close

Вход

Log in using OpenID

Biologie Anatomie Physiologie: mit www.pflegeheute.de

embedDownload
Torta alle mele soffice
Ingredienti
Mele 700 gr
Uova 2
Zucchero 200 gr
Farina 200 gr
Burro 100 gr
Limoni la scorza e il succo di 1
Latte 200 ml
Lievito chimico in polvere1 bustina
Vanillina1 bustina
Cannella in polvere 1cucchiaino raso
Sale1 pizzico
Ingredienti per cospargere
Zucchero al velo q.b.
Cannella in polvere 1/2 cucchiaino
Sbucciate le mele, levate il torsolo con l’apposito attrezzo , tagliatele in quattro parti e riducetele a
fettine quindi mettetele in un contenitore con il succo del limone , al quale avrete prima grattugiato
la buccia; questa operazione serve per non fare annerire le mele.
In un contenitore, usando uno sbattitore a fruste, miscelate le uova con lo zucchero e, quando sarà
completamente disciolto, unite il burro precedentemente sciolto a bagnomaria .Unite a mano a
mano tutti gli altri ingredienti, la scorza del limone e la cannella , il latte, la bustina di lievito, la
bustina di vanillina, ¼ di cucchiaino di sale e per ultima versate a pioggia la farina e mescolate
molto bene.
Otterrete così un composto omogeneo non troppo liquido al quale andrete a unire le mele
precedentemente sgocciolate dal succo di limone. Mescolate in modo da sparpagliare le mele e
subito dopo imburrate e infarinate una tortiera di circa 25 cm di diametro e versateci il composto,
spolverizzando la superficie di zucchero a velo misto a cannella. Cuocete in forno statico già caldo
a 180 gradi per circa 50-60 minuti, poi sfornate la torta di mele e lasciatela raffreddare. Servite la
torta di mele spolverizzando di nuovo la superficie con altro zucchero a velo misto a cannella.
Di solito, tra le mele in commercio, quelle più usate per questo genere di dolce sono: le Golden, con
la buccia sottile giallo intenso, e la polpa dolce, succosa e profumata di colore giallo oro; le Fuji
dalla buccia rosso chiaro allo scuro su fondo giallo verde, con polpa croccante e succosa e dal
sapore dolce, acidulo e aromatico; la Royal Gala, ha buccia bicolore, rossa e gialla, dimensioni
medie, una polpa fine, croccante e succosa dal sapore dolce.
Torta al cioccolato glassata
.
Ingredienti
300 g di cioccolato fondente, 250 g di burro, 100 g di mandorle, 150 g di farina, 5 uova, 4 cucchiai
di zucchero, 1 bustina di lievito per dolci
Per la copertura: 160 g di cioccolato fondente, 130 ml di panna fresca
Spezzettate il cioccolato fondente e versatelo in un pentolino. Sciogliete a fiamma molto bassa.
Unite il burro e amalgamate fino ad ottenere una crema omogenea.
Togliete il pentolino dal fuoco e fate intiepidire.
In un recipiente sbattete le uova e amalgamatele con lo zucchero fino ad ottenere una crema
spumosa.
Unite le mandorle tritate finemente, la farina, il lievito e la crema al cioccolato preparata in
precedenza.
Versate il composto in una teglia di diametro di 22-24 cm, preferibilmente con apertura a cerniera,
dopo averla imburrata e infarinata.
Livellate la superficie e fate cuocere per circa 45 minuti in forno preriscaldato a 180°C.
Se si vuol essere sicuri della cottura prima di estrarre la torta dal forno pungetela con uno stecchino:
se esce pulito è pronta.
Lasciate raffreddare prima di sformare.
Procedete con la glassa: scaldate la panna in un pentolino, unite il cioccolato fondente e mescolate il
composto fino a quando non diventa omogeneo.
Versate sulla superficie della torta.
Torta di carote
Ingredienti:
200 gr. di Zucchero 100 gr. di Farina 400 gr. di Carote 3 Uova 1 cucchiaino di Lievito per dolci 200
gr. di Mandorle sgusciate 1 pizzico di Sale Zucchero a velo q.b.
Preparazione:
Pulite le carote e tagliatele alla julienne.
Tritate le mandorle. Tenete da parte due manciate di mandorle intere per la decorazione.
Sbattete i tuorli d’uova con lo zucchero, unite le carote, le mandorle, la farina setacciata, il lievito e
un pizzico di sale.
Montate a neve ben ferma gli albumi e amalgamateli delicatamente all’impasto, girando sempre
nello stesso verso dal basso verso l’alto.
Cottura:
Imburrate e infarinate uno stampo, cuocete la torta di carote in forno già caldo a 180 gradi per 45
minuti, controllando la cottura con uno stuzzicadenti.
Lasciate raffreddare.
Decorate con le mandorle intere e cospargete di zucchero a velo.
Accorgimenti:
Per una torta di carote più morbida, potete aggiungere al composto un vasetto di yogurt magro.
Idee e varianti:
Potete arricchire la torta di carote con un pizzico di cannella e una spolverata di noce moscata.
Ganache al cioccolato
La ganache è una crema al cioccolato dai molteplici utilizzi. E' composta da cioccolato fondente e
panna ed è impiegata per glassare le torte, come ripieno in pralineria, oppure come farcia
(ammorbidendola un po' con l'aggiunta di un po' burro).
Ingredienti
300 gr di cioccolato fondente
200 gr di panna da montare
aromi (facoltativo)
Procedimento
Il cioccolato va sciolto a bagnomaria, quindi spezzettatelo il più possibile e ponetelo in un
recipiente idoneo.
Versate sul cioccolato la panna liquida d eventualmente un aroma: zabaione, caffè solubile, purea di
pistacchio...
Mettete il recipente su una pentola piena d'acqua per lavorare il composto a bagnomaria, accendete
il fuoco e mescolate senza interruzione, finché il cioccolato non si sarà completamente sciolto.
Togliere dal fuoco e continuare a mescolare con una frusta finché non sarà tutto amalgamato, quindi
lasciate raffreddare completamente la ganache, trasferitela in un contenitore ermetico e tenetela in
rigorifero. Quando sarà il momento di usarla, riportatela a temperatura ambiente e montate il
composto a lungo, con la frusta o con lo sbattitore elettrico, finché non sarà gonfio, soffice e chiaro.
Ciambellone all'arancia
Ingredienti
400 gr di farina, 150 gr di burro, 200 gr di zucchero, il succo di 2 arance, 3 uova, la scorza
grattugiata di una arancia, 1 bustina di lievito, 1 pizzico di sale.
Preparazione
Lavorate lo zucchero con le uova, aggiungete il burro sciolto (quando non e' piu' caldo) , il sale, il
succo d'arancia e la scorza grattugiata.
Aggiungete la farina lavorando bene e con cura il composto e per ultimo aggiungete il lievito.
Imburrate e infarinate lo stampo e versate il composto, mettete in forno gia' caldo a 180° per 15
minuti e a 200° per altri 20 minuti. Se desiderate, appena pronto, potete inzuppare il ciambellone
con il succo di altre due arance dolcificato con un cucchiaio di zucchero.
Crema fritta
Ingredienti



100 g di farina
1/2 litro di latte
4 uova




40 g di zucchero
buccia di 1 limone
pangrattato
olio
In una casseruola montate due tuorli con lo zucchero mescolando a lungo e quando il composto è
diventato chiaro e gonfio diluitelo con il latte freddo versato a filo, mescolando sempre nello stesso
senso. Aggiungete la farina setacciata e una striscia di limone tagliata sottile.
Ponete sul fuoco e, continuando a mescolare, cuocete fino a quando il composto si addensa.
Ritirate, eliminate la buccia di limone, lasciate intiepidire, versate il composto su una superficie
piana e fate raffreddare.
Con un coltello bagnato suddividete la superficie a losanghe o a quadrati, infarinatele, passatele
nelle restanti uova sbattute e poi nel pangrattato.
In una casseruola scaldate abbondante olio e friggetevi le losanghe. Quando sono dorate ritiratele
con la schiumarola, passatele su carta assorbente da cucina. Trasferitele sul piatto da portata e
servite.
Paste di mandorla siciliane
Ingredienti per circa 500 g di biscotti:







farina di mandorle: 250 g
zucchero semolato: 250 g
vanillina: 1 bustina
albumi: 95 g (circa 3)
zucchero a velo: q.b. (per i biscotti a “esse”)
ciliegie candite: q.b.
mandorle intere pelate: q.b.
Preparazione
In una ciotola capiente mescolare farina di mandorle, zucchero semolato e vanillina. Unire poi gli
albumi e impastare bene fino ad ottenere un composto omogeneo.
- Per i biscotti a “esse”
Su una spianatoia ruvida, ricavare dall’impasto dei cilindri di circa 2 cm di diametro e 9 cm di
lunghezza e con ciascuno di essi formare una “esse”. Se durante il procedimento si formano delle
piccole crepe, non c’è da preoccuparsi: l’impasto è molto friabile e basterà ricompattare le fessure
con le mani. Ricoprire di zucchero a velo tutta la superficie dei biscotti con l’aiuto di un setaccio e
porli su una teglia ricoperta di carta forno. Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 180° per 8′.
Per i biscotti con ciliegina o mandorla
Mettere un po’ di impasto in una sparabiscotti o in una sac à poche con bocchetta larga e formare il
biscotto (conviene farlo direttamente sulla teglia o su una superficie liscia per favorirne il distacco
dalla bocchetta; poi si possono cuocere i biscotti direttamente sulla teglia o trasferirli su carta forno
come ho fatto io). Ripetere il procedimento fino ad esaurimento dell’impasto.
Su ogni biscotto porre mezza ciliegia candita o una mandorla intera pelata, premendo leggermente
in modo da farla aderire bene. Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 180° per 8′.
Terminata la cottura, sfornare ed aspettare che i biscotti si raffreddino prima di toglierli dalla teglia,
altrimenti potrebbero rompersi. Il risultato finale lascerà tutti a bocca aperta
Castagnole
Ingredienti per 30 castagnole da 12 grammi l'una
Vanillina1 bustina
Mistrà liquore all'anice 1 cucchiaio
Farina200 gr
Zucchero 50 gr
Limoni la scorza grattugiata di 1/2
Burro 40 gr (oppure olio 1-2 cucchiai)
Uova 2 piccole
Sale 1 pizzico
Lievito chimico in polvere 8 gr
Ingredienti per cospargere
Zucchero a velo q.b.
Ingredienti per friggere
Olio di semi q.b.
Preparazione
Mettete in una ciotola la farina, le uova, lo zucchero, il burro, la vanillina, il sale , la scorza
grattugiata del limone, il liquore e il lievito ; lavorate gli ingredienti fino ad amalgamarli, poi
trasferite l'impasto su di una spianatoia leggermente infarinata e impastate fino adottenere un
composto morbido (ma non molle) liscio e compatto .
Lasciate riposare l'impasto per qualche minuto e poi formate dei cordoncini di pasta dello spessore
di un paio di centimetri circa e tagliateli a pezzetti grandi come delle grosse nocciole . Formate con
i palmi delle mani delle palline , (se volete, incidete la superficie con un taglio a croce), e friggetele
un po’ alla volta in abbondante olio e a fiamma bassa , rigirandole nella padella finchè risulteranno
ben gonfie e dorate e cominceranno a galleggiare .
Una volta pronte, fate asciugare le vostre castagnole su un foglio di carta assorbente, spolverizzatele
con dello zucchero a velo o semolato.
Muffin al pistacchio
Per 12 muffin al pistacchio servono:









190 g di farina 00
100 g di pistacchi tritati grossolanamente
160 g di zucchero
2 uova
160 ml di latte
50 g di burro
mezza bustina di lievito
mezzo cucchiaino di bicarbonato
un po’ di sale
Iniziamo facendo sciogliere il burro, in modo che, quando ci servirà, sarà freddo. Usciamo il latte
dal frigo, usiamolo a temperatura ambiente, così come anche le uova, si amalgameranno meglio !
In una ciotola versiamo farina, zucchero, pistacchi, lievito, bicarbonato e sale e mescoliamo con un
cucchiaio.
In un’altra ciotola versiamo il latte, le uova e il burro e amalgamiamo il tutto con una forchetta, in
modo che le uova si straccino bene.
Aggiungiamo il latte con le uova e il burro alla ciotola della farina e mescoliamo col cucchiaio
finchè il tutto sia ben amalgamato. Non c’è bisogno dello sbattitore, non verranno grumi se
mescolerete per bene e in fretta.
Accendiamo il forno a 170° statico.
Mettiamo i pirottini nelle teglie da muffin, (o imburriamo e infarinate le teglie, se non abbiamo
pirottini). Versiamo il composto nei pirottini, non riempendolo fino all’orlo.
I nostri muffin cuoceranno per circa 25 minuti, ma verificate la cottura toccando la superficie,
devono essere morbidi ma il vostro dito non deve sprofondare!
Lasciateli un po’ raffreddare, un po’ nel forno e un po’ fuori, e poi toglieteli dalla teglia. Io li ho
ulteriormente decorati con del pistacchio tritato sopra, fatto aderire spalmando su ogni muffin un
po’ di glassa di zucchero a velo e acqua, ma sono buoni anche al naturale!
Le rame di Napoli o nucatoli
Ingredienti:
- 450 gr di farina 00 Molino Chiavazza
- 100 gr di margarina
- 1 bustina di lievito per dolci
- 400 ml di latte
- 200 gr di zucchero
- 100 gr di cacao in polvere amaro
- la buccia grattugiata di un'arancia
- chiodi di garofano tritati
- cannella in polvere
- 2 cucchiai di miele
...per la glassa:
- 120 gr i margarina
- 300 gr di cioccolato fondente
- codette colorate o pistacchi tritati
...in aggiunta:
- nutella per farcire a piacere
Dosi per 30 biscotti
Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 5-6 minuti
Procedimento:
Sciogliete a bagnomaria la margarina. In una terrina mettete lo zucchero, il lievito, la buccia
grattugiata d'arancia, il cacao, il miele e la cannella con i chiodi di garofano tritati. Aggiungete la
margarina fusa e con una spatola iniziate a lavorare bene tutti gli ingredienti, facendoli amalgamare
del tutto. A questo punto aggiungete il latte e la farina setacciata e continuate a mescolare finchè
non otterrete un impasto denso e cremoso.
Disponete l'impasto a cucchiaiate in una teglia da forno rivestita con l'apposita carta, distanziati tra
loro e cuocete in forno preriscaldato a 180° per 5-6 minuti.
Una volta cotti, sfornateli e lasciateli raffreddare.
Nel frattempo preparate la glassa, quindi fate sciogliere il cioccolato con la margarina a
bagnomaria.
Adesso immergete il biscotto per metà nella glassa e decorate con le codette o con i pistacchi tritati.
Attendente che la glassa si solidifichi prima di servirli.
A piacere, prima della glassatura potete farcire i biscotti con la nutella aiutandovi con la siringa per
dolci e poi glassate.
Biscotti ai savoiardi
Ingredienti
4 uova
400 gr di zucchero a velo( se non lo avete usate il semolato)
400 gr di farina 00
Preparazione
nella planetaria oppure una ciotola e lo sbattitore
montare le uova intere per un paio di minuti, abbassare la velocità, aggiungere lo zucchero
montare bene per altri 2-3 minuti alla velocità 3, abbassare a 1 la velocità
ed aggiungere la farina , appena assorbita fare montare ancora a velocità 3 per altri 2 minuti deve
essere ben montata e consistente.
ora con un cucchiaio prelevarne una quantità
come una noce, metterlo nella teglia con carta forno ed allungarle un pò
come si vede in foto, anche se sono ricce in superficie ,niente paura
siccome si allargheranno diverranno lisce.
se volete
potete spolverare la superficie con zucchero semolato o al velo oppure lasciarle senza niente .
infornare a 180° per circa 15 min, dovranno essere appena colorite e la superficie screpolata.
Biscotto dello sciatore
INGREDIENTI
1kg di farina manitoba
15 cucchiai di zucchero
150gr di burro
400gr di latte
4 uova
1 fialetta di arancia
1 pizzico di sale
vanillina
25gr di lievito di birra
Cioccolato fondente per la copertura
PROCEDIMENTO
Nella macchina del pane ho messo il latte con il lievito sciolto.... la farina, lo zucchero,man mano a
farle assorbire le uova sbattute, il pizzico di sale, la vanillina, il burro a pezzetti, la fialetta d'arancia,
se vedete che l'impasto è duro aggiungete altro latte.....se viceversa è troppo molle aggiungete
farina....si deve formare un impasto morbido ed elastico.
Naturalmente chi non ha la macchina del pane può impastare a mano o nel robot.
Mettere l'impasto a lievitare fino al raddoppio.
Formare con dei pezzi di pasta dei cilindri.....e porli a forma di S su cartada forno.....fare lievitare
ancora fino a quando sono belli gonfi
mettere in forno a 200° per 15'
Lasiare raffreddare ...nel frattempo sciogliere il cioccolato a bagnomaria (io l'ho sciolto al micro)
prendere i biscotti già freddi capovolgerli e bagnarli nel cioccolato....rimetterli nella teglia con carta
da forno e lasciare raffreddare.
SONO MORBIDISSIMI...PROFUMATI......si possono fare anche con il lievito naturale lili o pm.
Biscotti regina
Ingredienti:
500 g di farina 00
150 g di burro o strutto
150 g di zucchero
1 uovo + latte freddo q.b.
4 g di ammoniaca per dolci (1 cucchiaino raso)
una bustina di vanillina
200 g circa di sesamo tostato
Procedimento :
L'impasto dei biscotti regina altro non è che una frolla ma con l'aggiunta di un po' di latte e
dell'ammoniaca.
In un mixer da cucina mettete la farina setacciata, lo zucchero, la vanillina, l'ammoniaca, il burro a
pezzetti e lasciate lavorare il tutto per un paio di minuti fin quando non otterrete una farina a
briciole piccole.
A questo punto aggiungete l'uovo e lasciate lavorare ancora. Infine aggiungete un pochino di latte a
filo fin quando non otterrete un impasto a briciole grandi (4-5 cucchiai circa). La quantità di latte è
variabile in quanto dipende dalla grandezza dell'uovo e dalla capacità di assorbimento della farina.
In ogni caso dovrete ottenere un impasto da lavorare con le mani. Quando l'impasto sarà liscio,
avvolgete nella pellicola trasparente e mettete in frigo per almeno mezzora.
Intanto, prendete una padella, versateci dentro i semi di sesamo e tostateli per un paio di minuti fin
quando non diventano ambrati.
Prendete la frolla dal frigo e realizzate delle piccole porzioni. Fate rotolare sul piano ogni singola
porzione fino ad ottenere dei bastoncini della grandezza di un dito.
Se l'impasto appiccica, infarinatevi le mani.
Una volta realizzati i serpentelli di frolla, rotolateli sui semi di sesamo tostati e poi tagliateli a
pezzetti da 4-5 cm.
Passate le due estremità dei biscotti nel sesamo tostato in maniera tale che siano interamente
ricoperti, poi disponete in una teglia ricoperta di carta forno. Lasciate una piccola distanza tra i
biscotti perché<é crescono in cottura.
Infornate in forno preriscaldato a 180 C per 30 minuti circa. I biscotti regina saranno pronti quando
risulteranno "ben dorati". Sfornateli e lasciateli raffreddare.
I biscotti regina si conservano bene per settimane se chiusi bene.
Biscotti al burro
Ingredienti:
125 g di burro 100 g di zucchero 1 uovo + 1 tuorlo d’uovo 200 g di farina 00 1 limone 1 bustina di lievito per
dolci Sale q.b.
Preparazione:
Prendete il burro, tagliatelo a dadini e mettetelo in un contenitore. Aggiungete la scorza grattugiata del
limone e lo zucchero. Mescolate, con una frusta o con uno sbattitore, fino a ottenere una crema omogenea e
senza grumi. A questo punto, aggiungete un po’ alla volta, e mescolando l’impasto a ogni nuovo ingrediente
aggiunto, la farina, il lievito, il tuorlo d’uovo, l’uovo intero e un pizzico di sale.
Impastate il tutto fino a quando il composto sarà omogeneo, compatto ed elastico. Formate, quindi, una palla
di pasta, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela nel frigorifero a riposare per almeno 30 minuti.
Trascorso il tempo di riposo, tirate fuori dal frigo la pasta, stendetela e, con l’aiuto di alcuni stampini,
formate i biscotti al burro. Fate attenzione che lo spessore dei biscotti non sia inferiore ai 3-4 millimetri.
Sistemate su una teglia la carta da forno e adagiate su di essa i biscotti, ben distanziati tra loro.
Portate il forno a 180°C e infornate i biscotti al burro per circa 10 minuti.
Accorgimenti:
I biscotti al burro fatti in casa si mantengono anche due settimane, purché siano conservati in un contenitore
di vetro o di latta.
Idee e varianti:
In base all’occasione per la quale preparate i biscotti al burro, le forme e le decorazioni possono variare.
Potete decorarli semplicemente con una spolverata di zucchero a velo. Potete ricoprirli con della marmellata.
Oppure ancora potete utilizzare della glassa dolce, preparata aggiungendo a dell’acqua calda, un po’ di
colorante da cucina e dello zucchero a velo.
Author
Документ
Category
Без категории
Views
0
File Size
561 Кб
Tags
1/--pages
Пожаловаться на содержимое документа