD
35
Siemens AG
Industry Sector
Drive Technologies
Motion Control Systems
Postfach 3180
91050 ERLANGEN
DEUTSCHLAND
Ci riserviamo eventuali modifiche tecniche.
© Siemens AG 2012
www.siemens.com/sinamics-g120
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
6 217 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content