close

Enter

Log in using OpenID

Cimarelli Maria Enrica - Test sulla sicurezza

embedDownload
Ancona 17 novembre 2014
«Piante Officinali: verso un approccio di filiera
Ancona
APPO – Marche
1997 nasce come associazione di
produttori piante officinali
2005 si trasforma in Coop. Agricola
Presidente APPO
Maria Enrica Cimarelli
LE COLTIVAZIONI
Il libro di Aurelio
Bianchedi, edito
nel 1940, precisa
che la piccola
industria rurale di
distillazione della
lavanda aveva
avuto inizio a
Carpasio Imperia
nella seconda
metà dell’800.
Era il Podestà che
decretava l’inizio e la
fine della
raccolta spontanea
della lavanda
foto tratta dal libro di
A.Bianchedi
IL tema di coltivare le
Piante Officinali anziché
basarsi solo sulla
raccolta spontanea
compare anche in
questo testo scritto dal
Marchigiano
Conte Giambattista
Milesi Ferretti ed edito
per ben quattro volte da
EDAGRICOLE dal 1952
al 1991.
In Italia a quell’epoca, la
coltivazione delle piante
officinali riguardava:
il Bergamotto e la Liquirizia in
Calabria,
la Menta Piperita, l’Estragone
ed il Dragoncello in Piemonte
il Frassino in Sicilia,
il Giaggiolo in Toscana e
Veneto
la Lavanda nelle Marche e
Romagna.
Nelle campagne
di MUCCIA
(Camerino) si
coltivava
l’ANICE che
veniva distillato
nella grande
distilleria di
VARNELLI
Giovanissimo impianto di Lavanda Ibr.
IIbr.Ibr.
San Paolo di JESI
Due anni dopo
Az. Agr. «Il GREPPE» Colognola (Cingoli)

Giovane
impianto
di
lavanda
Impianto di salvia in fiore sul Conero
Camomilla Matricaria
STAFFOLO
RACCOLTA A MANO
Stoccaggio in luogo
fresco ed asciutto
Qualità della materia prima
No parti
legnose
Trasporto e scarico della Lavanda del Monastero di San
Silvestro ( Fabriano)
La Distilleria di San Paolo di Jesi
«Tre alambicchi di varia
capacità»
1
2
3
condensatore
Formazione della «carota»
per l’alambicco medio
Introduzione
della…«carota
nell’alambicco
medio»
Distillazione a corrente di vapore
Vaso fiorentino o
separatore…affiora l’olio
essenziale di lavanda
Raccolta dell’olio
Si porta via la lavanda esausta
La distillazione della
Camomilla con il
Costruttore
dell’impianto
Sig. Frilli
Per la distillazione della camomilla viene immessa acqua nell’alambicco (a camicia)
a filo con la materia prima
OLIO ESSENZIALE DI CAMOMILLA CHE AFFIORA…
di colore blu intenso
APPO MARCHE

Abbiamo imparato a:
1) ...produrre le piante officinali
2) ….. coltivarle
3) … distillarle
e….
ANALIZZARE GLI OLI ESSENZIALI !
Borse di studio per la realizzazione di
progetti di ricerca
Regione Marche
Obbiettivo 3 FSE 2000-2006
Caratterizzazione quali quantitativa di oli essenziali da
piante aromatiche coltivate nella Provincia di Ancona
Dr.ssa Donatella Bordoni
CROMATOGRAMMA LAVANDA ANGUSTIFOLIA
Linalil acetato
Linalolo
Cineolo
Canfora
Qualità intrinseche dell’olio essenziale
Valutazione olfattiva
Controllo del colore e della
limpidezza
Parametri chimico-fisici
RESE IN OLIO ESSENZIALE
ANALISI DEGLI OLI ESSENZIALI
QUESTA SCHEDA VA COMPILATA E CONSEGNATA AL
LABORATORIO DEL CENTRO AGROCHIMICO
REGIONALE INSIEME AL CAMPIONE DI OLIO
ESSENZIALE DI CUI SI CHIEDE L’ANALISI
( Boccetta 10 ml)
SERVE ALLA COOPERATIVA ED AL CENTRO
AGROCHIMICO PER REALIZZARE UNO STUDIO SULLE
CARATTERISTICHE DEGLI OLI ESSENZIALI DEL NOSTRO
TERRITORIO
SI POSSONO FAR ANALIZZARE ANCHE GLI OLI
ESSENZIALI DEGLI ANNI PRECEDENTI AL 2007
OLTRE LA GAS CROMATOGRAFIA E LA
SPETTROFOTOMETRIA SI FARA’ ANCHE L’ESAME
CHIMICO FISICO.
CHI DESIDERA QUESTO ESAME LO FACCIA PRESENTE
AL MOMENTO DELLA CONSEGNA DEL CAMPIONE AL
LABORATORIO.
18 maggio 2007
La Presidente APPO Marche
Maria Enrica Cimarelli
La Distilleria APPO è certificata
BIO
da SUOLO e SALUTE
ORGANISMI DI CONTROLLO RICONOSCIUTI
ORGANISMI DI CONTROLLO RICONOSCIUTI DALLA PROVINCIA di
BOLZANO
I PRINCIPALI PROBLEMI

Bassi prezzi offerti
dal mercato per
concorrenza estera

Alti costi di
manodopera

Alti costi di fonti
energetiche (luce,
acqua, carburante)

Impossibilità ad
ottenere contratti
di produzione
La migliore
soluzione:
Prodotti finiti
Abbiamo
realizzato un
marchio e dei
prodotti...
L’obiettivo è
commercializzarli
per dare il giusto
valore alla materia
prima
Le Aziende che distillano sono
sempre più

Aziende
multifunzionali

Aziende giovani

Aziende Bio

Classe di istruzione
medio-alta
Ubicazione delle Aziende
distillatrici
campagna
2014
Società Semplice Agricola L’ULIVO DI NONNO AMATO
AGRITURISMO Tiziana Toni Pieve Ca’Marchetto ‐ Macerata Feltria
Coppa Roberto
ll birrificio dei Castelli, la cui sede si trova ad Arcevia (An), uno dei comuni più vasti delle Marche ha aperto i battenti nel marzo 2012, è stato fortemente voluto è fondato da due amici, Giovanni Petroni e Roberto Coppa che lo gestisco a 360° ‐ dalla definizione delle ricette della birra fino alla grafica dei cartoni. Il birrificio dei Castelli è una piccola realtà, un laboratorio in continua evoluzione che ha come obiettivo la ricerca di un prodotto raffinato, unico e realizzato nel rispetto della tradizione.
Az. Agr. Fattoria «La bandita di Carabas» ‐ Sant’Elpidio a mare
Az Agr. Il Greppe di Baioni Milena
Colognola – Cingoli
Fattoria Belvedere
•
•
16/07/2014 FESTA DELLA LAVANDA
Il 16 e 17 Luglio 2014 ritorna il consueto appuntamento con la festa della lavanda. Durante le due giornate c’è stato il taglio meccanico della lavanda, il taglio manuale come una volta e con la possibilità di potersi fare il proprio mazzetto. Laboratori per adulti e bambini, intrattenimento con truccabimbi, dimostrazione di tecniche di massaggio olistico ed infine, ma non solo, degustazione e vendita dei nostri prodotti alla Lavanda.
Az Agricola «Allegro con Bio»
di Emanuele Testatona
Az Agr.Forestale «La Sbarbia»
Cagli
Allevamento cavalli
Fattoria Fontegeloni
Fontegeloni è un piccolo borgo nel Comune di Serra San Quirico, nel cuore della campagna marchigiana. Situato sulle pendici di un colle che si affaccia sulla valle dei Castelli di Jesi, è facilmente raggiungibile dalla superstrada che collega Ancona con Fabriano. Le terre dell'azienda sono caratterizzate dai vigneti doc di Verdicchio ‐ circa 27 ettari ‐ e dalla coltivazione di cereali. Da alcuni anni una parte dei terreni è coltivata con metodi biologici: dagli ulivi, dagli alberi da frutto, dagli ortaggi, e dalle piante officinali si ottengono prodotti di qualità che rispettano la natura e le tradizioni dei luoghi.
Az. Agr. Stachys di
Stefania Scarabotti ‐ Recanati
Az.Agr. Stachys di
Stefania Scarabotti
Recanati
«impegno sociale»
Az Agr. Manetti Donatella
Offagna
La Corte Country House
di Verdecchia Donatella ‐ Fermo
MAGNADORSA ARCEVIA
Az. Agricola La Vela nell'Orto (BIO)
•
•
•
L’azienda
L’azienda biologica certificata è situata nelle vicinanze di Sirolo e si estende per circa tre ettari, con coltivazioni di olivi, piante aromatiche e officinali, fra cui la lavanda, il rosmarino, il timo, la calendula, la menta e l’elicriso; da esse si ricavano oli essenziali e piante secche e fresche da utilizzare in cucina e per le tisane. Altri prodotti disponibili: lo zafferano, gli ortaggi e la frutta coltivata e selvatica, come le visciole. L’azienda impiega metodi di diserbo naturale per evitare l’uso di sostanze chimiche, produce autonomamente compost e sperimenta tecniche di coltivazione naturale a risparmio energetico. I prodotti di filiera
Piante aromatiche ad uso alimentare (BIO), olio extravergine di oliva (BIO).
L’indirizzo: La Vela nell’Orto di Daniela Cesaroni,
Via Monte Colombo 15, 60020 Sirolo (AN).
Mobile: +39 338 2685510
Email: [email protected]
Biofficina Barcaglione
BIOFFICINA BARCAGLIONE di Ortolani Cinzia - Via Maria Baluffi, 8 - 60015 Falconara M.ma (AN) [email protected] - P.IVA 02637870425B
Az. Agricola «La Farigola»
di Gonzales Conception Pantalla di TODI
Olio essenziale di lavanda
L'olio essenziale di lavanda ha proprietà straordinarie per l'aromaterapia, riduce acne e couperose, ideale per bagni aromatici, shampoo e bagno schiuma, tonico, antidolorifico, calma ansia ed agitazione, riduce l'insonnia, contro le punture degli insetti, inalazioni
per tosse e raffreddori, sedativo, anti‐acari, deodora l'ambiente.
Disponibilità in varie confezioni (bottiglietta, bottiglia).
Angeli di VARANO
L a QUERCIA Pergola
L’ azienda LA QUERCIA DI BEZZICHERI FABRIZIO si trova in FRAZIONE MEZZANOTTE, 27 a PERGOLA. La sua attività è Codice Ateco 2007 (10.41.2) "Produzione di olio raffinato o grezzo da semi oleosi o frutti oleosi prevalentemente non di produzione propria". Il report aggiornato è stato emesso il 2014‐02‐24. È possibile accedere immediatamente al report XS su LA QUERCIA DI BEZZICHERI FABRIZIO da qui.
La forma giuridica della società LA QUERCIA DI BEZZICHERI FABRIZIO è "IMPRESA INDIVIDUALE" con tipologia "Individuali o assimilabili o non iscritti al RI".
Az Agr. Monnati Daniela VIVAIO Arcevia
Azienda agricola Monnati Daniela (olio extravergine di oliva, oli essenziali, idrolati, diffusori, saponette, piante officinali in vaso) San Giovanni Battista, 255 ‐ 338.1827500
La Torre del Poggio
l B&B "La Torre del Poggio" dispone di tre camere
corredate di TV LCD, frigo, asciugacapelli e, dalla
passione per l'antiquariato della sig.ra Anna Maria,
sono state tutte arredate con mobili marchigiani di
fine '800.
Benvenuti nell'Azienda Agricola Biologica
di Beatrice Goroni
La nostra confettura è composta da tre parti di frutta e una di zucchero, senza aggiunta di pectine, conservanti e coloranti neanche di origine naturale!
L’azienda agricola Biologica Tenuta Verdaldo, rispetta rigorosamente le regole del Biologico‐
Ecologico perché non esegue trattamenti di nessun genere e per questo, nel corso degli anni, si è potuto sviluppare un ecosistema piú che valido.
Azienda Agricola Biologica «Simonetti Sara» Corinaldo (AN)
Case da Sole
mieli monoflora dal Piceno
Az.Ag. Case da sole, C.da Cavignano 192, 63100 Ascoli Piceno Tel: 3293528044 email: [email protected]
La Scentella
La Scentella Country House
C.da Sant'Antonio ‐ Petritoli (FM)
Tel. e fax 0734 655 996
Cell. 349 838 2510
E‐mail [email protected]
Azienda Agroapistica Fra.MI.
Montegiorgio (FM)
Agriturismo «L’arboreto selvatico»
L’Alboreto Salvatico si trova nel cuore delle Marche, in prossimità di Serra San Quirico, grazioso borgo medioevale in provincia di Ancona, in una località di nome Forchiusa.
Az Agr. e punto vendita Fabriano (AN)
coltivazione lavanda, elicrisio, rosmarino
........E tante altre !.......
mi scuso se non ho potuto nominarle tutte.
Nuove prospettive
Le piante
tintoree
GRAZIE a EMILIO LANDI
(Pres. COPAGRI in pensione)
per aver realizzato la
Distilleria dell’APPO
MARCHE !
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
10 992 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content