close

Enter

Log in using OpenID

Anno 2014

embedDownload
2014
Calendario della Memoria
Colonnello Spigno Gian Guido
G.N.R. Co.Ge.
assassinato il 9/5/1945 a S. Eufemia della Fonte (BS)
2014
Calendario della Memoria
2014
Calendario della Memoria
28 aprile 1945 - il nostro Olocausto
Giulino di Mezzegra: Benito Mussolini
Claretta Petacci
Dongo: Francesco Barracu
Nicola Bombacci
Pietro Calistri
Vito Casalinuovo
Goffredo Coppola
Ernesto Daquanno
Luigi Gatti
Augusto Liverani
Fernando Mezzasoma
Mario Nudi
Alessandro Pavolini
Paolo Porta
Ruggero Romano
Idreno Utimpergher
Paolo Zerbino
Marcello Petacci
Vimercate: Roberto Farinacci
Milano: Achille Starace
2014
Calendario della Memoria
Forze Armate della Repubblica Sociale Italiana
(per gentile concessione di Kazunori
Yoshikawa )
2014
Calendario della Memoria
GENNAIO
2/1/1933
Istituzione dell'I.R.I. (Istituto Ricostruzione Industriale)
3/1/1925
Scioglimento della Camera dei Deputati e annuncio costituzione
Camera dei Fasci e delle Corporazioni
Vigile Asperti Giacomo
VV.FF. - 44° Corpo Latina
caduto il 14/1/1944 a Castelforte-Ausonia (LT). Bombardamento
Calendario della Memoria
GENNAIO 2014
1
Mercoledì
Militare Danesi Angelo Antonio
caduto l'1 gennaio 1944.
2
Giovedì
Maresciallo Feola Armando - Rgpt. Cacciatori degli Appennini (III Btg.)
caduto il 2 gennaio 1945 a Nave (BS).
3
Venerdì
Legionario Dati Pacifico - CC.NN. (CXLIV Btg.)
caduto il 3 gennaio 1944 a Ervasi (Montenegro).
4
Sabato
Alpino Fiorin Antonio - Territoriale (Cp. It.)
caduto il 4 gennaio 1945 a Vicenza.
5
Domenica
Capitano De Martino Carlo - CCGU Vercelli
caduto il 5 gennaio 1944 a Serravalle Sesia (VC).
6
Lunedì
Geniere Fertani Armando - CI Btg. Genio Fortificazioni e Costruzioni
caduto il 6 gennaio 1944 Fronte Sud, Aquino (FR).
7
Martedì
Marò Gaggero Stefano - Div. Fanteria di Marina "San Marco" (5° Rgt. III Btg.)
caduto il 7 gennaio 1945 a La Spezia, La Foce.
8
Mercoledì
Operaio militarizzato Andreani Carlo - Ispettorato Militare del Lavoro (LXIII Btg.)
caduto l'8 gennaio 1944 a Pesaro. Mitragliamento aereo
9
Giovedì
Artigliere De Martino Vincenzo - ANR Flak (137° Rgt.)
caduto il 9 gennaio 1945 a Quinto V.P. (VR).
10
Venerdì
Soldato Susterini Ergilberto - XIV Btg. Costiero
caduto il 10 gennaio 1944 a Gorizia
11
Sabato
Guardia di P.S. De Masi Damiano - Polizia Repubblicana (Questura di Piacenza)
caduto l'11 gennaio 1945 a Piacenza. Bombardamento
12 Domenica
Civile Filippini Vasco - ex brigadiere Carabinieri a riposo
caduto il 12 gennaio 1945 a Scandiano (RE). Agguato
13
Lunedì
Militare D'Attilio Nicola
caduto il 13 gennaio 1945 sul Fronte del Senio, Argenta (FE).
14
Martedì
Civile De Ambrosis Franca, detta Ketty, fidanzata con uno squadrista della B.N.
caduta il 14 gennaio 1945 a Genova Bavari. Seviziata
15 Mercoledì
A.U. Pilota De Fant Bruno - ANR (Squadra Addestramento)
caduto il 15 gennaio 1944 nel cielo di Novi, Capo (SV).
Calendario della Memoria
GENNAIO 2014
16
Giovedì
Militare Giua Piermario
caduto il 16 gennaio 1944 nell'ex Jugoslavia.
17
Venerdì
Militare Favaretto Angelo
caduto il 17 gennaio 1945 a Karlovac (Croazia).
18
Sabato
Civile Ghiberti Giovanni - PFR, Segretario politico di Longastrino (RA)
caduto il 18 gennaio 1945 ad Alfonsine (RA).
19 Domenica
Tenente Fossati Francesco Nino - 1° Comando Militare Provinciale Torino
caduto il 19 gennaio 1944 a Ciriè (TO). Agguato
20
Lunedì
Milite Fazi Gaetano - GNR (621° Com. Prov. Udine) ex carabiniere
caduto il 20 gennaio 1945 a Sacile (PN).
21
Martedì
Vigile Ricci Marino - Vigili del Fuoco (65° Corpo - Pisa)
caduto il 21 gennaio 1944 a Pisa. Bombardamento
22 Mercoledì
Milite Fugagnoli Gastone - GNR (XL Btg. CC.NN.)
caduto il 22 gennaio 1945 a Plitvice (Croazia).
23
Giovedì
Guastatore Pioniere Gagliani Egidio - Div. Fanteria di Marina "Decima" (Btg. Alp."Valanga")
caduto il 23 gennaio 1945 a Chiapovano, Tribussa S. (GO).
24
Venerdì
Aviere Gatti Eliseo - ANR (1ª ZAT)
caduto il 24 gennaio 1945 a Milano
25
Sabato
Sergente Ferri Bruno - XVI Brigata Nera "Dante Gervasini" di Varese
caduto il 25 gennaio 1945 a Piedicavallo (VC).
26 Domenica
Marò Lucceri Marino - Div. Fanteria di Marina "Decima" (Btg. "Sagittario")
caduto il 26 gennaio 1945 a Sizzano (NO).
27
Lunedì
Alpino Ferrari Carlo - Div. Alpina "Monterosa" (2° Rgt. Btg. "Morbegno)
caduto il 27 gennaio 1945 a Velva Santuario (GE).
28
Martedì
Brigadiere Ferretti Angelo - GNR (632° Com. Prov. Reggio Emilia)
caduto il 28 gennaio 1944 a Correggio (RE).
29 Mercoledì
Aviere Paracadutista Fiorillo Gennaro - ANR (Rgt. Par. "Folgore")
caduto il 29 gennaio 1945 Fronte occidentale Claviere, Chaberton (TO).
30
Giovedì
Maggiore Franchi Benedetto - XXXI Brigata Nera "Silvio Parodi" di Genova, Comm. PFR
assassinato il 30 gennaio 1946 al Poligono Genova Quezzi. Fucilato sentenza CSA
31
Venerdì
Militare Franzetti Alfredo
caduto il 31 gennaio 1945 in Germania.
Testimonianze d'amore e di fede
Caporale Lanzetta Umberto
Divisione Alpina "Monterosa" - 1° Rgt. C.do Reggiment ale
deceduto il 13 gennaio 1945 all'ospedale militare di Bergeto (PR).
È molto bella la tua preghiera.
Se veramente tutti sentissero lo spirito
dì essa a quest’ora l’Italia sarebbe salva.
Ma vedrai che ritornerà libera e
grande.
Non importa se i nostri sacrifici non
saranno riconosciuti e saranno dimenticati
o derisi.
Quale premio più grande della nostra
coscienza di aver agito per una causa pura,
nobile e grande?
tratto da “Lettere dei condannati a morte della RSI”
2014
Calendario della Memoria
FEBBRAIO
1/2/1923
Fondazione della Milizia Volontaria Sicurezza Nazionale (M.V.S.N.)
12/2/1944
Decreto sulla Socializzazione delle Imprese
Brig. Ziliani Antonio
GNR - 612° Com. Prov. Bergamo
caduto il 28 febbraio 1945 a Zogno (BG)
Calendario della Memoria
FEBBRAIO 2014
1
Sabato
Squadrista Migliorini Giovan Battista - IV Brigata Nera Mobile "Aldo Resega"
caduto l'1 febbraio 1945 a Dronero (CN).
2
Domenica
Milite Lubiana Ettore - GNR (MDT 1° Rgt. "San Giusto" Btg. OP)
caduto il 2 febbraio 1944 a Rifembergo (GO).
3
Lunedì
Cpl. m. Marchio Giuseppe - GNR di Frontiera (I Legione)
caduto il 3 febbraio 1945 a Chiavenna (SO).
4
Martedì
Sergente m. Lovo Francesco - Div. Granatieri "Littorio" (dist. Boves)
caduto il 4 febbraio 1945 a Peveragno (CN).
5
Mercoledì
Squadrista Marucco Pietro - VI Brigata Nera "Augusto Cristina" di Novara
caduto il 5 febbraio 1945 a Gozzano (NO).
6
Giovedì
Militare Macelloni Renzo - Aggregato Wehrmacht (I Btg. Vol. Polizia "Italia")
caduto il 6 febbraio 1945 in Germania.
7
Venerdì
Maresciallo Marsan Giorgio - GNR Cp. Zara
caduto il 7 febbraio 1945 a Zara.
8
Sabato
S. Tenente Macola Ariosto - Terr. Scuola AA.UU. Faenza
caduto l'8 febbraio 1944 a Faenza, Borgo Durbecco (RA). Agguato
9
Domenica
Civile Martinasso Marcello - PFR, Segretario Politico di Trana
caduto il 9 febbraio 1944 a Trana (TO). Agguato
10
Lunedì
Militare Masato Federico
caduto il 10 febbraio 1944.
11
Martedì
Squadrista Marchioli Germano Angelo - VII Brigata Nera "Bruno Ponzecchi" di Vercelli
caduto l'11 febbraio 1945 a Sostegno (VC).
12 Mercoledì
Alpino Luchini Osvaldo - Rgt. "Tagliamento" (II Btg. "Vipacco")
caduto il 12 febbraio 1945 a Castions Strada, Morsano (UD).
13
Giovedì
1° Aviere Malinverni Fulvio - ANR (Deposito Centrale Velivoli)
caduto il 13 febbraio 1945 a Cameri (NO).
14
Venerdì
Militare Maccagni Giuseppe
caduto il 14 febbraio 1944 Fronte Sud, Formia (LT).
15
Sabato
Alpino Macomer Vittorino - Rgt."Tagliamento" (II Btg. "Vipacco")
caduto il 15 febbraio 1945 in Val Vipacco.
Calendario della Memoria
FEBBRAIO 2014
16 Domenica
Geniere Lumachi Silvano - CV Btg. Genio Fortificazioni e Costruzioni
caduto il 16 febbraio 1944 a Ceprano (FR).
17
Lunedì
Militare Maroni Angelo
caduto il 17 febbraio 1945 in Croazia.
18
Martedì
Civile Maffei Giovanni - PFR, agricoltore
caduto il 18 febbraio 1944 a Mosso S. Maria (VC).
19 Mercoledì
Caporale Maderna Ercole - Div. Fanteria di Marina "San Marco" (3° Rgt. Art . BCR)
caduto il 19 febbraio 1945 a Mallare M. Greppino (SV).
20
Giovedì
Civile Lugli Ardilio
caduto il 20 febbraio 1944 a Carpi (MO).
21
Venerdì
Sergente pilota Putzu Aldo - ANR (3° Gruppo Caccia, Addestramento)
caduto il 21 febbraio 1945 a Furth-Norimberga (Germania).
22
Sabato
Soldato Magnani Renato - Terr. 57° Distretto Militare Reggio Emilia
caduto il 22 febbraio 1944 a Reggio Emilia.
23 Domenica
Tenente Luxardo Nino - XVII Brigata Nera "Bartolomeo Azara" di Venezia
caduto il 23 febbraio 1945 a Venezia.
24
Lunedì
Sergente Manna Ugo - Btg. Territoriale
caduto il 24 febbraio 1944 ad Atene (Grecia).
25
Martedì
Alpino Centonze Giuseppe - Rgt. "Tagliamento" (II Btg "Vipacco")
caduto il 25 febbraio 1944 a Udine.
26 Mercoledì
Milite Luppi Lino - GNR (632° Com. Prov. Reggio Emilia)
caduto il 26 febbraio 1945 a Novellara (RE).
27
Giovedì
Militare Malusardi Giovanni
caduto il 27 febbraio 1945.
28
Venerdì
Squadrista Lucchesi Isvaldo - XXXVI Brigata Nera "Natale Piacentini" di Lucca
caduto il 28 febbraio 1945 a Bricherasio (TO).
Testimonianze d'amore e di fede
Caporale Facini Azeglio
Aggregato Wehrmacht
44ª Divisione Granatieri (96° Rgt. Artiglieria)
caduto il 20 febbraio 1944 ad Arpino (FR).
... In un momento dì sosta qui al fronte, mentre la musica degli scoppi
accompagna con una assordante sinfonia lo scorrere della matita sulla carta,
io mi permetto dì inviarvi queste due righe.
Qui si combatte e duramente: inesorabilmente questa opima terra è
contesa ai «liberatori» dalla faccia d’ogni colore. Dove siamo riusciti a respingere
il nemico sembra che la terra stessa respiri dopo la breve ma lugubre parentesi
dì terrore, disperazione e miseria. I pochi vecchi che non hanno abbandonato
la zolla di terra ove hanno vissuto e sofferto conservano nei lineamenti il
terribile trascorso, e, nei loro occhi attoniti si legge ancora la incredulità che
i baldanzosi barbari, che in quindici giorni dovevano essere al Brennero, se ne
siano andati.
Una cosa però in tutta questa tragedia che travolge la nostra Patria
è più tragica di tutte ed è il tardo risveglio degli italiani. Vi sono troppi
italiani che dormono, vi sono troppi traditori che tripudiano, vi sono troppi
pacifisti che vogliono a tutti i costi la rovina d’Italia per godersi il pingue
bottino rapinato ai Caduti su tutti i fronti, agli operai che hanno sempre
lavorato e sofferto. Ma verrà l’ora del giudizio e resa dei conti. E tali conti
saranno così aritmetici che lo stesso popolo italiano, che è di ferrea memoria,
li convaliderà.
Scusate il piccolo sfogo e accettate i miei più fervidi auguri per la
prosperità del vostro simpatico quotidiano, con i voti che la vostra silenziosa
e oscura battaglia sia vinta per le fortune d’Italia e dei suoi figli.
Saluti fascisti.
Azeglio Facini
tratto da “Lettere dei condannati a morte della RSI”
2014
Calendario della Memoria
MARZO
20/3/1930
Istituzione del Consiglio Nazionale delle Corporazioni
23/3/1919
Fondazione dei Fasci di Combattimento
23/3/1939
Inaugurazione della Camera dei Fasci e delle Corporazioni
Artigliere Busa Angelo
3ª Div. Fanteria di Marina "San Marco" - 3° Rgt. ar tiglieria
caduto il 19/3/1945 a San Giorgio Scarampi (AT).
Calendario della Memoria
MARZO 2014
1
Sabato
Cpl. mag. Neri Gino - XXIX Div. Waffen SS Italiane (81° Rgt. KGr. Binz)
caduto l'1 marzo 1945 a Bobbio, Passo Penice (PC).
2
Domenica
Ardito Ballabio Luigi - Legione Autonoma Mobile "E. Muti" (Cp. "Del Buffa")
caduto il 2 marzo 1945 a Scurzolengo (AT).
3
Lunedì
Marò Quadrati Carlo - Div. Fanteria di Marina "Decima" (Btg. "Lupo")
caduto il 3 marzo 1945 a Conselice (RA).
4
Martedì
Maggiore Favuzzi Luigi - Rgpt. "Cacciatori degli Appennini" (Com. Rgt. PdC. 89)
caduto il 4 marzo 1945 a Cerreto R. Pedaggera (CN).
5
Mercoledì
Maresciallo Capo Morelli Achille - Polizia Repubblicana (Questura di La Spezia)
assassinato il 5 marzo 1947 a Vezzano, Forte Bastia (SP). Fucilato sentenza CSA
6
Giovedì
Soldato Toesca Giovanni - 52° Comando Militare Provinciale Perugia
caduto il 6 marzo 1944 a Perugia.
7
Venerdì
Tenente Monti Bruno - GNR (629° Com. Prov. Bologna - UPI)
caduto il 7 marzo 1945.
8
Sabato
Vice Brigadiere Mistretta Egidio - GNR (642° Com. Prov. Arezzo)
caduto l'8 marzo 1944 a Ortignano Raggiolo (AR).
9
Domenica
Militare Mighetti Domenico
caduto il 9 marzo 1945 in Germania.
10
Lunedì
Milite Montanari Manfredo - GNR (633° Com. Prov. Modena)
caduto il 10 marzo 1944 a Modena.
11
Martedì
Caporale Torretta Armando - 25ª Compagnia Provinciale Padova
caduto l'11 marzo 1944 a Padova.
12 Mercoledì
Commissario Miglietta Sante - Polizia Repubblicana (Questura di Imperia)
caduto il 12 marzo 1945 a Stellanello (SV).
13
Giovedì
Marò Millantan Egisto - Div. Fanteria di Marina "San Marco" (3ª Cp. Panettieri)
caduto il 13 marzo 1945 a Cairo Montenotte (SV).
14
Venerdì
Milite Miniotti Sergio - GNR (620° Com. Prov. Treviso)
caduto il 14 marzo 1945 a Cordignano (TV).
15
Sabato
Serg. A.U. Mileti Milvio - Rgt. Vol. Bersaglieri "L. Manara" (I Btg. "Mussolini")
caduto il 15 marzo 1945 a Gracova - Val Baccia (GO).
Calendario della Memoria
MARZO 2014
16 Domenica
Civile Morandi Italiana in Bocchi - PFR, Segretaria femm. di Freto
caduta il 16 marzo 1945 a Modena, S. Ambrogio.
17
Lunedì
Ardito Morelli Roberto - Div. Fanteria di Marina "San Marco" (3° Gruppo E splorante)
caduto il 17 marzo 1945 a Bubbio (AT).
18
Martedì
Alpino Montina Orlando - Rgt. "Tagliamento" (II Btg. "Vipacco")
caduto il 18 marzo 1944 a Cormons (GO).
19 Mercoledì
Artigliere Isolato Remo - ANR (Ar.Co. - 1° Gruppo "Amerio")
caduto il 19 marzo 1945 a Rubiera (RE). Agguato
20
Giovedì
Militare Milardo James
caduto il 20 marzo 1945.
21
Venerdì
Squadrista Mineo Salvatore - II Brigata Nera "Attilio Prato" di Alessandria
caduto il 21 marzo 1945 a Rovegno (GE).
22
Sabato
Volontario Morandini Pietro - informatore
caduto il 22 marzo 1945 a Bienno (BS).
23 Domenica
Civile Milani Celestino - agricoltore
caduto il 23 marzo 1944 a Montona (PL).
24
Lunedì
Guardia Mininno Michele - Guardia di Finanza Repubblicana (V Legione)
caduto il 24 marzo 1945 a Faedis (UD).
25
Martedì
Aviere s. Minguzzi Alberto - ANR (SSSA Casale sul Sile)
caduto il 25 marzo 1945 a Casale sul Sile (TV).
26 Mercoledì
Milite Moro Luigi - GNR
caduto il 26 marzo 1945 a Venezia, S. Daniele.
27
Giovedì
S. Tenente Migliardi Sergio - GNR Ferroviaria (I Legione)
caduto il 27 marzo 1945 a La Morra (CN).
28
Venerdì
Soldato Moret Roberto - 2ª Cp. Guardia
caduto il 28 marzo 1945 a Como, Breccia.
29
Sabato
Maresciallo Morello Rosario - GNR
caduto il 29 marzo 1944 a Como.
30 Domenica
31
Lunedì
Milite Milesi Vittorio - GNR (616° Com. Prov. Pavia)
caduto il 30 marzo 1945 a Pavia.
Caporale Querci Alvaro - ANR
caduto il 31 gennaio 1945.
Testimonianze d'amore e di fede
Paracadutista A.U. Costa Orlando
ANR - II Btg. Paracadutisti "Nembo"
deceduto il 13 marzo '44 all'ospedale militare del Celio-Roma per ferite in combattimento
Roma, 9 febbraio 1944
Carissimi genitori,
ho approfittato di un corriere che andava oggi a Ravenna per scrivervi: io non so ancora niente di voi,
da quando me ne andai da Fontanellato ; spero però che starete tutti bene come sto io.
A Rivola non posso scrivere un po’ perché mi manca il tempo e sono giorni che non si esce dalla
caserma e non trovo la carta da scrivere. I tedeschi picchiano forte sulla testa di ponte di Nettuno; ci
dispiace di non poter darci una spinta ache noi, per ora.
L’altro giorno è venuto l’Eccellenza Ricci a visitare la nostra caserma ed è rimasto veramente
contento. Ci ha promesso le nuove divise che sono già arrivate e un nuovo armamento.
Saluti a tutti gli amici e conoscenti. Saluti a padre Augusto.
Un abbraccio Orlando
26 febbraio 1944
Carissimi genitori,
spero avrete ricevuto qualche mia lettera; ne ho scritte tante da quando son qua. Ogni volta che
qualcuno viene su in alta Italia invio sempre qualcosa.
Anche questa lettera l’ho data ad uno che veniva a Cesena. Io sto sempre bene; ho scritto anche a
Rivola e a Bruna; pare che si ritorni presto. Qua per ora tutto è ancora calmo. Spero che voi stiate
tutti bene: e a Faenza cosa c’è di nuovo?
Da un po’ di tempo non ho vostre notizie; sono varie cause che non lo permettono. Anche quella linea
che funzionava non va più. Sono venuti nella nostra caserma altri duecento militi di Ferrara e pare
che siano venuti a darci il cambio. Speriamo quindi di rivederci presto, così potrò mangiare un po’ di
pane della mia Romagna.
Ad alcuni miei camerati di Imola sono arrivati dei pacchi di roba da mangiare; c’è una Croce Rossa
di Imola che viene ogni tanto e adesso è qui. Presto ritornerà: informatevi.
Arrivederci presto. Vi abbraccio.
Vostro Orlando
1 marzo 1944
Carissimi genitori,
ho approfittato del corriere Soffritti che viene a Forlì, per mandarvi questa lettera. Questa mattina
ho cambiato Compagnia: la 2ª. Pare che si parta da un momento all’altro, ma non si capisce niente.
Non è escluso che si parta per il fronte. Spero stiate tutti bene: vorrei poter sapere vostre notizie, ma
con i servizi postali che ci sono, ci vuol troppo tempo. Il Btg. “Barbarigo” è passato ieri da Roma
diretto al fronte: ci hanno promesso che lo seguiremo.
Salutate tutti a Rivola.
Vi abbraccio, vi bacio.
Orlando
tratto da “Lettere dei condannati a morte della RSI”
2014
Calendario della Memoria
APRILE
18/4/1944
Fondazione del S.A.F. (Servizio Ausiliario Femminile) della R.S.I.
21/4
Natale di Roma e Festa nazionale del Lavoro
25/4/1945
Inizio Olocausto Nazionale
30/4/1927
Promulgazione della Carta del Lavoro
Finanziere Tarantino Antonio
Guardia di Finanza Repubblicana - 6ª Legione
disperso il 30/4/1945 in Venezia Giulia.
Calendario della Memoria
APRILE 2014
1
Martedì
Civile Baraldi Giuseppe - sindacalista, impiegato Calzoni Meccanica
caduto l'1 aprile 1945 a Galliera (BO). Agguato
2
Mercoledì
Milite Baiotto Antonio - GNR ( 601° Com. Prov. Torino)
caduto il 2 aprile 1945 in Piemonte.
3
Giovedì
A. U. Acichbase Umberto - GNR (637° Com. Prov. Firenze - Scuola Costa S. G iorgio)
caduto il 3 aprile 1944 a Firenze.
4
Venerdì
Avanguardista Babinelli Domenico - ONB (CX Legione Ascoli Piceno)
caduto il 4 aprile 1944 a Forlì. Bombardamento terroristico
5
Sabato
Civile Albano Marcello - PFR, orefice
caduto il 5 aprile 1944 a Viù (TO).
6
Domenica
Sergente Riccobono Stefano - 202ª Compagnia Sanità Argenta
caduto il 6 aprile 1945.
7
Lunedì
Civile Barberis Pierino - PFR, Sciarpa Littorio
caduto il 7 aprile 1944 a Vandorno (BI). Assassinato in casa
8
Martedì
Civile Barbera Alfredo - Ispettorato Militare del Lavoro (XXXIV Btg.)
caduto l'8 aprile 1944 a Pieve Teco,Moano. Rapito e seviziato
9
Mercoledì
Tenente Nisi Vittorio - GNR di Frontiera (3ª Legione)
caduto il 9 aprile 1945 a Mazzo di Valtellina (SO). Imboscata
10
Giovedì
Paracadutista Murgia Giovanni - ANR (Rgt. Par. "Folgore" I Btg.)
caduto il 10 aprile 1945 a Grugliasco (TO).
11
Venerdì
Artigliere Acquati Antonio - Div. Fanteria di Marina "San Marco" (III Rgt. III Gruppo)
caduto l'11 aprile 1945 fra Stella e Gameragna (SV).
12
Sabato
Bersagliere Cozza Carlo - Div. Bersaglieri "Italia" (2° Rgt.)
caduto il 12 aprile 1944 a Como.
13 Domenica
Squadrista Redaelli Vincenzo - XI Brigata Nera "Cesare Rodini" di Como
caduto il 13 aprile 1945 a Introbio-Valsassina (LC).
14
Lunedì
Civile Bacini Guido - Ispettorato Militare del Lavoro (XLVII Btg.)
caduto il 14 aprile 1944 a Pisa. Bombardamento
15
Martedì
Bersagliere Abbate Ennio - Div. Bersaglieri "Italia" (2° Rgt. I Btg.)
caduto il 15 aprile 1945 a Camporgiano (LU). Fronte della Garfagnana
Cap
Calendario della Memoria
APRILE 2014
16 Mercoledì
Civile Bado Massimiliano - PFR, padre di un'ausiliaria della B.N.
caduto il 16 aprile 1945 a Feltre (BL).
17
Giovedì
Guardia Cicalè Livio - Guardia di Finanza Repubblicana (legione Allievi)
caduto il 17 aprile 1944 a Macerata-Sforzacosta.
18
Venerdì
Milite Cantarella Domenico - GNR (Divisione "Etna" Cp. Arditi)
caduto il 18 aprile 1945 fra Pianoro e Zula. Fronte bolognese
19
Sabato
Civile Ardetti Giovanni - agricoltore
caduto il 19 aprile 1945 a Gimino (Pola).
20 Domenica
Artigliere Baccicalupi Guido - Artiglieria Costiera (Batterie Bocche di Magra)
caduto il 20 aprile 1945 a S. Terenzo (La Spezia).
21
Lunedì
Volontario Acchiardi Giuseppe - Guardafili
caduto il 21 aprile 1944 tra Bagno e Bricco (CN).
22
Martedì
Civile Tonso Alfonso - PFR (Impiegato Amm.ne Prov.le)
caduto il 22 aprile 1945 a Rovigo.
23 Mercoledì
Artigliere Abbate Luigi - Div. Fanteria di Marina "San Marco" (3° Rgt. Art . II Gruppo)
caduto il 23 aprile 1945 a Zinola (SV).
24
Giovedì
S. Tenente Oggero Carlo - Div. Fanteria di Marina "San Marco" (5° Rgt.)
caduto il 24 aprile 1945 a Rocca Bianca (PR).
25
Venerdì
Civile Baccino Cugno Pierina - ONB (direttrice Colonie montane)
assassinata il 25 aprile 1945 a Lavagnola (SV). Sevizie
26
Sabato
Civile Amato Luigi - PFR, ragioniere,
assassinato il 26 aprile 1945 a Savona.
27 Domenica
Milite Albanesi Marcello - GNR (617° Com. Prov. Venezia)
assassinato il 27 aprile 1945 a Cavarzere (VE).
28
Lunedì
Squadrista Agnarelli Giovacchino - XXXIV Brigata Nera "Giovanni Briatore" di Savona
assassinato il 28 aprile 1945 a Savona. Fucilato e gettato in mare
29
Martedì
Civile Colombo Wanda - PFR
assassinata il 29 aprile 1945 a Milano, Piazza Tripoli
30 Mercoledì
Civile Lupis Amerigo - Polizia del Lavoro
assassinato il 30 aprile 1945 a Varese.
Testimonianze d'amore e di fede
Vice Brigadiere A.U. Morandi Vincenzo
GNR (615° Comando Provinciale Cremona)
ucciso il 26 aprile 1945 a Crema-San Bernardino (CR)
Rivoli, 30 giugno 1944
Carissimi,
ho ricevuto la raccomandata del 28 corrente la quale mi assicura che la cara
Babi si è un poco rimessa dall’influenza. Speriamo che alla ricezione della
presente si sia già completamente rimessa. Ho appreso anche, con piacere,
che voi siete in ottima salute, speriamo che sia sempre così, almeno diminuiranno
le mie preoccupazioni.
Ma vi prego di star calmi e di non preoccuparvi, che tutto andrà bene.
Da parte mia sto bene di salute e di morale anche; anzi non mi sono mai
sentito tanto tranquillo come in questi giorni. Non crediate che la mia sia una
specie d’incoscienza; più di tanti so cosa sia la guerra, ma so anche che essa
riserva un’infinità d’imprevisti che noi non possiamo calcolare e nemmeno
fare delle previsioni sul futuro.
Calma assoluta e nervi a posto, che al resto c’è chi ci pensa. Qui non c’è nulla
di nuovo, faccio un po’ la vita del monaco, sempre rinchiuso in questa caserma,
che in compenso nella sua vastità fa respirare aria pura.
Raccomandate alla cara Babi che stia a riposo e che non si metta in mente
di precipitarsi al lavoro, perché una ricaduta sarebbe peggiore. Anzi quando
si sente in grado di camminare, può andare qualche giorno a far compagnia
a... un po’ d’aria di campagna le farà bene.
Scrivete presto dandomi vostre notizie e quelle di Ercole, Pino, Bettina, di
tutti insomma. Salutate il signor ragioniere e ditegli che stia in gamba e non
si abbatta per ciò che avviene. Tutto andrà per il meglio. Bacioni a te, babbo
e mamma, baci a Babi e a tutti.
Vostro
Vincenzo
tratto da “Lettere dei condannati a morte della RSI”
2014
Calendario della Memoria
MAGGIO
1/5/1926
Istituzione dell'Opera Nazionale Dopolavoro (O.N.D.)
1/5/1944
Costituzione della Decima Mas
9/5/1936
Proclamazione da parte del Duce dell'Impero d'Etiopia
20/5/1944
Costituzione delle "Fiamme Bianche"
S. Tenente Colucci Gelsomino
Raggruppamento Anti Partigiani - 2° R.A.U.
assassinato il 2/5/1945 a Graglia (VC)
Ope
Calendario della Memoria
MAGGIO 2014
1
Giovedì
S. Tenente Crupi Vito - Div. Fanteria di Marina "San Marco" (5° Rgt. Cp. C.do)
assassinato l'1 maggio 1945 a Sestri levante (GE).
2
Venerdì
Appuntato Rufini Sante - GNR (640° Com. Prov. Pistoia)
caduto il 2 maggio 1944 a Quarrata (PT).
3
Sabato
Civile Abrile Alberto - Ingegnere ed interprete
assassinato il 3 maggio 1945 a Gorizia.
4
Domenica
Maresciallo Piccoli Sergio - Interprete Wehrmacht
assassinato il 4 maggio 1945 a Trieste.
5
Lunedì
Volontario Acquarone Gustavo - sindacalista, dipendente comunale, sciarpa Littorio
assassinato il 5 maggio 1945 a Castiglione di Oneglia (IM). Eccidio
6
Martedì
Milite Coronica Luigi - GNR (MDT 2° Rgt. "Istria")
assassinato il 6 maggio 1945 a Pirano (Pola).
7
Mercoledì
Squadrista Ciocia Corrado - X Brigata Nera "Enrico Tognu" di Brescia, podestà di Iseo
assassinato il 7 maggio 1945 a Prevalle (BS). Seviziato
8
Giovedì
Volontaria Sinigoni Milena - CRI (3° Centro Mobile Milano)
assassinata l'8 maggio 1945 zona Milano.
9
Venerdì
Civile Taddia Adelaide in Costa - insegnante
assassinata il 9 maggio 1945 ad Argelato (BO).
10
Sabato
Civile Nalgi Giorgio
assassinato il 10 maggio 1945 a Gorizia.
11 Domenica
Aviere Nuzilli Paolo - ANR (Rgt. Paracadutisti "Folgore)
caduto l'11 maggio 1944 a Monaco di Baviera (Germania).
12
Lunedì
Sergente Cima Vittorio - GNR Ferroviaria (V Legione)
assassinato il 12 maggio 1945 a Monrupino, foibe (TS).
13
Martedì
Vice Brigadiere Raccagni Fermo - GNR (613° Com. Prov. Brescia)
caduto il 13 maggio 1944 ad Agnosine (BS).
14 Mercoledì
15
Giovedì
Civile Colgaro Francesco
assassinato il 14 maggio 1945 a Pola.
Civile Codazza Alessandra - PFR, addetta EFA assistenza profughi
assassinata il 15 maggio 1945 a Milano, Piazza Bilbao.
Calendario della Memoria
MAGGIO 2014
16
Venerdì
Milite Montenegro Ferdinando - GNR
assassinato il 16 maggio 1945 a Oderzo, Collegio Brandolin, Ponte della Priula (TV).
17
Sabato
Vice Brigadiere A.U. Cozzi Marcello - GNR, Scuola di Oderzo
assassinato il 17 maggio 1945 a San Possidonio (MO). Eccidio corriera POA
18 Domenica
Civile Corrà Spartaco - ex MVSN, oste
caduto il 18 maggio 1944 a Cesiomaggiore (BL). Sevizie
19
Lunedì
Aviere Cotti Angiolino - ANR (SSSA Centro raccolta notizie Genova)
caduto il 19 maggio 1944 a Genova. Bombardamento
20
Martedì
Milite Dal Corno Ferruccio - GNR (MDT 2° Rgt. "Istria")
assassinato il 20 maggio 1945 a Capodistria (Pola).
21 Mercoledì
Brigadiere De Marco Nazzareno - Polizia Repubblicana (Questura di Pola)
assassinato il 21 maggio 1945 a Quarnaro-Canale Arsa (Pola).
22
Giovedì
Civile Corsico Piccolini Vincenzo - Rappresentante
assassinato il 22 maggio 1945 a Cassolnovo (PV).
23
Venerdì
Civile Cosmin Pietro - Capo Provincia Verona e Venezia 1943-44
deceduto il 23 maggio 1945 a Varese.
24
Sabato
Maggiore Montanari Pietro - Com.te XXIX Brigata Nera "Ettore Muti" di Ravenna
assassinato il 24 maggio 1945 a Rivabella di Zola Predosa (BO).
25 Domenica
Civile Sangiorgi Cherubino - agricoltore
assassinato il 25 maggio 1945 a Riolo Bagni (RA).
26
Lunedì
Legionario Costa Romolo - XXIX Div. Waffen SS Italiane (81° Rgt. II Btg.)
caduto il 26 maggio 1944 fra Nettunia e Velletri (RM).
27
Martedì
Squadrista Folli Ilario - XXIII Brigata Nera "Eugenio Facchini" di Bologna
assassinato il 27 maggio 1945 a Imola (BO).
28 Mercoledì
Artigliere Gritti Giuseppe - 9° Gruppo Artiglieria Costiera
assassinato il 28 maggio 1945 a Bergamo.
29
Giovedì
Squadrista Ferrazzi Alfonso - XXIV Brigata Nera "Igino Ghisellini" di Ferrara
assassinato il 29 maggio 1945 ad Argelato (Ferrara).
30
Venerdì
Militare Danieli Giovanni
caduto il 30 maggio 1944 a Malo (VI).
31
Sabato
Legionario Longo Virginio - XXIX Div. Waffen SS Italiane (81° Rgt. II Btg.)
caduto il 31 maggio 1944 Fronte Sud.
Testimonianze d'amore e di fede
Aviere Lussi Paolo
ANR - Rgt. Paracadutisti Cp. Nettunia-Nembo
caduto il 23 maggio 1944 sul fronte Nettuno-Ardea (Roma).
30 marzo 1944
Cara mamma,
oggi pomeriggio ho ricevuto la vostra seconda lettera in data 25
febbraio.
Cara mammetta, tu mi devi ben credere se ti scrivo che di
nulla ho bisogno.
Abbiamo ricevuto il corredo completo di biancheria, perciò da
questo lato non devi, non puoi avere preoccupazione alcuna.
Come avete potuto credere un momento solo che io vi abbia
scordati, che non vi voglia più un mondo di bene, che sia partito senza
che qualcosa di molto caro, dolorosamente, si staccasse da me? No,
mammetta cara, tu non devi piangere, ma attendere, attendere con
fiducia come tutti noi qui, l’istante di riabbracciarci ancora sotto il
nostro bel cielo tutto, tutto unito sotto la nostra bandiera.
Aspettami, mammetta, aspettami sempre; e non piangere.
Tanti bacioni mamma, dal tuo
Paolo
Caro babbo,
noi formiamo la ricostruzione della divisione Folgore distrutta davanti
El Alamein. Noi dobbiamo soprattutto essere degni di quegli eroi, di
quei ragazzi che non hanno mai smesso di vedere sopra di loro l’Italia
nostra.
È per questa nostra Italia che noi siamo qui con una volontà di
ferro, tale che ricaccia indietro ogni lacrima, ogni malinconia. Non è
orgoglio passeggero il nostro, no. Vogliamo ricostruire la nostra
Patria, vogliamo ricostruirla ad ogni costo, contro tutti gli ostacoli,
contro ogni nemico. E questa volontà non potrà esserci infranta.
I cari nel cuore, il petto alla Patria.
Tanti saluti e bacioni.
Paolo
tratto da “Lettere dei condannati a morte della RSI”
2014
Calendario della Memoria
GIUGNO
10/6/1941
Dichiarazione di Guerra all'Usura
16/6/1935
Istituzione del Sabato Fascista
30/6/1944
Costituzione delle Brigate Nere
Milite Lo Masto Livio
aggregato Wehrmacht
caduto il 2/6/1944 a Postumia-Mt. Graber (TS)
Calendario della Memoria
GIUGNO 2014
1
Domenica
Aiutante di campo Orsetti Egidio - GNR (637° Com. Prov. Firenze)
caduto l'1 giugno 1944 a Empoli (FI).
2
Lunedì
S. Capo Nesti Antonio - Div. Fanteria di Marina "Decima" (Btg. "N.P.")
caduto il 2 giugno 1944 a Montorfano (CO).
3
Martedì
Militare Rampazzo Antonio
caduto il 3 giugno 1944 sul fronte di Nettunia-Colli Albani (RM).
4
Mercoledì
Civile Maccagnani Giordana - PFR, Segretaria Femminile Val di Lanzo
caduta il 4 giugno 1944 a Cafasse (TO).
5
Giovedì
Militare Ragionieri Demetrio Pietro
caduto il 5 giugno 1945 a Chiavari (GE).
6
Venerdì
Militare Radini Angelo
caduto il 6 giugno 1944 a Norimberga, Baviera (Germania).
7
Sabato
Cpl. m. Rossato Silvio - GNR (619° Com. Prov. Vicenza)
caduto il 7 giugno 1944 a Crespadoro (VI).
8
Domenica
Militare Rampini Bruno
caduto l'8 giugno 1944 ad Aulla, deposito munizioni navali (MS).
9
Lunedì
Cantoniere Ragni Umberto
assassinato il 9 giugno 1945 ad Argenta (FE).
10
Martedì
Alpino Quargnolo Eno - Rgt. "Tagliamento" (II Btg. "Vipacco")
caduto il 10 giugno 1944 a Spilimbergo (PN).
11 Mercoledì
Civile Sacchi Achille Annibale, agricoltore - Comm. Prefettizio di Siziano
caduto l'11 giugno 1944 a Siziano (PV). Agguato
12
Giovedì
Vice Brigadiere Schellino Vittorio - GNR Ferroviaria (II Legione)
caduto il 12 giugno 1944 a Delebio (SO).
13
Venerdì
Civile Ronchi Carlo
caduto il 13 giugno 1944 a Mergozzo (NO).
14
Sabato
Civile Ramazzini Carlo, avvocato
assassinato il 14 giugno 1945 a Modena, Freto.
15 Domenica
Milite Neri Luigi - GNR (633° Com. Prov. Modena)
assassinato il 15 giugno 1945 nel carcere di Carpi (MO). Incendio
Calendario della Memoria
GIUGNO 2014
16
Lunedì
Civile Rainis Antonietta - PFR, Segretaria femminile di Amaro
assassinata il 16 giugno 1945 ad Amaro (Udine).
17
Martedì
Civile Salvetto Virginia, casalinga - PFR, Segretaria Femminile di Camerana
caduta il 17 giugno 1944 a Camerana-Saliceto, Lignera (CN). Agguato
18 Mercoledì
Civile Romito Zeno - iscritto al PFR
assassinato il 18 giugno 1945. Linciato dopo assoluzione CSA
19
Giovedì
Squadrista Rossi Silvio - VII Brigata Nera "Bruno Ponzecchi" di Vercelli
caduto il 19 giugno 1944 a Gattinara (VC). Agguato
20
Venerdì
Guardia di P.S. Nesti Giovanni - Polizia Repubblicana (Questura di Fiume)
caduto il 20 giugno 1944 a Fiume-Grobniko (FM).
21
Sabato
All. Milite Vicini Antonio - GNR (IX Btg. d'Assalto)
caduto il 21 giugno 1944 ad Ormea (CN).
22 Domenica
Militare Rocchiccioli Adolfo
caduto il 22 giugno 1944.
23
Lunedì
Civile Rovis Giovanni
caduto il 23 giugno 1944 a Orsera (PL).
24
Martedì
Renzi Albino - sepolto al cimitero di Altare (SV) - mancano dati militari
caduto il 24 giugno 1944 a Bologna.
25 Mercoledì
Cpl. m. Nicodemo Mario - GNR (647° Com. Prov. Pesaro)
caduto il 25 giugno 1944 a Frontone, Bocca della Valle (PS).
26
Giovedì
Civile Giobatta Rocco, muratore
caduto il 26 giugno 1944 a Rivignano (UD).
27
Venerdì
Sergente Testa Mario - ANR Flak (149° Rgt. 281° Gruppo)
caduto il 27 giugno 1944 a Grado (TS).
28
Sabato
Milite Sc. Righi Armando - GNR (613° Com. Prov. Brescia)
caduto il 28 giugno 1944 a Ceto (BS).
29 Domenica
30
Lunedì
Capitano Raimondi Alberto - XXXIV Brigata Nera "Giovanni Briatore" di Savona
assassinato il 29 giugno 1945 a Vado-fossa di S. Ermete (SV). Fucilato per sentenza CSA
Bersagliere Neviani Vincenzo - Rgt. Vol. Bersaglieri "L. Manara" (I Btg. "Mussolini")
caduto il 30 giugno 1944 a Fontana del Conte-Coritenza (GO).
Testimonianze d'amore e di fede
Aviere scelto A.U. Chelucci Rolando
ANR (II Btg. Paracadutisti “Nembo”)
caduto il 2 giugno 1944 Fronte Sud (Cisterna -Littoria)
Altessano, 6 febbraio 1944 - XXII
«... Voglio che qualcuno della famiglia e precisamente tu che meglio di
tutti mi sai comprendere, sia partecipe della decisione che ho adottato qualche
giorno fa.
Si tratta di questo: qui in caserma si era propagata la notizia confermata
dagli stessi ufficiali, che per ora dovevamo starcene buoni, facendo poco o
niente di militare, in attesa dell’apertura dei corsi di pilotaggio. Informatomi
meglio, seppi che prima di cinque o sei mesi non si potrà aver raggiunta
l’organizzazione sufficiente per l’apertura di una scuola.
Come puoi bene immaginare, questa doccia, con gli inglesi quasi a
Roma, non ci è andata troppo a filo. Decisione allora? In ottanta di noi, con
a capo alcuni ufficiali, abbiamo dato l’adesione per la costituzione di una
compagnia autonoma dell’Aeronautica di arditi distruttori paracadutisti. La
nostra richiesta è stata accolta ed ora rimaniamo in attesa che ci facciano il
posto necessario al luogo di addestramento per poi partire immediatamente.
So bene che come sorella mi disapproverai in questa decisione, ma
ricorda che oltre a sorella, più che sorella sei italiana e fascista; e come tale
non puoi ammettere neppure tu che dei giovani stiano per dei mesi a marcire
in una caserma quando il nemico distrugge le loro città e la Patria è difesa
da stranieri... Oltre e sopra le tendenze e le aspirazioni personali, oltre al
volere dei singoli, c’è qualcosa che compendia e racchiude tutti gli istinti, tutti
i desideri: la difesa immediata della Patria invasa ...»
Il 12 marzo successivo torna sullo stesso argomento:
«Non è al campo di addestramento che il mio spirito si rivolge, ma ai
martoriati campi di Nettuno e di Cassino, meta delle nostre aspirazioni,
ideale e scopo unico delle nostre volontà, delle nostre fatiche».
tratto da “Lettere dei condannati a morte della RSI”
2014
Calendario della Memoria
Donne d'Italia
Ausiliaria Pontremoli Zara
S.A.F. Comando Generale G.N.R.
nata a Nimis (UD) il 21/06/1919
assassinata 27/04/1945 a Milano.
Servizio Ausiliario Femminile
Donne d’Italia
LA FEDE È UNA
COME LA PATRIA
Motto del
Servizio Ausiliario Femminile
il
Servizio Ausiliario Femminile
Le ausiliarie delle Forze Armate della RSI costituirono certamente uno
degli aspetti più significativi e interessanti di quel grande fenomeno
volontaristico che dopo l’8 settembre 1943 portò alla rinascita di un
esercito italiano. Per la prima volta nella nostra storia, infatti, migliaia e
migliaia di donne, appartenenti a tutti i ceti sociali, chiesero ed ottennero
di servire la Patria non in organizzazioni assistenziali o di partito, ma
entrando a far parte integrante delle Forze Armate, giungendo così a
condividere, in parità di diritti e di doveri con i soldati di tutte le altre
armi, sacrifici e responsabilità di ogni genere.
Le ausiliarie ebbero piena coscienza, arruolandosi sotto la bandiera della
RSI, del valore del loro gesto. Negli accantonamenti in cui vennero
addestrate, la più ferrea disciplina venne da esse lietamente accettata,
come una garanzia della serietà del loro contributo alla guerra.
Tennero sempre a considerarsi in tutto uguali ai soldati, e ciò contribuì a
dar loro quel comportamento esemplare che chi ebbe modo di vivere accanto
ad esse riconobbe sempre. Sapendosi osservate dalla gente e bersagliate
dagli avversari con gli epiteti più infamanti, esasperavano anzi le loro virtù,
trasformando sempre in sentimento di amore fraterno l’ammirazione che
nutrivano per i combattenti. Tutto ciò può essere pienamente compreso
solo se si pensa a quel particolare clima che in quegli anni s’era creato fra
i giovani chiamati a sopportare responsabilità più grandi di loro.
2014
Calendario della Memoria
LUGLIO
1/7/1944
Ricostituzione a Tradate degli Arditi Paracadutisti della "Folgore"
29/07/1883
Nascita di Benito Mussolini
Bersagliere Sorresu Efisio
Rgt. Vol. Bers. "L. Manara", I Btg. "B. Mussolini"
disperso il 30/7/1945 a Skofia Loka (Slovenia).
Calendario della Memoria
LUGLIO 2014
1
Martedì
Artigliere Bardella Carlino - ANR Flak (78° Rgt. 192° Gruppo)
caduto l'1 luglio 1944 a Rosignano Marittimo (LI).
2
Mercoledì
Artigliere Longo Emilio - ANR Flak (57° Rgt.)
caduto il 2 luglio 1944 a Civitanova Alta (MC).
3
Giovedì
Milite Barbieri Clemente - GNR (634° Com. Prov. Ferrara)
deceduto il 3 luglio 1945 all'ospedale di Caserta.
4
Venerdì
Civile Vigna Luigi Giulio - PFR, mezzadro
caduto il 4 luglio 1944 a Rueglio Canavese (TO).
5
Sabato
Soldato Sedioli Renzo - 1° Comando Militare Provinciale Torino
caduto il 5 luglio 1944 a Torino.
6
Domenica
Militare Vilibotti Sante
caduto il 6 luglio 1944.
7
Lunedì
Legionario Visintin Angelo - XXIX Divisione Waffen SS Italiane
caduto il 7 luglio 1944 a San Daniele del Friuli (UD).
8
Martedì
Milite Milazzo Giacomo - GNR (629° Com. Prov. Bologna)
caduto l'8 luglio 1944 a Bologna.
9
Mercoledì
Civile Aretosi Ugo
caduto il 9 luglio 1945 a Dusseldorf, Renania Occ. (Germania).
10
Giovedì
Vice Brigadiere Baglioni Mattia - GNR (LXIII Btg. "M")
caduto il 10 luglio 1944 a Sestino (AR).
11
Venerdì
Artigliere Benetti Loris - ANR Flak (137° Rgt.)
caduto l'11 luglio 1944 a Urbania (PS).
12
Sabato
Alpino Ozioni Vittorio - Rgt. "Tagliamento" (II Btg. "Vipacco")
deceduto il 12 luglio 1945 nel Lager di Borovnica (Slovenia).
13 Domenica
Milite Vieri Leone - GNR (645° Com. Prov. Grosseto - distaccamento Ro ccastrada)
caduto il 13 luglio 1944 a Brescia. (Nuova sede)
14
Lunedì
Militare Villagrassi Roberto - 21° Deposito Militare Provinciale Mantova
caduto il 14 luglio 1944 a Mantova. Bombardamento
15
Martedì
Civile Baciocchi Paolo - PFR. Comm. Prefettizio Lodi
caduto il 15 luglio 1944 a Lodi.
Mar
Calendario della Memoria
LUGLIO 2014
16 Mercoledì
Militare Baioschi Alfredo
caduto il 16 luglio 1944.
17
Giovedì
1° Aviere Vignali Lodi - ANR (Gruppo Aerosiluranti)
caduto il 17 luglio 1944 a Vedano Olona-Malnate (VA).
18
Venerdì
Militare Bonilauri Orlando
caduto il 18 luglio 1944 in Balcania.
19
Sabato
Civile Antonez Maria
assassinata il 19 luglio 1945 nell'ospedale di Abano Terme. Agguato in corsia
20 Domenica
Maggiore Arrabito Guglielmo Gianni - ANR (1° Gruppo Caccia, Com.te)
caduto il 20 luglio 1944 nel cielo di Monfalcone (GO).
21
Lunedì
Legionario Albenga Arturo Emilio - XXIX Div. Waffen SS Italiane (1° Rgt. II Btg.)
caduto il 21 luglio 1944 a Garessio (CN).
22
Martedì
Civile Barion Vittorio - PFR
caduto il 22 luglio 1944 a Grizzana, Monte Salvario (BO).
23 Mercoledì
Artigliere Berardi Armando - ANR Flak (149° Rgt.)
caduto il 23 luglio 1944 aeroporto Portorose (PL).
24
Giovedì
Militare Arcangioletti Attilio - Aggregato Wehrmacht (50° Jagd Rgt.)
caduto il 24 luglio 1944 in Galizia.
25
Venerdì
Militare Aschiero Giovanni
caduto il 25 luglio 1944 a Castagnole L. (AT).
26
Sabato
Bersagliere Baldo Ubaldo - Rgt. Vol. Bers. "Luciano Manara" (I Btg. "Mussolini")
caduto il 26 luglio 1944 a Oblocca Km. 101 (GO).
27 Domenica
Militare Viganò Enrico
caduto il 27 luglio 1944 in Germania. (Bombardamento)
28
Lunedì
Marò Baietto Gino - Div. Fanteria di Marina "S. Marco" (5° Rgt. I Bt g.)
caduto il 28 luglio 1944 a Piana Crixia (SV).
29
Martedì
Civile Vico Giovanni - PFR, agricoltore
caduto il 29 luglio 1944 a Dego, Santa Giulia (SV).
30 Mercoledì
31
Giovedì
Artigliere Villa Alessandro - ANR Flak (5° Rgt.)
caduto il 30 luglio 1944.
Marò Vitarelli Giuseppe - Div. Fanteria di Marina "Decima" (Btg. "Sagittario")
caduto il 31 luglio 1944 a Canischio (TO).
Testimonianze d'amore e di fede
Ausiliaria Barbier Franca
Servizio Ausiliario Femminile - SID
assassinata il 27 luglio 1944 a Champorcher-Nus (AO).
24 luglio 1944 - XXII
Mamma mia adorata,
purtroppo è giunta la mia ultima ora. È stata decisa la mia fucilazione che sarà
eseguita domani, 25 luglio. Sii calma e rassegnata a questa sorte che non è certo quella
che avevo sognato. Non mi è neppure concesso dì riabbracciarti ancora una volta. Questo
è il mio unico, immenso dolore. Il mio pensiero sarà fino all’ultimo rivolto a te e a
Mìrko. Digli che compia sempre il suo dovere di soldato e che si ricordi sempre di me.
lo il mio dovere non ho potuto compierlo ed ho fatto soltanto delle sciocchezze, ma muoio
per la nostra Causa e questo mi consola.
È terribile pensare che domani non sarò più; ancora non mi riesce di capacitarmi.
Non chiedo di essere vendicata, non ne vale la pena; ma vorrei che la mia morte servisse
di esempio a tutti quelli che si fanno chiamare fascisti e che per la nostra Causa non
fanno che sacrificare parole.
Mi auguro che papà possa ritornare presso di te e che anche Mirko non ti venga
a mancare. Vorrei dirti ancora tante cose, ma tu puoi ben immaginare il mio stato
d’animo e come mi riesca difficile riunire i pensieri e le idee.
Ricordami a tutti quanti mi sono stati vicini. Scrivi anche ad Adolfo, che mi
attendeva proprio oggi da lui. La mia roba ti verrà recapitata ad Aosta. Io sarò sepolta
qui, perché neppure il mio corpo vogliono restituire.
Mamma, mia piccola Mucci adorata, non ti vedrò più, mai più e neppure il
conforto di una tua ultima parola, né della tua immagine. Ho presso di me una piccola
fotografia di Mirko: essa mi darà il coraggio di affrontare il passo estremo, la terrò con
me.
Addio mamma mia, cara povera Mucci; addio Mirko mio. Fa sempre innanzitutto
il tuo dovere di soldato e dì italiano. Vivete felici quando la felicità sarà riconcessa agli
uomini e non crucciatevi tanto per me; io non ho sofferto in questa prigionia e domani
tutto sarà finito per sempre.
Della mia roba lascio te, Mucci, arbitra di decidere. Vorrei che la mia piccola fede
la portassi sempre tu per mio ricordo. Salutami Vittorio. A lui mi rivolgo perché in certo
qual modo mi sostituisca presso di te e ti assista in questo momento tragico per noi.
Addio per sempre, Mucci!
Franca
tratto da “Lettere dei condannati a morte della RSI”
2014
Calendario della Memoria
AGOSTO
23/8/1943
Assassinio di Ettore Muti da parte dei carabinieri
Squadrista Morello Firmino
20ª BB.NN. "Francesco Cappellini"
assassinato il 27/8/1945 in provincia di Treviso.
Calendario della Memoria
AGOSTO 2014
1
Venerdì
Artigliere Malchini Giuseppe - Div. Fanteria di Marina "San Marco" (3° Rgt. Art .)
caduto l'1 agosto 1944 a Stella - Corona (SV).
2
Sabato
Marò Bosticchio Pietro - Div. Fanteria di Marina "Decima" (Btg. "Sagittario")
caduto il 2 agosto 1944 a Ponte Canavese (ex AO) (TO).
3
Domenica
Marò Brando Ettore - Div. Fanteria di Marina "San Marco" (5° Rgt.)
caduto il 3 agosto 1944 a Erli (SV).
4
Lunedì
Milite Bonifacio Domenico - GNR (M.D.T. 2° Rgt. "Istria")
caduto il 4 agosto 1945 nell'ex-Jugoslavia.
5
Martedì
Marò Danesi Giulio - Div. Fanteria di Marina "San Marco" (Quartier Comando Divisionale)
caduto il 5 agosto 1944 SS Aurelia 1 Zinola (SV).
6
Mercoledì
Civile Canali Urbano - PFR
caduto il 6 agosto 1944 a Meldola (FO).
7
Giovedì
Operaio Militarizzato Boschetti Pietro - Ispettorato Militare del Lavoro (XXXII Btg.)
caduto il 7 agosto 1944 a Pavia.
8
Venerdì
Civile Bonsignore Costanzo
caduto l'8 agosto 1944 a Ceriana, Pian Colombo (IM).
9
Sabato
Civile Calvi Terzo
caduto il 9 agosto 1944 a Ravarino (MO).
10 Domenica
Cpl. m. Cabiddu Francesco - Btg. Volontari Sardegna
caduto il 10 agosto 1944 a Varese L., Valletti (SP).
11
Lunedì
Milite Cagnoni Ettore - GNR (616° Com. Prov. Pavia)
caduto l'11 agosto 1944 a Varzi (PV).
12
Martedì
Civile Bonomelli Giacomo
caduto il 12 agosto 1944 a Sonico (BS).
13 Mercoledì
Milite Bozzini Giulio - GNR (630° Com. Prov. Piacenza)
caduto il 13 agosto 1944.
14
Giovedì
Milite Bonis Giulio - Rgpt. "Cacciatori degli Appennini" (2° Rgt.)
caduto il 14 agosto 1944 a Ponte dell'Olio (PC).
15
Venerdì
Militare Bottallo Sergio
caduto il 15 agosto 1944 a Parma.
Calendario della Memoria
AGOSTO 2014
16
Sabato
17 Domenica
Civile Brunengo Francesco Paolo - PFR, Segretario Comunale di Viola
caduto il 16 agosto 1944 a Vicoforte (CN).
Civile Bortolotti Andrea - PFR, Segretario Politico di Miane
caduto il 17 agosto 1944 a Miane, Salvedella (TV).
18
Lunedì
Cpl. Cortellino Angelo - Terr. - P.d.C.
caduto il 18 agosto 1944 a S. Giovanni del Timavo (TS).
19
Martedì
Militare Caliaro Rino
caduto il 19 agosto 1944.
20 Mercoledì
Guardia Bonino Emanuele - Guardia di Finanza Repubblicana (VI Legione)
caduto il 20 agosto 1944 a Reana (UD).
21
Giovedì
Militare Cottignoli Mario - Aggregato Wehrmacht (Sez. Art. Pesante 281 II Batteria)
caduto il 21 agosto 1944 a Pola.
22
Venerdì
Milite Castaldi Gino - GNR (631° Com. Prov. Parma)
caduto il 22 agosto 1944 a Salsomaggiore (PR).
23
Sabato
Civile Bordina Guerrino
deceduto il 23 agosto 1945 all'ospedale di Ferrara per ferite precedenti.
24 Domenica
S. Capo Canistraro Giovanni - Div. Fanteria di Marina "Decima" (Btg. "Barbarigo")
caduto il 24 agosto 1944 a Caselle (TO).
25
Lunedì
Civile Militarizzato Cabiati Antonio - Organizzazione Todt di Tolone
caduto il 25 agosto 1944 a Tolone (Francia).
26
Martedì
Operaio Militarizzato Bruschini Giuseppe - Ispettorato Mil. del Lavoro (XXV Btg.)
caduto il 26 agosto 1944.
27 Mercoledì
Marò Quaglia Mario - Div. Fanteria di Marina "Decima" (Distaccamento Torino)
caduto il 27 agosto 1944 a Cortiglione (AT).
28
Giovedì
Civile Cotti Maddalena Maria - PFR, Segretaria femminile di Boario
caduta il 28 agosto 1944 ad Artogne (BS).
29
Venerdì
Guardia di P.S. Liverani Bruno - Polizia Repubblicana (Btg. Aus. "Bologna")
assassinato il 29 agosto 1946 a Imola (BO).
30
Sabato
Soldato Beccati Pierino - ex Lancieri Firenze
caduto il 30 agosto 1944 a Reci-Scutari (Albania).
31 Domenica
Milite Brozzi Ottorino - GNR
caduto il 31 agosto 1944 a Pavignano (VC).
Testimonianze d'amore e di fede
Capitano Barretta Giuseppe
G.N.R. - 115° Btg. d'Assalto "Montebello"
assassinato il 28 aprile 1945 a Sordevolo (VC).
14 settembre 1942
… Il giorno 12 c’è stato il battesimo del fuoco del Gruppo
“Valle Scrivia”, in modo spettacolare; si è maggiormente
distinto il 5°Battaglione M, dove ho l’onore di militare.
Ho avuto qualche perdita nel mio reparto. Ne sono
veramente addolorato; si sono battuti tutti da leoni ed il
buon Dio ci ha aiutato. L’entusiasmo ha superato ogni
limite; feriti, più morti che vivi, cantavano gli inni della
Patria: un disprezzo di fronte alla morte che ha sbalordito
tutti: anche gli uomini più duri si sono commossi davanti
allo stoicismo delle CC.NN.
Su tutto il fronte si parla di questa azione più unica che
rara; sono sicuro di non esagerare se dico ciò.
Ringrazia, per me, il cuore di Gesù che mi ha protetto.
Non altro aggiungo. Ripeto: state tranquille; ora sto meglio
per aver compiuto il mio dovere. Viva la Patria nostra!
Vi abbraccio e bacio forte forte.
Beppe
tratto da “Lettere dei condannati a morte della RSI”
2014
Calendario della Memoria
SETTEMBRE
1/9/1944
Costituzione della Legione Autonoma "Ettore Muti"
15/9/1943
Costituzione del Partito Fascista Repubblicano
23/9/1943
Proclamazione dello Stato Nazionale Repubblicano
27/9/1943
Insediamento del Governo della Repubblica Sociale Italiana
Guardia Tidona Giorgio
Polizia - Questura di Zara
disperso nel settembre 1943 a Zara (ZA).
Calendario della Memoria
SETTEMBRE 2014
1
Lunedì
Civile Parretti Unitario - fondatore Fascio di Signa
caduto l'1 settembre 1944 a Signa (FI).
2
Martedì
Cpl. m. Chierego Manlio - Rgt. Bersaglieri "Luciano Manara" (I Btg. "Mussolini")
deceduto il 2 settembre 1946 in prigionia a Skofia Loka (Slovenia).
3
Mercoledì
Marò Napoli Pasquale - Div. Fanteria di Marina "Decima" (Gr. Art. "Colleoni")
caduto il 3 settembre 1944 a Marostica (VI).
4
Giovedì
Civile Malpenga Camilla in Marini - PFR, Segretaria Femminile di Crodo
caduta il 4 settembre 1944 a Crodo, Mozzio (NO).
5
Venerdì
Militare Mancini Angelo
caduto il 5 settembre 1944.
6
Sabato
Artigliere Robotti Giulio - ANR Flak (57° Rgt.)
caduto il 6 settembre 1944 a Cesena (FC).
7
Domenica
Civile Menichelli Giuseppe
caduto il 7 settembre 1944 a Firenze.
8
Lunedì
A.U. Sciacca Luigi - GNR (M.D.T. 5° Rgt. "Tagliamento")
caduto l'8 settembre 1944 a Faedis-Canal di Grivò (UD).
9
Martedì
Capitano Mao Giuseppe - GNR (626° Com. Prov. Savona)
caduto il 9 settembre 1944 a Marsaglia - S. Rocco (CN).
10 Mercoledì
Militare Mangano Ettore
caduto il 10 settembre 1944 a Rimini.
11
Giovedì
Av. Asp. Par. Palazzo Aldo - Aggregato Wehrmacht (III Btg. Par. "Nembo")
caduto l'11 settembre 1943 ad Altamura (BA).
12
Venerdì
Milite Ruggiero Antonio - GNR (M.D.T. 5° Rgt. "Tagliamento")
caduto il 12 settembre 1944.
13
Sabato
Artigliere Manenti Angelo - ANR Flak (57° Rgt.)
caduto il 13 settembre 1944 a Gatteo (FC).
14 Domenica
15
Lunedì
Militare Manzini Ermete
caduto il 14 settembre 1945 in prigionia.
Militare Meraviglia Costanzo
caduto il 15 settembre 1944 in Grecia.
Calendario della Memoria
SETTEMBRE 2014
16
Martedì
17 Mercoledì
Squadrista Ronchetti Danilo - PFR, XXVI Brigata Nera "Mirko Pistoni" di Modena
caduto il 16 settembre a Soliera (MO).
Pioniere Sala Giordano - Div. Fanteria di Marina "San Marco" (III Btg. Pionieri)
caduto il 17 settembre 1944 a Stella - S. Giovanni (SV).
18
Giovedì
Milite Ognibene Enzo - GNR (633° Com. Prov. Modena)
caduto il 18 settembre 1944 a Carpi (MO).
19
Venerdì
Civile Marcolin Antonio - agricoltore
caduto il 19 settembre 1943 a Pisino - Foiba Gallignana (PL).
20
Sabato
Squadrista Sacchi Luigi - PFR, VI Brigata Nera "Augusto Cristina" di Novara
caduto il 20 settembre 1944 strada Invorio - Ghevio (NO).
21 Domenica
Militare Superchi Angiolino
caduto il 21 settembre 1944 in Germania.
22
Lunedì
Milite Marcandoro Ubaldo - Div. Fanteria di Marina "San Marco" (GNR Stradale 3ª Cp.)
caduto il 22 settembre a Rialto - Pian dei Corsi (SV).
23
Martedì
Squadrista Marchesini Agostino - PFR, XX Brigata Nera "F. Cappellini" di Treviso
caduto il 23 settembre 1944 a Roncade (TV).
24 Mercoledì
Civile Rago Mario - PFR, Segretario Fascio di Torre Pedrera
caduto il 24 settembre 1944 a Rimini - Torre Pedrera (RN).
25
Giovedì
Civile Melega Ernesto - PFR, Segretario Politico Monte S. Pietro
assassinato il 25 settembre 1945 fra Monte S. Pietro e Monte Pastore (BO).
26
Venerdì
Civile Malagoli Armando
deceduto il 26 settembre 1944 all'ospedale di Baden (Germania).
27
Sabato
Civile Odorico Elvia Maria - casalinga
caduta il 27 settembre 1944 a San Pier d'Isonzo - Cassegliano (GO).
28 Domenica
Militare Menna Nicolino
caduto il 28 settembre 1945.
29
Lunedì
Maresciallo Manfreda Gino - Carabinieri Gruppo "Fiume"
caduto il 29 settembre 1943 ad Abbazia, Vidavera (FM).
30
Martedì
Cpl. Tinti Pietro - 3° Rgt. Bersaglieri (II Btg.)
caduto il 30 settembre 1944 a Baiardo (IM).
Testimonianze d'amore e di fede
Aviere A.U. Montaldi Luigi
ANR - Flak (57° Rgt.)
caduto il 12 settembre 1944 a Pavullo nel Frignano (MO).
Miei cari,
... Man mano che passano i giorni più mi accorgo come voi siete buoni
con me e vi preoccupate con trepidazione per i miei bisogni... Non tutti
hanno la fortuna di avere genitori come voi e questo maggiormente vi
rende degni di un grande affetto, e venerazione. Spero di potere un
giorno rendervi tutto quanto ora fate per me e Iddio con me non mancherà
di compensarvi. Abbiate la massima espressione della mia riconoscenza
che non so esprimervi con parole più belle. Magari se foste qui vi
offrirei qualche lacrima di gioia perché pensando a voi mi sento felice
e pur fra tante sofferenze, fortunato.
...
15 febbraio 1944
Miei cari,
... Mi ha addolorato la notizia della morte di Cometto mio compagno
di scuola. Pregherò per l’anima sua generosa. Se sapessi di aiutare la
Patria mia sarei felice anch’io di donare la mia vita. Se così sarà
destino la conserverò per il momento buono. Più che mai comprendendo
ora il detto virgiliano «Pulcrum est pro Patria mori». Se un giovane
può avere delle aspirazioni generose, questa è la migliore.-...
27 luglio 1944
... Solo un animo affettuoso e delicato come il tuo può comprendere il
senso di attaccamento che ho per la mia famiglia, espressione unica
della mia vita in attesa di una unione futura, che sarà un nuovo aspetto
di questa passione.
Vivo in un’atmosfera profumata di spiritualità e di dolore, di speranza
e di timori...
Sorge in me il desiderio di maggiori cose, come una sete di gloria in
partecipazione più attiva al sacrificio di tutti.
...
tratto da “Lettere dei condannati a morte della RSI”
2014
Calendario della Memoria
OTTOBRE
28/10/1922
Marcia su Roma
30/10/1885
Nascita di Ezra Loomis Pound
Civile Moracchioli Aminto
tornitore di metalli
assassinato il 14/10/1944 a Fosdinovo-Ponzanello (MS).
Calendario della Memoria
OTTOBRE 2014
1
Mercoledì
Militare Gasperini Sandro
caduto l'1 ottobre 1944.
2
Giovedì
Artigliere Falzone Terenzio - Div. Bersaglieri "Italia" (4° Rgt. Artiglieria)
caduto il 2 ottobre 1944 a Tuttlingen (Germania).
3
Venerdì
Civile Rocco Isacco - ex Segretario Politico San Lorenzo (PL)
caduto il 3 ottobre 1943 foiba di Vines (PL).
4
Sabato
Artigliere Antonicelli Vito Guido - ANR Flak (Comando 22ª Brigata)
caduto il 4 ottobre 1944 a Rovigo. Mitragliamento aereo
5
Domenica
Civile Radecca Albina - CRI
caduta il 5 ottobre 1943 a Medolina, Foiba di Terli (PL).
6
Lunedì
Civile Busani Anna, di anni 52
uccisa il 6 ottobre 1944 a Reggio Emilia.
7
Martedì
Civile Calò Nestore - PFR, Vice Commissario Federale
caduto il 7 ottobre 1944 a Treviso.
8
Mercoledì
Operaio Militarizzato Gambersio Nicola - Marina Repubblicana (Marialbania)
caduto l'8 ottobre 1943 a Durazzo (Albania).
9
Giovedì
Milite A.U. Ubaldo Leo - GNR (Scuola Allievi Ufficiali)
caduto il 9 ottobre 1944 ad Intra (NO).
10
Venerdì
Marinaio Acuti Giovanni - Marina Repubblicana (Maricoser Genova)
caduto il 10 ottobre 1944 a Sampierdarena (GE).
11
Sabato
Marò scelto Dardi Giorgio - Div. Fanteria di Marina "San Marco" (5° Rgt.)
caduto l'11 ottobre 1944 a Stella (SV).
12 Domenica
S. Capo Superbi Ebdomas - Marina Repubblicana (Smg. "Torelli")
caduto il 12 ottobre 1944 a Penang, Malesia (Oceano Pacifico).
13
Lunedì
Militare Tarelli Ivo
deceduto il 13 ottobre 1945.
14
Martedì
Civile Fabro Engilberto - dipendente FS
caduto il 14 ottobre 1943 ad Idria (GO).
15 Mercoledì
Ufficiale Tancini Alberto
assassinato il 15 ottobre 1945 a Bellano (LC).
Calendario della Memoria
OTTOBRE 2014
16
Giovedì
Legionario Sullich Angelo - XXIX Div. Waffen SS Italiane (Btg. Guardia)
caduto il 16 ottobre 1944 in Val Susa (TO).
17
Venerdì
Civile Davini Primo - già Segretario PFR di Metra
caduto il 17 ottobre 1944 a Regnano (MS).
18
Sabato
Marò Taccola Marcello - Div. Fanteria di Marina "San Marco" (Dp. d.le dist. Voghera)
caduto il 18 ottobre 1944 a Brallo di Pregola, Barostro (PV).
19 Domenica
Milite Parigi Maggio - GNR (XCII Btg. CC.NN.)
caduto il 19 ottobre 1944 a Jasak (Croazia).
20
Lunedì
Milite Vezzoni Ettore - GNR Ferroviaria (VI Legione)
caduto il 20 ottobre 1944 a Mantova.
21
Martedì
Militare Taricco Angelo
deceduto il 21 ottobre 1945.
22 Mercoledì
Milite Schiesari Bruno - GNR (XCII Btg. CC.NN.)
caduto il 22 ottobre 1944 a Vrdnik (Croazia).
23
Giovedì
Civile Bacchetti Renzo Carlo
caduto il 23 ottobre 1944 a San Gregorio nelle Alpi, Palia (BL).
24
Venerdì
Milite Zafferani Quinto - GNR Forestale
caduto il 24 ottobre 1943.
25
Sabato
Soldato Angeli Ettore Giovanni - Aggregato Wehrmacht
caduto il 25 ottobre 1944 sul Fronte Sud.
26 Domenica
Squadrista Sturaro Emilio - PFR, VI Brigata Nera "Augusto Cristina" di Novara
caduto il 26 ottobre 1944 a Bellinzago (NO).
27
Lunedì
Civile Lampulli Fortunato - ex squadrista Brigata Nera
assassinato il 27 ottobre 1945 a Suzzara, Camatti (MN).
28
Martedì
Militare Epier Armando
caduto il 28 ottobre 1944 a San Bartolomeo Mare, Cervo (IM).
29 Mercoledì
Sergente Da Grava Alfredo - ANR (Aggregato Wehrmacht)
caduto il 29 ottobre 1944 a Montebelluna (TV).
30
Giovedì
Soldato Mangani Ferdinando
caduto il 30 ottobre 1944 a Gallarate (VA).
31
Venerdì
Marinaio Solinas Antonio - Marina Repubblicana (Maricoser Venezia)
caduto il 31 ottobre 1944 a Jesolo (VE).
Testimonianze d'amore e di fede
Aviere paracadutista Piccini Mario
A.N.R. - 1° Rgt. Par. Folgore - Cp. Com.do Regg.
caduto l'8 novembre 1944 a Locate Varesino
per incidente ferroviario
7 novembre 1944
Carissimi genitori,
vi sono oggi come non mai vicino. Parto per il fronte. Forse vi
sembrerà che non con eccessivo entusiasmo vi dia questa notizia.
L’attendevo! Da un anno a questa parte è stata questa la meta
d’ogni mia aspirazione, d’ogni mio sacrificio. La mia vita è stata
in quest’ultimo tempo legata indissolubilmente a questo nome:
Fronte.
Questo che una volta avrebbe potuto costituire motivo di sfrenato,
inconfondibile entusiasmo, mi trova oggi maturo, deciso, uomo e ho
solo sorriso. Un sorriso che, se appena accennato, rispecchiava
certo lo stato dell’animo mio.
Presto, finalmente, potremo dimostrare con i fatti la nostra dedizione
alla Patria... e i fatti restano anche se noi siamo travolti.
Siate forti, siate lieti, siate fieri... abbiate fede, fede, fede...
sicurezza indomita e, se necessario, decisioni di veri italiani.
Può darsi anche che si resti travolti dal furore della guerra, ma ciò
è necessario perché la Patria viva. La Patria!...
Il vostro ricordo mi procurerà gli attimi migliori.
Per l’Italia!
Mario
tratto da “Lettere dei condannati a morte della RSI”
2014
Calendario della Memoria
NOVEMBRE
12/11/1943
Promulgazione dei 18 punti del "Manifesto" di Verona
18/11/1934
Sanzioni contro l'Italia da parte della "Società delle Nazioni"
25/11/1943
Nascita ufficiale della Repubblica Sociale Italiana
Geniere Novellini Weiner
E.N.R. (aggregato al Btg. SS Wehrgeologen 500)
caduto il 29/11/1944 a Schio - S. Ulderico (VI).
Calendario della Memoria
NOVEMBRE 2014
1
Sabato
Aviere sc. Agosto Renzo - ANR (Aeroporto di Merna n° 30)
deceduto l'1 novembre 1943 all'ospedale militare di Gorizia.
2
Domenica
Milite sc. Farina Silvio - GNR (Btg. "IX Settembre")
caduto il 2 novembre 1943 ad Arischia (AQ).
3
Lunedì
Ardito Daronchi Ettore - Div. Fanteria di Marina "San Marco" (III Gr. Esplorante)
caduto il 3 novembre 1944 a Pezzolo-Bric Todocco (CN).
4
Martedì
Civile Sacchi Attilio - PFR, dipendente comunale
caduto il 4 novembre 1944 a Soliera (MO).
5
Mercoledì
Civile Falasco Luigi
caduto il 5 novembre 1944 a Polverara (PD).
6
Giovedì
Militare Ubaldo Luigi
caduto il 6 novembre 1944.
7
Venerdì
Guardia di P.S. Zanasi Eliseo - Polizia Repubblicana (Questura di Bologna)
caduto il 7 novembre 1944 a Bologna-Porta Lame.
8
Sabato
Operaio Militarizzato Tacchino Silvio - Ispettorato Militare del Lavoro
caduto l'8 novembre 1944 a Voghera (PV).
9
Domenica
Milite Taggiasco Eugenio - GNR (627° Com. Prov. Imperia)
caduto il 9 novembre 1944 a Baiardo-Vignai (IM).
10
Lunedì
Civile Badovini Amalia
caduta il 10 novembre 1943 a Pisino (PL).
11
Martedì
Civile Manetti Alessandro
caduto l'11 novembre 1944 a Firenze.
12 Mercoledì
Civile Radic Nicola
caduto il 12 novembre 1943 a Sottovolta d'Idria (GO).
13
Giovedì
Sergente A.U. Sabbatini Giuseppe - Rgt. Vol. Bers. "L. Manara" (I Btg. "Mussolini")
caduto il 13 novembre 1943 ad Auzza (GO).
14
Venerdì
Militare Calò Pietro
caduto il 14 novembre 1944 a Rodi (Dodecaneso).
15
Sabato
S. Tenente Manara Giuseppe - GNR (CXV Btg.)
caduto il 15 novembre 1944 ad Asti-San Marzanotto.
Calendario della Memoria
NOVEMBRE 2014
16 Domenica
Militare Albanese Michelangelo
caduto il 16 novembre 1944.
17
Lunedì
Militare Calderone Carmelo
caduto il 17 novembre 1943 a Bologna.
18
Martedì
Cpl. m. Raddi Angelo - Territoriale, 32° Comando Militare Provinciale
caduto il 18 novembre 1944 a Gorizia.
19 Mercoledì
Civile Ferrarasso Emanuele - PFR
caduto il 19 novembre 1944 a Varese Ligure-Valletti (SP).
20
Giovedì
Civile Esposito Giuseppe
caduto il 20 novembre 1944 a Carpi (MO).
21
Venerdì
Militare Giannella Egidio
caduto il 21 novembre 1944.
22
Sabato
Marò Fascilla Cataldo - Div. Fanteria di Marina "Decima" (Btg. "Barbarigo" Dist. Milano)
deceduto il 22 novembre 1944 all'ospedale militare di Milano.
23 Domenica
S. Tenente Paciotti Ivo - GNR Stradale (Scuola Specializzazione)
caduto il 23 novembre 1944 a Piovene Rocchette (VI).
24
Lunedì
Aviere Bozzacchi Giovanni - ANR
caduto il 24 novembre 1944 a Cannobio (NO).
25
Martedì
Artigliere Giannoni Enrico - Div. Fanteria di Marina "San Marco" (3° Rgt. Art .)
caduto il 25 novembre 1944 a Stella, Corona (SV).
26 Mercoledì
Militare Dalla Ghirarda Giovanni
caduto il 26 novembre 1944 in Grecia.
27
Giovedì
Alpino Garbujo Marcello - Div. Alpina "Monterosa" (Btg. "Cadore" RCA)
caduto il 27 novembre 1944 a Calizzano, Colle Tortagna (SV).
28
Venerdì
Soldato Vaccari Vinicio - Territoriale, Q. G. Autoreparto
caduto il 28 novembre 1944 a Riese Pio X (TV).
29
Sabato
Milite Bacchetti Gaetano - GNR (Serv. VR)
caduto il 29 novembre 1944 a Novi di Modena (MO).
30 Domenica
Ufficiale Vaccaro Alfredo
caduto il 30 novembre 1944 a Peveragno (CN).
Testimonianze d'amore e di fede
Capitano Carraro Carlo
ANR - 1° Rgt. Paracadutisti "Folgore", Cp. Comando Reggimentale
caduto il 23 novembre 1944 a Mathi (TO).
A tutti gli operai della Sezione Prodotti R.E.F. invio il mio più affettuoso ricordo ed il più
cordiale ringraziamento per la collaborazione continua ed efficace che ha permesso alla Sezione di
superare in questi tre anni di guerra difficoltà di ogni genere.
Ora più che mai è necessario lavorare «duro e sodo», in obbedienza agli ordini del Duce. La
Vittoria è affidata alle armi dei soldati che difendono i confini della Patria ed a voi, che queste armi
preparate con il lavoro di ogni giorno. La Vittoria è certa, perché l’abbiamo meritata.
Il Vostro Capo-Sezione Dottor Carraro Terni, 3 marzo 1944
6 agosto 1944
Maria carissima,
come dici tu, molte lettere mie e tue sono andate perdute; ho ricevuto ieri la tua lettera del 26
u.s. ma non la precedente. Ho mandato anch’io a prendere i moduli per i messaggi della Croce Rossa
e dell’Eiar e li manderò al più presto.
Come vanno i bombardamenti dalle vostre parti ? Quali comunicazioni ci sono tra Genova e S.
Margherita? Ti prego di darmi notizie precise su tale argomento, perché non è escluso che verso la
fine del mese od i primi del mese venturo possa avere una licenza brevissima...
11 agosto 1944
Riprendo ora la lettera che ho dovuto interrompere, perché sono andato per quattro giorni a
Maderno alla Sede del Partito per definire alcune questioni amministrative della Federazione di
Terni. Il viaggio è stato abbastanza fortunoso, poiché i treni funzionano solo parzialmente, ma in
complesso non è andata male. Qui nulla di nuovo: il solito lavoro molto intenso di addestramento e di
preparazione ai lanci, che probabilmente avranno luogo nei primi giorni della prossima settimana. C’è
in tutti noi un’ansia, un’impazienza di provare questa emozione, che finalmente ci laureerà paracadutisti,
un desiderio quasi morboso di arrivare a quell’attimo fatale in cui, staccandoci dell’apparecchio,
voleremo in braccio all’aria quasi novelli Icari, che non saprei come definirti questi ultimi giorni
d’attesa. Paracadutisti! Si avvererà il mio sogno, che mi ha tormentato fin dall’inizio della guerra?
Lo spero e lo voglio fermamente. Anche se poi non dovremo più essere impiegati come paracadutisti,
ma come arditi, tuttavia l’aureola del nome ci rimane e saremo gli arditi dell’aria.
Ho appreso di altri bombardamenti della Riviera Ligure e so del timore diffuso di uno sbarco
del nemico in quella zona; ma oramai ci sono lì le nostre Divisioni, le «nostre» nuove Divisioni, che
sapranno far vedere a chicchessia che il valore italiano non è morto.
Il mio pensiero è sempre laggiù, con la mia Bruna e le mie bimbe; sono certo di ritrovarle
presto. Giulietta come sta? Si è rimessa? E Fabiotto? Dì a papa che lo penso sempre e che lo bacio
con tanto affetto; digli che mi scriva anche lui qualche riga. Salutami tanto Mario e la signora
Stamma. A te tanti forti bacioni.
Carlo
tratto da “Lettere dei condannati a morte della RSI”
2014
Calendario della Memoria
DICEMBRE
8/12/1943
Costituzione della Guardia Nazionale Repubblicana (G.N.R.)
16/12/1944
Mussolini pronuncia il suo ultimo discorso al teatro "Lirico" di Milano
dopo aver attraversato il centro della città fra due ali di folla entusiasta
Paracadutista Anniballo Arturo
A.N.R. - II Btg. par. "Nembo"
caduto il 23/12/1943 a Bracciano (RM).
Calendario della Memoria
DICEMBRE 2014
1
Lunedì
Militare Macrì Giovanni - Rgpt. "Cacciatori degli Appennini" (1° Rgt.)
caduto l'1 dicembre 1944 a Ferriere-Retorto (PC).
2
Martedì
Milite Acomanni Walter - GNR Ferroviaria (II Legione)
caduto il 2 dicembre 1944 a Lecco.
3
Mercoledì
Milite Galvani Crescenzio - GNR (ex IV Legione)
caduto il 3 dicembre 1943 in Albania.
4
Giovedì
Civile Mignani Augusto - commerciante
assassinato il 4 dicembre 1945 a Monteveglio-Oliveto (BO).
5
Venerdì
Milite sc. Galli Luigi - GNR (630° Com. Prov. Piacenza)
caduto il 5 dicembre 1944 a Bardi (PR).
6
Sabato
Civile Munari Valentino
caduto il 6 dicembre 1944 a Reggio Emilia-Bagno.
7
Domenica
Squadrista Dalla Costa Antonio - PFR, Brigate Nere (impiegato Sindacato Agricoltori)
caduto il 7 dicembre 1944 a Belluno.
8
Lunedì
Militare Marzeni Galdino
caduto l'8 dicembre 1944 a Netro (VC).
9
Martedì
Civile Fabbri Lino
assassinato il 9 dicembre 1945 a Mirandola (MO).
10 Mercoledì
Milite sc. Adamo Vincenzo - GNR, XXXIII Legione (Imperia)
caduto il 10 dicembre 1943 a Ventimiglia-Roverino (IM).
11
Giovedì
Vice Brigadiere Cirino Stefano - CC. NN. CXLIV Btg. (Distaccamento Brceli)
caduto l'11 dicembre 1943 a Cettigne, Virprazar (Montenegro).
12
Venerdì
Soldato Baggiano Natale - Territoriale, 32° Distretto Militare Provinciale
caduto il 12 dicembre 1944 a Gorizia.
13
Sabato
Militare Mecozzi Giovanni
caduto il 13 dicembre 1944 in Germania.
14 Domenica
15
Lunedì
Guardia di P.S. Manca Giuseppe - Polizia Repubblicana (Questura di Novara)
caduto il 14 dicembre 1944 a Mezzomerico (NO).
Militare Loiacono Giuseppe
caduto il 15 dicembre 1944 in Montenegro.
Calendario della Memoria
DICEMBRE 2014
16
Martedì
17 Mercoledì
Militare Manzoli Giuseppe
caduto il 16 dicembre 1944 in Montenegro.
Geniere Magnani Walter - Reparto Pionieri in addestramento
caduto il 17 dicembre 1943 in Pomerania (Germania).
18
Giovedì
Civile Calvi Francesco - fattore
caduto il 18 dicembre 1944 a Vasia-Pantasina (IM).
19
Venerdì
Milite Gerosa Emilio - GNR (608° Com. Prov. Milano)
caduto il 19 dicembre 1944 nella zona di Milano.
20
Sabato
Civile Fabbri Augusto
assassinato il 20 dicembre 1945 a Mirabello (FE).
21 Domenica
Milite Landi Enzo - GNR (Legione "M" Tagliamento)
caduto il 21 dicembre 1943 a Borgosesia (VC).
22
Lunedì
Militare Larcher Mario
caduto il 22 dicembre 1944.
23
Martedì
Aviere Par. Badigli Onorino - ANR (Rgt. Paracadutisti)
caduto il 23 dicembre 1944 a Moncenisio (TO).
24 Mercoledì
Milite Novel Lazzaro - GNR
caduto il 24 dicembre 1943 a Pola.
25
Giovedì
Civile Magnani Eugenio
caduto il 25 dicembre 1943 a Forlì.
26
Venerdì
Civile Dal Pos Ferdinando - dipendente FS
caduto il 26 dicembre 1944 a Conegliano (TV).
27
Sabato
Artigliere Ligresti Salvatore - ANR Flak (5° Gruppo)
caduto il 27 dicembre 1944 a Rovereto (TN).
28 Domenica
Alpino Bagini Giancarlo - Div. Alpina "Monterosa"
caduto il 28 dicembre 1944 sul fronte della Garfagnana (MS).
29
Lunedì
Squadrista Caboni Antonio - PFR, XVIII Brigata Nera "Giuseppe Begon" di Padova
caduto il 29 dicembre 1944 a Noventa Padovana (PD).
30
Martedì
Kurfasz Antonio - tecnico militarizzato Organizzazione TODT
caduto il 30 dicembre 1944.
31 Mercoledì
Milite Esposito Tommaso - GNR (616° Com. Prov. Pavia)
caduto il 31 dicembre 1944 a Golferenzo, Santa Maria della Versa (PV).
Testimonianze d'amore e di fede
Dott. Arnaldo Resega (detto Aldo)
PFR, Commissario Federale di Milano
assassinato il 17 dicembre 1943
«... In esecuzione dell’ordine datoci da Aldo Resega nel suo
testamento spirituale, nessuna rappresaglia sarà compiuta... La
generosità di Aldo Resega, nato dal popolo e vissuto fra il popolo,
aveva impedito finora che le conseguenze di atti inconsulti ricadessero
sulla popolazione e noi rispettiamo ancora la sua volontà: non per
debolezza, ma per senso di disciplina e di rispetto ...»
«... Milanesi, dinanzi a questi truci episodi il nostro dovere è
quello di cementare gli spiriti coraggiosi e indipendenti nella concordia
cittadina e nazionale e nella fede nell’avvenire»
« Non rappresaglie individuali, non acrimonie, ma disciplina,
costanza e fiducia nello Stato che esprime, attraverso la sua forte
e serena giustizia, la volontà di rinascita del popolo nostro, non
vinto e non vile»
dal testamento del Caduto:
«... Se dovessi cadere lasciate che il mio sacrificio, come quello di
tanti martiri, rappresenti semplicemente il pegno della nostra
rinascita. La tragedia dell’Italia vorrà forse il mio sangue. Io
l’offro con l’impeto della mia fede. Lasciate che esso sgorghi senza
equivalente, senza rappresaglie e senza vendetta. Così soltanto
sarà più caro e fecondo per la mia Patria: dono e non danno: atto
di amore e non fonte di odio, necessità di dolore e non veicolo di
disunione maggiore»
tratto da “Lettere dei condannati a morte della RSI”
2014
Calendario della Memoria
fregi, distintivi e mostrine della R.S.I.
Copertina
"Aquila e fascio" e Bracciale paracadutisti
pag. 1
2ª pagina
"Aquila e fascio"
pag. 2
Il nostro Olocausto
Gladio (Mostrina per Esercito, Marina e Aeronautica repubblicani)
pag. 3
4ª pagina
Gladio (Mostrina per Esercito, Marina e Aeronautica repubblicani)
pag. 4
Gennaio
ANR - distintivo paracadutisti di scuola tedesca
Febbraio
Cavalleria - fregio * 29 Divisione SS italiane - distintivo
pp. 10 - 11
Marzo
GNR - mostrina
pp. 14 - 15
Aprile
ANR - distintivo Assalto e Combattimento
pp. 18 - 19
Maggio
GNR - distintivo GNR Stradale
pp. 22 - 23
Giugno
Difesa Costiera - IX Btg
pp. 26 - 27
Donne d'Italia
SAF - Gagliardetto 2° Corso "Roma"
pp. 6 - 7
pag. 29
Luglio
Croce Rossa Italiana - fregio
pp. 32 - 33
Agosto
Avanguardisti - fregio
pp. 36 - 37
Esercito Repubblicano - fregio
pp. 40 - 41
Esercito Repubblicano - scudetto
pp. 44 - 45
Novembre
GNR Postelegrafonica
pp. 48 - 49
Dicembre
SAF (Servizio Ausiliario femminile) - fregio
pp. 52 - 53
Settembre
Ottobre
Legenda fregi
Ultima di copertina
ANR - distintivo Caccia Intercettori.e Specialità Motoristi
pag. 55
Spilla "onore" addestramento in Germania
pag. 56
FONTI:
Per la redazione del presente Calendario il curatore si è avvalso della consultazione delle seguenti opere:
* AA.VV.: "Lettere dei condannati a morte della RSI", Ciarrapico Editore.
* Giorgio Pisanò: "Storia della guerra civile in Italia"; Eco Edizioni Srl - C.P. 34 - 20070 Vizzolo Predabissi (MI)
tel. 02.98.12.82.54 - fax 02.98.23.69.85 e-mail: [email protected]
* Giorgio Pisanò: "Storia delle Forze Armate della RSI"; C.D.L. Edizioni Srl - Milano
* Arturo Conti (a cura di): "Albo Caduti e Dispersi della RSI"; pubblicato dall'Istituto Storico RSI
* Emilio Scarone - Ernesto Zucconi: "I Caduti della RSI - Cuneo e Provincia" - NovAntico Editrice; C.P. 28 10064 Pinerolo (TO)
* Emilio Scarone - Ernesto Zucconi: "I Caduti della RSI - Savona e Provincia" - NovAntico Editrice; C.P. 28 10064 Pinerolo (TO)
* Alberto Politi: "I Caduti della RSI - Imperia e Provincia" - NovAntico Editrice; C.P. 28 - 10064 Pinerolo (TO)
* Nino Arena: "1° Battaglione Paracadutisti GNR Mazzarini" - Edizioni Istituto Storico RSI - 1995
* Associazione d'Arma Fiamme Nere (a cura di): "Campo X - Il campo della memoria", Ritter, Milano - 2000
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
2
File Size
10 271 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content