close

Enter

Log in using OpenID

C STABISSARA - Comune di Costabissara

embedDownload
www.comune.costabissara.vi.it
NOTIZIARIO DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI COSTABISSARA
AMMINISTRARE E INFORMARE
C STABISSARA
ANNO XIII - N° 2 - GIUGNO 2014 - DIRETTORE RESPONSABILE: Francesco Guiotto - DIRETTORE EDITORIALE: MARIA CRISTINA FRANCO
Redazione e Impaginazione: Idee italiane group srl - AUT. TRIB. VICENZA N° 1013 DEL 23.11.2001
LA BELLEZZA DELL’INTITOLAZIONE
A “G. FALCONE E P. BORSELLINO”
DELL’AUDITORIUM COMUNALE
AMMINISTRARE E INFORMARE
C STABISSARA
EDITORIALE DEL SINDACO
AMMINISTRAZIONE E SCUOLA PER LA LEGALITÀ
Gentili Concittadini,
con il cuore ancora pervaso dalle
intense emozioni provate sabato 17
maggio, non posso non dedicare
questo Editoriale proprio alla cerimonia di intitolazione dell’Auditorium
Comunale a Giovanni Falcone e
Paolo Borsellino, due eroi dei nostri
tempi.
Già da assessore accarezzavo l’idea
di dedicare loro “qualcosa” del nostro bellissimo paese.
Poi, un giorno, improvvisamente
questa idea ha preso forma: il nuovo Auditorium, luogo di cultura e di
incontro, annesso alla nuova Scuola
Media, sede degli splendidi concerti
dei nostri ragazzi, delle recite delle
nostre scuole era la scelta giusta.
Un connubio perfetto: educazione,
cultura e legalità.
Devo perciò innanzitutto esprimere il
mio più sentito e profondo ringraziamento al Dirigente Scolastico dott.
Trabona e ai professori che hanno
abbracciato la mia idea e dato vita al
Progetto Legalità, finanziato dall’Assessorato all’Istruzione, nell’ambito
del quale hanno lavorato per l’intero
anno scolastico producendo lo
spettacolo “Note per la legalità: Per
questo mi chiamo Giovanni”, che è
andato in scena proprio per la cerimonia di Intitolazione. Straordinari
i nostri ragazzi, che hanno cantato,
suonato e recitato in modo intenso
e coinvolgente, mentre sullo sfondo
scorrevano le immagini e le frasi dei
due Magistrati.
Tra il pubblico presente, ricco di Autorità tra cui il Prefetto, il Questore, il
Comandante Provinciale dell’Arma
dei Carabinieri e diversi Sindaci,
molti si sono commossi, compresa
la sottoscritta.
Ho davvero realizzato un sogno,
quello di contribuire a mantenere
2
vivo il ricordo e l’esempio di Falcone
e Borsellino e soprattutto, citando
Giovanni Falcone, di far “camminare sulle gambe di altri uomini”,
in questo caso i miei concittadini
più giovani, le loro “idee e tensioni
morali”.
Vedere con quale preparazione,
convinzione, trasporto i ragazzi
hanno cantato, suonato e recitato
sul palco dell’Auditorium, mi ha
confermato ancora una volta che
l’educazione è un’arma potente,
perché questi ragazzi sono riusciti,
grazie al lavoro dei loro insegnanti, a
vivere e interiorizzare un’emozionante esperienza che sicuramente non
dimenticheranno facilmente.
Con questa intitolazione è stata
scritta una pagina importante per la
nostra Comunità, partendo dai più
giovani. All’interno di questo numero
troverete diverse pagine dedicate
ai nostri bambini e ragazzi, ai loro
successi e traguardi, ai loro interessi
e passioni, per sostenerli, aiutarli a
crescere e a credere in un futuro in
cui i sogni, se si perseguono con
volontà ed impegno, si possano
realizzare.
Scuola significa, però anche attenzione alle strutture, ai luoghi in cui
essa prende vita e a questo proposito Vi informo che sono iniziati,
come da programma, i lavori sulla
viabilità della nuova scuola media,
che miglioreranno e renderanno più
sicuri l’accesso, il parcheggio e il
flusso del traffico di tutta la zona.
Nel salutarVi, Vi do appuntamento alle tante occasioni di festa e
aggregazione che l’Amministrazione
Comunale e le nostre Associazioni
stanno organizzando e auguro a
tutti Voi una serena estate.
Il Sindaco
Maria Cristina Franco
AMMINISTRARE E INFORMARE
C STABISSARA
GRUPPI POLITICI
Capogruppo Consiliare Andrea Lanaro
Non si può certo dire che la nuova
imposizione fiscale sugli immobili sia
un argomento semplice da capire e
da applicare. Come spesso accade,
i propositi di semplificazione dichiarati dal Governo si sono trasformati poi
in maggiori complicazioni, tanto che la
nuova Imposta Unica Comunale IUC
contiene, come abbiamo ormai imparato, tre diverse imposte: IMU, TASI e
TARES.
Come non bastasse le continue modifiche dell’ultima ora aggiungono confusione a una materia già complessa
non solo per i cittadini, ma anche per
l’Amministrazione e per gli uffici comunali: la prima con il compito di assumere, in una condizione di incertezza normativa, decisioni che siano le più eque
possibili senza compromettere il pareggio di bilancio e i secondi chiamati
a darne poi attuazione. Non è questa
la sede per scendere nei dettagli della
normativa, tuttavia mi preme sottolineare che il lavoro svolto e le scelte
effettuate dalla Giunta, dalla Commissione Finanziaria e infine dal Consiglio comunale, supportati dagli uffici,
hanno avuto la massima attenzione
a calibrare le nuove aliquote esclusivamenteper coprire il mancato gettito
proveniente dall’IMU sulle prime case,
che nel 2013 è stato rimborsato dallo
Stato. Poiché la normativa è diversa rispetto a quella della “vecchia IMU”, il
confronto tra le due imposte varia da
caso a caso, ma per la grande maggioranza di proprietari di prime case la
TASI stabilita al 2 per mille comporterà
una spesa inferiore a quella dell’IMU
pagata nel 2012.
Per le seconde case l’aliquota IMU
stabilita al 10 per mille sarà appena superiore alla somma della vecchia IMU
(7,6 per mille) e della nuova TASI (2 per
mille), che a Costabissara è stato infatti deciso di non applicare a questi immobili. Per concludere, la tassazione
prevista nel nostro Comune pur mantenendo la qualità dei servizi, sarà decisamente inferiore a quanto i cittadini
dovranno pagare in molti altri comuni.
Del resto ormai è chiaro che lo Stato
sta imponendo alle amministrazioni locali una sostanziale autonomia fiscale,
senza però alleggerire la sua pressione
fiscale sui cittadini.
Prima di lasciarVi mi si consenta di dedicare, come Capo Gruppo, un breve,
ma intenso pensiero al ricordo di un
amico e di uno stimato amministratore
che proprio un anno fa ci ha lasciato:
Franco Costa. Sono certo che il suo
ricordo, la sua simpatia e la sua umanità sono ancora nel cuore di tantissimi
concittadini.
Capogruppo Consiliare Roberto Corato
TI PIACE VINCERE FACILE...
Nel corso dell’ultima tornata elettorale, è emerso un particolare non molto
incoraggiante: in molti comuni, soprattutto quelli non pochi abitanti,
c’era un solo candidato sindaco. Il
fenomeno, oltre a mettere in evidenza la crisi di valori che attanaglia il
nostro paese, presenta delle sfumature anche grottesche. Non immagino proprio, quale fosse lo spirito
che animava gli abitanti di quei paesi,
quando la Domenica si recavano alle
urne. A quale campagna elettorale avranno assistito? Quale stimolo
avranno avuto i candidati nel preparare un programma per il proprio
paese?
A dire il vero però, la mia perplessità
si rivolge ad un aspetto ben più pratico. Che senso ha avuto spendere
dei soldi per organizzare delle elezioni, fermare la vita politica di un paese,
per ottenere un risultato scontato?
O, ancora peggio, imbattersi nel più
assurdo dei paradossi, come è successo in qualche paese che non ha
raggiunto il quorum e ha consegnato
il paese ad un commissario lasciando a casa l’unico candidato. Oltre
il 50% degli abitanti non si è recato
alle urne, snobbando quindi le proposte fatte dalla sola lista presentatasi, dimostrando poco interesse
per il proprio paese. A nessuno di
queste persone è venuto in mente di
proporre le proprie idee, di scendere
in campo, di migliorare il luogo in cui
vive?
Sicuramente buona parte di questo
fenomeno è figlio della disaffezione
alla politica, originata dal triste spettacolo offerto quotidianamente dai
nostri politici. Ma non dobbiamo
commettere l’errore del disinteresse, soprattutto in ambito locale. La
mancanza del contraddittorio, priva
di stimoli gli uomini che guidano il paese, relegando alla sufficienza (e non
sempre) ogni azione di governo.
Per dare un apporto costruttivo al
proprio paese, non bisogna essere
necessariamente in contrasto con
quanto sta facendo già qualcuno. E’
fondamentale essere mossi da sana
ambizione e grande senso civico.
Anche l’operato delle migliori amministrazioni può essere migliorato, ed
è questa convinzione che deve animare ogni cittadino. Ed è quello che
pensiamo noi di Costabissara Domani. Noi ci siamo proposti 3 anni
fa per dare un contributo concreto al
paese, convinti che la strada giusta
non fosse quella di cercare per forza
gli scheletri negli armadi delle passate amministrazioni, ma di mettere
in campo idee che potessero essere
costruttive. Siamo sicuri che un’amministrazione intelligente, riconosca il
valore dell’azione di minoranza, soprattutto per gli stimoli che offre, e al
contrario di quanto si possa pensare
il “VINCERE FACILE…” non porta sicuramente beneficio al paese
3
AMMINISTRARE E INFORMARE
C STABISSARA
EVENTI
INTITOLAZIONE AUDITORIUM A G. FALCONE E P. BORSELLINO
Intensa, coinvolgente, commovente:
una cerimonia che tutti i protagonisti e
spettatori sicuramente non dimenticheranno, quella che si è svolta sabato 17
maggio presso l’Auditorium Comunale ora intitolato ai Magistrati Falcone e
Borsellino. Fortemente voluta dal Sindaco, questa intitolazione ha avuto il suo
momento più alto nello spettacolo teatrale e musicale dal titolo “Note per la
Legalità: Per questo mi chiamo Giovanni”, presentato dai ragazzi della scuola
4
media, egregiamente preparati dai loro
docenti, grazie al Progetto Legalità finanziato dall’Assessorato all’Istruzione.
Alla presenza del Prefetto, del Questore,
del Comandante Provinciale dei Carabinieri e di altre autorità, del Preside e di
diversi docenti, dei presidenti delle Associazioni locali, tra cui le Associazioni
d’Arma tutte schierate con i loro gagliardetti, il Sindaco Franco assieme a due
alunni ha scoperto la targa intitolata ai
due Magistrati, mentre tutto l’Audito-
rium si alzava in piedi tributando loro un
intenso e prolungato applauso.
“Desidero esprimere – afferma il Sindaco Franco - un sentito grazie ai docenti
che hanno lavorato sul progetto, i proff.
Meneghetti Maddalena, Zuccon Ghiotto
Maria Grazia, Pravato Luciano, Franchi
Melissa, Bigi Tiziana, Cortella Roberta,
Zenari Davide, Meneguzzo Carlo, Marcante Paolo, Pauletto Cristian, Pittaro
Anna, Camera Rosa.”
AMMINISTRARE E INFORMARE
C STABISSARA
ISTRUZIONE
PREMI AI NEO LAUREATI E AGLI STUDENTI MERITEVOLI
Tutti gli studenti meritevoli premiati
Tutti i neo laureati premiati
Venerdì 11 Aprile presso l’Auditorium
ben 50 ragazzi e giovani sono stati premiati dalla Giunta per i meritevoli risultati
raggiunti nel percorso di studio dalla 3^
Media all’Esame di Stato o per il conseguimento della Laurea. Dopo la prolusione del relatore avv. Diego Novello,
che ha sottolineato l’importanza di una
formazione e cultura che possano aprire
la mente a tanti interessi e sappiano far
capire e interpretare la realtà in cui viviamo, ciascuno di loro, dai più giovani fino
alle lauree magistrali, è stato premiato
dal Sindaco e applaudito dal numeroso
pubblico presente, formato da genitori,
parenti e amici. Questi i nomi dei ragazzi
premiati. Studenti meritevoli:
scuola secondaria di I° grado
Ferrarin Matteo, Povolo Giada, Listrani
Veronica, Stimamiglio Noemi, Albertin
Enrico, Cugliana Davide, Costa Giulia,
Bruttomesso Simone, Vecchiatti Andrea.
scuola secondaria di II° grado
Graziani Paolo, Lucchini Giovanna, Ambrosini Nadia, Fortunato Adele, Campesan Daniele, Ferrari Martina, Chilese
Ilaria, Agnolin Elisabetta, Collicelli Alessandro, Campesan Dario, Carta Anita,
Carolo Anna, Grosselle Riccardo, Furno
Alessandro, Trevisan Giulia, Fantelli Mar-
tina, Carta Valentina, Squaiella Claudia.
Lauree magistrali tutte con la votazione 110/110
Alba Rossella, Copiello Lucia, Cracco
Elisabetta, Galvan Sara, Gobbi Marina,
Ling Qingyun, Mattiello Giulio, Putin Maria Leida, Zerbato Matteo.
Lauree triennali
Borsati Andrea, Bruttomesso Michele,
Buzzacchera Tiziano, Cenghialta Andrea, Fabris Luca, Godi Valeria, Martinello Cristina, Montagnoli Ilaria, Rigodanza
Manuel, Rigodanza Sharon, Romio Giulia, Saugo Veronica, Sesso Alice.
“INTERVISTA IN AMETISTA” FATTA DAI RAGAZZI AL SINDACO
“L’educazione prima di tutto” è il motivo della nostra intervistata Maria Cristina Franco, una persona energica, aperta
al dialogo e sorridente che ti fa sentire accolto fra le braccia
della splendida Costabissara. Il suo modo di essere sindaco
se lo sente da tutti i punti di vista anche se comporta grandi responsabilità. Scegliere il meglio è difficile ed è anche un
grosso sforzo fisico per conciliare il suo lavoro di insegnante
di inglese alle elementari e la famiglia .Ha una giornata molto movimentata che comincia con una colazione a base di
biscotti e tisana. É molto richiesta da noi cittadini e poi deve
essere presente a scuola e in comune, dove dirige uno staff
fantastico. Per quanto riguarda i cambiamenti non ne hanno
in programma molti ma per quanto riguarda la scuola sarà
migliorata la strada e sarà fatto un parcheggio. Le attività lanciate dal comune hanno avuto ottimi riscontri anche dai comuni di Castelnovo, Caldogno e dal quartiere di Maddalene e
anche se ci fossero state delle critiche costruttive la sindaco le
avrebbe apprezzate perché grazie ad esse si può migliorare.
Una delle cose più belle di Costabissara sono le numerose
associazioni sportive che la nostra sindaco apprezza molto,
vuole migliorare e si vuole complimentare con i direttori.Ha
avuto il grande onore di mettere la firma al ministero di Roma
per dare inizio ai lavori riguardanti la costruzione della nuova
tangenziale che passa per Costabissara, per il quale si lavorava da anni .Lei ha dato un grosso contributo mettendo questa
firma. Per finire ha voluto fare capire che il comune siamo tutti
noi abitanti e che noi giovani siamo una grande risorsa per il
progredire di Costabissara.
Tessari Matilde, Marchiani Yuri,
Marchetti Alessandro, Pfisterer Thomas
5
AMMINISTRARE E INFORMARE
C STABISSARA
ISTRUZIONE E CULTURA
COSTA GIULIA:
2^ AI GIOCHI MATEMATICI PROVINCIALI
Giulia Costa frequenta la 1^ classe del
Liceo Scientifico Quadri e ha partecipato alla finale provinciale dei Campionati internazionali di giochi matematici
provinciali classificandosi al 2^ posto
della categoria C2 (alunni di 3^ Media
e 1^ Superiore) fra 350 concorrenti in
competizione.
Essendosi classificata fra i primi 100,
il 10 maggio ha partecipato alla finale
nazionale svoltasi all’Università Bocconi di Milano con altri 8000 concorrenti.
Ci racconta Giulia: “Ho cominciato a
interessarmi ai test attitudinali per curiosità, ho visto un mondo nascosto
che mi ha appassionato. I numeri non
sono solo semplici cifre, guardandoli
CONCERTO
DI PRIMAVERA:
20° ANNO
Sabato 24 maggio la chiesa di
Costabissara ha ospitato la 20^
edizione del Concerto di Primavera organizzato dall’Assessorato
alla Cultura. Per l’occasione il
maestro Luigi Ceola direttore del
coro Ensemble Phonè ha invitato il coro Arsamanda di Vicenza
e il Complesso Strumentale di
Galzignano Terme, composto
da circa 30 elementi. Insieme
hanno dato vita ad una serata di
grande musica e bel canto, con
la presenza della soprano Paola
Burato, che ha fatto alzare in
piedi per l’applauso finale tutto il
pubblico presente.
ANIMA E CUORE
Il 30 e 31 maggio ha avuto luogo la
manifestazione “ANIMA E CUORE”
organizzata da Jader Girardello,
Francesco Motterle, Luca e Chiara
Fabris e un gruppo di giovani che
dal tragico incidente del loro amico Simone Greco, ogni anno nel
ricordarlo, cercano di sensibilizzare
i loro coetanei ad una guida sicura
o consapevole. Lo slogan scelto
per quest’anno è infatti “sulla strada
rallenta”. Venerdì alle 17.30 è stata
inaugurata una mostra, tutta dedicata a giovani artisti che hanno esposto
le loro opere presso il Centro Giovanile e poi la manifestazione è continuata con due diversi spettacoli di
musica e recitazione al Teatro Verdi.
I ragazzi del Centro Giovanile hanno
preparato i cocktail analcolici.
GIORNATA DELL’INCLUSIONE
PROGETTO AMBIENTE
SCUOLA PRIMARIA
DI MOTTA
Le classi seconda, terza e quarta della scuola
primaria di Motta hanno trascorso in mezzo
alla natura un’intera giornata, programmata e
preparata dalle loro insegnanti nell’ambito del
Progetto Ambiente finanziato dall’Assessorato all’Istruzione. Hanno pranzato nell’area
pic nic sul Colle S. Giorgio e percorso i nostri
bei sentieri naturalistici facendo conoscenza
con le piante autoctone grazie a due esperte
guide del Gruppo Montagna Viva: Francesco
Galvan e Pierluigi Mattiello.
L’Istituto Comprensivo “G: Ungaretti” in collaborazione con l’Amministrazione Comunale ha organizzato nel pomeriggio di sabato 31 maggio presso
l’Auditorium “ G.Falcone e P. Borselllino” LA GIORNATA DELL’INCLUSIONE
E DELL’AMICIZIA a conclusione di un lavoro svolto dalle classi 3^, 4^ e 5^
delle scuole primarie di Motta e Costabissara e di tutte le classi della scuola
secondaria. È intervenuto come esperto il dott. Filippo Barbera, insegnante
ed autore del libro: “Un’insolita compagna: la dislessia”. Un sentito plauso a
tutti gli insegnanti e in particolare alle docenti referenti del progetto Sabrina
Nai, Annamaria Fanton, Paola Prete e Adriana Monsellato.
6
con ottiche diverse ho scoperto che
ci sono dei numeri la cui somma dei
componenti è il quadrato perfetto di
un altro numero; altri hanno il numero delle lettere che lo esprimono che
è metà del loro valore effettivo; il significato delle frasi cambia con il variare
dell’ordine delle parole che contengono. Dalle domande che sembrano
ovvie, possono nascere delle soluzioni
che le persone in genere non si aspettano, per non parlare delle forme geometriche che possono avere delle proprietà inaspettate. Alla base di tutto
sta il divertimento di scoprire soluzioni
che vanno oltre l’apparente banalità,
mettendosi in gioco e sfidando i propri
limiti”.
AMMINISTRARE E INFORMARE
C STABISSARA
SPORT
KARATE SHIN DOJO: ANNA RENZI CAMPIONESSA DEL MONDO
Uno strabiliante risultato, il più prestigioso, è appena giunto da Foz Do Iguazù
(Brasile) dove dal 13 al18 maggio 2014
si è svolto il CAMPIONATO DEL MONDO seniores.
RENZI ANNA di Costabissara si è infatti
laureata CAMPIONESSA DEL MONDO
(kata).
Allenata da sempre dal m° Paolo Scapin, allenatore nazionale kata, Anna ha
conseguito questo straordinario obiettivo grazie a passione, tenacia e un costante impegno negli allenamenti.
A lei vanno i complimenti più sentiti e
un’affettuosa ammirazione da parte del
Sindaco e di tutta l’Amministrazione Comunale.
Un’altra giovane atleta sta promettendo
bene: è BETTO ASIA anni 10, cintura
nera di karate. Ha iniziato ad allenarsi a
5 anni, sotto la guida del m° Paolo Scapin c.n. 7° dan.Con costanza è stata
sempre presente ad intensi allenamenti,
ma sempre e comunque divertendosi.
Nel 2013 ha conquistato al Campionato Regionale il 1° posto nella specialità
kata. Successivamente ha partecipato
al 1° Game World Children IKU a Caorle, riportando dopo varie ed impegnative prove, uno strepitoso 3° posto. La
prima parte del 2014 si è conclusa con
importanti riconoscimenti: oltre al kata si
è cimentata anche nel kumite (combatti-
mento), diventanto campionessa regionale e successivamente campionessa
italiana in entrambe le specialità.
Grande la soddisfazione del m° Paolo
Scapin e di tutte quelle persone che
lavorano con impegno affinché questi
ragazzi abbiano la possibilità di raggiun-
gere obbiettivi sportivi importanti di cui
non si può negare il valore educativo.
Giovedì 5 giugno il maestro Paolo Scapin e le sue super-allieve Anna Renzi e
Asia Betto sono stati premiati dal Sindaco in Sala Consigliare.
COSTABISSARA PATTINAGGIO A.S.D.
L’Associazione Costabissara Pattinaggio A.S.D. anche quest’anno ha raccolto buoni risultati a livello provinciale e
regionale: per quanto riguarda il singolo,
CHIARA ALBIERO categoria Divisione
nazionale D è campionessa delle province Venete e campionessa provinciale
di federazione FIHP e AICS e a luglio di-
sputerà i campionati Italiani a Roccaraso. MARUZZO NICOLE categoria Allievi
A e ANGELICA FANTON categoria giovanissimi A sono campionesse provinciali di federazione FIHP e AICS.
Il piccolo gruppo spettacolo di pattinaggio artistico PRESTIGEM, a Caorle nel
campionato Regionale di Federazione si
è aggiudicato un bellissimo e meritatissimo 3° posto con “Teresa” (dedicata a
madre Teresa di Calcutta) un’esibizione
davvero emozionante e coinvolgente
e si è così aggiudicato la presenza al
campionato Italiano di Firenze svoltosi a
Marzo, ottenendo un lusinghiero piazzamento.
7
AMMINISTRARE E INFORMARE
C STABISSARA
TERZA ETÀ
AGGREGAZIONE PER LA TERZA ETÀ
Incontri Formativi
al Centro Servizi Anziani
Tutti molto partecipati e interessanti gli incontri organizzati presso il Centro Anziani su diverse tematiche: dalla sicurezza ai vari
problemi inerenti la salute e il benessere in questa fascia d’età.
Festa
della Donna
Università Adulti/anziani:
creatività e passione
L’Associazione Anni d’Argento, egregiamente
presieduta dal sig. Stefano Gallo, ha organizzato anche quest’anno il pranzo per la Festa
della Donna curato sin nei più piccoli dettagli,
dalle tavole elegantemente addobbate allo
squisito menù, ad un graziosissimo omaggio
preparato per ogni signora partecipante dal
Gruppo della Creatività che settimanalmente
si ritrova al Centro Anziani.
Tanta l’allegria, le risate e la partecipazione.
L’anno accademico 2013 – 2014
dell’Università Adulti/Anziani si è concluso con un altro importante premio
vinto da una nostra corsista, oltretutto
matricola.
Si tratta della signora Lia Bazzan, insegnante neo-pensionata, che con
il racconto “Colpa della neve” si è
aggiudicata il 3° posto nel concorso
letterario.
Il sig. Renato Preto ha invece ricevuto una segnalazione per la foto “Un
soffio di luce” nel concorso fotografico. A loro e ai tanti altri corsisti che si
sono messi in gioco con creatività e passione, vanno gli apprezzamenti del
Sindaco, presente alle premiazioni che si sono svolte presso il Teatro San
Marco di Vicenza. Un grazie di cuore alla coordinatrice Paola Costa Vidale e
alla segretaria Elisa Sbabo, nonché a Maria Concetta Cilluffo, che ha curato
il “Caffè Letterario” una nuova iniziativa dell’Università Adulti/Anziani.
Il “Pranzo degli gnocchi”
Quest’anno una bella novità per la 3^ età è stata rappresentata dal “Pranzo degli Gnocchi” che si è svolto a Posina
il 7 maggio u.s. con la partecipazione di ben 70 persone.
8
AMMINISTRARE E INFORMARE
C STABISSARA
COSTABISSARA INTITOLAZIONE
SENTIERO ALL’ALPINO
SILVANO FURLAN
Silvano Furlan ci ha lasciati a causa di un grave incidente
mentre pedalava sulla sua amata bicicletta nel 2008. Il
suo ricordo però è sempre vivo nel cuore di tutti quelli che
l’hanno apprezzato per il suo carattere gioviale e schietto
e per l’impegno nel Gruppo Alpini a favore del territorio.
Così le Associazioni Alpini, Fanti, Artiglieri, Montagna Viva,
Pro Loco e la Protezione Civile assieme all’Amministrazione
Comunale hanno deciso di intitolargli un bellissimo nuovo
sentiero delle nostre colline.
Domenica 4 maggio il Sindaco con la moglie Silene e
la figlia Arianna, circondate dall’affettuosa presenza di
tantissimi amici, hanno scoperto la targa con il suo nome
posta all’inizio del sentiero. Poi pranzo per tutti presso
l’area pic-nic, organizzato dai fantastici Alpini di Motta.
ASSOCIAZIONI
MARCIA
DI SAN GIORGIO
Domenica 11 maggio si è svolta la Marcia di San Giorgio,
come da lunga tradizione organizzata dalla Pro-Loco. Molti
i partecipanti invogliati dalla mattinata soleggiata e ripagati
dalla bellezza del percorso che si è snodato nei nostri
sentieri, egregiamente tenuti dai volontari di Montagna
Viva che ha collaborato nell’organizzazione della Marcia.
Ma a Costabissara sport è ormai diventato sinonimo di
beneficenza e infatti la Pro-Loco ha deciso di destinare i
700 € raccolti all’Associazione “Un mondo di colori” per la
ricerca nell’ambito delle malattie renali.
AMICI DEL BALLO:
PASSIONE E GENEROSITÀ
GIORNATA DELL’AIDO
Domenica 18 maggio è stata la Giornata dell’AIDO con
la celebrazione della S.Messa e la presenza di numerose
sezioni di tutta la Provincia.
Il Gruppo Amici del Ballo anche quest’anno si è ritrovato
con regolarità presso il Centro Culturale Elisa Conte per
trascorrere qualche ora del fine settimana accumunati dalla
passione del ballo che diverte e mantiene e in forma. Con
grande generosità hanno raccolto e devoluto ai Servizi
Sociali del Comune 600 euro che andranno alle persone in
difficoltà.
GIORNATA ECOLOGICA
Il 22 marzo si è svolta la tradizionale
Giornata Ecologica con le Associazioni
di volontariato: un gruppo ha provveduto alla pulizia dell’Oasi delle Risorgive a
Motta, mentre un altro è stato impegna-
to a mettere in sicurezza il sentiero che
da Via San Zeno sale alla Madonna delle Grazie, intitolato poi all’Alpino Silvano
Furlan.
9
AMMINISTRARE E INFORMARE
C STABISSARA
AMBIENTE E OPERE
COSTABISSARA NEL PATTO DEI SINDACI:
IMPEGNO PER L’ENERGIA SOSTENIBILE
L’adesione è stata approvata dal Consiglio Comunale l’8 maggio scorso.
L’Unione Europea nel marzo 2007 ha
adottato il documento “Energia per un
mondo che cambia”, impegnandosi a
ridurre le proprie emissioni di CO2 del
20% entro il 2020, aumentando nel
contempo del 20% il livello di efficienza
energetica e del 20% la quota di utilizzo delle fonti di energia rinnovabile sul
totale del mix energetico. Dopo l’approvazione del Pacchetto “Energia – Cambiamento climatico” il 29 gennaio 2008,
in occasione della Settimana Europea
dell’Energia Sostenibile, la Commissione Europea ha lanciato il “Patto dei
Sindaci” con lo scopo di coinvolgere
le Amministrazioni e le Comunità locali
per raggiungere gli obiettivi sopra citati
e quindi ridurre le emissioni di CO2 di
almeno il 20% entro il 2020.
È ora allo studio l’elaborazione di un
Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) che individui e programmi nel
dettaglio le azioni specifiche volte alla
riduzione dei consumi e delle emissioni
climalteranti.
Il Comune di Costabissara ha finora già provveduto all’ammodernamento della rete degli impianti di
illuminazione pubblica inserendo
i regolatori di flusso in circa l’80%
della rete e installando le lampade al
sodio, ha sostituito le vecchie auto
a benzina con due auto di servizio
a GPL, ha realizzato l’impianto geotermico nella nuova scuola media
ed installato impianti fotovoltaici
negli edifici pubblici per una potenza complessiva di 253 KW.
Il PAES prevederà:
- opere di risparmio energetico sulle
strutture pubbliche e nel territorio coin-
volgendo anche il settore privato e terziario;
- miglioramento dei servizi ad alta intensità energetica (trasporti, illuminazione
pubblica, ecc.)
- revisione degli strumenti di pianificazione in chiave sostenibile;
- attività di formazione nelle scuole e di
informazione e sensibilizzazione ai cittadini.
NUOVA AREA
SGAMBAMENTO CANI
NEL CAPOLUOGO
La prima area di sgambamento è stata
realizzata nel 2012 in Via Acque Sorgive a Motta ed ora anche nel capoluogo i nostri “amici più fedeli” potranno
disporre di un’area tutta per loro. Sarà
realizzata dietro all’ufficio postale, in Via
Monte Summano, in una zona limitrofa
al centro del paese, dove anche i loro
proprietari potranno godere di un bel
paesaggio.
PARTITI I LAVORI DELLA VIABILITÀ DELLA
NUOVA SCUOLA MEDIA
IMPORTO DEL PROGETTO € 480.000
Sono stati assegnati i lavori con un ribasso del 18%. L’intervento prevede
la realizzazione della strada di collegamento fra Via Monte Grappa e Via
Monte Novegno, la pista ciclabile con
10
passaggi rialzati in sicurezza per i ragazzi, un grande parcheggio e l’area per lo
scuolabus. Naturalmente, a lavori ultimati, non mancherà la messa a dimora
di diverse piante.
AMMINISTRARE E INFORMARE
C STABISSARA
INFORMAZIONE IMPORTANTE SUI TRIBUTI COMUNALI
IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO MATTEO RENZI HA SCRITTO:
“Voi sindaci siete stati e siete sulla frontiera e paradossalmente lo avete
fatto in un tempo di tagli senza precedenti. Grazie, a nome del governo.”
Quello che scrive il Presidente Renzi testimonia il grande
sforzo che i Comuni sono chiamati a fare per mantenere in
pareggio il bilancio nella spesa corrente che serve per pagare le utenze luce, acqua, gas e per finanziare le spese
del personale, i servizi socio-assistenziali, l’istruzione,
la cultura, lo sport. Le opere e i lavori pubblici, invece,
non vengono finanziati con le tasse comunali ma con
le entrate in conto capitale e cioè con vendite di immobili, perequazioni urbanistiche, oneri di urbanizzazione
e mutui. Com’è noto lo Stato da quest’anno non rimborserà più ai Comuni il minor gettito derivante dalla sopressione
dell’IMU sulla prima casa che per il Comune di Costabissara
ammonta a circa 800 mila euro.
A fronte di questa minore entrata comunale lo Stato ha introdotto, a decorrere dal 01.01.2014, il Tributo indivisibile
sui servizi (TASI). Pertanto i Comuni per recuperare i minori
trasferimenti statali sono costretti ad aumentare la pressione
fiscale. Al fine di semplificare i conteggi dei versamenti,
il Comune di Costabissara ha deciso di assoggettare a
TASI soltanto le abitazioni principali che per legge non
devono pagare l’IMU, mentre le altre categorie di immobili pagheranno soltanto l’IMU, ovviamente aumentata.
Inoltre il Comune, per aiutare i cittadini, ha deciso di inviare a
tutti i contribuenti i conteggi della TASI con il mod. F24 precompilato da pagare presso un qualsiasi sportello bancario o
postale.
L’aliquota della TASI è stata fissata dal Consiglio comunale
nelle misura del 2 per mille con una detrazione di € 150,00 per
gli immobili con rendita catastale non superiore ad € 450,00,
per far si che nessuno paghi con la TASI più di quanto pagava
con l’IMU per l’abitazione principale e rispettive pertinenze.
Con tale detrazione i possessori di immobili con rendita complessiva sino ad Euro 450,00 non pagheranno la TASI. Gli altri
contribuenti che non beneficeranno della detrazione pagheranno comunque un’imposta sull’abitazione principale inferiore a quella che hanno pagato nel 2012 con l’IMU sulla prima
casa. Infine il Comune di Costabissara intende confermare le
ulteriori detrazioni che già riconosceva con l’IMU ai proprietari
di abitazione principale, e cioè una detrazione aggiuntiva di
€ 150,00 ai nuclei familiari con reddito ISEE non superiore a
12.000 euro e di € 100,00 ai nuclei familiari con reddito ISEE
ricompreso tra i 12.001 euro ed i 15.000 euro che versano in
una delle seguenti situazioni:
• Nuclei familiari con tutti i componenti con età superiore a
70 anni
• Nuclei familiari con almeno un disabile al 100% o un portatore di handicap grave
• Vedove/i con sola pensione di reversibilità
• Nuclei familiari con almeno tre figli a carico.
Il pagamento della TASI deve essere effettuato in due rate,
con scadenza il 16.06.2014 ed il 16.12.2014.
ANNO 2013
ANNO 2014
IMU, TARES, ADDIZ. IRPEF
+ TRASFERIMENTO IMU
DALLO STATO SULLA PRIMA CASA:
Euro 2.370.000,00
IMU, TASI, TARI, ADDIZ. IRPEF:
Euro 2.344.000,00
2013/2014 differenza -36.000,00 Euro
Come evidenziato, nessun aumento
del gettito fiscale per il Comune, anzi
le entrate tributarie hanno riscontrato
una leggera diminuzione. Il maggior
peso fiscale a carico dei contribuenti
proprietari di seconde case, immobili
produttivi e aree fabbricabili copre solo
in parte il mancato trasferimento dell’Imu
sulla 1^ casa da parte dello Stato.
ALIQUOTE TRIBUTI COMUNALI
IMU
TASI
AREE
FABBR.
(val. venale -15%)
IMMOB.
PRODUTT.
FABBR.
RURALI
8,00
10,00
10,00
0,00
IMMOB.
PRODUTT.
FABBR.
RURALI
0,00
0,00
ORDIN.
1^
CASA
1^ CASA
(A1 - A8 - A9)
2^
CASA
USO
GRATUITO
TERR.
AGRIC.
10,00
0,00
4,80
10,00
7,00
ORDIN.
1^
CASA
1^ CASA
(A1 - A8 - A9)
2^
CASA
USO
GRATUITO
TERR.
AGRIC.
AREE
FABBR.
(val. venale -15%)
0,00
2,00
2,00
0,00
0,00
0,00
0,00
Gli inquilini sono esentati dal pagamento della TASI
Add.le IRPEF
Stessa aliquota 2013: 0,6%
TASSA RIFIUTI
Stesse tariffe 2013 - diminuite del tributo servizio indivisibile di Euro 0,30 x mq.
Le detrazioni previste per l’IMU, la TASI e la Tassa Rifiuti sono consultabili sul sito internet del Comune
o essere richieste all’Ufficio tributi.
Per informazioni: 0444/290617 – Indirizzo mail: [email protected]
11
AMMINISTRARE E INFORMARE
C STABISSARA
APPUNTAMENTI
APPUNTAMENTI ESTIVI SOTTO LE STELLE
Organizzati dall’Assessorato alla Cultura
24 LUGLIO
4^ ANGURIA NIGHT
Piazza V.Veneto
in collaborazione con la Confcommercio
25 LUGLIO
SERATA ALL’ARENA DI VERONA
con l’opera “CARMEN”
1 AGOSTO
“Note Danzanti SOTTO LE STELLE”
PIAZZA V. VENETO
con Renato Rizzi e la sua orchestra
una nuova proposta per tutti
gli appassionati
30 AGOSTO
“TEATRO SOTTO LE STELLE”
presso il parco di zona Fornaci
ADUNATA NAZIONALE DEI FANTI
Un appuntamento preparato minuziosamente da molti mesi nelle
sue varie fasi culminate con la sfilata di domenica 1 giugno lungo
le vie del centro storico di tutte le sezioni nazionali. A sfilare con il
Presidente Lorenzo Santuliana, i Fanti e le Patronesse della Sezione
di Costabissara e Caldogno anche gli amministratori dei Comuni.
Complimenti al Presidente Provinciale, il nostro concittadino Attilio
Gomitolo, per l’ottima e riuscita organizzazione dell’evento nazionale.
il Sindaco RINGRAZIA GLI SPONSOR
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
1 882 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content