close

Enter

Log in using OpenID

Conferenza

embedDownload
COMUNE DI USSANA
Provincia di Cagliari
DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE
Numero 68 del 13/10/2014
COPIA
Oggetto: "Alienazione automezzi
Tecnico comunale.
comunali".
Nuove
direttive
all'Ufficio
L'anno duemilaquattordici il giorno tredici del mese di ottobre, in Ussana, Sede
Comunale, alle ore 16:00, si è riunita la Giunta Comunale nelle persone dei Signori:
LODDO PIER PAOLO
MARRAS ARISTEO
SPIGA BRUNA
PUDDU BARBARA
MELONI PIERANGELO
Totale presenti n. 5
SINDACO
ASSESSORE
ASSESSORE
ASSESSORE
ASSESSORE
P
P
P
P
P
Totale assenti n. 0
Assiste alla seduta il SEGRETARIO COMUNALE MARCELLO ANTONELLA.
Assume la presidenza LODDO PIER PAOLO in qualità di SINDACO.
LA GIUNTA MUNICIPALE
PREMESSO:
- che con deliberazione G.M. n° 68 in data 02/07/2012 questa Amministrazione Comunale ha
espresso parere favorevole all’alienazione, mediante procedura aperta, dei sottoelencati
automezzi comunali, ancora quotati al mercato dell’usato e ritenuti non più funzionali per il servizio
cui erano destinati, fissando il loro valore a base di gara come da prospetto che segue:
N°
Importo
Descrizione automezzo
lotto
a base di gara
1
FIAT BRAVA targata BL 403 PS
€ 500,00
2
AUTOBUS FIAT targato AJ 698 AC
€ 4.000,00
3
MOTOCARRO APE PIAGGIO 703 targato CA 137066
€ 300,00
4
MOTOCARRO APE PIAGGIO 703 targa: CA 137662
€ 300,00
5
MOTOCARRO APE PIAGGIO 703 targa: CA 138614
€ 300,00
6
MACCHINA OPERATRICE SEMOVENTE CATERPILLAR
€ 1.500,00
targata CA 003422
7
AUTOCARRO FIAT OM 130 targato DW 222 RX
€ 5.000,00
-
-
che con lo stesso atto si è disposto di procedere alla vendita dei suddetti veicoli nello stato in cui si
trovano, con spese relative all’iscrizione del passaggio di proprietà nei pubblici registri
automobilistici (P.R.A.), ove necessario, a carico dell’acquirente;
che contestualmente sono state emanate le direttive al Responsabile dell’Area Tecnica per la
predisposizione di tutte le procedure necessarie all’espletamento della gara nonché per
l’adozione degli atti di propria competenza;
RILEVATO:
- Che con determinazione a contrattare N° 132 del 09 /07/2012 il Responsabile dell’Area Tecnica
ha disposto di alienare i suddetti veicoli secondo le procedure di pubblico incanto di cui all’art. 66
del R.D. 827/1924, e ai sensi dell’art. 4 del D.P.R. 13.2.2001, n. 189, mediante avviso pubblico
con offerta al rialzo ed esclusione delle offerte al ribasso, con a base d'asta il valore venale sopra
indicato per ciascun lotto;
- Che nei termini previsti dall’Avviso per la ricezione delle offerte (ore 18:00 del giorno 19/07/2012),
è pervenuto un’ unica offerta, relativa al LOTTO N° 6;
PRESO ATTO del verbale di gara redatto in data 20/07/2012, data prevista dal bando per lo
svolgimento della gara, con il quale il Presidente della Commissione di gara relativamente ai lotti n.ri:
1-2-3-4-5-7 ha dichiarato l’asta deserta per mancanza di offerte;
CONSISERATO che
- con deliberazione GM n. 31 del 09/07/2013 è stata confermata la volontà della
Amministrazione ad alienare gli automezzi descritti in premessa procedendo all’esperimento di una
nuova gara d’appalto ad evidenza pubblica che consenta di perfezionare la cessione dei lotti numeri:
1-2-3-4-5-7 al concorrente che formulerà la migliore offerta;
- la base d’asta dei suddetti veicoli, corrispondente al valore venale del bene è stato indicato
per ciascun lotto come da prospetto che segue:
N°
lotto
1
2
3
4
5
7
-
Descrizione automezzo
FIAT BRAVA BL 403 PS
AUTOBUS FIAT AJ 698 AC
MOTOCARRO APE PIAGGIO 703 CA 137066
MOTOCARRO APE PIAGGIO 703 CA 137662
MOTOCARRO APE PIAGGIO 703 CA 138614
AUTOCARRO FIAT OM 130 DW 222 RX
Nuovo valore
a base di gara
€ 400,00
€ 3.800,00
€ 250,00
€ 250,00
€ 250,00
€ 4.000,00
nei termini previsti dall’Avviso per la ricezione delle offerte (ore 13:00 del giorno 13/09/2013), non
è pervenuta nessuna offerta e pertanto con verbale di gara del 16/09/2013 il Presidente delle
Commissione di Gara ha dichiarato l’asta deserta per mancanza di offerte ;
TENUTO CONTO
- che si tratta di automezzi ancora quotati al mercato dell’usato, ma l’elevato costo delle spese relative
all’iscrizione del passaggio di proprietà nei pubblici registri automobilistici (P.R.A.), a carico
dell’acquirente, ha scoraggiato la presentazione di possibili offerte;
- che gli automezzi sono fermi ormai da anni e pertanto necessitano di manutenzione straordinaria per
assicurare la riparazione di guasti e anomalie e garantire la messa su strada;
CONSIDERATO che continuare a mantenere gli automezzi rimasti invenduti nel parco macchine del
Comune è antieconomico per l’Ente in quanto oltre a comportare un progressivo deprezzamento del
loro valore sul mercato dell’usato comporta anche delle spese fisse obbligatorie legate al loro
semplice possesso (bolli, revisioni etc.);
PRESO ATTO che al fine di eliminare le predette spese improduttive l’Amministrazione comunale
intende procedere, con un nuovo esperimento di gara, alla vendita dei predetti automezzi anche
accettando di porre a base d’asta dei singoli lotti prezzi inferiori rispetto a quelli originariamente stimati
in conseguenza del progressivo deprezzamento del loro valore sul mercato dell’usato per la sempre
maggiore vetustà dei mezzi, privilegiando ancora una volta la procedura aperta che, mediante
adeguata pubblicità, consenta di perfezionare la loro cessione al concorrente che formulerà la
migliore offerta;
VISTI gli artt.151,169,183,184 e 185 del D.lgs 18/08/2000 n. 267;
VISTO il vigente regolamento comunale di contabilità;
VISTO il vigente Statuto Comunale;
VISTA la L.R. n. 5 /2007;
VISTO il D. Lgs. 163/2006 e s.m.i.;
ACQUISITO il parere favorevole, ai sensi dell’art. 49 - comma 1 - del D.Lgs. 18.08.2000 n° 267, in
ordine alla regolarità tecnica, espresso dal Responsabile dell’Area tecnica;
A seguito di regolare votazione, unanime
DELIBERA
Di prendere atto della premessa , che forma parte sostanziale e integrante del presente atto.
Di confermare la volontà di procedere all’alienazione degli automezzi descritti in premessa
procedendo all’esperimento di una nuova gara d’appalto ad evidenza pubblica che consenta di
perfezionare la loro cessione al concorrente che formulerà la migliore offerta.
Di alienare pertanto i suddetti veicoli secondo le procedure di pubblico incanto di cui all’art. 66 del
R.D. 827/1924, e ai sensi dell’art. 4 del D.P.R. 13.2.2001, n. 189, mediante avviso pubblico con offerta
al rialzo ed esclusione delle offerte al ribasso, con a base d'asta il valore venale indicato per ciascun
lotto come da prospetto che segue:
N°
lotto
1
2
3
4
5
7
Descrizione automezzo
FIAT BRAVA BL 403 PS
AUTOBUS FIAT AJ 698 AC
MOTOCARRO APE PIAGGIO 703 CA 137066
MOTOCARRO APE PIAGGIO 703 CA 137662
MOTOCARRO APE PIAGGIO 703 CA 138614
AUTOCARRO FIAT OM 130 DW 222 RX
Nuovo valore
a base di gara
€ 100,00
€ 1.000,00
€ 50,00
€ 50,00
€ 50,00
€ 1.500,00
Di procedere alla vendita dei citati mezzi nello stato in cui si trovano.
Di prevedere che tutte le spese necessarie all’iscrizione del passaggio di proprietà nei pubblici registri
automobilistici (P.R.A.), ove necessario, saranno a carico dell’acquirente, che dovrà provvedervi nel
termine che sarà indicato nell’avviso.
Di demandare al Responsabile dell’Area Tecnica la predisposizione di tutte le procedure necessarie
all’espletamento della gara nonché l’adozione degli atti di propria competenza.
Con separata votazione, unanime
Delibera
di rendere la presente deliberazione immediatamente eseguibile, ai sensi dell’art. 134, 4° comma,
del D.Lgs. 267/2000.
Il presente verbale viene letto, approvato e sottoscritto.
IL SINDACO
IL SEGRETARIO COMUNALE
F.TO PIER PAOLO LODDO
F.TO ANTONELLA MARCELLO
ESECUTIVITA' DELLA DELIBERAZIONE
CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE
La presente deliberazione è divenuta esecutiva il
13/10/2014 per:
La presente deliberazione è stata messa in
pubblicazione all'Albo Pretorio del Comune il giorno
14/10/2014, dove resterà per 15 giorni consecutivi e cioè
sino al 29/10/2014
a seguito di pubblicazione all'albo pretorio di questo
Comune dal 14/10/2014 al 29/10/2014 (ai sensi
dell'art. 134, comma 3, D. Lgs.vo n° 267/2000);
Ussana, 14/10/2014
X a seguito di dichiarazione di immediata eseguibilità
(ai sensi dell'art. 134, comma 4, D. Lgs.vo n°
267/2000);
IL SEGRETARIO
F.TO ANTONELLA MARCELLO
Ussana, 14/10/2014
IL Segretario
F.TO ANTONELLA MARCELLO
Copia conforme all'originale per uso amministrativo.
Ussana, li 14-10-2014
L'INCARICATO
LUISANGELA PEDDIS
Deliberazione della Giunta n. 68 del 13/10/2014
PARERI AI SENSI DELL'ART. 49 DEL DECRETO LEG.VO N.267 DEL 18/08/2000:
Per la regolarità tecnica: FAVOREVOLE
Data 13/10/2014
IL RESPONSABILE
F.TO FEDERICA CASULA
Per la regolarità contabile:
Data
Deliberazione della Giunta n. 68 del 13/10/2014
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
138 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content