close

Enter

Log in using OpenID

Accesso giornaliero al Si.Ce.Ant.

embedDownload
Istruzioni operative
S t a z i o n e Ap p a l t a n t e
S i . C e . An t .
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 1 di 3
Documentazione necessaria per lo START UP
Richiesta certificazione postazioni e accreditamento
utilizzatori
Il dirigente della stazione appaltante:
1. Individua gli operatori da abilitare all’utilizzo del servizio
2. Attraverso il link “Accreditamento Si.Ce.Ant.”, avvia la fase di
registrazione secondo le modalità riportate in dettaglio nell’
Allegato A.
Attività tecnica necessaria per lo start up
1) Certificazione della postazione UTENTE (smart card virtuale):
L’operazione di certificazione, necessita delle credenziali fornite
dalla Prefettura.
L’utente deve necessariamente essere amministratore della
macchina sulla quale verrà scaricato il certificato digitale e la VPN.
L’utente deve disinstallare la VPN se già presente sul proprio pc e
procedere con l’installazione della nuova VPN.
Si mette in evidenza, inoltre, che alcuni tipi di antivirus potrebbero
bloccare il download di questo pacchetto, quindi potrebbe essere
necessario disabilitare temporaneamente il sistema antivirus o
aggiungere un’ eccezione per permettere il corretto download.
a) L’utente, dalla propria postazione, si collega all’indirizzo
https://certbdna.interno.it
entrando con le credenziali fornite dalla Prefettura.
Si ricorda che la password (arrivata in posta elettronica), scade
al primo accesso e deve essere modificata.
b) Seleziona la voce “nuova postazione di lavoro”
c) Riceve via SMS una OTP sul numero di cellulare personale
d) L’utente digita a video la OTP ricevuta e, automaticamente, viene
creato e scaricato il certificato digitale sulla sua postazione.
e) Si richiede all’utente l’impostazione di un PIN (diverso dalla
password di accesso), che verrà richiesto ogni volta si
presenterà la smart card virtuale.
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 2 di 26
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 3 di 26
2) Installazione VPN
Operazione di scarico e installazione della VPN.
a)
La stazione appaltante dovrà scaricare dal sito della prefettura,
nel link di accesso “Sistema Informatizzato Certificazione
Antimafia”, il software Cisco AnyConnect, cliccando sul bottone
“Scarica Cisco AnyConnect”.
a.
b.
Salvare sul desktop il file eseguibile (AnyConnect.zip)
Doppio click sul file e seguire le istruzioni.
Accesso giornaliero al Si.Ce.Ant.
Completate le fasi precedentemente descritte, la Stazione
Appaltante è in grado di ottenere la certificazione Antimafia
seguendo i passi sotto elencati:
a) L’utente attiva il collegamento VPN: Si ricorda che attivata la
VPN non è più possibile la navigazione nel browser.
1. Clicca sull’icona “Cisco AnyConnect Secure Mobility Client” che
viene creata automaticamente sul desktop nella fase di
installazione
2. digita il seguente indirizzo: vpnciv-gateway-i.interno.it
b)
c)
d)
e)
f)
g)
3. Clicca su “Connect”
Digita il PIN del certificato digitale
L’utente digita nel browser l’indirizzo:
http:/siceant.interno.it/
Digita le credenziali di LOGIN (utente e password)
Se il LOGIN è OK, verrà visualizzato il numero verde e una OTP.
L’utente contatta il numero verde con il cellulare precedentemente
abilitato al servizio, un risponditore automatico chiederà di digitare
la OTP proposta a video.
Se l’operazione viene eseguita con successo, l’utente accede alle
funzionalità del sistema.
Consultare il manuale “Manuale utente stazione appaltante”
presente nella voce “guide”
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 4 di 26
ATTENZIONE
L’utente che accede al Si.Ce.Ant. può verificare se il collegamento con il
servizio SDI è attivo, tramite il semaforo collocato in alto a destra sullo
schermo, che deve indicare il colore verde. In caso contrario (colore
rosso), la richiesta, se inoltrata, rimarrà nello stato di lavorazione, fino al
momento in cui sarà ripristinato il collegamento con lo SDI.
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 5 di 26
Allegato A
Cliccare il link indicato dalla freccia “Accreditamento Si.Ce.Ant.”
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 6 di 26
Il primo accesso alla
registrazione dell’utente.
Si.Ce.Ant.
procedura
Emissione: 10/03/2014
di
Accreditamento
Tutti i diritti riservati
richiede
la
Pag. 7 di 26
Vengono proposti a video due campi : Username e Password.
Prendere nota di entrambi per eventuali accessi futuri e procedere
nella registrazione. Si ricorda che i due valori Username e Password
rimangono validi per 5 giorni.
Nel caso descritto i due campi in questione sono:
Username:
MNOFHGJZ
Password:
[email protected]
Digitare la password proposta nel campo Conferma Password e rispondere
alla domanda random proposta dall’applicativo, nel caso specifico (Quanto
fa 55 più quattordici ?). Digitare il risultato numerico nel campo proposto
come nell’esempio e confermare.
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 8 di 26
Indicare i dati della Stazione Appaltante richiedente, compilando la
videata come nell’esempio. Al termine della compilazione cliccare sul
pulsante Crea .
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 9 di 26
In alto sono visibili i dati della Stazione Appaltante. Nel caso vi sia un
errore è possibile modificare con il tasto “Modifica Dati Ufficio”.
Una volta inseriti i dati relativi alla Stazione Appaltante richiedente, si può
procedere
con
l’accreditamento
dei
singoli
utenti
utilizzatori
dell’applicativo, cliccando sul tasto “Inserisci Nuovo Utente da
Accreditare”
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 10 di 26
Inserire i dati anagrafici dell’utente necessari per l’accreditamento.
I campi con l’asterisco sono da considerarsi obbligatori.
Al termine cliccare sul tasto “Crea”
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 11 di 26
A questo punto è possibile modificare la struttura, nel caso si rilevino
errori con il tasto “Modifica Dati Ufficio”, oppure modificare il singolo
utente nel caso si voglia aggiungere/modificare qualche informazione con
il tasto “Modifica”
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 12 di 26
Procedere nell’inserimento di tutti gli utenti da accreditare con il tasto
“Inserisci Nuovo Utente da Accreditare”.
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 13 di 26
Nell’esempio di seguito descritto, si sta richiedendo l’accreditamento di
tre operatori.
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 14 di 26
Si ricorda che nel caso non si abbiano tutte le informazioni richieste dalla
procedura di Accreditamento, è possibile chiudere la sessione cliccando su
Esci, per rientrarvi successivamente. La sessione verrà salvata insieme a
tutte le informazioni già registrate.
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 15 di 26
Rientrando nella procedura di Accreditamento, è possibile recuperare la
sessione entro 5 giorni dal primo accesso, digitando lo Username e la
password, conservati al momento della prima registrazione.
Cliccare sull’ipertesto “Sei già registrato?”
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 16 di 26
Digitare lo Username e la password conservati al momento della prima
registrazione, per recuperare i dati precedentemente immessi (sessione).
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 17 di 26
Terminata la fase di immissione, la richiesta di accreditamento si conclude
con la creazione di un pdf riepilogativo, da stampare e inviare alla
prefettura competente, tramite Posta Elettronica Certificata (come di
seguito illustrato).
Cliccare sul tasto “Invia”.
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 18 di 26
Si ricorda che una volta inviati i dati al sistema, non è più possibile
modificarli, come si evince dal messaggio visualizzato.
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 19 di 26
Digitando ok sul messaggio di conferma, è possibile, con il tasto “Scarica”, aprire il
documento pdf contenente tutte le informazioni riepilogative.
Questo documento deve essere stampato, firmato da tutti gli interessati per la
liberatoria, e inviato via PEC all’indirizzo di posta elettronica della prefettura di
competenza.
Si precisa che il tutto deve essere firmato digitalmente dal dirigente richiedente e, a
corredo, devono essere allegate le fotocopie dei documenti di riconoscimento degli
operatori da accreditare, indicati nella domanda.
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 20 di 26
A questo punto è possibile stampare e/o salvare il pdf
Prefettura.
creato, per l’invio in
Di seguito sono riportati i modelli (Mod. 1 e Mod.2), generati dal pdf.
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 21 di 26
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 22 di 26
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 23 di 26
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 24 di 26
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 25 di 26
A questo punto, quando la Prefettura lavorerà la richiesta di accreditamento inviata
dalla stazione appaltante, ad ogni indirizzo di posta elettronica indicato nella
richiesta, verrà inviata una comunicazione contenente la password per il primo
accesso al Si.Ce.Ant.
Nella comunicazione, la Prefettura specificherà anche gli orari di ricevimento in cui
sarà possibile ritirare la username per l’accesso alla procedura.
Si ricorda che, per il rilascio delle credenziali, l’operatore dovrà presentare in
Prefettura lo stesso documento di riconoscimento indicato nella domanda.
Ottenuto lo username, l’operatore è in possesso delle credenziali necessarie per la
certificazione della postazione di lavoro e può procedere con l’attività successiva,
come descritto alla pag. 2 alla voce ”Attività tecnica necessaria per lo
start up”.
Si.Ce.Ant.
Emissione: 10/03/2014
Tutti i diritti riservati
Pag. 26 di 26
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
2 034 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content