close

Enter

Log in using OpenID

comunità viva gennaio 2015.indd

embedDownload
Comunità viva
ANNO XII - GENNAIO 2015
periodico a cura della Segreteria Diocesana
MARTEDÌ 13 GENNAIO AGLI OBLIATI DI SAN GIUSEPPE
Festa di Sant’Ilario 2015
La comunità del Seminario invita tutti i
sacerdoti, i religiosi e i diaconi alla giornata
sacerdotale di sant’Ilario. In questo periodo
la cappella del Seminario non è riscaldabile
e il refettorio non è agibile. Per questo motivo abbiamo chiesto la generosa disponibilità dei Padri Giuseppini per ospitare nelle
loro strutture la giornata sacerdotale.
Il programma sarà il seguente:
• ore 9,15 recita dell’ora terza presso il salone adiacente a corso Alfieri
• ore 9,30 intervento di Mons. Marco Arnolfo, arcivescovo di Vercelli
• ore 10,45 confronto in assemblea e comunicazioni varie
• ore 11,15 concelebrazione eucaristica, in
san Giuseppe, presieduta da Mons. Arnolfo. Durante la celebrazione ricorderemo quanti nel 2015 festeggiano anniversari significativi di ordinazione
• ore 12,30 pranzo della festa per tutti i partecipanti (necessario prenotare entro mercoledì 7 gennaio al diacono Pier Luigi
Maggiora cell. 339/48.01.595 oppure per
e-mail: uffici [email protected]).
I sacerdoti sono pregati di portare le vesti liturgiche (colore bianco) per la concelebrazione • Per il parcheggio è possibile utilizzare il cortile interno dei Padri Giuseppini e il cortile del Seminario.
DOMENICA 25 GENNAIO
VENERDÌ 23 GENNAIO
Giornata diocesana
del Seminario
Incontro del vescovo
con i giornalisti
Domenica 25 gennaio si celebra nella nostra diocesi la giornata del seminario. La giornata si propone di contribuire a sensibilizzare le varie comunità cristiane alla preghiera per le vocazioni e a
porre in atto un lavoro educativo e pastorale che aiuti ragazzi e giovani a scoprire la loro vocazione. Questa giornata
ha anche l’obiettivo di raccogliere fondi
per contribuire alle spese che la diocesi
deve sostenere per il mantenimento e la
formazione dei seminaristi. Indicazioni
più precise sul seminario, sui seminaristi
e sulla giornata saranno pubblicate sulla
Gazzetta d’Asti.
In occasione della ricorrenza, il 24 gennaio, della festa di S. Francesco di Sales, patrono
dei giornalisti, scrittori, attori, nonché sordomuti, il Vescovo di Asti Francesco Ravinale
ha il piacere di invitare i giornalisti e gli operatori della comunicazione della diocesi in un
amichevole e familiare incontro venerdì 23
gennaio 2015, ore 18 in Vescovado.
Sarà ospite gradito il giornalista dott. Francesco Zanotti Presidente FISC (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), direttore
del Corriere Cesenate” che rifletterà sul tema
“Comunicare l’evento religioso” .
> Adriana Marchia-Ufficio Comunicazioni Sociali
Sabato 31 gennaio don Zeppegno agli Uffici Pastorali
L’etica della comunicazione del cuore
Ordinazione di Sant’Ilario, miniatura del XIV secolo
dalla pastorale giovanile
CONSULTA DI PASTORALE GIOVANILE
E’ convocata mercoledì 14 gennaio, alle ore 21, nei locali dell’Opera Milliavacca (ingresso via Milliavacca 7) la Consulta di PG, composta dai rappresentanti della realtà giovanile ed oratoriana delle nostre parrocchie e/o Vicarie.
Venerdì 9 gennaio con l’assistente don Luigi Binello
Incontro dell’Ordo Viduarum
Venerdì 9 gennaio riprendono gli incontri di
formazione per le consacrate nell’Ordine delle Vedove (Ordo Viduarum) della
Diocesi di Asti.
Si tratta di un gruppo di
signore le quali, avendo perduto anzitempo il loro sposo, ritengono di non subire
lo stato di vedovanza come
chiusura in se stesse, soltanto nel rimpianto di un passato che non può tornare. Esse mantengono sem-
pre vivo il ricordo e l’amore per la persona con la quale hanno condiviso la vita
coniugale, e lo ritrovano in
una più intensa preghiera e
nell’esercizio delle Opere
di misericordia, di assistenza e di carità.
È questa un’autentica vocazione per la quale accettano gioiosamente di rimanere nella solitudine per
meglio servire la famiglia,
la comunità parrocchiale, la chiesa locale, in parti-
colar modo il Vescovo padre Francesco Ravinale, i
preti, i diaconi e i seminaristi, nell’attesa di incontrare Cristo sposo della Chiesa e lo sposo terreno che le
ha precedute nella casa del
Padre.
Per maggiori informazioni e per partecipare agli incontri, rivolgersi ad Anna
Giaretti 3334522733 (coordinatrice) o a don Luigi
Binello 3480069628 (assistente diocesano).
A Susa dal 13 al 15 gennaio
Corso regionale sull’iniziazione cristiana
Si svolgerà a Susa, nella Casa di Spiritualità ‘Villa San Pietro’, dal 13 al 15 gennaio il
Corso sull’Iniziazione cristiana dei bambini
da 0 a 6 anni a cura dell’Ufficio catechistico
regionale. Sarà un incontro formativo rivolto a sacerdoti, diaconi e formatori laici sulla
‘pastorale dei primi anni’ a partire dalla nota
dei vescovi piemontesi ‘Una Chiesa madre’.
Il tema del primo giorno, svolto da don
Paolo Tomatis sarà: ‘ Battesimo, primo sacramento dell’iniziazione cristiana’. Il secondo giorno i coniugi Marco e Margherita Invernizzi parleranno di: Famiglia: prima
comunità educante. Il terzo giorno Anna
Peiretti affronterà il tema: ‘Sviluppo morale
e religioso del bambino dai 4 ai 6 anni. L’inizio dei lavori è previsto per lunedì 12 gennaio, ore 9,30, mentre la conclusione sarà mercoledì 14 verso le 17.
Veglia di preghiera per la pace
Mercoledì 31 dicembre avrà luogo in S. Silvestro - Asti la tradizionale Veglia di preghiera per la pace della notte di Capodanno che
si svolgerà secondo il seguente programma:
ore 21.30 adorazione eucaristica • ore 22.30
Ufficio delle letture • ore 23.30 celebrazione
dell’Eucaristia presieduta dal vescovo.
Nel rimarcare la responsabilità ed il ruolo ontologico dell’Essere Operatore Sanitario Cattolico in un
mondo che cambia, siamo
ogni giorno invitati a mette in pratica la Parola di Dio
nella testimonianza di vita.
Il 31 gennaio, presso gli
uffici di Pastorale Sanitaria
Asti, il nostro assistente spirituale regionale don Giuseppe Zeppegno, docente
di Bioetica - Facoltà Teologica dell’Italia Settentrio-
nale - Torino, svilupperà la
relazione dal titolo “L’etica
della comunicazione del cuore”.
Non basta più dire di avere fede “cristiani di apparenza”, cristiani truccati,
perché appena arriva un po’
di pioggia il trucco va via.
Non basta - appartenere a
una famiglia molto cattolica
o a un’associazione o essere un benefattore, se non si
segue poi la volontà di Dio.
E necessario essere fondati
sulla roccia e la roccia è Cristo. Seguire il cammino di
Gesù, seguire Lui.
L’“Indissolubile dicotomia
= professionalità e spiritualità” vissuta ogni giorno è la
prima forma di evangelizzazione. Proprio riscoprendo
le proprie radici cristiane e
sperimentando l’amore figliale di Dio si diventa segno agli altri. Dalla SS Trinità comunione d’amore
che è in noi scaturisce la nostra ricerca di senso.
Percorso di preparazione alla Cresima
Sabato 10 gennaio, alle ore 20,45 presso il saloncino degli uffici pastorali in via Carducci 48, inizierà il percorso diocesano di preparazione alla cresima. Il percorso è rivolto a tutti coloro che vogliono
ricevere la cresima dai sedici anni in poi, si compone di dodici incontri e terminerà sabato 28 marzo.
E’ opportuno iscriversi contattando don Marco Andina.
A.C.O.S.
ASSOCIAZIONE CATTOLICA
OPERATORI SANITARI
SABATO 31 GENNAIO 2015
L’ ETICA DELLA COMUNICAZIONE DEL CUORE
Il Signore disse a Caino: “Dov’è Abele, tuo fratello?”.
Egli rispose: “Non lo so. Sono forse io custode di mio fratello? (Gen.4.9)
Don GIUSEPPE ZEPPEGNO
Docente di Bioetica – Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale – Torino,
RESPONSABILE SPIRITUALE A.C.O.S. REGIONALE
Programma
9,15 S. MESSA presso il seminario con Don Luigi Prato
10,00 presentazione del tema e saluti di Mons. Ravinale
10,30 relazione
12,00 testimonianze e dibattito
13,00 presentazione appuntamenti ACOS e saluti
Presso gli Uff. di Pastorale Sanitaria Via Carducci, 48 – Asti
CALENDARIO DEGLI INCONTRI DI GENNAIO 2015
DATA
Giovedì 1
LUOGO E ORA
DIOCESANO
CHE COSA
Asti, Cattedrale, ore 18
Celebrazione dell’Eucaristia presieduta dal vescovo per la Giornata mondiale della pace
Colle Don Bosco
Campo invernale per chierichetti
Martedì 6
Asti, Cattedrale, ore 10.30
Celebrazione dell’Eucaristia presieduta dal vescovo per la solennità dell’Epifania
Giovedì 8
Asti, oratorio S. Maria Nuova, ore 20.30
Teen STAR programma di sessualità e affettività, per amare ed essere amato. Iniziativa
per ragazzi tra i 14 e i 15 anni. Coordinatori Cinzia Ponte e Mario Dellamercede
Pianezza
Incontro dei delegati delle diocesi del Piemonte e della Valle d’Aosta al convegno
ecclesiale di Firenze
Asti, uffici pastorali, ore 20.45
Inizio percorso diocesano di preparazione alla Cresima
Susa, Villa San Pietro
Convegno “Iniziazione Cristiana dei bambini 0-6 anni”
Asti, Istituto Padri Giuseppini, ore 9.15
Giornata sacerdotale per la solennità di S. Ilario (vedi box)
Asti, Opera Pia Milliavacca, ore 21
Riunione della Consulta di Pastorale giovanile
Asti, oratorio S. Maria Nuova, ore 20.30
Teen STAR programma di sessualità e affettività, per amare ed essere amato. Iniziativa
per ragazzi tra i 14 e i 15 anni. Coordinatori Cinzia Ponte e Mario Dellamercede
Domenica 18
Asti, Cattedrale, ore 10.30
Celebrazione dell’Eucaristia presieduta dal vescovo per la Giornata Mondiale dei
Migranti
Lunedì 19
Asti, vescovado, ore 9.30
Riunione della segreteria pastorale
Asti, parrocchia del S. Cuore, ore 21
Incontro ecumenico di preghiera
Giovedì 22
Asti, oratorio S. Maria Nuova, ore 20.30
Teen STAR programma di sessualità e affettività, per amare ed essere amato. Iniziativa
per ragazzi tra i 14 e i 15 anni. Coordinatori Cinzia Ponte e Mario Dellamercede
Venerdì 23
Asti, vescovado, ore 18
Incontro del vescovo con i giornalisti per la festa del patrono S. Francesco di Sales
Lunedì 26
Asti, salone parrocchiale N.S. di Lourdes, ore 21 Secondo incontro della scuola popolare “Ridare dignità al lavoro”
Giovedì 29
Asti, oratorio S. Maria Nuova, ore 20.30
Teen STAR programma di sessualità e affettività, per amare ed essere amato. Iniziativa
per ragazzi tra i 14 e i 15 anni. Coordinatori Cinzia Ponte e Mario Dellamercede
Asti, parrocchia S. Giovanni Bosco, ore 18.30
Concelebrazione presieduta dal vescovo per la festa patronale
Asti, cinema Lumère, ore 21
Spettacolo su S. Giovanni Bosco “Un’Ave Maria e un pezzo di pane” di e con Renzo
Arato
Asti, uffici pastorali, ore 9
Corso Acos “L’etica del cuore”, relatore don Giuseppe Zeppegno (vedi box)
Da venerdì 2
a domenica 4
Sabato 10
Da lunedì 12
a mercoledì 14
Martedì 13
Mercoledì 14
Giovedì 15
Mercoledì 21
Venerdì 30
Sabato 31
G I O R N AT E P A R T I C O L A R I
Giovedì 1 - Giornata mondiale della pace
martedì 6 - Giornata dell’infanzia missionaria
Sabato 17 - Giornata nazionale per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo religioso ebraico-cristiano
Domenica 18 - Inizio della settimana di preghiera per l’unità dei cristiani
Domenica 18 - Giornata mondiale del migrante e del rifugiato
Domenica 25 - Giornata diocesana del Seminario
SETTIMANA DI PREGHIERA PER L’UNITÀ DEI CRISTIANI
In tutto il mondo dal 18 al 25 gennaio sul tema: “Dammi un po’ d’acqua da bere” (Giovanni 4,7)
Il tema della Settimana di Preghiera per l’Unità dei Cristiani,
che si celebrerà in tutto il mondo
dal 18 al 25 gennaio 2015, si ispira all’incontro tra Gesù e la donna samaritana. Ogni anno si forma un gruppo internazionale
ecumenico composto da rappresentanti del Consiglio Ecumenico delle Chiese (protestanti e ortodossi) e del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani (cattolici) per scegliere l’icona biblica e preparare il
sussidio per l’animazione.
Un proverbio brasiliano recita:
“Chiunque beve di quest’acqua, ritorna” ed è usato quando un visitatore si congeda. Un refrigerante bicchiere d’acqua, di chimarrão, di caffè o di tereré sono segni
di accoglienza, dialogo e coesistenza.
Il gesto biblico di offrire acqua a
chiunque arrivi (cfr. Mt 10, 42) è
un modo di dare il benvenuto e di
condividere, ed è una usanza dif-
fusa in tutte le regioni del Brasile.
Nel commento al testo giovanneo che troviamo nel sussidio, elaborato in Brasile, si legge: “Dammi un po’ d’acqua da bere” presuppone che sia Gesù sia la Samaritana chiedano ciò di cui hanno
bisogno l’uno dall’altra; “Dammi un po’ d’acqua da bere” ci insegna a riconoscere che le persone, le comunità, le culture, le religioni e le etnie hanno bisogno le
une delle altre e ci insegna a ricevere ciò che è prezioso per il bene
dell’umanità e della sua salvezza;
“Dammi un po’ d’acqua da bere”
implica un impegno etico che riconosca il bisogno gli uni degli altri per realizzare la missione della Chiesa.
Ci spinge a cambiare il nostro
atteggiamento, ad impegnarci nel
cercare l’unità nella nostra diversità, aprendoci ad una varietà di
forme di preghiera e di spiritualità cristiana.
Nella nostra diocesi continua il
pellegrinaggio di comunione tra
le comunità cristiane presenti sul
territorio.
Dopo alcuni anni torniamo in
una chiesa cattolica: l’incontro
ecumenico di preghiera sarà mercoledì 21 gennaio 2015 ad Asti
presso la Chiesa del Sacro Cuore alle ore 21.
Parteciperà Mons. Vescovo e
vi saranno rappresentanti di varie confessioni cristiane. Le tappe
degli ultimi anni sono state: 2012
Ortodossi Rumeni a San Damiano, 2013 Avventisti del Settimo
Giorno ai Molini di Isola d’Asti,
2014 Evangelici ad Asti (Via Parini).
Il sussidio con i testi del 2015
(insieme a manifesti ed immagini) è in distribuzione ai sacerdoti e ai diaconi nei ritiri di dicembre e gennaio. È uno strumento
nel quale troviamo schemi per incontri ecumenici di preghiera, ma
anche testi da utilizzare nelle celebrazioni festive e feriali.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
831 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content