close

Enter

Log in using OpenID

embedDownload
Il potenziale della microbiologia
predittiva nelle strategie di problemsolving della tecnologia alimentare
Come trasformare il costo analitico in
un guadagno competitivo per l’impresa
Un caso studio, ovvero: l’importanza della
progettazione del disegno sperimentale
!"#$%%&'())&*+%&',-.+"'
/&0"*12'3+'4+"%0+-)5-'-'6-0)"*"7+-'(7."&*+8-)1&.+'-'(89+-)1&*+':;<=6>'
&%-.+"?@)+1-$+1'
'
'
Attività antimicrobica di estratto
acquoso di bacche di mirto nei
confronti di Listeria monocytogenes.
A+)+8&'B")0-)1.&5+")-'=)+9-)1-'
%#
!"#
!"#
!$#
"&'"#
(#
(&'"#
)#
Applicabilità dell’estratto di mirto in sistemi
alimentari?
1.! Le concentrazioni efficaci in vitro devono essere aumentate fino
a circa 10 volte per mantenere l’efficacia nell’alimento.
2.! La matrice può interagire con i componenti attivi degli estratti
o può proteggere il microbiota.
3.! Fattori come il pH possono potenziare l’azione di alcune
molecole attive.
4.! I microrganismi presenti negli alimenti possono essere
stressati dalla presenza di altre sostanze antimicrobiche, di
fattori intrinseci, di sale, ecc.
B><6C(D'BEAFE,=6>'!>,=G<'
!"#$%&'(#)$*"+$&,-.$(-(/(0-*"-1"."($(2(."0$.."3(
(66><H=E<>I'
'
4! (**-'J&.+&9+*+'%-*-5+")&1-'
4! (7*+'+)1-.J&**+'3-**-'J&.+&9+*+'+)3+K-)3-)L'M+)1-.K"*&5+")-'-')")'
-%1.&K"*&5+")-N'
>O@&5+")-'K"*+)"8+&*-'
'
P'Q'RS'T'UR+'V+'T'UR++'V+W'T''UR+X'V+'V'X''''''
B><6C(D'BEAFE,=6>'!>,=G<'
!"#$%&'(#)$*"+$&,-.$(-(/(0-*"-1"."($(2(."0$.."3(
Estratto di mirto: 0-1,0%
Sale: 0-4%
pH: 4,0-6,0
Parametri riscontrabili in
alimenti
Sviluppo di 6 ceppi (ATCC 7644, ATCC 19114 e
4 isolati) a 37°C per 5 giorni, monitorato
mediante turbidometria automatizzata
(Bioscreen), effettuando 5 ripetizioni per
ciascuna combinazione.
I risultati sono stati modellati secondo lequazione di Gompertz,
modificata da Zwietering (1990):
5(6(17(8($9)(:4$9)(::1;(8(;<=7>;?17@(8(:1/4,@(A(7@@(
dove :
b1 corrisponde al parametro A, cioè al valore massimo di crescita
b2 corrisponde a µ max, ovvero alla massima velocità di sviluppo
b3 corrisponde a !, cioè alla durata della fase lag in ore
RUN
SALE
pH
ESTRATTO
1
3%
5,5
0,75%
2
1%
5,5
0,75%
3
3%
5,5
0,25%
4
1%
5,5
0,25%
5
3%
4,5
0,75%
6
1%
4,5
0,75%
7
3%
4,5
0,25%
8
1%
4,5
0,25%
9
2%
5,0
0,5%
10
2%
6,0
0,5%
11
2%
4,0
0,5%
12
2%
5,0
1,0%
13
2%
5,0
0%
14
4%
5,0
0,5%
15
0%
5,0
0,5%
16
2%
5,0
0,5%
17
2%
5,0
0,5%
CONTROLLO
0%
6,0
0%
Risultati ottenuti
C@)'Y'
5
2
3
7
ATCC
7644
B-KK"'Z'
Run
max
A
R2
Controllo
5,04
0,065
0,996
0,948
3
0,216
0,004
0,575
0,953
4
11,35
0,011
0,608
0,976
13
4,32
0,021
0,851
0,970
RUN
SALE
pH
ESTRATTO
1
3%
5,5
0,75%
2
1%
5,5
0,75%
3
3%
5,5
0,25%
4
1%
5,5
0,25%
5
3%
4,5
0,75%
6
1%
4,5
0,75%
7
3%
4,5
0,25%
8
1%
4,5
0,25%
9
2%
5,0
0,5%
10
2%
6,0
0,5%
11
2%
4,0
0,5%
12
2%
5,0
1%
13
2%
5,0
0%
14
4%
5,0
0,5%
15
0%
5,0
0,5%
16
2%
5,0
0,5%
17
2%
5,0
0,5%
CONTROLLO
0%
6,0
0%
Quindi?
Dal punto di vista microbiologico risultati positivi:
l’estratto di mirto combinato con sale e pH ha una
forte azione inibente nei confronti dei ceppi di L.
monocytogenes valutati!
MA:
Regressione non realizzabile.
Modelli che descrivano il comportamento dei ceppi non ottenibili.
Disegno sperimentale fallito!
Valutazioni preliminari:
Sviluppo dei sei ceppi di L. monocytogenes in presenza di
concentrazioni sub-letali di estratto di mirto (37°C, 24 h)
!
Nuova impostazione: CCD 2
RUN
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
Controllo
SALE
1,5%
0,5%
1,5%
0,5%
1,5%
0,5%
1,5%
0,5%
1%
1%
1%
1%
1%
2%
0%
1%
1%
0%
pH
6,5
6,5
6,5
6,5
5,5
5,5
5,5
5,5
6,0
7,0
5,0
6,0
6,0
6,0
6,0
6,0
6,0
7,0
ESTRATTO
0,156%
0,156%
0,078%
0,078%
0,156%
0,156%
0,078%
0,078%
0,117%
0,117%
0,117%
0,195%
0,039%
0,117%
0,117%
0,117%
0,117%
0%
Estratto di mirto:
0,039-0,195%
Sale: 0-2%
pH: 5,0-7,0
CCD 1:
Estratto di mirto: 0-1,0%
Sale: 0-4%
pH: 4,0-6,0
Valutazioni preliminari
Sviluppo dei sei ceppi in condizioni di controllo (estratto di mirto 0%,
sale 0% pH 7,0
6.-'3+J-.%+'K."[*+'3+'
[email protected]"I'
('M(100'\]YY^'W^'_N'
4'M(100'`a``Y^'\N'
B'MZN'
Confermati i 6
ceppi
selezionati
C
A
B
!
Risultati
I tre diversi gruppi osservati in base al profilo di sviluppo in
condizioni di controllo non trovano conferma nel comportamento
osservato nei diversi run!
STRAIN
EQUATION
R
F
SE
p
ATCC19114
84.13 -1744.30 [ME] + 9047.22 [ME]2
0.827
15.16
16.18
<0.0003
ATCC 7644
no significant correlation
2
79.85-22.548 [pH] + 1.735 [pH]2
0.797
12.25
0.0036
<0.0001
3
no significant correlation
5
84.09 - 1782.60 [ME] + 9212.59 [ME]2
0.820
14.383
16.80
< 0.0004
7
65.844 - 18.125 [pH] + 1.408 [pH]2
0.733
8.159
0.746
<0.0044
ATCC19114
- 0.70 -9.255 [ME]2 + 0.015 [pH]2
0.904
31.56
0.064
<0.0000
ATCC 7644
- 0.137 + 0.0147 [pH]2
0.830
33.41
0.061
<0.0004
2
- 0.023 - 0.833 [ME] + 0.014 [pH]2
0.937
50.48
0.003
<0.0000
3
-0.027 - 8.663 [ME]2 + 0.0170 [pH]2 – 0.0149 [ME] [NaCl] 0.884
15.48
0.776
<0.0001
5
- 0.023 -8.074 [ME]2 + 0.0179 [pH]2
0.661
11.68
0.126
< 0.0038
7
3.0967 – 1.069 [pH] + 0.1068 [pH]2 – 0.222 [pH] [ME]
0.933
29.10
0.048
<0.0000
!
!
A
!
!
!
Estratto di mirto e pH fattori più significativi.
Differenze tra i ceppi nella risposta alla combinazione dei parametri
ATCC 19114
Effetto additivo estratto di mirto e pH
3
7
Effetto interattivo tra estratto e pH
Conclusioni
`! >b0&0+&'3-**c-%1.&#"'3+'8+.1"'&'9&%%+%%+8-'0")0-)1.&5+")[email protected]
*-1&*+N')-*'0")1."**"'3+'!"#$%&%'()%*+&+,"#
' 'F"%%+9+*-'+8K+-7"'-&#,-).#3+'0")0-)1.&5+")+'3+'-%1.&#"'%+8+*+'&'
'O@-**-'J&[email protected]&1-'-&#/-)0%'
#
'F"1-)5+&*-'+8K+-7"'3+'0")0-)1.&5+")+'3+'-%1.&#"'8+)+8-^'1&*+'
'3&')")'&*1-.&.-'*c&%K-#"'%-)%".+&*-'3-*'K."3"#"$'
'
'
W' '!+e-.-)1-'.+%K"%1&'3-+'0-KK+'%&77+&L'-')-0-%%+12'3+'J&[email protected]&.-'K+f'''
0-KK+^'&)0g-'&@1"01")+^'&'%-0")3&'3-+'%+%1-8+'&*+8-)1&.+$'
' (%K-#"' h")3&8-)1&*-^' 3&1&' *&' 3+J-.%+12' 3-+' 0-KK+' -' *-'''''
'3+J-.%-'.+%K"%1-'[%+"*"7+0g-'
Conclusioni
BB!'J&*+3"'%1.@8-)1"'K-.'3-[)+.-'*-'8+7*+".+'0"89+)&5+")+'3+'
K&.&8-1.+'K-.'K"1-)5+&.-'*c-e-#"'+)+9-)1-'+)'%+%1-8+'0"8K*-%%+$'
'
'
'
'
'
'
(KK*+0&)3"'+*'3+%-7)"'%K-.+8-)1&*-^'@)&'+)3&7+)-'8+0."9+"*"7+0&'g&'
*-'K"1-)5+&*+12'K-.'K".1&.-'@)'7.&)3-'J&*".-'&77+@)1"')-**"[email protected]"'
3+'K."3"i'
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
1 321 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content