close

Enter

Log in using OpenID

Applicativo PAGHE PROJECT

embedDownload
Applicativo PAGHE PROJECT
Paghe per Aziende, Banche ed Assicurazioni, Enti Pubblici
Versione 04.04.00 del 31 Gennaio 2014
Elenco contenuti
1 - Importazione dati da tabelle predefinite..............................................................2
2 - Adeguamento data di riferimento per l'acconto addizionale comunale .......15
3 - CUD 2014...............................................................................................................15
4 - Gestione imponibile previdenziale da altri datori di lavoro.............................15
5 - Autoliquidazione INAIL 2013/2014......................................................................16
6 - Restituzione contributo addizionale ASpI.........................................................17
7 - Disposizioni di pagamento CBI / SEPA..............................................................17
8 - ListaPosPa: qualifica professionale da inquadramento contrattuale............21
9 - Stampa cedolini con netto variato dopo ultimo ricalcolo................................22
10 - Stampa elenco movimenti con ordinamento..................................................22
11 - Esportazione dati CUD per Modello 730/2014.................................................22
12 - Accantonamento ratei........................................................................................23
13 - Recupero dati – Anagrafico..............................................................................23
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 1 / 24
1 - Importazione dati da tabelle predefinite
Gli archivi indicati di seguito devono essere OBBLIGATORIAMENTE copiati in quanto
necessari alle elaborazioni.
Si ricorda che per procedere all'effettiva copia dei dati è necessario attivare l'opzione
“Copia dati”.
ATTENZIONE:
Durante la fase di importazione “Archivi Predefiniti” l'applicativo effettua le seguenti
verifiche:
✔ se il dato non esiste, si procede alla copia;
✔ se il dato esiste, viene aggiornato solo se ha mantenuto la caratteristica di
“Predefinito” ossia non risulta essere stato modificato dall'Utente
IMPORTANTE
Si ricorda che, dopo aver effettuato la copia tabelle predefinite nel proprio ambiente di
lavoro, è obbligatorio prendere visione delle relative stampe prodotte.
Entrare nello spool di stampa e verificare le seguenti stampe:
✔ “Copia tabelle predefinite” che contiene le sole segnalazioni di tipo [INSERITO]
e/o [AGGIORNATO]
✔ “Copia tabelle predefinite - segnalazioni” che contiene le segnalazioni di tipo
[SALTATO] e/o [ERRORE], quindi da verificare da parte dell'Utente
Quest'ultima evidenzia i record che, nell'ambiente in cui è stata eseguita la copia, non sono
più predefiniti [SALTATO] o hanno delle incongruenze tecniche [ERRORE].
Pertanto, per ogni segnalazione emessa nella stampa “Copia tabelle predefinite segnalazioni”, non è stato aggiornato o inserito il record dalla relativa copia. In tal caso, la
verifica e la relativa manutenzione è a cura dell'utente.
Al fine di prendere atto dell'impostazione fornita con l'aggiornamento, in merito a tali record,
collegarsi all'ambiente Predefinito con la chiave indicata nella stampa.
1.1 Contributo 135 INPS collaboratori
Per eseguire la copia degli archivi predefiniti, operare come segue:
(Da: Utilità – Aggiornamento – Copia tabelle predefinite – Copia)
Versione
AGG_04.04.00
Aggiornamento_versione_04.04.00
Cod Argomento TAB.PREV.CTB_DEF
Tabelle previdenziali - Definizione contributo
Cod Elemento
CTB_135_CRR
INPS-Collaboratori
Vedi paragrafo “Gestione imponibile previdenziale da altri datori di lavoro”
1.2 Contributo 1% aggiuntivo IVS per dipendenti iscritti alle gestioni pensionistiche
Ex-INPDAP
La circolare INPS n. 6 del 16/01/2014 ha dato disposizioni in merito al calcolo del contributo
1% aggiuntivo IVS a cui si devono attenere anche i datori di lavoro che abbiano soggetti
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 2 / 24
iscritti alla Gestione dipendenti Pubblici.
Al paragrafo 22.1 si dichiara che il contributo deve avere cadenza mensile, salvo
conguaglio, a credito o a debito del lavoratore, da effettuarsi in occasione delle operazione
di conguaglio annuale o di cessazione.
Nel nostro applicativo l'adeguamento a tale calcolo è impostato a partire da Gennaio 2014.
Anche se è già stato elaborato Gennaio 2014 con le vecchie regole (contributo annuale), è
possibile e necessario impostare quelle nuove da febbraio.
Va da sé che dopo tale impostazione NON è più possibile ricacolare Gennaio 2014 in
quanto il calcolo del contributo risulterebbe differente.
L'Inps non dà particolari indicazioni sul comportamento da adottare qualora Gennaio sia
stato calcolato in base al criterio precedentemente adottato. Si fa riferimento sempre e solo
al conguaglio che deve avvenire entro fine anno o a cessazione.
L'indicazione del risultato di conguaglio nei mesi di dicembre o di cessazione non
comportano la necessità di elaborare il quadro V1 causale 7.
Per adeguare le tabelle al nuovo calcolo sono stati necessari i seguenti interventi.
•
I codici contributo interessati alla modifica sono : 503, 504, 508, 537, 567
•
Nella tabella Contributo (da: Tabelle – Previdenziali - Contributi) è stato necessario
modificare su tutte le tipologie di contributo (AA1, AA2 AAC ecc) il tipo conguaglio
contributo, che da Perpetuo soggetto è passato a Annuale soggetto;
•
Per i contributi sopra citati è stato necessario introdurre la Tipologia contributo CNG.
•
La regola di calcolo fasce PA10 INPDAP-Aggiuntivo è stata modificata a partire dal
01-01-2014, inserendo il divisore 12.
Per disporre di tali tabelle è necessario effettuare le opportune copie sotto indicate
(Da: Utilità - Aggiornamento - Copia tabelle predefinite – Copia)
Versione
AGG_04.04.00
Aggiornamento_versione 04.04.00
Cod Argomento TAB.PREV_REG.FASCE
Tabelle previdenziali-regole di calcolo fasce
Cod Elemento INPDAP
Ex-INPDAP
Cassa CPDEL
Versione
AGG_04.04.00
Cod Argomento TAB.PREV.CTB_DEF
Cod Elemento CTB_503
Aggiornamento_versione 04.04.00
Tabelle previdenziali - Definizione contributo
INPDAP-CPDEL Agg.vo
Versione
AGG_04.04.00
Cod Argomento TAB.PREV.CTB
Cod Elemento CTB_503_CNG
Aggiornamento_versione 04.04.00
Tabelle previdenziali - Definizione contributo
INPDAP-CPDEL Agg.vo-TIPOL. CNG
Cassa CPS
Versione
Aggiornamento_versione 04.04.00
AGG_04.04.00
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 3 / 24
Cod Argomento TAB.PREV.CTB_DEF
Cod Elemento CTB_504
Tabelle previdenziali - Definizione contributo
INPDAP-CPS Agg.vo
Versione
AGG_04.04.00
Cod Argomento TAB.PREV.CTB
Cod Elemento CTB_504_CNG
Aggiornamento_versione 04.04.00
Tabelle previdenziali - Definizione contributo
INPDAP-CPS Agg.vo-TIPOL. CNG
Cassa CPI
Versione
AGG_04.04.00
Cod Argomento TAB.PREV.CTB_DEF
Cod Elemento CTB_508
Aggiornamento_versione 04.04.00
Tabelle previdenziali - Definizione contributo
INPDAP-CPI Agg.vo
Versione
AGG_04.04.00
Cod Argomento TAB.PREV.CTB
Cod Elemento CTB_508_CNG
Aggiornamento_versione 04.04.00
Tabelle previdenziali - Definizione contributo
INPDAP-CPI Agg.vo-TIPOL. CNG
Cassa CTPS
Versione
AGG_04.04.00
Cod Argomento TAB.PREV.CTB_DEF
Cod Elemento CTB_537
Aggiornamento_versione 04.04.00
Tabelle previdenziali - Definizione contributo
INPDAP-C.STATO Agg.
Versione
AGG_04.04.00
Cod Argomento TAB.PREV.CTB
Cod Elemento CTB_537_CNG
Aggiornamento_versione 04.04.00
Tabelle previdenziali - Definizione contributo
INPDAP-C.STATO Agg.-TIPOL. CNG
Cassa CTPS per calcolo su maggiorazione base pensionabile 18%
Versione
AGG_04.04.00
Aggiornamento_versione 04.04.00
Cod Argomento TAB.PREV.CTB_DEF Tabelle previdenziali - Definizione contributo
Cod Elemento CTB_567
CTPS Magg.18% Agg.
Versione
AGG_04.04.00
Cod Argomento TAB.PREV.CTB
Cod Elemento CTB_567_CNG
Aggiornamento_versione 04.04.00
Tabelle previdenziali - Definizione contributo
CTPS Magg.18% Agg.-TIPOL. CNG
1.3 Regola conferimento TFR
E' stato pubblicato il coefficiente di rivalutazione Istat del T.F.R. con il dato riferito al periodo
di dicembre 2013, pari a 1,922535 confermato anche dalla circolare INPS n. 15 del
29/01/2014.
E' necessario, pertanto, inserire nelle regole di conferimento T.F.R (da: Tabelle – T.F.R.)
•
750000 FONDINPS
•
800000 Fondo Tesoreria INPS
il rigo relativo all'anno 2014 per aggiornare la “Perc.rivalutaz.rit.pag.” che è pari a 1,92 e
inserire nel campo “fine validità” la data 31/12/2013 nella riga precedente.
Se l'utente non ha personalizzato la tabella, può procedere alla copia operando come
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 4 / 24
segue:
(Da: Utilità - Aggiornamento - Copia tabelle predefinite – Copia)
Versione
AGG_04.04.00
Aggiornamento_versione 04.04.00
Cod Argomento TABTFR_CONF
Tab. Regola conferimento T.F.R.
Cod Elemento (selezionare l'elemento che interessa)
FONDO_800000
Tab.Conf.TFR Fondo_800000
FONDO_750000
Tab.Conf.TFR Fondo_750000
1.4 Circolare INPGI n. 1 del 15/01/2014
ATTENZIONE
Gli utenti che a seguito della nostra comunicazione del 31-01-2014 hanno importato il file
"anticipo_040400.zip" nell'ambiente Predefinito, ed eseguito la relativa copia non devono
effettuare nuovamente le copie indicate nel paragrafo.
La circolare INPGI n. 1 del 15/01/2014 ha definito i minimali di retribuzione in base ai quali
determinare le contribuzioni del 2014 e i massimali per i collaboratori.
Per eseguire la copia degli archivi predefiniti, operare come segue:
(Da: Utilità – Aggiornamento – Copia tabelle predefinite – Copia)
Versione
AGG_04.04.00
Aggiornamento_versione_04.04.00
Cod Argomento TAB.PREV_REG.FASCE Tabelle previdenziali-regole di calcolo fasce
Cod Elemento
INPGI
Inpgi
Versione
AGG_04.04.00
Cod Argomento TAB.PREV_CALC.IMP.
Cod Elemento
INPGI-MINIMALI
Aggiornamento_versione_04.04.00
Tabelle previdenziali-regole di
imponibile
Inpgi - Minimali di retribuzione
calcolo
ATTENZIONE:
I nuovi valori, descritti precedentemente, sono stati inseriti con validità dal 01/01/2014 al
31/12/2999, mentre quelli validi per l'anno precedente, sono presenti nel record con validità
dal 01/01/2013 al 31/12/2013 pertanto, eventuali rielaborazioni potrebbero generare
differenze; valutare opportunamente come procedere.
1.5 IRAP Opzioni generali
E' stata inserita la tabella opzioni generali con anno fiscale 2014,con validità 01/01/2014 –
31/12/2999 con le modifiche introdotte dalla L.228 del 24.12.2012 Finanziaria 2013 che
prevede modifiche per la deduzione forfettaria dal periodo d’imposta successivo a quello in
corso al 31/12/2013.
Le altre novità relative alla denuncia IRAP per il 2014 saranno oggetto di uno dei prossimi
rilasci.
Per eseguire la copia degli archivi predefiniti, operare come segue:
(Da: Utilità – Aggiornamento – Copia tabelle predefinite – Copia )
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 5 / 24
Versione
Cod Argomento
AGG_04.04.00
Aggiornamento_versione 04.04.00
IRAP_DED.CUNEO FISC. Deduzione cuneo fiscale - Tabella opzioni
generali
Cod Elemento
IRAP_DED.CUNEO FISC. Deduzione cuneo fiscale - Tabella opzioni
generali
Per completare la gestione si ricorda di verificare che i contributi in uso siano
opportunamente inseriti nella tabella "Movimenti collegati direttamente" (da: Elaborazioni
periodiche - IRAP – Movimenti collegati direttamente)
1.6 Tabella quadro/codice per indirizzamenti contributi
Causali contributo EBSA, EBAN, CLIS, EBMS, EBAG, TN00, EBTR e ENBL su modello
F24.
L' Agenzia delle Entrate con le risoluzioni dal n. 1 al n. 6 del 09/01/2014, n. 12 e n. 13 del
17/01/2014, ha istituito le seguenti nuove causali per il versamento dei contributi a favore
dei rispettivi enti bilaterali e ordine CDL:
•
EBSA contributi per il finanziamento dell'ente bilaterale E.B.SA.P.;
•
EBAN contributi per il finanziamento dell'ente bilaterale E.B.A.N.;
•
CLIS contributi per il finanziamento dell'ente bilaterale E.N.B.L.I.S.;
•
EBMS contributi per il finanziamento dell'ente bilaterale EN.BI.M.S.;
•
EBAG contributi per il finanziamento dell'ente bilaterale E.BI.AGRI;
•
TN00 contributi dovuti al consiglio provinciale dell'ordine dei consulenti del lavoro di
Trento;
•
EBTR contributi per il finanziamento dell'ente bilaterale EBICC TRASPORTI;
•
ENBL contributi per il finanziamento dell'ente bilaterale E.N.B.L.I.
Per eseguire la copia degli archivi predefiniti, operare come segue:
(Da: Utilità - Aggiornamento – Copia tabelle predefinite – Copia)
Versione
AGG_04.04.00
Aggiornamento_versione_04.04.00
Cod Argomento TAB.PREV.IND.MOD. Tab.prev.def. INDIRIZZAMENTO MODULISTICA
Cod Elemento (selezionare l'elemento che interessa)
COD.EBSA
Ente E.B.SA.P.
COD.EBAN
Ente E.B.A.N.
COD.CLIS
Ente E.N.B.L.I.S.
COD.EBMS
Ente EN.BI.M.S.
COD.EBAG
Ente E.BI.AGRI
COD.TN00
Consulenti del lavoro - Consiglio prov. Trento
COD.EBTR
Ente EBICC TRASPORTI
COD.ENBL
Ente E.N.B.L.I.
1.7 UNIEMENS versione 2.7.1
Con questa versione sono state apportate le modifiche indicate nell'allegato tecnico release
2.7.1 del 17/01/2014.
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 6 / 24
Inseriti i seguenti codici nella tabella "Indirizzamento elementi" (da: Tabelle – Previdenziali
– INPS – Denuncia UniEmens – UNIEMens), presente solo nell'ambiente “Predefinito”:
•
CLIS "Ente nazionale bilaterale lavoro impresa e sanità E.N.B.L.I.S". (risoluzione
A.E. n. 3 del 09/01/2014 - circ. INPS n. 9 del 22/01/2014);
•
EBAG "Ente bilaterale contrattuale nazionale per l'agricoltura e l'agroalimentare
E.BI.AGRI." (risoluzione A.E. n. 5 del 09/01/2014);
•
EBAN "Ente bilaterale agricolo nazionale" (risoluzione A.E. n. 2 del 09/01/2014);
•
EBMS "Ente bilaterale metalmeccanici e servizi EN.BI.M.S." (risoluzione A.E. n. 4 del
09/01/2014);
•
EBSA "Ente bilaterale contrattuale nazionale per la sanità privata E.B.SA.P."
(risoluzione A.E. n. 1 del 09/01/2014 - circ. INPS n. 10 del 22/01/2014).
•
G706 "Solidarietà: maggiorazione 10% periodi correnti"
Aggiornata la data di fine validità (da 31/12/2999 a 31/12/2013) dei seguenti codici nella
tabella "Indirizzamento elementi" (da: Tabelle – Previdenziali – INPS – Denuncia UniEmens
– UNIEMens), presente solo nell'ambiente “Predefinito”:
•
G704 "Solidarietà: maggiorazione 20% arretrati 2010, 2011, 2012 e 2013"
•
G705 "Solidarietà: maggiorazione 20% periodi correnti"
Inserito il seguente nuovo <TipoLavoratore> nella tabella "Tipo lavoratore" (da: Tabelle Previdenziali - INPS - Denuncia UNIEmens):
•
IM "Lavoratore non marittimo imbarcato" (circ. n. 179/2013)
Per eseguire la copia degli archivi predefiniti, operare come segue:
(Da: Utilità - Aggiornamento – Copia tabelle predefinite – Copia)
Versione
AGG_04.04.00
Aggiornamento_versione_04.04.00
Cod Argomento INPS-UNIEM-TIP.LAV.
UNIEMens - Tipo lavoratore
Cod Elemento TIPO LAV. IM
INPS-UNIEmens-Tipo Lavoratore IM
1.8 Nuovo progressivo per Cud 2014
E' stato creato il nuovo progressivo “C0140 - Progress.- Oneri sost.NON escl.redd.1-2”,
utile alla compilazione del punto 130 “Totale oneri sostenuti non esclusi dai redditi indicati
nei punti 1 e 2” per l'Ottenimento dati CUD (da: Elaborazioni annuali – Gestione CUD –
CUD 2014).
Per eseguire la copia degli archivi predefiniti, operare come segue:
(Da: Utilità – Aggiornamento – Copia tabelle predefinite – Copia )
Versione
AGG_04.04.00
Aggiornamento_versione 04.04.00
Cod Argomento
TAB.GEN_PROGRESSIVI Tabelle generiche - Progressivi
Cod Elemento
TAB.GEN_PROGR_C0140 Progress.- Oneri sost.NON escl.redd.1-2
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 7 / 24
1.9 Nuova regola calcolo imponibile per contributi Enpaia: cod. A30 Lav.Agr.-ENPAIA
e A35 Lav.Agr.-ENPAIA Add.
A seguito di un chiarimento dell'Ente Enpaia riguardante i contributi da denunciare all'Ente,
viene precisato che tali contributi devono essere calcolati sulla retribuzione non soggetta al
minimale INPS.
A seguito di ciò, è stata impostata una nuova regola di calcolo imponibile ZA01 “Enpaia”
che permette di calcolare i contributi A30 “Lav.Agr.-ENPAIA” e A35 “Lav.Agr.-ENPAIA Add.”
senza il rispetto del minimale contributivo INPS.
Pertanto, negli inquadramenti previdenziali in cui sono presenti i suddetti contributi si è
provveduto:
•
a chiudere per tali contributi la regola di calcolo IFGL (INPS-Agricoltura-GG-Imp) al
31/12/2013;
•
ad aprire tali contributi dall'01/01/2014 con la nuova regola ZA01 (Enpaia) che non
riporta alcun minimale
Per eseguire la copia degli archivi predefiniti, operare come segue:
(Da: Utilità – Aggiornamento – Copia tabelle predefinite – Copia )
Versione
Cod Argomento
AGG_04.04.00
TAB.PREV_CALC.IMP.
Aggiornamento_versione 04.04.00
Tabelle previdenziali-regole di
imponibile
ENPAIA
Cod Elemento
ZA01
Versione
Cod Argomento
Cod Elemento
AGG_04.04.00
Aggiornamento_versione 04.04.00
TAB.PREV_INQ.
Tabelle previdenziali _ INQUADRAMENTI
(selezionare l'elemento che
interessa)
AA00_IMPIEGATI
AZ.AGR. tipo INDUSTRIALE-Impiegati
AA10_IMPIEGATI
AGRICOLTURA-Impiegati
AA20_IMPIEGATI
AZ. di COLTIVATORI DIRETTI-Impiegati
AC00_IMPIEGATI
AGRIC.-Cooperative-Impiegati
I503_IMPIEGATI
AGRIC.-Coop L.240 - Impiegati
I504_IMPIEGATI
AGRIC.-Coop
L.240
Sottosez.CNA Impiegati
I505_IMPIEGATI
AGRIC.-Coop L.240 Sott.CA - Impiegati
IQ61_IMPIEGATI
INPS-Ag. somm. lavoro per agricoltura Impiegati
calcolo
1.10 INPS: Massimali integrazione salariale anno 2014
ATTENZIONE
Gli utenti che a seguito della nostra comunicazione del 31-01-2014 hanno importato il file
"anticipo_040400.zip" nell'ambiente Predefinito, ed eseguito la relativa copia non devono
effettuare nuovamente le copie indicate nel paragrafo.
In riferimento alla circolare INPS n.12 del 29/01/2014, sono stati aggiornati gli importi
massimi dei trattamenti di integrazione salariale previsti per l'anno 2014.
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 8 / 24
Per eseguire la copia degli archivi predefiniti, operare come segue:
Da: Utilità – Aggiornamento – Copia tabelle predefinite – Copia
Versione
AGG_04.04.00
Aggiornamento_versione 04.04.00
Cod Argomento
ASSECIG
Tabelle assenze- Regole per C.I.G.
Cod Elemento
ASSECIG
Tabelle assenze - Regole di calcolo per
C.I.G.
ATTENZIONE:
I nuovi valori; descritti precedentemente, sono stati inseriti con validità dal 01/01/2014 al
31/12/2999, mentre quelli validi per l'anno precedente, sono presenti nel record con validità
dal 01/01/2013 al 31/12/2013 pertanto, eventuali rielaborazioni potrebbero generare
differenze; valutare opportunamente come procedere.
1.11 Parametri generali INPS
(Da: Tabelle - Previdenziali - INPS - Parametri generali INPS)
ATTENZIONE
Gli utenti che a seguito della nostra comunicazione del 31-01-2014 hanno importato il file
"anticipo_040400.zip" nell'ambiente Predefinito, ed eseguito la relativa copia non devono
effettuare nuovamente le copie indicate nel paragrafo.
Con il seguente aggiornamento è stato inserito nella tabella "Parametri generali INPS"
l'importo contrib. Licenz. Per dip. a T.ind. Previsto dalla Circ. INPS n. 12 del 29/01/2014.
La tabella verrà aggiornata nuovamente quando l'INPS fornirà i valori della maternità
obbligatoria c/stato e del massimale retributivo L. 335/95 per l'anno 2014.
Per eseguire la copia degli archivi predefiniti, operare come segue:
(Da: Utilità - Aggiornamento - Copia tabelle predefinite – Copia)
Versione
AGG_04.04.00
Cod Argomento PARAM_INPS
Cod Elemento PARAM_INPS
Aggiornamento_versione_04.04.00
Parametri generali INPS
Parametri generali INPS
1.12 Aggiornamento addizionali all'Irpef
ATTENZIONE
Gli utenti che a seguito della nostra comunicazione del 31-01-2014 hanno importato il file
"anticipo_040400.zip" nell'ambiente Predefinito, ed eseguito la relativa copia non devono
effettuare nuovamente le copie indicate nel paragrafo.
Con il presente aggiornamento sono state apportate le modifiche alle tabelle delle
addizionali (da: Tabelle – Fiscali – Addizionali – Calcolo), come di seguito indicato.
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 9 / 24
1.12.1 Addizionali regionali all'Irpef
Liguria
In rettifica di quanto indicato nel sommario dei cambiamenti della versione 04.03.00 si
precisa in seguito alla pubblicazione nella G.U. n. 305 del 31.12.2013, solo nel 2015
entrerà in vigore l'Art. 28 della L.R. n. 41 del 23.12.2013:
Pertanto, sono state corrette le tabelle per l'anno 2014.
Lazio
A seguito di quanto previsto dalla LR 13 del 30.12.2013, all’art.8 co. 7, sono state create
tre nuove regole per l'anno 2014:
•
03 Dichiarante con 3 figli a car.
•
04 Dichiarante con 4 figli a car.
•
05 Dichiarante con 5 figli a car.
L'utente dovrà valutare se indicare tali regole nel rapporto di lavoro del dipendente
interessato, in sostituzione alla regola generale.
1.12.2 Addizionali comunali all'Irpef
Con questo aggiornamento si rendono disponibili le aliquote, per il calcolo dell'Addizionale
comunale all'IRPEF, con validità 31-12-2013 e 31-12-2014.
Le percentuali e le esenzioni sono state ricavate dal sito internet del Dipartimento delle
finanze, all'indirizzo:
www.finanze.gov.it/dipartimentopolitichefiscali/fiscalitalocale/addirpef/download/tabella.htm
prelevandole rispettivamente dagli elenchi denominati 'add2013.csv' e 'add2014.csv',
aggiornati rispettivamente al 22/01/2014.
Se l'utente necessita di ricalcolare le addizionali, potrà utilizzare la funzione “Ricalcolo
addizionali regionali e comunali” (da: Utilità -Gestione ricalcoli) per i dipendenti in forza,
oppure rieseguire nel mese di Gennaio/Febbraio 2014 il conguaglio fiscale a.p. Per i
dipendenti cessati oppure per i collaboratori ai quali è stata trattenuta l'addizionale in
un'unica soluzione.
Per eseguire le copie dall'ambiente predefinito delle addizionali comunali e regionali,
operare come segue:
(Da Utilità - Aggiornamento - Copia tabelle predefinite – Copia)
Versione
AGG_04.04.00
Aggiornamento_versione 04.04.00
Cod Argomento TAB.FISC_ADDIZ.
Tabelle fiscali - Addizionale
Cod Elemento AGG.GENERALE
Aggiornamento
addizionale
regionale
/
comunale
Versione
AGG_04.04.00
Aggiornamento_versione 04.04.00
Cod Argomento TAB.FISC_VERS.ADDIZ. Tabelle
fiscali
parametri
versamenti
addizionali
Cod Elemento LAZIO
Lazio
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 10 / 24
1.13 Inquadramento territoriale
1.13.1 Istituzione di nuovi comuni e comuni estinti
(Da: Dati comuni – Tabelle – Generiche – Inquadramento territoriale)
(Da: Dati comuni – Tabelle – ISTAT)
Facendo seguito a quanto anticipato nella precedente release, sono state predisposte le
tabelle relative ai nuovi comuni (Città, CAP e ISTAT città); rispetto al precedente elenco è
presente un nuovo comune - “Quero Vas”.
Elenco nuovi comuni:
•
M317 – RIVIGNANO TEOR
•
M318 – TRECASTELLI
•
M319 – FABBRICHE DI VERGEMOLI
•
M320 – VALSAMOGGIA
•
M321 – FIGLINE E INCISA VALDARNO *
•
M322 – CASTELFRANCO PIANDISCO *
•
M323 – FISCAGLIA *
•
M324 – POGGIO TORRIANA *
•
M325 – SISSA TRECASALI *
•
M326 – SCARPERIA E SAN PIERO *
•
M327 – CASCIANA TERME LARI *
•
M328 – CRESPINA LORENZANA *
•
M329 – PRATOVECCHIO STIA *
•
M330 – MONTORO *
•
M331 – VALLEFOGLIA *
•
M332 – QUERO VAS
Si pone in evidenza il fatto che ad oggi, non essendo stato possibile recuperare tutte le
informazioni necessarie, mancano le seguenti impostazioni:
•
C.A.P (per i soli comuni evidenziati con asterisco)
•
Codice ISTAT DMAG
•
Depresso/Montano
•
Esenzione terreni agricoli
•
Codice INPS
•
Codice ASL
•
Numero residenti
•
Sede INAIL (informazione presente nella tabella “Statistiche città”).
Ai comuni estinti è stato attivato il relativo flag, nel dettaglio:
•
•
•
•
A559 – CASCIANA TERME
A726 – BAZZANO
C071 – CASTEL COLONNA
C112 – CASTELFRANCO DI SOPRA
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 11 / 24
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
C191 – CASTELLO DI SERRAVALLE
C830 – COLBORDOLO
D158 – CRESPELLANO
D160 – CRESPINA
D449 – FABBRICHE DI VALLICO
D583 – FIGLINE VALDARNO
E296 – INCISA IN VAL D'ARNO
E455 – LARI
E688 – LORENZANA
F026 – MASSA FISCAGLIA
F198 – MIGLIARINO
F199 – MIGLIARO
F593 – MONTERADO
F659 – MONTEVEGLIO
F693 – MONTORO INFERIORE
F694 – MONTORO SUPERIORE
G552 – PIAN DI SCO
G755 – POGGIO BERNI
H008 – PRATOVECCHIO
H124 – QUERO
H322 – RIPE
H352 – RIVIGNANO
I085 – SAN PIERO A SIEVE
I285 – SANT'ANGELO IN LIZZOLA
I474 – SAVIGNO
I514 – SCARPERIA
I550 – TORRIANA
I763 – SISSA
I952 – STIA
L101 – TEOR
L354 – TRECASALI
L692 – VAS
L763 – VERGEMOLI
1.13.2 Denominazione di comuni, province e regioni
(Da: Dati comuni – Tabelle – Generiche – Inquadramento territoriale)
A seguito di quanto indicato nel comunicato ISTAT del 10 gennaio 2014, sono state
apportate le seguenti modifiche:
•
Tabella “Regione d'Italia”: alla regione Val d'Aosta è stata indicata la doppia dizione
italiano/francese (VALLE D'AOSTA/VALLEE D'AOSTE);
•
Tabella “Provincia”
a) alla provincia di Aosta è stata indicata la doppia dizione italiano/francese
(AOSTA/AOSTE),
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 12 / 24
•
b) alla provincia di Bolzano è stato modificato il simbolo separatore della
denominazione bilingue (simboli: precedente “.” - attuale “/”);
Tabella “Città”: ai comuni (estinti e non) in provincia di Bolzano è stato modificato il
simbolo separatore della denominazione bilingue (simboli: precedente “.” - attuale
“/”).
Sono state inoltre rettificate le descrizioni dei seguenti comuni (la precedente
denominazione è stata indicata tra parentesi):
◦
◦
◦
◦
◦
◦
◦
◦
◦
◦
◦
◦
C837 – COLFOSCO/KOLFUSCHG (COLFOSCO)
D048 - CORTACCIA SULLA STRADA DEL VINO (prec.descrizione CORTACCIA
S/STRADA DEL VINO)
D731 – FORTEZZA/FRANZENSFESTE (FORTEZZA/FRANZENSFESTEN)
F757 – MORTER/MORTER (MORTER)
H003 - PRATO ALLA DRAVA/WINNEBACH (PRATO ALLA DRAVA/WINNBACH)
H952 - SAN LEONARDO IN PASSIRIA (SAN LEONARDO IN PASSIRIA/ST L)
H956 - SAN LORENZO DI SEBATO (SAN LORENZO DI SEBATO/ST LORE)
H988 - SAN MARTINO IN BADIA (SAN MARTINO IN BADIA/ST MARTI)
H989 - SAN MARTINO IN PASSIRIA (SAN MARTINO IN PASSIRIA/ST MA)
I173 - SANTA CRISTINA VALGARDENA (SANTA CRISTINA VALGARDENA/ST)
L455 - TUBRE/TAUFERS IN MUNSTERTAL (TUBRE/TAUFERS IN
MUNSTERTHAL)
L790 – VERSCIACO/VIERSCHACH (VERSCIAGO/VIERSCHACH)
1.14 Aliquote gestione separata
ATTENZIONE:
Gli utenti che a seguito della nostra comunicazione del 22-01-2014 hanno importato il file
“Aliquote_collaboratori.txt” nell'ambiente Predefinito, ed eseguito la relativa copia non
devono effettuare nuovamente le copie indicate nel paragrafo.
Con la versione 04.03.00 del 10 Gennaio 2014 era stata erroneamente impostata nel
settore IY10 “INPS-Collaboratori coord. continuativi” inquadramenti
•
•
•
CF10 Coll.titol. di pens.dir.INPS;
CF20 Coll.iscritto altra prev.INPS
CF00 Coll.no altra prev.INPS
la regola imponibile Z014 “INPS Collaboratori” anziché la regola Z314 INPS CollaboratoriArrot.
Per eseguire la copia degli archivi predefiniti, operare come segue:
(Da: Utilità - Aggiornamento - Copia tabelle predefinite - Copia)
Versione
AGG_04.04.00
Aggiornamento_versione_04.04.00
Cod Argomento TAB.PREV_INQ.
Tabelle previdenziali _ INQUADRAMENTI
Cod Elemento (selezionare l'elemento che
interessa)
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 13 / 24
IY10_CF10
IY10_CF20
IY10_CF00
Coll.titol. di pens. dir. INPS
Coll. iscritto altra prev. INPS
Coll.no altra prev.INPS
1.15 INAIL – Denuncia di infortunio – CCNL – Categoria Cnel
(Da: Tabelle – INAIL – Denuncia di infortunio)
L'INAIL, in data 23 gennaio 2014, ha aggiornato la tabella “Settore lavorativo e Categoria
Cnel”, tale aggiornamento consiste nell'aver eliminato la codifica “H-H442 STUDI
Professionali.
La codifica, presente nella relativa tabella predefinita, è stata quindi storicizzata al
31/12/2013 (il dato è stato storicizzato in quanto potrebbe essere stato precedentemente
utilizzato).
Per eseguire la copia degli archivi predefiniti, operare come segue:
(Da: Utilità – Aggiornamento – Copia tabelle predefinite – Copia )
Versione
AGG_04.04.00
Aggiornamento_versione_04.04.00
Cod Argomento
INAIL_CCNL_CAT_CNEL Tabella CCNL-Categoria CNEL
Cod Elemento
H_H442
H-H442 Studi professionali
1.16 Nuove voci paga per la gestione del “Contratto di solidarietà L. 863/1984”
ATTENZIONE
Gli utenti che a seguito della nostra comunicazione del 31-01-2014 hanno importato il file
“anticipo_040400.zip” nell'ambiente Predefinito, ed eseguito la relativa copia non devono
effettuare nuovamente le copie indicate nel paragrafo.
A seguito della pubblicazione dell'allegato tecnico dell'Uniemens 2.7.1 del 17.1.2014 con il
presente aggiornamento sono state definite le seguenti nuove voci paga utili per la gestione
del “Contratto di solidarietà L. 863/1984”, che si elencano nel dettaglio:
In Dati comuni – Tabelle – Voci paga
e in Tabelle – Voci paga
•
PISB24 'Contr.sol. INPS 10%', voce paga che ha l'indirizzamento UNIEmens G706
•
PISB26 'Contr.sol. Ant.10%'
•
PXRC25 'Contr.sol. rec.UNIEM 10%', voce paga che ha l'indirizzamento UNIEmens
G706
Gli utenti interessati alle gestione sopraindicata possono effettuarne la copia dagli archivi
predefiniti operando come segue:
(Da: Utilità - Aggiornamento - Copia tabelle predefinite – Copia)
Versione
AGG_04.04.00
Aggiornamento_versione_04.04.00
Cod Argomento TAB_VOCI PAGA
Tabelle voci paga
Cod Elemento SOL.L.863/84-MAG.10 SOL.L.863/84-MAG.10
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 14 / 24
Nota bene: Le voci relative al contributo di solidarietà del 10% dovranno essere gestite con
una formula.
Gli utenti interessati a tale gestione dovranno contattare l'Help desk o il proprio
consulente applicativo per intervenire sulla gestione.
2 - Adeguamento data di riferimento per l'acconto addizionale comunale
Ai fini del corretto calcolo dell'acconto dell'addizionale (sia nel CUD 2014 che nei cedolini)
si rende necessario da parte dell'Utente variare la data di validità da considerare per la
determinazione dell'aliquota.
Nella definizione dell'addizionale Comunale (da: Tabelle - Fiscali - Addizionali), indicare
nella sezione “Regole di rateizzazione acconto” la data 20/12/2013 nel campo “Aliquote
pubblicate entro il ...”
Indicare inoltre, se non presente, l'applicazione dell'esenzione impostando il campo
“Considera esenzione” = SI.
3 - CUD 2014
(da: Elaborazioni annuali – Gestione CUD)
3.1 Ottenimento e stampa modello CUD
Con questo aggiornamento sono state apportate le modifiche necessarie per ottenere e
stampare il Modello CUD 2014. Le indicazioni dettagliate relative alla valorizzazione di ogni
singola casella e annotazione, sono disponibili nell'Area riservata MyZucchetti nella sezione
“Area tecnica - Portale PostVendita - Prodotti - HR Soluzioni - Paghe Project Documentazione - Come fare per - Denunce”.
3.2 Pubblicazione modello in HRPortal
Si informa che la pubblicazione del modello CUD 2014 sarà possibile solo caricando un
UPD di HRPortal (compatibile con tutte le versioni del portale a partire dalla 05.00.00 e
successive) il cui rilascio è previsto circa per il 7 Febbraio 2014.
3.3 Modello in lingua tedesca
Si informa che, il modello CUD in lingua tedesca non è disponibile in tale versione in quanto
non è ancora avvenuta la relativa pubblicazione.
4 - Gestione imponibile previdenziale da altri datori di lavoro
(Da: Anagrafici – Dati precedenti rapporti di lavoro – Dettaglio altri soggetti)
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 15 / 24
Con tale versione è stato implementato l'archivio dei “Precedenti rapporti di lavoro” con la
nuova sezione “Dati previdenziali”.
E' possibile qui indicare l'importo dell'imponibile previdenziale percepito dal lavoratore nel
precedente rapporto di lavoro e consentire quindi di poter effettuare un conguaglio
contributivo tenendo conto di quanto già applicato.
In fase di conguaglio previdenziale (situazione che si verifica a dicembre o nel cedolino di
cessazione) o comunque in presenza di un contributo per cui in definizione è stato attivato il
flag di “Soggetto a massimale contributivo L.335/95” (Da: Tabelle – Previdenziali –
Contributi – Contributo), l'imponibile previdenziale da confrontare con le fasce di
applicazione del contributo sarà dato dalla somma dell'imponibile previdenziale del
precedente rapporto di lavoro e l'imponibile percepito dall'attuale datore di lavoro.
A tal fine è stato impostato il flag di “Soggetto a massimale contributivo L.335/95” (Da:
Tabelle – Previdenziali – Contributi – Contributo) anche per il contributo 135 INPSCollaboratori.
Nel paragrafo “Contributo 135 INPS collaboratori” della presente circolare, è stata prevista
la relativa copia dell'archivio predefinito.
5 - Autoliquidazione INAIL 2013/2014
5.1 Rinvio dell'autoliquidazione INAIL 2013/2014
Dopo il comunicato stampa del 22 gennaio 2014 congiunto del Ministro dell’Economia e
delle Finanze e del Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, a seguito della Legge di
Stabilità che definisce provvedimenti di riduzione della pressione fiscale e contributiva,
riguardo al differimento dei termini di versamento dei premi Inail, l'Inail interviene con la
nota n. 495, del 23 gennaio 2014 chiarendo gli effetti del differimento dei termini per
l’autoliquidazione 2013/2014.
Predetti termini riguardano sia i pagamenti in unica soluzione sia i pagamenti rateali.
Anche la presentazione dell’autoliquidazione è rinviata al 16 maggio 2014.
Il predetto differimento è stato recepito dal D.L. n. 4 del 28/01/2014 pubblicato GU n.23 del
29/01/2014).
A seguito di ciò, per gli utenti che attendono le relative modifiche, che verranno rilasciate
con uno dei prossimi aggiornamenti, anche se hanno già effettuato i calcoli
dell’Autoliquidazione dovranno, nell’”Ottenimento dati” del modello F24 o modello F24EP
(da: Elaborazioni post-paghe - Gestione modello F24/Gestione modello F24EP), indicare
”NO” nel campo “Considera dati INAIL”, in modo che non venga riportato sul modello
F24/F24EP l’importo da pagare. Nel momento in cui, in uno dei prossimi rilasci, saranno
presenti le modifiche del caso, l'utente dovrà rieseguire il calcolo del premio e anticipo e
procedere al versamento del saldo o delle prime due rate accorpate (quest'ultima modalità
di versamento sarà consentita con un'ulteriore una modifica)
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 16 / 24
5.2 Tabella Rapporto previdenziale
(Da: Tabelle – Previdenziali – Contributi)
Durante il caricamento del presente aggiornamento, la conversione "c02 – Rapporto prev.
Esenzione INAIL" ha effettuato le seguenti impostazioni:
•
Rapporto previdenziale "I55 - INPS Lav assunto art. 4, c. 8-11 L.92/12".
E' stato compilato il campo "% esenzione" con aliquota al 50,000 e il campo Tipo
esenzione con valore "K" (per questa avegolazione l'istituto ha previsto più "Codici
esenzione", pertanto, a fronte di un altro codice da dichiarare, è possibile optare per
la forzatura del dato nel rapporto di lavoro e/o nel rapporto in cantiere. Per i dettagli
prendere visione di quanto indicato nella circolare applicativa versione 04.03.00:
Autoliquidazione INAIL 2013/2014 – 2.3 Rapporto di lavoro).
Gli utenti che avessero elaborato dei cedolini senza la suddetta "Percentuale di
esenzione" dovranno, prima di eseguire l'ottenimento dell'autoliquidazione INAIL,
effettuare il "Ricalcolo dati INAIL" (da: Utilità – Gestione ricalcoli).
•
Rapporto previdenziale "I58 - INPS-L.407/90 Centro-Nord-rid.ctb.50%".
Modificato il "Tipo esenzione"; dal 2013 il codice da dichiarare è "G".
•
Rapporto previdenziale "I59 - INPS-L.407/90 Mezzogiorno-rid.ctb.100%".
Modificato il "Tipo esenzione"; dal 2013 il codice da dichiarare è "E".
•
Ai record in comune con l'ambiente Predefinito, nel campo "Versione tab. tipo
esenzione" è stato impostato il valore "Valida dal 01/01/2013". I record definiti dai
clienti non sono stati oggetto di conversione e pertanto si consiglia di verificarne
l'impostazione attraverso la stampa della tabella.
6 - Restituzione contributo addizionale ASpI
La legge di stabilità 2014 ha introdotto una variazione sulla restituzione ai datori di lavoro
del contributo addizionale ASpI dell’1,4%, a seguito di trasformazioni a tempo indeterminato
di rapporti a termine. Nello specifico, se la trasformazione avviene a partire dal 1° gennaio
2014, la restituzione diventa integrale e non è più limitata alle ultime sei mensilità. L'Inps,
con circolare n. 15 del 29-01-2014, ha reso operativa la variazione. In attesa di ulteriori
chiarimenti l'applicativo è stato adeguato per permettere il recupero integrale solo per le
trasformazioni a tempo indeterminato di rapporti a termine, senza interruzione del rapporto
di lavoro.
7 - Disposizioni di pagamento CBI / SEPA
7.1 Introduzione
Con questo aggiornamento sono state effettuate alcune modifiche alle diverse funzioni di
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 17 / 24
generazione dei "Supporti magnetici per le banche":
- Allineamento alla versione 6.15 del formato CBI Standard (CBI-BON-001);
- Allineamento alla versione 00.04.00 del formato CBI SEPA (Disposizioni di pagamento
xml);
- Generazione del nuovo formato "Disposizione di pagamento estero xml attivata
dall'ordinante (NO area SEPA)"
- Generazione del nuovo formato SEPA "Disposizioni di pagamento ISO20022" (nella
versione Connexis-BNP Paribas e compatibili).
Funzioni interessate:
•
Elaborazioni paghe – Gestione acconti – Supporto magnetico per le banche
•
Elaborazioni paghe – Accredito netti – Supporto magnetico per le banche
•
Elaborazioni post-paghe –Trattenute sindacali – Supporto magnetico per le banche
•
Elaborazioni post-paghe – Prestiti – Supporto magnetico per le banche
•
Elaborazioni post-paghe – Trattenute sul netto – Supporto magnetico per le
banche
•
Elaborazioni post-paghe – Accrediti generici – Supporto magnetico per le banche
•
Elaborazioni post-paghe – Fondi previdenza complementare – Supporto
magnetico per le banche
7.2 Allineamento alla versione 6.15 del formato CBI Standard (CBI-BON-001)
A partire dal 1° Febbraio 2014 entrerà in vigore la nuova versione del suddetto tracciato
standard CBI. Sono state di conseguenza effettuate le dovute modifiche che per l'utente
non comportano variazioni operative.
7.3 Allineamento alla versione 00.04.00 del formato CBI SEPA (Disposizioni di
pagamento xml)
A partire dal 1° Febbraio 2014 entrerà in vigore la nuova versione del suddetto tracciato che
prevede l'obbligo di utilizzo delle causali interbancarie SEPA ISO20022 già introdotte con la
vesione 04.01.00 nella tabella "Tipo pagamento" (da: Dati comuni – Tabelle – Pagamento
competenze).
A tal proposito si sottolinea che le vecchie causali per servizio elettronico NON verranno più
accettate perciò si consiglia vivamente di provvedere alla compilazione della nuova
causale in tutti i tipi di pagamento utilizzati per elaborare bonifici nazionali ed esteri. Il
valore della nuova causale più coerente per l'accredito dei netti risulta essere “SALA”
(Salary Payment).
Per quanto riguarda invece tutti gli altri pagamenti (Trattenute sindacali, Prestiti, Trattenute
sul netto, Accrediti generici, Fondi previdenza complementare) è stato aggiunto nella
videata di lancio di ognuno dei relativi supporti il nuovo campo “Causale interbancaria
SEPA ISO20022” preimpostata con il valore “SUPP” (Supplier Payment), modificabile
all'occorrenza.
Una stampa di controllo evidenzierà l'eventuale mancata compilazione della nuova causale.
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 18 / 24
7.4 Disposizione di pagamento estero xml attivata dall'ordinante (NO area SEPA)
Come anticipato nel sommario dei cambiamenti versione 04.03.00 (Capitolo 8 Disposizioni di pagamento xml SEPA - Paragrafo 8.2 Anticipazioni di sviluppi futuri - 8.2.1
Gruppo si addebito) è stato introdotto un nuovo campo “Disposizione di pagamento estero
xml attivata dall'ordinante (NO area SEPA)” nel box “Disposizioni di pagamento xml
(SEPA)” che permette la generazione di un nuovo file in formato XML previsto da CBI per i
pagamenti extra area SEPA. Selezionando questa opzione, in presenza di un pagamento
con accredito su banca estera non appartenente all'area SEPA, non sarà generato il
formato CBI standard estero (txt) ma il nuovo formato in oggetto.
7.5 Disposizioni di pagamento ISO20022
Sempre come anticipato nel sommario dei cambiamenti versione 04.03.00 (Capitolo 8 Disposizioni di pagamento xml SEPA - Paragrafo 8.2 Anticipazioni di sviluppi futuri - 8.2.1
Gruppo di addebito), il campo “Bonifico SEPA” presente nella tabella "Gruppo di addebito"
(da: Dati comuni – Tabelle – Pagamento competenze) permette di selezionare un nuovo
valore. Le opzioni ora presenti sono:
- No
- Sì, SEPA CBI
- Sì, SEPA ISO 1 (no BIC creditore)
Quest'ultima opzione permette di gestire uno standard SEPA differente da quello CBI e
richiesto da alcuni portali di pagamento europei, nella fattispecie, dal portale Connexis-BNP
Paribas e da alcuni altri portali compatibili.
La principale differenza tra questo nuovo formato e quello SEPA CBI riguarda
l'obbligatorietà di indicazione del BIC (Bank Identifier Code) della banca che effettua i
pagamenti (banca debitrice). Come già indicato nel sommario dei cambiamenti versione
04.03.00 (Capitolo 8 - Disposizioni di pagamento xml SEPA - Paragrafo 8.2 Anticipazioni di
sviluppi futuri - 8.2.2 Sportello bancario italiano) è stato introdotto un nuovo campo “Cod.
BIC” nella tabella “Sportello bancario italiano” (da: Dati comuni – Tabelle – Banche) nel
quale indicare il codice BIC della banca.
7.6 Altri adeguamenti relativi ai nuovi formati introdotti
Vengono di seguito illustrate tutte le ulteriori modifiche effettuate che sono utili alla
generazione dei nuovi formati sopra descritti.
7.6.1 Gruppo di addebito
(Da: Dati comuni – Tabelle – Pagamento competenze)
E' stato introdotto il nuovo campo “Metodo di pagamento” nel quale indicare l'informazione
richiesta selezionandola tra i seguenti valori:
- TRF Disposizioni di Bonifico senza Esito all'Ordinante
- TRA Disposizioni di Bonifico con Esito all'Ordinante
E' possibile variare il valore attualmente proposto a seconda dell'esigenza e degli accordi
che l'azienda ha con la propria banca di addebito.
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 19 / 24
Il presente campo sarà ora efficace anche nella generazione del formato SEPA CBI nel
quale, fino ad oggi, era prevista la solo indicazione del valore "TRA Disposizioni di Bonifico
con Esito all'Ordinante".
E' stato inoltre creato un nuovo campo “Tipologia commissioni”, nel quale specificare quale
parte sostiene le commissioni associate alla transazione. I valori ammessi sono:
- CRED Commissioni totalmente a carico del creditore
- DEBT Commissioni totalmente a carico del debitore
- SHAR Commissioni suddivise tra debitore e creditore
- SLEV Commissioni secondo regole concordate (non ammesso per SEPA CBI estero)
E' possibile variare il valore attualmente proposto a seconda dell'esigenza e degli accordi
che l'azienda ha con la propria banca di addebito.
Si precisa inoltre che per quanto riguarda il file Disposizioni di pagamento xml (SEPA) non
viene letta l'informazione dal nuovo campo in quanto il tag viene impostato fisso con il
valore “SLEV” in quanto l'unico ammesso dalle istruzioni CBI.
7.6.2 Rapporto di lavoro – Accredito
(Da: Anagrafici)
E' stato creato un nuovo flag “Conto IBAN” per indicare se il campo “Coordinate
IBAN/Nr.conto per l’estero” assume il valore di coordinata IBAN oppure esprime un numero
di conto corrente esterno allo standard IBAN (es. Stati Uniti d'America ..).
Una conversione, in fase di caricamento dell'aggiornamento, inizializza il flag attribuendone
il significato di coordinata IBAN. L'utente deve intervenire correggendolo là dove il conto
corrente non risulti esserlo.
Questa nuova informazione viene scritta e intercettata nel link del cedolino Totali - Netto
(da: Elaborazioni paghe - Cedolino on line) in fase di calcolo dello stesso per cui la modifica
del flag sarà effettiva solo dopo il calcolo stesso.
7.6.3 Chiarimento per flag "Emissione tag 'CBIBdyPaymentRequest"
Solo per maggiore chiarezza viene di seguito spiegato ed illustrato il significato del campo
“Emissione tag 'CBIBdyPaymentRequest' " già presente dalla versione 03.11.00 nella
tabella “Gruppo di addebito” (da: Dati comuni – Tabelle – Pagamento competenze).
Il suddetto campo permette la creazione di due versioni diverse dello stesso file
Disposizioni di pagamento xml (SEPA) che possono essere differentemente accettate dalle
banche consorziate con CBI. In pratica l'unica differenza introdotta attivando il flag consiste
nel precedere il tag vero e proprio <CBIPaymentRequest> dai tag <CBIBdyPaymentRequest> e
<CBIEnvelPaymentRequest>. La sostanza e le informazioni indicate all'interno del file sono
identiche.
Se il campo “Emissione tag 'CBIBdyPaymentRequest'” è impostato a “Sì” la struttura del file
è quindi la seguente:
<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 20 / 24
<CBIBdyPaymentRequest …........
<CBIEnvelPaymentRequest>
<CBIPaymentRequest>
<PMRQ:GrpHdr>
…...
…...
</PMRQ:GrpHdr>
<PMRQ:PmtInf>
…...
…...
</PMRQ:PmtInf>
</CBIPaymentRequest>
</CBIEnvelPaymentRequest>
</CBIBdyPaymentRequest>
mentre se il campo “Emissione tag 'CBIBdyPaymentRequest'” è impostato a “No” la
struttura del file è la seguente:
<?xml version="1.0" encoding="UTF-8"?>
<CBIPaymentRequest …........
<GrpHdr>
…..
</GrpHdr>
<PmtInf>
….....
….....
</PmtInf>
</CBIPaymentRequest>
Il consorzio CBI ha indicato come standard la seconda più semplice struttura; nonostante
ciò, alcune banche, forse a causa di un tardivo chiarimento, accettano esclusivamente la
prima.
8 - ListaPosPa: qualifica professionale da inquadramento contrattuale
Vi ricordiamo che con la versione 03.08.00 dell'applicativo è stata ricavata la "qualifica
professionale" in base all'inquadramento contrattuale. Il dato ottenuto è stato subito
utilizzato per il conto annuale ed il monitoraggio trimestrale, mentre per la denuncia
ListaPosPA, si è continuato ad utilizzare il vecchio sistema di reperimento codici.
Vi informiamo che con il prossimo rilascio (ver. 04.05.00) anche la ListaPosPA sarà
integrata con il nuovo meccanismo ed il vecchio sarà definitivamente abbandonato.
Raccomandiamo quindi tutti gli utilizzatori della denuncia ListaPosPA di verificare il corretto
ottenimento del codice qualifica professionale e cod. contratto, dati che nel flusso
UNIEMEns ListaPosPA, sono esposti nel nodo mostrato nel seguente esempio:
<InquadramentoLavPA>
<Contratto>RALN</Contratto>
<Qualifica>025000</Qualifica>
</InquadramentoLavPA>
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 21 / 24
Nel Sommario dei cambiamenti ver. 03.08.00, pubblicato, tra l'altro anche nell'Area
riservata MyZucchetti, nella sezione “Area tecnica - Portale PostVendita - Prodotti - HR
Soluzioni - Paghe Project - Documentazione - Come fare per”, si possono trovare tutte le
specifiche ed i suggerimenti per la corretta impostazione e verifica dei vostri dati (vedere
cap. 9 - Enti pubblici: Attribuzione qualifica professionale in base all'inquadramento
contrattuale”, in particolare il paragrafo 9.6 “Elenco dipendenti con qualifica professionale”).
9 - Stampa cedolini con netto variato dopo ultimo ricalcolo
Con la presente versione è stato implementato il “Calcolo cedolino” permettendo all'utente
di ottenere una nuova stampa di controllo contenente l'elenco dei cedolini con netto variato
rispetto all'ultima elaborazione. Per generare la nuova stampa è necessario spuntare il
parametro “Cedolini con netto variato” sulla fase “0001 – Apertura del mese” presente nella
tabella “Gruppi di elaborazione” (da: Elaborazioni paghe – Gestione elaborazioni). Dopo il
caricamento dell'aggiornamento tale campo sarà impostato a “No” (campo NON spuntato);
sarà cura dell'utente, se e quando necessaria, la sua attivazione per i gruppi di
elaborazione utilizzati.
10 - Stampa elenco movimenti con ordinamento
(da: Elaborazioni paghe – Assenze – Stampa elenco movimenti)
La stampa in oggetto è stata implementata con l'aggiunta delle opzioni utili ad ordinare i
dipendenti in base alle esigenze dell'utente. Potranno essere utilizzati i seguenti
ordinamenti:
•
Cod dipendente
•
Alfabetico
•
Ordinamento variabile
11 - Esportazione dati CUD per Modello 730/2014
(da: Elaborazioni annuali – Gestione 730)
Nel "Sommario dei cambiamenti" del rilascio 03.06.00 dell'11 Marzo 2013, pubblicato, tra
l'altro anche nell'Area riservata MyZucchetti, nella sezione “Area tecnica - Portale
PostVendita - Prodotti - HR Soluzioni - Paghe Project - Documentazione - Come fare per”,
si anticipava agli utenti quanto riportato di seguito:
"Si comunica agli utenti che dal 2014 la funzione di esportazione dati da CUD a 730
genererà solo il file in formato XML."
Si precisa quindi che, nei prossimi rilasci, verrà adeguata la funzione in oggetto per
consentire l'esportazione dei dati CUD 2014 necessari alla produzione del Modello
730/2014; in tale contesto, NON verrà mantenuta la possibilità di scelta del tipo formato
(XML oppure telematico/txt) ma verranno generati solo file in formato XML.
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 22 / 24
12 - Accantonamento ratei
A seguito di un'anomalia riscontrata con la versione 04.03.00 si rende necessario rieseguire
l'accantonamento esterno dei ratei di ferie. Nello specifico, in presenza di dipendenti con
residuo AP negativo, il campo residuo AP a conguaglio non veniva memorizzato.
13 - Recupero dati – Anagrafico
(Da: Ambiente predefinito – Dati comuni – Utilità – Recupero dati)
Vengono elencate di seguito le variazioni/implementazioni effettuate con il presente
aggiornamento relative ai campi del Rapporto di lavoro, al fine di rendere possibile
l'aggiornamento delle tabelle della ricezione.
In fase di caricamento dell'aggiornamento una conversione automatica si preoccupa di
aggiornare tutte le tabelle per la ricezione verticale predefinita “ANAGRAFICO” sia
nell'ambiente predefinito sia nell'ambiente cliente.
Qualora l'utente gestisca altri codici ricezione per importare gli anagrafici sarà a sua cura
implementare le opportune tabelle con i nuovi campi se lo ritiene necessario.
1) Nella tabella HGDD_EMPLOYEE35 – Rapporto di lavoro – Paghe – Enti – Enpals/Edili,
è stato inserito il seguente nuovo campo:
•
IDBANDFORZ
“Giorni contribuzione (forz)”
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 23 / 24
Riepilogo delle operazioni a cura dell'utente:
Si ritiene utile evidenziare le operazioni e le verifiche necessarie che l'utente dovrà
eseguire dopo il caricamento del presente aggiornamento (dettagliate nelle pagine
precedenti):
•
•
Importazione tabelle predefinite
Disposizioni di pagamento CBI/SEPA:
•
provvedere alla compilazione della nuova causale interbancaria ISO20022 in tutti i tipi di
pagamento utilizzati per elaborare bonifici nazionali ed esteri
•
correggere il flag "Conto IBAN" nelle coordinate bancarie estere per l'accredito che non
sono coordinate IBAN
N.B.:
si ricorda di prendere visione delle variazioni tabellari presenti nel documento “Circolare predefinito”
Cordiali saluti
ZUCCHETTI
Divisione Paghe
Versione 04.04.00
Data rilascio 31-01-2014
Pag. 24 / 24
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
298 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content