close

Enter

Log in using OpenID

Avviso manifestazione d`interesse

embedDownload
COMUNE DI TERNI
Direzione Lavori Pubblici e Manutenzione - Patrimonio
Palazzo degli Uffici – Corso del Popolo, 30
05100 Terni
Tel. +39 0744.549.501
Fax +39 0744.428708
[email protected]
AVVISO MANIFESTAZIONE D’INTERESSE
PER L’AFFIDAMENTO DEI LAVORI
DI “REALIZZAZIONE SCALA ESTERNA DI
SICUREZZA PRESSO LA SCUOLA PRIMARIA G. OBERDAN, DI TERNI.
Il Dirigente della Direzione Manutenzioni Ing. Renato Pierdonati,
Vista la Delibera di Giunta Comunale n. 402 del 04/12/2013, con la quale si è approvato il progetto definitivo per l’esecuzione
dei lavori di “Realizzazione scala esterna di sicurezza presso la Scuola Primaria G. Oberdan”;
Vista la nota prot. n. 2048513 del 30.12.2013 della Cassa Depositi e Prestiti S.p.a., con la quale ha comunicato la concessione
del prestito di € 80.000,00, con POS. 6007310, per la “Realizzazione scala esterna di sicurezza presso la Scuola Primaria G.
Oberdan”;
Visto il D.Lgs. n. 163/2006;
Visto il DPR 207/2010;
Vista la determinazione del dirigente n. 454 del 20/02/2015;
RENDE NOTO
Che il Comune di Terni, secondo le disposizioni di cui all’art. 122 comma 7 del DLgs. 163/2006, intende
acquisire manifestazioni di interesse per procedere all’affidamento dei lavori di “Realizzazione scala esterna di
sicurezza presso la Scuola Primaria G. Oberdan”.
L’Amministrazione Comunale si riserva di individuare tra i soggetti che presenteranno manifestazione di
interesse numero 20 soggetti, se sussistono aspiranti idonei in tal numero, ai quali sarà richiesto, con lettera di
invito, di presentare offerta secondo la procedura negoziata prevista dall’art. 57 comma 6 del DLgs. 163/2006.
L’A.C. a suo insindacabile giudizio si riserva la facoltà di sospendere, modificare, annullare o revocare la
procedura relativa al presente avviso esplorativo e di non dare seguito all’indizione della successiva procedura
negoziata per l’affidamento dei lavori senza che ciò comporti alcuna pretesa dei partecipanti alla selezione;
LUOGO DI ESECUZIONE, DESCRIZIONE E IMPORTO DEI LAVORI
a) Luogo di esecuzione: Comune di Terni - Scuola Elementare G. Oberdan, Via Tre Venezie;
b) Descrizione sommaria dei lavori:
1. LAVORI DI PREVENZIONE INCENDI
- Realizzazione di una scala esterna di sicurezza antincendio in carpenteria metallica, “Classe di Esecuzione
UNI – EN 1090-2: EXC3” , sul lato corto dell’edificio prospiciente il cortile interno lungo la traversa di
Via Tre Venezie;
- Realizzazione delle uscite di sicurezza al Piano Rialzato e Primo;
- Fornitura e montaggio delle nuove porte-finestre in alluminio, provviste di maniglioni antipanico;
- Fornitura e posa in opera di lampade di emergenza esterne ed interne;
2. LAVORI DI FINITURA COMPLEMENTARI
- Riprese di intonaci interni ed esterni, tinteggiature interne;
- Demolizione di murature e realizzazione architravi di putrelle in ferro;
- Sistemazioni esterne per l’accesso alla scala di emergenza;
- Realizzazione di due pareti divisorie in cartongesso una al piano terra per disimpegnare il refettorio dal
corridoio, l’altra al piano primo);
- Rimozione e rifacimento rasatura zoccolo fabbricato sul lato via Tre Venezie.
per un importo complessivo di € 80.000,00 di cui € 66.530,60 per lavori ed oneri della sicurezza ed €
13.469,40 per somme a disposizione dell’A.C.;
c) Natura ed entità delle prestazioni:
Importo complessivo dell’opera:
€ 80.000,00 di cui € 66.530,60 da appaltare cosi ripartiti:
€ 35.966,73 importo lavori a base d’asta;
€ 26.050,00 importo della manodopera non soggetto a ribasso;
€
4.513,87 oneri e costi della sicurezza non soggetti a ribasso;
d) Tempo di esecuzione dei lavori: 120 Giorni naturali e consecutivi
e) Categorie di lavoro:
- OS18-A Componenti strutturali in acciaio € 35.712,72 Classifica I. (54,58%)
Tutti i lavori diversi da quelli di cui al punto precedente, di importo superiore al 10% (dieci per cento) dell’importo dell’appalto, possono
essere realizzati dall’appaltatore anche se questi non sia in possesso dei requisiti di qualificazione per la relativa categoria; in tal caso
concorrono all’importo della categoria prevalente ai fini della qualificazione in questa, ai sensi dell’articolo 92, comma 1, secondo periodo,
del Regolamento generale; essi possono altresì, a scelta dello stesso appaltatore, essere scorporati per essere realizzati da un’impresa mandante
oppure realizzati da un’impresa subappaltatrice se sono indicati come subappaltabili in sede di offerta.
I predetti lavori, con i relativi importi, sono individuati come segue:
- OG1
Edifici Civili e Industriali
€ 29.717,78 Classifica I. (45,42%)
CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE:
Ai sensi dell’art. 82 comma 2 lettera a) del DPR 207/2010, l’appalto sarà aggiudicato con il criterio del prezzo
più basso, inferiore a quello posto a base di gara, determinato mediante offerta a prezzi unitari con l’applicazione
di quanto previsto dall’art. 122 comma 9 del DLgs. 163/2006. In presenza di un numero di offerte pari o
superiore a dieci si procederà alla esclusione automatica dalla gara delle offerte che presentino una percentuale di
ribasso pari o superiore alla soglia di anomalia individuata ai sensi dell’art. 86 comma 1, del DLgs 163/2006. Nel
caso di offerte ammesse in numero inferiore a dieci non si procede all’esclusione automatica ma l’A.C. ha
comunque la facoltà di sottoporre a verifica le offerte ritenute anormalmente basse (art. 3 comma 86 del DLgs.
163/2006). In caso di offerte uguali si procederà mediante sorteggio.
REQUISITI DI PARTECIPAZIONE:
Sono ammessi alla gara i concorrenti di cui all’art. 34, del Dlgs 12.04.2006, n. 163, nel rispetto di quanto
previsto agli artt. 35, 36, e 37 del medesimo decreto e in possesso dei seguenti requisiti:
1. Requisiti in ordine generale: insussistenza di una qualsiasi causa di esclusione prevista dall’art. 38 del
D.Lgs. 163/2006;
2. Requisiti di idoneità professionale: iscritti alla C.C.I.A.A per oggetto di attività corrispondente all’oggetto
dell’appalto;
3. Requisiti di capacità tecnico-professionale: possesso della qualificazione SOA nella categoria OS18-A in
classifica I o maggiore, nel rispetto e secondo quanto stabilito dagli artt. 61, 90 e 92 del D.P.R. 207/2010.
MODALITA’ DI VERIFICA DEI REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
La verifica del possesso dei requisiti di carattere generale, tecnico-organizzativo ed economico-finanziario
avviene, ai sensi dell’art. 6-bis del Codice, attraverso l’utilizzo del sistema AVCpass, reso disponibile dall’Autorità
di vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture con la delibera attuativa n. 111 del 20/12/2012 e
ss.mm.ii., fatto salvo quanto previsto dal comma 3 del citato art. 6-bis.
Pertanto tutti i soggetti che saranno invitati a partecipare alla successivamente procedura negoziata dovranno,
obbligatoriamente, registrarsi al sistema AVCpass.
TERMINE E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE D’INTERESSE:
La manifestazione d’interesse, redatta sul modulo predisposto e allegato al presente avviso o in conformità
allo stesso (Allegato A), dovrà essere redatta in lingua italiana, debitamente compilata e sottoscritta dal legale
rappresentante o soggetto munito di procura.
Si precisa che:
nelle ipotesi di RTI/Consorzio ordinario/GEIE la manifestazione d’interesse dovrà essere resa e sottoscritta
in proprio sia dalla capogruppo che dalla/e mandante/i;
nell’ipotesi di rete di impresa equiparata ad un RTI o ad un Consorzio ordinario si applica in analogia quanto
disposto al precedente capoverso;
nell’ipotesi di Consorzio tra società cooperative di produzione e lavoro e Consorzio tra imprese artigiane la
manifestazione d’interesse dovrà essere resa e sottoscritta in proprio sia dal Consorzio che dalle consorziate
designate quali imprese esecutrici;
nell’ipotesi di Consorzio stabile, la manifestazione di interesse deve essere resa dal Consorzio e, nell’ipotesi in
cui sia/siano indicata/e la/e consorziata/e esecutrice/i la manifestazione di interesse deve essere resa anche
da questa/e ultima/e.
La suddetta manifestazione d’interesse dovrà pervenire, unitamente a fotocopia del documento di identità del
dichiarante, entro e non oltre le ore 13,00 del giorno 28/04/2015, farà fede unicamente il numero di
protocollo dell’Ufficio Protocollo dell’A.C., esclusivamente tramite posta certificata al seguente indirizzo:
[email protected];
Nell’oggetto della pec è necessario riportare la seguente dicitura:
Manifestazione di interesse per la “Realizzazione Scala esterna di sicurezza presso la Scuola Primaria
G. Oberdan”.
Il recapito della pec rimane ad esclusivo rischio del mittente, ove per qualsiasi motivo la stessa non giunga a
destinazione in tempo utile.
Non saranno prese in considerazione e saranno conseguentemente escluse istanze pervenute oltre il termine
previsto nell’avviso.
Non saranno altresì prese in considerazione istanze generiche e/o specifiche pervenute a questa A.C.
antecedentemente la data di pubblicazione del presente avviso.
Qualora il numero delle istanze pervenute e ammissibili risultino inferiore a n. 20 (venti), l’Amministrazione
Comunale si riserva la facoltà di individuare altri operatori economici, fino ad arrivare al numero complessivo di
venti operatori economici.
Qualora dovessero pervenire più di n. 20 (venti) manifestazioni di interesse, sarà redatto un elenco degli
aspiranti e si procederà mediante sorteggio pubblico all’individuazione delle ditte da invitare.
In seduta riservata si provvederà alla verifica delle istanze pervenute procedendo alla successiva stesura di
apposito verbale nel quale verranno indicati gli estremi numerici (Protocollo Generale dell’Ente e numero
progressivo associato in ordine di ricevimento), degli operatori economici ammessi al sorteggio; ciascuna
domanda di partecipazione verrà contrassegnata da un numero progressivo (da n. 1 a n.**) in base al numero di
iscrizione al registro di protocollo dell'Ente;
Il sorteggio pubblico avverrà il giorno 30/04/2015 alle ore 11:00 presso gli Uffici della Direzione Lavori
Pubblici e Manutenzione – Patrimonio, siti al piano 4° del Palazzo degli Uffici di Corso del Popolo n. 30, con le
seguenti modalità:
prima dell'estrazione verrà esposto l'elenco dei numeri di protocollo associati ai numeri progressivi,
senza indicazione dei nomi delle ditte concorrenti;
successivamente verranno inseriti in apposita urna i numeri relativi alle offerte ammesse e si procederà
quindi all’estrazione di n. 20 (venti) numeri;
verranno ammesse al successivo iter di gara le imprese il cui protocollo dell’Ente è associato ai numeri
estratti, le altre verranno automaticamente escluse.
Delle suddette operazioni verrà steso apposito verbale.
In osservanza a quanto previsto nell’art. 13 del D.Lgs. 163/2006, l’accesso ai nominativi delle ditte, che hanno
manifestato il proprio interesse, sarà differito alla scadenza del termine per la presentazione delle offerte
economiche.
La stazione appaltante inviterà per iscritto i candidati estratti a presentare le rispettive offerte assegnando un
termine di venti giorni dalla data di invio dell’invito, ai sensi dell’art. 122, c. 6, lett. d) del D.Lgs. n. 163/2006;
Le lettere di invito saranno spedite, via PEC, con le indicazioni e le istruzioni per la presentazione dell’offerta.
Ai sensi dell’art. 81 comma 3 D.Lgs.vo n. 163/2006 e s.m.i., la stazione appaltante si riserva la facoltà di non
procedere all’aggiudicazione dell’appalto, per motivi amministrativi o qualora nessuna offerta risulti conveniente
o idonea in relazione all’oggetto del contratto.
Il presente avviso non costituisce proposta contrattuale e non vincola in alcun modo il Comune di Terni che
sarà libero di avviare altre procedure. L’Amministrazione si riserva di interrompere in qualsiasi momento, per
ragioni di sua esclusiva competenza, il procedimento avviato, senza che i soggetti richiedenti possano vantare
alcuna pretesa.
I dati raccolti nell'ambito del presente procedimento, ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs.vo n. 196/03 saranno
trattati esclusivamente nella procedura di cui trattasi. I diritti spettanti all'interessato sono quelli di cui all'art. 7
del D.Lgs.vo n. 196/03.
Titolare del trattamento dei dati è l’Ing. Renato Pierdonati.
Il presente avviso, che viene pubblicato all’albo pretorio e nel sito internet del Comune di Terni,
www.comune.terni.it, è finalizzato esclusivamente a ricevere manifestazioni di interesse per favorire la
partecipazione e la consultazione del maggior numero di operatori economici in modo non vincolante per l’Ente.
Per appuntamenti, informazioni e/o chiarimenti contattare la Direzione Lavori Pubblici e Manutenzione Patrimonio – Ufficio Manutenzioni e Adeguamento del Patrimonio Edilizio, Fax 0744428708, Geom. Stefano
Fredduzzi tel. 0744549000 e-mail [email protected] - Geom. Riccardo Sabatini tel. 0744549442 email [email protected]
Il Dirigente
(Ing. Renato Pierdonati)
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
133 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content