close

Enter

Log in using OpenID

C.U. 28 del 25.03.2015

embedDownload
!
- PARTNER PACK v1.2 !
!
!
!
1 - PRESENTAZIONE
!
OpenMove è la prima open platform per il pagamento dei servizi di mobilità.
!
Le soluzioni esistenti per il mobile ticketing sono:
- frammentate in app proprietarie (più città, diversi mezzi di trasporto)
- a pagamento (commissione per l’utente e aggio per il gestore)
- difficili da implementare e costose da manutenere
- con scarso valore aggiunto per il cittadino
!
!
OpenMove è la soluzione standard per ogni mezzo di
trasporto in ogni città, completamente gratuita sia
per l’utente sia per il gestore.
!!!!
!
I cittadini possono pagare tutti i servizi di
mobilità dall’app (parcheggio, bus, treno,
navetta, bikesharing, carsharing…), trovare
informazioni e gestire il proprio
abbonamento.
Il gestore dispone di una piattaforma per
pianificare la mobilità, elaborare statistiche
e gestire la contabilità. I controllori
verificano facilmente i ticket di viaggio e le
soste.
Gli esercizi commerciali lanciano
campagne di advertising
geolocalizzato. Quando gli utenti
acquistano i deal promossi,
guadagnano credito interno all’app.
!
2 - APP PER UTENTI
!
Per garantire la compatibilità con tutti i sistemi operativi mobile, OpenMove è disponibile come
web app ottimizzata per l’utilizzo da browser mobile, responsive, adatta a differenti risoluzioni
e con un look and feel naturale su tutti i sistemi operativi mobili. Le versioni per iOS, Android e
Windows Phone saranno pubblicate a settembre. L’app è gratuita e senza commissioni e
presenta i contenuti accessibili in quattro lingue: italiano, inglese, tedesco e francese.
!
OpenMove consente la creazione di un vero e proprio borsellino elettronico, da ricaricarsi con
carta di credito, Paypal e bonifico bancario, senza nessuna commissione per l’utente. Le
carte di credito sono gestite dal server del nostro partner certificato PCI, per la massima
sicurezza ma al contempo facilità per l’utente, che può ricaricare con un solo tocco.
!
!
Intuitiva e pulita, la user experience di OpenMove è organizzata in tre sezioni:
!-
!-
!-
La schermata Status mostra i ticket attivi, comodamente
divisi in parcheggi in corso e viaggi acquistati; questi ultimi,
con un semplice tap, visualizzano la ricevuta da esibire al
personale di controllo (maggiori dettagli nella sezione
dedicata). È visibile l’ammontare del credito disponibile,
aggiornato in tempo reale.
La schermata Start consente l’acquisto dei biglietti per le
soluzioni di mobilità presenti sul territorio: parcheggi a
pagamento, corse urbane ed extraurbane, treno, funivia e in futuro - ulteriori soluzioni di mobilità urbana ed
extraurbana. Il motore algoritmico di OpenMove,
geolocalizzando l’utente ed incrociando la posizione e l’ora
corrente con le tabelle orarie dei mezzi oppure le posizioni
dei parcheggi di sosta, è in grado di raccomandare la
corsa e la sosta corrette.
La schermata Impostazioni consente di inserire le proprie
informazioni personali, agganciare la targa del proprio
mezzo e permette di ricaricare il credito.
!
!
Gestione delle tipologie di ticket
!
OpenMove consente l’acquisto di ticket singoli ma anche di carnet di biglietti e abbonamenti
mensili ed annuali; in presenza di abbonamenti già sottoscritti, è possibile agganciarli facilmente
inserendo il numero identificativo.
!
Urbano!
Il ticket per il trasporto urbano viene gestito con tariffazione a minuti. L’app mostra in tempo
reale il tempo rimanente.!
!
Extraurbano!
Il ticket per il trasporto extraurbano viene gestito con tariffazione a chilometro.
!
!
!
Carnet e carta scalare
L’utente, qualora in possesso di carnet o carta scalare potrà
scegliere di utilizzarli per la corsa. L’app suggerisce
automaticamente questa modalità. È possibile altresì
acquistare un carnet di biglietti o ricaricare la carta scalare
all’interno dell’app.!
!
Abbonamento
L’utente può sfruttare, all’interno delle tratte previste (nel caso
di abbonamenti per tipologie particolari di persone), il proprio
abbonamento. È possibile altresì sottoscrivere, rinnovare e
pagare un abbonamento direttamente all’interno dell’app.
!
È prevista la possibilità da parte dell’utente di utilizzare l’app
anche in modalità offline, grazie al riallineamento dei dati con
il server una volta in presenza di connettività.!
!
!
!
!
!
!
!
Obliterazione dei ticket
!
Alcune società di gestione del trasporto pubblico prevedono il cosiddetto
“controllo sociale”, ovvero l’obbligatorietà per gli utenti di obliterare il
biglietto e validare l’abbonamento a bordo del mezzo, gesto che scoraggia
chi non è in regola. Con OpenMove abbiamo elaborato una dinamica
alternativa tanto semplice quanto efficace: i mezzi di trasporto pubblico
vengono provvisti di un QR Code adesivo posto in prossimità della
canonica obliteratrice. L’obliterazione del biglietto viene emulata
inquadrando il suddetto QR Code con la fotocamera dello smartphone. I
costi di infrastrutturazione sono pertanto irrisori e le dinamiche di
utilizzo quotidiano da parte degli utenti sono perfettamente rispettate.
!
!
!
!
!
!
!
!
!
!
!
!
!
!
!
!
!
!
3 - BACKOFFICE PER ENTI GESTORI
!
!
OpenMove mette a disposizione dei
gestori dei servizi di trasporto - pubblico o
privato - e di parcheggio una soluzione
avanzata di mobile ticketing, chiavi in
mano e a costo zero.
!
Una web platform consente loro di
verificare in tempo reale i ticket emessi ed
elaborare statistiche significative per
pianificare al meglio la mobilità urbana ed
extraurbana. A corredo del servizio di elaborazione dati è naturalmente affiancato un sistema di
rendicontazione e di gestione della contabilità: OpenMove organizza un report e veicola infatti
il ricavato della vendita dei ticket agli enti gestori, con cadenza settimanale.
!
Grazie ad un opportuno Web Service dotato di un layer di API, l’output può essere interrogato a
piacere e indirizzato a sistemi esistenti per una perfetta mutua integrazione.
!
In dotazione al personale di controllo, abbiamo sviluppato un’opportuna applicazione per
verificare in modo pratico e veloce la liceità del titolo di viaggio o della sosta dell’automobile.
L’app è stata sviluppata per il sistema operativo Android ed è compatibile con terminali esistenti
già in uso all’ente gestore. Nel caso l’ente si voglia dotare di un nuovo parco palmari, abbiamo a
catalogo terminali economici e funzionali dal costo inferiore a 100€+IVA cadauno, già configurati
e dotati della comoda funzione di aggiornamento e installazione automatica degli update.
!
!
Verifica dei ticket di trasporto pubblico su gomma
!
Nel caso dei mezzi pubblici, il ticket di viaggio acquistato mostra le seguenti informazioni:
!origine/destinazione per l’extraurbano oppure area urbana
- ora di validazione (con identificativo del mezzo, nel caso di validazione a bordo con
inquadramento del QR Code)
- nome e cognome dell’utente (con foto opzionale, per verificare istantaneamente gli
abbonamenti)
- eventuale parola chiave a rotazione scelta dall’ente gestore
- QR Code veicolante in forma criptata i suddetti dati
!
Il controllore può effettuare un controllo visivo, leggendo e verificando i dati suddetti (che sono
visualizzati all’interno dell’app grazie ad opportuni watermarking e animazioni, onde evitare
screenshot fraudolenti) oppure un controllo da palmare, inquadrando con il proprio terminale il
QR Code generato, la cui bontà verrà verificata istantaneamente dal sistema.
!
!
Verifica dei parcheggi di sosta
!
Nel caso della sosta delle automobili, la tecnologia proprietaria che abbiamo sviluppato è
estremamente evoluta: il controllore inquadra semplicemente con la fotocamera del palmare la
targa dell’auto, il motore OCR legge i caratteri e il sistema effettua un check istantaneo.
!
!
4 - SOLUZIONE PER LE ATTIVITÀ COMMERCIALI
!
Gli esercizi commerciali hanno la possibilità
di lanciare campagne di advertising
geolocalizzato per promuovere deal nei
confronti dei cittadini. OpenMove è il paradiso
degli advertisers:
!-
Gli utenti sono geolocalizzati in tempo reale.
- Vengono intercettati al momento della sosta
-
!
o durante il tragitto, durante la massima
propensione all’acquisto.
Sono targetizzati per età e sesso, perché
registrati al servizio.
I big data analizzati da un innovativo
recommender system consentono di
ottimizzare il funnelling e quindi le
conversions.!
Gli utenti che acquistano i deal promossi, effettuano il redeem dell’offerta - grazie ad un
semplice QR Code - direttamente nel punto vendita degli esercenti e guadagnano credito
interno all’app: grazie ad OpenMove quindi è possibile viaggiare e sostare con l’automobile
gratuitamente.!
!
!
5 - ARCHITETTURA E TECNOLOGIA
!
!
OpenMove è stata sviluppata con le migliori tecnologie disponibili sia a lato frontend sia nel
backend, per garantire la naturale affidabilità e sicurezza che ci si aspetta da una soluzione
avanzata di mobile ticketing, scalabile e robusta. Il sistema gira su una macchina virtuale (su
server UNIX) nella piattaforma Microsoft Azure, di cui siamo partner attraverso il programma
BizSpark; le tecnologie impiegate vanno da MongoDB, database orientato ai documenti con
spiccate capacità GIS, a Node.js e Meteor.js, framework ottimizzati per la comunicazione web
real-time, mentre i linguaggi di programmazione impiegati sono Javascript, PHP e HTML5. La
sicurezza è assicurata dalla più avanzata crittografia a 256bit (con l’utilizzo di rolling code per
la firma digitale per incrementare ulteriormente la protezione dei dati) con protocollo di
sicurezza SSL certificato. Il nostro partner finanziario, cui è demandata la gestione delle carte
di credito e della moneta elettronica del borsellino di OpenMove, è certificato PCI.!
!
!
6 - ELEMENTI DI INNOVAZIONE
!
Rispetto a tutte le soluzioni di mobile ticketing esistenti, OpenMove è:
!-
!
l’unica piattaforma orizzontale aperta a tutti i servizi di mobilità (parcheggio, bus, treno,
navetta, bikesharing, carsharing…)
l’unica soluzione completamente gratuita sia per gli utenti sia per gli enti gestori
l’unica soluzione a valore aggiunto che coinvolge gli esercizi commerciali, permettendo
agli utenti di beneficiare di offerte e di guadagnare credito
OpenMove rivoluziona completamente il panorama del mobile ticketing, coinvolgendo i tre
attori della mobilità: vogliamo diventare lo standard de facto per il pagamento dei servizi di
mobilità, fornendo una soluzione avanzata chiavi in mano agli enti gestori e creando valore
aggiunto sia per i cittadini sia per le attività commerciali.
!
!
7 - MERCATO
!
L’orizzonte di mercato è il pagamento dei servizi di mobilità in mobilità, sintesi interessante per
le dinamiche di utilizzo complementari e per il comune strumento impiegato, lo smartphone. I
trend di mercato stanno esplodendo: !
- Penetrazione smartphone nei mercati EU5: 54,6% (comScore, Inc.)!
- Mercato Mobile payment: $984 miliardi (Yankee Group) !
- Acquisti da mobile: +165% in Italia (Human Highway)!
- Fatturato advertising mobile: $24.5 miliardi entro il 2016 (Gartner)!
!
La fruizione di servizi di mobilità - fino ad oggi prevalentemente ancorati a tecnologie obsolete e
a dinamiche di interazione antiquate - e il pagamento di essi stessi tramite smartphone si
pongono nel solco del mobile payment e della dematerializzazione delle carte servizi lungo
una direttrice che segnerà questo decennio.!
!
Abbiamo svolto accurate analisi per evolvere una soluzione che soddisfi le esigenze di cittadini
ed enti gestori, percorrendo per primi la direttrice di sviluppo del mobile ticketing per anticipare
tempi e trend di mercato. Ci siamo concentrati su:!
!
- Comprensione delle dinamiche di infrastrutturazione e gestione dei posteggi e dei mezzi
-
pubblici, delle regolamentazioni e degli accordi che intercorrono tra la pubblica
amministrazione, le aziende speciali e i gestori privati.!
Evoluzione della mobilità urbana ed extraurbana, pubblica e privata, per verificare i trend che
la animano, nei confronti dei quali tanto la pubblica amministrazione quanto i cittadini sono
-
più sensibili. Attenzione particolare è posta sulla mobilità intermodale, orientamento
sostenibile in forte espansione e che con OpenMove viene intercettato in pieno.!
Analisi del cosiddetto mobile payment, ovvero l’insieme di pagamenti e trasferimenti di
denaro effettuati da telefono cellulare, vera e propria leva di innovazione del processo, e
studio di user experience su smartphone, il veicolo di interazione utilizzato da OpenMove.!
!
!
8 - SOCIETÀ
!
OpenMove è un prodotto sviluppato interamente dalla società Libon S.r.l., che ha deciso di
verticalizzare nel settore della mobilità smart, le competenze maturate e fatte fruttare nel mondo
sportivo con lo sviluppo di soluzioni hardware e software innovative per la pianificazione della
preparazione sportiva (www.sportplanner.com, www.libonsport.com).!
!
Libon nasce nel 2012 in Trentino dall’iniziativa di Lorenzo Modena e Francesco Setti, trentenni
con esperienza in ambito ICT ed entrambi con attività imprenditoriali di successo alle spalle. Si
aggiudica il Bando n.1/2011 "Seed Money" promosso da Trentino Sviluppo nel 2012,
garantendosi un finanziamento di 135.900€ da investire nello sviluppo e nella prototipazione di
prodotto ed entrando a far parte del programma di accompagnamento alle nuove imprese,
portando la propria sede operativa al polo di via Zeni a Rovereto. Libon viene sostenuta
dall’associazione Trento Rise ed è tra le società supportate dall'Istituto Europeo per
l'Innovazione e la Tecnologia (EIT): le fruttifere attività di business development intraprese
grazie all'inserimento nel circuito degli ICT Labs hanno avuto risonanza sull’EIT Annual Report
dello scorso anno. Libon fa inoltre parte del programma di accelerazione Microsoft BizSpark,
riservato alle più promettenti imprese sulla scena, che possono così beneficiare di servizi
software e cloud per un valore di 60.000€. Nel corso del 2013 la società si rafforza assumendo
due ingegneri del software e un commerciale, onde portare avanti il proprio piano di sviluppo, e
stringe partnership con società di primo piano (Climblock, SeeSailing, Athletic Elite) per
l’espansione sul mercato. Nel 2014, forte delle competenze in termini di localizzazione e
gestione utenti maturate con SportPlanner, la piattaforma di pianificazione dell’allenamento più
avanzata sul mercato, decide di verticalizzare la tecnologia in OpenMove, piattaforma per il
pagamento dei servizi di mobilità.!
!
Lorenzo Modena, CEO!
Lorenzo Modena ha conseguito una Laurea in Matematica presso l’Università degli Studi di
Trento concentrandosi in particolar modo su sistemi di crittografia ed algoritmi di intelligenza
artificiale. Nel 2011 ha fondato – prendendosi cura dello sviluppo del recommender system –
Yoodeal, un aggregatore di offerte online presente sul mercato internazionale, tuttora partner
dei maggiori quotidiani italiani online, tra cui Corriere, Gazzetta e Il Giornale. Ha avuto qui modo
di lavorare su sistemi di machine learning allo stato dell’arte, andando a studiare modelli di
previsione del comportamento umano per offrire un sistema di ottimizzazioni e raccomandazioni
mirate. Una valutazione premoney di 3.5M€, l’investimento di 650K€ da RCS e la partnership
con Corriere e Gazzetta hanno fatto di Yoodeal una delle startup di successo in Italia. Nel 2012
ha fondato Libon, società che realizza innovative per il mondo sportivo e sanitario, con una forte
spinta verso il modello cloud e di integrazione tra hardware software. Si occupa ora dello
sviluppo di prodotto ma anche del coordinamento del team e di aspetti di strategia commerciale.!
!
Francesco Setti, COO!
Francesco Setti è un ingegnere meccatronico laureatosi all’Università degli Studi di Trento. Ha
conseguito un dottorato di ricerca in Misure Meccaniche per l'Ingegneria e lo Spazio presso il
CISAS dell’Università degli Studi di Padova ed ha lavorato come ricercatore Post-Doc presso la
Facoltà di Ingegneria dell’Università di Trento ed il Dipartimento di Informatica della Queen
Mary University of London. Ha lavorato per due anni come ricercatore Post-Doc nel progetto
“ABILE” all’interno del programma Marie-Curie Action Outgoing 2010 cofinanziato con fondi
della Comunità Europea e della Provincia Autonoma di Trento. Presso l'Università di Trento si è
occupato sia di progetti di ricerca industriale che di progetti europei relativi al programma FP7.
Nel 2012 ha fondato Libon, per la quale cura e coordina lo sviluppo tecnico e il testing dei
prodotti e RoboSense, che sviluppa soluzioni di computer vision per l’industria. Svolge anche
l’attività di ricercatore Post-Doc in artificial intelligence presso il Laboratorio di Ontologia
Applicata del Consiglio Nazionale delle Ricerche (sede di Trento), nell'ambito del quale si
occupa di pattern recognition, knowledge representation e machine learning.!
!
Marco Stenico, CTO!
Marco Stenico ha conseguito col massimo dei voti la Laurea Magistrale in Bioinformatica presso
l'Università di Trento, specializzandosi in biologia dei sistemi. Dal 2008 al 2011 lavora come
programmatore presso la Fondazione Bruno Kessler. Dal 2011 in poi lavora come consulente
per numerose aziende italiane e straniere negli ambiti di competenza web e mobile. In queste
esperienze lavorative matura interesse per il software GIS e sperimenta tecniche di sviluppo
moderne in ambito frontend. In Libon coordina lo sviluppo tecnico.!
!
Alessio Parzian!
Consegue una laurea in Informatica presso l’Università di Bolzano con specializzazione in
Security and Privacy e matura significative esperienze lavorative come network administrator,
grazie alla prestigiosa Master School dell’EIT, Istituto Europeo di Innovazione e Tecnologia. In
Libon si occupa di backend e database administration.!
!
Nicola Leonardi!
In seguito agli studi in design e vista conclusa la carriera da pallavolista professionista in Serie
A1, mette a frutto le proprie doti come commerciale, profilo che ricopre anche in Libon.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
1 446 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content