close

Enter

Log in using OpenID

allegati\news\1380\Bando esperti madrelingua C1 dublino

embedDownload
Programma Operativo Nazionale CCI – 2007IT051PO007
Istituto Omnicomprensivo Statale - Filadelfia
Scuola Secondaria di I grado
Scuola Secondaria di II grado: Liceo Scientifico – IPSIA
Cap 89814 –Viale Europa - Tel. e fax 0968-724044 – C. F. : 96013080799 – C. M. : VVMM008008
Prot. n. 3064/C12
Filadelfia, 06/06/2014
BANDO DI RECLUTAMENTO DOCENTI DI MADRE LINGUA INGLESE –
PON-FSE -2007/2013 OB. C AZ. 1 - “Competenze per lo sviluppo” - Annualità 2013/2014
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
VISTO
l’Avviso prot. AOODGAI/676 del 23 Gennaio 2014, relativo alle azioni C1
“Interventi formativi per lo sviluppo delle competenze chiave – comunicazione nelle
lingue straniere”
VISTA
la nota di autorizzazione del MIUR prot. AOODGAI/4037 del 14.05.2014 di
approvazione dell’intervento a valere sull’obiettivo/azione C-1 del POR CALABRIA
e il relativo finanziamento a carico del Programma Operativo Nazionale CCI –
2007IT051PO007 di € 82.517,86 per il Liceo Scientifico cod. C-1-FSE-2014-131, e di
€ 82.517,86 per l’IPSIA, cod. C-1-FSE-2014-72;
VISTA
la delibera nr. 2 del Collegio Docenti del 04/06/2014 con la quale si dà avvio a tutte le
attività relative alle procedure
VISTA
delibera nr. 4 del 06/06/2014 del Consiglio d’Istituto di assunzione in bilancio dei
progetti di cui sopra;
VISTA
la circolare Prot. n. AOODGAI/10304 del 26/06/2012 recante disposizioni sulla
selezione di esperti in madre lingua;
VISTE
le “Disposizioni ed istruzioni per l’attuazione delle iniziative finanziate dai Fondi
strutturali europei 2009”;
VISTO
il “Regolamento di Contabilità - D.I. n. 44/2001”;
LETTO
il verbale della riunione del Gruppo di coordinamento del 02/06/2014, costituito in
questa fase della procedura da Ds e Dsga;
CONSIDERATO che per l’attuazione dei percorsi previsti è richiesto il reclutamento di docenti
esperti madrelingua con funzione di preparazione/consolidamento delle competenze
per ciascun percorso formativo;
ATTESA
la necessità di procedere all’individuazione di tali figure;
INDICE
Bando pubblico per la selezione finalizzata al reclutamento di esperti da impegnare nei seguenti
progetti relativi alle azioni C1 “Interventi formativi per lo sviluppo delle competenze chiave –
comunicazione nelle lingue straniere”:
Obiettivo C
Nr.
1
2
Titolo
English for the future
C-1-FSE-2014-131
In action with English
C-1-FSE-2014-72
Migliorare le competenze degli alunni
Interventi per lo sviluppo delle competenze chiave
Ore
Destinatari
Profilo professionale richiesto
Alunni Liceo
15
ESPERTO MADRE LINGUA INGLESE
Scientifico
15
Alunni IPSIA
ESPERTO MADRE LINGUA INGLESE
Gli interventi didattici constano di n. 15 ore per ciascun percorso formativo e saranno attuati presso
la sede centrale dell’Istituto nel periodo compreso tra il 23 giugno e il 15 ottobre 2014, secondo il
calendario predisposto dalla scuola.
Tale sessione dovrà essere utilizzata per una azione di riequilibrio linguistico del gruppo, per la
preparazione culturale e geografica della zona sede della formazione e per la somministrazione del
test di posizionamento degli studenti.
Requisiti, in ordine prioritario, per l’accesso alle graduatorie
Verrà data priorità assoluta agli esperti che documentino di essere:
- di lingua madre, vale a dire cittadini stranieri o italiani che per derivazione familiare o vissuto
linguistico abbiano le competenze linguistiche ricettive e produttive tali da garantire la piena
padronanza della lingua straniera oggetto del percorso formativo e siano, quindi:
a) in possesso della laurea conseguita nel Paese straniero la cui lingua è oggetto del percorso formativo;
o
b) in possesso di diploma di scuola secondaria superiore conseguito nel Paese straniero la cui lingua è
oggetto del percorso formativo e di laurea anche conseguita in Italia;
c) In assenza di candidati rispondenti ai punti sopra indicati, la scuola potrà o reiterare il bando oppure
fare ricorso ad esperti “non madre lingua” ma che siano, obbligatoriamente, in possesso dei seguenti
requisiti:
laurea specifica in lingue straniere conseguita in Italia. Il certificato di laurea deve indicare le
lingue studiate e la relativa durata. La scelta terrà in considerazione solo la lingua oggetto della
tesi di laurea;
certificazione abilitante all'insegnamento della lingua oggetto del percorso formativo;
ove possibile, certificazione B2 o superiore coerente con il citato “Quadro Comune Europeo di
Riferimento per le Lingue” rilasciata da uno degli Enti Certificatori riconosciuti
internazionalmente.
I richiedenti, necessariamente, dovranno inoltre documentare o in subordine dichiarare il possesso
delle competenze informatiche necessarie per la compilazione della struttura (dati di
progettazione) e della gestione (processo in itinere) sul sistema informativo del MIUR.
Ai fini della formulazione della graduatoria si procederà nel seguente modo:
1. una prima fascia in cui verranno inseriti gli aspiranti madrelingua in possesso di diploma di
laurea, anche se conseguito all’estero, e di esperienza specifica nei corsi per il conseguimento della
certificazione delle competenze linguistiche;
2. una seconda fascia in cui verranno inseriti gli aspiranti madrelingua in possesso di diploma di
laurea, anche se conseguito all’estero, privi di esperienza specifica;
3. una terza fascia in cui verranno inseriti gli aspiranti madrelingua con la sola esperienza di
insegnamento nei corsi di certificazione di cui sopra;
4. una quarta fascia per gli aspiranti non madrelingua; prima di attingere a tale graduatoria l’Istituto
darà priorità alle eventuali istanze pervenute dagli stessi docenti di lingua straniera della scuola in
possesso sia della laurea specifica che dell’abilitazione all’insegnamento della lingua oggetto della
formazione, previa selezione interna con comparazione di curricula.
Il personale reclutato dovrà essere disponibile a:
• Provvedere a un’azione propedeutica di formazione linguistica per il gruppo di studenti in
partenza;
• Predisporre, somministrare, valutare le competenze con placement test e altre prove
valutative richieste dalla programmazione;
• Collaborare con i tutor accompagnatori, le risorse umane, ed il direttore del corso;
• Partecipare ad eventuali incontri propedeutici alla realizzazione delle attività e conclusivi
per il bilancio delle stesse;
• Per l’avvio del progetto, coadiuvare il tutor e altre figure di sistema nell’elaborazione della
programmazione didattica e nella relativa validazione della struttura formativa del progetto
prescelto;
• Svolgere attività di insegnamento e di assistenza alle attività di laboratorio individuali e/o di
gruppo;
• Promuovere processi di partecipazione, operatività, collaborazione;
• Predisporre e completare tutta la procedura prevista dalla piattaforma PON per la figura
professionale di esperto;
• Predisporre e consegnare materiale di tipo documentario sia cartaceo che su supporto
digitale, la relazione finale sull’intervento svolto e la scheda analitica delle competenze
acquisite per ciascun alunno.
A tutti gli esperti è richiesto il possesso di adeguate competenze informatiche finalizzate all’utilizzo
della piattaforma ANSAS ex INDIRE Gestione degli Interventi FSE.
Gli interessati dovranno produrre istanza su apposito modello allegato al presente bando ritirabile
presso la segreteria della scuola ovvero scaricabile dal sito web www.omnifiladelfia.it – area
progetti PON.
L’istanza, corredata dal curriculum vitae in formato europeo, dovrà pervenire, entro e non oltre le
ore 12.00 del 18.06.2014, a mezzo posta, consegna diretta alla segreteria dell’Istituto
Omnicomprensivo, viale Europa, 89814 Filadelfia (non farà fede il timbro postale), o tramite posta
elettronica certificata al seguente indirizzo: [email protected] Sulla busta dovrà
essere apposta la dicitura: SELEZIONE ESPERTO PON C1 2007-2013” - “Interventi formativi
per lo sviluppo delle competenze chiave – comunicazione nelle lingue straniere”.
La busta dovrà contenere:
1. L’istanza di partecipazione (all.1) riportante tutti i dati richiesti e regolarmente sottoscritta in
originale dall’aspirante.
2. Curriculum vitae, redatto in formato europeo. Esso dovrà contenere tutti i dati valutabili in base
alla griglia di valutazione, una descrizione dettagliata degli studi e delle esperienze professionali
maturate, nonché ogni altra informazione o notizia che l’aspirante ritenga utile ai fini della
valutazione. I titoli di studio elencati devono recare l’indicazione dell’ente che li ha rilasciati, del
voto riportato e – ove previsto – delle ore effettuate e del D.M. di riferimento. Per i progetti PON e
di altro tipo, specificare l’istituzione scolastica, l’obiettivo, l’azione, il titolo del modulo, l’anno in
cui è stato effettuato. Il curricolo deve riportare in calce l’autorizzazione al trattamento dei dati
personali D. Lgs. 196/2003 (codice sulla privacy) e l’autodichiarazione ai sensi del DPR 455/00
della veridicità di quanto indicato nel proprio curriculum (pena non valutabilità della candidatura);
3. Copia documento di identità in corso di validità;
4. Eventuale autorizzazione a svolgere l’incarico da parte dell’amministrazione di appartenenza
(solo per il personale dipendente da P.A.). La stipula del contratto sarà subordinata al rilascio
preventivo della predetta autorizzazione.
N.B. La presentazione della candidatura implica la disponibilità a ricoprire il ruolo richiesto
nel periodo e secondo il calendario fissato dal gruppo di progetto per l’effettuazione del
modulo specifico.
Non verranno prese in considerazione le domande, pervenute oltre il termine di scadenza sopra
indicato e non corredate da curriculum vitae in formato europeo o prive di sottoscrizione.
L’invio della domanda rimane a totale rischio e spese del mittente, restando esclusa ogni
responsabilità dell’Istituzione Scolastica ove, per qualsiasi motivo, la stessa non pervenga entro il
termine perentorio indicato.
Ai fini della procedura di selezione gli aspiranti dovranno essere in possesso, alla data di
presentazione della domanda, dei seguenti requisiti:
cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea;
non essere interdetto dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato;
non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti a proprio
carico;
non essere stato destituito o licenziato o dispensato dall’impiego presso una pubblica
amministrazione.
La mancanza anche di uno solo dei requisiti sopra espressi comporterà l’esclusione del candidato
dalla selezione.
Il Gruppo di Coordinamento, ove lo ritenga opportuno, potrà richiedere l’integrazione del
curriculum vitae relativamente alle certificazioni originali dei titoli e/o delle esperienze dichiarate.
Chi volesse candidarsi per più moduli deve presentare altrettante domande, corredate di copia di
curriculum, pena l’esclusione della domanda.
Tutte le istanze dovranno essere firmate e contenere l’autorizzazione al trattamento dei dati
personali ai sensi del D. Lvo n. 196 del 30 giugno 2003.
Non saranno prese in considerazione le candidature incomplete e non debitamente sottoscritte.
Gli incarichi saranno attribuiti anche in presenza di un solo curriculum pervenuto purché
corrispondente alle esigenze del progetto.
Il compenso orario per la docenza sarà di € 80,00/h comprensivi di oneri statali e previdenziali.
La liquidazione del compenso dovuto avverrà solo ad effettiva erogazione da parte del MIUR
del finanziamento di competenza.
MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE ISTANZE
Saranno ammissibili alla valutazione solo le domande debitamente compilate sul modello allegato
con allegati tutti i documenti necessari, pena non ammissibilità alla valutazione della stessa.
La valutazione avverrà ad opera del Gruppo di coordinamento. Il Dirigente scolastico si riserva di
convocare gli interessati per un eventuale colloquio finalizzato a chiedere l’integrazione del
curriculum relativamente alle certificazioni originali dei titoli e/o delle esperienze dichiarate.
La graduatoria degli idonei sarà pubblicata all’albo dell’Istituto e sul sito della scuola. L’affissione
ha valore di notifica agli interessati che, nel caso ne ravvisino gli estremi, potranno produrre
reclamo nei termini di legge entro cinque giorni dalla data di pubblicazione.
MODALITÀ DI ASSEGNAZIONE DEGLI INCARICHI
Il Dirigente scolastico procederà successivamente all’assegnazione degli incarichi secondo l’ordine
di graduatoria. Ogni candidato concorre ad un solo incarico. Gli incarichi saranno attribuiti
tramite contratti di prestazione d’opera occasionale. A parità di punteggio l'ordine di graduatoria
sarà stabilito in base alla minore anzianità anagrafica.
TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Ai sensi e per gli effetti del D. Lgs. 196/2003 e ss.mm.ii. i dati, gli elementi, e ogni altra
informazione acquisita in sede di candidatura saranno utilizzati dall’Istituto Scolastico
esclusivamente ai fini del procedimento di individuazione del soggetto aggiudicatario, garantendo
l’assoluta riservatezza, anche in sede di trattamento dati, con sistemi automatici e manuali. La
presentazione della domanda da parte del candidato implica il consenso al trattamento dei propri
dati personali, gli stessi potranno essere messi a disposizione di coloro che, dimostrando un
concreto e legittimo interesse nei confronti della suddetta procedura, ne facciano espressa richiesta
ai sensi dell’art. 22 della Legge 7 agosto 1990, n. 241. All’interessato competono i diritti di cui
all’art. 7 del D. Lgs n. 196/2003.
Il presente bando è:
- affisso all’albo pretorio on-line della scuola in data 07/06/2014;
- inviato per la pubblicazione all’ATP di Vibo Valentia;
- pubblicato sul sito web dell’Istituto.
Filadelfia, 06/06/2014
Il Dirigente Scolastico
f.to prof. Antonio RONDINELLI
Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi
dell’art. 3 comma 2 del decreto legislativo n.
39/93
Programma Operativo Nazionale CCI – 2007IT051PO007
Istituto Omnicomprensivo Statale - Filadelfia
Allegato n°1 - Modello di Domanda
Al Dirigente Scolastico
Istituto Omnicomprensivo
Filadelfia
OGGETTO: Istanza di partecipazione al Bando selezione Esperti relativa al progetto C1 “Interventi
formativi per lo sviluppo delle competenze chiave – comunicazione nelle lingue
straniere”
_ l _ sottoscritt __ _______________________________________ nat __ a ________________________
(Prov. _____ ) il ____________________ , domiciliato nel comune di ______________________________
(Prov. _____ ) Cap. _______ Via /Piazza _________________________________ n. civ. ____
Tel ___________________Cell. ______________________ e-mail _________________________________
C. F. _________________________________________
presa visione del bando pubblico per la selezione di esperti esterni nell’ambito in oggetto, chiede di
partecipare alla selezione per l’attribuzione dell’incarico di Esperto per i seguenti moduli formativi: (barrare
UNA sola casella)
Codice Azione
C-1-FSE-2014-131
N.
1
TITOLO
“English for the future”
C-1-FSE-2014-72
2
“In action with English”
X
Il/la sottoscritto/a dichiara ai sensi del D.P.R. 445/00:
1. di accettare integralmente le modalità e le condizioni di partecipazione espresse nel bando;
2. di avere titolo per svolgere l’incarico richiesto;
3. di avere preso visione e di condividere le finalità e gli obiettivi didattici del percorso formativo;
4. di essere disponibile a svolgere l’incarico senza riserva, secondo il calendario approntato dal Gruppo di
Progetto e secondo le direttive del Direttore del Corso;
5. di appartenere / di essere estraneo alla pubblica amministrazione (sbarrare quella non interessata);
6. di conoscere / non conoscere la piattaforma on line prevista dal PON INDIRE 2007/2013 (sbarrare
quella non interessata).
A tal fine allega:
a) curriculum vitae in formato europeo
b) griglia di valutazione dei titoli per esperti di madre lingua (allegato 2)
c) griglia di valutazione dei titoli per esperti non di madre lingua (allegato 3)
d) nulla osta ente di appartenenza (per i dipendenti della Pubblica Amm.ne)
Il sottoscritto dichiara, inoltre, di essere disponibile a svolgere le ore previste in sede nel periodo
compreso tra il 23 giugno e il 15 ottobre 2014, secondo il calendario predisposto dalla scuola.
Firma
__________________________________
Autorizzazione al trattamento dei dati personali.
Ai sensi del D.L.196 del 30/06/2003, si autorizza l’amministrazione ad utilizzare i dati personali dichiarati
solo per fini istituzionali e necessari per la gestione giuridica ed economica del bando di selezione in oggetto.
Firma
__________________________________
Programma Operativo Nazionale CCI – 2007IT051PO007
Istituto Omnicomprensivo Statale - Filadelfia
Allegato n°2 – GRIGLIA DI VALUTAZIONE TITOLI – ESPERTI PON MADRE LINGUA
Cognome _________________ Nome _________________ Data e luogo di nascita _______________
TABELLA VALUTAZIONE ESPERTI DI MADRE LINGUA
PUNTI
TITOLI DI STUDIO
Bachelor's degree 3/4 anni corrispondente al profilo
richiesto
(Laurea linguistico-letteraria/Bachelor of Arts) o
Diploma di Laurea equivalente conseguita in un paese
estero di lingua anglofona
Diploma di scuola secondaria superiore conseguito
nel Paese straniero la cui lingua è oggetto del
percorso formativo e di laurea anche conseguita in
Italia
Specializzazione per l’insegnamento dell’inglese
come L2
Altri titoli culturali attinenti alla figura richiesta (altra
laurea, dottorato di ricerca, master di I e II livello,
corsi di perfezionamento, pubblicazioni, corsi di
formazione e specializzazione nel settore di
permanenza)
(p. 2 per att. Max 5 attività)
Competenze informatiche certificate (ECDL, Ei-pass,
IC3)
PUNTI
ASSEGNATI
A cura del
candidato
RIS. UFFICIO
A cura del GC
10
5
20
10
3
TITOLI PROFESSIONALI / TITOLI DI SERVIZIO O LAVORO
Esperienza di formazione mirante all’ottenimento
della certificazione
- (p.3 da 1 a 3 anni)
Max 10
- (p.6 da 4 a 5 anni)
- (p.10 da 6 anni )
Esperienza
in
(p. 2 per att. Max 5 attività)
Esperienze professionali
(p.2 per incarico max 5 att.)
TOTALE PUNTEGGIO
Il Gruppo di Coordinamento
corsi
PON
10
10
73
Dirigente Scolastico
DSGA
Programma Operativo Nazionale CCI – 2007IT051PO007
Istituto Omnicomprensivo Statale - Filadelfia
Allegato n°3 – GRIGLIA DI VALUTAZIONE TITOLI – ESPERTI PON NON DI MADRE LINGUA
Cognome _________________ Nome _________________ Data e luogo di nascita _______________
TABELLA VALUTAZIONE ESPERTI NON DI MADRE LINGUA
TITOLI DI STUDIO
PUNTI
Laurea specifica in lingue straniere conseguita
in Italia
Certificazione abilitante all'insegnamento
della lingua inglese
10
Certificazione liv. B2 o superiore
rilasciata da uno degli Enti Certificatori
riconosciuti internazionalmente
Altri titoli culturali attinenti alla figura richiesta
(altra laurea, dottorato di ricerca, master di I e II
livello, corsi di perfezionamento, pubblicazioni,
corsi di formazione e specializzazione nel
settore di permanenza)
(p. 2 per att. Max 5 attività)
Competenze informatiche certificate (ECDL, Eipass, IC3)
PUNTI
ASSEGNATI
A cura del
candidato
RIS. UFFICIO
A cura del GC
5
20
10
3
TITOLI PROFESSIONALI / TITOLI DI SERVIZIO O LAVORO
Esperienza di formazione mirante
all’ottenimento della certificazione
- (p.3 da 1 a 3 anni)
Max 10
- (p.6 da 4 a 5 anni)
- (p.10 da 6 anni )
Esperienza
in
corsi
(p. 2 per att. Max 5 attività)
Esperienze professionali
(p.2 per incarico max 5 att.)
TOTALE PUNTEGGIO
Il Gruppo di Coordinamento
PON
10
10
78
Dirigente Scolastico
DSGA
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
166 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content