close

Enter

Log in using OpenID

Coney Island Baby

embedDownload
QM – Qualità garantita dalle Marche
Un’opportunità ancora tutta da scoprire
-----Regione Marche
Servizio Ambiente e Agricoltura
Vincenzo Siniscalco
! interventi
per il sostegno di sistemi di certificazione della
qualità e della tracciabilità
delle produzioni agricole ed agroalimentari
! Art. 8 prevede: la registrazione di un marchio di qualità collettivo
regionale per valorizzare i prodotti agricoli ed agroalimentari
Approvato con DGR n. 1594 del 21/12/2004
Approvate 2 nuove versioni del logo con DGR n. 1375 del 26/11/2007
Il marchio “QM” può essere
concesso per:
! prodotti
di qualità già registrati/riconosciuti a livello
comunitario o nazionale, quali:
• • DOP, IGP, STG (attualmente non viene applicato)
produzione biologica ecc…
! prodotti
che rispettano disciplinari di produzione
approvati dalla regione
! servizi correlati ai prodotti “QM”
(es. agriturismo, ristorazione)
Requisiti dei disciplinari “QM”
Come si ottiene la licenza d’uso
“QM”
"
Assoggettamento
ad uno degli OdC
previsti dal
marchio“QM”
Presentazione
modello
domanda
all’ASSAM per
Si.Tra.
Presentazione
modello domanda
“QM” alla Regione
Marche
Stipula
Convenzione con
la Regione Marche
PF Competitività e
Sviluppo
dell’Impresa
Agricola
Rilascio
licenza d’uso del
marchio “QM”
L’operatore chiede alla Regione di
iscrivere il nuovo
prodotto o servizio
L’operatore presenta già una
propria proposta di disciplinare
L’operatore chiede che il
disciplinare sia
predisposto dall’Assam
L’Assam costituisce un focus group coinvolgendo le
organizzazioni professionali, i consumatori, il mondo scientifico
e le imprese agricole ed agroalimentari in base alla specificità
del prodotto o servizio
Il focus group redige il disciplinare o valuta quello
eventualmente proposto dall’operatore
L’Assam invia il disciplinare alla Regione
attestandone la conformità
alle linee guida regionali
La Giunta Regionale approva il
disciplinare
Gli obiettivi del marchio
“QM” per gli operatori
! qualificare
la produzione
! aumentare il numero di aziende che,
operando nell’ambito di sistemi
qualità, possono accedere agli aiuti
specifici previsti dal P.S.R.
! perseguire un’effettiva integrazione di
filiera ed una maggiore aggregazione
dell’offerta
! r e n d e r e p i ù a c c e s s i b i l e l a
certificazione
Gli obiettivi del marchio
“QM” per i consumatori
! orientare
la produzione verso i
bisogni reali dei consumatori
! assicurare un’informazione corretta e
completa
! rendere i consumatori in grado di
condizionare il mercato e non di
esserne condizionati
I disciplinari approvati
"
Cereali
2006
Carni bovine
2008
Produzioni
Biologiche
2009
Carni suine
2006
Ittico
2006
Latte
2006
Olio extravergine
di oliva
2008
Ristorazione
2009
Carni ovine
2009
Agriturismo
2009
Ortofrutta
2010
Miele
2010
Molluschi
2008
Prodotti
lattiero-caseari
2009
Uova
2011
La mappa delle licenze
"
I numeri del marchio
“QM”
Le licenze attive
25
22
19
20
15
11
10
8
5
0
2010
2011
2012
2013
I numeri del marchio
“QM”
Le convenzioni in attesa di licenza
18
16
16
13
14
14
12
10
10
8
6
4
2
0
2010
2011
2012
2013
I numeri del marchio
“QM”
I soggetti aderenti
1800
1550
1600
1420
1400
1150
1200
1000
800
600
400
236
200
0
2010
2011
2012
2013
I numeri del marchio
“QM”
I prodotti certificati
70
64
60
56
50
45
40
30
20
19
10
0
2010
2011
2012
2013
La prevedibile tendenza
futura del marchio “QM”
! Maggiore
interesse dei consumatori per
prodotti di nicchia (anche all’interno di
spazi organizzati dalla GDO)
! Maggiore differenziazione dell’offerta di
prodotti QM
! Maggiore interesse alla certificazione da
parte di filiere corte
! In
sintesi: più prodotti e più filiere
ma con un rallentamento della
crescita del numero totale delle
aziende aderenti
Il marchio “QM” sarà in futuro
concesso anche a:
! Galantina
! Carni
ovine
! Carni scure (cinghiale e capriolo)
! Sughi e condimenti
! Uova
! Miele
! Prodotti di pasticceria
Lo sviluppo del marchio
“QM” verso il nuovo PSR
! U l t e r i o r e
diversificazione della
produzione certificata
! Comunicazione più orientata verso il
consumatore
! Incentivazione degli accordi di filiera
! Maggiore attenzione verso la filiera
corta
! F i n a n z i a m e n t i s p e c i f i c i p e r l a
certificazione e la promozione
Grazie per l’attenzione
Per informazioni
Vincenzo Siniscalco
Tel. 071-8063648
[email protected]
sito internet: www.qm.marche.it
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
15
File Size
8 392 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content