close

Enter

Log in using OpenID

Cus Mi Bio - Università degli Studi di Milano

embedDownload
A2vità per Docen9 Corsi e workshop: corsi di alta formazione sui temi più a)uali delle bioscienze; corsi di aggiornamento teorico pra9ci focalizza9 su temi ed esperienze di laboratorio da trasferire nelle scuole. Docen9-­‐guida: formazione di un gruppo selezionato di docen9 di scienze in grado di condurre le a=vità di Spe-­‐
rimenta il BioLab e svolgere la lezione teorica che ac-­‐
compagna l’esperienza di laboratorio.
C u s M i B i o Il proge)o CusMiBio ha la finalità di fare interagire la ricerca scien9fica universitaria con la scuola secondaria di secondo grado con l’obie=vo principale di accrescere il numero di scelte verso percorsi forma9vi nell’ambito delle Bioscienze e delle Biotecnologie e di fare emergere le vocazioni alla ricerca, indispensabili per lo sviluppo e la crescita del Paese. Dal 2012 il CusMiBio fa parte del Polo di Milano nel programma “I Lincei per la Scuola.”
Finalità: . affrontare il problema della carenza di cultura scien9fica nella Scuola Superiore. Azioni:
. fornire un costante aggiornamento scien9fico e cultura-­‐
le agli insegnan9;
. offrire agli studen9 di ogni 9pologia di scuola superiore la possibilità di conoscere e provare personalmente le tecniche e le metodologie della ricerca scien9fica di avanguardia;
. fornire agli studen9 più meritevoli s9moli per meglio assecondare le proprie inclinazioni e affrontare più con-­‐
sapevolmente la scelta universitaria. A2vità per Studen9 Sperimenta il BioLab: esecuzione di esperimen9 in labo-­‐
ratorio e a=vità di ricerca al computer sulle banche da9 biologiche. Con un approccio innova9vo e s9molante, i partecipan9, organizza9 in piccoli gruppi, effe)uano un’esperienza dire)a in un moderno laboratorio di ricer-­‐
ca, so)o la supervisione del docente-­‐guida e di giovani tutor neolaurea9. Descrizione di alcune esperienze di laboratorio di biolo-­‐
gia molecolare e bioinforma9ca Chi è il colpevole? Determinazione del “profilo del DNA” per stabilire l’iden9tà personale a livello molecolare e iden9ficare l’autore di un reato.
Sano o malato? I polimorfismi di restrizione del DNA per la diagnosi di alcune mala=e gene9che. Iden9ficazione degli OGM. Individuazione del gene BT in mais. Clonaggio del DNA: bianco o blu? Ricombinante o non ricombinante? Esperimen9 di ingegneria gene9ca sul clonaggio del DNA nei ba)eri e sull’iden9ficazione del DNA ricombinante. SOS ambiente. I bioindicatori ambientali: un gene reporter introdo)o in una pianta (Arabidopsis thalia-­‐
na) da informazioni sulla presenza di metalli pesan9 nel suolo. Iden9ficazione della specie carnea. L’analisi di un gene mitocondriale, il gene del citocromo b, consente di iden9ficare la specie carnea di campioni aven9 una dubbia origine. Analisi delle proteine. Separazione delle proteine mediante ele)roforesi su gel, colorazione e ricono-­‐
scimento di una proteina utilizzando anticorpi specifici. Le analisi cromosomiche. Studio e riconoscimento di cario9pi umani a)raverso la tecnica dello striscio su vetrino di prepara9 cromosomici e l’osservazione al microscopio degli stessi. Mais: gene9ca classica e molecolare. A scuola: ger-­‐
minazione di semi di mais e analisi dei feno9pi. In laboratorio: estrazione del DNA dalle foglie e PCR per verificare la segregazione del gene che a=va gli anto-­‐
ciani. Caccia al gene. Cacce al tesoro bioinforma9che alla ricerca di geni, proteine e mutazioni responsabili della comparsa di mala=e ereditarie. Le forme invisibili. Esperimento di cristallizzazione di una proteina, il lisozima. Percorso bioinforma9co per definire la stru)ura 3D di una proteina ed estrarre dalla sua stru)ura informazioni funzionali. Che pianta è questa? Come possiamo iden9ficare la specie di una pianta partendo dal suo DNA? Introdu-­‐
zione al codice a barre del DNA, un nuovo metodo di definizione, catalogazione e monitoraggio della biodi-­‐
versità. I laboratori del CusMiBio sono spazi per la scuola nell’U-­‐
niversità, dota9 di strumentazione ad alto contenuto tecnologico, normalmente non disponibile in ambito scolas9co. Il laboratorio di Bioscienze ha una capienza di 35 postazioni a)rezzate, mentre il laboratorio di Bioin-­‐
forma9ca dispone di 24 postazioni collegate in rete. Una se2mana da ricercatore Selezione aperta a tu= gli studen9 italiani di Scuola Su-­‐
periore che si svolge in varie sedi sul territorio nazionale, mediante un test al computer. I primi 20 classifica9 fre-­‐
quentano, alla fine dell’anno scolas9co, per una se=ma-­‐
na un laboratorio di ricerca in Italia o all’estero. Centro Università degli Studi di Milano-­‐Scuola per la diffusione delle Bioscienze Dalla Scuola all’Università: andata e ritorno Gli studen9 più mo9va9, iden9fica9 nel concorso “Una se=mana da ricercatore” possono entrare a far parte, insieme ai lori insegnan9, del gruppo “Apprendis9 tutor”. So)o la guida di docen9 e tutor, imparano a con-­‐
durre alcune a=vità di laboratorio più semplici, per esse-­‐
re poi in grado di ges9re autonomamente gli esperimen9 per gli studen9 del proprio is9tuto, u9lizzando i kit didat-­‐
9ci appositamente realizza9 dal CusMiBio per il trasferi-­‐
mento nelle scuole. Oltre alla parte di laboratorio, al gruppo degli apprendis9 sono dedica9 tre incontri-­‐dibat-­‐
9to con esper9 nel campo della Biologia Molecolare, della Gene9ca e della Medicina Forense. City Barcode Un proge)o a lungo termine in cui piccoli gruppi di Inse-­‐
gnan9 e studen9, facendo dida=ca sperimentale in un contesto allargato rispe)o allo spazio scuola, esplorano diversi contes9 della biodiversità di Milano e dintorni u9lizzando la tecnica del DNA barcode. Conta=: C u s M i B i o Università degli Studi di Milano
Lab 105, Se)ore Dida=co Via Celoria 20, 20133 Laboratori di Bioscienze e Bioinforma9ca Tel. (+39) 0250314054; fax (+39)0250315040 Ufficio dida2co e organizza9vo: Tel. (+39) 0250314053 website: www.cusmibio.unimi.it e-­‐mail: [email protected] Il CusMiBio, nato nel 2004 dalla collaborazione tra Università degli Studi di Milano e Ufficio Scolas9co Regionale per la Lombardia, è un centro di formazio-­‐
ne ed educazione permanente nell’ambito delle Bio-­‐
scienze e delle loro applicazioni biotecnologiche dedi-­‐
cato agli insegnan9 e agli studen9 delle scuole supe-­‐
riori di secondo grado. 
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
975 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content