close

Enter

Log in using OpenID

5ª FIERA ZOOTECNICA

embedDownload
APPIANO GENTILE
PARCO
VILLA ROSNATI
LO
C
IL
E
O
PR
5ª FIERA ZOOTECNICA
Città di
Od
i APPIA
T
EN
NO G
5 - 6 APRILE 2014
IN CASO DI CATTIVO TEMPO
12 - 13 APRILE
Agricoltori
Pro Loco
Amm. Comunale
Parco Pineta
Amm. Provinciale
APPIANO
AMBIENTE AGRICOLTURA
ParcoPineta
di Appiano Gentile e Tradate
Provincia
di Como
Comune
di Appiano Gentile
di Di Biase
dal 1974
Frutta & Verdura
Prodotti tipici del Sud
vini, pane, latticini
SERVIZIO ACCURATO
e PRODOTTI di QUALITÀ
In più...
Mozzarella di Bufala di Salerno (fresca tutti i giorni)
Frutta e verdura a partire da Euro 0,99 al Kg.
Consegna a domicilio
22070 OLTRONA S. MAMETTE (CO)
Provinciale Lomazzo-Bizzarone, 6 · Tel./Fax 031.934465
www.anticofrutteto.it - [email protected]
PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE
21.00•
VENERDI’ 4 APRILE 2014 Presso il cineteatro S. Francesco, teatro dialettale:
PREVOST PER TRII DI’
Commedia in tre atti di Fabrizio Tettamanti
SABATO 5 APRILE 2014
9.30• Apertura della manifestazione presso il parco di Villa Rosnati
9.30• Accoglienza delle scolaresche
Mungitura della mucca Margherita
Dimostrazione battitura del ferro realizzata da Lanzanova Denis
Dimostrazione della Dott. Pauri: “Uomo e cane una antica amicizia”
12.30 • Apertura cucina con piatti tipici
14.00 fino alle 17.00 • Trapiantiamo il pomodoro con consegne di piantina e
diploma
•
16.00 •
•
•
•
•
Laboratorio di pasta fresca con la collaborazione del Dott. Ronchetti
Inaugurazione mostre con la partecipazione del coro “I Scusaritt”
di Binago con canzoni contadine
Laboratori didattici a cura del Parco Pineta ed educazione
ambientale
Laboratorio pratico di ceramiche
Dimostrazione di apicultori, smielatura e nascita ape regina
(tempo permettendo)
Visione degli animali in mostra con illustrazione delle varie
razze presenti
19.00 •
Per tutta la manifestazione sarà possibile visitare le mostre allestite presso le sale di Villa Rosnati:
Mostra fotografica a cura del Gruppo Autoscatto “Moda Paesana”
Abiti d’epoca della tradizione contadina messi a disposizione
dall’Associazione Culturale “ I Scusaritt ”
Mostra acquerelli botanici “Dipingere la natura” a cura di Silvana Rava
ed allievi - Società Ortofloricola Comense
Mostra di bambole e pupazzi “La bellezza dei propri sogni” di Daniela Galli
Mostra di bellissimi disegni realizzati dai bambini delle scuole elementari
A grande richiesta apertura della cucina con menù rustico, per
una serata in allegria.
Durante la manifestazione saranno presenti anche dei
trattori d’epoca messi a disposizione dagli agricoltori della
zona e dall’associazione trattori d’epoca “I TREMATERA”
Banchi mercato con prodotti tipici locali, con la partecipazione
del “CONSORZIO SAPORI DI TERRA E SAPORI DI LAGO”
5ª FIERA ZOOTECNICA | 3
Anche quest’anno ringrazio sinceramente il gruppo di “Appiano Agricoltura Ambiente” che con impegno e passione organizza questa
bella e significativa cerimonia ormai
apprezzata da tutti. Agli allevatori ed
agli Agricoltori Appianesi e dei Paesi
limitrofi che continuano una meritoria attività nel solco della tradizione
contadina della nostra Appiano porgo
a nome dell’Amministrazione nonchè mio personale, un cordiale benvenuto che estendo a tutti i visitatori
che giungeranno nella nostra bella
Appiano.
Gli agricoltori in collaborazione con
la Pro Loco, hanno organizzato per il
giorno 5 e 6 aprile 2014 la 5° edizione
della Fiera Zootecnica e Agricola che
si svolgerà nel parco di Villa Rosnati.
Lo scopo della manifestazione: far
conoscere e promuovere la realtà
agricola e zootecnica del Comune di
Appiano, realtà sempre più rara vista
la crescente urbanizzazione ed industrializzazione del territorio;
riproporre una fiera che tradizionalmente caratterizzava il nostro paese;
valorizzare chi vive questa realtà
agricola e zootecnica oggi molto in sofferenza a causa del difficile momento
economico e valorizzare le professioni
collegate a questo mondo;
far conoscere ai bambini il loro ambiente, gli animali domestici di interesse
zootecnico ed il loro territorio; mantenere vive le tradizioni; presentare
gli animali nel loro contesto cercando
di creare un giusto approccio con gli
stessi.
Che cosa faremo: si cercherà di dare
un piglio pratico alla manifestazione
mediante spiegazioni dettagliate sugli
animali presenti.
• Laboratori sulla filiera del latte, dalla
mungitura al formaggio.
Perchè coinvolgere i bambini:
• I bambini saranno gli adulti del
futuro che dovranno essere consapevoli
del loro ambiente e delle risorse del territorio, rispettosi della natura e dei suoi
prodotti; proponendo prodotti locali
si tenterà di avvicinare i produttori ai
consumatori, accorciando la filiera
alimentare.
Dott. Carlo Pagani
Sindaco di Appiano Gentile
Appiano Agricoltura Ambiente
Manifestazione realizzata con contributi:
Comunali e del Parco Pineta
Si ringraziano tutti gli sponsor
5ª FIERA ZOOTECNICA | 4
il corpo musicale appianese e tutti gli
espositori è la base su cui poggia la
struttura portante della nostra fiera
zootecnica. Come ormai avrete capito,
però, la fiera non è solo nostra: è soprattutto vostra. La vostra partecipazione
alle varie edizioni ci gratifica e ci premia per l’impegno che mettiamo tutti
insieme nella realizzazione dell’evento.
È per noi un motivo di grande soddisfazione constatare che ogni anno
l’affluenza aumenta, spesso facendoci
terminare in anticipo le scorte al bar!
Il nostro invito è questo: stupiteci anche
quest’anno con la vostra presenza al
parco. Un detto dice che ogni lustro si
cambia gusto. Speriamo che la Fiera
Zootecnica sia una felice eccezione!
Siamo tutti custodi di biodiversità
centinaia di metri dalla sede della
Fiera. Il 2013 è stato un anno ricco
di progetti e iniziative che verranno
divulgate proprio nel 2014; dal nuovo
impianto di fitodepurazione di Limido
Comasco, a servizio delle acque anche
del nostro paese, ai risultati del censimento ungulati che, come molti di voi
hanno potuto constatare, frequentano
anche il territorio di Appiano Gentile.
Una grande opportunità per saperne
di più sul Parco, chiacchierando con
le Guardie Ecologiche Volontarie e i
Volontari Antincendio Boschivo presenti agli stand, nonché un’occasione
rivolta ai più piccoli che potranno partecipare ai laboratori didattici proposti
dal Parco nella giornata di domenica.
La Lombardia ha un cuore verde ricco
di biodiversità, un’Area Protetta che
rappresenta un lustro per il nostro
paese ma nel contempo una grande
responsabilità. Il 5 e 6 aprile ecco
l’ormai consolidata Fiera zootecnica di
Appiano Gentile, un evento che fonda
le sue radici in una molteplicità di
esempi di rispetto reciproco tra natura
e uomo, tra agricoltura e ambiente.
L’Ente Parco ha da sempre fatto
propria questa filosofia riconoscendo
nell’agricoltore il custode primario del
territorio e anche quest’anno il Parco
Pineta parteciperà a questa manifestazione con rinnovato entusiasmo.
Volontari, Amministrazione e Staff del
Parco proporranno come di consueto
uno scorcio del patrimonio naturale del
nostro territorio, una finestra aperta su
flora e fauna che dimorano a poche
LO
C
IL
E
O
PR
Progettare una manifestazione non è
una cosa semplice. I risultati si possono
prevedere, ma è con i conti alla mano
che si valutano i risultati. L’incertezza
di un fallimento è sempre dietro
l’angolo, a volte per cause esterne come
il tempo, a volte per alcune mancanze
che ci fanno dire Avremmo potuto...
Arrivare alla quinta edizione della
Fiera Zootecnica è un ottimo risultato:
non sappiamo se, andando indietro nel
tempo, avremmo scommesso su una
continuità simile. Per il quinto anno
consecutivo siamo lieti di presentare la
nostra Fiera Zootecnica: per qualche
giorno il nostro parco si trasformerà
in una fattoria didattica a cielo aperto,
un luogo dove l’impegno e il lavoro
costante dei nostri agricoltori sia finalmente visibile. La collaborazione tra
Pro Loco, il comitato di Appiano Agricoltura Ambiente, l’amministrazione
comunale, il Parco Pineta, l’autoscatto,
Od
T
EN
i APPIANO G
Il consiglio direttivo della Pro Loco
Gianpiero Rusconi
Consigliere Parco Pineta
5ª FIERA ZOOTECNICA | 5
Preventivi e sopralluoghi GRATUITI
Interventi entro le 24 ore
Tel. 031 89 01 86
contro:
topi - ratti - scarafaggi
formiche - zanzare
mosche - zecche
vespe - cimici
acari - virus
batteri
22070 Veniano Como
via Manzoni 32
Tel. 031 930228
www.autofficinapiatti.com
[email protected]
Trattamenti
efficaci a basso
impatto ambientale
STOP DI ROTOLI DOTT. PIETRO
Via Mons. A Crespi, 7
22070 Appiano Gentile - Como (Italy)
Tel. +39 031890186 - Fax +39 031891043
www.stopdirotoli.it - [email protected]
Carrozzeria Primavera
di Brenna Luciano
22070 Appiano Gentile (Co)
Viale Italia, 15 - Tel./Fax 031.931.360
[email protected]
di Sciuchetti Dario
SERVIZI PER L’AGRICOLTURA E IL GIARDINAGGIO
NOLEGGIO PIATTAFORME
Tel. 328 7556338
[email protected]
Via Enrico Toti, 28 - 22070 Limido Comasco (Co)
TERMOTECNICA
Vendita e Riparazione Macchine da Giardino
quadrioimpianti
dal 1958
di QUADRIO MARIO & C. s.a.s.
Sede Legale:
22071 CADORAGO (CO) - Via Leopardi, 3
Tel. 031 90.35.33 - Fax 031 88.58.035
Sede Operat. : 22071 CADORAGO (CO) - Via Diaz, 79
22070 BINAGO (CO) - Viale Como, 12
Tel. 031 942 665 - Fax 031 9844 776
e-mail: [email protected] - www.tecno-garden.it
5ª FIERA ZOOTECNICA | 6
www.quadrioimpianti.it - e-mail: [email protected]
impianti civili e industriali,
di riscaldamento, condizionamento d’aria e
idricosanitari
PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE
DOMENICA 6 APRILE 2014
9.00• Apertura della manifestazione presso il parco di Villa Rosnati
Dimostrazione della Dott.ssa Pauri: “Uomo e cane una antica
amicizia”
Tosatura della pecora
Concorso vitelli da latte
10.00 fino alle 12.30 • presentazione NORDIC WALKING a cura del
Parco Pineta
dalle 10.00 in poi dimostrazione cinofila “I Lupi di Pino Gallotti”
sezione della Regio Insubrica
11.00 • Laboratorio del formaggio a cura dell’azienda agricola
“La Pineta” di Sala
12.30 • Cucina con piatti tipici
14.15 fino alle 16.00 • Giro in carrozza per i bambini per le vie del
centro con partenza davanti alla scuola materna, visto il
grande successo degli anni scorsi
• Laboratori didattici a cura del Parco Pineta ed educazione
ambientale
14.30 • Come da tradizione benedizione della manifestazione
15.30 • Premiazioni:
Concorso fotografico
Concorso dei disegni dei bambini delle scuole elementari
Concorso dei vitelli da latte e riconoscimenti vari
16.00 • Esibizione del corpo musicale Appianese con musiche
legate alla realtà contadina
18.00 • Chiusura della manifestazione e un arrivederci alla sesta
edizione
Per tutta la manifestazione sarà possibile visitare
le mostre allestite presso le sale di Villa Rosnati
- GLI ORARI SONO INDICATIVI -
Un saluto a tutti coloro che sono intervenuti,
Vi aspettiamo ai prossimi eventi organizzati dalla Pro Loco
5ª FIERA ZOOTECNICA | 7
L’agricoltura in Appiano
Sino alla metà dello scorso secolo l’agricoltura era la principale attività
produttiva ad Appiano.
La maggior parte della popolazione
era dedita ai lavori agricoli ma pochi
erano i proprietari dei terreni che lavoravano e oltre ad avere dei raccolti
poco redditizi, i contadini dovevano
pagare anche un affitto ai latifondisti.
L’origine del nostro paese dovrebbe risalire alla colonizzazione di cittadini e
legionari romani del territorio che faceva parte della Gallia Cisalpina conquistata da Roma attorno al 196 a.c.
Appiano era composto da poche abitazioni e la popolazione era divisa tra
servi della gleba e piccoli proprietari
terrieri. I contadini vestivano una tunica a larghe maniche serrata in vita
da una cintura di pelle e portavano un
cappello a larga tesa per difendersi dal
sole o dalla pioggia. Solamente verso il
1300 i contadini cominciarono a portare i pantaloni .
La vita nelle campagne era molto dura
a causa di carestie, epidemie e povertà che mietevano vittime anche nelle
fasce giovani della popolazione. Nel
1463 la peste distrusse molte famiglie
anche ad Appiano, come si evince da
un documento dell’Archivio di Stato di
Milano indirizzato al Duca, nel quale
Agnese figlia di Stefano Terzaghi di
Appiano comunica la morte di diversi
contadini appianesi e di uno dei suoi
figli per peste.
L’agricoltura era povera e dava prodotti in scarsa quantità e l’alimentazione era basata su cibi scadenti e di
difficile conservazione.
I principali prodotti ottenuti dalla
terra appianese erano il frumento, la
segale, il miglio ed il piatto base dei
5ª FIERA ZOOTECNICA | 8
nostri contadini era un pane ottenuto
dalla farina di questi cereali con latte
cagliato.
La carne veniva consumata solo in casi
eccezionali e prevalentemente era di
suino o pollame.
Solo nel 1491 Lodovico il Moro introdusse nel milanese la coltivazione dei
gelsi bianchi, che da lui presero il
nome dialettale di “murun”, e l’allevamento dei bachi da seta.
Questa innovazione cambiò l’economia
di Appiano.
I nostri contadini per secoli si dedicarono all’allevamento dei bachi da seta
permettendo verso la fine dell’ottocento un grande sviluppo economico
legato alla tessitura. In Appiano il
primo stabilimento tessile fu la filanda
Cavadini che chiuse l’attività nel 1926.
In un documento del 4 luglio 1568 sono
indicati i nomi di alcune famiglie abitanti in Appiano.
Questi sono i capifamiglia:
Antonio de Rimoldis, Luigi de Ferraris, Stefano de Villa, Battista de Luraschis, Enrico de Fontana, Ambrogio
de Mantegatiis.
L’ agricoltura, già povera nei raccolti,
subiva anche la tassazione che gravava
su tutti i beni.
Dazi, gabelle e decime dissanguavano
i poveri contadini mentre il Catasto
Teresiano aveva catalogato case e terreni, quantificandone il valore e determinandone una tassa da pagare. Solo
i beni ecclesiastici e le famiglie con almeno 12 figli ne erano esentati.
Ecco un elenco di Appianesi del 1753
con almeno 12 bocche da sfamare:
Cesare Lambrughi, Carlo Antonio
Rusconi, Alloigi Lucino.
Verso la fine del 1700 anche nei nostri
territori iniziò a diffondersi la coltivazione della patata.
Questo prodotto cambiò notevolmente
l’alimentazione dei nostri avi e ne condizionò la vita sociale.
A differenza di altre coltivazioni la patata era poco soggetta alle intemperie
e poteva essere conservata anche nei
periodi invernali senza particolari attenzioni.
La sua diffusione permise ai contadini
di avere un cibo a basso costo per tutto
l’anno con un buon apporto di carboidrati di vitamine e minerali.
La patata sostituì la coltivazione del
sorgo e della segale e divenne con il
mais la coltura principale delle nostre
campagne. Nei secoli passati la coltivazione della vite era molto diffusa
nell’appianese e dava diversi tipi di
vino in grande quantità e buona qualità.
Nei libri delle entrate della famiglia
Rosnati risultano come crediti verso
i coloni di Appiano diversi generi alimentari ottenuti nelle cascine di loro
proprietà. In queste cascine, Monte
Carmelo, Galmarini e Guzzafame si ottenevano anche vino novello, vino bianco
e vino nero. Nella seconda metà dell’ottocento le viti dell’appianese si ammalarono e la produzione di vini inizio a
diminuire sino a scomparire definitivamente prima dell’inizio del novecento. Sino alla fine del 1800 le abitazioni
dei contadini nelle cascine erano in
condizioni igienico sanitarie disastrose, senza vetri con alle finestre una
carta detta “stamegna” che permetteva il passaggio della luce ma non proteggeva l’abitazione dal freddo.
Non esistevamo i bagni in casa ma ogni
cortile aveva la sua “turca” dove si
recavano tutti gli abitanti della cascina.
L’acqua veniva estratta da pozzi privati
ed il primo acquedotto comunale risale
al 1911. L’ illuminazione era data dalle
lampade ad olio che venivano spente
durante la notte lasciando il paese
nell’oscurità e solo nel 1901 venne
installato l’impianto di illuminazione
elettrica pubblica e privata.
Sino al 1800 le strade erano dei semplici sentieri di terra battuta, non veniva fatta nessuna manutenzione e a
volte diveniva praticamente impossibile utilizzarle.
Solo dal 1815, con la fine del dominio
napoleonico ed il ritorno degli austriaci in Lombardia, i comuni ebbero la
possibilità di gestire meglio le vie di
collegamento.
Dal 1816 al 1837 il comune di Appiano
incaricò il perito agrimensore Turconi di progettare diverse strade tra le
quali quelle ancora esistenti per Tradate, Lurate Caccivio e Bulgarograsso. Con il nuovo Regno d’Italia iniziò
il progresso. Il 22 maggio 1879 venne
inaugurata la ferrovia Milano-Saronno
che collegava le due località in 40 minuti fermandosi in tutti i paesi attraversati. I contadini ed i commercianti
pensavano che presto anche Appiano
potesse avere la propria stazione ferroviaria per poter usufruire del nuovo
mezzo di trasporto che rivoluzionava
gli spostamenti ed il trasporto delle merci. Il Dottor Giuseppe Grilloni
medico di Appiano, nel 1887 elaborò
un progetto per la continuazione della
linea ferroviaria da Saronno a Mendrisio con una fermata nel nostro paese nei pressi della Cascina Filagna di
proprietà del signor Scalini.
Tutto era già predisposto con un elaborato grafico e progettuale della linea ferroviaria, ma per divergenze
internazionali con la Svizzera il tratto
non venne realizzato.
Fabrizio Rusconi
5ª FIERA ZOOTECNICA | 9
QUI DI SEGUITO INDICHIAMO ALCUNI CAPIFAMIGLIA CON RELATIVO
SOPRANNOME, RILEVATI DAL CENSIMENTO, DELLA POPOLAZIONE
DI APPIANO DEL 1862.
Alfieri Angelo (marin)
Baietti Ambrogio (bajett)
Balzaretti Filippo (montocc)
Botta Giuseppe (maccio)
Castelli Angelo (durin)
Castelli Cosimo (firata)
Clerici Fiorino (fiurin)
Colombo Gaetano (mulet)
Corti Luigi (scossarun)
Ferrario Daniele (firata)
Ferrario Giovanni (luet)
Ferrario Tommaso (pastin)
Gini Alessandro (petagna)
Girola Angelo (grizza)
Giudici Paolo (canella)
Lamperti Luigi (lampert)
Luraschi Angiolo (batista)
Luraschi Giuseppe (pep della firata)
Pagani Giuseppe (pajascia)
Pellegrini Antonio (olgià)
Rimoldi Angiolo (goff)
Rimoldi Vincenzo (stivinit)
Rusconi Fioramonte (giaà)
Rusconi Giovanni (cecchinet)
Tajana Antonio (tajana)
Uboldi Camillo (fenegrò)
Volontè Giuseppe (liolo)
5ª FIERA ZOOTECNICA | 10
Arrigoni Giuseppe (burlon)
Ballerini Angiolo (ballerin)
Bianchi Ferdinando (luison)
Bottinelli Carlo (buttinell)
Castelli Angiolo (castel)
Clerici Felice (pucia)
Clerici Pietro (paciun)
Colombo Galeazzo (galeazz)
Ferrario Angiolo (firata)
Ferrario Felice (fasola)
Ferrario Giuseppe (morus)
Garavaglia Luigi (campé)
Girola Ambrogio (passous)
Girola Francesco (giovanic)
Guzzetti Felice (guzzett)
Landoni Serafino (mozzat)
Luraschi Gaetano (bulletta)
Misenta Giuseppe (misenta)
Pagani Paolo (prevustin)
Pellegrini Gerolamo (gambar)
Rimoldi Giorgio (gené)
Rusconi Antonio (pin)
Rusconi Giacomo (barnabà)
Speroni Pietro (sperun)
Tettamanzi Pietro (della rosa)
Villa Natale (villa)
Volonterio Giovanni (lunat)
PAESAGGI APPIANESI DEL NOVECENTO
5ª FIERA ZOOTECNICA | 11
5ª FIERA ZOOTECNICA | 12
RACCOLTA BOZZOLI DEL BACO DA SETA
•
5ª FIERA ZOOTECNICA | 13
AUTOTRENO DEL GRANO
5ª FIERA ZOOTECNICA | 14
PROGETTO FERROVIA SARONNO - APPIANO - OLGIATE
5ª FIERA ZOOTECNICA | 15
�
I CASINATT
Regordi che da piscinin,
i fiöö di casen ja purtavan a scöla,
travèrs i bosch cul ciaar dal lanternin,
Cun aqua e neev, un gran pantaan,
maal vistii e ’n frècc da caan,
Senza stivalètt, giach a veent o ’l caputin,
sa viagiava cui zocur o zucurum,
ogni tant cun l’asan, «scolabus» sul carètin.
Epüür i casinatt eran sempar preseent,
rüavan dees minüt prima dal teemp.
Duvevan studià, e in campagna vüta,
ga restava mai ul teemp par giüga,
Mesdé, pandamèj e sarach, senza refezium,
i class pütost frècc e pien da füm,
l’unich divèrtimeent, l’ura da ricreazium.
In curiduur restavan a mangià
sul paviment cul scartuzèll,
l’aula la sa duveva minga burdegà.
Par sti fiöö l’era propi’n sacrifizi,
eran abastanza rispetuus e übidieent,
puch vizi, e minga tant caprizi.
E sta paginèta l’è par cunfruntà,
cun qui ca ga pagan i libar,
e l’asegn par cuntinuà studià,
ma prutestan, scioperan, sa drogan,
imbratan i müür, e brusan l’università.
L’ URTULAAN
Da l’urtulaan quand pasavum visin,
guardavum cun curiusità e gulusità,
e sa senteva quéll bum udurin.
Garotull, tumatiss, scigoll e limum,
e ’l prufüm dal melum.
Tanti donn a la matena,
andavan a fa la spesa,
cul mantin o la spurtena,
a crumpà tanti rob bum
e la verdüra par ul minestrum.
Gh’era tanti urtulaan cul caretin,
trainaa dal mül o l’asnin.
A la festa da lazarètt «la béla puméla»,
tütt cun la fazulétada,
e tanti frütüröö cun la bancaréla.
Pom bianch e russ tütt sperlüseent,
uduur da tirataca e castègn rustii,
gran cunfüsium, da tanta geent.
Ma piaseva «Ul Giardinètt», sum un gulusum,
spagnulètt, 2 carubi, castégn e 4 fich sech,
che al custava un palancum!
5ª FIERA ZOOTECNICA | 16
�
LA STALA
D'invernu a la sira tütt in stala,
seta giò sü i ball da paja.
Cun la lüüs dal pistachèll o la lüm,
e minga tant gradevul l’era ul prufüm.
I donn a gipà, fa ’l scalfin o a ricamà,
cun stu ciar chissà ’ma favan a lavurà.
Sant’Agata: la stala l’era strapiéna,
l’è la festa di donn, favan la puscéna,
I fiöö a ripasà ul silabari,
anzitütt bisugnava respund ul rusari.
Infin quel cun l’esempi da racuntà,
e i bagaj con la boca vèrta a scultà.
Esempi da principess, ré e fürfant,
ta metevan pagüra qui di brigant.
Andavum a durmé in di stanz frècc,
tremavum, barbelavum e guardavum sota al lècc.
Quand ma mandavan in cüsena e pizavan ul camin,
l’era parchè la vaca la duveva fà ul büscin.
La stala l’era ’l ritrovo, un divertimeent,
par giuvin, vècc e tütt i poor geent,
La dumèniga sira ’na bèla giugada,
tütt insèma, «la tumbulada».
Tanti völt bisugnava sta in pee,
eran trop i béstii,
che bufavan danaz e dadree,
E quand sa saravan deent in düü,
ga disevan: spurcaciuni da mostra cüü.
In stala sa petegulava, sa pregava,
sa giùgava, sa rideva, sa cantava,
anca se la buascia la spuzava.
Ma la cumudità püsee bèla e cunvenieent
l’era ul riscaldameent
ca’l custava mai nieent.
E quand sti povar geent
gh’eran ul ventar pieen,
sa cuntentavan e sa vurevan been.
Poesie di Piero Rusconi
5ª FIERA ZOOTECNICA | 17
MULINO TAPPELLA
di William Brenna
di Catelli
Via Borromeo 36, 20030 Seveso (MB)
Tel. 0362 551969 - Fax 0362 623053
Cell. 346 5354524 - Cell.2 335 5457248
RIVENDITORE AUTORIZZATO
Divisione
www. bwrobotics.it - www.greenrobot.it
[email protected]
Robot per giardino e casa
Produttori di Benessere Alimentare
MANGIMI BRIANZA
22075 LURATE CACCIVIO (CO) - Via Lura, 8
Tel. 031.492.661
rea
And
Chiuso il lunedì sera e sabato a mezzogiorno
22070 Guanzate (Como) Italy - Via G. Galilei, 3
Tel. +39.031.976.672 - Fax +39.031.899.163
[email protected] - [email protected] - www.fiem.it
Sacco srl
Via Manzoni, 29/A
22071 Cadorago (Co)
Tel. 031 8866611
Fax 031 904596
E-mail: [email protected]
Caglificio Clerici s.p.a.
Via Manzoni, 29
22071 Cadorago (Co)
Tel. 031 8859311
Fax 031 904769
www.clerici.org
E-mail: [email protected]
5ª FIERA ZOOTECNICA | 18
5ª FIERA ZOOTECNICA | 19
5ª FIERA ZOOTECNICA | 20
AZIENDE AGRICOLE
AZ. AGRIC. PAGANI LUIGIA VIA DELLA RESISTENZA, 9 - APPIANO GENTILE (CO) – TEL. 031 932437
BOVINI DA CARNE, VENDITA VITELLI DA INGRASSO E CARNI
AGRITURISMO “DAL ZIO BATISTA” APPIANO GENTILE (CO) – TEL. 031 890297
AZ. AGRICOLA LUIGI RUSCONI APPIANO GENTILE (CO) – TEL. 031 931544
VENDITA CARNI
AZ. AGRICOLA FERRARIO FRANCO VIA COMO, 12 – APPIANO GENTILE (CO)
ALLEVAMENTO VACCHE DA LATTE
AZ. AGRIC. ALBERTANI DI DAVIDE ZAFFARONI VIA MONTE CARMELO – APP. GENTILE (CO)
TEL. 340 5449787
VENDITA LATTE CRUDO E CARNI
AZ. AGRIC. RUSCONI TOMASO VIA CASTELNUOVO, 1 – APP. GENTILE (CO) – TEL. 031 931810
VENDITA CARNI
APICULTURA APIPOLI FRAZIONE TRIVINO – MONTANO LUCINO (CO) – TEL. 333 8669492
EREDI DI DEL VECCHIO ALESSANDRO VIA 1 MAGGIO, 21 – BINAGO (CO) – TEL. 333 2498217
VENDITA PRODOTTI CASEARI
LANZANOVA DENIS VIA MILANO, 2/D – APPIANO GENTILE (CO) – TEL. 335 6094610
MANISCALCO FABBRO FERRAIO
AZ. AGRICOLA BUCCI VINCENZO VIA CASTELNUOVO, 15 – APPIANO GENTILE (CO)
DOMA E ADDESTRAMENTO CAVALLI
BOSETTI MARIO CASTELNUOVO BOZZENTE (CO) – TEL. 031 988353
ALLEVAMENTO E VENDITA AVICOLI
SOCIETÀ AGRICOLA FRIGERIO e TAMAI PORTICHETTO DI LUISAGO (CO)
ALLEVAMENTO PECORE BRIANZOLE
TERZAGHI ANTONIO VIA MANZONI – VENIANO (CO)
VENDITA LATTE E PATATE
MALVESTIO RUGGERO LOC. CASCINA PAGLIACCIA – VIA DELLA RESISTENZA – APP. GENTILE (CO)
ALLEVAMENTO BOVINI DA CARNE, VENDITA VITELLI E CARNI
5ª FIERA ZOOTECNICA | 21
AZ. AGRIC. CARBUNIT DI VIGANÒ FABIO VIA DELLA RESISTENZA – APPIANO GENTILE (CO)
VENDITA PELLETS E LEGNAME
AZ. AGRIC. VECCHIORI GREGORIO CASCINA RONCAMOCCIO – APPIANO GENTILE (CO)
TEL. 031 891055
ALLEVAMENTO VACCHE DA LATTE E VENDITA PATATE
AZ. AGRICOLA PELLEGRINI GIUSEPPE VIA DE GASPERI – APPIANO GENTILE (CO)
TEL. 031 930049
ALLEVAMENTO VACCHE DA LATTE, CARNE, PATATE
AZ. AGRICOLA RUSCONI TOMMASO VIA COLOMBO – APPIANO GENTILE (CO)
www.agricolarusconi.it
VENDITA LATTE E DERIVATI, YOGURT
AZ. AGRICOLA RIMOLDI GIAMPAOLO VIA DE GASPERI – APPIANO GENTILE (CO)
ALLEVAMENTO VACCHE DA LATTE E VENDITA PATATE
AZ. AGRIC. OSTINELLI FABRIZIO VIA CASSINA, 11 – APPIANO GENTILE (CO) – TEL. 031 890912
BOVINI DA CARNE E VENDITA PATATE
AZ. AGRIC. ZAFFARONI LUCA VIA MONTE CARMELO – APPIANO GENTILE (CO)
ALLEVAMENTO CAPRE
AZ. AGRICOLA LA PINETA DI SALA LOC. CASCINA PAGLIACCIA – APPIANO GENTILE (CO)
TEL. 031 932476
VENDITA LATTE CRUDO, FORMAGGI, YOGURT, CON CASEIFICIO AZIENDALE
AZ. AGRICOLA RUSCONI CARLO VIA DE GASPERI – APPIANO GENTILE (CO)
ALLEVAMENTO VACCHE DA LATTE
AZ. AGRICOLA MATTEO CUSINI VIA DE GASPERI – APPIANO GENTILE (CO)
ALLEVAMENTO VACCHE DA LATTE
AZ. AGRICOLA SCARIOT WALTER VIA S. PIETRO, 22 – BINAGO (CO)
VENDITA LATTE CRUDO
PICCOLE APOSTOLE DI GESÙ VIA MONTE CARMELO – APPIANO GENTILE (CO)
ALLEVAMENTO POLLI E AVICOLI
AZ. AGRICOLA BUCCI LUCA VIA DE GASPERI – APPIANO GENTILE (CO)
VITELLI DA INGRASSO
5ª FIERA ZOOTECNICA | 22
AZ. AGRICOLA CRISTIANO PIATTI VIA EDISON, 3 – GUANZATE (CO) – TEL. 031 976255
BOVINI DA CARNE
AZ. AGRICOLA SARUGGIA ALBERTO VIA DELLE STRETTE 23/L – APPIANO GENTILE (CO)
TEL. 031 934382
AZ. AGRIC. SBRANA MANUELA VIA DEL GUGGIAVALLO, 2 – LOMAZZO (CO) – TEL. 02 96779764
VENDITA CONIGLI
AZ. AGRICOLA BORDESSA VIA APPIANO, 9 – LURATE CACCIVIO (CO) – CELL.. 333 2858834
VENDITA AGNELLI CARNE LEGNA E PATATE
APICOLTORE PEDRAIONI EUGENIO VIA VERDI, 14 – APP. GENTILE (CO) – TEL. 031 932817
PRODUZIONE E VENDITA MIELE PROPOLI E PAPPA REALE
APICOLTORE ALDO CASTELLI VIA VERDI, 34 – GUANZATE (CO) – TEL. 031 976557
Azienda Agricola Tiozzo
Produzione e vendita diretta
Piante Fiori Orto
e mail: [email protected]
Tel./Fax 031 563563
Via Trento, snc
22079 Villaguardia (Co)
RUSCONI GIUSEPPE
Appiano Gentile - Via Grilloni 14
Tel. 031-3534888
Email: [email protected]
I TREMATERA
Pres. Giorgio 335 8217165
Matteo
333 8476909
FA I A N C H E T U
U N S A LTO D I
Q U A L I TA’ !
TI ASPETTIAMO PER UN PREVENTIVO GRATUITO
22070 OLTRONA S. MAMETTE
ELET TROIMPIANTI
GUANZIROLI E C. S.r.l.
Impianti elettrici civili ed industriali
UNI EN ISO 9001:2000
Via Garibaldi, 98
22073 Fino Mornasco (CO)
Tel. +39 31 927508
Fax +39 31 881752
[email protected]
www.elettroimpiantiguanziroli.it
Progettazione e realizzazione
impianti elettrici civili
ed industriali
Quadri elettrici B.T./M.T.
e di comando
Realizzazione cabine elettriche
di trasformazione M.T./B.T.
5ª FIERA ZOOTECNICA | 23
Arte & Giardini
.
s.a.s
Progettazione
Costruzione
Manutenzione
di Simone e Gioele Zanotto & C.
Parchi - Giardini
Terrazzi
Viale Italia, 32 - Appiano Gentile - CO
Impianti Irrigazione
Tel. 031 93 23 55
Potatura Piante d'Alto Fusto
Tel. e Fax 031 93 35 49
Piattaforme Aeree
Cell. 349 37 02 351
Castelli Rip. Macchine Agricole s.n.c
Corso Roma,10 - 22070 Beregazzo con Figliaro (CO)
Tel. 031 992001 - Fax 031 945061
Castelli Rip. Macchine Agricole s.n.c
E-mail: [email protected]
Corso Roma,10 - 22070 Beregazzo con Figliaro (CO)
Tel. 031 992001 - Fax 031 945061
Castelli
Rip. Macchine Agricole s.n.c
www. castellimacchineagricole.it
E-mail: [email protected]
CONCESSIONARIA E OFFICINA
• macchine per l’agricoltura
• macchine forestali
• macchine professionali per manutenzione aree verdi
• ricambi
Via I. Bianchi, 21/A
22070 Appiano Gentile (Co)
Fax 031.930.667 - [email protected]
Tel. 031.933.138
Ecologia Ambiente s.r.l.
Via Ortigara, 7 - 22100 Como
Tel. 031 524992 - Fax 031 525355
E-mail: [email protected]
www.ecologiaambiente.it
www. castellimacchineagricole.it
Corso Roma,10
- 22070 Beregazzo con Figliaro (CO)
Tel. 031 992001 - Fax 031 945061
E-mail: [email protected]
www. castellimacchineagricole.it
F.lli Monti Mario & Francesco S.r.l.
Fabio Viganò
IONE
NUOVA GEST
specialità
- cannoli siciliani - sfincione - panelle
arancini
SPAZIO GRAFICO - COMO - 031 302397
Via Roma, 77
22070 Oltrona S. Mamette (Co)
Tel./Fax 031 930102
e-mail: [email protected]
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
2
File Size
3 764 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content