close

Enter

Log in using OpenID

100 Mostre - Art Online

embedDownload
100 mostre
ottobre 2014
a cura di Ilaria Rossi
austria
francia
Vienna
Giverny
Albertina
Albertinaplatz 1
www.albertina.at
❍ 10-18 Me 10-21
Musée des impressionnismes
99 rue Claude Monet
www.museedesimpressionnismesgiverny.com
❍ 10-18
Arnulf Rainer
Bruxelles
une capitale impressionniste
3 settembre 2014 – 6 gennaio 2015
11 luglio – 2 novembre 2014
Con questa retrospettiva, in cui sono presentate le tappe fondamentali del suo percorso
artistico, è omaggiato Arnulf Rainer (1929),
sperimentale incisore, fotografo e pittore.
Un centinaio di dipinti fra cui opere di Ensor, Claus, Van Rysselberghe e altri testimonia l’incredibile stagione artistica e culturale in Belgio tra il 1870 e il 1914.
Vienna
Parigi
Albertina
Albertinaplatz 1
www.albertina.at
❍ 10-18 Me 10-21
Musée du quai Branly
37 quai Branly
www.quaibranly.fr
❍ 11-19 G-S 11-21 ● L
Joan Miró
Von der Erde zum Himmel
Tatoueurs
Tatoués
12 settembre 2014 – 11 gennaio 2015
6 maggio – 18 ottobre 2014
Dipinti, disegni e oggetti ripercorrono l’opera dell’artista catalano (1893-1983) conducendo il visitatore nel suo mondo magico e poetico. Dossier n. 79.
Il percorso espositivo propone un viaggio
alle origini dell’arte del tatuaggio riscoprendo il suo valore etnografico e antropologico in Oriente, Africa e Oceania.
belgio
Bruxelles
Parigi
BOZAR - Palais des Beaux-Arts de Bruxelles
23 rue Ravenstein
www.bozar.be
❍ 10-18 G 10-21 ● L
Musée Jacquemart-André
158 boulevard Haussmann
www.musee-jacquemart-andre.com
❍ 10-18 L S 10-20.30
Painting from Siena
Ars Narrandi in Europe’s Gothic Age
Le Pérugin
Maître de Raphaël
10 settembre 2014 – 18 gennaio 2015
12 settembre 2014 – 19 gennaio 2015
La mostra illustra lo sviluppo dell’arte senese con opere che coprono un arco temporale dal XIII al XV secolo. Sull’arte a Siena dossier n. 15.
La mostra documenta l’influenza di Perugino (1448-1523) su Raffaello (1483-1520) e
sulla pittura italiana tra XV e XVI secolo. Su
Perugino dossier n. 197; su Raffaello n. 298.
Danimarca
Scarica
100 mostre
dal sito
artonline.it
Le mostre in Italia
sono spesso soggette
a cambiamenti di date
e di orari. Si consiglia
perciò di telefonare alle
gallerie e ai musei prima
di muoversi per visitare
le mostre segnalate
in queste pagine.
Per informazioni,
appuntamenti e news
sul mondo dell’arte:
artonline.it
84
Humlebæk
Parigi
Louisiana - Museum of Modern Art
Gl Strandvej 13
www.louisiana.dk
❍ 11-22 S-D 11-18 ● L
Musée de l’Orangerie
Jardin des Tuileries
www.musee-orangerie.fr
❍ 9-18 ● Ma
Emil Nolde
Emile Bernard
4 luglio – 19 ottobre 2014
17 settembre 2014 – 5 gennaio 2015
Tutta l’opera dell’artista espressionista tedesco (1867-1956) raccontata in un’ampia
retrospettiva organizzata in collaborazione con lo Städel Museum di Francoforte.
Una selezione di lavori ripercorre l’opera di
Emile Bernard (1868-1941), maestro dei Nabis, che, alla fine degli anni Ottanta dell’Ottocento, inaugura lo stile “cloisonniste”.
francia
francia
germania
Parigi
Parigi
Monaco
Grand Palais, Galeries nationales
3 avenue du Général Eisenhower
www.grandpalais.fr
❍ 10-22 D-L 10-20
Petit Palais - Musée des Beaux-Arts
de la Ville de Paris
avenue Winston Churchill
www.petitpalais.paris.fr
❍ 10-18 G 10-20 ● L
Kunsthalle der Hypo-kulturstiftung
Theatinerstraße 8
www.hypo-kunsthalle.de
❍ 10-20
Niki de Saint Phalle
Baccarat
La legende du cristal
Rembrandt, Tizian, Bellotto
Geist und Glanz der Dresdner
Gemäldegalerie
17 settembre 2014 – 2 febbraio 2015
15 ottobre 2014 – 4 gennaio 2015
28 agosto – 23 novembre 2014
Non solo le celebri Nanas, ma anche l’impegno politico e le battaglie a favore delle
donne gettano nuova luce sulla poliedrica
attività di Niki de Saint Phalle (1930-2002).
In occasione del duecentocinquantesimo anniversario della Maison Baccarat, una mostra di capolavori straordinari quali il leggendario bicchiere Harcour e il vaso Negus.
I capolavori di Carracci, Velázquez, Rembrandt, Tiziano, Bellotto e altri illustrano
le origini della leggendaria collezione della pinacoteca di Dresda.
germania
Parigi
Amburgo
Monaco
Grand Palais, Galeries nationales
3 avenue du Général Eisenhower
www.grandpalais.fr
❍ 10-22 S 9-22 D 9-20 L 10-20 ● Ma
Hamburger Kunsthalle
Glockengießerwall
www.hamburger-kunsthalle.de
❍ 10-18 G 10-21 ● L
Alte Pinakothek
Barer Straße 27
www.pinakothek.de
❍ 10-18 Ma 10-21 ● L
Hokusai (1760-1849)
Max Beckmann
Die Stilleben
Canaletto
Bernardo Bellotto Malt Europa
1° ottobre 2014 – 18 gennaio 2015
5 settembre 2014 – 18 gennaio 2015
17 ottobre 2014 – 18 gennaio 2015
La mostra, che presenta cinquecento opere di Katsushika Hokusai (1760-1849), offre
uno sguardo sulla pittura di questo artista
che incarna la spiritualità del Giappone.
Un’ottantina di dipinti e alcuni acquerelli
testimoniano la presenza del tema della natura morta durante tutte le fasi della carriera artistica di Max Beckmann (1884-1950).
I tre dipinti che vennero commissionati a
Bellotto (1721-1780) dall’elettore di Baviera nel 1761 esposti insieme ad altre opere
del maestro veneto. Dossier n. 166.
gran bretagna
Parigi
Amburgo
Londra
Musée Marmottan
2 Rue Louis Boilly
www.marmottan.fr
❍ 10-18 G 10-20 ● L
Bucerius Kunst Forum
Rathaus Markt 2
www.buceriuskunstforum.de
❍ 11-19 G 11-21
Tate Modern
Bankside
www.tate.org.uk
❍ 10-18 V-S 10-22
Impression, soleil levant
L’histoire vraie
du chef-d’œuvre de Claude Monet
Pompeji
Götter, Mythen, Menschen
Malevich
18 settembre 2014 – 18 gennaio 2015
27 settembre 2014 – 11 gennaio 2015
16 luglio – 26 ottobre 2014
La mostra intende dare risposta ai molti
quesiti intorno al capolavoro di Claude Monet Impression, soleil levant, da cui deriva il
nome del movimento degli impressionisti.
Gli affreschi e la scultura di Apollo dalla Casa
del citarista sono al centro della mostra dedicata a Pompei e alla pittura murale. Sulla
pittura pompeiana dossier n. 191.
Retrospettiva dedicata al maestro del suprematismo (1879-1935) con oltre centocinquanta capolavori che ripercorrono le fasi più importanti della sua carriera. Dossier n. 200.
Parigi
Berlino
Londra
Petit Palais - Musée des Beaux-Arts
de la Ville de Paris
avenue Winston Churchill
www.petitpalais.paris.fr
❍ 10-18 ● L
Gemäldegalerie
Matthäikirchplatz
www.smb.museum
❍ 01-18 G 10-20 S-D 11-18 ● L
V&A - Victoria and Albert Museum
Cromwell Road
www.vam.ac.uk
❍ 10-17.45 V 10-22
De Ingres à Polke. 7 chefs d’œuvre
du Musée des Beaux-Arts de Nantes
Der Genter Altar der Brüder
van Eyck in Berlin
1820-1920
Horst
Photographer of Style
1° ottobre 2014 – 11 gennaio 2015
4 settembre 2014 – 29 marzo 2015
6 settembre 2014 – 4 gennaio 2015
Capolavori della pittura dal XIII al XX secolo, provenienti dal Musée des Beaux-Arts di
Nantes, a confronto con le opere della collezione permanente del Petit Palais.
La mostra ripercorre la storia del Polittico di
Gand (1432), opera dei fratelli Van Eyck, le
tappe del suo arrivo a Berlino e la sua storia
espositiva. Su Jan van Eyck dossier n. 131.
In mostra i lavori del fotografo Horst P. Horst
(1906-1999), che durante la sua carriera spaziò dall’arte alla moda e dal design al teatro. Articolo p. 26.
85
gran bretagna
gran bretagna
ITALIA
Londra
Norwich
Bard (Aosta)
V&A - Victoria and Albert Museum
Cromwell Road
www.vam.ac.uk
❍ 10-17.45 V 10-22
Sainsbury Centre for Visual Arts
Norfolk road
www.scva.ac.uk
❍ 10-18 S-D 10-17 ● L
Forte di Bard
0125-833811
www.fortedibard.it
❍ 11-18 S-D 11-19 ● L
Constable
The making of a master
Sense and Sensuality
Art Nouveau 1890-1914
Pablo Picasso
Il colore inciso
20 settembre 2014 – 11 gennaio 2015
14 febbraio – 14 dicembre 2014
21 giugno – 26 ottobre 2014
Oltre centocinquanta opere tra bozzetti, disegni, acquerelli e incisioni mettono in luce le fonti della pittura di John Constable
(1776-1837).
Tutta la sensualità dell’Art Nouveau espressa
da sessantacinque pezzi, tra sculture, incisioni, libri, ceramiche e arredi, eseguiti fra il
1890 e il 1914. Sull’Art Nouveau dossier n. 31.
La più completa retrospettiva mai realizzata
sulla produzione di linografie del maestro
spagnolo (1881-1973) dedicata ai temi della
cultura mediterranea. Dossier nn.19, 141, 157.
ITALIA
86
Londra
Aosta
Bard (Aosta)
Tate Britain
Millbank
www.tate.org.uk
❍ 10-18
Centro Saint-Bénin
via Bonifacio Festaz 27, 0165-274401
www.regione.vda.it
❍ 9.30-12.30 14.30-18.30 ● L
Forte di Bard
0125-833811
www.fortedibard.it
❍ 11-18 S-D 11-19 ● L
Late Turner - Painting set free
Gian Paolo Barbieri
La seduzione della moda
Sergio Larrain
Vagabondages
10 settembre 2014 – 25 gennaio 2015
7 giugno – 2 novembre 2014
25 giugno – 9 novembre 2014
Per la prima volta la mostra analizza le opere realizzate da Turner (1775-1851) durante il suo ultimo periodo, dal 1835 al 1850.
Dossier n. 203.
La storia della moda dagli anni Sessanta ai
primi anni del Duemila raccontata da cinquantotto immagini di grande formato del
fotografo Gian Paolo Barbieri (1938).
Centoventisette scatti, disegni, scritti e due
filmati documentano l’attività del fotografo
cileno (1931-2012) fra il 1950 e il 1964 nella
prima retrospettiva italiana a lui dedicata.
Londra
Aosta
Bologna
Royal Academy of Arts
Burlington House, Piccadilly
www.royalacademy.org.uk
❍ 10-18 V 10-22
Museo archeologico regionale
piazza Roncas 12, 0165-274401
www.regione.vda.it
❍ 10-18 ● L
Anselm Kiefer
Una stagione informale
Capolavori europei
della collezione Reverberi
MAST - Manifattura di arti,
sperimentazione e tecnologia
via Speranza 42
www.mast.org
❍ 10-19 ● D-L
27 settembre – 14 dicembre 2014
20 giugno – 26 ottobre 2014
17 settembre – 31 dicembre 2014
Una panoramica sulle opere di Anselm Kiefer (1945) testimonia i molteplici interessi
dell’artista, dalla pittura alla scultura, dalla fotografia alle installazioni.
Per la prima volta in mostra i capolavori informali della collezione Reverberi con opere di
Fautrier, Afro, Perilli, Santomaso, Appel, Jorn,
Dorazio, Lindstrom, Manzoni, Nitsch e altri.
Le rovine di un mondo destinato a scomparire svelate nelle visionarie fotografie di edifici industriali dismessi scattate nel corso di
trent’anni da David Lynch (1946).
Londra
Ascoli Piceno
Chieti
National Gallery
Trafalgar Square
www.nationalgallery.org.uk
❍ 10-18 V 10-21
Forte Malatesta
via delle Terme 14, 0736-298213
www.ascolimusei.it
❍ 10-13 Me V 15-18 S-D 10-19 ● L
Palazzo de’ Mayo e sedi varie
largo Martiri della Libertà, 0871-359801
www.fondazionecarichieti.it
❍ 10-13 S-D 10-13 16-20 ● L
Rembrandt
The Late Works
Giuliano Giuliani
Il respiro della pietra
Secoli augustei
Messaggi da Amiternum
e dall’Abruzzo antico
15 ottobre 2014 – 18 gennaio 2015
15 marzo – 2 novembre 2014
11 luglio 2014 – 11 gennaio 2015
Dipinti e incisioni dell’ultimo periodo di vita di Rembrandt (1606-1669) mostrano l’energia creativa che caratterizzò anche i suoi
anni più difficili. Dossier nn. 65, 222.
I lavori eseguiti dallo scultore marchigiano
(1954) dagli anni Novanta fino alla sua ultima produzione dialogano con gli spazi architettonici del forte Malatesta.
La mostra presenta un cospicuo numero
di opere e reperti provenienti dalla città di
Amiternum, un insediamento sabino posto
nell’attuale territorio aquilano.
David Lynch:
the Factory Photographs
ITALIA
Coidropo (Udine)
Villa Manin
piazzale Manin 10, Coidropo, 0432-821211
www.villamanin.it
❍ 10-13 15-19 S-D 10-20 ● L
Man Ray
13 settembre 2014 – 11 gennaio 2015
Fotografie, oggetti, dipinti, disegni e film
sperimentali raccontano la vita e l’opera
dell’artista (1890-1976), autore di icone come Le Violon d’Ingres e Dono. Dossier n. 139.
Como
MuST - Museo studio del tessuto
via per Cernobbio 19, 031-3384976
www.fondazioneratti.org
❍ 10-13 14.30-17.30 S-D 11-18
Emilio Pucci e Como
1950-1980
7 maggio – 31 ottobre 2014
I rapporti di Emilio Pucci con la città di Como e le sue industrie tessili indagati attraverso
un percorso espositivo che documenta l’attività dello stilista a partire dagli anni Cinquanta.
Domodossola (Verbania)
Casa de Rodis
piazza Mercato 9, 347-7140135
www.collezioneposcio.it
❍ 10-19 (altri orari su prenotazione) ● L-V
Alessandro Poscio collezionista
appassionato. Da Hayez a Fornara,
da Scipione a Messina
8 giugno 2014 – 31 gennaio 2015
La mostra presenta un nucleo di centodieci opere della collezione ossolana fra cui
dipinti di maestri quali Constable, Hayez,
Fattori, Segantini, De Nittis, Rosai e altri.
Fabriano (Ancona)
Pinacoteca civica Bruno Molajoli
piazza Giovanni Paolo II, 0732-042195
ww.mostrafabriano.it
❍ 9-19 S-D 9-20 L 15-19
Da Giotto a Gentile. Pittura e scultura
a Fabriano tra Due e Trecento
25 luglio – 30 novembre 2014
Fabriano e la stagione artistica fiorita nelle
Marche tra XIII e XIV secolo sono illustrate da pale d’altare, tavole, affreschi staccati, sculture, oreficerie, miniature e codici.
88
ITALIA
ITALIA
ITALIA
Faenza (Ravenna)
Firenze
Genova
MIC - Museo internazionale delle ceramiche
viale Baccarini 19, 0546-697311
micfaenza.org
❍ 10-19 ● L
Casa Buonarroti e sedi varie
via Ghibellina 70, 055-241752
www.casabuonarroti.it
❍ 10-17 ● Ma
Museo d’arte orientale Edoardo Chiossone
piazzale Giuseppe Mazzini 1, 010-54228
www.museidigenova.it
❍ 9-19 S-D 10-19 ● L
La ceramica che cambia
La scultura ceramica in Italia
del secondo dopoguerra
Michelangelo e il Novecento
Incenso Luce Fiori
Suppellettili giapponesi in bronzo
dei periodi Edo e Meiji
28 giugno 2014 – 1° febbraio 2015
18 giugno – 20 ottobre 2014
25 luglio 2014 – 22 febbraio 2015
Da Leoncillo, Fontana, Melotti ai più contemporanei Ontani e Paladino: centoventi opere
documentano la riflessione degli artisti sul
tema della ceramica nel corso del Novecento.
Disegni originali di Michelangelo a confronto
con le opere di artisti contemporanei (anche
alla Galleria civica di Modena) testimoniano l’influenza del Buonarroti sul Novecento.
I settanta vasi esposti, destinati alle composizioni floreali e a rituali devozionali, documentano l’arte del bronzo in Giappone dei
periodi Edo (1600-1868) e Meiji (1868-1912).
Firenze
Firenze
Genova
Museo Stibbert
via Federico Stibbert 26, 055-475520
www.museostibbert.it
❍ L-Me 10-14 V-D 10-18 ● G
Galleria dell’Accademia
via Ricasoli 60, 055-294883
www.polomuseale.firenze.it
❍ 8.15-18.50 ● L
Palazzo ducale
piazza Giacomo Matteotti 2, 010-5574000
www.fridakahlogenova.it
❍ 10-19 G 10-22.30 L 14-19
Islam. Armi e armature della
collezione di Frederick Stibbert
La fortuna dei primitivi
Tesori d’arte dalle collezioni
italiane fra Sette e Ottocento
Frida Kahlo e Diego Rivera
16 aprile – 9 novembre 2014
24 giugno – 8 dicembre 2014
20 settembre 2014 – 8 febbraio 2015
La mostra è un’occasione per poter ammirare alcuni dei massimi esempi di armature mediorientali, eseguite fra il XV secolo
e gli inizi dell’Ottocento.
La mostra narra la storia di quei collezionisti
che fra Sette e Ottocento riscoprirono i pittori “primitivi”, coloro che, secondo Vasari,
avevano preceduto Michelangelo e Raffaello.
Il passionale rapporto della coppia è presentato da un nucleo di dipinti e da una ricca documentazione fotografica e video. Su
Kahlo dossier n. 213; su Rivera nn. 83, 235.
Firenze
Firenze
Grizzana (Bologna)
Battistero di San Giovanni
piazza San Giovanni, 055-2302885
www.operaduomo.firenze.it
❍ 11.15-18.30
Palazzo Strozzi
piazza Strozzi 1, 055-2645155
www.palazzostrozzi.org
❍ 9-20 G 9-23
Casa-Studio Gorgio Morandi
via Pietrafitta, 051-6730311
www.comune.grizzanamorandi.bo.it
❍ 15-19 S-D 11-13 15-19 ● L-Me
I tre profeti
di Donatello
Picasso
e la modernità spagnola
Galliani incontra Morandi
3 maggio – 30 novembre 2014
20 settembre 2014 – 25 gennaio 2015
11 luglio – 30 ottobre 2014
In mostra il Profeta imberbe, il Profeta barbuto o pensieroso e il Profeta Geremia, tre sculture eseguite da Donatello tra il 1415 e il 1436
per il campanile di Giotto.
Un’ampia selezione di opere di Picasso (18811973) permette di riflettere sul suo mito e
sulla sua influenza sugli altri artisti spagnoli. Dossier nn. 19, 141, 157.
Per il cinquantesimo anniversario della scomparsa di Giorgio Morandi (1890-1964) Omar
Galliani (1954) espone tele site-specific e altri lavori selezionati per l’occasione.
Firenze
Gallarate (Varese)
Lecce
Galleria degli Uffizi
piazzale degli Uffizi, 055-294883
www.polomuseale.firenze.it
❍ 8.15-18.50 ● L
MAGA - Museo arte Gallarate
via De Magri 1, 0331-706011
www.museomaga.it
❍ 9.30-12.30 14.30-18 S-D 11-18.30 ● L
Castello Carlo V
viale 25 Luglio, 0832-246517
❍ 9-13 16.30-20.30
Puro, semplice e naturale
nell’arte a Firenze tra Cinque e Seicento
Mario Cresci
Ex / Post. Orizzonti momentanei
L’universo di Pier Paolo Pasolini
Arte e bellezza da Giotto a Patty Smith
17 giugno – 2 novembre 2014
7 settembre – 19 ottobre 2014
26 giugno – 2 novembre 2014
L’arte a Firenze tra gli anni Ottanta del Cinquecento e la metà del Seicento documentata
da settantadue opere, tra disegni, tele, affreschi staccati, sculture e ceramiche invetriate.
Quaranta scatti di Mario Cresci (1942) raccontano il territorio gallaratese, la sua identità geografica e architettonica, dalle archeologie industriali ai nuovi complessi edilizi .
Una selezione di film, fotogrammi, libri di
poesia e narrativa, documentazione video
e audio testimoniano l’influenza dell’arte
sul pensiero pasoliniano.
ITALIA
ITALIA
Mamiano
di Traversetolo (Parma)
Milano
Fondazione Magnani Rocca
via Fondazione Magnani Rocca 4, 0521-848327
www.magnanirocca.it
❍ 10-18 S-D 10-19 ● L
Hangar Bicocca
via Chiese 2, 02-66111573
www.hangarbicocca.org
❍ 11-23 ● L-Me
Manzù / Marino
Gli ultimi moderni
João Maria Gusmão & Pedro Paiva
Papagaio
13 settembre – 8 dicembre 2014
12 giugno – 26 ottobre 2014
Gli anni fra il 1950 e il 1970 sono lo scenario
cronologico delle opere dei due artisti che divennero apprezzati rappresentanti dell’arte
italiana all’estero. Su Manzù dossier n. 184.
Trentasei film, installazioni e un piccolo cinema in un’unica grande installazione che
ripercorre tutta la produzione filmica del
duo di artisti portoghesi (1979 e 1977).
Matera
Milano
MUSMA - Museo della scultura
contemporanea e sedi varie
via San Giacomo, 0835-330582
www.musma.it
❍ 10-14 ● L
Palazzo della ragione fotografia
piazza dei Mercanti 1, 02-43353535
❍ 9.30-20.30 G S 9.30-22.30 ● L
Pasolini a Matera. Il Vangelo secondo
Matteo cinquant’anni anni dopo
Genesi
di Sebastião Salgado
21 luglio – 9 novembre 2014
27 giugno – 2 novembre 2014
L’esposizione, interattiva e multimediale, mostra la genesi del Vangelo secondo Matteo di
Pasolini (1922-1975) e racconta il rapporto
dell’artista con Matera.
Duecentoquarantacinque scatti compongono un itinerario in bianco e nero attraverso i
cinque continenti con attenzione agli animali
e alle popolazioni indigene ancora vergini.
Milano
Milano
Triennale
viale Alemagna 6, 02-724341
www.triennale.it
❍ 10.30-20.30 V 10.30-23 ● L
Palazzo reale
piazza Duomo 12, 02-54911
www.mostrachagall.it
❍ 9.30-19.30 G-S 9.30-22.30 L 14.30-19.30
Il design italiano oltre le crisi
Autarchia, austerità, autoproduzione
Marc Chagall
Una retrospettiva 1908-1985
4 aprile 2014 – 22 febbraio 2015
17 settembre 2014 – 1° febbraio 2015
Seicento opere indagano il design e la progettazione in Italia in tre periodi storici di
crisi economica: gli anni Trenta, gli anni
Settanta e gli anni Duemila.
Duecentoventi opere, a partire dal 1908 alle ultime monumentali degli anni Ottanta, documentano tutto il percorso artistico di Chagall (1887-1985). Dossier n. 313.
Milano
Milano
Triennale
viale Alemagna 6, 02-724341
www.triennale.it
❍ 10.30-20.30 V 10.30-23 ● L
Palazzo reale
piazza Duomo 12, 02-54911
www.mostrasegantini.it
❍ 9.30-19.30 G-S 9.30-22.30 L 14.30-19.30
Trame. Le forme del rame tra
arte contemporanea, design,
tecnologia e architettura
Segantini
Il ritorno a Milano
16 settembre – 9 novembre 2014
18 settembre 2014 – 18 gennaio 2015
Un percorso attraverso opere d’arte, oggetti di design e di architettura, documentazione fotografica e video dove il rame è il
protagonista.
Otto sezioni approfondiscono i temi cari
all’artista trentino (1858-1899), attraverso
una serie di capolavori, molti mai esposti
in Italia. Dossier n. 179.
Vincent van Gogh, Paesaggio con covoni
(1889), Otterlo, Kröller-Müller Museum.
Milano
Tra arte e natura
La mostra Van Gogh. L’uomo e la terra, dal
18 ottobre 2014 all’8 marzo 2015 (Palazzo
reale, piazza Duomo 12, telefono 02-54913,
orario 9.30-19.30, da giovedì a sabato 9.3022.30, lunedì 14.30-19.30, www.vangoghmilano.it), curata da Kathleen Adler, esperta
del movimento espressionista e già responsabile di esposizioni e di testi dedicati ad
alcuni degli esponenti di questa corrente
artistica, presenta una lettura inedita dell’opera di Vincent van Gogh, in salda connessione con le tematiche di Expo 2015:
la terra, i suoi frutti, la vita rurale e il rapporto fra fatica e bellezza. Le opere provenienti dal Kröller-Müller Museum di Otterlo,
dal Van Gogh Museum di Amsterdam, dal
Museo Soumaya-Fundación Carlos Slim di
Città del Messico, dal Centraal Museum di
Utrecht e da collezioni private mostrano,
attraverso gli occhi dell’artista, il complesso
rapporto tra l’essere umano e la natura che
lo circonda. Proprio la vita agreste, con le
sue mansioni più umili e i suoi uomini, aveva
infatti attirato l’attenzione di Van Gogh che,
facendone materia di studio per tutta la
vita, esprimeva la propria affinità con quel
mondo. L’artista sembra ritrovare nelle creature semplici e pure, come la Contadina
che lega fascine di grano, il postino Joseph
Roulin di cui è esposto il ritratto del 1889,
o il Bruciatore di stoppie, seduto in carriola
con la moglie (1883), il senso della vita e
delle cose. Fino ad arrivare a una coesione
totale con la natura nei paesaggi quali Vista di Saintes-Maries-de-la Mer, Oliveto
con due raccoglitori di olive e La vigna
verde. L’esposizione presenta un allestimento d’eccezione curato dall’archistar
giapponese Kengo Kuma. Catalogo 24ore
Cultura.
89
90
ITALIA
ITALIA
ITALIA
Milano
Napoli
Palermo
Museo Minguzzi
via Palermo 11, 02-36565440
www.wpymilano.it
❍ 10-19 G 10-22 ● L
MADRE - Museo d’arte
contemporanea Donnaregina
via Settembrini 79, 081-19313016
www.madrenapoli.it
❍ 10-19.30 D 10-20 ● Ma
Riso - Museo d’arte contemporanea
della Sicilia
corso Vittorio Emanuele 365, 091-587717
www.regione.sicilia.it/beniculturali
❍ 10-20 G-S 10-24 ● L
Wildlife Photographer of the Year
Walid Raad
Preface / Prefazione
Stanze#1
Giovanni Anselmo - Jannis Kounellis
19 settembre – 26 ottobre 2014
11 ottobre 2014 – 19 gennaio 2015
1° giugno – 9 novembre 2014
In mostra le ultime cento immagini premiate al prestigioso concorso di fotografia naturalistica che riunisce fotografi dilettanti
e professionisti di novantasei paesi.
Anteprima di The Atlas Group e Scratching on
Things I Could Disavow, due progetti di Walid Raad (1967), protagonista dell’arte contemporanea mediorientale.
Le installazioni di Giovanni Anselmo (1934)
e di Jannis Kounellis (1935) dialogano con
le collezioni e con gli spazi di palazzo Belmonte Riso, sede del museo.
Milano
Padova
Palermo
GAM - Galleria d’arte moderna
via Palestro 16, 02-88445947
www.gam-milano.com
❍ 9.30-19.30 G 9.30-22.30 L 14.30-19-30
Palazzo Zabarella
via degli Zabarella 14, 049-8753100
www.zabarella.it
❍ 9.30-19 ● L
Villa Zito
via della Libertà, 091-8887767
❍ M-D 10-13 16-20 ● L
Alberto Giacometti
Corcos
I sogni della Belle époque
Di là dal faro
Paesaggi e pittori siciliani dell’Ottocento
8 ottobre 2014 – 1° febbraio 2015
6 settembre – 14 dicembre 2014
9 ottobre 2014 – 9 gennaio 2015
Il percorso artistico di Giacometti (1901-1966)
è documentato da capolavori quali La gabbia e Donna che cammina, oltre a dipinti e
disegni. Dossier n. 154.
L’esposizione presenta un centinaio di dipinti, fra capolavori e opere inedite, che ripercorrono l’intera vicenda artistica di Vittorio
Corcos (1859-1933). Dossier n. 314.
La mostra offre uno sguardo sull’interpretazione che artisti siciliani, o fortemente radicati nella realtà isolana, dettero nell’Ottocento del tema del paesaggio.
Milano
Padova
Pisa
Museo del Novecento
via Marconi 1, 02-88444061
www.museodelnovecento.org
❍ 9.30-19.30 G-S 9.30-22.30 L 14.30-19.30
Musei civici agli Eremitani
piazza Eremitani 8, 0828-811023
padovacultura.padovanet.it
❍ 9-19 ● L
Palazzo blu d’arte e cultura
lungarno Gambacorti 9, 050-2204650
www.palazzoblu.it
❍ 10-19 S-D 10-20 ● L
Yves Klein Lucio Fontana
Milano Parigi 1957-1962
Veronese e Padova
L’artista, la committenza e la sua fortuna
Amedeo Modigliani
17 ottobre 2014 – 15 marzo 2015
7 settembre 2014 – 11 gennaio 2015
3 ottobre 2014 – 15 febbraio 2015
Opere, fotografie, filmati e carte d’archivio
mostrano il percorso parallelo tra Milano e
Parigi di Yves Klein (1928-1962) e Lucio Fontana (1899-1968). Su Fontana dossier n. 249.
Paolo Veronese (1528-1588) e la sua eredità:
dai capolavori patavini del maestro alla rivisitazione barocca delle sue scenografiche
invenzioni. Dossier nn. 142, 209.
L’opera di “Modì” (1884-1920), la sua vicenda
artistica e l’atmosfera culturale dell’epoca sono ricreate dai capolavori del maestro livornese e dei suoi contemporanei. Dossier n. 30.
Modena
Paestum (Salerno)
Reggio Emilia
Fondazione fotografia Modena - Foro Boario
via Bono da Nonantola 2, 059-239888
www.fondazionefotografia.org
❍ 15-19 S-D 11-19 ● L
Museo archeologico nazionale
via Magna Grecia 919, 0828-811023
www.museopaestum.beniculturali.it
❍ 8.45-19.30 ● 1° e 3° L del mese
Palazzo Magnani
corso Garibaldi 31,0522-444446
www.palazzomagnani.it
❍ 10-13 15-19 V-D 10-19 ● L
Mimmo Jodice
Kenro Izu
Fotografia de los Andes
Colori nell’antica Paestum
L’Orlando Furioso: incantamenti,
passioni e follie. L’arte
contemporanea legge l’Ariosto
12 settembre 2014 – 11 gennaio 2015
12 aprile – 30 novembre 2014
4 ottobre 2014 – 11 gennaio 2015
Tre mostre – due personali e una collettiva – indagano i luoghi dell’antichità avvolti nel mito, da Machu Picchu alle classicità
grecoromane, a Stonehenge.
Un percorso alla scoperta dei colori perduti
di alcuni tesori conservati nel museo attraverso filmati multimediali e ricostruzioni
3D. Sull’arte greca dossier n. 245.
Personaggi ed episodi dell’Orlando furioso
riletti e reinterpretati da alcuni artisti contemporanei italiani e stranieri, a documentare la fortuna di Ariosto e della sua opera.
Hans Memling, Ritratto di donna (1470-1475).
roma
Memling fra Bruges e l’Italia
Il trittico del Giudizio universale (1471) è il punto
di partenza per questa eccezionale mostra monografica a cura di Till-Holger Borchert che si
svolge a Roma presso le Scuderie del Quirinale
dal 14 ottobre 2014 fino al 18 gennaio 2015
(Memling. Rinascimento fiammingo, via XXIV
Maggio 16, telefono 06-39967500, www.scuderiequirinale.it, orario dalla domenica al giovedì
dalle 10 alle 20, venerdì e sabato fino alle 22.30).
La pala, commissionata a Memling dal banchiere fiorentino Angelo Tani e da sua moglie
Caterina di Francesco Tanagli, era destinata alla
cappella dedicata a san Michele nella Badia fiesolana a Firenze, ma fu rubata dai pirati durante
il viaggio da Bruges, dove l’artista aveva la sua
bottega, verso l’Italia e non arrivò mai a destinazione, nonostante i successivi tentativi del
committente per riaverla. Dopo quasi seicento
anni il Giudizio universale, restaurato in occasione della mostra, arriva per la prima volta in
Italia dal Muzeum Narodowe di Danzica, dove
è conservato, per essere esposto insieme a
pale d’altare, numerosi trittici portatili e ai famosi
ritratti (tra cui il Ritratto di uomo dalla Royal Collection di Londra e il Ritratto di uomo dalla Frick
Collection di New York, entrambi prestiti d’eccezione). Fra i dipinti devozionali il Cristo benedicente (Genova, Palazzo bianco) e la Mater
dolorosa (collezione privata), qui ricomposta per
la prima volta e messa a confronto con la versione dipinta dal Ghirlandaio. Particolare attenzione viene inoltre dedicata ai rapporti economici e culturali, instauratisi per tutto il XV secolo
fra l’Italia e le Fiandre, e al ruolo ricoperto da
Memling, il quale fu il pittore preferito dagli uomini d’affari, dignitari di corte e agenti provenienti da Firenze, Venezia o Genova che vivevano a Bruges. Catalogo Skira.
ABBONATI AD
ART E DOSSIER
TUTTI I MESI
PAGHI 1
E PRENDI 2
Colleziona la rivista d’arte diretta da Philippe Daverio.
In regalo ogni mese, allegata alla rivista, una preziosa monografia
scritta dai più autorevoli esperti del settore.
Art e Dossier è disponibile in edicola a € 5,90
e in edizione digitale su App Store e Play Store a € 4,49
Oppure regala, o regalati, un anno di abbonamento: 11 numeri
mensili al prezzo speciale di soli € 48,00 invece di € 64,90
e in omaggio la versione digitale per iPad e Android!
Solo edizione digitale € 24,99
MODALITÀ DI ABBONAMENTO:
WEB www.giuntiabbonamenti.it il modo più semplice, veloce e sicuro per
sottoscrivere o regalare un abbonamento. E-MAIL [email protected]
TELEFONO 055 5062424. Da lunedì a venerdì, orario 9-18.
SMS scrivendo “artedossier” al numero 348 0976204. Entro 48 ore sarai
ricontattato da un nostro operatore per attivare l’abbonamento.
Il costo del messaggio è pari al costo di un SMS secondo le tariffe stabilite dal gestore.
Conoscere l'arte per difenderla meglio
ITALIA
italia
Roma
Tivoli (Roma)
Chiostro del Bramante
via Arco della Pace 5, 06-68809035
www.chiostrodelbramante.it
❍ 10-20 S-D 10-21
Villa adriana
largo Marguerite Yourcenar 1, 0774-530203
www.villaadriana.beniculturali.it
❍ 9-19.30
Escher
Adriano e la Grecia
Villa adriana tra classicità ed ellenismo
20 settembre 2014 – 22 febbraio 2015
9 aprile – 2 novembre 2014
L’osservazione diretta della natura, l’invenzione, il sogno e la geometria sono alcuni dei
temi dalla mostra su Escher (1898-1972) e
sul suo sguardo sul mondo. Dossier n. 196.
Una cinquantina di opere, tra cui ventidue
prestiti eccezionali dai musei greci, esplora il rapporto tra l’imperatore Adriano e la
Grecia. Sull’arte greca dossier n. 245.
Roma
Tivoli (Roma)
Museo dell’Ara Pacis
lungotevere in Augusta, 06-0608
www.arapacis.it
❍ 9-21
Henri Cartier-Bresson
26 settembre 2014 – 6 gennaio 2015
L’itinerario espositivo, diviso in nove sezioni, ripercorre la storia di Cartier-Bresson
(1908-2004) e fornisce una nuova lettura al
corpus di immagini del fotografo.
Roma
Complesso del Vittoriano
via San Pietro in Carcere, 06-6780363
www.comunicareorganizzando.it
❍ 10.30-21.30
Sironi
1885-1961
4 ottobre 2014 – 8 febbraio 2015
Una ricognizione sull’opera di Mario Sironi
(1885-1961), protagonista dell’arte italiana
del secolo scorso, dai suoi esordi divisionisti sino all’ultimo periodo di attività.
Senigallia (Ancona)
Pinacoteca diocesana
piazza Garibaldi 314, 071-65758
www.comune.senigallia.an.it
❍ 15-19 S-D 10-13 15-19
La Grazia e la Luce
La pala di Senigallia del Perugino
14 giugno – 2 novembre 2014
La mostra è l’occasione per ammirare il capolavoro di Perugino (1448/1450-1523) restaurato insieme a opere della produzione
artistica marchigiana coeva. Dossier n. 197.
92
Pintoricchio, La Vergine assunta fra i santi
Gregorio magno e Benedetto (1510-1512),
San Gimignano (Siena), Pinacoteca civica.
San Gimignano (siena)
L’ultimo Pintoricchio
La mostra Pintoricchio. La Pala dell’Assunta
di San Gimignano e gli anni senesi, dedicata all’ultimo periodo di attività del pittore
umbro Bernardino di Betto, detto il Pintoricchio e allestita fino al 6 gennaio 2015
presso la pinacoteca di Palazzo comunale
di San Gimignano (piazza Duomo, telefono
0577-2863 00, orario 9.30-19.30; www.sangimignanomusei.it), costituisce il primo capitolo di un ampio progetto che intende studiare e dare risalto alle opere presenti nelle
collezioni civiche della città. In questa occasione sarà possibile ammirare, insieme
a opere provenienti da altre istituzioni, la
cosiddetta Pala dell’Assunta, ultimo grande
lavoro dell’artista che morì nel 1513. L’opera, imperniata su un recupero della monumentalità in linea con le tendenze classiciste cinquecentesche, rappresenta la
Vergine assunta fra i santi Gregorio magno
e Benedetto. Dipinta a Siena fra il 1510 e il
1512 per il convento di Barbiano a pochi
chilometri da San Gimignano, la pala è una
meditazione sulla vita monastica e prefigurazione della condizione celeste, nonché
decisa presa di distanza dalla vita terrena.
A illustrare l’ultima stagione di attività del
pittore anche altre opere provenienti dalla
Pinacoteca nazionale di Siena come la Madonna col Bambino e san Giovannino e la
Natività, attribuita alla sua bottega. Gli inizi
umbri di Pintoricchio sono invece documentati dalla Madonna col Bambino e san
Giovannino proveniente dal Museo diocesano di Città di Castello. Catalogo Giunti.
Villa d’Este
piazza Trento 5, 199-766166
www.villadestetivoli.info
❍ 8.30 fino a un’ora prima del tramonto
La nuova moda tra ’500 e ’600
8 maggio – 19 ottobre 2014
Ritratti di personaggi maschili e femminili
raccontano il nuovo corso che la moda prese
nell’Europa fastosa delle corti tra la fine del
Cinquecento e l’inizio del Seicento.
Torino
GAM - Galleria civica d’arte
moderna e contemporanea
via Magenta 31, 011-4429518
www.gamtorino.it
❍ 10-18 ● L
Roy Lichtenstein
Opera prima
27 settembre 2014 – 25 gennaio 2015
Le opere su carta, che costituiscono il nucleo dell’esposizione, svelano le prime idee
che hanno dato vita ai capolavori del maestro (1923-1997) della Pop Art. Dossier n. 152.
Trento
Castello del Buonconsiglio
via Bernardo Clesio 5, 0461-233770
www.buonconsiglio.it
❍ 10-18 ● L
Rinascimenti eccentrici
Dosso Dossi
al castello del Buonconsiglio
12 luglio – 2 novembre 2014
Trenta dipinti seguono le tappe di Dosso (14901542): dalla corte di Alfonso d’Este, a Ferrara, a Trento, al servizio del principe vescovo
Bernardo Clesio. Articolo p. 60; dossier n. 305.
Man Ray, Ritratto della marchesa Casati
(1924).
venezia
Una bellezza eccentrica
Palazzo Fortuny è scenario ideale per celebrare la figura di Luisa Casati Stampa, la “divina marchesa” (1881-1957). Affascinante,
bizzarra ed eccentrica, ammaliò i grandi del
suo tempo come Boldini, Bakst, Marinetti,
Balla, Montesquiou e D’Annunzio, di cui fu
appassionata amante. Capace di rendere se
stessa un’opera d’arte, giocò con la sua immagine, trasformando il proprio volto in un’icona e la sua vita in una leggenda. La mostra e il catalogo le restituiscono una
dimensione più consapevolmente artistica,
sottolineando la sua attività di collezionista,
ricostruendo le relazioni sociali e culturali e
riportando le sue azioni e i suoi mascheramenti a una sfera estetica. L’esposizione,
ideata da Daniela Ferretti, curata da Fabio
Benzi e Gioia Mori, è l’occasione per ammirare pezzi provenienti dalla collezione della
marchesa, ma anche molte delle opere che
lei ispirò. Capolavori come il Ritratto della
marchesa Casati di Giovanni Boldini, la Marchesa Casati di Augustus Edwin John, i ritratti che le dedicò Alberto Martini, Linee di
forza di paesaggio maiolicato di Giacomo
Balla. Inoltre, anche i gioielli di Cartier e molti
ritratti fotografici scattati da Adolphe Gayne
de Meyer, Man Ray e Mariano Fortuny, fino
a quelli realizzati da Cecil Beaton, quando la
marchesa viveva in miseria a Londra. La Divina marchesa. Arte e vita di Luisa Casati tra
simbolismo e futurismo, Palazzo Fortuny, San
Marco 3958, telefono 84-8082000, www.
mostracasati.it, dal 4 ottobre 2014 all’8 marzo
2015, orario 10-18, chiuso il martedì, catalogo 24ore Cultura.
italia
italia
Venezia
Venezia
Palazzo Grassi
campo San Samuele, 041-5231680
www.palazzograssi.it
❍ 10-19 ● Ma
Collezione Peggy Guggenheim
Palazzo Venier dei Leoni, 041-2405411
www.guggenheim-venice.it
❍ 10-18 ● Ma
Irving Penn
Resonance
Azimut / h
Continuità e nuovo
13 aprile – 31 dicembre 2014
20 settembre 2014 – 19 gennaio 2015
Circa centocinquanta scatti della collezione
Pinault documentano la produzione del fotografo americano (1917-2009) tra gli anni
Quaranta e Ottanta del Novecento.
Tributo al ruolo che la galleria (Azimut) e
la rivista (“Azimuth”), fondate nel 1959 da
Piero Manzoni ed Enrico Castellani, rivestirono nell’orizzonte artistico del periodo.
Venezia
Volterra (Pisa)
Ca’ Pesaro - Galleria internazionale
d’arte moderna
Santa Croce 2076, 041-721127
www.capesaro.visitmuve.it
❍ 10-18 ● L
Pinacoteca e museo civico e sedi varie
via dei Sarti 1, 0588-87580
www.comune.volterra.pi.it
❍ 9-19
Da Rauschenberg a Jeff Koons
Lo sguardo di Ileana Sonnabend
Rosso Fiorentino - Rosso vivo
La deposizione, la storia,
il ’900, il contemporaneo
31 maggio 2014 – 4 gennaio 2015
23 maggio – 31 dicembre 2014
La passione di Ileana Sonnaben per l’arte
contemporanea testimoniata da una selezione di lavori della sua collezione, attualmente in deposito a Ca’ Pesaro.
In mostra la drammatica Deposizione dalla croce di Rosso Fiorentino (1495-1540) a
confronto con le opere di artisti del passato, del Novecento e contemporanei.
olanda
Venezia
Amsterdam
Giardini della Biennale e Arsenale
www.labiennale.org
❍ 10-18 ● L
Hermitage Amsterdam
Amstel 51
www.hermitage.nl
❍ 10-17
Fundamentals
14. Mostra internazionale di architettura
Dining with the Tsars
Breekbare schoonheid uit de Hermitage
7 giugno – 23 novembre 2014
6 settembre 2014 – 1° marzo 2015
Alla Biennale di architettura 2014 sono rappresentati sessantacinque paesi, partecipanti con lavori che spaziano dall’architettura,
all’arte, alla danza, al teatro, al cinema.
Servizi di porcellane preziose e centrotavola raccontano i sontuosi banchetti e le feste
da ballo che si tenevano ai tempi di Caterina II e di Nicola II di Russia.
Venezia
Amsterdam
Ca’ Rezzonico Museo del Settecento veneziano
Dorsoduro 3136, 848082000
carezzonico.visitmuve.it
❍ 10-18 ● Ma
Stedelijk Museum
Museumplein 10
www.stedelijk.nl
❍ 10-18 G 10-22
Le porcellane di Marino Nani Mocenigo
Marlene Dumas
The Image as Burden
14 giugno – 30 novembre 2014
6 settembre 2014 – 4 gennaio 2015
I trecentotrentotto pezzi delle più importanti manifatture europee, fra cui spicca quella veneziana, documentano la ricca fioritura dell’arte della porcellana.
I temi chiave indagati dall’artista sudamericana (1953), come la sessualità, la religione, l’oppressione, sono presentati nelle cento opere esposte in mostra.
93
olanda
STATI UNITI
svizzera
L’Aja
New York
Losanna
Gemeentemuseum den Haag
Stadhouderslaan 41
www.gemeentemuseum.nl
❍ 11-17 ● L
The Frick Collection
1 East Street
www.frick.org
❍ 10-18 D 11-17 ● L
Fondation de l’Hermitage
2 route du Signal
www.fondation-hermitage.ch
❍ 10-18 G 10-21 ● L
Memento mori – Damien Hirst
In dialogue with Rodolphe
Bresdin and Odilon Redon
Men in Armor
El Greco and Pulzone Face to Face
Peindre l’Amérique
Les artistes du Nouveau
Monde (1830-1900)
6 settembre – 30 novembre 2014
5 agosto – 26 ottobre 2014
27 giugno – 26 ottobre 2014
Il mistero della morte interpretato da Bresdin
(1822-1885) e Redon (1840-1916) a confronto
con alcune incisioni di Hirst (1965). Su Redon dossier n. 212.
Il Vincenzo Anastagi di El Greco (1541-1614)
e il Ritratto di Jacopo Boncompagni di Pulzone (1550-1598) a confronto. Su El Greco dossier n. 147.
I pittori della Hudson River School, Lane,
Eakins e i fotografi a seguito delle esplorazioni documentano la “wilderness” americana nel XIX secolo. Dossier n. 240
L’Aja
Washington
Lugano
Gemeentemuseum den Haag
Stadhouderslaan 41
www.gemeentemuseum.nl
❍ 11-17 ● L
National Gallery of Art
Constitution Avenue
www.nga.gov
❍ 10-17 D 11-18
Museo d’arte Lugano
Villa Malpensata, riva Caccia 5
www.mdam.ch
❍ 10-18 V 10-21 ● L
Mark Rothko
Andrew Wyeth
Looking Out, Looking In
20 settembre 2014 – 1° marzo 2015
94
Hans Richter
Il ritmo dell’avanguardia
4 maggio – 30 novembre 2014
31 agosto – 23 novembre 2014
Ampia retrospettiva dedicata a Mark Rothko
(1903-1970), uno dei protagonisti della scena artistica newyorchese negli anni Quaranta-Cinquanta. Dossier n. 238.
La mostra affronta il tema della finestra
nell’opera di Andrew Wyeth (1917-2009) presentando una sessantina di lavori, tra acquerelli, tempere e disegni.
La figura di Hans Richter (1888-1976), protagonista dell’avanguardia, è indagata e approfondita insieme a opere di Arp, Jawlensky, Van Doesburg, Moholy Nagy e Man Ray.
stati uniti
svizzera
New York
Ascona
Lugano
Metropolitan Museum of Art
1000 5th Avenue
www.metmuseum.org
❍ 10.30-17.30 V-S 10-21
Museo comunale d’arte moderna
via Borgo 34
museoascona.ch
❍ 10-12 15-18 D 10.30-12.30 ● L
Museo cantonale d’a rte
via Canova 10
www.museo-cantonale-arte.ch
❍ 10-18 ● L
The Pre-Raphaelite Legacy
British Art and Design
Luigi Russolo
Al di là della materia
20 maggio – 26 ottobre 2014
14 settembre – 7 dicembre 2014
28 settembre 2014 – 11 gennaio 2015
Dipinti, disegni, pezzi di arredo, libri illustrati, tessuti e vetrate testimoniano l’influenza della pittura preraffaellita sulle arti applicate in Inghilterra tra il 1860 e il 1890.
Una panoramica sull’attività e sul pensiero di Luigi Russolo (1885-1947) con particolare attenzione alla produzione pittorica degli anni Quaranta.
Un rinnovato risalto al ruolo del Bramantino (1465-1530) e una nuova lettura cronologica delle sue opere sono illustrati dai molti
capolavori, alcuni restaurati per l’occasione.
New York
Basilea
Martigny
MoMA - Museum of Modern Art
11 West 53 Street
www.moma.org
❍ 10.30-17.30 V 10.30-20
Fondation Beyeler
Baselstraße 101
www.fondationbeyeler.ch
❍ 10-18 Me 10-20
Fondation Pierre Gianadda
59 rue du Forum
www.gianadda.ch
❍ 9-19
The Paris of Toulouse-Lautrec
Prints and Posters
Gustave Courbet
Renoir
26 luglio 2014 – 1° marzo 2015
7 settembre 2014 – 18 gennaio 2015
20 giugno – 23 novembre 2014
Un centinaio di opere grafiche di proprietà
del MoMA rievoca l’atmosfera Belle époque
della Parigi ai tempi di Toulouse-Lautrec.
Dossier nn. 70, 306.
Mostra dedicata a Gustave Courbet (18191877), figura chiave del rinnovamento artistico nel XIX secolo e anticipatore di molte
tendenze del Novecento. Dossier n. 99.
La mostra propone una nuova lettura della
produzione di Renoir (1841-1919) con oltre
cento opere che ripercorrono sessant’anni
di carriera artistica. Dossier n. 81.
Bramantino
L’arte nuova del Rinascimento lombardo
Scuola di cucina
Una collana completa,
per imparare i segreti
della cucina buona e di qualità
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
3 530 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content