close

Enter

Log in using OpenID

14. 16. - Consorzio CEV

embedDownload
Il Consorzio CEV è un’aggregazione di
1170 Enti, di cui oltre 1000 sono Comuni,
che ha individuato con successo soluzioni
efficienti per le attività della Pubblica
Amministrazione.
Il Consorzio è costituito in particolare da piccoli Comuni che, aggregando necessità e conoscenze, hanno
sperimentato procedure e metodi semplificati per
operare un’efficace riduzione della spesa.
Nato nel 2002 da 7 Comuni decisi a fare massa critica
per cogliere opportunità di risparmio nel settore dell’energia, CEV entra come gruppo d’acquisto nel libero
mercato in quel momento accessibile solo ai grandi
energivori.
Il naturale sviluppo dell’attività del Consorzio a sostegno dei Soci si è consolidato con la realizzazione del
sistema di e-procurement per gli acquisti consorziati
di tutte le necessità degli Enti, supportato da una
struttura operativa snella ed efficiente, per ottenere
con semplicità selezioni e gare che consentono di
abbattere i costi.
CEV ha sviluppato negli anni importanti progetti, soprattutto nel settore energia, che hanno consentito ai
Comuni di ridurre la spesa attraverso la riqualificazione
di impianti e di strutture e l’autoproduzione del proprio
fabbisogno energetico.
L’essenza di CEV è quella di cogliere le necessità dei
Soci e di sviluppare soluzioni che, sfruttando la grande
forza dell’aggregazione, possano creare valore e consentire, anche nelle comunità, lo sviluppo di una nuova
sensibilità volta a migliorare la qualità della vita.
Consorzio CEV
INDICE DEI SERVIZI
6.
8.
12.
ACQUISTI
Efficienza energetica
PRODUZIONE
Acquisti Centralizzati
CONVENZIONI
energia elettrica e gas
PROGETTO
“PIANO DELLA LUCE”
PROGETTO
“1000 TETTI...”
PROGETTO
“SICUREZZA E RISPARMIO”
GESTIONE IMPIANTI
FOTOVOLTAICI
PROGETTO
“EDIFICI VIRTUOSI”
SERVIZIO TEE
4
INDICE DEI SERVIZI
14.
16.
FORMAZIONE
PATTO DEI SINDACI
PROGETTO “REFERENTE
PER L’ENERGIA”
PROGETTO “REFERENTE
PER GLI ACQUISTI”
concorso “PROGETTA
L’ENERGIA!”
5
Consorzio CEV
ACQUISTI
CENTRALIZZATI
Le disposizioni del D.L.66 e la grande esperienza consolidata nell’attività di approvvigionamento di energia,
ha consentito a CEV di attivare il “Servizio Acquisti
Centralizzati” per garantire ai Comuni Soci la possibilità
di effettuare acquisti di lavori, beni e servizi in modo
rapido e conveniente.
Il Servizio, operativo ai sensi del riformato art. 33 comma 3-bis del Codice degli Appalti, prevede:
1) una piattaforma elettronica per lo svolgimento, in
autonomia o insieme ad altri Comuni, degli approvvi-
ACQUISTI
Il Consorzio CEV è Centrale di Committenza per l’approvvigionamento
di forniture e servizi con componente
energetica ed opera per le acquisizioni di beni, lavori, servizi a favore dei
consorziati.
gionamenti mediante procedure ad evidenza pubblica
sopra e sotto soglia comunitaria, in modo completamente informatizzato.
2) l’assistenza telefonica tramite uno staff qualificato
che affianca gli Enti e gli operatori economici nell’utilizzo della piattaforma elettronica;
3) un Elenco Fornitori al quale i Soci possono far
accreditare i propri fornitori di fiducia e condividere così
il vantaggio di una maggiore visibilità, garantendo al
contempo una reale competitività.
6
ACQUISTI
Convenzioni
energia elettrica
e gas
Da sempre gli Enti Soci CEV acquistano energia elettrica e gas alle migliori condizioni di mercato, secondo
la normativa vigente.
Grazie ad una consolidata esperienza sul mercato,
CEV garantisce il risparmio sui costi con acquisti a
sconto delle analoghe convenzioni Consip.
In linea con l’impronta green del proprio operare, la
fornitura di energia elettrica garantita agli Enti Soci
è sempre certificata proveniente al 100% da fonti
rinnovabili.
La gara per le convenzioni energia elettrica e gas,
inoltre, prevede l’erogazione di importanti servizi
accessori alle forniture fra i quali:
• bolletta in formato elettronico per l’energia elettrica
e per il GAS;
• consulente personalizzato on-line o tramite videoconferenza;
• accesso al CRM-Energia per consultare tutte le
informazioni relative alle utenze, monitorare i consumi, visualizzare le letture del Distributore, effettuare
verifiche e statistiche;
• Servizio Connessioni per evadere in tempi rapidi tutte le richieste grazie ad un team dedicato ed
efficiente.
7
Consorzio CEV
Progetto “Piano
della Luce”
Consente ai Comuni di realizzare la messa a norma,
la riqualificazione in tempi rapidi ed il mantenimento
in efficienza degli impianti, ottenendo una riduzione
media dei consumi fino al 60% e, dunque, dei costi e
dell’inquinamento luminoso.
Efficienza
energetica
Il Consorzio ha consolidato un’importante competenza nell’ambito degli
interventi per il risparmio energetico,
individuando una procedura che consente agli Enti Soci di realizzare progetti specifici per migliorare l’efficienza
energetica degli impianti d’Illuminazione Pubblica, degli edifici di proprietà, e degli impianti di generazione di
calore.
Il modello adottato prevede la sostenibilità economica delle iniziative e
l’aggregazione delle richieste degli Enti
per attivare le procedure d’accesso ai
Fondi Europei, necessari per sviluppare
l’attività tecnica prevista dai progetti e
la realizzazione dei medesimi.
8
L’iniziativa prevede la delega al Consorzio per la
ricerca dei finanziamenti e per realizzare la seguente
procedura:
• redazione dello strumento pianificatorio (PRIC/
PICIL) per la programmazione degli interventi di
riqualificazione, futuri ampliamenti e regolamentazione
delle attività;
• rilievo dei punti luce tramite sistemi georeferenziati e
la realizzazione del catasto di Pubblica Illuminazione;
• supporto all’Ente per la predisposizione della
documentazione necessaria per l’affidamento della
riqualificazione e della gestione tramite Contratti di
Rendimento Energetico (EPC).
EFFICIENZA ENERGETICA
Progetto
“Sicurezza e
Risparmio”
Garantisce risparmi immediati, superiori al 20% sui
consumi e sui costi dell’energia, soprattutto in abbinamento alla convenzione per l’acquisto di gas riservata
ai Soci CEV.
L’iniziativa prevede la sostituzione dei vecchi generatori
di calore con apparecchi ad alta efficienza energetica
e con Certificazione Energetica “4 stelle” secondo la
Direttiva 94/42 EEC.
Senza alcun onere aggiuntivo per l’Ente, il progetto
consente:
• la riduzione dei consumi;
• la riduzione delle emissioni inquinanti di anidride
carbonica (CO2) e di ossido di azoto (NOx);
• la gestione ottimale delle temperature e del comfort
dell’edificio pubblico;
• il miglioramento degli standard di sicurezza previsti
dalle normative vigenti.
9
Consorzio CEV
Progetto “EDIFICI
VIRTUOSI”
CEV ha individuato una procedura che consente
all’Ente di realizzare la riqualificazione energetica del
patrimonio edilizio pubblico finalizzato alla messa a
norma e all’efficienza delle strutture e degli impianti in
esse contenute, secondo gli step seguenti:
• diagnosi energetica dell’edificio;
• progetto di riqualificazione;
• realizzazione degli interventi di riqualificazione;
• gestione degli edifici tramite contratti di rendimento
energetico.
L’edificio efficiente diventa per l’Ente uno strumento
efficace per ridurre i consumi ed abbattere le emissioni
di CO2.
In particolare, per i Comuni che sono iscritti al Patto
dei Sindaci il Consorzio mette a disposizione il know
how sperimentato con il progetto Europeo EnergyCity
per promuovere la riqualificazione di tutti gli edifici del
territorio.
Tramite il rilievo aereo delle temperature dei tetti e l’elaborazione dei dati raccolti in uno specifico sistema GIS
(Geographic Information System) è possibile ottenere
l’Audit Energetico di un’intera area urbana, effettuare
le simulazioni utili a migliorarne la qualità energetica e
programmare una strategia coerente.
10
EFFICIENZA ENERGETICA
Servizio TEE
(Titoli Efficienza
Energetica)
I Titoli di Efficienza Energetica (TEE) rappresentano un
importante strumento di valorizzazione degli interventi
di riqualificazione. Con i TEE è possibile certificare
il conseguimento di risparmi energetici e garantire
nuove entrate economiche all’Ente.
Grazie all’attività di aggregazione operata dal Consorzio CEV, anche i Comuni/Enti di piccole dimensioni
potranno recuperare ogni singolo intervento di riqualificazione energetica a impianti o strutture per poter
conseguire l’ottenimento dei Titoli, pur non raggiungendo singolarmente le soglie minime richieste.
L’accesso alla convenzione riguarda sia gli interventi
realizzati aderendo alle iniziative del Consorzio che
quelli fatti dal Socio tramite terzi.
Il servizio convenzionato prevede:
• la valutazione degli interventi effettuati;
• la predisposizione e l’inoltro delle richieste di verifica
e certificazione dei risparmi al GSE, necessarie al
rilascio dei TEE;
• la valorizzazione dei certificati ottenuti nel mercato
gestito dal GME.
11
Consorzio CEV
PROGETTO
“1000 TETTI...”
Con il progetto “1000 tetti fotovoltaici su 1000
scuole”, nel 2008 CEV ha individuato una modalità
per consentire ai Soci di produrre energia da fonti
rinnovabili e promuovere una buona pratica applicata
alla gestione di un edificio, sviluppando le seguenti
attività:
• analisi energetica dell’edificio scolastico;
• installazione di un impianto fotovoltaico sulla copertura;
• installazione di un impianto di telecontrollo per mo-
PRODUZIONE
Il Consorzio CEV affianca gli Enti Soci
nella produzione di energia da fonti
rinnovabili con progetti ed iniziative
che puntano all’autosufficienza energetica dell’Ente.
nitorare la produzione;
• installazione di un video all’interno della scuola e
collegato all’impianto per consentire alla popolazione
scolastica di vedere in tempo reale la quantità d’energia prodotta e di CO2 evitata;
• produzione di materiale informativo per sensibilizzare la comunità.
La procedura individuata dal Consorzio ha consentito agli Enti di realizzare il progetto evitando i costi di
progettazione, realizzazione, manutenzione ordinaria
e straordinaria degli impianti e di usufruire dell’energia
pulita prodotta, promuovendo un uso più responsabile delle risorse e riducendo la quantità di energia
acquistata.
Dal 2008 ad oggi il Consorzio CEV ha realizzato per i
Soci complessivamente 378 impianti che garantiscono una produzione di 10 milioni di kWh/anno per un
risparmio complessivo di oltre 2 milioni di euro.
12
EFFICIENZA ENERGETICA
GESTIONE IMPIANTI
FOTOVOLTAICI
Una gestione puntuale e programmata è fondamentale
per ottenere la massima performance in termini di produzione ed efficienza di un impianto fotovoltaico.
Il Consorzio CEV mette a disposizione dei Soci la convenzione del servizio di gestione anche nell’eventualità
che i Soci abbiano realizzato in proprio altri impianti
fotovoltaici, per sollevarli da ogni responsabilità gestionale degli impianti e di rapporto con il GSE.
Il servizio comprende:
• Un sistema di telecontrollo per monitorare l’efficienza
dell’impianto tramite sistema satellitare e sensori posizionati nell’area di pertinenza;
• Visualizzazione on-line, in tempo reale, dei dati di
produzione ed efficienza dell’impianto tramite piattaforma dedicata;
• Analisi e reportistica sul rendimento dell’impianto;
• Attività di manutenzione ordinaria comprensiva di
pulizia accurata dei pannelli e di verifiche strumentali
sugli apparati elettrici;
• Attività di manutenzione straordinaria;
• Personale specializzato e dedicato alla risoluzione di
problematiche di natura tecnica comunicate dal sistema di telecontrollo;
• Consulenza ed aggiornamento costante su tutte le
novità di settore normative e fiscali;
• Gestione delle pratiche UTF per impianti con potenza
nominale superiore a 20 kWp;
• Supporto operativo ed informativo agli adempimenti
periodici previsti dal GSE, anche da remoto.
13
Consorzio CEV
PROGETTO
“REFERENTE PER
L’ENERGIA”
L’Ente Locale è chiamato ad assumere un ruolo
diverso rispetto al passato, evolvendo da “utente passivo” dell’energia a riferimento di una nuova cultura di
settore.
Il Consorzio CEV ha colto quest’urgenza, concretizzandola nel Corso di formazione Referente per l’energia, un’iniziativa gratuita rivolta agli Enti Soci CEV.
Il progetto si avvale del contributo scientifico dell’Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e
FORMAZIONE
Il mondo dell’energia lancia nuove
sfide, imponendo un nuovo approccio
alla gestione delle risorse economiche
ed ambientali, che richiede competenza
e professionalità.
lo sviluppo economico sostenibile (ENEA), che ha delineato i contenuti e realizzato gli strumenti tecnologici
del percorso formativo, e del supporto della società di
servizi del Consorzio che gestisce i costi e l’operatività del progetto.
Il corso è realizzato interamente con sistema FAD
(Formazione a Distanza) ed accessibile dal sito CEV
(www.consorziocev.it) oppure da www.cev.enea.it.
Al termine del percorso formativo è previsto un test in
autovalutazione ed un esame in presenza, con rilascio
di attestazione di partecipazione.
PROGETTO
“Referente per
gli Acquisti”
Anche per il settore degli acquisti centralizzati, il
Consorzio promuove la formazione del “Referente
per gli Acquisti”, mettendo a disposizione degli Enti
le competenze utili a definire una figura professionale
in grado di operare su tutti i sistemi di e-procurement
dedicati alla Pubblica Amministrazione.
14
FORMAZIONE
CONCORSO
“progetta l’energia!”
La scuola, luogo della formazione per eccellenza, è
l’ambito scelto dal Consorzio per diffondere una nuova
cultura dell’energia, in collaborazione con il MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) e
con ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie,
l’energia e lo sviluppo economico sostenibile)
CEV promuove concorsi tematici per stimolare la popolazione scolastica ad elaborare modelli di comportamento virtuoso, attraverso lo sviluppo di una progettualità condivisa anche con le Istituzioni Locali.
Dal 2010, in linea con gli obiettivi della Campagna
Europea SEE (Sustainable Energy Europe) e con la
Campagna Patto dei Sindaci (Covenant of Mayors), il
Consorzio promuove “Progetta l’Energia!”.
Il concorso coinvolge gli studenti nello studio attento
della propria città o di un quartiere, di cui dovranno
rilevare le inefficienze energetiche e pianificare, poi,
soluzioni e strategie per migliorarne la qualità.
Il Concorso mette a disposizione degli studenti un sito
dedicato, ricco di informazioni e corsi di formazione
on-line sulle tematiche richieste dal bando.
www.cev-progettalenergia.enea.it
15
Consorzio CEV
In linea con l’attività e l’operatività che da sempre
svolge a vantaggio dei Soci, CEV si è strutturato per
offrire un supporto concreto ai Comuni che hanno sottoscritto il Patto garantendo la possibilità di
perseguire con grande rapidità gli obiettivi previsti nel
P.A.E.S. per il Settore Municipale.
I servizi riservati ai Soci, infatti, possono essere
rendicontati quali attività finalizzate alla riduzione delle
emissioni di CO2:
• acquisto di energia certificata proveniente da fonti
rinnovabili;
• messa in efficienza di edifici, impianti di Illuminazione Pubblica e generazione di calore;
Patto dei
Sindaci
Il Consorzio CEV è “Sostenitore” della
Campagna Europea Patto dei Sindaci
ed affianca i Comuni Soci nel perseguimento dell’obiettivo 20-20-20.
16
• produzione d’energia da fonti rinnovabili;
• formazione di Energy Managers fra il personale
dipendente dell’Ente;
• sviluppo di supporti informativi per svolgere attività
di comunicazione e sensibilizzazione della comunità.
PATTO DEI SINDACI
17
Consorzio CEV
Corso Porta Nuova, 127
C.a.p. 37122 Verona
Tel. 045 810 50 97
Fax 045 57 70 12
[email protected]
[email protected]
www.consorziocev.it
CONTATTI
Centrale Acquisti
Corso Porta Nuova, 127
C.a.p. 37122 Verona
Supporto Tecnico:
045 800 15 30
Piattaforma:
https://acquisti.consorziocev.it
Mail stazione appaltante:
[email protected]
Mail operatori economici:
[email protected]
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
451 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content