close

Enter

Log in using OpenID

30 Gen - Dipartimenti

embedDownload
1
VERBALE n. 01/2014 DEL CONSIGLIO DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA
SEDUTA DEL: 30 GENNAIO 2014
Il giorno 30.01.2014, alle ore 10.30, nell’Aula “Piero De Tommaso” del Plesso di Viale Pindaro in
Pescara, si è riunito il Consiglio del Dipartimento di Economia, per la trattazione del seguente
ordine del giorno:
1) Comunicazioni del Direttore;
2) Autorizzazione spese: provvedimenti;
3) Proposta istituzione Corso di Studio Triennale Interateneo “Informatica per l’Azienda” (Cl. L31/Scienze e Tecnologie Informatiche) e convenzione con Università di L’Aquila: parere;
4) Incarichi di insegnamento per TFA - Classe A019: ratifica;
5) Dott.ssa Merope Citrini: ratifica autorizzazione attività esterna;
6) Dott.ssa Raffaella Taddeo: richiesta autorizzazione attività didattica integrativa;
7) Convenzioni internazionali: provvedimenti;
8) Programmi Socrates/Erasmus: provvedimenti;
9) Manifestazioni culturali: provvedimenti;
10) Autorizzazione prestazioni esterne per collaborazione ad attività di ricerca: provvedimenti;
11) Compensi per collaborazione ad attività di ricerca: provvedimenti.
Nella composizione ristretta ai Professori di I fascia, per la trattazione del punto seguente:
12) Prof. Michele Rea: richiesta autorizzazione periodo di studio all’estero.
Sono presenti, assenti giustificati, assenti:
Professori di ruolo I fascia
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
BENEDETTI Roberto
CAROLI COSTANTINI Cristina
CECI Claudia
CICHELLI Angelo
FUSCHI Marina
LANDINI Piergiorgio
MEO Maria Chiara
MORGANTE Anna
PIERUCCI Paola
RAGGI Andrea
REA Michele Antonio
VITALE Paolo
Professori di ruolo II fascia
13
14
15
16
17
18
19
ANGELINI Eliana
BAGNAI Alberto
CAVUTA Giacomo
D’ESPOSITO Francesco
DI BIASE Fausto
IPPOLITI Luigi
NARDONE Paola
Presente
Assente
giustificato
X
X
Assente
X
X
X
X
X
X
X
X
X
X
Presente
Assente
giustificato
X
X
X
X
X
X
X
Assente
2
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
NISSI Eugenia
PANDIMIGLIO Alessandro
PETTI Luigia
POSTIGLIONE Paolo
QUAGLIONE Davide
SALVIONI Cristina
SARRA Alessandro
SAVAGLIO Ernesto
SPALLONE Marco
TARQUINIO Lara
VALENTINI Edilio
ZARRILLI Luca
Ricercatori
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41
42
43
44
45
46
47
48
49
50
51
52
AMATO Gianluca
ANTONACCI Flavia
BELLOC Filippo
BERARDI Laura
CARPI Sebastiano
DE CRISTOFARO Tiziana
DEL GATTO Massimo
DI VINCENZO Fausto
FIORAVANTI Fabio
FONTANELLA Lara
LIBERATORE Lolita
MARRA Alessandro
MOSCA Raffaele
MOSCARDELLI Luca
PARTON Maurizio
RAUCCI Domenico
RIDOLFI Natascia
SCIULLI Dario
SCOZZARI Francesca
SIMBOLI Alberto
VALENTINI Pasquale
Rappresentanti del Personale tecnicoamministrativo
53 PAGLIUCA Giuseppina
54 FANCELLO Maura
Rappresentanti dei Dottorandi e Assegnisti
55 RAPPOSELLI Agnese
X
X
X
X
X
X
X
X
X
X
X
X
Presente
Assente
giustificato
Assente
X
X
X
X
X
X
X
X
X
X
X
X
X
X
X
X
X
X
X
X
X
Presente
Assente
giustificato
Assente
Assente
giustificato
Assente
X
X
Presente
X
È inoltre presente, con voto consultivo, il Segretario Amministrativo, Dott.ssa Angela Di Fabio, che
assume la funzione di Segretario verbalizzante.
Presiede la seduta il Prof. Landini, in qualità di Direttore del Dipartimento.
3
Il Direttore, constatata la presenza del numero legale, dichiara aperta la seduta, precisando di avere
convocato la Dott.ssa Rapposelli, Rappresentante degli Assegnisti, in regime di prorogatio, in
quanto ella ha cessato la propria attività di collaborazione il 31.12.2013, e ciò nelle more di una
imminente convocazione del seggio elettorale per il reintegro della rappresentanza dei Dottorandi e
Assegnisti.
1.
Comunicazioni del Direttore
1a) Il Direttore comunica essere pervenuta nota rettorale prot. n. 779 - tit. I - cl. 13 del 08.01.2014,
di accompagno al D.R. n. 4, in pari data, con il quale il Prof. Angelo Cichelli è stato nominato
Direttore della Scuola Superiore per il triennio 2013-2016.
Il Direttore e il Consiglio, nell’esprimere la legittima soddisfazione del Dipartimento, si
congratulano vivamente con il Prof. Cichelli per la prestigiosa nomina e gli augurano una proficua
attività in un ruolo di fondamentale importanza per il prestigio scientifico dell’intero Ateneo.
1b) Il Direttore comunica essere pervenuta nota rettorale prot. n. 2857 - tit. II - cl. 2 del 17.01.2014,
di accompagno al D.R. n. 40, in pari data, con il quale il Prof. Riccardo Palumbo è stato nominato
Delegato al Bilancio di Ateneo.
1c) Il Direttore comunica essere pervenuta, dal Capo Area Affari Generali, nota e-mail in data
09.01.2014, nella quale si informa che il Consiglio di Amministrazione dell’Ateneo, nella seduta
del 26.11.2013, ha approvato un Accordo quadro di collaborazione con la Fondazione della Cassa
di Risparmio della Provincia di Chieti, teso alla realizzazione di iniziative di sviluppo della ricerca
mediante il finanziamento di specifici progetti scientifici da parte della Fondazione medesima.
2.
Autorizzazione spese: provvedimenti
Nulla.
Alle ore 10.45 interviene alla seduta il Prof. Quaglione.
3.
Proposta istituzione Corso di Studio Triennale Interateneo “Informatica per l’Azienda”
(Cl. L-31/Scienze e Tecnologie Informatiche) e convenzione con Università di L’Aquila:
parere
Il Direttore – ricordato che, per iniziativa della Prof.ssa Meo e di tutti i Colleghi dell’Area
Informatica afferenti al Dipartimento, è da tempo avviata la proposta di istituzione di una Laurea
Interateneo nella Classe L-31/Scienze e Tecnologie Informatiche, di concerto con l’Università di
L’Aquila – richiama la deliberazione assunta, in merito, dal C.d.D. nella seduta del 07.11.2013, al
punto 6. Alla luce delle più recenti indicazioni e/o modificazioni normative e regolamentari, si
rende ora necessario reiterare tale deliberazione, esprimendo il previo parere previsto dall’art. 4, c.
6, lett. a, del Regolamento Didattico di Ateneo vigente a far tempo dal 16.01.2014, da trasmettere
alla Scuola delle Scienze Economiche, Aziendali, Giuridiche e Sociologiche ai fini della proposta di
istituzione.
Avuta la parola dal Direttore, la Prof.ssa Meo illustra la proposta di cui trattasi, unitamente alla
bozza di Convenzione con l’Università di L’Aquila, riportata integralmente di seguito.
4
CONVENZIONE TRA L’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI G. D’ANNUNZIO DI CHIETI-PESCARA E
L'UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL’AQUILA
per
L'ISTITUZIONE E L'ATTIVAZIONE DEL CORSO DI STUDIO TRIENNALE INTERATENEO IN
“INFORMATICA PER L'AZIENDA” (CLASSE L-31 “SCIENZE E TECNOLOGIE
INFORMATICHE”)
AI SENSI DELL’ART. 3, COMMA 10, DELLA L. 270/2004
L’Università degli Studi G. d’Annunzio di Chieti-Pescara, con sede in Chieti Via dei Vestini n. 31 C.F.
93002750698, rappresentata dal proprio Rettore e legale rappresentante pro tempore, Prof. Carmine DI
ILIO,
e
l'Università degli Studi dell’Aquila, con sede in L'Aquila, fraz. Coppito, Via Giovanni Falcone 25 C.F.
01021630668, rappresentata dalla propria Rettrice e legale rappresentante pro tempore, Prof.ssa Paola
INVERARDI,
PREMESSO CHE
-
-
-
il Decreto del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca 22 ottobre 2004, n. 270
"Modifiche al regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei", ed in
particolare l'articolo 3 comma 10, consente alle Università italiane, sulla base di apposite convenzioni,
di rilasciare titoli di studio congiuntamente con altri Atenei italiani;
i due Atenei intendono istituire ed attivare il Corso di Studio triennale interateneo in “Informatica per
l'azienda” (Classe L-31 “Scienze e tecnologie informatiche”), di qui in avanti denominato “Corso
interateneo”;
la stipula della convenzione contribuisce allo sviluppo della reciproca collaborazione tra i due Atenei;
VISTI
-
-
-
le delibere dei Consigli del Dipartimento di Economia degli Studi G. d’Annunzio di Chieti-Pescara e
del Dipartimento di Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica dell'Università degli Studi
dell’Aquila, relative alla proposta di istituzione del Corso interateneo;
le delibere del Senato Accademico delle Università degli Studi G. d’Annunzio di Chieti-Pescara e
dell'Università degli Studi dell’Aquila, sedute del ….................................................... e
….................................................... che approvano il testo della presente convenzione, per l’istituzione e
l’attivazione del Corso interateneo;
le delibere del Consiglio di Amministrazione delle Università degli Studi G. d’Annunzio di ChietiPescara e dell'Università degli Studi dell’Aquila, sedute del ….................................................... e del
…...................................................., che approvano il testo della presente convenzione, per l’istituzione
e l’attivazione del Corso interateneo;
CONVENGONO E STIPULANO QUANTO SEGUE:
Articolo 1- Oggetto
L’Università degli Studi G. d’Annunzio di Chieti-Pescara e l'Università degli Studi dell’Aquila, di qui in
avanti denominati “Atenei convenzionati”, concordano di istituire ed attivare, a decorrere dall’anno
accademico 2014/2015, il Corso di Studio triennale interateneo in “Informatica per l'azienda” - Classe L-31
“Scienze e tecnologie informatiche”, con rilascio di un titolo congiunto.
Articolo 2 - Sede amministrativa
La sede amministrativa del Corso interateneo è l’Università degli Studi G. d’Annunzio di Chieti-Pescara.
Sono compiti della sede amministrativa:
provvedere alla programmazione didattica del Corso interateneo;
inserire il Corso interateneo nella banca dati dell’offerta formativa;
definire l’ammontare ed incassare tasse e contributi degli studenti;
5
immatricolare ed iscrivere gli studenti;
gestire la carriera degli studenti iscritti;
costituire il Consiglio di Corso di Studio interateneo e la Commissione Paritetica interateneo.
L’iscrizione presso la sede amministrativa comporta la regolare iscrizione anche presso l'Università degli
Studi dell’Aquila, senza contribuzioni aggiuntive.
Gli Atenei convenzionati hanno l'obbligo, nei limiti fissati nei rispettivi bilanci, di:
mettere a disposizione degli iscritti al Corso interateneo le strutture didattiche e di ricerca necessarie e,
comunque, garantire gli stessi servizi forniti ai propri studenti;
garantire la sostenibilità del Corso interateneo al fine del raggiungimento dei requisiti necessari
previsti dalla normativa vigente;
dare adeguata pubblicità all'istituzione e attivazione del Corso interateneo.
Articolo 3 – Strutture didattiche
Le strutture didattiche del Corso interateneo sono: il Dipartimento di Economia dell'Università degli Studi
G. d’Annunzio di Chieti-Pescara e il Dipartimento di Ingegneria e scienze dell'informazione e matematica
dell'Università degli Studi dell’Aquila. Il Dipartimento di riferimento è il Dipartimento di Economia
dell'Università degli Studi G. d’Annunzio di Chieti-Pescara.
La didattica sarà erogata in modalità convenzionale.
Articolo 4 – Responsabili di sede e Collegio dei docenti
Al fine di coordinare le attività didattiche del Corso interateneo, è individuato un responsabile di sede per
ogni ateneo convenzionato ed è istituito un Collegio dei docenti. In sede di prima applicazione, sono
individuati i seguenti responsabili:
Prof.ssa Maria Chiara Meo dell'Università degli Studi G. d’Annunzio di Chieti-Pescara;
Prof.ssa Stefania Costantini dell' Università degli Studi dell’Aquila.
Il Collegio dei docenti è inizialmente formato dai responsabili di sede, integrato da:
Prof.ssa Francesca Scozzari dell' Università degli Studi G. d’Annunzio di Chieti-Pescara;
Prof. Guido Proietti dell' Università degli Studi dell’Aquila.
Articolo 5 – Consiglio del Corso di Studio
È istituito il Consiglio di Corso di Studio che svolge i compiti ad esso delegati dal Dipartimento di
riferimento, di intesa con gli altri Dipartimenti coinvolti, nelle materie concernenti l’organizzazione e la
gestione dell’attività didattica del Corso interateneo.
Il Consiglio di Corso di Studio è composto dai docenti affidatari degli insegnamenti e da una
rappresentanza di studenti iscritti al Corso interateneo pari al 15% dei componenti complessivi del
Consiglio e comunque non inferiore a due.
Il Presidente del Consiglio di Corso di Studio è eletto tra i professori di ruolo da tutti gli affidatari degli
insegnamenti attivati nel Corso di Studio; è nominato con decreto del Rettore della sede amministrativa e
dura in carica tre anni accademici. Il Presidente del Consiglio del Corso di Studio ed i rappresentanti degli
studenti sono eletti secondo le modalità stabilite dal Regolamento generale di Ateneo della sede
amministrativa.
Articolo 6 – Commissione Paritetica docenti-studenti
È costituita la Commissione Paritetica interateneo docenti-studenti competente a:
coordinare le attività organizzative del Corso interateneo, rapportandosi con le strutture didattiche
degli Atenei convenzionati;
compiere ogni altra attività riferita all’accreditamento del Corso interateneo attribuitale dalla
normativa.
La Commissione Paritetica interateneo è composta da:
tre docenti designati dal Consiglio del Corso di Studio, nel rispetto di un'equilibrata rappresentanza
per area di ricerca e sede di servizio;
tre rappresentanti degli studenti iscritti al Corso interateneo.
6
Articolo 7 –Valutazione della didattica
Il Corso interateneo è sottoposto a valutazione mediante le procedure ordinarie della sede amministrativa.
Al termine di ogni anno accademico, la Commissione Paritetica interateneo predispone un'apposita
relazione illustrativa del percorso formativo.
Articolo 8 - Risorse
Ai fini della copertura dei requisiti di docenza, l'Università degli Studi G. d’Annunzio di Chieti-Pescara si
impegna a conferire 6 docenti di riferimento e l'Università degli Studi dell’Aquila 3 docenti di riferimento.
Ciascun Ateneo convenzionato mette a disposizione le aule per la didattica frontale nonché le strutture e le
attrezzature per le attività di Laboratorio.
Le entrate derivanti dalle tasse e contribuzioni studentesche, una volta dedotto l’importo relativo a tassa
regionale, bollo e assicurazione, sono suddivise tra i due atenei in modo proporzionale al numero dei
docenti di riferimento impegnati nel Corso interateneo: il 67% della somma residua sarà assegnata
all'Università degli Studi G. d’Annunzio di Chieti-Pescara e il 33% della somma residua sarà trasferita
all'Università degli Studi dell’Aquila.
Gli studenti immatricolati sono conteggiati a fini Miur e statistici in modo proporzionale al numero dei
docenti di riferimento impegnati nel Corso interateneo: il 67% degli studenti immatricolati saranno
conteggiati all'Università degli Studi G. d’Annunzio di Chieti-Pescara e il 33% all'Università degli Studi
dell’Aquila.
Articolo 9 – Coperture assicurative
Ciascun ateneo convenzionato fornisce agli iscritti al Corso interateneo la copertura
assicurativa contro gli infortuni. Il personale docente e tecnico impegnato nelle attività del Corso
interateneo è coperto da assicurazione dalla sede di appartenenza.
Articolo 10 – Curriculum studiorum congiunto
Ogni studente iscritto al Corso interateneo svolge parte del curriculum, equivalente ad almeno sessanta
CFU, nella sede di ciascun Ateneo convenzionato. L'Allegato “Curriculum studiorum congiunto”, che è
parte integrante della presente convenzione, specifica gli insegnamenti che lo studente seguirà in ciascuna
sede, con il pieno e automatico riconoscimento dei CFU acquisiti.
Per l’esame finale vengono nominati due relatori di tesi, uno per ogni Ateneo convenzionato. La discussione
della tesi si effettua in una sola sede davanti ad una commissione giudicatrice composta dal numero di
componenti previsti dalle regole della sede, tra cui i due relatori, prevedendo la presenza di almeno due
docenti di ogni Ateneo convenzionato.
Articolo 11 – Diploma di Laurea
Il Diploma di Laurea viene rilasciato congiuntamente dagli Atenei convenzionati, con i loghi di entrambi gli
Atenei e sottoscritto, congiuntamente, dai Rettori. La predisposizione del Diploma compete all'Università
degli Studi G. d’Annunzio di Chieti-Pescara, quale sede amministrativa del Corso interateneo.
Articolo 12 – Durata e Modifiche
La presente convenzione ha validità per un anno accademico. La convenzione si intende tacitamente
rinnovata di anno in anno salvo che uno degli Atenei convenzionati comunichi di volerla modificare o
sciogliere entro il 30 novembre dell'Anno Accademico precedente. Le clausole della presente convenzione
sono modificabili unicamente con atto convenzionale.
Articolo 13 – Foro competente
I due Atenei si impegnano a risolvere amichevolmente ogni controversia che eventualmente dovesse sorgere
nell’ambito della Convenzione prima di adire le vie legali.
Per ogni eventuale controversia non risolvibile amichevolmente sarà competente il Foro di Chieti.
7
ALLEGATO “Curriculum studiorum congiunto”
Corso di Laurea interateneo in "INFORMATICA PER L'AZIENDA"
Classe L-31 "Scienze e tecnologie informatiche"
Tipologia delle
Ambito
attività
disciplinare
A) Attività formative di base
Formazione
matematicofisica
Formazione
informatica
di base
B) Attività formative caratterizzanti
Discipline
informatiche
Settore
CFU
CFU
48-63
FIS/01 – Fisica sperimentale
FIS/02 – Fisica teorica, modelli e metodi matematici
FIS/03 – Fisica della materia
MAT/01 – MAT/09
INF/01 Informatica
ING-INF/05 Sistemi di Elaborazione delle Informazioni
30-45
18
60
INF/01 Informatica
ING-INF/05 Sistemi di Elaborazione delle Informazioni
C) Attività affini ed integrative ambito disciplinare
FIS/07 - Fisica applicata (a beni culturali, ambientali,
biologia e medicina)
M-FIL/02 - Logica e filosofia della scienza
SECS-P/07 - Economia aziendale
SECS-P/08 - Economia e gestione delle imprese
SECS-P/09 - Finanza aziendale
SECS-P/10 - Organizzazione aziendale
SECS-S/01 - Statistica
SECS-S/02 - Statistica per la ricerca sperimentale e
tecnologica
SECS-S/03 - Statistica economica
D) A scelta dello studente (Art. 10, comma 5, lettera a)
E) Prova finale e lingua straniera (Art. 10, comma 5, lettera c)
Prova finale
Lingua straniera
F) Ulteriori attività formative (Art. 10, comma 5, lettera d)
60
24-42
24-42
12-18
6-9
0-6
3
1° ANNO
N°
CFU
9
12
12
9
9
9
60
Tipologi
Insegnamento
a
CFU
9A
ANALISI MATEMATICA
12A
MATEMATICA DISCRETA
mod. di: Matematica Discreta I
mod. di. Matematica Discreta II
12B
PROGRAMMAZIONE 1
mod. di: Programmazione 1
mod. di. Laboratorio
9A
ALGORITMI
9A
BASI DI DATI
9C
ECONOMIA AZIENDALE
SSD
Sede
MAT/05
MAT/02-03
Pescara
Pescara
INF/01
Pescara
INF/01
INF/01
SECS-P/07
Pescara
Pescara
Pescara
8
2° ANNO
N°
CFU
9
9
6
6
9
6
3
6
Tipologi
Insegnamento
a
CFU
9B
ARCHITETTURA E SISTEMI OPERATIVI
9B
PROGRAMMAZIONE 2
6B
METODI E LINGUAGGI PER LA VERIFICA DI
SISTEMI
6A
TEORIA DEI GIOCHI
9C
RAGIONERIA
6C
GESTIONE DI SISTEMI INFORMATIVI
3F
Inglese tecnico-scientifico
A SCELTA DELLO STUDENTE (Art.10, comma 5,
lettera a)
SSD
Sede
INF/01
INF/01
INF/01
Pescara
Pescara
Pescara
MAT/09
SECS-P/07
SECS-P/07
Pescara
Pescara
Pescara
Pescara
L'Aquila o
Pescara
54
3° ANNO
N°
CFU
12
6
6
6
6
Tipologi
a
CFU
12A
6B
6B
6B
6B
6
6A
6
6C
12
6
66
Insegnamento
RICERCA OPERATIVA
RETI DI CALCOLATORI
TECNOLOGIE WEB
INGEGNERIA DEL SOFTWARE
LINGUAGGI DI PROGRAMMAZIONE E
COMPILATORI
CALCOLO DELLE PROBABILITÀ E STATISTICA
MATEMATICA
MODELLI E ALGORITMI PER LA FINANZA
AZIENDALE I
A SCELTA DELLO STUDENTE (Art.10, comma 5,
lettera a)
PROVA FINALE
SSD
Sede
MAT/09
INF/01
INF/01
INF/01
INF/01
L'Aquila
L'Aquila
L'Aquila
L'Aquila
L'Aquila
MAT/06
L'Aquila
SECS-P/09
L'Aquila
L'Aquila
Si apre una breve discussione, al termine della quale il C.d.D., con voti unanimi legalmente
espressi,
DELIBERA
di esprimere parere favorevole circa l’istituzione del Corso di Studio Triennale Interateneo
“Informatica per l’Azienda” (Cl. L-31/Scienze e Tecnologie Informatiche) e la relativa
Convenzione con l’Università degli Studi di L’Aquila.
4.
Incarichi di insegnamento per TFA - Classe A019: ratifica
Il Direttore richiama il provvedimento monocratico, da lui assunto in data 14.05.2013, prot. n. 715,
di costituzione del Consiglio di Corso di Tirocinio - Classe di abilitazione A019, nel quale, fra
l’altro, venivano indicati come Docenti e Ricercatori con incarichi didattici i Proff. Giuseppe
9
Bacceli (Didattica dell’Economia), Alberto Bagnai (Didattica della Politica Economica), Maria
Paola Mantovani (Didattica del Diritto Privato) e Marcello Salerno (Didattica del Diritto Pubblico).
Poiché, per un probabile difetto di informazione o semplice disguido di trasmissione, nessun Ufficio
dell’Ateneo ha successivamente richiesto una ulteriore deliberazione di attribuzione formale degli
incarichi di insegnamento nel Corso TFA di cui trattasi, si rende ora necessario provvedere alla
ratifica dei suddetti incarichi, e precisamente:
- Prof. Giuseppe Bacceli (Professore di ruolo di Discipline Giuridiche ed Economiche presso
l'istituto Tecnico Commerciale Aterno-Manthonè di Pescara e Professore a contratto di
Economia Politica presso l’Università “G. d’Annunzio” - CLEA): Didattica dell'Economia
Politica per n. 5 CFU, pari a n. 25 ore;
- Prof. Alberto Bagnai (Professore di ruolo di II fascia di Politica Economica nell’Università “G.
d’Annunzio”): Didattica della Politica Economica per n. 4 CFU, pari a n. 20 ore;
- Prof.ssa Maria Paola Mantovani (Ricercatore a tempo determinato di Diritto Privato
nell’Università Telematica “Leonardo Da Vinci”): Didattica del Diritto Privato per n. 5 CFU,
pari a n. 25 ore;
- Prof. Marcello Salerno (Ricercatore a tempo determinato di Diritto Pubblico nell’Università
Telematica “Leonardo Da Vinci”): Didattica del Diritto Pubblico per n. 4 CFU, pari a n. 20 ore.
Si dà atto che gli incarichi di cui trattasi sono stati regolarmente svolti, come pure le prove finali, da
parte della apposita Commissione nominata dal Consiglio del Corso di Tirocinio nella seduta del
21.05.2013 e approvata dal Consiglio di Dipartimento con deliberazione assunta nella seduta del
09.07.2013, al punto 12a, della quale facevano parte i Docenti sopra elencati.
Il C.d.D., dopo breve discussione, con voti unanimi legalmente espressi,
DELIBERA
di ratificare l’attribuzione degli incarichi di insegnamento per il Corso di Tirocinio (TFA) - Classe
di abilitazione A019 così come riporta e motivata in narrativa, e precisamente:
- Prof. Giuseppe Bacceli (Professore di ruolo di Discipline Giuridiche ed Economiche presso
l'istituto Tecnico Commerciale Aterno-Manthonè di Pescara e Professore a contratto di
Economia Politica presso l’Università “G. d’Annunzio” - CLEA): Didattica dell'Economia
Politica per n. 5 CFU, pari a n. 25 ore;
- Prof. Alberto Bagnai (Professore di ruolo di II fascia di Politica Economica nell’Università “G.
d’Annunzio”): Didattica della Politica Economica per n. 4 CFU, pari a n. 20 ore;
- Prof.ssa Maria Paola Mantovani (Ricercatore a tempo determinato di Diritto Privato
nell’Università Telematica “Leonardo Da Vinci”): Didattica del Diritto Privato per n. 5 CFU,
pari a n. 25 ore;
- Prof. Marcello Salerno (Ricercatore a tempo determinato di Diritto Pubblico nell’Università
Telematica “Leonardo Da Vinci”): Didattica del Diritto Pubblico per n. 4 CFU, pari a n. 20 ore.
5.
Dott.ssa Merope Citrini: ratifica autorizzazione attività esterna
Il Direttore informa che l’Assegnista Dott.ssa Merope Citrini, con nota prot. n.1444 del 07.11.2013,
debitamente vistata dal Tutor Prof. Francesco D’Esposito, ha chiesto, ai sensi dell’art. 10, c. 6, del
Regolamento di Ateneo per il conferimento di Assegni per la collaborazione ad attività di ricerca, di
poter svolgere attività di insegnamento di Lingua Inglese, a titolo di volontariato, presso
l’Università della Terza Età “Vincenzo Bellisario” di Lanciano nell’ a.a. 2013-2014, ottenendo
parere favorevole dal Direttore stesso, in via monocratica per motivi di urgenza rispetto all’inizio
dell’attività.
Il Direttore sottopone pertanto detto parere a ratifica del Consiglio.
10
Il C.d.D., dopo breve discussione, con la sola astensione del Direttore,
DELIBERA
di ratificare il parere favorevole allo svolgimento dell’attività di insegnamento di Lingua Inglese, a
titolo di volontariato, presso l’Università della Terza Età “Vincenzo Bellisario” di Lanciano, da
parte dell’Assegnista Dott.ssa Merope Citrini.
6.
Dott.ssa Raffaella Taddeo: richiesta autorizzazione attività didattica integrativa
Il Direttore informa che l’Assegnista Dott.ssa Raffaella Taddeo, con nota e-mail in data 23.01.2014,
ha chiesto, ai sensi dell’art. 10, c. 5, del Regolamento di Ateneo per il conferimento di Assegni per
la collaborazione ad attività di ricerca, di essere autorizzata a svolgere, per l’a.a. 2013-2014, un
modulo, pari a 3 CFU, di attività didattica integrativa all’interno dell’insegnamento di Gestione
della Produzione, tenuto dalla Prof.ssa Anna Morgante nel Corso di Laurea Magistrale in Economia
Aziendale.
Il C.d.D., dato atto che la titolarità del suddetto insegnamento rimane in capo alla Prof.ssa Morgante
e che tale limitato impegno didattico non compromette in alcun modo l’attività di ricerca della
Dott.ssa Taddeo, dopo breve discussione, con voti unanimi legalmente espressi,
DELIBERA
di esprimere parere favorevole a che, per l’a.a. 2013-2014, la Dott.ssa Raffaella Taddeo possa
svolgere un modulo, pari a 3 CFU, di attività didattica integrativa all’interno dell’insegnamento di
Gestione della Produzione del Corso di Laurea Magistrale in Economia Aziendale di cui è titolare la
Prof.ssa Anna Morgante.
7.
Convenzioni internazionali: provvedimenti
Il Direttore informa che il Prof. Zarrilli, Coordinatore Dipartimentale per le Relazioni
Internazionali, con nota e-mail in data 03.01.2014, ha chiesto di sottoporre al Consiglio il rinnovo
delle Convenzioni Internazionali facenti capo al Dipartimento di Economia in base al Piano
Organico che qui di seguito si riporta.
PIANO ORGANICO DELLE CONVENZIONI INTERNAZIONALI
DIPARTIMENTO DI ECONOMIA - ANNO 2014
Si ribadiscono qui di seguito gli indirizzi strategici già individuati negli anni passati – nel contesto della ex
Facoltà di Economia – relativi alle Convenzioni concernenti attività didattiche, di ricerca e
formazione/lavoro con Università, Istituzioni ed Aziende pubbliche e private estere (per brevità qui
denominate "Convenzioni Internazionali").
Indirizzi strategici relativi alle attività didattiche e di formazione/lavoro
a)
Fornire agli studenti iscritti ai Corsi di Studio afferenti al Dipartimento di Economia opportunità di
esperienze formative in contesti internazionali, possibilmente di eccellenza, allo scopo, tra l'altro, di:
- confrontarsi con sistemi e modelli formativi diversi da quello di provenienza, sperimentando
criticamente i relativi approcci e contenuti didattici;
- prendere contatti con altre realtà accademiche in vista di un eventuale completamento e/o
integrazione del proprio curriculum formativo;
- acquisire maggiori competenze linguistiche in idiomi diversi dall’italiano, con particolare
riferimento al linguaggio tecnico-scientifico caratteristico delle varie aree disciplinari del
Dipartimento;
11
b)
- arricchirne il curriculum con esperienze qualificanti in grado di favorire l'inserimento in un contesto
di lavoro globale.
Fornire ai docenti del Dipartimento di Economia opportunità di approfondimento della conoscenza dei
contenuti, sistemi ed approcci formativi di altri Atenei a livello internazionale, nonché di avvio di
rapporti di collaborazione con i docenti titolari di discipline analoghe a quelle di competenza,
nell’ottica del confronto e dell’integrazione, in funzione del miglioramento della qualità della propria
docenza. Si punta inoltre ad offrire analoghe opportunità anche agli studenti ed ai docenti di Università
straniere ospitati presso il nostro Dipartimento per attività didattiche.
Per quanto riguarda gli aspetti didattici e di tirocinio, le Convenzioni realizzate nel quadro di questi
indirizzi strategici si intendono complementari ed integrative rispetto agli accordi esistenti nell’ambito del
Programma ERASMUS, necessariamente limitati al contesto europeo.
Indirizzi strategici relativi alle attività di ricerca
Fornire ai professori, ricercatori, dottorandi ed altri collaboratori alle attività di ricerca appartenenti alle
diverse aree disciplinari operanti nel Dipartimento di Economia l’opportunità di attivare sinergie e
consolidare collaborazioni internazionali proficue sulle linee di ricerca seguite con gruppi di ricerca di
Atenei e istituzioni internazionali di rilievo, anche al fine di:
stimolare la collocazione dell’attività di ricerca e dei relativi risultati ad un livello editoriale
internazionale di eccellenza;
costituire partenariati per la partecipazione a progetti di ricerca finanziati da organismi internazionali;
istituire accordi finalizzati alla cooperazione ed allo scambio in materia di Dottorati di Ricerca;
incentivare l’organizzazione di congressi e tavole rotonde internazionali, seminari e giornate di studio
bilaterali ecc.
Sulla base degli indirizzi delineati, il Dipartimento di Economia intende proporre il rinnovo, per l’anno
2014, delle Convenzioni già in essere nel 2013. Queste risultano essere attinenti alle aree economicostatistica, economico-ambientale ed economico-territoriale (oltre alla partecipazione a quella Interfacoltà
con il Nazareth College di Rochester), non escludendo, anzi auspicando, che tali Convenzioni possano in
futuro essere estese ad altre strutture didattico-scientifiche dell’Ateneo “G. D’Annunzio”, nell’ottica della
interdisciplinarietà e della sinergia operativa. Si auspica inoltre che nei prossimi anni anche altre aree
disciplinari riferibili al Dipartimento di Economia possano attivare Convenzioni Internazionali, sulla base
di contatti accademici già esistenti.
Nella fattispecie, le Convenzioni Internazionali che si intende rinnovare per l’anno 2014 sono le seguenti:
Istituzione estera
Coordinatore
Università Tecnologica Federale del Paranà - Brasile
Università di Leeds - Regno Unito
Università di Liverpool - Regno Unito
DME-Università Federale di Rio de Janeiro - Brasile
Università Statale di Tbilisi - Georgia
Nazareth College di Rochester - USA (pluridipartimentale)
Prof.ssa Luigia Petti
Prof.ssa Lara Fontanella
Prof. Luigi Ippoliti
Prof. Luigi Ippoliti
Prof. Luca Zarrilli
Prof. Carlo Martinez
Il Direttore dà la parola al Prof. Zarrilli, il quale illustra brevemente il Piano e le singole
Convenzioni.
Il C.d.D., dopo ampia ed articolata discussione, con voti unanimi legalmente espressi,
DELIBERA
di approvare il Piano Organico delle Convenzioni Internazionali facenti capo al Dipartimento di
Economia, così come riportato in narrativa, e, nella fattispecie, le seguenti Convenzioni:
Istituzione estera
Università Tecnologica Federale del Paranà - Brasile
Università di Leeds - Regno Unito
Università di Liverpool - Regno Unito
Coordinatore
Prof.ssa Luigia Petti
Prof.ssa Lara Fontanella
Prof. Luigi Ippoliti
12
DME-Università Federale di Rio de Janeiro - Brasile
Università Statale di Tbilisi - Georgia
Nazareth College di Rochester - USA (pluridipartimentale)
Prof. Luigi Ippoliti
Prof. Luca Zarrilli
Prof. Carlo Martinez
Alle ore 11.15 si assentano i Proff. Pandimiglio e Spallone.
8.
Programmi Socrates/Erasmus: provvedimenti
8a Il Direttore informa che il Prof. Zarrilli, con nota e-mail in data 08.01.2014, ha chiesto di
sottoporre al Consiglio di Dipartimento il Teaching Programme di seguito riportato, relativo a una
missione Erasmus che lo stesso intenderebbe svolgere presso la Escola Superior de Hotelaria e
Turismo di Estoril nella prima decade del mese di marzo p.v.
Teaching programme
Name of the teacher:
Name of the home Institution/Department
Name of the host Institution/Department:
Name of the contact person from the home
institution
Name of the contact person from the host
institution
Subject area
Level ( Bachelor Year x, Master Year x, doctoral
Year x)
Estimated number of students at the host
institution benefiting from the teaching
programme
Duration of the visit (date to date)
Estimated Number of teaching hours
Luca Zarrilli
University “G. D’Annunzio” of Chieti-Pescara
I CHIETI01
Escola Superior de Hotelaria e Turismo do Estoril
P ESTORIL01
Gabriella Di Peppe, [email protected]
Luca Zarrilli, [email protected]
Paula Rama da Silva
[email protected]
345 Management and Administration (04.4 Tourism)
Bachelor
50
28.02.2014–12.03.2014 (travel days included)
5
Objectives of the mobility
The objectives are twofold:
a) To contribute to the tourism programme at the host university
b) To make students aware of possibilities for studying in Italy, either as part of their undergraduate
studies or for postgraduate work.
Added value of the mobility (both for the host institution and for the teacher)
The visit will strengthen the existing Erasmus exchange relationship between the two Institutions and will
enable further exchange of ideas about research collaboration.
Content of the teaching programme
- New Trends in Italian Cultural Tourism
- Tourism in Lisbon: Mobility, Quality of Life and Tourist Image
In addition to lecturing, the teacher will partecipate in discussions with students and staff.
Expected results (not limited to the number of students concerned)
Increased understanding of (and interest in) Italy and its tourism geography by the students
Further cooperation with the host university in both teaching and research.
13
Il C.d.D., dopo breve discussione, con la sola astensione del Prof. Zarrilli,
DELIBERA
di approvare il Teaching Programme presentato dal Prof. Luca Zarrilli, come riportato in narrativa,
relativo alla missione Erasmus da svolgersi presso la Escola Superior de Hotelaria e Turismo di
Estoril nella prima decade del mese di marzo 2014.
8b) Il Direttore informa che il Prof. D’Esposito, con nota e-mail in data odierna, ha proposto che,
nell’ambito del Programma Erasmus Plus 2014-2021, l’attuale accordo siglato tra l’Università “G.
d’Annunzio” e l’Università delle Azzorre, di cui è referente il Prof. Sciulli, comprenda sia l’Area
314 (Economics), sia l’Area 340 (Business Management).
Il C.d.D., dopo breve discussione, con voti unanimi legalmente espressi,
DELIBERA
di approvare la proposta avanzata dal Prof. D’Esposito, come in narrativa.
8c) Il Direttore informa che il Prof. D’Esposito, nella medesima nota e-mail in data odierna, ha
proposto che, nell’ambito del Programma Erasmus Plus 2014-2021, venga approvato l’accordo, in
via di definizione, tra l’Università “G. d’Annunzio” e la Universitat de Vic (Spagna), con referente
il Prof. Cavuta, comprendente la mobilità dei Docenti e degli Studenti per il 1°, 2° e 3° livello
(Dottorato di ricerca).
Il C.d.D., dopo breve discussione, con voti unanimi legalmente espressi,
DELIBERA
di approvare la proposta avanzata dal Prof. D’Esposito, come in narrativa.
8d) Avuta la parola dal Direttore, il Prof. Fioravanti propone che, nell’ambito del Programma
Erasmus Plus 2014-2021, venga approvato l’accordo, in via di definizione, tra l’Università “G.
d’Annunzio” e la Universitatea Stefan cel Mare Suceava (Romania), con referente lo stesso Prof.
Fioravanti, comprendente la mobilità dei Docenti e degli Studenti per il 1° livello.
Il C.d.D., dopo breve discussione, con voti unanimi legalmente espressi,
DELIBERA
di approvare la proposta avanzata dal Prof. Fioravanti, come in narrativa.
9.
Manifestazioni culturali: provvedimenti
9a) Il Direttore informa che la Prof.ssa Nardone, con nota prot. n. 1 - tit. III - cl. 8 del 13.01.2014,
ha chiesto l’autorizzazione a programmare, nell’ambito delle attività didattico-scientifiche dei Corsi
di Storia dell’Impresa e di Storia dei Mercati Finanziari, n. 3 seminari, da tenersi da parte dei Proff.
Andrea Colli (Università Bocconi di Milano), Franco Amatori (Università Bocconi di Milano) e
Massimo Fornasari (Università di Bologna), in date e su tematiche in corso di definizione,
prevedendo il rimborso delle spese di viaggio e di soggiorno dei relatori su fondi di Dipartimento o,
in subordine, su fondi di ricerca di Ateneo (ex 60%) di propria titolarità.
Il Direttore fa presente che i fondi residui di Dipartimento per “Congressi, convegni e
manifestazioni varie” ammontano a € 4.050,00.
14
Il C.d.D., dopo breve discussione, con voti unanimi legalmente espressi,
DELIBERA
di autorizzare i seminari in narrativa, prevedendo, per ciascuno di essi, il rimborso delle spese di
viaggio e di soggiorno dei relatori. Le spese graveranno, per il seminario da tenersi da parte del
Prof. Colli, sui fondi avanzo di Cassa del Dipartimento per l’anno 2013 - spese correnti ex F.S.
1.02.11 “Congressi, convegni e manifestazioni varie” e per i restanti due seminari su fondi di
ricerca ex 60% di titolarità della Prof.ssa Nardone, fino a necessaria copertura.
9b) Il Direttore informa che la Prof.ssa Petti, con nota e-mail in data 22.01.2014, ha chiesto
l’autorizzazione a programmare, nell’ambito delle attività didattico-scientifiche del Corso di Teoria
e Tecnica della Qualità, n. 3 seminari, da tenersi da parte della Prof.ssa Catherine Macombe
(Cemagref/ELSA, Francia, sul tema “How to mesure the social aspects of quality”), del Prof.
Matthias Finkbeiner (Università di Berlino, sul tema “Progettare la qualità ambientale: il Design for
Environment”) e della Dott.ssa Marzia Traverso (Esperta in sostenibilità, sul tema “Qualità e
sostenibilità in BMW”), prevedendo il rimborso delle spese di viaggio e di soggiorno dei relatori su
fondi di Dipartimento o, in subordine, su fondi di ricerca di Ateneo (ex 60%) di propria titolarità.
Il Direttore richiama la capienza dei fondi residui di Dipartimento per “Congressi, convegni e
manifestazioni varie”, fatta salva la deliberazione di cui al precedente punto 9a.
Il C.d.D., dopo breve discussione, con voti unanimi legalmente espressi,
DELIBERA
di autorizzare i seminari in narrativa, prevedendo, per ciascuno di essi, il rimborso delle spese di
viaggio e di soggiorno dei relatori. Le spese graveranno, per il seminario da tenersi da parte della
Prof.ssa Macombe, sui fondi avanzo di Cassa del Dipartimento per l’anno 2013 - spese correnti ex
F.S. 1.02.11 “Congressi, convegni e manifestazioni varie” e per i restanti due seminari su fondi di
ricerca ex 60% di titolarità della Prof.ssa Petti, fino a necessaria copertura.
9c) Il Direttore informa che il Prof. Bagnai, con nota e-mail in data 27.01.2014, ha comunicato che
l’International Network For Economic Research (INFER), del cui Consiglio Direttivo egli fa parte,
ha proposto di organizzare il Convegno Annuale INFER 2014 presso il Dipartimento di Economia
dell’Università “G. d’Annunzio).
La manifestazione si svolgerà su tre giorni, dal 29 al 31 maggio 2014, con la partecipazione di
prestigiosi relatori invitati, e precisamente i Proff. Josef Brada (Arizona State University), Gianni
De Fraja (Università di Nottingham e CEPR), Gary Jefferson (Brandeis University di
Waltham/Massachusetts), Dominick Salvatore (Fordham University di New York), Mathias
Thoenig (Università di Losanna). Si prevedono circa 150 comunicazioni, selezionate da un
Comitato Scientifico composto da 33 docenti di università italiane ed estere. L’evento è
cofinanziato dall'Associazione Italiana per lo Studio delle Asimmetrie Economiche.
Contestualmente, pertanto, il Prof. Bagnai ha chiesto l’autorizzazione ad organizzare la
manifestazione presso il Dipartimento, con un contributo economico e la conseguente
autorizzazione alle spese, da far gravare anche su fondi di ricerca di Ateneo (ex 60%) di propria
titolarità nonché sui fondi derivanti dalla prestazione c/terzi per Export Business School di
Unicredit. A tal fine il Prof. Bagnai, oltre al programma di massima, ha allegato un budget
previsionale che ammonta a circa 36.000 €.
Il Direttore richiama la capienza dei fondi residui di Dipartimento per “Congressi, convegni e
manifestazioni varie”, fatta salva la deliberazione di cui ai precedenti punti 9a e 9b.
15
Il C.d.D., dopo breve discussione, con voti unanimi legalmente espressi,
DELIBERA
a)
di autorizzare la manifestazione in narrativa, prevedendo un contributo, sui fondi avanzo di
Cassa del Dipartimento per l’anno 2013 - spese correnti ex F.S. 1.02.11 “Congressi, convegni e
manifestazioni varie”, pari a € 2.000,00;
b) di autorizzare spese per l’organizzazione della manifestazione di cui trattasi fino a capienza dei
fondi di ricerca ex 60% di titolarità del Prof. Bagnai nonché sui fondi derivanti dalla
prestazione c/terzi per Export Business School di Unicredit assegnati al medesimo;
c) di riservarsi la valutazione di un ulteriore possibile contributo sui fondi ordinari da assegnarsi al
Dipartimento, da parte dell’Ateneo, per l’anno 2014.
9d) Il Direttore informa di avere invitato il Prof. Michael Frederick Dunford (Università del Sussex)
a tenere un seminario nei Corsi di Pianificazione del Territorio e, unitamente, di Geografia Urbana e
Regionale (Prof.ssa Fuschi), il giorno 28.02.2014, su tematiche di comune interesse, da definirsi. Il
Prof. Dunford si troverà già in Abruzzo, nei giorni immediatamente precedenti, per un ciclio di
lezioni presso l’università di L’Aquila ed è pertanto probabile che il suo intervento non comporti
oneri a carico del Dipartimento; tuttavia, in forma cautelativa, il Direttore chiede l’eventuale
rimborso delle spese limitatamente al soggiorno in Pescara, da far gravare su fondi di ricerca di
Ateneo (ex 60%) di propria titolarità.
Il C.d.D., dopo breve discussione, con voti unanimi legalmente espressi,
DELIBERA
di autorizzare il seminario in narrativa, prevedendo l’eventuale rimborso delle spese di soggiorno
del relatore. Dette spese, ove necessarie, graveranno su fondi di ricerca ex 60% di titolarità del Prof.
Landini, fino a necessaria copertura.
10. Autorizzazione
provvedimenti
prestazioni
esterne
per
collaborazione
ad
attività
di
ricerca:
Il Direttore informa essere stato ritirato dal sito dell’Ateneo il Regolamento per l’affidamento di
incarichi di studio e consulenza a soggetti esterni all’Amministrazione, che, all’art. 7, comma 4,
prevedeva la facoltà di prescindere dalla procedura di valutazione comparativa per l’affidamento di
incarichi di collaborazione di importo complessivo lordo non superiore a € 2.500,00.
Nelle more dell’emanazione di un nuovo Regolamento, pertanto, dovranno attivarsi le procedure
ordinarie per l’affidamento di incarichi occasionali da parte delle Pubbliche Amministrazioni.
Nella seduta odierna, peraltro, non vi è nulla da deliberare.
11. Compensi per collaborazione ad attività di ricerca: provvedimenti
Nulla.
Il Consiglio prosegue nella composizione ristretta ai Professori di I fascia.
Si assenta il Prof. Rea
16
12. Prof. Michele Rea: richiesta autorizzazione periodo di studio all’estero.
Il Direttore informa che il Prof. Rea, con nota e-mail in data 08.01.2014, ha chiesto di sottoporre al
Consiglio la richiesta di autorizzazione ad effettuare un periodo di studio all’estero, presso la John
Molson School of Business della Concordia University (Canada), nel trimestre aprile-giugno 2014,
allegando la lettera di invito da parte del Direttore del Dipartimento di Accountancy. Al riguardo, il
Prof. Rea ha precisato che la propria attività didattica frontale per l’a.a. 2013-2014 è stata
già completamente svolta nel primo semestre per entrambi i corsi di cui è titolare e che, per quanto
concerne l’ulteriore attività programmata per il periodo sopra indicato (ricevimento settimanale di
studenti e laureandi, esami di profitto, esami di laurea), egli ha acquisito la disponibilità della
Prof.ssa Berardi a sostituirlo. Il Prof. Rea ha ulteriormente precisato di accingersi a presentare
analoga richiesta di autorizzazione anche al Presidente della Giunta della Scuola delle Scienze
Economiche, Aziendali, Giuridiche e Sociologiche.
Si apre una breve discussione, nella quale il Direttore e il Consiglio tutto plaudono alla richiesta del
Prof. Rea, nel quadro di una sempre più accentuata internazionalizzazione del Dipartimento e delle
sue attività.
Al termine della discussione il C.d.D., con voti unanimi legalmente espressi,
DELIBERA
di approvare la richiesta del Prof. Rea e pertanto di autorizzarlo ad effettuare un periodo di studio
all’estero, presso la John Molson School of Business della Concordia University (Canada),
Dipartimento di Accountancy, nel trimestre aprile-giugno 2014.
Non essendovi null’altro da discutere e deliberare, il Consiglio si chiude alle ore 12.00.
Il presente verbale è approvato seduta stante.
Il Segretario Amministrativo
Il Direttore
(Dott.ssa Angela Di Fabio)
(Prof. Piergiorgio Landini)
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
405 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content