close

Enter

Log in using OpenID

bando esperto rspp - ortanovaprimocircolo

embedDownload
D I R E Z I O N E D I D AT T I C A S TATA L E
1° CIRCOLO “ N. ZINGARELLI”
Via V. Veneto n.1- 71045 Orta Nova (FG)
Cod. Mecc.. FGEE06000T – Cod. Fis. e P.IVA 80005980711
e-mail [email protected] pec: [email protected]
sito web www.ortanovaprimocircolo.it
Tel. 0885/781601- fax 0885/785105
Prot. n . 283/b15/B15
Orta Nova, 07/02/ 2014
AVVISO PUBBLICO
RECLUTAMENTO ESPERTO RESPONSABILE SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE
(R.S.P.P.)
AI SENSI DEL D. LGS. 9/04/2008 N° 81 E S.M.I.
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
VISTO il D. Lgs. 9/04/2008 n° 81- Testo unico in materia di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di
lavoro e le Disposizioni integrative e correttive, emanate con D. Lgs. 109 del 3 agosto 2009.
VERIFICATA la necessità di procedere all'attribuzione dell'incarico di RSPP;
CONSIDERATO che nell’Istituto non sono presenti professionalità competenti;
VISTO il DPR 275/99 sull’autonomia scolastica;
VISTO che il Regolamento di applicazione del suddetto D.Lgs. prevede (rif. D.I. 832/2008) che l’incarico
possa essere affidato ad un professionista esterno, in assenza di personale della Scuola disponibile e fornito
dei prescritti requisiti tecnico-professionali;
VISTO il D.I. n°44/2001 ed in particolare gli artt.31 e 33;
VISTE le disposizioni in tema di collaborazioni esterne (in particolare Circ. 2 dell/11/03/2008 del
Dipartimento della Funzione Pubblica);
VISTA l’attuale struttura dell’Istituzione Scolastica, composta da:



Un edificio principale, con annessa palestra e abitazione custode, per la Scuola Elementare e la Scuola
dell’Infanzia (ex Mascagni), sito in Orta Nova (FG) alla Via Vittorio Veneto, 1;
N. 1 plesso distaccato con n. 3 sezioni di Scuola dell’Infanzia, sito in Orta Nova in via Pirandello.
N. 1 plesso distaccato con n. 3 sezioni di Scuola dell’infanzia, sito in Orta Nova in via Piccinni;
EMANA
II presente Bando per l’individuazione di un professionista al quale conferire l’incarico, di durata annuale, di
Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (R.S.P.P.) in possesso di specifici requisiti nel campo
della sicurezza per l’espletamento dei compiti di cui all’art. 22 del DLgs 81/2008.
ART. 1 – OGGETTO DELL’INCARICO
La figura professionale richiesta è chiamata ad assolvere i compiti previsti dalla normativa vigente e in
particolare:
1. esame delle documentazioni attinenti gli adempimenti legislativi ed operativi, revisione dei documenti ed
eventuali aggiornamenti;
2. effettuazione di sopralluoghi, da concordare con la Dirigenza, per l’individuazione di eventuali fattori di
rischio, con successiva valutazione e relativa schedatura;
3. aggiornamento di tutte le planimetrie di evacuazione in caso di emergenza;
4. individuazione e successiva comunicazione delle misure per la sicurezza e la salubrità degli ambienti di
lavoro, nel rispetto della normativa vigente sulla base della specifica conoscenza dell'organizzazione
scolastica;
5. definizione delle procedure di sicurezza e dei dispositivi di protezione individuali e collettivi in relazione
alle diverse attività;
6. Aggiornamento del Documento di Valutazione dei Rischi (compresi i rischi stress lavoro- correlati);
7. predisposizione di piani di evacuazione per protezione antincendio e di emergenza per eventi pericolosi
specifici, con l'ausilio degli Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione, riportando gli interventi ritenuti
necessari per l'adeguamento degli immobili, secondo una scala di priorità dettata dal maggior rischio;
8. Partecipazione a due prove di evacuazione degli edifici scolastici, con relative relazioni scritte da
consegnare al Dirigente Scolastico entro 8 gg. dalla prova;
9. svolgimento della riunione annuale con tutti gli addetti al Servizio di prevenzione e protezione,
occupandosi insieme agli altri responsabili della redazione del verbale di riunione da allegare al piano di
sicurezza;
10. predisposizione dei programmi di informazione e formazione dei lavoratori della durata di almeno 4 ore,
rivolti ai lavoratori e, in particolare, alle figure non formate, per quanto attiene ad aspetti generali della
normativa di riferimento, antincendio, emergenza ed evacuazione, rischio chimico, compresa la fornitura di
dispense e materiale informativo da distribuire ai partecipanti (obbligatorio ai sensi degli artt. 36 e 37 del D.
Lgs. 81/08);
11. predisposizione della modulistica necessaria all’espletamento degli obblighi stabiliti nel decreto
(comunicazioni agli ordini ispettivi, nomina ed organizzazione dei componenti il servizio di prevenzione e
protezione e delle squadre di emergenza, informativa sui necessari D.P.I.);
12. Il materiale elaborato (piano di evacuazione, nomine etcc..) dovrà essere consegnato su supporto
informatico;
13. attività di consulenza tecnica per eventuali necessità urgenti in materia, in particolare per eventuali
procedimenti di vigilanza e controllo sulle materie di igiene e sicurezza sul lavoro da parte di Ispettori del
lavoro, Vigili del Fuoco, ecc. e tenuta della riunione periodica, di cui all’art.35 del D.Lgs 81/2008 e s.m.i.;
14. supporto diretto per la posa in opera di segnaletica, presidi sanitari, presidi antincendio ed altri se
necessari e supporto esterno per la risoluzione dei problemi con i vari Enti;
15. gestione delle scadenze previste dal D.Lgs 81/2008 e ogni altro adempimento obbligatorio previsto dalla
normativa vigente.
16. attività di raccordo con l’Ente Proprietario
ART. 2 – REQUISITI RICHIESTI PER LA PARTECIPAZIONE
I requisiti richiesti, ai sensi dell'art.32 del D.L.gs. 81/2008 e s.m.i., sono i seguenti:
• possesso di titoli culturali e professionali previsti dalla normativa vigente;
• Abilitazione all’esercizio della professione ed iscrizione negli appositi albi previsti dai vigenti ordinamenti
professionali;
• apposita formazione per la nomina del Responsabile prevenzione e protezione sui luoghi di lavoro, (ai sensi
dell’art.32 del decreto 81/2008 e s.m.i.)
Saranno prese in considerazione e valutati quali titoli aggiuntivi:
• Specializzazioni e abilitazioni conseguiti in aggiunta a quella per l’esercizio della professione;
• Corsi di formazione specifici inerenti all’incarico;
• Esperienza professionale nello specifico settore;
Il possesso dei titoli e requisiti dovrà essere certificato con dichiarazione rilasciata ai sensi degli artt. 46 e 47
del D.P.R. 445/2000
3. Il candidato dovrà essere in possesso dei requisiti per l’accesso al pubblico impiego.
ART. 3 - DURATA DELL'INCARICO
II periodo di incarico previsto avrà durata annuale, dalla data di sottoscrizione del contratto. L'incarico non
potrà essere rinnovato tacitamente. E' fatta salva la facoltà di questa istituzione di recedere dal contratto,
qualora la verifica periodica delle attività svolte rivelasse inadempimento della prestazione.
ART. 4 - CORRISPETTIVO DELLA PRESTAZIONE
II compenso complessivo annuo massimo previsto per l'espletamento dell'incarico è previsto in €. 1.200,00
(euro milleduecento/00), comprensivo di tutti gli oneri di legge, ai sensi della normativa vigente e sulla base
della dichiarazione fiscale dell’esperto.
Il compenso e’ comprensivo di tutte le spese che l’esperto effettua per l’espletamento dell’incarico, incluse
quelle di trasferta, e viene erogato dietro presentazione di apposito documento, conforme alle norme fiscali
in vigore e corredato dalla relazione finale esplicativa delle attività svolte e a seguito di accertamento da
parte del D.S. dell’esattezza della prestazione secondo i termini contrattuali.
Non si procederà ad anticipazione di somme.
Eventuali ritardi nel pagamento, comunicati tempestivamente all’interessato, non danno origine ad oneri per
l’Istituto.
ART. 5 - CONDIZIONI
1. I candidati devono possedere i requisiti di Legge per l’accesso al Pubblico impiego.
2. Ai fini della stipula del contratto al dipendente di altra Amministrazione Pubblica è richiesta
obbligatoriamente la preventiva autorizzazione dell’Amministrazione Pubblica di Appartenenza ai sensi
dell’art. 53 del D.L.vo n.165 del 30/03/2001.
3. L’incarico di esperto non costituisce rapporto di impiego continuativo.
4. Su richiesta della Commissione, il candidato dovrà esibire, in originale o copia autenticata secondo la
normativa vigente, la documentazione relativa ai titoli dichiarati, pena l’esclusione dalla graduatoria.
5. Il contratto potrà essere rescisso in qualsiasi momento, in caso di acclarata inefficienza e/o improduttività,
previa valutazione del Dirigente scolastico.
6. La pubblicazione all’Albo e sul sito web dell’Istituto degli esiti del presente bando ha valore di notifica
agli interessati (non saranno fornite comunicazioni individuali richieste telefonicamente o inoltrate via
mail/fax).
7. Inoltre, in caso di stipula del contratto, l’esperto si impegna a svolgere l’incarico senza riserve e secondo
gli accordi presi con il Dirigente Scolastico.
8. L’Istituto si riserva di procedere al conferimento dell’incarico anche in presenza di una sola domanda
pervenuta, pienamente rispondente alle esigenze della Scuola;
9. L'Istituto si riserva la facoltà di non aggiudicare l'appalto nel caso venga meno l'interesse pubblico al
medesimo, oppure che nessuna delle offerte sia ritenuta idonea rispetto alle esigenze dell'Amministrazione.
ART. 6 - MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA CANDIDATURA
Gli interessati al conferimento dell'incarico dovranno far pervenire apposita istanza, in busta chiusa
adeguatamente sigillata (con la dicitura “candidatura esperto RSPP”). Il plico dovrà pervenire al Dirigente
Scolastico del I Circolo “N. Zingarelli” -Via Vittorio Veneto,1 - Orta Nova (FG), entro le ore 12:00 del 19
febbraio 2014, con le seguenti modalità alternative: a mano presso l’Ufficio del Protocollo, a mezzo
raccomandata (non fa fede il timbro postale di partenza) o a mezzo Posta Elettronica Certificata (PEC). Il
plico deve contenere:
- domanda di partecipazione (allegato 1);
- tabella di autovalutazione (allegato 2);
- curriculum vitae in formato europeo, firmato in ogni pagina, comprovante il possesso dei requisiti
richiesti;
- copia di un documento d'identità.
Il modello di domanda e la tabella di autovalutazione dei titoli sono disponibili sul sito web della Scuola, in
allegato al presente avviso pubblico (www.ortanovaprimocircolo.it).
Quanti fossero interessati, previo contatto telefonico, possono effettuare un sopralluogo presso la sede
scolastica per conoscere la situazione attuale degli edifici in materia di sicurezza.
Per informazioni in merito gli interessati possono rivolgersi all’ufficio di segreteria della scuola.
ART. 7 - MODALITA’ DI SELEZIONE DEGLI ESPERTI
1. Non saranno prese in considerazione né le domande pervenute dopo la data di scadenza indicata, anche se
inviate per raccomandata, né le candidature incomplete o prive di sottoscrizione (la sottoscrizione non è
necessaria qualora la domanda sia inviata via pec), come previsto dalla legislazione vigente.
2. Ai fini della determinazione della graduatoria, verrà costituita una commissione, presieduta dal D.S., che
valuterà i titoli dei candidati esperti.
3. Ai fini della selezione comparativa dei curricula degli aspiranti esperti, la Commissione, dopo aver
verificato il possesso dei requisiti di ammissibilità dei candidati ed il rispetto dei termini di presentazione
delle domande e l’indicazione nelle stesse dei dati essenziali richiesti, farà riferimento alla tabella di
valutazione dei titoli (di seguito riportata), che è parte integrante del presente Bando di selezione.
4. Gli incarichi potranno essere attribuiti anche in presenza di un solo curriculum vitae, corrispondente alle
esigenze dell’Istituto e/ di offerta valida (fatte salve le riserve di cui all’art. 5, commi 8 e 9).
5. In presenza di una sola candidatura, con curriculum specifico, non si procede alla compilazione della
relativa graduatoria.
ART. 8 – MODALITA’ DI VALUTAZIONE DEGLI ESPERTI
L’incarico sarà affidato nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità
e trasparenza. L’esperto RSPP sarà individuato utilizzando la successiva tabella di valutazione.
La valutazione comparativa avverrà sulla base dell’assegnazione di un punteggio a ciascuna delle seguenti
voci:
(Il punteggio massimo attribuibile, comprensivo dei successivi punti A e B è di 100 punti)
A) COMPETENZE E TITOLI: (MAX 50 PUNTI)
TABELLA DI VALUTAZIONE
REQUISITI
PUNTEGGIO
Diploma di istruzione secondaria superiore
Punti 2
Laurea specialistica o quinquennale
Punti 5
Diploma di laurea previsto dall’art.32, comma 5 D.Lgs.81/2008
Punti 8
Abilitazione all’esercizio della professione ed iscrizione negli appositi albi
previsti dai vigenti ordinamenti professionali
Abilitazione alla formazione degli addetti antincendio presso Istituti scolastici
ai sensi del D.M.10.03.1998
Abilitazione alla formazione obbligatoria in materia di salute e sicurezza dei
lavoratori della scuola ai sensi degli artt.36-37 del D.Lgs. n.81/2008 e s.m.i. e
dell’Accordo
Stato-Regioni
Iscrizione nell’elenco del Ministero dell’Interno come professionista
antincendio ai sensi della Legge 818/1984
Formazione in materia di analisi di sicurezza strutturale sismica degli edifici
Incarichi da RSPP svolti nelle Istituzioni Scolastiche.
Il punteggio sarà assegnato in relazione a ciascun incarico. Sarà valutato un solo
incarico per anno
Incarichi da svolti in altri settori.
Il punteggio sarà assegnato in relazione a ciascun incarico. Sarà valutato un solo
incarico per anno
Punti 4
Punti 4
Punti 4
Punti 4
Punti 4
Punti 1
(max 10)
Punti 1
(max 5)
B) OFFERTA ECONOMICA (MAX 50 PUNTI)
PUNTEGGIO
All’offerta con prezzo più basso saranno attribuiti 50 punti.
Il punteggio relativo alle altre offerte sarà attribuito in modo proporzionale
all’entità di scostamento dell’offerta più vantaggiosa, secondo la seguente
formula:
offerta più vantaggiosa * punteggio massimo(50)/ altra offerta
MAX 50
In caso di eventuale parità, nella fase d’individuazione del destinatario e del conseguente conferimento
dell’incarico, sarà data preferenza al tecnico che ha espletato per maggior tempo attività di prevenzione,
sorveglianza e responsabilità relative alla sicurezza negli edifici scolastici.
ART. 9 - TRATTAMENTO DATI
I dati personali saranno trattati, anche con strumenti informatici, solo per le finalità del presente avviso e nel
rispetto delle prescrizioni previste dal D.L.vo 196/2003.
Nell'istanza di partecipazione, gli interessati dovranno esprimere il loro consenso al trattamento ed alla
comunicazione dei propri dati personali conferiti, con particolare riguardo a quelli definiti sensibili dall'art.4,
comma 1 lettera d) del D. Lgs 196/03, nei limiti, per la finalità e per la durata necessaria per gli adempimenti
connessi al rapporto di lavoro.
Il RSPP è tenuto al segreto in ordine ai processi lavorativi di cui viene a conoscenza nell'esercizio delle
funzioni di cui al decreto.
ART. 10 – RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Il responsabile del procedimento amministrativo e del trattamento dei dati è il DSGA, dott.ssa Grazia
Lombardi, che può essere contattata, in orario di lavoro, per concordare orario sopralluogo.
ART. 11 - MODALITÀ DI DIFFUSIONE DEL BANDO E PUBBLICITA’ DEGLI ATTI
Il presente avviso viene affisso all’Albo Generale della scuola in data odierna, pubblicato sul sito WEB
istituzionale ed inviato via e- mail a tutte le istituzioni scolastiche della provincia di Foggia (all’indirizzo
[email protected]).
La pubblicazione delle graduatorie, provvisorie e definitive, rispetterà la seguente tempistica, salvo
improvvisi impedimenti:
Pubblicazione graduatoria provvisoria
Presentazione eventuali reclami/ricorsi
Pubblicazione graduatoria definitiva
22/02/2014
Entro le ore 12.00 del 27/02/2014
28/02/2014, salvo oggettivi impedimenti
La pubblicazione degli atti ha valore di notifica agli interessati.
F.TO IL DIRIGENTE SCOLASTICO
(DOTT.SSA MARGHERITA PALMA)
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
320 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content