close

Enter

Log in using OpenID

Consiglio di Amministrazione del 25 febbraio 2014

embedDownload
Università degli Studi di Sassari
Consiglio di Amministrazione
Resoconto seduta del 25 febbraio 2014
Decisioni assunte sugli argomenti posti all'ordine del giorno
A)
Approvazione verbali sedute del: 20 dicembre 2013, 29 gennaio 2014
Il Consiglio approva il verbale del 20 dicembre 2013 e rinvia l’approvazione del verbale del 29
gennaio 2014.
A1)
COMUNICAZIONI
In apertura il Rettore commemora Leonardo Sole, professore di Linguistica generale all'Università
di Sassari recentemente scomparso (Allegato 1)
Il Consiglio di amministrazione prende atto delle seguenti comunicazioni:
1.
L'Università degli Studi di Sassari ha indetto una procedura di valutazione
comparativa, per titoli ed esame colloquio, per l'attribuzione di 20 assegni di ricerca presso i
Dipartimenti dell'Ateneo nell'ambito del programma Master and Back - Avviso pubblico
2012/2013 - Percorsi di rientro, P.O.R. FSE 2007/2013 Competitività regionale e occupazione Asse IV Capitale Umano (legge 240/2010). Le domande dovevano pervenire entro il 5 febbraio
2014. Non farà fede il timbro postale.
Sono ammessi a partecipare alle procedure di selezione i candidati, italiani o stranieri, che abbiano
concluso da non più di 3 anni, con conseguimento del relativo titolo o attestato finale, un percorso
di alta formazione o un tirocinio assimilabile a quelli finanziati con il Programma Master and Back,
svolto interamente fuori dal territorio regionale. È richiesta la residenza in Sardegna da almeno 3
anni e un'età non superiore ai 41 anni.
2.
Alberto Stanislao Attori, Francesco Fancello e Giovanni Strinna, vincitori dei progetti
FIR 2013, chiedono l’esenzione dei progetti FIR 2013 dai contributi del 5% previsti dall'art. 11 del
regolamento di ateneo in materia di gestione delle attività di autofinanziamento dell'Università
degli Studi di Sassari.
L’Ufficio ricerca ha risposto comunicando che sui progetti finanziati a valere sui bandi Futuro in
Ricerca (FiR) non è prevista, da parte dell’Ateneo, alcuna trattenuta.
3.
Comune di Sassari - Comunicazione ai sensi dell'art. 10 bis della L. 241/90 dei motivi
ostativi all'accoglimento della domanda n. 2012-360 prot. 57505 del18/05/2012 relativa alla
richiesta di concessione edilizia per la realizzazione di un impianto di trigenerazione e
teleriscaldamento complesso di Piandanna e Viale San Pietro.
Il Comune di Sassari ha comunicato che la proposta edificatoria non può trovare favorevole
accoglimento per i motivi di contrasto con le previsioni e con le prescrizioni dettate sia dal PRGC
vigente che dal PUC adottato, più segnatamente perché gli interventi di nuova costruzione
possono essere attuati solo in presenza di un Piano Attuativo approvato ed efficace che allo stato
attuale non esiste e non è stato predisposto e perché in assenza di tale Piano non è dato di poter
superare l’indice territoriale secondo il valore massimo stabilito in 0,01 mc/mq.”. Il Consiglio
delega il prorettore prof. Morace ad affrontare la questione.
4.
Con D.M del 3 febbraio 2014, n. 73 l’importo della tassa minima di iscrizione alle
Università, determinato per l’anno accademico 2013/2014 in € 195,46 (centonovantaeinque/46),
è aumentato dell’l,5 per cento in relazione al Tasso di inflazione programmata per il 2014, ed è
pertanto determinato per l’anno accademico 2014/2015 in € 198,39 (centonovantotto/39).
5.
Con riferimento alla nota ministeriale prot. n. 572 del 14/01/2014 il MIUR ha
ritrasmesso la Tabella 2-Riparto Assegnazione art. 11 FF0 2013 - debitamente modificata per un
errore materiale del MIUR.
6.
Consorzio Interuniversitario Nazionale di Chimica per l’Ambiente — INCA – Loris
Borghi, Rettore dell’Università di Parma, ha comunicato al Presidente del Consorzio che
l’Università degli Studi di Parma non intende versare il contributo richiesto di € 50.0000,00 come
già manifestato nell’assemblea dei Soci INCA nella seduta del 5 dicembre 2013.
7.
Consorzio INCA — Nicola Sartor, rettore dell’Università di Verona, in una nota indirizzata
al Presidente del Consorzio interuniversitario Nazionale La chimica per l’ambiente chiede la
revoca della delibera del Consiglio Direttivo del Consorzio n. 38 del 28 novembre —5
dicembre2013, delibera impugnata da diversi Atenei che ne hanno censurato la legittimità.
8.
Consorzio INCA - Verbale Revisori dei Conti n. 50 del 22.01.2014 – Relazione al
Bilancio. Il documento, precisa Franco Cecchi, presidente del Consorzio, dimostra come il CdA
abbia operato al meglio, e auspica che serva a far capire, specie dove si parla dell’impegno
profuso per la salvaguardia del capitale consortile, l’importante ruolo che avrà l’evasione del
contributo economico richiesto. Si riserva di comunicare l’entità esatta del contributo dopo
l’approvazione del bilancio consuntivo.
9.
Il TAR del Lazio – sez. terza bis – ha accolto l’istanza cautelare proposta ex art. 56 c.p.a.
e ha disposto l’immatricolazione con riserva dei ricorrenti al corso di laurea in medicina, fissando
per la trattazione collegiale la camera di consiglio del 6 marzo 2014.
10.
S. G. c/ Università degli Studi di Sassari .- La Corte d’Appello di Cagliari - Sezione
distaccata di Sassari, Sez. Lavoro, ha rigettato il ricorso in appello proposto dal sig. S. G. avverso la
sentenza n. 525 del Tribunale di Sassari, in funzione di Giudice del lavoro, in data 20.04.12,
accogliendo integralmente le difese svolte dall’Avvocatura di Ateneo nell’interesse dell’Ateneo.
L’avv. Ruiu fa rilevare che, per quanto la sentenza abbia rigettato la domanda risarcitoria del
dipendente, la Corte d’Appello ha censurato l’operato dell’Amministrazione.
11.
Associazione Studenti di Agraria di Sassari - Manifestazione di supporto alla presa in
gestione della foresteria- La presidente, Sara Defraia, sottolinea l’importanza di una struttura
come la Foresteria di via Matteotti per l’attività dell’Associazione.
L’Associazione Studenti di Agraria IAAS ASA chiede la possibilità di gestire la foresteria presente
all’interno del Dipartimento di Agraria, le cui camere verranno affidate agli studenti in cambio
solamente delle spese di gestione ordinaria (pulizia stanze e lavanderia). Per utilizzare pienamente
tutto il complesso, l’Associazione potrebbe ospitare studenti incoming di altri programmi di
mobilità studentesca con le medesime condizioni di affitto.
12.
RETI - È pervenuta la versione del nuovo accordo quadro della RETI il quale sostituirà
l’accordo quadro n. 2010-064. Il nuovo accordo quadro comprende: le nuove disposizioni relative
alla struttura, al funzionamento e al bilancio della RETI; l’integrazione di 7 nuovi membri. Il
Rettore firnerà l’accordo.
13.
Avv.ti F. C. ed E. S. c/Università degli Studi di Sassari - Proposta per una soluzione
stragiudiziale del contenzioso. Con riferimento alle reiterate richieste di pagamento dei progetti
di parcelle concernenti il contenzioso in oggetto, l’avv. Rosanna Ruiu, con nota n. 2855 del
06.02.2014, ha comunicato che, sulla base del parere fornito dall’Avvocatura Distrettuale di Stato,
sono stati determinati i compensi dovuti ai predetti professionisti.
14.
APO Regione Sardegna ex delibera CIPE 78/11 e 93/12 – Il MIUR, sentita la Regione
Sardegna, conferma la possibilità di avviare le gare d’appalto per gli interventi inseriti nelle
Delibere CIPE 78/11 e 93/12, che hanno come soggetto attuatore l’Università di Sassari.
15.
Proposta di costituzione di una associazione temporanea di scopo denominata
Biorobotics ATS. - NUREX S.r.L, Dipartimento di Scienze Biomediche e Dertech S.r.L, nell’ambito
del bando RAS per la selezione degli interventi a sostegno della competitività e dell’innovazione,
intendono presentare un Piano di Innovazione con il comune intento di sviluppare nuove
tecnologie nell’ambito della robotica applicata alle scienze biomediche. Il Rettore, con decreto n.
338 del 10.02.2014, ha delegato il prof. Pier Luigi Fiori al Progetto e alla formalizzazione di
un’associazione temporanea di scopo denominata “Biorobotics ATS” con le parti coinvolte.
16.
È pervenuto lo Statuto dell’Associazione CL.USTER A.GRIFOOD N.AZIONALE -
“CL.A.N.”). L’Associazione intende promuovere e agevolare la ricerca industriale, l’innovazione, lo
sviluppo precompetitivo e la formazione nel settore agroalimentare nell’ambito della ricerca
italiana ed europea.
L’Associazione, anche in un’ottica federativa regionale, si impegna a gestire un partenariato
pubblico-privato, denominato “CL.uster A.grifood Nazionale” (CLAN.), in accordo con le linee
guida definite dal Ministero dell’Istruzione, dell’università e della Ricerca (“MIUR”), per
contribuire alla realizzazione di attività di ricerca e innovazione nel settore agroalimentare,
secondo quanto richiesto dall’avviso per lo sviluppo e il potenziamento di Cluster tecnologici
nazionali emesso dal MIUR con Decreto Direttoriale del 30 maggio 2012 n. 257 (cosiddetto Bando
Cluster) e con particolare riguardo al capitolo 6 “Piano di attività del Cluster” del Piano di Sviluppo
Strategico 2013-2017 presentato al MIUR. L’associazione collaborerà con il MIUR e con gli altri
Ministeri competenti ai fini dell’implementazione di programmi italiani ed europei di ricerca,
innovazione, sviluppo tecnologico e dimostrazione.
Come previsto dall’Avviso del MIUR, la domanda trasmessa al MIUR il 28 settembre 2012
comprendeva, oltre al Piano di Sviluppo Strategico, anche quattro progetti di ricerca e di
formazione, di cui tre ammessi al finanziamento:
-
CTNO1_00230_248064 SAFE&SMART - produzione di antimicrobici naturali, riduzione di
possibili contaminanti chimici e sviluppo di sistemi di diagnostica mirati all’abbattimento dei
contaminanti lungo la filiera fino al consumatore.
-
CTNO1_00230_450760 SO.FI.A - riduzione di scarti e valorizzazione dei sottoprodotti,
loro utilizzo per altre applicazioni alimentari e non, riduzione dell’impatto dei processi
dell’industria agroalimentare, dalla produzione al consumatore finale.
-
CTNO1_00230_413096 PROS.IT - prevenzione di malattie associate alla dieta e
promozione dell’invecchiamento in salute.
17.
Comitato tecnico di gestione del Consorzio Sardegna Ricerche – Il Rettore ha inviato
una nota al presidente Cappellacci con la quale, pur esprimendo apprezzamento per la riconferma
della dott.ssa Maria Paola Corona quale Presidente del Comitato tecnico, si dichiara sorpreso per
l’assenza nel Comitato di studiosi della Università di Sassari, ricordando che l’assenza
dell’Università di Sassari era stata già denunciata dai due rettori per il triennio precedente.
18.
Lavori finanziati con fondi UNISS – L’AOU, con nota prot. n. 2014/3511 del 11.02.2014,
ha fornito lo stato dei seguenti lavori finanziati con fondi dell’Università, che saranno avviati a
breve:
-
lavori di realizzazione della nuova Rianimazione nei rustici degli edifici delle Chirurgie;
-
lavori di ristrutturazione del piano sesto del Palazzo Clemente da destinare alla U.O. di
Neuropsichiatria Infantile;
-
lavori del secondo piano della palazzina della Neurologia-Radiologia da destinare a uffici e
ambulatori della U.O. di Neurologia;
-
lavori di ristrutturazione del piano secondo del Palazzo Clemente da destinare a degenze della
U.O. di Neurologia;
-
lavori del Materno Infantile (adeguamento delle sale parto e adeguamenti antincendio) per i
quali è in fase di pubblicazione il bando di gara e che potranno iniziare non appena esperite le
procedure di gara.
19.
Es. fin. 2013- Fondo per il sostegno dei giovani Borse aggiuntive di dottorato di ricerca
(art. 1, comma 1, lett c, del DL 9 maggio 2003, n. 105, convertito dalla legge 11 luglio 2003, n.
170). Il MIUR, per la predetta finalità, ha assegnato all’Ateneo l’importo di € 244.654,00.
20.
L’AOU ha avviato le procedure per il pagamento delle somme dovute per gli anni 2012
e 2013, a titolo di premio produttività, al personale tecnico-amministrativo e socio sanitario
universitario in servizio presso le strutture afferenti all’Azienda Ospedaliero-Universitaria.
21.
È pervenuto atto di precetto per il pagamento delle somme dovute all’ing. M. B. come
da decreto ingiuntivo n. 979/2012 del Presidente del Tribunale di Sassari.
22.
Maria Antonietta Zoroddu, delegata rettorale per l’Internazionalizzazione, ha trasmesso il
resoconto
del
“MeetingEuroMed
CommonChallenges
-
Reasearch
and
InnovationCooperation“Tenutosi al Cairo-Egitto.
23.
FF0 2013 Interventi di assegnazione DM n. 700 del 8 agosto 2013 – Art. 6
“Incentivazione chiamata di ricercatori ai sensi dell’art, 24, comma 3, lettera b) Legge
240/2010” – Il MIUR ha provveduto alla ripartizione tra le università, per l’anno 2013, dello
stanziamento disponibile per le suddette finalità.
Considerato che l’entità delle somme da rimborsare è stata inferiore alle disponibilità, il Ministero
ha provveduto alla ridistribuzione tra gli Atenei. Al nostro Ateneo è stata assegnata la somma di
euro 9.609.
24.
Autorità nazionale anticorruzione e per la valutazione e la trasparenza delle
amministrazioni pubbliche – Delibera n. 71/2013 - Rapporto sulla Trasparenza relativo
all’Università di Sassari.
L’Autorità ha selezionato un campione di Università da sottoporre a verifica, all’interno del quale è
stata ricompresa l’Università di Sassari.
25.
Il prorettore all’Edilizia Aldo Maria Morace ha trasmesso il verbale della riunione
svoltasi il 13 gennaio 2014 alla quale hanno partecipato i direttori dei tre dipartimenti medici, la
Presidente della Facoltà, il Protettore delegato alla Medicina. L’ordine del giorno prevedeva una
messa a fuoco dei lavori ancora da espletare nel Centro didattico e l’impegno delle somme restanti
sul capitolo della legge 26, relativo ai Corsi di laurea per le professioni sanitarie. Durante la
riunione, a proposito degli spazi del polo bionaturalistico di Piandanna, in relazione ai chiarimenti
richiesti dal Consiglio del Dipnet, si precisa che il direttore del Dipartimento di scienze della natura
e del territorio continua a mantenere il coordinamento generale e la responsabilità degli spazi di
Piandanna, dove convivono al momento in una situazione indistinta diversi dipartimenti, con un
numero significativo di studiosi del DADU; il direttore del Dipnet Sandro Dettori è autorizzato a
gestire gli accessi e a custodire le chiavi di tutto il complesso; il Dipartimento di Architettura dovrà
individuare un responsabile per la sicurezza per la parte di sua competenza; la ripartizione delle
spese sarà proporzionale al numero dei docenti trasferiti, così come la attribuzione delle dotazioni;
i direttori dei dipartimenti interessati devono rispondere costantemente al principio di leale
collaborazione. Il Rettore si riserva di convocare un incontro tra i direttori dei dipartimenti
interessati.
26.
FFO – Assegnazione 2012 D.M. 16.4.2012, n. 71. Il MIUR ha trasmesso le tabelle
contenenti il riepilogo delle assegnazioni.
27.
Comunicato stampa che la Conferenza dei Direttori di Dipartimento di Medicina
Veterinaria ed i Rettori delle sedi universitarie in cui sono presenti i Corsi di Studio in Medicina
Veterinaria hanno prodotto a seguito del loro incontro del 20 febbraio 2014 tenutosi presso la
CRUI. (Allegato 2)
28.
Modifica Regolamento per il conferimento del titolo di professore emerito - La prof.ssa
Margherita Solci ha chiesto di modificare il comma 1, punto c) dell'articolo 1 del regolamento
“(omissis) c) alla data di presentazione della candidatura non siano cessati dal servizio da più di
due anni” con la seguente nuova formulazione: c) alla data di presentazione della candidatura
non siano, di norma, cessati dal servizio da più di due anni, salvo motivate eccezioni. Se del caso,
in alternativa, si propone di cassare il predetto comma. Il Rettore, sentito il prof. Morandi, si
riserva di ripresentare il regolamento con una adeguata formulazione al riguardo.
29.
FF0 2013 - Interventi di assegnazione DM n. 700 del 8 agosto 2013 - art. 6
“Incentivazione chiamata di ricercatori ai sensi dell’art. 24, comma 3, lettera b) legge 240/2010”
-Il MIUR ha precisato che al momento le risorse sono state ripartite ed assegnate agli atenei
“provvisoriamente” sulla base delle informazioni presenti nel sito PROPER di ogni ateneo con
riferimento alla programmazione delle assunzioni del personale per l’anno 2013. Il Ministero
provvederà all’assegnazione definitiva dell’incentivo dopo la verifica del numero effettivo di
professori ordinari e dei ricercatori ex art. 24, comma 3, lettera b) Legge 240/2010 assunti nel
periodo 1/1/2013 - 30/4/2014.
30.
UNITELSardegna - Il prof Sebastiano Bagnara, presidente del Consorzio UNITELSardegna
ha trasmesso il Bilancio consuntivo dell’esercizio 2013 e una nota integrativa. La riunione
assembleare si è svolta ieri 24 febbraio 2014.
31.
CNR - È pervenuta la nota del presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR),
prof. Luigi Nicolais, relativa allo scambio di personale tra Università e CNR, previsto dal decreto
MIUR del 27 novembre 2012 con allegata la relativa bozza di Convenzione per la eventuale
definizione del testo.
32.
Onorificenze dell'Ordine "Al Merito della Repubblica Italiana". Ricorrenze del 2 giugno
e del 27 dicembre 2014 – Il MIUR ha inviato la nota prot. 3776 del 14.02.2014 contenente le
modalità per il conferimento delle Onorificenze per l’anno 2014. Le proposte dovranno essere
trasmesse entro il 26 febbraio p.v. per i conferimenti del 2 giugno ed entro il 20 maggio per i
conferimenti del 27 dicembre 2014.
33.
Ladri nella Biblioteca Pigliaru – Sono stati danneggiati alcuni infissi dei locali del
Dipartimento di Giurisprudenza ubicati in viale Mancini n. 5 e sono stati rubati diversi computer. È
stata presentata regolare denuncia.
34.
Fondo di Finanziamento Ordinario (FFO) e costo del personale-
In assenza di dati ufficiali, il dato del costo del personale 2013 è stato ricostruito dall’ufficio di
supporto al Nucleo.
Le voci sono state prelevate dalle tabelle Dalia fornite dal dottor Salvo Mura.
Nel dettaglio sono state considerati gli assegni fissi 2013 del personale di ruolo e non di ruolo, al
netto dell’IIS e degli assegni familiari, e gli oneri a carico dell’amministrazione del 37,7%. Gli
importi relativi al costo del personale del Direttore, al fondo di contrattazione decentrata e ai
contratti per incarichi di insegnamento sono stati considerati uguali a quelli del 2012.
Per calcolare il costo del personale 2014 è stata stimata una riduzione del 5% pari alla riduzione
%le del budget del personale 2014 rispetto al 2013 (desunta dal bilancio di previsione 2014). La
previsione FFO 2014 è quella riportata nel bilancio di previsione, m il Rettore la ritiene
decisamente sotto stimata.
Nel complesso il rapporto tra FFO e stipendi ha avuto negli ultimi dieci anni un andamento a
forbice: alto FFO (con alto costo standard per studente) e basso livello degli stipendi fino al 2009;
le due curve si sono incrociate nel 2009 quando a causa delle assunzioni programmate nel
mandato rettorale precedente la curva degli stipendi ha decisamente superato quella del FFO. A
distanza di 5 anni dal 2009, alla fine del mandato del Rettore in carica, la situazione appare in
equilibrio, le due curve si sono unificate e il risultato sarà più positivo di quello inizialmente
prospettato.
35.
RAS - Deliberazione n. 49 del 5.2.2014 - Indirizzi in merito all’applicazione dell’atto
aziendale Azienda Ospedaliero Universitaria di Sassari. (Allegato 3)
36.
Il 21 febbraio 2014 è stato firmato l’Accordo di Contrattazione Collettiva Integrativa. Il
Direttore generale ne ha illustrato i contenuti; le OO.SS UIL- RUA e USB-PI non hanno firmato
l’accordo.
37.
Sono state recentemente firmate due nuove Convenzioni con la Residenza Canova
Tadolini, Luxury Rooms &Suites a Roma e con il gruppo alberghiero italiano LO.AN. HOTELS
Per prenotazioni Residenza Canova Tadolini: http://www.canovatadoliniroma.com/?lang=it
Per prenotazioni LO.AN HOTELS GROUP : http://www.gruppoloan.it/
INFORMAZIONI:
In Documenti d’Ateneo - UniSSpace, alla voce CONVENZIONI, è possibile scaricare le Convenzioni
38.
Abilitazione scientifica nazionale. È stata inviata una nota ai Direttori di dipartimento con
l’invito a comunicare l’elenco degli abilitati nell’abilitazione scientifica Nazionale.
39.
Modifiche di Statuto. Il 22 febbraio sono state pubblicate in G.U. le modifiche di statuto.
Tra le principali novità, l’ingresso in senato di tutti i direttori di dipartimento.
40.
Regolamento per la chiamata dei docenti. Nella prossima seduta (marzo) si porterà
all’ordine del giorno la modifica del regolamento di Ateneo per le chiamate dei docenti.
41.
È stata presentata dalla CRUI la richiesta per far sì che gli studenti Erasmus possano
votare alle elezioni europee.
B)
BILANCIO E CONTABILITÀ:
1)
Commissione “programmazione per l’acquisto e la verifica periodica di
attrezzature scientifiche, sanitarie e di ricerca rilevanti”- Verbale del
17.12.2013: approvazione proposta di utilizzo somma residua finanziamento di
cui al primo bando per acquisto attrezzature
Il Rettore informa che la Commissione “programmazione per l’acquisto e la verifica
periodica di attrezzature scientifiche, sanitarie e di ricerca rilevanti”, nella riunione del 17
dicembre scorso, tra le altre cose, ha proposto l’utilizzo della somma residua, pari a 48mila€,
derivante dal
finanziamento complessivo ottenuto per l’acquisizione delle apparecchiature
relative al primo bando.
Il Consiglio di amministrazione delibera di destinare la somma residua di 48mila€, in
aggiunta a quella già assegnata e deliberata, a parziale copertura delle spese di acquisto delle
seguenti apparecchiature, e più precisamente:
-
€ 28353 per l’acquisto di un “diffrattometro ad anodo rotante”;
-
€ 19847 per l’acquisto di un Laboratorio per datazioni con il metodo della luminescenza
Ottica – OSL 19847.
I richiedenti o i Dipartimenti di afferenza dovranno garantire la copertura delle cifre restanti
mediante dichiarazione scritta da inviare prima dell’avvio della procedura di acquisto.
C)
DIDATTICA
1)
Offerta formativa 2014/2015: approvazione schede SUA-CdS corsi di studio di
nuova istituzione/attivazione e documento Politiche di Ateneo (Linee guida
ANVUR)
Il Prorettore vicario ricorda che il MIUR, con la nota del 08.01.2014, prot. n. 213, ha dato agli
atenei le disposizioni necessarie per la programmazione dell’offerta formativa A.A. 2014/2015. Ha
stabilito, tra l’altro, la tempistica per la compilazione delle Schede uniche annuali dei corsi di
studio (SUA-CdS) che deve necessariamente concludersi entro il 05/03/2014 per i corsi di studio di
nuova istituzione/attivazione, entro il 05/05/2014 per i corsi di studio già accreditati nel corrente
anno accademico.
Il Rettore precisa che è stato messo a disposizione dei Consiglieri il documento di Politiche di
Ateneo e Programmazione che il Senato accademico ha approvato, dando mandato al Rettore di
integrarlo sulla base delle indicazioni fornite dagli stessi Senatori.
Richiama a questo riguardo il documento trasmesso dal prof. Mariotti, riguardante il
potenziamento dell’internazionalizzazione dell’Ateneo (Allegato 4)
Tenuto conto delle indicazioni emerse dal dibattito in merito al documento sulle Politiche di
Ateneo e Programmazione, il Consiglio di amministrazione esprime parere favorevole sulle Schede
Uniche annuali esaminate, i cui contenuti - fatta salva l’approvazione da parte di MIUR e ANVUR saranno parte sostanziale del regolamento didattico del corso di studio; approva il documento
sulle Politiche di Ateneo e Programmazione, dando mandato al Rettore di perfezionarlo sulla base
delle indicazioni emerse nella discussione.
2)
Attività del Presidio di Qualità
Il Prorettore vicario illustra le attività svolte dal Presidio di Qualità nel mese
di febbraio (Allegato 5)
3)
Protocollo d’intesa per attività di alta formazione del 23.12.2011 tra l’Università
degli Studi di Sassari, l‘Università degli Studi di Cagliari e l'Assessorato del
Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale della
Regione Autonoma della Sardegna: proposte di Ateneo per il programma Master
in Sardegna - Annualità 2014-15 – Ratifica decreto rettorale di istituzione e
attivazione (Allegato 6)
D)
REGOLAMENTI DI ATENEO:
1)
Modifica regolamento per le elezioni delle rappresentanze studentesche negli
organi accademici dell’Ateneo
Preso atto che il Consiglio degli Studenti, nella riunione del 24 febbraio 2014, ha approvato le
modifiche proposte; il CdA delibera di esprimere parere positivo in merito alle e modifiche di
adeguamento e d’integrazione proposte dall’Ufficio Affari Generali per il “Regolamento elettorale
per l’elezione dei rappresentanti degli Studenti, Specializzandi e Dottorandi di ricerca nel Senato
Accademico, Consiglio di Amministrazione, Consiglio degli Studenti, Comitato per lo sport
universitario, Consiglio di Dipartimento, Consiglio della Struttura di raccordo, Consiglio di Corso di
Studio e Consiglio di Amministrazione dell’E.R.S.U. di Sassari”.
Il Consiglio delibera di sospendere, in questa fase di prima applicazione del Regolamento,
l’elezione del rappresentante degli studenti iscritti alle scuole dottorali e di specializzazione nel
Senato Accademico, rinviandola al prossimo anno quando, nel 2015, l’Organo sarà rinnovato
secondo la nuova composizione stabilita dallo Statuto. In tal caso l’eletto sarà nominato per lo
scorcio del biennio 2014/2016, al fine di non creare scompensi nella scadenza naturale dei
rappresentanti degli studenti negli Organi accademici dell’Ateneo.
E)
PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO
1)
Programmazione triennale 2013/2015
Il Rettore illustra i contenuti del decreto ministeriale del 14 febbraio 2014, n. 104, relativo agli
indicatori e parametri per il monitoraggio e la valutazione dei programmi delle università 2013 —
2015. (Allegato 7)
Il punto sarà all’ordine del giorno nel mese di marzo. Si chiederà agli uffici di trasmettere
tutti i dati relativi ai vari indicatori.
2)
Progetto E-learning di Ateneo
Il Rettore, d’intesa con il delegato alle Piattaforme Informatiche, Telematiche, diffusione delle
conoscenze, prof. Baldovino Suffritti, e sentiti l’Ufficio Comunicazione, l’Ufficio Formazione, il
Centro Orientamento e Diritto alla Studio, l’Ufficio Reti, l’Ufficio Sistemi e il Coordinamento
Gestione segreterie studenti per le parti di competenza, presenta al consesso la proposta di
adozione del Progetto E-Learning di Ateneo.
Tenuto conto che il Senato accademico ha espresso parere favorevole nella seduta del 19
febbraio 2014, il Consiglio di amministrazione delibera di approvare l’adozione del Progetto ELearning di Ateneo.
3) Costituzione della società Farmacom srl: parere del Collegio dei Revisori dei conti
E' presente il prof. Pintore per illustrare il progetto. Il Rettore legge la relazione del
Collegio dei Revisori dei conti.
Il Consiglio di amministrazione chiede di poter ascoltare il parere della Dirigente del
settore Bilancio, dott.ssa Caffù.
Udito il parere della dott.ssa Caffù, il CdA, pur apprezzando l'iniziativa, si riserva di
riesaminare l'argomento dopo l'approvazione del bilancio consuntivo.
F)
ATTIVITÀ CONVENZIONALE
1)
Protocollo d'intesa con il Provveditorato Regionale dell'Amministrazione
Penitenziaria della Sardegna - Istituzione Poli Universitari
Tenuto conto che il Senato accademico ha approvato il protocollo nella seduta del 19 febbraio
2014, dal momento che il protocollo non comporta alcun onere a carico del bilancio dell’Ateneo, il
CdA delibera di approvare la bozza del protocollo di intesa tra l’Università degli Studi di Sassari e il
Provveditorato Regionale dell’amministrazione Penitenziaria della Sardegna.
2)
Contratto di vigilanza terreni e controllo stabili
L'esame dell'argomento è rinviato.
3)
Protocollo d’intesa tra l’Associazione per lo sviluppo dell’industria nel
Mezzogiorno – SVIMEZ - e l’Università degli Studi di Sassari
Il Rettore comunica che all’Ateneo è pervenuta la nota in data 12.12.2013 della SVIMEZ –
Associazione per lo sviluppo dell’industria nel Mezzogiorno, con la quale si riporta all’attenzione il
Protocollo d’intesa sottoscritto nel 2010 tra la SVIMEZ e le Università del Mezzogiorno, con il
quale fu costituito il “Forum SVIMEZ delle Università del Mezzogiorno”. Il protocollo aveva
l’obiettivo di istituire un rapporto di collaborazione permanente tra le parti su due temi cruciali
per lo sviluppo del Mezzogiorno, quali la ricerca e l’alta formazione. Secondo il Rettore, è
importante per tutte le Università del Mezzogiorno, e anche per l'Università di Sassari, collaborare
a progetti che abbiano la finalità di promuovere le università del Sud e arrestare l'allontanamento
di studenti e risorse, sempre più orientati verso gli atenei del Nord.
Il CdA delibera di approvare il rinnovo del Protocollo d’intesa tra l’Associazione per lo
sviluppo dell’industria nel Mezzogiorno – SVIMEZ e l’Università degli Studi di Sassari.
4) Convenzione di collaborazione scientifica tra la provincia di Sassari e l’università
degli Studi di Sassari, ai sensi dell'art. 50 c. 1 lett. a) del regolamento (CE) 1828/2006
e dell'art. 19 lett. f) del d. lgs. 163/2006, per l’attuazione del progetto – “Fabrica
Europa – 2020” – P.O. Italia Francia “Marittimo” 2007-2013
Tenuto conto che il Senato accademico ha approvato il testo convenzionale nella seduta del
19 febbraio 2014, il CdA delibera di approvare lo schema di convenzione proposto e di autorizzare il
Rettore alla firma della convenzione. Il progetto verrà gestito amministrativamente dal Settore
Centri e Consorzi.
5) Convenzione Università - Dipartimento di Chimica e Farmacia- Consorzio
Interuniversitario per la Reattività Chimica e la Catalisi (CIRCC)
Il Rettore ricorda che l’Ateneo è associato da tempo al Consorzio Interuniversitario per la
Reattività Chimica e la Catalisi, con sede legale a Pisa sede operativa presso l’Università di Bari.
Il CdA delibera di approvare lo schema di convenzione proposto e di autorizzare il Rettore alla firma
della convenzione.
6) Convenzione quadro tra l'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – INFN - e l’Università
degli Studi di Sassari
Considerato che da tempo è in corso una proficua collaborazione scientifica fra l’Istituto
Nazionale di Fisica Nucleare e docenti di Fisica dell’Università di Sassari, in particolare del
Dipartimento di Chimica e Farmacia, il CdA delibera di approvare la bozza di Convenzione tra
l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e l’Università degli Studi di Sassari. La convenzione, approvata
dal Senato, è stata già firmata a Roma dal Rettore e dal Presidente dell’INFN Fernando Ferroni, alla
presenza di Massimo Carpinelli.
7) Ratifica Protocollo d’intesa tra il Consorzio per la Promozione degli Studi Universitari
nella Sardegna Centrale e l’Università degli Studi di Sassari
Il CdA delibera di ratificare il Protocollo d’Intesa tra il Consorzio per la Promozione degli
Studi Universitari della Sardegna Centrale e l’Università degli Studi di Sassari al fine di finanziare il
rinnovo di un contratto triennale del ricercatore a tempo determinato dott. Giadrossich Filippo.
Il Direttore generale si riserva di rivedere il testo convenzionale che dovrà essere allineato alla
normativa ministeriale.
8) Convenzione tra il Consorzio UNO per la Promozione degli Studi Universitari di
Oristano e l’Università degli Studi di Sassari
Il CdA delibera di approvare la Convenzione tra il Consorzio per la Promozione degli Studi
Universitari della Sardegna Centrale e l’Università degli Studi di Sassari, relativa al rinnovo
triennale dei contratti dei ricercatori a tempo determinato dott.ssa Mangia Nicoletta, dott.
Mercenaro Luca e dott. Atzori Alberto Stanislao. Il Direttore generale si riserva di rivedere il testo
convenzionale che dovrà essere allineato alla normativa ministeriale.
G)
RELAZIONI INTERNAZIONALI
1)
ENPI-CBCMED – Progetto: "Safeguard, valorisation and management quality.
Use of the management models for the archaeological sites and urban
contexts - ARCHEOMEDSITES": approvazione definitiva progetto e piano
finanziario
Il Rettore comunica che nel quadro del Programma ENPI-CBCMED il progetto "Safeguard,
valorisation and management quality. Use of the management models for the archaeological sites
and urban contexts - ARCHEOMEDSITES" è ufficialmente avviato.
Già nel giugno 2013 con nota pervenutaci dall'Autorità di Gestione del programma ENPI CBC
Med l’Università di Sassari aveva avuto conferma che il progetto ARCHEOMEDSITES aveva superato
anche la seconda fase di valutazione ed era stato ammesso a finanziamento.
Il CdA delibera:
-
di approvare definitivamente il progetto proposto ed il suo piano finanziario;
-
di autorizzare l’Ufficio Centri e Consorzi all’avvio delle procedure necessarie per le attività del
progetto come da programma approvato dall’Autorità di Gestione;
-
di nominare quale referenti interni per le attività il dott. Michele Guirguis, Ricercatore di
Archeologia del Vicino Oriente, quale referente scientifico, e l’avv. Antonfranco Temussi e la
dott.ssa Paola Murru per le attività amministrative.
2)
Approvazione accordo tra l’Università di Sassari e l'Università di Tianjin
L'accordo, che non comporta oneri per l'Ateneo, è stato proposto da Alessandra Casu del
Dipartimento di Architettura, Design e Urbanistica. Il CdA delibera di approvare la stipula
dell’accordo di collaborazione con l'Università di Tianjin (Cina).
H)
RICERCA
1)
Proposta di sviluppo servizi incubatore universitario: creazione di un FabLab
(Fabrication Laboratory) presso lo stabile di via Rockefeller
È presente in seduta il dott. Francesco Meloni, responsabile dell’Ufficio trasferimento
tecnologico, che presenta il progetto. Il FabLab, precisa il dott. Meloni, finanziato dal progetto
Innova.Re e presentato in collaborazione con l’Ufficio Sviluppo, è un laboratorio di prototipazione
che si propone di mettere in comunicazione gli studenti e i ricercatori con il mondo
imprenditoriale per lo scambio di idee e la nascita di progetti innovativi; diffondere l’utilizzo di
nuovi strumenti ed approcci tecnologici attraverso seminari formativi, corsi e workshop;
trasformare le idee in prodotti.
Il CdA delibera di approvare la creazione del FabLab presso i locali di via di via Rockefeller, n.
54.
2)
Gestione degli incassi provenienti dall’attività di valorizzazione della proprietà
intellettuale
È presente il responsabile dell'Ufficio trasferimento tecnologico Francesco Meloni.
Il CdA delibera la creazione di un “progetto” specificamente dedicato ai flussi di incasso
provenienti dall’attività di valorizzazione della proprietà intellettuale e alle spese di deposito,
mantenimento e commercializzazione dei titoli di proprietà industriale, all’interno del conto "Altri
progetti" e la destinazione di tutti gli incassi provenienti dall’attività di valorizzazione della
proprietà intellettuale al medesimo progetto.
I)
PERSONALE
1)
Utilizzo dei punti organico 2014
Il Rettore rinvia al verbale della Commissione punti organico, che si è tenuta il 17 febbraio
2014, agli atti dei Consiglieri, per le considerazioni sulla situazione relativa ai Piani Straordinari per
gli Associati 2011-2012-2013 e sulle imminenti assegnazioni di P.O. ai Dipartimenti.
La proposta del Rettore e del Direttore Generale, sulla quale la Commissione concorda,
è di utilizzare in parte la quota di 0,18 per la restituzione al Dipartimento di Agraria di 0,13 PO (per
un posto di ricercatore TD resosi vacante a seguito della stabilizzazione del vincitore presso un
ente di ricerca, per il quale il MIUR chiede di impegnare soltanto un terzo dei 0,40 PO altrimenti
necessari), e di destinare i restanti punti per ora disponibili alle assunzioni di personale TA.
Il CdA delibera di bandire i seguenti concorsi:
-
2 Unità di Personale t.a. Cat. C Area Amm.va
P.O. 0.30
(0.25 P.O. accesso dall’esterno + 0.05 P.O. riservato interno)
-
2 Unità di Personale t.a. Cat. D Area Amm.va-Gest.
P.O. 0.35
(0.30 P.O. accesso dall’esterno + 0.05 P.O. riservato interno)
-
2 Unità di Personale t.a. Cat. EP
P.O. 0.80
(0.40 P.O. Area biblioteche – accesso dall’esterno + 0.40 P.O.
Area Amm.va Gest.- accesso dall’esterno)
Inoltre, il CdA delibera:
di utilizzare in parte la quota di 0,18 per la restituzione al Dipartimento di Agraria di 0,13
PO per un posto di ricercatore TD resosi vacante a seguito della stabilizzazione del vincitore
presso un ente di ricerca;
di autorizzare l’assunzione a tempo indeterminato di 1 unità di Personale t.a. Cat. C Area
tecnica, Tecnico-scientifica ed Elaborazione Dati, attualmente in servizio presso il
Coordinamento Segreterie Studenti, con il compito di seguire le procedure legate
all’implementazione del nuovo sistema di gestione delle carriere Esse3.
di autorizzare il bando di concorso per il reclutamento di un pediatra abilitato per la II
fascia e di autorizzare la presa di servizio del chirurgo vascolare.
2)
Rinnovo contratto ricercatore a tempo determinato ai sensi della legge
230/2005: dott. Giadrossich Filippo
Tenuto conto che il rinnovo del contratto triennale del dott. Giadrossich sarà finanziato dal
Consorzio per la Promozione degli Studi Universitari nella Sardegna Centrale, il CdA delibera di
approvare il rinnovo triennale del contratto del dott. Giadrossich Filippo.
3)
Presa di servizio ricercatore a tempo determinato finanziato nell’ambito del
progetto FIR 2013: dott. Strinna Giovanni
Il CdA delibera di autorizzare la chiamata del dott. Strinna Giovanni (vincitore nell'ambito del
progetto MIUR "Futuro in ricerca 2013") con la presa di servizio a far data dal 14 marzo 2014 e
chiede al Dipartimento di Storia, Scienze dell'uomo e della formazione di indicare il carico
didattico.
4)
Chiamata diretta professore di II fascia settore scientifico disciplinare ICAR/14
prof. José Maria MIAS GIFRÈ: autorizzazione presa di servizio
Considerato il parere favorevole del MIUR e la delibera del Consiglio di Dipartimento, il
Consiglio di Amministrazione autorizza la presa di servizio a partire dal 1° marzo 2014 del prof.
Josè Maria MIAS GIFRÈ, sul posto di II fascia nel settore scientifico disciplinare ICAR/14
(Composizione architettonica e urbana), presso il Dipartimento di Architettura, Design e
Urbanistica.
Inoltre, su proposta del Direttore generale, tenuto conto che il MIUR ha autorizzato la proposta di
chiamata diretta della prof.ssa Gloria Pungetti, il CdA delibera la presa di servizio a partire dal 1°
marzo 2014 anche della prof. Pungetti presso il Dipartimento di Scienze della Natura e del
Territorio.
5) Prof. Francesco Boscia: richiesta autorizzazione a risiedere fuori sede
Il Consiglio di Amministrazione delibera di autorizzare il prof. Francesco Boscia - professore
associato nel settore MED/30 — Malattie dell’Apparato visivo – a risiedere temporaneamente
fuori sede, per motivi di famiglia, nella città di Bari per la durata di un anno.
L)
STRUTTURE DI ATENEO ED ESTERNE
1)
Modifiche statuto Tefarco Innova
Considerato che il Senato accademico ha approvato il testo del nuovo statuto nella seduta
del 19 febbraio 2014, il CdA delibera:
-
di approvare la nuova versione dello statuto, il cui testo è allegato al presente verbale;
-
di autorizzare il Rettore alla firma dell’atto convenzionale;
-
di prendere atto della delibera del Dipartimento di Chimica e Farmacia della riunione del
18/12/2013 che indica il prof. Paolo Giunchedi quale rappresentante dell’università di Sassari
presso Tefarco Innova.
Il Direttore generale si riserva di chiedere chiarimenti al Consorzio in merito all’art. 14 sulla
dotazione organica.
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
742 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content