close

Enter

Log in using OpenID

BONIFICA DEI SITI CONTAMINATI - Ordine dei Geologi delle Marche

embedDownload
ORGANIZZATO DA
LOGO DELL’ORDINE
Partner tecnico
ANCONA – 03 luglio 2014 – 8 ore
CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE
per GEOLOGI regione Marche
BONIFICA DEI SITI CONTAMINATI
NORMATIVA, PROCEDURE ED ITER DI AUTORIZZAZIONE PROGETTI,
CARATTERIZZAZIONE, ANALISI DI RISCHIO, ESECUZIONE, MONITORAGGIO E VERIFICA DEGLI INTERVENTI
IL CORSO TRATTA LE PROBLEMATICHE LEGATE ALLA BONIFICA DEI SITI CONTAMINATI, AFFRONTATE
DAI GEOLOGI CONSULENTI O DIPENDENTI DI IMPRESE/AZIENDE (pubbliche e private) OPERANTI
NEI SETTORI EDILE, LAVORI PUBBLICI, URBANISTICA, STRADE ED INFRASTRUTTURE, SIA NELLA FASE
DI PROGETTAZIONE SIA IN QUELLA DI ESECUZIONE.
PARTENDO DA UN APPROFONDIMENTO LEGISLATIVO, VERRANNO FORNITE UTILI INFORMAZIONI E
LINEE GUIDA PER LA SOLUZIONE DELLE PRATICHE AMMINISTRATIVE E DELLE PROBLEMATICHE LEGATE
ALLA SPECIFICA ATTIVITA’.
AI PARTECIPANTI SARANNO ATTRIBUITI XY CFP (CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI)
OBIETTIVO
Il Corso si propone di aggiornare e formare i tecnici/consulenti, sugli aspetti legislativi e tecnicoscientifici, connessi alla procedura della bonifica dei siti inquinati, con un criterio didattico pratico ed
applicativo, comprensivo di illustrazione di casi pratici e risposte a quesititi/approfondimenti richiesti
dall’aula.
Partendo dall’esposizione dei punti principali relativi alla normativa nazionale e a quella regionale, il
corso affronterà gli aspetti relativi alla caratterizzazione, messa in sicurezza d'emergenza e bonifica dei
siti, trattando anche la selezione e progettazione degli interventi di bonifica, nonché la fase di
consegna e collaudo.
Finalità
La finalità del corso è fornire ai geologi gli approfondimenti ed aggiornamenti necessari per la gestione
di bonifica dei siti inquinati. Fornire, quindi, le principali nozioni relative alla gestione dei siti
contaminati, dalla stesura del piano di caratterizzazione fino alla definizione della strategia di bonifica
più appropriata, alla realizzazione del progetto e cantierizzazione dell’opera.
Destinatari
Il corso è rivolto ai tecnici/consulenti che sono interessati ad implementare/accrescere una concreta
professionalità nel campo della bonifica dei siti contaminati, con particolare riferimento agli aspetti
legislativi e tecnico-amministrativi.
Rivolto a geologi liberi professionisti/studi di consulenza e progettazione. Oppure, geologi
funzionari/amministratori pubblici o Responsabili Ambiente-Sicurezza di Aziende private e pubbliche.
Segreteria Corsi - Eko Utility e Formazione - 0521/271376 – [email protected]
DOCENTI
Ing. Paolo Boitani
(Professionista operante nel settore delle Bonifiche Ambientali, Pres. della Comm. Rifiuti e Bonifiche Ordine degli
Ingegneri della Provincia di Roma, Fondatore e Consigliere di AIAT, Associazione Ingegneri per l’Ambiente e il
Territorio)
Dott. Andrea Pignocchi
(Professionista operante nel settore delle Bonifiche Ambientali, Pres. Ordine dei Geologi delle Marche)
Sede
ANCONA: sede istituzionale cittadina
Date
03 luglio 2014 (09.30/13.30; 14.30/18.30) – 8 ore
Aggiorn.
Legislativo
Nel percorso formativo è compreso un aggiornamento legislativo, valido dodici mesi, con
relativo commento curato dai nostri esperti.
Materiale
Didattico
Didattica (normativa di riferimento, dispense, linee guida, etc..), scaricabile da ns. sito tramite
username e password personalizzata.
PROGRAMMA DIDATTICO
PROGRAMMA MATTINA (09.30/13.30)
APERTURA CORSO E SALUTI (09.30/09.45)
 Breve presentazione del corso e saluti del XXXXXXXXX.
NOZIONI BASE E NORMATIVA (09.45/11.30) – Ing. P. Boitani
 Il numero di siti contaminati in Italia e in Europa e i rispettivi mercati di riferimento
 Normativa italiana in tema di messa in sicurezza d'emergenza, bonifica e ripristino ambientale dei siti
inquinati, con particolare riferimento al D.Lgs. 152/06 e s.m.i...
 Lettura critica del D.Lgs. 152/06, Titolo V, parte Quarta.
 Contiguità normativa con l'abbandono dei rifiuti.
PROCEDURE TECNICO-AMMINISTRATIVE (11.30/13.30) – Ing. P. Boitani






Procedure necessarie per l'approvazione dei progetti di bonifica.
Messa in sicurezza d’emergenza.
Piano delle indagini preliminari e piano di caratterizzazione di un sito.
Analisi di rischio diretta e inversa
Bonifica, messa in sicurezza operativa o permanente di siti inquinati.
Collaudo dei lavori.
PROGRAMMA POMERIGGIO (14.30/18.30)
TECNOLOGIE DI MONITORAGGIO E BONIFICA (14.30/16.30) – Ing. P. Boitani







Tecniche di monitoraggio ambientale.
Tecnologie di bonifica standard e innovative.
Problematiche nell'esecuzione del piano di caratterizzazione.
Progetti di bonifica e nuove tecnologie disponibili.
Gestione tecnica e collaudo bonifica.
L'importanza della "comunicazione ambientale" nella gestione dei cantieri di bonifica.
La valorizzazione economica di un sito bonificato: la certificazione LEED.
CASI DI STUDIO ED ESEMPI (16.30/18.30) – Dott. A. Pignocchi
 Casi di studio: presentazione di un cantiere di bonifica dalla fase di messa in sicurezza ed analisi ambientale
iniziale, fino alla fase di consegna area bonificata, illustrando le diverse fasi dell’opera di bonifica e le migliori
tecniche utilizzate.
 question time.
TEST FINALE (18.30/18.45)
 TEST finale a risposta multipla sugli argomenti trattati in aula.
CHIUSURA CORSO E SALUTI (18.45/19.00)
 Saluti del XXXXXXXXX e consegna attestati.
Segreteria Corsi - Eko Utility e Formazione - 0521/271376 – [email protected]
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
432 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content