close

Enter

Log in using OpenID

6ES7131-6BF00-0CA0

embedDownload
SIMATIC
ET 200SP
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
Manuale del prodotto
Edizione
02/2014
Answers for industry.
Unità di ingressi digitali
___________________
Prefazione
DI 8x24VDC HF
1
___________________
Guida alla consultazione
(6ES7131-6BF00-0CA0)
SIMATIC
ET 200SP
Unità di ingressi digitali
DI 8x24VDC HF
(6ES7131-6BF00-0CA0)
Manuale del prodotto
2
___________________
Presentazione del prodotto
3
___________________
Collegamento
4
___________________
Parametri/area di indirizzi
Allarmi/messaggi di
5
___________________
diagnostica
6
___________________
Dati tecnici
A
___________________
Set di dati dei parametri
02/2014
A5E03576309-03
Avvertenze di legge
Concetto di segnaletica di avvertimento
Questo manuale contiene delle norme di sicurezza che devono essere rispettate per salvaguardare l'incolumità
personale e per evitare danni materiali. Le indicazioni da rispettare per garantire la sicurezza personale sono
evidenziate da un simbolo a forma di triangolo mentre quelle per evitare danni materiali non sono precedute dal
triangolo. Gli avvisi di pericolo sono rappresentati come segue e segnalano in ordine descrescente i diversi livelli
di rischio.
PERICOLO
questo simbolo indica che la mancata osservanza delle opportune misure di sicurezza provoca la morte o gravi
lesioni fisiche.
AVVERTENZA
il simbolo indica che la mancata osservanza delle relative misure di sicurezza può causare la morte o gravi
lesioni fisiche.
CAUTELA
indica che la mancata osservanza delle relative misure di sicurezza può causare lesioni fisiche non gravi.
ATTENZIONE
indica che la mancata osservanza delle relative misure di sicurezza può causare danni materiali.
Nel caso in cui ci siano più livelli di rischio l'avviso di pericolo segnala sempre quello più elevato. Se in un avviso
di pericolo si richiama l'attenzione con il triangolo sul rischio di lesioni alle persone, può anche essere
contemporaneamente segnalato il rischio di possibili danni materiali.
Personale qualificato
Il prodotto/sistema oggetto di questa documentazione può essere adoperato solo da personale qualificato per il
rispettivo compito assegnato nel rispetto della documentazione relativa al compito, specialmente delle avvertenze
di sicurezza e delle precauzioni in essa contenute. Il personale qualificato, in virtù della sua formazione ed
esperienza, è in grado di riconoscere i rischi legati all'impiego di questi prodotti/sistemi e di evitare possibili
pericoli.
Uso conforme alle prescrizioni di prodotti Siemens
Si prega di tener presente quanto segue:
AVVERTENZA
I prodotti Siemens devono essere utilizzati solo per i casi d’impiego previsti nel catalogo e nella rispettiva
documentazione tecnica. Qualora vengano impiegati prodotti o componenti di terzi, questi devono essere
consigliati oppure approvati da Siemens. Il funzionamento corretto e sicuro dei prodotti presuppone un trasporto,
un magazzinaggio, un’installazione, un montaggio, una messa in servizio, un utilizzo e una manutenzione
appropriati e a regola d’arte. Devono essere rispettate le condizioni ambientali consentite. Devono essere
osservate le avvertenze contenute nella rispettiva documentazione.
Marchio di prodotto
Tutti i nomi di prodotto contrassegnati con ® sono marchi registrati della Siemens AG. Gli altri nomi di prodotto
citati in questo manuale possono essere dei marchi il cui utilizzo da parte di terzi per i propri scopi può violare i
diritti dei proprietari.
Esclusione di responsabilità
Abbiamo controllato che il contenuto di questa documentazione corrisponda all'hardware e al software descritti.
Non potendo comunque escludere eventuali differenze, non possiamo garantire una concordanza perfetta. Il
contenuto di questa documentazione viene tuttavia verificato periodicamente e le eventuali correzioni o modifiche
vengono inserite nelle successive edizioni.
Siemens AG
Industry Sector
Postfach 48 48
90026 NÜRNBERG
GERMANIA
A5E03576309-03
Ⓟ 03/2014 Con riserva di modifiche
Copyright © Siemens AG 2013 - 2014.
Tutti i diritti riservati
Prefazione
Scopo della documentazione
Il presente manuale del prodotto integra il manuale di sistema Sistema di periferia
decentrata ET 200SP (http://support.automation.siemens.com/WW/view/it/58649293). In
questi manuali sono descritte le funzioni che riguardano il sistema in generale.
Le informazioni contenute sia nel presente manuale che nei manuali di sistema/di guida alle
funzioni consentono la messa in servizio del sistema.
Convenzioni
Osservare anche le avvertenze contrassegnate nel modo seguente:
Nota
Un'avvertenza contiene importanti informazioni sul prodotto descritto nella documentazione,
sulla sua manipolazione o su una parte di documentazione alla quale occorre prestare
particolare attenzione.
Indicazioni di sicurezza
Siemens commercializza prodotti di automazione e di azionamento per la sicurezza
industriale che contribuiscono al funzionamento sicuro di impianti, soluzioni, macchinari,
apparecchiature e/o reti. Questi prodotti sono componenti essenziali di una concezione
globale di sicurezza industriale. In quest’ottica i prodotti Siemens sono sottoposti ad un
processo continuo di sviluppo. Consigliamo pertanto di controllare regolarmente la
disponibilità di aggiornamenti relativi ai prodotti.
Per il funzionamento sicuro di prodotti e soluzioni Siemens è necessario adottare idonee
misure preventive (ad es. un concetto di protezione di cella) e integrare ogni componente in
un concetto di sicurezza industriale globale all’avanguardia. Considerare in questo contesto
anche i prodotti impiegati da altri costruttori. Per ulteriori informazioni sulla sicurezza
industriale, vedere qui (http://www.siemens.com/industrialsecurity).
Per restare informati sugli aggiornamenti cui vengono sottoposti i nostri prodotti, suggeriamo
di iscriversi ad una newsletter specifica del prodotto. Per ulteriori informazioni, vedere qui
(http://support.automation.siemens.com).
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
3
Indice del contenuto
Prefazione .............................................................................................................................................. 3
1
Guida alla consultazione ......................................................................................................................... 5
2
Presentazione del prodotto ..................................................................................................................... 6
2.1
3
4
5
6
Collegamento ......................................................................................................................................... 8
3.1
Assegnazione dei pin .................................................................................................................... 8
3.2
Schema elettrico a blocchi ............................................................................................................ 9
Parametri/area di indirizzi ...................................................................................................................... 10
4.1
Parametri ..................................................................................................................................... 10
4.2
Spiegazione dei parametri .......................................................................................................... 13
4.3
Area indirizzi ................................................................................................................................ 15
Allarmi/messaggi di diagnostica ............................................................................................................ 19
5.1
Segnalazioni di stato e di errore ................................................................................................. 19
5.2
Allarmi ......................................................................................................................................... 21
5.3
Messaggi di diagnostica .............................................................................................................. 22
Dati tecnici ............................................................................................................................................ 23
6.1
A
Caratteristiche ............................................................................................................................... 6
Dati tecnici ................................................................................................................................... 23
Set di dati dei parametri ........................................................................................................................ 26
A.1
Parametrizzazione e struttura del set di dati dei parametri ......................................................... 26
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
4
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
1
Guida alla consultazione
Introduzione
La documentazione dei prodotti SIMATIC ha una struttura modulare e tratta gli argomenti
relativi al sistema di automazione in uso.
La documentazione completa per il sistema ET 200SP è costituita dal manuale di sistema,
dai manuali di guida alle funzioni e dai manuali del prodotto.
Inoltre il sistema di informazione di STEP 7 (Guida in linea) costituisce un supporto alla
progettazione e alla programmazione del sistema di automazione.
Panoramica della documentazione relativa alle unità di ingressi digitali DI 8×24VDC HF
La seguente tabella elenca gli altri manuali disponibili sull'unità di ingressi digitali
DI 8×24VDC HF.
Tabella 1- 1
Documentazione per l'unità di ingressi digitali DI 8×24VDC HF
Argomento
Documentazione
Informazioni importanti
Descrizione del sistema
Manuale di sistema Sistema di
periferia decentrata ET 200SP
(http://support.automation.siemens.co
m/WW/view/it/58649293)
•
Operazioni preliminari
•
Montaggio
•
Collegamento
•
Messa in servizio
BaseUnit
Manuale del prodotto ET 200SP
BaseUnit
(http://support.automation.siemens.co
m/WW/view/it/58532597/133300)
Dati tecnici
Integrazioni e
particolarità del sistema
di periferia decentrata
ET 200SP
Informazioni sul prodotto
Informazioni aggiornate non
ancora contenute nei manuali di
sistema, di guida alle funzioni e
del prodotto.
Integrazioni della documentazione
ET 200SP
(http://support.automation.siemens.co
m/WW/view/it/78060316)
Manuali SIMATIC
In Internet (http://www.siemens.com/simatic-tech-doku-portal) sono disponibili tutti i manuali
aggiornati sui prodotti SIMATIC da scaricare gratuitamente.
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
5
2
Presentazione del prodotto
2.1
Caratteristiche
Numero di articolo
6ES7131-6BF00-0CA0
Vista del modulo
Figura 2-1
Vista del modulo DI 8×24VDC HF
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
6
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
Presentazione del prodotto
2.1 Caratteristiche
Caratteristiche
Il modulo presenta le seguenti caratteristiche tecniche:
● Unità di ingressi digitali con 8 ingressi
● Sink Input, (PNP, in lettura verso P)
● Tensione di alimentazione L+
● Ritardo di ingresso parametrizzabile da 0,5 ms a 20 ms (per canale)
● Diagnostica parametrizzabile per rottura conduttore e cortocircuito verso M (per canale)
● Diagnostica parametrizzabile; fronte di salita, fronte di discesa (per canale)
● Adatta per il collegamento di interruttori e sensori a 2 fili secondo la Norma IEC 61131,
tipo 1 e 3
Il modulo supporta le seguenti funzioni:
● Prolungamento impulso
● Aggiornamento firmware
● Dati di identificazione I&M
● Modifica dei parametri in RUN
Tabella 2- 1
Disponibilità di ulteriori funzioni del modulo a seconda della versione
Versione del modulo a partire
da
Versione firmware del
modulo a partire da
Stato del valore
1
V1.1.0
Sincronismo di clock
1
V1.1.0
Shared Input (MSI) intrinseco al modulo
1
V1.2.0
Funzione
L'unità può essere progettata con STEP 7 (TIA Portal) e con il file GSD.
Accessori
I seguenti accessori vengono forniti in dotazione con il modulo e si possono ordinare anche
come ricambi:
● Etichette di siglatura
● Etichette di identificazione colorate
● Targhette identificative
● Supporto dello schermo
Vedere anche
Per ulteriori informazioni sugli accessori consultare il manuale di sistema Sistema di periferia
decentrata ET 200SP (http://support.automation.siemens.com/WW/view/it/58649293).
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
7
3
Collegamento
3.1
Assegnazione dei pin
Assegnazione generale dei pin
La seguente tabella mostra l'assegnazione dei pin per DI 8x24VDC HF:
Tabella 3- 1
Assegnazione dei pin per DI 8×24VDC HF
Assegnazione dei pin per DI 8×24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
Morsetto
Assegnazione
Morsetto
Assegnazione
1
DI0
2
DI1
3
DI2
4
DI3
5
DI4
6
DI5
7
DI6
8
DI7
9
L+0
10
L+1
11
L+2
12
L+3
13
L+4
14
L+5
15
L+6
16
L+7
L+
DC24V
M
M
A 1 filo
Spiegazioni
•
DIn: segnale di ingresso,
canale n
•
L+n: alimentazione
dell'encoder
BaseUnit1
Etichetta di
identificazione colorata
(morsetti da 1 a 16)
A0
CC01
6ES7193-6CP01-2MA0
A 2 fili
A 3 fili
Solo con BaseUnits con collegamenti AUX
(BU15-P16+A10+2D oppure
BU15-P16-A10-2B)
1
I tipi di BaseUnit utilizzabili sono riconoscibili dalle ultime due cifre del numero dell'articolo. Vedere anche il manuale di
sistema Sistema di periferia decentrata ET 200SP.
Nota
La prima BaseUnit di una stazione ET 200SP deve essere una BaseUnit chiara. Tenere
presente questa particolarità anche durante la progettazione.
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
8
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
Collegamento
3.2 Schema elettrico a blocchi
Vedere anche
Sistema di periferia decentrata ET 200SP
(http://support.automation.siemens.com/WW/view/it/58649293)
3.2
Schema elettrico a blocchi
Schema elettrico a blocchi
La figura seguente mostra lo schema elettrico a blocchi del modulo DI 8x24VDC HF.
Figura 3-1
Schema elettrico a blocchi DI 8×24VDC HF
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
9
4
Parametri/area di indirizzi
4.1
Parametri
Parametri del file GSD
Per parametrizzare l'unità con STEP 7 occorre definirne le proprietà attraverso diversi
parametri. I parametri impostabili sono riportati nella seguente tabella. Il loro campo di
applicazione dipende dal tipo di progettazione. Sono possibili le seguenti progettazioni:
● Funzionamento decentrato su PROFINET IO in un sistema ET 200SP
● Funzionamento decentrato con PROFIBUS DP in un sistema ET 200SP
Con la parametrizzazione nel programma utente i parametri vengono trasferiti nel modulo
con l'istruzione WRREC attraverso dei set di dati (vedere il capitolo Parametrizzazione e
struttura del set di dati dei parametri (Pagina 26)).
Tabella 4- 1
Parametri di DI 8x24VDC HF (file GSD)
Parametri
Campo di valori
Diagnostica
Tensione di
alimentazione L+
mancante
•
Inibisci
•
Abilita
Diagnostica
Cortocircuito verso M
•
Inibisci
•
Abilita
•
Inibisci
•
Abilita
Diagnostica
Rottura conduttore 1
Preimpostazione
Modifica dei
parametri in
RUN
Campo di applicazione con il
software di progettazione ad es.
STEP 7 (TIA Portal)
File GSD
PROFINET IO
File GSD
PROFIBUS
DP2
Inibisci
Sì
Canale
Canale
Inibisci
Sì
Canale
Canale
Inibisci
Sì
Canale
Canale
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
10
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
Parametri/area di indirizzi
4.1 Parametri
Parametri
Ritardo di ingresso
Interrupt di processo
Campo di valori
•
nessuno
•
0,05 ms
•
0,1 ms
•
0,4 ms
•
0,8 ms
•
1,6 ms
•
3,2 ms
•
12,8 ms
•
20 ms
•
Interrupt di processo:
disattivato
•
Interrupt di processo:
attivato, fronte di salita
•
Interrupt di processo:
attivato, fronte di discesa
•
Interrupt di processo:
attivato, fronte di salita e di
discesa
Preimpostazione
Modifica dei
parametri in
RUN
Campo di applicazione con il
software di progettazione ad es.
STEP 7 (TIA Portal)
File GSD
PROFINET IO
File GSD
PROFIBUS
DP2
3,2 ms
Sì
Canale
Modulo
Interrupt di
processo:
disattivato
Sì
Canale
-
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
11
Parametri/area di indirizzi
4.1 Parametri
Parametri
Prolungamento impulso
Campo di valori
•
•
Gruppo di potenziale
Preimpostazione
Modifica dei
parametri in
RUN
Sì
Prolungamento impulso off Prolungamento impulso
Prolungamento impulso
off
50 ms
•
Prolungamento impulso
100 ms
•
Prolungamento impulso
200 ms
•
Prolungamento impulso
0,5 s
•
Prolungamento impulso
1s
•
Prolungamento impulso
2s
•
Utilizza il gruppo di
potenziale del modulo
sinistro
•
Consenti nuovo gruppo di
potenziale
Utilizza il
gruppo di
potenziale del
modulo
sinistro
No
Campo di applicazione con il
software di progettazione ad es.
STEP 7 (TIA Portal)
File GSD
PROFINET IO
File GSD
PROFIBUS
DP2
Canale
-
Modulo
Modulo
1
Se si utilizza un interruttore con potenziale libero è necessario collegare una resistenza in parallelo per consentire la
diagnostica rottura conduttore quando l'interruttore è aperto (resistenza del sensore per la diagnostica rottura
conduttore: da 25Ω a 45 kΩ).
2
Solo in caso di progettazione con il file GSD PROFIBUS, non interessa la progettazione con STEP7 tramite HSP:
poiché con la progettazione con GSD PROFIBUS il numero di parametri è di max. 244 byte per stazione ET 200SP, le
possibilità di parametrizzazione sono limitate. Tuttavia, all'occorrenza è possibile impostare i parametri con i set di dati
da 0 a 7, come descritto nella colonna "File GSD PROFINET IO" (vedere la tabella in alto). La lunghezza del parametro
del modulo di periferia è di 6 byte.
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
12
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
Parametri/area di indirizzi
4.2 Spiegazione dei parametri
4.2
Spiegazione dei parametri
Diagnostica Tensione di alimentazione L+ mancante
Abilita la diagnostica se la tensione di alimentazione L+ manca o è insufficiente.
Diagnostica Cortocircuito verso M
Abilita la diagnostica in caso di un cortocircuito dell'alimentazione dell'encoder verso massa.
Diagnostica Rottura conduttore
Abilita la diagnostica se la linea verso l'encoder è interrotta.
Ritardo di ingresso
Questo parametro consente di sopprimere i disturbi di un segnale. Le variazioni del segnale
vengono rilevate solo se rimangono stabili per una durata superiore al tempo di ritardo di
ingresso impostato.
In sincronismo di clock il segnale del morsetto viene letto al momento Ti (tempo di lettura dei
dati di ingresso). Il momento di lettura Ti si riferisce al canale per il quale non è stato
parametrizzato un tempo di ritardo di ingresso.
Per i canali di ingresso con ritardi di ingresso maggiori, il tempo di lettura si sposta di
conseguenza. È così possibile applicare, all'occorrenza, un ritardo di ingresso ai singoli
canali senza influenzare retroattivamente in modo negativo il possibile tempo di ciclo.
Una progettazione in sincronismo di clock è possibile solo se non è stato parametrizzato il
ritardo di ingresso per almeno un canale.
Interrupt di processo
Stabilisce se disattivare un interrupt di processo o con quale fronte generarlo.
Prolungamento impulso
Il prolungamento impulso è una funzione che consente di prolungare un segnale di ingresso
digitale. L'impulso su un ingresso digitale viene sempre prolungato almeno della lunghezza
parametrizzata. Se è già più lungo della lunghezza parametrizzata, l'impulso di ingresso non
viene modificato.
Nel funzionamento in sincronismo di clock il segnale del morsetto viene letto al momento Ti
(tempo di lettura dei dati di ingresso), vale a dire che impulsi inferiori a T_DC (ciclo di dati)
non vengono rilevati in determinati casi.
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
13
Parametri/area di indirizzi
4.2 Spiegazione dei parametri
Principio del prolungamento impulso
La seguente figura illustra, sulla base di alcuni esempi, se e come modificare gli impulsi di
ingresso.
T1
Parametro Prolungamento impulso
Figura 4-1
Principio del prolungamento impulso
Gruppo di potenziale
Stabilisce che questo posto connettore è occupato da una BaseUnit con ingresso
dell'alimentazione di tensione.
Vedere anche
Vedere il manuale di sistema Sistema di periferia decentrata ET 200SP
(http://support.automation.siemens.com/WW/view/it/58649293).
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
14
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
Parametri/area di indirizzi
4.3 Area indirizzi
4.3
Area indirizzi
L'unità può essere configurata in vari modi in STEP 7, come mostra la tabella sottostante.
A seconda della configurazione, nell'immagine di processo degli ingressi vengono assegnati
indirizzi aggiuntivi/diversi.
Possibilità di configurazione dell'unità DI 8x24VDC HF
Per la progettazione del modulo è possibile utilizzare STEP 7 (TIA Portal) o il file GSD. Se si
progetta il modulo tramite il file GSD, le opzioni di configurazione sono riportate in
corrispondenza delle diverse sigle o nomi del modulo; vedere la tabella sottostante. Sono
possibili le seguenti opzioni di configurazione:
Tabella 4- 2
Possibilità di configurazione con il file GSD
Configurazione
Sigla/nome dell'unità nel
file GSD
1 x 8 canali senza stato del valore DI 8x24VDC HF
Software di progettazione ad es. STEP 7 (TIA Portal)
Integrato con il
Catalogo
hardware di
STEP 7, dalla
versione V13
File GSD
PROFINET IO
File GSD
PROFIBUS DP
X
X
X
1 x 8 canali con stato del valore
DI 8x24VDC HF QI
X
X
X
1 x 8 canali con stato del valore
per Shared Input intrinseco al
modulo con max. 4 sottomoduli
DI 8x24VDC HF MSI
---
X
---
Stato del valore (Quality Information, QI)
Per le unità con i nomi seguenti lo stato del valore è sempre attivato:
● DI 8x24VDC HF QI,
● DI 8x24VDC HF MSI
Ad ogni canale è assegnato un bit aggiuntivo per lo stato del valore. Il bit per lo stato del
valore indica se il valore digitale letto è valido. (0 = valore errato).
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
15
Parametri/area di indirizzi
4.3 Area indirizzi
Area degli indirizzi con configurazione come DI 8x24VDC HF a 8 canali
La seguente figura mostra l'assegnazione dell'area indirizzi in caso di configurazione come
unità a 8 canali con stato del valore. L'indirizzo iniziale dell'unità può essere assegnato
liberamente. Gli indirizzi dei canali vengono ricavati dall'indirizzo iniziale.
Sull'unità sono stampigliate le lettere "a - d". "IB a" significa ad es. "indirizzo iniziale del
modulo, byte d'ingresso a".
Figura 4-2
Area degli indirizzi con configurazione come DI 8x24VDC HF a 8 canali con stato del
valore
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
16
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
Parametri/area di indirizzi
4.3 Area indirizzi
Area degli indirizzi con configurazione come DI 8x24VDC HF MSI a 1 x 8 canali
Nella configurazione del modulo a 1 x 8 canali (Shared Input intrinseco al modulo, MSI), i
canali da 0 a 7 vengono copiati in massimo 4 sottomoduli. Successivamente i canali da 0 a 7
sono disponibili, con valori di ingresso identici, in diversi sottomoduli. Se si utilizza l'unità in
uno Shared Device si possono assegnare i sottomoduli a max. quattro IO Controller.
Ciascun IO Controller può accedere in lettura agli stessi canali.
Il numero dei sottomoduli utilizzabili dipende dal modulo di interfaccia impiegato. Attenersi
alle avvertenze riportate nel manuale del prodotto del modulo di interfaccia.
Stato del valore (Quality Information, QI)
Il significato dello stato del valore dipende dal sottomodulo impiegato.
Nel 1° sottomodulo (=sottomodulo di base) lo stato del valore 0 indica che il valore è errato.
Nel 2° ... 4° sottomodulo (=sottomodulo MSO) lo stato del valore 0 indica che il valore è
errato o che il sottomodulo di base non è ancora parametrizzato (non è pronto al
funzionamento).
La figura seguente mostra l'assegnazione dell'area indirizzi con i sottomoduli 1 e 2 e lo stato
del valore.
Figura 4-3 Area degli indirizzi con configurazione come DI 8x24VDC HF MSI a 1 x 8 canali
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
17
Parametri/area di indirizzi
4.3 Area indirizzi
La seguente figura mostra l'assegnazione dell'area indirizzi con il sottomodulo 3 e 4 e lo
stato del valore.
Figura 4-4
Area degli indirizzi con configurazione come DI 8x24VDC HF MSI a 1 x 8 canali con
stato del valore
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
18
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
Allarmi/messaggi di diagnostica
5.1
5
Segnalazioni di stato e di errore
LED
Qui di seguito sono raffigurati i LED (segnalazioni di stato e di errore) dell'unità
DI 8x24VDC HF.
①
②
③
④
DIAG (verde/rosso)
Stato del canale (verde)
Errore di canale (rosso)
PWR (verde)
Figura 5-1
LED
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
19
Allarmi/messaggi di diagnostica
5.1 Segnalazioni di stato e di errore
Significato dei LED
Nelle tabelle seguenti è spiegato il significato dei LED di stato e di errore. I rimedi
corrispondenti ai messaggi di diagnostica sono riportati nel capitolo Messaggi di diagnostica
(Pagina 22).
LED DIAG
Tabella 5- 1
Errori segnalati dal LED DIAG
LED DIAG
Significato
Alimentazione del bus backplane dell' ET 200SP non OK
Spento
Modulo non pronto al funzionamento (non parametrizzato)
Lampeggia
Modulo parametrizzato e nessuna diagnostica del modulo
Acceso
Modulo parametrizzato e diagnostica del modulo
Lampeggia
LED di stato/errore del canale
Tabella 5- 2
Segnalazione di stato/di errore del LED di stato/di errore del canale
LED di stato del
canale
LED di errore di Significato
canale
Canale disattivato o segnale di processo = 0
Spento
Spento
Acceso
Spento
Spento
Acceso
Acceso
Acceso
Canale attivato o tensione minima (>11 V) sul morsetto e
nessuna diagnostica di canale
Canale attivato e diagnostica di canale
Canale attivato e diagnostica di canale Cortocircuito
LED PWR
Tabella 5- 3
Stato indicato dal LED PWR
LED PWR
Significato
Tensione di alimentazione L+ mancante
Spento
Tensione di alimentazione L+ disponibile
Acceso
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
20
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
Allarmi/messaggi di diagnostica
5.2 Allarmi
5.2
Allarmi
L'unità di ingressi digitali DI 8×24VDC HF supporta gli allarmi di diagnostica e gli interrupt di
processo.
Allarmi di diagnostica
In presenza degli eventi seguenti il modulo genera un allarme di diagnostica:
● Manca la tensione di alimentazione
● Cortocircuito
● Rottura conduttore
Analisi degli interrupt di processo con l'IO Controller
In presenza dei seguenti eventi il modulo genera un interrupt di processo:
● Con fronte di salita (transizione di segnale da 0 a 1)
● Con fronte di discesa (transizione di segnale da 1 a 0)
In caso di allarme, nella CPU dell'IO Controller vengono eseguiti automaticamente gli OB di
allarme.
Informazioni dettagliate sull'evento si possono leggere dal blocco organizzativo di interrupt di
processo con l'istruzione "RALRM" (lettura dell'informazione supplementare di allarme) e
nella Guida in linea a STEP 7.
Il canale del modulo che ha generato l'interrupt di processo viene registrato nell'informazione
di avvio dell'OB40 nella variabile OB40_POINT_ADDR. La seguente figura mostra
l'assegnazione ai bit della doppia parola di dati locali 8.
Figura 5-2
Variabile OB40_POINT_ADDR
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
21
Allarmi/messaggi di diagnostica
5.3 Messaggi di diagnostica
Struttura dell'informazione di allarme supplementare
Tabella 5- 4
Struttura dell'USI = W#16#0001
Nome del blocco dati
Contenuto
Osservazioni
Byte
USI
W#16#0001
User Structure Identifier: informazione
supplementare degli interrupt di processo del
modulo di periferia
2
Canale da 0 a 7 del modulo di periferia
1
B#16#01
Fronte di salita
1
B#16#02
Fronte di discesa
Segue il canale che ha attivato l'interrupt di processo.
Canale
B#16#00 ... B#16#07
Segue l'evento di errore che ha attivato l'interrupt di processo.
Evento di errore
5.3
Messaggi di diagnostica
Messaggi di diagnostica
Quando si verifica un evento di diagnostica viene emesso un messaggio e il LED DIAG del
modulo inizia a lampeggiare. I messaggi di diagnostica si possono leggere ad es. nel buffer
di diagnostica della CPU. I codici di errore possono essere analizzati con il programma
utente.
Tabella 5- 5
Messaggi di diagnostica, significato e rimedi
Messaggio di
diagnostica
Codice di
errore
Cortocircuito
1H
Cortocircuito verso M dell'alimentazione
encoder
Correggere il cablaggio del processo
Rottura conduttore
6H
Impedenza del circuito dell'encoder
troppo elevata
Utilizzare un altro tipo di encoder o
modificare il cablaggio; scegliere ad
es. dei conduttori con una sezione
maggiore
Interruzione del cavo tra il modulo e il
sensore
Eseguire il collegamento
Canale non collegato (aperto)
•
Disattivare la diagnostica
•
Collegare i contatti dell'encoder
con una resistenza di
25 kOhm ... 45 kOhm
Tensione di
alimentazione
mancante
11H
Canale/componente
temporaneamente non
disponibile
1FH
Significato
Rimedio
Tensione di alimentazione L+ mancante o •
insufficiente
•
È in corso l'aggiornamento del firmware o
interruzione durante l'aggiornamento
Controllare la tensione di
alimentazione L+ sulla BaseUnit
Controllare il tipo di BaseUnit
Collegamento della tensione di
alimentazione
Riavviare l'aggiornamento del firmware
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
22
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
6
Dati tecnici
6.1
Dati tecnici
Dati tecnici dell'unità DI 8×24VDC HF
6ES7131-6BF00-0CA0
Denominazione del prodotto
DI 8 x 24 V DC HF
Informazioni generali
Versione firmware
V1.2
BaseUnit utilizzabili
Tipo BU A0
Funzione del prodotto
Dati I&M
Sì
Engineering con
STEP 7 TIA Portal progettabile/integrato a partire
dalla versione
V12 SP1 / V13
STEP 7 progettabile/integrato a partire dalla versione V5.5 SP3 / V5.5 SP4
PROFIBUS dalla versione GSD/revisione GSD
GSD revisione 5
PROFINET dalla versione GSD/revisione GSD
V2.3 / -
Modo di funzionamento
MSI
Sì
Tensione di alimentazione
Valore nominale (DC)
24 V
Campo consentito, limite inferiore (DC)
19,2 V
Campo consentito, limite superiore (DC)
28,8 V
Protezione contro l'inversione di polarità
Sì
Corrente d'ingresso
Corrente assorbita, max.
60 mA
Alimentazione dell'encoder
Numero di uscite
8
Alimentazione encoder a 24 V
24 V
Sì
Protezione da cortocircuito
Sì
Corrente d'uscita, max.
700 mA
Potenza dissipata
Potenza dissipata, tip.
1,5 W
Area indirizzi
Area di indirizzi per modulo
Area di indirizzi per modulo, max.
1 byte; + 1 byte per informazioni QI
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
23
Dati tecnici
6.1 Dati tecnici
6ES7131-6BF00-0CA0
Ingressi digitali
Numero di ingressi
8
Caratteristica d'ingresso secondo IEC 61131, Tipo 1
Sì
Caratteristica d'ingresso secondo IEC 61131, Tipo 3
Sì
Prolungamento impulso
Sì
•
50 ms, 100 ms, 200 ms, 500 ms, 1 s, 2 s
Lunghezza
Tensione d'ingresso
Tipo di tensione d'ingresso
DC
Valore nominale, DC
24 V
Per segnale "0"
-30 ... +5 V
Per segnale "1"
11 ... 30 V
Corrente d'ingresso
per segnale "1", tip.
2,5 mA
Ritardo d'ingresso (con valore nominale della
tensione di ingresso)
per ingressi standard
•
Sì; 0,05 / 0,1 / 0,4 / 0,8 / 1,6 / 3,2 / 12,8 /
20 ms (rispettivamente + ritardo da 30 a
500 µs in funzione della lunghezza del cavo)
Parametrizzabile
per ingressi di allarme
•
Sì
Parametrizzabile
Lunghezza del conduttore
Lunghezza del conduttore schermato, max.
1000 m
Lunghezza del conduttore non schermato, max.
200 m
Encoder
Encoder collegabili
Sensore a 2 fili
•
Sì
Corrente di riposo consentita (sensore a 2 fili),
max.
1,5 mA
Sincronismo di clock
Funzionamento in sincronismo di clock (applicazione
sincronizzata fino al morsetto)
Sì
Tempo di filtraggio e di elaborazione (TWE), min.
420 µs
Tempo del ciclo di bus (TDP), min.
500 µs
Jitter, max.
8 µs
Allarmi/diagnostica/informazioni di stato
Allarmi
Allarme di diagnostica
Sì
Interrupt di processo
Sì
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
24
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
Dati tecnici
6.1 Dati tecnici
6ES7131-6BF00-0CA0
Messaggi di diagnostica
Diagnostica
Sì
Controllo della tensione di alimentazione
Sì
Rottura conduttore
Sì
Cortocircuito
Sì
LED di diagnostica
Controllo della tensione di alimentazione
Sì, LED PWR verde
Visualizzazione di stato del canale
Sì, LED verde
per diagnostica di canale
Sì, LED rosso
Per la diagnostica del modulo
Sì, LED DIAG verde / rosso
Separazione di potenziale
Separazione di potenziale dei canali
Tra i canali
No
Tra i canali e il bus backplane
Sì
Differenza di potenziale consentita
Tra i diversi circuiti
DC 75 V / AC 60 V (isolamento di base)
Isolamento
Isolamento controllato con
DC 707 V (type test)
Dimensioni
Larghezza
15 mm
Pesi
Peso, ca.
28 g
Disegno quotato
Vedere il manuale del prodotto ET 200SP BaseUnit
(http://support.automation.siemens.com/WW/view/it/58532597/133300)
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
25
A
Set di dati dei parametri
A.1
Parametrizzazione e struttura del set di dati dei parametri
I set di dati dell'unità hanno la stessa struttura a prescindere dalla progettazione dell'unità
con PROFIBUS DP o PROFINET IO.
Parametrizzazione nel programma utente
Esiste la possibilità di modificare i parametri del modulo in RUN (ad es. i valori di tensione o
di corrente dei singoli canali si possono modificare in RUN senza influenzare gli altri canali).
Modifica dei parametri in RUN
I parametri vengono trasferiti nell'unità con l'istruzione "WRREC" attraverso i set di dati da 0
a 7. I parametri impostati con STEP 7 nella CPU non vengono modificati; dopo l'avviamento
sono pertanto ancora validi i parametri impostati con STEP 7.
Se si riprogetta un modulo (così da modificare le dimensioni dei dati utili) e prima della
riprogettazione sono presenti messaggi di diagnostica, questi ultimi non vengono segnalati
come "uscenti".
Parametro di uscita STATUS
Se si verificano degli errori nel trasferire i parametri con l'istruzione "WRREC", il modulo
continua a funzionare con la parametrizzazione precedente. Il parametro di uscita STATUS
contiene il codice di errore corrispondente.
L'istruzione "WRREC" e i codici di errore sono descritti nella Guida in linea a STEP 7.
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
26
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
Set di dati dei parametri
A.1 Parametrizzazione e struttura del set di dati dei parametri
Struttura dei set di dati da 0 a 7
Figura A-1
Struttura dei set di dati da 0 a 7
Informazioni di intestazione
La seguente figura mostra la struttura dell'intestazione.
Figura A-2
Informazioni di intestazione
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
27
Set di dati dei parametri
A.1 Parametrizzazione e struttura del set di dati dei parametri
Parametri
La figura seguente mostra la configurazione dei parametri dei canali da 0 a 7.
Per attivare un parametro impostare a "1" il bit corrispondente.
Figura A-3
Configurazione dei byte da x ... x+2 per i canali da 0 a 7
Unità di ingressi digitali DI 8x24VDC HF (6ES7131-6BF00-0CA0)
28
Manuale del prodotto, 02/2014, A5E03576309-03
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
994 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content