close

Enter

Log in using OpenID

Cronaca Rimini - Virtualnewspaper

embedDownload
NON RICEVE ALCUN CONTRIBUTO PUBBLICO EDITORIA
DIREZIONE - REDAZIONE - SEDE LEGALE E OPERATIVA - PUBBLICITA': RIMINI, Viale Laurana 1/A (cap 47921) Centralino 0541 444011
Mail di settore Redazione: [email protected] - Amministrazione: [email protected] - Pubblicità: [email protected] - Segreteria: [email protected] qnews.it
SABATO 27 SETTEMBRE 2014
ANNO 3 N. 1043
Doppio episodio di sangue a poche ore di distanza, la quarta volta in sei giorni
L’ora dei coltelli, altri 2 feriti
Sgozzato in piazza a Viserba per gelosia, è salvo per miracolo
E un gruppo di moldavi ubriachi manda un giovane all’ospedale
g Lite per una donna
T
sfocia in tragedia,
enta di sgozzare il rivale in
amore e lo accoltella sfiorando la giugulare. E’ successo giovedì sera in piazza a Viserba. L’aggressore si è poi consegnato ai carabinieri dopo aver girovagato in
stato confusionale nella notte.
A poche ore di distanza, altro episodio vicino all’Arco d’Augusto,
dove un gruppo di moldavi
ubriachi ha creato il panico tra i
passanti. Un quarantenne è stato
ferito alla coscia da una coltellata.
SERVIZI A PAGINA 3
l’aggressore si è poi
consegnato nella notte
g L’assessore:
“Complimenti alle
forze dell’ordine
per i due fermi”
Le macchie di sangue per l’accoltellamento a Viserba
Da gennaio a Rimini, l’assessore: “Sistematico controllo del territorio”
Abusi edilizi, 188 in procura
E sul lavoro, crisi e sicurezza frenano gli infortuni
RIMINI - In 8 mesi, da gennaio ad agosto, sono
stati 941 gli accertamenti svolti dal settore controlli edilizi della polizia municipale di Rimini,
91 le indagini delegate all’autorità giudiziaria.
Quanto alle notizie di reato inoltrate in procura, sono state in tutto 188, di cui 173 per violazioni delle normative urbanistiche, sismiche e
paesaggistiche. L’assessore Biagini: “Frutto del
sistematico controllo del territorio”.
SERVIZI A PAGINA 5
DOPO L’INCIDENTE MORTALE
“Su via Turchetta
il Comune dov’è?
Lanciati molti Sos”
L’azienda: “Siamo estranei ai fatti”
Multe “viziate”
in Emilia
Sott’inchiesta
la “Maggioli”
per verbali e notifiche
SERVIZIO A PAGINA 4
RIMINI E LE OPERE PUBBLICHE
“Per le piazze
e aree verdi
ecco 9 mln di euro”
Don Benzi beato,
oggi il “processo”
aperto al pubblico
con un maxischermo
La Polizia municipale durante un controllo
SERVIZIO A PAGINA 5
SERVIZIO A PAGINA 7
L’OMICIDIO DI MISANO
Sgozzò il compagno
dopo il party
Condannata a 10 anni
SERVIZIO A PAGINA 4
RIMINI - Si apre oggi il processo
di beatificazione di don Oreste
Benzi. Proprio la “sua” parrocchia
della Grotta Rossa diventerà una
grande aula di tribunale per la
prima fase del processo, aperta al
pubblico. Sono attesi centinaia di
fedeli e curiosi.
SERVIZI A PAGINA 9
2
l
SABATO 27 SETTEMBRE 2014
FINANZIAMENTO
Piccole Medie Imprese
50 Milioni per il Sistema Produttivo
2,50%
TASSO FISSO
Importo massimo 150.000 euro
Durata fino a 36 mesi
Rata mensile
LA CONCESSIONE DEL FINANZIAMENTO È SUBORDINATA ALLA POSITIVA VALUTAZIONE DI BANCA CARIM
TAEG: 3,10%
Esempio calcolato sulla base delle seguenti ipotesi: finanziamento di € 150.000, durata 3 anni, tasso fisso 2,50%, TAN 2,53%. Il TAEG comprende interessi passivi, commissioni di istruttoria, commissioni di incasso rata,
spese per l’invio del rendiconto e documento di sintesi, imposta sostitutiva (qualora, in sede di richiesta del finanziamento, si opti per l’applicazione di tale imposta). Condizioni valide fino al 30/4/2015.
Messaggio Pubblicitario con finalità promozionale - Per le condizioni contrattuali e per quanto non espressamente indicato è necessario fare riferimento ai fogli informativi disponibili nelle filiali e sul sito internet di Banca Carim.
www.bancacarim.it
Cronaca
Rimini
SABATO
27 SETTEMBRE 2014
l
3
Il tentativo di chiarimento tra i due finisce in tragedia: la nuova “fiamma”della signora è grave all’Infermi, l’aggressore in carcere ai Casetti per tentato omicidio
Accecato dalla gelosia accoltella il rivale
Operaio tradito dalla compagna cerca di sgozzare il nuovo amante della donna
Dopo aver girovagato in stato confusionale si consegna ai carabinieri: arrestato
RIMINI - Conviveva con
quella donna da 18 anni. E
da lei ha avuto due figli, il
più grande di 17 anni e la più
piccola di 14. E quella relazione che la compagna aveva iniziato con un altro uomo non gli dava pace. La viveva come un insulto alla
sua onorabilità. Così giovedì sera, intorno alle 22, in
piazzetta Dossi, a Viserba,
quando i due uomini si sono
incontrati è esplosa l’ira.
Violenta, folle. Del tradito.
E inevitabile è scoppiato un
litigio. Prima verbale, poi fisico. Fino a quando S.M.Z.,
49enne operaio leccese, residente a Rimini, ha estratto
un coltello da cucina (della
lunghezza di 20 centimetri,
di cui nove di lama) e ha
sferrato un fendente al rivale in amore centrandolo al
collo e lesionandogli l’osso
ioide fino a sfiorargli la carotide. Il ferito, un foggiano
55enne, residente a Bellaria,
sanguinante e pallido in volto, non poteva far altro che
fuggire, barcollando, in un
vicino bar per chiedere aiuto. I carabinieri di Viserba,
intervenuti subito sul posto,
I carabinieri davanti al bar dove si è rifugiato il ferito
provvedevano, così, a soccorrerlo e ad affidarlo alle
cure dei sanitari del 118 che,
d’urgenza, lo hanno trasportato all’Infermi dove è
stato ricoverato in gravi
condizioni. Immediata è
scattata la caccia all’aggressore (peraltro noto alle forze
Il caso dei corsi di formazione finanziati dall’Ue
Assoform, in quattro
finiscono a processo
per truffa all’Europa
RIMINI - Finiscono alla sbarra
in quattro. Per dei corsi di formazione promossi dall’Assoform, associazione che fa capo
a Confindustria, e destinati ai
dipendenti di un’azienda di
San Giovanni in Marignano.
Grave l’accusa nei loro confronti: truffa alla Comunità
Europea. E così, alla prima
udienza del processo, fissata al
28 maggio, dovranno presentarsi tre funzionari dell’Assoform, difesi dagli avvocati Moreno Maresi e Mattia Lancini, e
il dirigente della ditta interessata, difeso dall’avvocato Piergiorgio Tiraferri. L’accusa
contesta ad Assoform è quella
di aver ricevuto un ingiusto
profitto, pari a 32,760 euro di
fondi europei, per i corsi di formazione destinati all’azienda
di San Giovanni in Marignano,
indagata in concorso con Assoform per la frode nei confronti della comunità europea,
perché avrebbe contribuito
presentando dati falsi sullo stato di cassa integrazione di alcuni dipendenti, alterando così il
punteggio per accedere al contributo Ue. In precedenza il
presidente Assoform, Manlio
Maggioli, era stato scagionato
dalla stessa accusa.
dell’ordine per vecchi problemi di droga) che, grazie
alle testimonianze di alcuni
presenti, è stato subito identificato e ricercato dai carabinieri sia nella sua abitazione che nei posti abitualmente frequentati. Intanto, il
nucleo investigativo del re-
parto operativo dell’Arma
accertava che, non soddisfatto di quella vile aggressione, S.M.Z., prima di darsi
alla fuga, aveva tagliato le
gomme dell’auto della vittima, parcheggiata poco distante, e aveva gettato il coltello all’interno di un tombino poco distante. Trascorreva mezzora e, sentendosi ormai braccato dai militari, il leccese finalmente
decideva di raggiungere la
caserma di Viserba e consegnarsi alla giustizia. A quel
punto l’accoltellatore è stato
arrestato per tentato omicidio e rinchiuso nel carcere
dei Casetti. Dalla ricostruzione effettuata dai carabinieri sembra confermato il
movente passionale. Intanto, l’udienza di convalida
dell’arresto di S.M.Z, difeso
dall’avvocato Piergiorgio
Tiraferri, è stata fissata per
questa mattina davanti al
gip Sonia Pasini, con richiesta, da parte del pm Paolo
Gengarelli, di incidente
probatorio e nomina di un
perito medico legale che dovrà occuparsi di esaminare
le ferite subìte dalla vittima.
CLAUDIO CASALI
Direzione e redazione: Rimini, viale Laurana 1/a (cap 47921)
Tel: 0541 444011 - Mail: [email protected]
Registrazione tribunale di Rimini n. 5/2011 del 24-2-2011
“Complimenti
alle forze dell’ordine
per i due fermi”
RIMINI - “Una città reagisce
ai fatti violenti, e per questo
si dimostra civile, anche
quando le forze dell’ordine
svolgono bene il loro ruolo
a tutela e a vigilanza della
comunità” E’ il commento
dell’assessore alla Polizia
Municipale, Jamil Sadegholvaad, in merito ai fatti
violenti accaduti in questi
giorni a Rimini. “Per questo, come Amministrazione
comunale - si legge in una
nota dell’assessore - plaudiamo all’impegno e alla
professionalità delle donne
e degli uomini di Carabinieri e di Polizia di Stato
che hanno arrestato negli
ultimi giorni e nelle ultime
ore i colpevoli di due accoltellamenti avvenuti tra centro storico e Viserba”. “De-
terrenza - aggiunge Sadegholvaad - è sapere che, sul
territorio, operano forze
dell’ordine le quali, con la
loro attività investigativa, si
confermano presidio efficiente per il mantenimento
dell’ordine pubblico e della
sicurezza in ambito urbano
e extraurbano. Gli stessi
analisti specializzati, nel
commentare le periodiche
graduatorie sul numero dei
reati, sottolineano come a
numero inferiore di denunce non corrisponda per forza un segno negativo; nelle
aree in cui l’illegalità è fatto
che ormai appartiene alla
quotidianità - cpnclude
l’assessore -, il cittadino sfiduciato non si reca neanche
più a sporgere denuncia alle autorità competenti”.
Un gruppo di uomini dell’Est Europa crea il panico tra i passanti. Quarantenne trasportato in ospedale, indaga la polizia
Ferito al fianco da una lama
Stranieri ubriachi litigano vicino all’Arco d’Augusto
RIMINI - Erano in gruppo, comple-
tamente ubriachi, e, probabilmente,
proprio a causa della mente annebbiata dall’alcol, hanno cominciato a
litigare tra loro. Erano le 19, circa, di
giovedì quando al centralino della
Questura sono arrivate diverse telefonate preoccupate di alcuni cittadini riminesi. Che denunciavano la
presenza di cinque, sei, persone dell’Est Europa che, col loro comportamento violento e arrogante, stavano infastidendo i passanti. Immediato è scattato l’allarme. Sul posto, l’area tra l’Arco d’Augusto e l’università, sono subito arrivate alcune auto della polizia. E gli agenti
hanno fermato gli stranieri, tutti disoccupati, per sottoporli ad un controllo. Accorgendosi presto della fe-
rita al fianco, grondante sangue, che
uno di loro presentava. Molto probabilmente, secondo quanto appurato dalla Squadra Mobile, provocata da un colpo d’arma da taglio,
un coltello o un coccio di vetro, di
striscio. Il ferito, un 40enne dell’Est
Europa, è stato, così, trasportato
dall’ambulanza del 118, giunta sul
posto subito dopo, al pronto soccorso dell’ospedale Infermi. E lì sottoposto ad esami. Che hanno subito
tolto ogni preoccupazione circa le
condizione di salute del giovane
straniero. La ferita, infatti, non era
da ritenersi grave al punto che l’uomo è stato dimesso con una prognosi di dieci giorni. La polizia sta
indagando per risalire all’autore del
ferimento.
NQ SYSTEM SRL
Direttore responsabile
Intervento dell’assessore Sadegholvaad
Sede legale e operativa: Rimini, viale Laurana 1/a (cap 47921)
Amministrazione - tel: 0541 444011/444019
Mail: [email protected]
Pec: [email protected]
Amministratore unico: Claudio Casali
Coordinamento aziendale: Luigi Sergi
Si spara in casa, chiesta prova del guanto di paraffina
Giallo su un suicidio
CATTOLICA - Un piccolo giallo si è aperto per
il suicidio di un 82enne di Cattolica. L’anziano,
giovedì alle 17, ha deciso di farla finita sparandosi un colpo di pistola (regolarmente denunciata) in testa. Prima però aveva mandato la badante, dell’Est Europa, in giardino a sbrigare
delle faccende. Sentita l’esplosione la donna si è
precipitata all’interno della casa dove ha visto
l’anziano riverso a terra in un lago di sangue. Il
pm Paolo Giovagnoli ha disposto l’autopsia e richiesto la prova del guanto di paraffina sia sulla
mano della vittima che su quella della donna.
Nela casa dell’82enne è stato trovato un estratto
conto di un conto corrente con 40mila euro.
PER LA TUA PUBBLICITA’
NQ SYSTEM Srl Sede legale e operativa:
Rimini, viale Laurana 1/a (cap 47921)
Tel: 0541 444011
Mail: [email protected]
Sito web: NQnews.it
Sfogliabile con applicativi mobili per smartphone e tablet
scaricabili da Apple market e Google Play
Responsabile trattamento dati legge 675/96: Claudio Casali
4
l
Cronaca Rimini
SABATO 27 SETTEMBRE 2014
L’assessore Rossi respinge le accuse: “Strumentalizzazione inaccettabile. Tragico episodio che sarebbe potuto capitare in qualsiasi altra parte della città”
“Comune da anni latitante su via Turchetta”
Il Civivo locale all’attacco: “L’incidente mortale di giovedì poteva essere evitato se l’amministrazione fosse intervenuta
E’da tempo che chiediamo aree-parcheggio. La auto in sosta ai bordi della strada ostruiscono la visibilità”
RIMINI - “Non voglio stru-
mentalizzare quanto accaduto, ma noi cittadini ci
sentiamo in dovere di esprimere tutta la nostra rabbia
nei confronti del Comune
alla quale chiediamo da anni un intervento per la messa in sicurezza della nostra
via Turchetta mai avvenuto”. E' la dura presa di posizione del coordinatore del
Civivo di via Turchetta a
Viserba Marcovaldo all'indomani dell'incidente che è
costato la vita ad Ada Marisa Evangelisti, che in bicicletta è stata investita da un
furgone. L'uomo alla guida,
un 23enne come la signora
lui residente in zona, ha travolto la donna mentre era
impegnato a fare la retromarcia. Per i residenti la
morte della signora è diret-
tamente riconducibile allo
stato in cui si trova da anni
la via. “L'area – scrivono in
una nota - attorno allavia è
stataedificata in modo stolto, irragionevole, senza alcun criterio lasciando alla
strada uno spazio estremamente stretto soprattutto
nella zona dell'incidente.
Non esistono poi aree parcheggio per cui, nonostante
i divieti, le macchine sono
“costrette” a restringere ulteriormente la carreggiata e
ad ostruire la visibilità”.
Proprio la mancanza di visibilità renderebbe alto per i
residenti il rischio di incidenti, come dimostrebbe
proprio il tragico episodio
che ha avuto come vittima
Ada Marisa Evangelisti.
In questi mesi il Civivo di
via Turchetta si è confron-
L’incidente è costato la vita ad Ada Marisa Evangelisti
tato in più occasioni con il
Comune e in particolare
con l'assessore comunale
per i Rapporti con il Territorio Nadia Rossi. “La soluzione di cui si è parlato –
fanno sapere ancora dal Civivo - è quella di raddoppiare il divieto di sosta. Una soluzione per noi assolutamente inadeguata, dato che,
almeno in questa fase, raddoppierebbe il problema
piuttosto che risolverlo”.
Bisognerebbe intervenire
insomma in altro modo.
“Come? E' presto detto. Occorre trovare e con estrema
urgenza elle aree parcheggio, oggi appunto inesistenti e solo da quel momento
non consentire più la sosta
nel tratto più stretto di via
Turchetta. Solo in questo
modo i nostri figli potranno
percorrere la strada in sicurezza e noi genitori quindi
stare tranquilli. E solo in
questo modo potremo ricordare il triste avvenimento di ieri (giovedì, ndr) come una bruttissima pagina
che è non si è più ripetuta”.
L'affondo del Civivo di via
Turchetta è stato accolto
con sconcerto a Palazzo Garampi. “Strumentalizzare
un fatto grave come quello
accaduto giovedì è semplicemente riprovevole – dichiara indignata l'assessore
Nadia Rossi - E' evidente
che ci troviamo di fronte a
un tragico incidente che sarebbe potuto capitare in
qualsiasi altra zona delle città. Dare la colpa al Comune
per quanto successo è veramente ingiusto”.
L’assassinio avvenne il 18 agosto dello scorso anno in un’abitazione di Misano di alcuni loro connazionali al termine di una serata a base di alcol e cocaina
Sgozzò il compagno dopo il party, condannata
La colombiana ha avuto 10 anni e sei mesi per omicidio volontario e detenzione di droga
Schianto tra camion e auto sulla Marecchiese
Frontale, grave 25enne
NOVAFELTRIA - Alle 7 di ieri, a Maiolo, un 25enne di Casteldelci,
alla guida di un Fiat Strada, mentre percorreva la marecchiese,
giunto in località Ponte Prena, con direzione di marcia PennabilliNovafeltria, nell’effettuare una curva, per cause in corso di accertamento, ha invaso la corsia opposta schiantandosi frontalmente con
un autoarticolato condotto da un 51enne di Novafeltria. Illeso il
camionista, grave il giovane di Casteldelci ricoverato al Bufalini.
Sulla dinamica del sinistro indagano i carabinieri di Novafeltria.
RIMINI - Si erano dati appun-
tamento per una grigliata di
carne a Misano. A casa di alcuni connazionali. Poi si erano trasferiti in un altro appartamento dove era iniziato un
vero e proprio party a base di
cocaina e alcol. Fino a quando la serata degenerò in tragedia. E lei, Clara Ines Mesa
Calzada, 37enne prostituta
colombiana, nel difendersi
dall’aggressione del compagno che la stava picchiando,
Angel De Jesus Herrera Sanchez, 49enne, anch’egli colombiano, residente a Fano
nelle Marche, lo ammazzò
con tre coltellate. Era il 18
agosto del 2013. A poco più di
un anno da quel drammatico
evento, l’assassina, ieri mattina, è stata condannata, nel
corso del processo con rito
abbreviato, dal gup del tribunale di Rimini, a 10 anni e sei
mesi di reclusione per omicidio volontario (alla colombiana è stata riconosciuta l’attenuante della provocazione)
e detenzione di sostanze stupefacenti (nell’abitazione di
Fano dove la Calzada viveva
con la vittima i carabinieri,
dopo il fattaccio, trovarono 5
grammi di cocaina). Il sostituto procuratore Marino Cerioni aveva chiesto 11 anni e
quattro mesi. Inoltre il giudice ha riconosciuto ai tre figli
della vittima, costituitisi parte civile nel processo e assistiti
dall’avvocato Paolo Righi,
45mila euro ciascuno come
risarcimento danni.
Sanchez e la Calzada erano
arrivati a Misano per partecipare ad una cena a base di carne alla griglia a casa di alcuni
connazionali in via Ernani in
zona Casette. Trascorsa qualche ora, i due, insieme ad altri
amici, si erano trasferiti in un
appartamento sempre nella
stessa via. Ed è lì che la serata
assunse contorni borderline.
Secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri, infatti,
l’uomo avrebbe tirato fuori
della cocaina e, insieme alla
Il difensore della famiglia del “Pirata” annuncia clamorose rivelazioni sul luogo dove si sono svolti i fatti
Pantani, adesso compare un testimone chiave
RIMINI - “Nuove testimonianze mette-
ranno alla luce che la versione ufficiale è
attaccabile”. Così il legale della famiglia
Pantani, Antonio De Rensis, ha commentato a 'Mattino cinque' le nuove indagini disposte dalla Procura di Rimini
sulla morte del 'Pirata' dopo aver ricevuto l'esposto di 5.000 pagine in cui il
legale racconta perchè, a suo avviso,
Marco non morì di overdose - il 14 febbraio 2004 nel residence 'Le Rose' di Rimini - ma sia stato ucciso, e di quanto sia
diversa la scena del crimine. Una ver-
sione alla quale ha sempre creduto Tonina, la mamma del campione di Cesenatico: "Non ho mollato per la forza che
mi danno i tifosi - ha detto durante la
trasmissione - Ho interrogato mille
persone, ma c'è un'omertà pazzesca.
Marco ha fatto tanto bene per i suoi colleghi, si batteva per loro, forse se avesse
pensato ai fatti suoi sarebbe ancora qui".
In trasmissione anche la testimonianza
di Roberto Rempi, il medico della squadra di Pantani, sullo stop per doping
imposto al campione a Madonna di
Campiglio: "Il 5 giugno 1999 il suo ematocrito era normale. Si era controllato
l'ematocrito e il suo valore era intorno a
48". "La prossima settimana - anticipa
l'avv.De Rensis - c'è una persona che si e'
detta disponibile a rendere dichiarazioni molto importanti sul luogo dove si
sono svolti i fatti, probabilmente anche
queste si discostano molto dalla versione ufficiale". Ma alla Procura di Rimini
ancora non è arrivata nessuna comunicazione di eventuali dichiarazioni
spontanee da parte di nuovi testimoni.
Clara Ines Mesa Calzada
donna e ad un altro connazionale, avrebbe iniziato a
sniffare. Una, due, tre righe; il
tutto annaffiato con rum e
whisky. Mentre un’altra coppia e una signora di 65 anni
(madre di uno dei due coniugi), tutti colombiani e locatari
dell’abitazione, rimasero a
margine, estraniandosi dal
party. Fu a quel punto che
tutto precipitò. I due fidanzati cominciarono a litigare (tra
l’altro Sanchez aveva cominciato a frequentare la Calzada
un paio di mesi prima dopo
un rapporto a pagamento).
Prima a parole, poi in modo
sempre più violento fino a
quando l’uomo cominciò a
picchiarla selvaggiamente
con pugni al viso e calci alle
gambe. Un vero e proprio pestaggio al quale la donna improvvisamente reagì. Visto
un coltello da cucina poggiato sul tavolo (una lama da 35
centimetri), la 37enne lo afferrò e, con l’intenzione di difendersi, iniziò a sferrare colpi contro l’uomo: tre per la
precisione. Il primo centrò la
vittima ad una spalla; il secondo (quello mortale) al
collo; e il terzo alla schiena,
probabilmente mentre il fidanzato, ormai privo di sensi,
stava cadendo a terra. Pochi
minuti e il colombiano spirò.
Cronaca Rimini
SABATO 27 SETTEMBRE 2014
l
5
Il presidente di Unindustria: “Completamente estranei alla vicenda. Massima collaborazione con gli inquirenti”
Bufera sulla Maggioli Spa
Giro di multe “viziate”in Emilia. L’azienda clementina si occupava di verbali e notifiche
RIMINI - La Maggioli Spa in
mezzo a una bufera giudiziaria. L'amministratore delegato Paolo Maggioli, l'attuale presidente di Unindustria Rimini, è indagato nell'ambito
dell'operazione
“Fast and Furious” condotta dalla Guardia di Finanza
di Bologna che ha scoperto
un giro di multe “viziate”
nella zona tra Anzola dell'Emilia, San Giovanni in Persiceto e Sala Bolognese. In
pratica venivano usati in
modo automatico autovelox che invece richiedevano
la presenza di un operatore.
La Maggioli si era aggiudicata l'appalto, dopo aver
vinto la gara, per la gestione
delle procedure di verbalizzazione e notifica delle violazioni al Codice della strada. La gara era stata però dichiarata illegittima dal Tar
ma non fu sufficiente per
togliere la gestione del servizio all'azienda santarcangiolese. I vertici della polizia
municipale dell'Unione dei
Comuni Terre D'Acqua,
ora sono cinque i dirigenti
indagati, avevano affidato
comunque il servizio con
incarichi temporanei rinnovati di sei mesi in sei mesi, in violazione delle norme
sugli appalti. Questo, secondo gli inquirenti, ha
provocato un ingiusto vantaggio economico alla Maggioli assai consistente nel
corso degli anni in esame
(dal 2006 al 2012): 358mila
euro per i costi di gestione e
374mila per le spese postali
di notifica dei verbali. Un'ipotesi al momento non
supportata da prove ma le
indagini sono ancora in
corso. Paolo Maggioli precisa che ha appreso solo giovedì dell'esistenza di una indagine a suo carico quale legale rappresentante della
Maggioli Spa per fatti ai
quali sia il Maggioli sia la
compagine aziendale sono
del tutto estranei. “È stata
fornita agli inquirenti la
massima collaborazione e si
è certi del fatto che all'esito
delle investigazioni verrà
acclarata l'assoluta estraneità del Gruppo alle vicende
oggetto di indagine”, ha dichiarato.
Paolo Maggioli
I dati resi noti ieri dal Comune. Una novantina i sopralluoghi in stabilimenti e chioschi. Due i cantieri sequestrati. L’assessore Biagini: “Lavoro sistematico di controllo del territorio”
Abusi edilizi, 188 vanno in Procura
Nella maggior parte dei casi (173) si tratta di violazioni delle normative urbanistiche, sismiche e paesaggistiche
Gli accertamenti svolti dalla polizia municipale di Rimini da gennaio ad agosto sono stati in tutto 941
RIMINI - In otto mesi, da
gennaio ad agosto di quest’anno, sono stati 941 gli
accertamenti svolti dal settore controlli edilizi della
polizia municipale di Rimini. Dato che comprende anche gli 89 sopralluoghi effettuati in stabilimenti e
chioschi sull’arenile.
Poco più di 90, per l'esattezza 91, le indagini delegate
all’autorità
giudiziaria.
Quanto alle notizie di reato
inoltrate in procura, queste
sono state in tutto 188, di
cui 173 per violazioni delle
normative urbanistiche, sismiche e paesaggistiche.
Due infine i cantieri sequestrati e dieci quelli nei quali
sono state rilevate difformità.
Cifre importanti “frutto –
sottolinea l’assessore alla
Tutela e Governo del Territorio, Roberto Biagini – di
un lavoro sistematico e metodico di controllo del territorio sul fronte della rico-
gnizione e del controllo circa il rispetto delle norme in
materia edilizia. Un lavoro
a protezione e tutela di
un’area particolare come la
nostra, svolto omogeneamente in ogni porzione della provincia.
A dimostrazione di questo,
sottolineo come nel corpus
totale degli accertamenti
svolti siano compresi anche
gli 89 sopralluoghi effettuati negli stabilimenti e chioschi sull’arenile, soprattutto
durante la stagione estiva.
Anch’essa un’attività capillare e delicata, visto che da
una parte dà seguito al normale percorso di legge, stabilito e delegato dall’autorità giudiziaria, in relazione
ai procedimenti richiesti di
sanatoria, dall’altra dà sostanza al lavoro di ricognizione, portato avanti in maniera coerente e equanime
dagli uffici, anche nei confronti di chi ha deciso di
non attivare il percorso del-
Oggi camminata, domani incontro informativo
L’assessore Roberto Biagini
la sanatoria”.
L'assessore conclude ringraziando “tutto il personale addetto per l’impegno
profuso durante i primi otto
mesi dell’anno, che continuerà con la stessa cadenza
di qui in avanti”.
Quello degli abusi edilizi è
una piaga che riguarda non
solo Rimini ma tutto il territorio provinciale, come
ben testimoniano i numeri,
in attesa che siano resi noti
quelli, provvisori, di quest'anno, del 2013.
In tutto le denunce per abuso edilizio sono state l'anno
scorso 239. Le denunce riguardano in particolare irregolarità in materia edilizia ed istanze di demolizione di manufatti non autorizzati.
Rispetto agli anni immediatamente precedenti si è registrato a dire il vero un lie-
ve calo: il 2012 aveva fatto
registrare 244 denunce, il
2011 invece 249.
Le denunce risultano però
in crescita rispetto al 2010
quando le segnalazioni per
abuso edilizio erano state
191. Il triennio 2011/2013
ha visto insomma una sostanziale stabilizzazione del
dato sulle denunce degli
abusi edilizi.
Tornando al 2013 sono state 120 le segnalazioni nel
comune di Rimini. Erano
state 145 nel 2012.
Una ventina, 18 per l'esattezza, quelle a Riccione (27
il totale dell’anno precedente).
Seguono Bellaria Igea Marina (18), San Giovanni in
Marignano (14), Santarcangelo con 13, Saludecio con
11, Montecolombo con 7,
Cattolica con 6, Coriano
con 5.
Chiudono Montefiore, Novafeltria e Verucchio con 4
segnalazioni.
Le cifre, elaborate da Inail, illustrate nel corso di un seminario organizzato da Unindustria e Assoservizi. Crescono le malattie professionali
In calo gli infortuni sul lavoro
Ascor invita tutta la popolazione
alla Giornata mondiale del Cuore
contro le malattie cardiovascolari I casi denunciati sono stati l’anno scorso 5.753 contro i 6.684 del 2012 e i 7.456 del 2011
RIMINI - Le malattie cardiova-
scolari sono la principale causa
di mortalità nella nostra società: più di mille le persone colpite da infarto nella provincia di
Rimini in un anno. Da questo
assunto parte la Giornata
mondiale del cuore, organizzata domani da Ascor. Un appuntamento per sensibilizzare
la popolazione alla prevenzione dei disturbi del cuore. “E’
dal 1994 che l’Ascor sostiene il
reparto della cardiologia dell’ospedale Infermi – commenta il primario, il dottor Piovaccari -. Grazie al loro aiuto, nei
17 anni da quando sono qui,
abbiamo potuto provvedere
alla strumentazione di ultima
generazione per finalità diagnostiche e terapeutiche. Ora
vogliamo informare la popolazione sull’importanza della
prevenzione e sugli aspetti pratici per combattere le malattie
cardiovascolari come l’alimentazione o il movimento”. L’incontro, previsto per domattina
alla sede Ascor, affronterà i temi della terapia dell’infarto, del
trattamento non chirurgico
dei disturbi vascolari e dei nuovi farmaci anticoagulanti. Oggi
alle 10 si inizia con una camminata nel parco Ausa.
RIMINI - Calano gli infortuni
sul lavoro ma crescono le
nuove malattie professionali,
quelle muscoscheletriche ma
non solo. Sono questi i dati salienti, relativi al 2013, elaborati da Inail resi noti giovedì
nel corso del seminario La sicurezza e salute sul lavoro e
ambiente nella responsabilità
amministrativa delle imprese,
organizzato nella sede di Srg
da Unindustria Rimini e Assoservizi di Rimini (150 i partecipanti). Nel dettaglio l'anno scorso (dati Inail) in provincia i casi di infortuni denunciati sono stati 5.753 con-
tro i 6.684 del 2012 e i 7.456
del 2011. La provincia è terzultima in Emilia Romagna
per numero di casi. Le più virtuose sono Piacenza 4.630 casi e Ferrara 4.587; quelle con
indice più alto sono Bologna
18.327 e Modena 14.512. Una
costante riduzione che innanzitutto va letta tenendo in
considerazione il calo dell'occupazione e delle ore lavorative in seguito alla crisi economica. Dall'altra il dato va comunque interpretato positivamente come risultato di
una maggiore presa di coscienza da parte delle aziende
sull'importanza della prevenzione.
Più variabile il dato sulle malattie professionali. In provincia i casi nel 2013 sono stati
459 in aumento rispetto ai 419
del 2012, ma in calo rispetto ai
500 del 2011. Anche in questo
caso, in regione registrano dati più bassi Piacenza e Ferrara
con 167 e 339. Reggio Emilia e
Bologna guidano la classifica
per numero di casi con 1.715 e
1.633. “Per quanto riguarda le
malattie professionali - commenta Loris Fabbri, direttore
dell'Unità Operativa Prevenzione Sicurezza Ambienti di
Lavoro dell’Ausl - si tratta di
un fenomeno relativamente
nuovo, emerso in questi ultimi anni grazie alla maggiore
attenzione dei medici competenti e all'attività degli organi
di vigilanza. Il lavoro per la
sensibilizzazione verso il tema della prevenzione che enti, associazioni di categoria e
imprese stesse, stanno facendo, è molto importante. Solo
attraverso il confronto e la
formazione continua riusciremo a preparare nel modo
giusto i singoli lavoratori perché acquisiscano tutte le competenze per autotutelarsi”.
6
l
SABATO 27 SETTEMBRE 2014
www.damarinelli.it
Menù dachiama
asporto
ordina ritira
Antipasti:
Antipasti freddi
Antipasti pesce crudo
Insalata di mare
Cozze
Vongole
Gratinati
Ostriche (al pezzo)
Primi Piatti:
Risotto alla marinara
Tagliolini allo scoglio
Strozzapreti alle canocchie
Passatelli al ragù di pesce
Gnocchi gamberi e rucola
Tagliatelle al ragù
€12,00
€12,00
€ 6,00
€ 6,00
€ 8,00
€ 8,00
€ 2,00
€
€
€
€
€
€
9,00
9,00
9,00
9,00
9,00
7,00
Su tutti i VINI della carta
sconto 30%
Per le voci non esposte nel menù, si prega
di richiederne preventivamente il prezzo.
Secondi Piatti:
Grigliata mista
Fritto misto
Spigola al forno con patate
Sardoncini scottadito
Spiedini di gamberi (al pezzo)
Spiedini di calamari (al pezzo)
€
€
€
€
€
€
Contorni
€ 2,50
Gelato (1/2 Kg)
€ 4,00
Piadine:
14,00
11,00
11,00
6,00
3,00
3,00
vuota
prosciutto crudo
stracchino e rucola
€ 1,00
€ 4,00
€ 3,00
Birra lattina
€ 2,50
Bibite:
Coca-Cola e Fanta
€ 2,00
I nostri prodotti sono freschi, surgelati e/o congelati a seconda della stagione e della disponibilità di mercato (art. 4L del 18/03/77 n° 63)
Chiama 0541 783289 Ordina da Vittorio Marinelli
Ritira in via Circonvallazione Occidentale 36/38 - Rimini
Cronaca Rimini
SABATO 27 SETTEMBRE 2014
l
7
Il quadro completo dei lavori pubblici del Comune ieri in seconda commissione
Oltre 9 mln per strade e verde
L’assessore Biagini: “Stiamo rispettando il piano previsto”
Avanti tutta con fluidificazione del traffico e nuove piazze
RIMINI - Oltre nove milioni di euro investiti
dal Comune nel 2014 nella manutenzione
delle strade e del verde pubblico. Questi sono
i numeri emersi ieri durante l’aggiornamento
sullo stato dei cantieri delle opere inserite nel
programma triennale dei lavori pubblici discusso in seconda commissione. L’assessore
ai Lavori Pubblici Roberto Biagini e il dirigente Daniele Fabbri hanno riepilogato gli investimenti previsti per il 2014 sul fronte della
manutenzione delle opere stradali e del verde
pubblico e lo stato di avanzamento di due dei
progetti principali che il settore Lavori Pubblici sta seguendo, ovvero la fluidificazione
dell’asse mediano e l’anello delle nuove piazze. “Stiamo rispettando il piano di lavoro che
ci siamo dati, tenendo fede agli impegni –
conferma in commissione Biagini –. E lo facciamo con la massima trasparenza, con obiettivi, risorse e risultati che sono chiari a tutti.
Sul fronte della fluidificazione dell’asse me-
diano stiamo raccogliendo pareri positivi, in
particolare per l’intervento fatto nella zona
del porto e stiamo monitorando costantemente la rotatoria tra via Roma e via Giovanni
XXIII. Sono anni che si chiede di intervenire
per snellire il traffico lungo tutta questa arteria”. Per la prima fase di intervento di fluidificazione dell’asse mediano sono stati stanziati
600mila euro nel bilancio 2013, 950mila per la
seconda fase nel bilancio 2014 e 1,1 milioni
per l’ultima fase previsti nel bilancio 2015.
“Ci sono poi notizie incoraggianti per
quanto riguarda le opere compensative della
terza corsia dell’A14 e quindi il percorso avviato per l’eliminazione dei buchi neri della
ss16 – aggiunge l’assessore Biagini – Dopo la
conferma dei finanziamenti da parte dello
Stato, la Provincia e noi Comuni stiamo
aspettando che vengano definiti gli ultimi
dettagli”. Procede nei tempi il progetto delle
“Nuove piazze”: già sei i cantieri conclusi nel
corso del 2014 e nelle prossime settimane partiranno i nuovi interventi: 1,9 i milioni stanziati per via Castelfidardo, Piazza Zavagli, via
Farini, via Cairoli/via Giordano Bruno, Piazza Ducale. Alcuni dei numeri forniti in commissione: per il 2014 sono stati stanziati a bilancio 2.750.000 euro per la manutenzione
straordinaria delle strade e per la realizzazione di viabilità protetta, in particolare per la riqualificazione della Litoranea sud e per la manutenzione del patrimonio stradale. A queste
si aggiungono i 653 mila euro per la manutenzione straordinaria del verde pubblico, che
comprende tra le altre cose piantumazioni di
alberi e l’allestimento di un parco giochi per
bambini con disabilità. Sul fronte della manutenzione ordinaria di strade e verde, attività che rientra nella convenzione stipulata con
Anthea, sono stati destinati 3,3 milioni di euro per la manutenzione delle strade e 2,5 milioni per il capitolo verde pubblico.
Rassicurazioni da Riggio sull’aeroporto: “Lunedì l’apertura delle buste. Convocato per il 22 ottobre il Cda per ratificare l’esito del bando di gara”
Arlotti incontra i grandi della viabilità
Colloqui con l’Ad di Fs per l’alta velocità, con il presidente dell’Anas per la Statale e con il presidente dell’Enac per il Fellini
RIMINI - Una giornata, quella di
ieri, piena di incontri importanti
per il deputato del Pd Tiziano Arlotti. In ordine: l’amministratore
delegato di Ferrovie dello Stato, il
presidente dell’Anas e il presidente di Enac. "L'audizione con
l'amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, ingegnere Michele Mario Elia, mi ha permesso
di evidenziare la necessità di avere un incremento del servizio fornito da Trenitalia sulla direttrice
adriatica - spiega Arlotti -, anche
in considerazione dell'intenzione di Ntv di sospendere i collegamenti sulla medesima tratta. Da
parte di Ferrovie dello Stato vi è
stata la massima disponibilità a
attivarsi presso l'ingegner Vincenzo Soprano, Ad di Trenitalia,
per sollecitare tale istanza, vista
anche la grande opportunità offerta dall'Expo 2015 e dalle iniziative che saranno realizzate in collegamento con il nostro territorio. La prossima settimana avrò
occasione di un colloquio proprio con l'ingegner Soprano per
approfondire questi temi". Arlotti ha inoltre incontrato nuovamente Pietro Ciucci, presidente
Anas. "Come avevo già avuto
modo di fare in Commissione, ho
Il deputato del Pd, Tiziano Arlotti (FOTO PETRANGELI)
chiesto al presidente Anas delucidazioni sugli interventi necessari alla messa in sicurezza della
Ss 72 per San Marino - continua
Arlotti -. Ciucci mi ha riconfermato che il gruppo tecnico presieduto dalla Segreteria di Stato al
Territorio di San Marino si sia
riunito, con i Comuni interessati,
la Provincia di Rimini e la Regione Emilia-Romagna, insieme all'Anas e in tale occasione sia stato
garantito il finanziamento di 4
milioni di euro previsti nel decre-
to Sblocca Italia per la manutenzione straordinaria e per un primo intervento di messa in sicurezza. L'opera complessiva di sistemazione della Ss72 (del costo
presumibile di 25 milioni di euro) dovrebbe invece essere inserita all'interno della Legge di stabilità 2015 che il Governo varerà
entro il 15 ottobre". Il parlamentare ha infine incontrato il presidente di Enac, Vito Riggio. "Lunedì saranno aperte le buste per
l'offerta riguardante la gestione
dell'aeroporto, per cui è stata riconosciuta una tempistica adeguata alle esigenze di subentro
del nuovo gestore, e mi auguro
che ci sia da parte del Tribunale di
Rimini una decisione che tenga
conto della necessità di non avere
soluzione di continuità nel passaggio dalla gestione commissariale alla nuova gestione - ricorda
Arlotti -. Con l'apertura delle buste verrà redatta la graduatoria finale e la relativa aggiudicazione
provvisoria. Da quel momento
Enac farà tutte le verifiche amministrative dell'aggiudicatario
provvisorio prima di andare ad
aggiudicazione definitiva e comunque dalla stessa data decorreranno i termini per l'accesso
agli atti da parte dei concorrenti e
i 35 giorni per eventuali ricorsi.
In ogni caso il Cda di Enac è già
convocato per il 22 ottobre per
ratificare l'esito di gara. Lo Sblocca Italia prevede la riconferma
del 'Fellini' tra i 26 aeroporti di interesse nazionale e che per tali
scali sia richiesto il parere favorevole di Regione ed enti locali interessati sui piani regolatori aeroportuali, che devono accertare la
conformità delle opere previste
entro 60 giorni dalla richiesta".
Cancellate le scritte
sui muri in centro
RIMINI - Si è concluso il primo intervento per la
cancellazione di scritte vandaliche su diversi
muri del centro storico della città. “Abbiamo
voluto dare un segno – ha detto l’assessore alla
Polizia municipale Jamil Sadegholvaad – contro
il degrado ma soprattutto contro l’odio politico e
contro le forze dell’ordine. E’ questa infatti
l’indicazione che come Amministrazione
comunale abbiamo dato ad Anthea che ha
provveduto operativamente alla cancellazione
delle scritte”.
Apertura straordinaria alle 8 del mattino e colazione offerta a tutti
In 200 in fila per il nuovo Iphone
L’Apple store delle Befane preso d’assalto dai fan
RIMINI - Se c'è la crisi, di certo
La lunga fila davanti all’Apple store delle Befane
ieri non si è sentita al centro
commerciale Le Befane. Alle
due di notte già in cinquanta
erano in fila davanti agli ingressi per poter essere tra i primi a comprare il nuovo Iphone
6, lanciato ieri sul mercato. Alle 6 del mattino la fila si era
allungata di altre centocin-
quanta persone. All'apertura
l'Apple Store ha offerto la colazione (caffè e brioches) a tutti.
Man mano che gli acquisti procedevano, la fila si è assottigliata, ma è andata avanti fino alla
sera ed è rimasta costante. E'
facile prevedere che il negozio
della mela morsicata ne abbia
venduti un migliaio. E almeno
altrettanti saranno stati venduti negli altri negozi della città.
Non male per un gioiello della
tecnologia che costa la bellezza
di 729 euro per la versione normale e oltre 800 euro per quella
Plus. Se non altro ora potranno
parlare di crisi direttamente
dallo schermo del nuovo Iphone.
8
l
SABATO 27 SETTEMBRE 2014
Cronaca Rimini
SABATO 27 SETTEMBRE 2014
l
9
Oggi pomeriggio alla chiesa della Grotta Rossa la prima udienza aperta al pubblico. Installato un maxischermo in piazza
Don Benzi beato, al via il processo
Cento testimoni che hanno conosciuto il parroco dovranno rispondere a cento domande
Presidente il vescovo Francesco Lambiasi che due anni fa aveva formalizzato la richiesta
RIMINI - Un momento molto
importante per l’intera comunità religiosa riminese. Si
apre oggi il processo di beatificazione di don Oreste Benzi, parroco della chiesa della
Resurrezione per 32 anni e
fondatore della comunità Papa Giovanni XXIII. Proprio
la parrocchia della Grotta
Rossa diventerà una grande
aula di tribunale per la prima
fase del processo, che comincia dopo la raccolta della documentazione in seguito alla
richiesta dell’apertura della
causa inviata al vescovo Lambiasi circa due anni fa. Questa
prima sessione, che prevede
la chiamata dei testimoni, è
aperta al pubblico. Sono attese centinaia di persone e, visti
i posti limitati dentro la chiesa, per l’occasione è stato installato anche un maxischermo all’esterno per tutti i fedeli. L’udienza si preannuncia
ricca di testimonianze. Saranno infatti cento le persone
che dovranno raccontare le
esperienze condivise con don
Benzi, e ognuna di loro dovrà
rispondere a ben cento domande, per scandagliare le
prove della santità della sua
Don Oreste Benzi (FOTO MANUEL MIGLIORINI)
vita. Il processo sarà presieduto dal vescovo di Rimini
Francesco Lambiasi. “All’inchiesta pubblica – precisa
Elisabetta Casadei, postulatrice della causa – si arriva so-
lo dopo che sono stati vagliati
dai periti teologi gli scritti di
don Oreste, sia quelli pubblicati e quelli non editati, e dopo che è stata conclusa la ricerca dei documenti storici
da parte della Commissione
storica che compie la verifica
documentale degli scritti”.
Era stata proprio la Casadei a
consegnare al vescovo la richiesta formale di aprire la
causa, dopo un anno di ricerche sulla “fama di santità” di
don Benzi. Lambiasi poi aveva inviato la richiesta alla
Congregazione dei Santi in
Vaticano, che ha risposto con
parere favorevole il 3 gennaio. Chiusa quindi la fase di
raccolta dei documenti e delle notizie utili, si passa ora a
dar voce ai testimoni. In questa prima sessione del processo avverranno inoltre i giuramenti del giudice don Giuseppe Toccagni, del promotore di giustizia padre Victorino Casas Llana, definito per
il suo ruolo l’avvocato del
diavolo, dei due notai, visto
l’elevato numero di testimoni e della postulatrice. Un
momento emozionante sarà
la chiamata del primo testimone. Scelto tra tutti i fedeli
iscritti nell’elenco presentato, il suo nome è ancora sconosciuto e sarà rivelato dal
giudice durante l’udienza.
Ludovica Mattioli
Esposte le sue reliquie nella chiesa di piazza Tre Martiri
E Amato Ronconi va
verso la santificazione
RIMINI - Rimini avrà il suo
primo santo. Amato Ronconi
sarà canonizzato a Roma il 23
novembre e in occasione del
Festival Francescano sono
stati organizzati una serie di
eventi iniziare questo cammino che porterà alla santificazione. “Sulle orme di fratel
Amato" è una serie di appuntamenti che si snoderanno tra
Rimini e la Valconca, in collaborazione con il Comune di
Saludecio e la parrocchia di
San Biagio. Nel tempietto di
Sant'Antonio in piazza Tre
Martiri a Rimini è stata inaugurata la mostra con l'esposizione delle reliquie di fratel
Amato, beatificato nel 1776,
che resteranno visibili per
tutti i fedeli fino a domani alle
19. All’esterno, in piazza, è
stata allestita anche una mo-
stra documentaria dedicata
alla vita e alle opere di fratel
Amato curata da Giuliano
Chelotti e Tito Intoppa. Mostre e musei aperti invece a
Saludecio. Durante il Festival
Francescano sarà possibile visitare la Chiesa parrocchiale
con il Santuario del Beato
Amato e il museo e la mostra a
lui dedicati, contenenti più di
trecento opere d’arte. Oggi è
in programma anche il pellegrinaggio "Sulle orme del
santo Amato Ronconi", che
parte da Saludecio per raggiungere Rimini, dove incontrerà i partecipanti ad un altro
itinerario francescano provenienti da La Verna. Alle 18.30
è prevista la preghiera francescana con il vescovo di Rimini
Francesco Lambiasi al Tempio Malatestiano.
l
SABATO 27 SETTEMBRE 2014
le patate le prendi
in ferramenta?
allora la caldaia
prendila
da quelli
del gas, no?
Ufficio Comunicazione SGR / Essential / Foto: Chico De Luigi
10
Gas e luce.
Manutenzione,
installazione e vendita
caldaie, condizionatori
e fotovoltaico.
sgrservizi.it
Riccione - Cattolica
& Valconca
SABATO
27 SETTEMBRE 2014
l
11
MISANO - Al sindaco e alla vecchia giunta contestato l’abuso d’ufficio per la cessione nel 2010 dell’area sportiva in zona Porto Verde all’associazione Valle del Conca
“Caso Giannini, la verità è un’altra”
Rosario Zangari, La Destra: “Sulla vicenda per la quale è indagato dette tante falsità”
MISANO - “La verità dei fatti è
L’esponente de La Destra, Rosario Zangari
ben diversa da quella raccontata in questi anni dal sindaco di
Misano e dalla giunta comunale”. Rosario Zangari, responsabile de La Destra per Rimini
sud e Valconca interviene sulla
vicenda giudiziaria che sta
scuotendo Misano e che vede
coinvolta la vecchia giunta,
compreso dunque l'attuale
Massimo Giannini.
Giannini ed ex assessori che so-
no finiti nel mirino della magistratura e indagati per abuso
d’ufficio per aver deliberato la
cessione di un’area sportiva, in
zona Porto Verde, all’associazione Valle del Conca. Il tutto
per crearci un impianto destinato a passeggiate sportive e in
mountain bike lungo il fiume
Conca.
“Premetto che se il sindaco gli
assessori e i consiglieri comunali avessero accolto la mia
proposta di fare un bando pubblico– scrive Zangari - per la
gestione dell’area, ex maneggio
Batex, a Portoverde e un secondo per l’affidamento del campo
di calcetto, sempre a Portoverde - le due discipline sportive
son palesemente diverse tra loro - oggi, i succitati, non si troverebbero sotto processo con
l’accusa di abuso d’ufficio. Fatta questa dovuta premessa, tengo a precisare che il sindaco e
gli assessori non hanno assegnato l’impianto sportivo ad
una associazione sportiva, denominata Valle del Conca,
bensì a a tre singoli soggetti, tra
l’altro nemmeno residenti nel
Comune di Misano, e che successivamente, hanno costituirono l’associazione sportiva
denominata Valle del Conca,
violando di fatto, tutte le disposizioni previste dalla legge regionale del 6 luglio 2007.
RICCIONE - Nel Consiglio comunale di giovedì ha tenuto banco ancora la costruzione della discussa opera
Trc, Pd e M5s all’attacco della maggioranza
I dem: “Rigettare le nostre due proposte di modifica dell’attuale progetto segno di impreparazione e ambiguità”
I grillini: “Siamo affranti. Condotta avvilente e a pagare il prezzo sono come sempre i cittadini riccionesi”
RICCIONE - Il Consiglio co-
Torna domani il progetto Educational nei Parchi della Riviera
munale di giovedì di Riccione ha respinto le due proposte di delibera sul Trc presentate dal Pd. La prima a favore
del Trc 2.0 proposto in campagna elettorale dal candidato sindaco Ubaldi e la seconda, provocatoria, contro la
costruzione dell'infrastruttura, a costo quindi di pagare le
penali, secondo quanto affermato a più riprese dalla candidata vincente Tosi. Inevitabile la reazione durissima del
principale partito di minoranza: “Il comportamento
della maggioranza guidata da
Renata Tosi che ha appunto
rigettato le nostre proposte
lascia un segno ed una ferita
non solo al nostro gruppo,
impegnato ad assumere responsabilità sul Trc, ma a tutta la cittadinanza – si legge in
una nota – Il Consiglio di ieri
sera (giovedì sera, ndr ) ha
definitivamente svelato l'impreparazione e le bugie della
maggioranza. Il voto contra-
Docenti a lezione
di natura, arte e fisica
RICCIONE - Domani dalle
10 alle 12 all'Acquario di
Cattolica così come a Oltremare e Italia in Miniatura, è
in programma il secondo e
ultimo appuntamento con
l’Educational dedicato agli
insegnanti. Accolti dagli
esperti delle tre strutture i
docenti sono invitati a partecipare a visite guidate, laboratori, approfondimenti
e progetti speciali, confezionati ad hoc per approfondire i contenuti educativi proposti, in linea con i
programmi ministeriali.
Educazione ambientale e
alimentare, scienze natura-
li, fisica, architettura, storia
d’Italia e storia dell’arte sono solo alcuni dei temi affrontati. Accolti dagli
esperti di Acquario di Cattolica, di Italia in Miniatura
e di Oltremare, gli insegnanti sono invitati a partecipare a visite guidate, laboratori, approfondimenti
per approfondire i tanti
contenuti educativi proposti, in linea con i programmi
ministeriali. A oggi sono già
arrivate ai parchi 480 prenotazioni per la data di domani. Complessivamente
saranno quindi circa mille
insegnanti ospitati.
telefonia
computer
tv color
hi-fi
video game
console
fotografia
C.so Giovanni XXIII n° 38
rio alla prima delibera, quella
che dava la possibilità di ottenere migliorie rispetto al progetto originario del Trc, denota un’assoluta incompetenza. L’assurdità tocca il
punto più basso con il voto
alla proposta di delibera riguardante l’interruzione dei
lavori dell'opera. La vittoria
elettorale, costruita sulla
grande bugia di fermare l'opera a qualsiasi costo unvoto
di sfiducia tecnico dell’attua-
RICCIONE - L’albergatore è il neopresidente del cda di Geat
Aia, Bruno Bianchini si dimette
CASH FOR PHONE
CERCA
PERSONALE
QUALIFICATO
INFO
340.7611874
il tuo usato funzionante subito in contanti
RIMINI
Il sindaco Tosi nel mirino delle opposizioni
le maggioranzaperché in netto contrasto al loro stesso
programma elettorale”. Il Pd
ricorda poi il danno economico che costerà ai riccionesi
l’interruzione temporanea
dei lavori voluta dalla giunta
Tosi : 9mila euro al giorno. “Il
Tar - si ricorda - si è già
espresso due volte negando
ogni sospensiva richiesta e
presto rigetterà anche l’ultimo ricorso”.
Sul Consiglio di giovedì
interviene con un comunicato anche il M5s: “Precisiamo
che il parere contrario del
M5S è derivato dal fatto che la
decisione finale sul Trc deve e
può essere solo materia di un
referendum consultivo con i
cittadini”. Quanto al dibattito di giovedì i grillini si dicono “affranti” stigmatizzando
comunque anche il Pd.
“Hanno perso i cittadini. Si
sono gettate risorse importanti al vento solo per soddisfare interessi di tifoseria: degradante e meschino”.
la tecnologia che vuoi a prezzi imbattibili
RIMINI Mare
V.le Regina Elena n° 173d
0541.56212 340.7611874
FORLÌ
Piazza Saffi n° 23
www.cashforphone.it
[email protected]
RICCIONE - Bruno Bianchini, neo
presidente del Cda di Geat, ha presentato le dimissioni irrevocabili da Presidente dell’Associazione albergatori.
Il direttivo ha accettato all’unanimità
le dimissioni.
Sempre all’unanimità il consiglio
direttivo ha eletto come nuovo presidente Rodolfo Albicocco. Rimane vice presidente Giorgio Burioni.
Il consiglio rimane rappresentato
dai medesimi consiglieri attualmente
in carica.
Rodolfo Albicocco
12
l
SABATO 27 SETTEMBRE 2014
CI
SFOGLI DOVE E COME
VUOI TU!
È GRATIS
GIÀ DA
MEZZANOTTE!
Puoi seguire la diretta web
Puoi fare qualsiasi ricerca sull’archivio del giornale
Puoi stampare pagine o articoli
Vuoi
promuovere la tua
attività, i tuoi
prodotti o servizi?
Chiamaci o scrivici per una
consulenza
personalizzata gratuita.
Questi sono i nostri
contatti:
[email protected]
0541 444011
Seguici su:
Cronaca Provincia
& San Marino
SABATO
27 SETTEMBRE 2014
l
13
SANTARCANGELO - Per le famiglie in arrivo un taglio alla tassa sui rifiuti di circa il sei per cento
“Riduzione Tari fino all’11%”
Ieri l’amministrazione ha presentato alle associazioni di categoria la nuova manovra
Il sindaco Parma: “Le tasse comunali verranno alleggerite in maniera significativa”
SANTARCANGELO - Le pole-
miche sulla pressione fiscale
hanno portato amministrazione e categorie a un confronto diretto. Si è tenuto ieri
mattina in Municipio l’incontro tra l’amministrazione comunale e le associazioni di categoria per illustrare le modifiche previste al piano finanziario del servizio di gestione
dei rifiuti urbani con particolare riferimento alle riduzioni
previste sulla Tari (imposta
unica comunale) per imprese
e famiglie. Ai rappresentanti
delle associazioni di categoria
– convocati dal Comune – il
sindaco Alice Parma, il vice
sindaco e assessore al Bilancio, Emanuele Zangoli, e l’assessore allo Sviluppo economico, Paola Donini, hanno
presentato la manovra di riduzione sulla tassa dei rifiuti
che, nello specifico, si abbassa
del 6 per cento per le famiglie,
e mediamente dell’11 per cento per tutte le imprese.
“Le tasse comunali – dichiara il sindaco Parma – verranno alleggerite in maniera
significativa sia per le famiglie
che per le imprese, colpite così
gravemente e in maniera tra-
sversale dalla pesante crisi
economica del Paese, per un
risparmio complessivo di
250mila euro”. L’assessore
Donini sottolinea lo spirito
costruttivo con il quale le associazioni presenti all’incontro (Confcommercio, Confesercenti, Cna, Coldiretti Rimini, Cia) si sono confrontate
associazioni di categoria su
proposte, parallele o alternative a questa”. Per il vice sindaco Zangoli, l’amministrazione comunale ha voluto dare un segnale concreto e immediato alle tante famiglie e
imprese del territorio in profonda sofferenza, scegliendo
quindi di applicare la riduzio-
||
Il risparmio
complessivo
per i cittadini è stimato
in 250mila euro
Il sindaco Alice Parma (FOTO FABRIZIO PETRANGELI)
SAN MARINO - La protesta dei consumatori
con l’amministrazione sui vari temi legati alla fiscalità locale, pur auspicando che in futuro si possa arrivare ad una
specifica perequazione all’interno delle varie categorie
economiche che tenga conto
del diverso aumento delle tariffe degli ultimi anni. “Su
questo punto – dichiara l’assessore Donini – c’è la massima apertura dell’amministrazione comunale per ragionare
fin dai prossimi mesi con le
ne per l’anno in corso, e cioè
sulla seconda rata Tari in scadenza il 16 novembre prossimo. “Avvieremo comunque a
breve – dichiara Zangoli – un
tavolo di lavoro progettuale
con i referenti delle associazioni di categoria per affrontare in maniera ancor più dettagliata tutti gli aspetti tributari che gravano sulle imprese, al fine di confrontarsi anche in vista del bilancio previsionale 2015”.
BELLARIA - Il M5s
“Il sindaco
fornisca i dettagli
sulle tasse”
BELLARIA - “Vorremmo
avere (se concesso) le tabelle con i dati descritti dal
sindaco Cecarelli a riguardo della tassazione a Bellaria Igea Marina, secondo il
primo cittadino, la più
bassa per famiglie e imprese”, così il Movimento
cinque stelle chiede numeri e non solo parole.
“Per le simulazioni a nostra conoscenza, confrontando le aliquote degli altri comuni della provincia
(detrazioni comprese), ci
risulta tutt'altro se poi aggiungessimo l'addizionale
Irpef, tanto osteggiata
(giustamente) da Ceccarelli andremmo alle stelle.
Vorremmo per cui avere i
parametri per misurare le
parole del sindaco”.
BELLARIA - Numeri positivi e in controtendenza rispetto al resto della provincia
Più giovani e più stranieri
“Aumenti vertiginosi
da Telecom Italia
senza giustificazione” Flussi turistici in crescita nel 2014. “Premiata l’innovazione”
SAN MARINO - In arrivo un
salasso da Telecom Italia:
previsti aumenti pesanti dal
primo novembre. Sportello
consumatori e Asdico si sono attivati, anche dietro segnalazione di molti utenti
che hanno fatto riferimento
alle Assoconsumatori sammarinesi, per chiedere un
incontro con Telecom Italia. Un incontro che è avvenuto giovedì: la delegazione
sammarinese ha espresso
forti critiche verso “una
manovra tariffaria che non
ha nessuna giustificazione e
che è estremamente intempestiva in un momento di
forte crisi economica e di
crescenti ristrettezze per i
bilanci delle famiglie sammarinesi”, come si legge in
una nota. “Oltretutto questa decisione unilaterale
presa da Telecom Italia è
inopportuna in una fase in
cui la convenzione con la
Repubblica di San Marino è
in fase di rinnovo e - auspichiamo - di rinegoziazione
da parte del Governo in termini più favorevoli per gli
utenti e per lo Stato”. Nel
dettaglio, “l’aumento più
odioso è quello del canone
mensile che passa da 13,75 a
15,20 euro con un aumento
del 10,5%; come noto il canone è svincolato dal numero di chiamate e dall’utilizzo del telefono fisso, in
termini numerici l’aumento sarà di circa tre euro al bimestre. Altro aumento rilevante (e riteniamo ingiustificabile) è quello dello scatto alla risposta per le telefonate all’interno del territorio di San Marino che dal 1°
novembre prossimo passerà da 5,70 euro/cent a 8,20
euro/cent, con un incremento pari al 43,9%. Ancora pegggio per le chiamate
verso i cellulari”.
BELLARIA - In positiva
controtendenza rispetto al
trend privinciale, crescono
a Bellaria Igea Marina gli
arrivi dall’estero; così sui
giovani: “Quella ‘giovane’,
è una fetta importante e
cospicua del nostro turismo, che accogliamo con
appuntamenti quotidiani
alternati a grandi eventi a
forte richiamo di pubblico,
momenti culturali di prestigio,
manifestazioni
sportive e veri e propri
eventi enogastronomici.
Bellaria Igea Marina consolida il proprio bacino turistico: è il frutto di un
progressivo approdo verso
nuovi mercati, ma anche
della capacità di riconquistare chi nel recente passato aveva smesso di scegliere la Romagna e la nostra
città”, così commenta un
soddisfatto Enzo Ceccarelli i dati, positivi, legati ad
arrivi e presenze a Bellaria
Igea Marina nei primi otto
Il sindaco Enzo Ceccarelli
mesi dell’anno.
La statistica eleborata
dagli uffici provinciali riporta cifre confortanti sia
sul fronte degli arrivi, sia
in relazione alle ‘notti trascorse’ a Bellaria Igea Marina da gennaio ad agosto
compreso, rispettivamente
+ 5.8 % e + 1.1 % se paragonate al 2013. Dati che
sommano la componente
italiana (+ 5.3 % negli arri-
vi, + 0.9 % le presenze) a
quella straniera, che nei
primi otto mesi dell’anno
ha visto arrivi aumentati
dell’8.0 %, con un + 1.8 %
in termini di notti trascorse: numeri in positiva controtendenza rispetto al
trend privinciale, che ha
fatto segnare cali dell’ 1 e
del 2 % negli arrivi e nelle
presenze da fuori confine.
“I dati ci danno ottimi-
smo, ancor di più se si
considera che in molti
weekend estivi è mancato
l’’aiuto’ del bel tempo continua il sindaco -. Anche per questo, il riscontro
sulle presenze straniere è
particolarmente significativo, poiché da un lato premia l’attività fieristica e
promozionale condotta all’estero, e dall’altro suggerisce una sorta di riscoperta del nostro territorio da
parte di chi, per qualche
anno, ha scelto destinazioni diverse. Occorre puntare in forma crescente su
un’offerta turistica integrata, in cui mare e spiaggia coesistano con le bellezze delle nostre colline,
ricche di storia, natura e
tradizione: questa è l’esperienza di viaggio che ci
chiedono i nostri ospiti,
soprattutto coloro che
provengono dal centro e
nord Europa, sempre più
selettivi ed esigenti”.
14
l
SABATO 27 SETTEMBRE 2014
Spettacoli
& Cultura
SABATO
27 SETTEMBRE 2014
l
15
La cantante romana questa sera in concerto al Teatro Nuovo di Dogana per l’ultima serata della rassegna ‘Star Nights’
A San Marino si accendono i riflettori su Noemi
SAN MARINO - Al Teatro Nuovo di
Noemi sarà in concerto questa sera al Teatro Nuovo
Dogana questa sera (ore 21) Noemi
chiude la manifestazione Star Nights,
promossa dalle Segreterie Cultura e
Turismo. La cantautrice romana, una
delle voci più belle del panorama musicale italiano, nota per il suo timbro
particolare e la folta chioma rossa, si
esibirà sul Titano nell’ambito del suo
Made in London Tour, la tourneè realizzata per promuovere i brani dell’ultimo cd Made in London oltre che riproporre i classici di una carriera già
importante. Il titolo dell’ultimo album
non è affatto casuale e segna un importante cambio di pagina tanto a livello
artistico quanto umano per Noemi,
trasferitasi nella capitale inglese per
trovare la giusta ispirazione. “Ci sono
andata – spiega Noemi – per rubare i
segreti di quel sound internazionale e
riportarlo qui in Italia, ma senza perdere la mia identità. Ho scritto i brani e
curato la produzione artistica. Dopo
quattro anni vissuti con l’acceleratore
premuto, mi sono presa una pausa per
mettere a fuoco le idee. E scegliere
davvero quello che mi piaceva”.
Ex allieva di Morgan nella seconda
edizione di X-Factor (2008), Noemi ha
ben presto scalato le classifiche con
brani musicalmente orecchiabili ma
anche dai testi profondi come Per tutta la vita, Sono solo parole e L’amore si
odia, famoso duetto con Fiorella Mannoia. Tre brani che ovviamente im-
Presentata la nuova stagione teatrale di Cattolica, in collaborazione con ERT
La Regina punta sul suo gioiello
preziosiranno l concerto di sabato al
Teatro Nuovo di Dogana dove la cantautrice romana metterà l’accento anche sulle atmosfere “brit”, ponendo
sempre al centro la sua voce ruvida e
un po’ roca ma terribilmente profonda e coinvolgente. La scaletta del Made
in London Tour si compone di 19 brani, gli 11 contenuti nell’ultima fatica
discografica e 8 successi riarrangiati in
versioni completamente inedite e originali. Il biglietto d’ingresso costa 5
euro (entrano gratis i bambini di età
inferiore ai 10 anni), tagliandi in vendita dalle ore 14 di oggi alla biglietteria
del Teatro Nuovo di Dogana (è possibile acquistare un massimo di 6 biglietti, i posti non sono numerati).
Julia Sciacca da Gemmano
mette in mostra il suo X-Factor
Il sindaco Cecchini: “Un patrimonio che non solo va preservato, ma rafforzato”
Prosa, lirica, comico, danza. Entra in cartellone anche il contemporaneo
- Cattolica
punta suo gioiello presentando una stagione teatrale
da applausi a scena aperta.
Il cartellone del Teatro della Regina parte il 16 novembre con molteplici sfaccettature, curato dalla direttrice del teatro, Simonetta
Salvetti quest’anno in collaborazione con la Fondazione Emilia Romagna
Teatro e la direzione artistica di Pietro Valenti. “Cattolica è molto impegnata
dal punto di vista culturale dice alla presentazione il
sindaco Piero Cecchini e il
nostro teatro è considerato
una chicca a livello regionale. Il supporto di Ert per la
nostra attività e quello economico della BCC Gradara
che ha ‘adottato’ varie iniziative culturali della città,
finanziando 100mila euro
per questa stagione teatrale,
ci hanno consentito di integrare il nostro impegno e
creare un cartellone molto
appetibile. Oltre alla grande
valenza culturale, il teatro è
un patrimonio che genera
indotto e che ci dà lustroa
livello nazionale. Un patrimonio che non solo va preservato, ma rafforzato”,
“Saranno 21 le rappresentazioni in programma spiega l’assessore alla Cultura, Anna Sanchi - con un
programma ricco che va
dall’opera al contemporaneo con Nessun Dorma! che
da 3 anni si volge allo Snaporaz e che abbiamo volutamente inserito in cartellone. Sarà una stagione importantissima con nomi di
alto livello, che rafforza la
CATTOLICA
Nuovi abbonamenti dal 13 ottobre
L’offertadellaRegina
CATTOLICA - Dopo il
Filippo Timi aprirà la stagione di Cattolica con ‘Skianto’
consapevolezza di come di
artisti vengano volentieri a
Cattolica”.
Alla presentazione anche
Daniele Gualdi, presidente
di ERT Fondazione, che
plaude “agli ottimi rapporti
con il Comune e il Teatro
della Regina. Devo fare i
complimenti a questo cartellone - prosegue Gualdi completo nei generi e pronto
a formare il pubblico proponendo anche spettacoli contemporanei di ottima valenza. ERT ha i requisiti e farà
domanda per diventare Teatro Nazionale e in questo
ambito anche la collaborazione con la Regina, che
spicca per qualità, verrà sviluppata”. Intanto, arrivano
da ERT alcuni spettacoli al
Nessun Dorma! (Cotûre de
l’amour il 25 novembre) e
Antigone (17 marzo).
Ce ne sarà per tutti i gusti,
con un occhio speciale alle
giovani generazioni che, secondo Simoneta Salvetti
“apprezzeranno due piéces
come Skianto (il 16 novembre di e con il talento di caratura internazionale Filippo Timi, ndr) e Arancia
Meccanica (il 10 febbraio)”.
La sezione prosa è completa
dal Falstaff con Giuseppe
Battiston (2 dicembre), L’Ispettore Generale dal testo
di Gogol (19 febbraio), Sinfonia d’Autunno con Annamaria Guarnieri e la regia
di Gabriele Lavia (24 febbraio) e un tocco di giallo
con Assassino sul Nilo (7
marzo). Entusiasmanti anche le puntate comiche: si fa
da Nessi (di e con Alessandro Bergonzoni il 5 dicebre), a Sono nata il Ventitrèdi Teresa Mannino (in residenza creativa a Cattolica,
con spettacolo il 22 gennaio), fino a L’importante è
non cadere dal palco (Paolo
Rossi, il 29 marzo). La danza, punto di forza di Cattolica, parte il 29 gennaio con
Contemporary Tango (29
gennaio), Dervish con il celebre artista turco Ziya
Azazi (1° marzo) e physical
theatre con Comix (22 marzo). La sezione opera lirica
punta sulla domenica pomeriggio: Il Barbiere di Siviglia (11 gennaio) e L’Elisir
d’Amore (15 febbraio).
Giorgia Bertozzi
boom di abbonamenti della
scorsa stagione (+15%, da
305 del 2012 a 382), il Teatro
della Regina punta ad aumentare ancora gli spettatori. L’offerta propone 12 spettacoli (6 di prosa, 3 di danza
e 3 comici), oltre alla programmazione per le scuole e
3 spettacoli domenicali per
le famiglie con Tutt’Età Teatro. Tre gli appuntamenti
col dialetto, 6 di teatro contemporaneo, 2 le opere. La
campagna dei nuovi abbonamenti partirà il 13 ottobre, dopo la prelazioni per i
vecchi abbonati, con formule molto elastiche. Info:
0541966778 - [email protected] - www.cattolica.net
- www.emiliaromagnateatro.com.
RIMINI – Anche la Romagna ha l’X-Factor.
La seconda puntata del talent-show più
famoso d’Italia, registrata in estate a Bologna,
ha rivelato le doti artistiche di Julia Sciacca,
21enne cantante di Gemmano che ha
catturato subito la simpatia di tutti con il suo
accento tipicamente romagnolo, ma
soprattutto i consensi della rinnovata giuria
formata da Morgan, Victoria Cabello, Mikae
Fedez. Timbro vocale potente e grande
disinvoltura nei movimenti (Fedez l’ha
etichettata come la miglior presenza scenica
vista finora nelle audizioni) Julia ha cantato
Bum Bum di Irene Grandi conquistando 4
“sì”. Già aspirante allieva ad Amici 11 e
vincitrice nel 2012 della categoria editi a
In…canto Morciano, Julia Sciacca se la dovrà
vedere tra due settimane con i “Bootcamp”,
ulteriore selezione sulla strada del sogno di
X-Factor.
A Riccione oggi e domani gli insegnanti aspettano chi vuole provare e conoscere i corsi
Open Days alla Musical Academy
RICCIONE - Oggi e domani Open Day per la
Riccione Musical Academy, l’unica scuola
che forma artisti di musical sul territorio.
Chi desidera provare gratuitamente i vari
corsi è invitato nella nuova sede di via Giulio
Cesare 87/a (zona San Lorenzo) per provare
e conoscere le varie discipline e incontrare
gli insegnanti Elena Ronchetti e Tania
Piattella per danza moderna e danza musical, Gabriele Sabatini e Francesca Airaudoper recitazione e doppiaggio, Andrea
Rossi per la danza acrobatica, Riccardo
Borsiniper la danza classica, Giada D’Au-
ria (e altri) per il canto. Diretta da Elena
Ronchetti, Stella Balacca e Francesco Vitiello, con la supervisione artistica del Maestro Gino Landi, la Musical Academy è
un’importante realtà che prepara artisti per
gli stage nazionali. Insegnanti professionisti, una sala prove di 130 metri quadri, 8 ore
di corsi giornalieri, weekend aperti a stage di
perfezionamento e full-immersion, la Musical Academy di Riccione apre le sue porte.
Info 339 1866795 – www.riccionemusicalacademy.com –facebook: Musical Academy Riccione
16
l
SABATO 27 SETTEMBRE 2014
Cartellone
Natura, sport, danza ed eventi in tutta la provincia
Un sabato fitto fitto
di iniziative per i piccoli
Le proposte selezionate da www.bimbiarimini.it
E’ veramente ricco di appuntamenti e iniziative per i più piccoli l’ultimo week end di
settembre, eccone una selezione. OGGI, alle ore 10 e 11, nella sede di Rimini
Ballet Studio (via Circonvallazione Meridionale 41) lezione demo gratuita di Music Together®, laboratorio musica per bimbi 0-5 anni e genitori: necessaria prenotazione 333 4740514, [email protected] Dalle 10 in piazza Tre Martiri a Rimini, nell’ambito del Festival Francescano, Spazio bimbi Zecchino d'Oro. Trasforma la gioia in colore! (anche domani, gratuito, info 392 2229186). Poi alle 15.30, sempre in piazza Tre Martiri, ‘La felicità secondo me’, attività per bambini
da 3 anni e genitori a cura del Centro per le Famiglie (2° turno alle 17): realizzazione di un libro con materiali di recupero, nel quale raccontare la felicità nella propria
famiglia. Per i più piccini presenti piccole installazioni sensoriali, attività di manipolazione e angolo morbido, dove poter giocare e sperimentare.
Alle 15 a Santarcangelo, con ritrovo allo Sferisterio, nell’ambito della tradizionale Fiera di San Michele (varie iniziative anche per i più piccoli) “Caccia al rifiuto”, gioco a squadre che vuole sensibilizzare alla raccolta differenziata e al riciclaggio: iscrizioni (fino a 10 squadre di 3/5 persone) [email protected] o, se restano posti, prima della partenza. Dalle 15 alle 18, al centro
sportivo Rossini di Misano Adriatico, la Festa dello Sport: prove e dimostrazioni gratuite in compagnia di istruttori delle varie discipline. Dalle 15.30 a Montebello inaugurazione di Naté, che nasce dall'unione del Museo della Tessitura di Torriana e dall'Osservatorio Naturalistico della Valmarecchia: escursione guidata
alla raccolta dei prodotti naturali per la creazione di colori naturali, laboratorio di
tintura naturale, letture di favole legate al territorio della Valmarecchia, esposizione 'I disegni di Elia' in collaborazione con le famiglie del Centro Autismo di Rimini,
a seguire merenda per tutti (347 4110474). Alle 16.30, a San Mauro Pascoli, ‘Ludoteca in biblioteca’: giochi da tavolo e didattici per ragazzi dagli 8 agli 11 anni a
cura di Enrico Campana (gratuito ma prenotazione obbligatoria: 0541 933656). Alle 17, alla sala Mondo dei Piccoli della biblioteca di Santarcangelo, Music Together®!, prova gratuita del laboratorio di musica per famiglie con bambini da 0 a 5
anni per giocare insieme con la voce, il corpo e tanti strumenti (anche alle 18): prenotazione obbligatoria 0541 356299. Alle 17, alla libreria Cartamarea di Cesenatico (via Abba 68), presentazione di “E se a scuola non ci vado?” libro + cd per
bambini, con l'autore Gianni Zauli e Antonio del gruppo musicale Capra & Cavoli
(0547 1909131, 345 8397972).
...e domani ancora divertimento
DOMANI, alle 14, alla fattoria didattica
Amaltea di Montegridolfo, laboratorio
per famiglie ‘Caccia alla pianta’: a pagamento, 329 8873411 Sara. Dalle 16, all’Istituto Musicale Lettimi di Rimini, ‘La
Casa dei suoni’, laboratori di gioco-musica: dalle 16 alle 17 bambini dai 4 ai 6 anni
e genitori, dalle 17,30 alle 18,30 bambini di
3 e 4 anni e genitori (gratuito, prenotazione
obbligatoria 0541 704294). Dalle 16 Festa
di compleanno del Museo Mulino Sapignoli a Poggio Torriana, con visite guidate gratuite, laboratorio "Gregor Sa. Giocare con le texture degli insetti", a cura del
Centro Zaffiria, esposizione "Pupazzi giganti di Gregory", buffet e merenda a cura
della Pro Loco. Dalle 16.30 alle 19.30, al
centro commerciale I Malatesta di Rimini, incontro con i Super Vitamini, spettacolo e animazioni dal vivo delle grandi mascotte dell’iniziativa lanciata da Coop
Adriatica (0541 743310). Alle 18, al Museo della Città di Rimini,‘I mestieri del
museo’: incontri tematici dedicati ai diversi
mestieri legati al museo e all'arte (6 euro
adulti, 5 euro bambini, richiesta prenotazione 347 4110474). L’agenda completa
su www.bimbiarimini.it.
G.S.
Cinema
CinemaRimini
Riminieeprovincia
provincia
RIMINI
RESTA ANCHE DOMANI
sab. 0,40-22,30
Via Caduti di Nassiriya
Regia: R.J. Cutler
Sala: 6
Tel. 0541307805
LUCY
Per prenotazioni tel. 899-002096
sab. 14,30-16,30-18,30-20,3022,30-0,30
TARTARUGHE NINJA
Regia: Luc Besson
Sala: 7
sab. 14,30-16,30-18,30-20,30LUCY
22,30-0,30
Regia: J. Liebesman
Sala: 1 sab. 15,30-17,30-19,30-21,30-23,30
TARTARUGHE NINJA
Regia: Luc Bessonn
Sala: 8
sab. 15,30-17,630-21,40-23,40
POSH
Regia: J. Liebesman
Sala: 2 sab. 14,10-16,20-18,30-20,40JIMI (ALL IS BY MY SIDE)
22,50-1,00
sab. 19,30
Regia: Lone Scherfig
Sala: 9
Regia: John Ridley
Sala: 2
L’INCREDIBILE STORIA
PONGO UN CANE MILIONARIO
DI WINTER IL DELFINO 2
sab. 14,30-16,30-18,30-20,30
Regia: Tom Fernandez Sala: 3 sab. 14,20-16,30-18,30-20,30-0,30
Regia: Charles M. Smith Sala: 10
LA PREDA PERFETTA
THE GIVER
sab. 22,30-0,40
Regia: Scott Frank
Sala: 3 (IL MONDO DI JONAS)
sab. 22,40-0,40
SEX TAPE - FINITI IN RETE
sab. 14,40-16,40-18,40-20,40Regia: Phillip Noyce
Sala: 10
22,40-0,40
LA BUCA
Regia: Jake Kasdan
Sala: 4 sab. 14,30-16,30-18,30-20,30WINX - IL MISTERO DEGLI ABISSI 22,30-0,30
sab. 14,40-16,40
Regia: Daniele Ciprì
Sala: 11
Regia: Iginio Straffi
Sala: 5
UN RAGAZZO D’ORO
BASTARDI IN DIVISA
sab. 14,30-20,40
sab. 18,30-20,30-22,30-0,30
Sala: 12
Regia: Luke Greenfield Sala: 5 Regia: Pupi Avati
THE
PROTECTOR
2
L’APE MAIA - IL FILM
sab. 16,40-18,40-23-0,50
sab. 14,30-16,30-18,30
Regia: A. Stadermann
Sala: 6 Regia: Prachya Pinkaew Sala: 12
Multiplex Le Befane
Trame
Settebello multisala
Via Roma, 70 - Tel. 054157197
JIMI (ALL IS BY MY SIDE)
sab. 20,30-22,30
Regia: John Ridley
Sala rosa
ANIME NERE
sab. 20,30
Regia: F. Munzi
Sala verde
I NOSTRI RAGAZZI
sab. 22,30
Regia: I. De Matteo Sala verde
Gambrinus
Via Parco Begni, 3 - Pennabilli
Tel. 0541-928317
THE GIVER
(IL MONDO DI JONAS)
sab. 21,00-23,00
Regia: Phillip Noyce
L’APE MAIA - IL FILM
sab. 15,15-17
Regia: A. Stadermann
Supercinema
Piazza Marconi, 1 - Tel. 0541622454
Santarcangelo di Romagna
FRANCES HA
sab. 19,00-21,00
Regia: Noah Baumbach
Sala Antonioni
RICCIONE
Cinepalace
Viale Virgilio, 19 C/O Palacongressi
Tel. 0541605176
TARTARUGHE NINJA
sab. 16,30-18,30-20,30-22,30
Regia: J. Liebesman
Sala: 1
LUCY
sab. 16,40-18,40-20,40-22,40
Regia: Luc Bessonn
Sala: 2
LA BUCA
sab. 16,30-18,30-20,30-22,30
Regia: Daniele Ciprì
Sala: 3
POSH
sab. 16,20-18,30-20,40-22,50
Regia: Lone Scherfig
Sala: 4
PASOLINI
sab. 18,30-20,30-22,30
Regia: Abel Ferrara
Sala: 5
L’APE MAIA - IL FILM
sab. 16,30
Regia: A. Stadermann
Sala: 5
PONGO UN CANE MILIONARIO
sab. 16,40-18,40
Regia: Tom Fernandez Sala: 6
UN RAGAZZO D’ORO
sab. 20,30
Regia: Pupi Avati
Sala: 6
Teatri
Teatro Novelli
Rimini
Via Cappellini, 3 Tel. 0541-793811
Teatro degli Atti
Rimini
Via Cairoli, 42 Tel. 0541-784736
Teatro del Mare
Riccione
Via Don Minzoni Tel. 0541-690904
Corte Coriano Teatro
Coriano
Via Garibaldi, 127 Tel. 0541-658667
Teatro Regina
Cattolica
Piazza della Repubblica, 1 Tel. 0541-966778
Un cane arruffato diventa
Teatro Massari
inconsapevole
pretesto
S. Giovanni In Marignano
dell’incontro di due umaniVia Serperi, 6 Tel. 0541-1730509
www.teatromassari.it
tà disordinate e precarie.
Morso dall’animale, Oscar,
Teatro Astra
Bellaria
vuole trarre profitto dall’incidente e fare causa al Via P. Guidi - Isola dei Platani Tel. 0541-343890
Teatro Malatesta
malcapitato proprietario,
Montefi
ore conca
Armando. Quando però lo
Viale della Repubblica 2, Tel. 0541-604972
scaltro avvocato scopre
www.compagniadelserraglio.com
che Armando è in realtà un
Teatro Pazzini
povero disgraziato appena
Verucchio
uscito di galera dopo aver
Via San Francesco, 12 Tel. 0541-670168
www.teatroverucchio.it
ingiustamente scontato una
Teatro Nuovo
pena di 30 anni, l’obiettivo
Dogana
cambia e la posta in gioco
Piazza
M.
Tini,
7
Tel.
0549-885515
si alza: perché non intenTeatro Titano
tare una causa milionaria
San Marino
ai danni dello Stato? Nel
Piazza Sant’Agata Tel. 0549-882416
nome del riscatto, i due diwww.teatroverucchio.it
ventano detective alla ricerTeatro Leo Amici
ca di indizi e prove e nasce
Monte Colombo (Rn)
Via Canepa, 136 Tel. 0541-986133
un’amicizia improbabile e
www.teatroleoamici.it
divertente.
Cartellone
SABATO 27 SETTEMBRE 2014
l
17
Domani performance post-workshop all’Arboreto
‘States of presence’
L’Arboreto di Mondaino ospita domani alle ore
18 nel Teatro Dimora (ingresso libero) ‘States
of presence’, performance dei partecipanti a
Magnetica, workshop sulla percezione e il movimento, a cura di Simona Bertozzi (coreografia), Enrico Pitozzi (prospettive teoriche) e Antonio Rinaldi (architetture di luce) con Lorenza
Accardo, Alice Bariselli, Marta Bichisao, Sara
Bocchini, Stefania Carvisiglia, Jessica Cestaro, Samuel Nicola Fuscà, Nicola Galli, Erica
Mattioni, Marianna Miozzo, Arianna Ravanetti, Yesenia Trobbiani e Clementina Verrocchio.
Lo spettacolo è a cura de L’Arboreto – Teatro
Dimora, associazione culturale Nexus con la
collaborazione di Rete Anticorpi Emilia Romagna. ‘States of presence’ è la presentazione di
una serie di episodi performativi composti e interpretati dai partecipanti a Magnetica.
Questa sera al centro commerciale riminese
Due “Turbolenti”a Le Befane
per un sabato pieno di risate
Volge al termine la settima edizione di Cabaret Club, l'evento all'insegna del
divertimento e della risata made in Italy ideato da Massimo Bobbo, direttore
de Le Befane Shopping Centre, che sta portando in scena alcuni campioni
assoluti della comicità nazionale. Questa sera alle 21 al centro commerciale
di Rimini, arrivano due membri dello storico gruppo comico del 'Turbolenti':
Chicco D'Oliva alias Gianluca Impastato e Gianluca 'Scintilla' Fubelli. Dopo
le performances di Gene Gnocchi e Andrea di Marco, di Andrea Pucci e
Alessandro Politi, un’altra serata in piazza Zara con il divertimento a ingresso libero.
Domani pomeriggio lo spettacolo della crew dell’etichetta discografica Machete
Al Romagna Shopping Valley domenica di rap
Un altro pomeriggio all’insegna dello spettacolo al Romagna Shopping Valley. Domaniil
rap sarà protagonista nell’area a fianco l’ingresso 3, dove sarà di scena la crew della
nota etichetta discografica Machete, per la presentazione della Machete Mix Tape
Vol.3.
Un nuovo appuntamento musicale offerto gratuitamente dal centro commerciale dopo il
grande successo delle esibizioni live degli Zero Assoluto e di Greta Manuzi, che viene
proposto a coronamento delle ulteriori nuove aperture all’interno della galleria in programma questo fine settimana: dopo il nuovo store Desigual, oggi settembre sono attese le inaugurazioni di Superdry e Terranova, con tante sorprese per clienti e visitatori.
Meteo
Numeri utili
Bellaria
Max
24
Min
9
Rimini
Santarcangelo
EMILIA ROMAGNA
Riccione
Cattolica
RSM
Morciano
di Romagna
Novafeltria
Pennabilli
MARCHE
Pomeriggio
Sera
Notte
tel. 199892021*
www.trenitalia.it
*pagamento
Federico Fellini
tel. 0541 715711
www.riminiairport.com
Farmacie di turno
Rimini
Diurno Notturno: 24h su 24h
COLANTONIO
Via Marconi, 51 D - Viserba
tel. 0541 25924
Riccione - Comuni periferici
Diurno e notturno: 24h su 24h
VELTRI
Viale D’Annunzio, 181/D-E - Riccione
tel. 0541 646693
Coriano - Cattolica - Misano
Adriatico - Gabicce mare
COMUNALE
via Berlinguer,7/9 - Gabicce Mare
tel. 0541 830154
SANT’ANTONIO
Viale della Reppublica, 48
Misano Adriatico - tel. 0541 610549
ABBONDANZA
Piazza Pascoli, 3 - San Giovanni in
Marignano - tel. 0541 955107
BEATO AMATO
Via Roma, 4 - Saludecio
tel. 0541 981666
Bellaria - Igea marina
COMUNALE BORDONCHIO
Via Baldini, 37/G - Igea Marina
tel. 0541 332419
Alta Valmarecchia
Notturno diurno:
RAGANATO
Via Oriani ,18 A
Novafeltria Perticara
tel. 0541 927010
Notturno diurno:
DELLA SPERANZA
Via Giardiniera, 12 - Casteldelci
tel. 0541 915440
Santarcangelo di Romagna
e Bassa Valmarecchia
VALENTINI
Via Emilia, 342 - Santa Giustina
tel. 0541 680108
Oroscopo
ARIETE: Oggi la Luna potrebbe
disturbare un pò l’ottimo influsso di Giove sulla vostra giornata.
Fate tutto sempre con buon senso e con razionalità.
TORO: Vi sentirete agitati e impazienti: valutate bene ogni cosa e
non siate precipitosi nel prendere
le decisioni, anche le più piccole.
GEMELLI: Fate molto attenzione
alle spese: usate con parsimonia il
borsellino e cercate di risparmiare.
CANCRO: Oggi una persona
amica potrebbe deludervi o addirittura tradirvi: non mostrate risentimento.
LEONE: Loquacità e buon umore accompagneranno la giornata.
Nel lavoro sarai bravo e convincente. Buona giornata per iniziare
una cura di bellezza oppure una
dieta.
VERGINE: Una persona che arriva dal passato potrebbe sconvolgere il vostro equilibrio di coppia.
BILANCIA: Una bella sorpresa vi
aspetta in questo periodo : davvero inattesa e che vi sorprenderà.
Per alcuni di voi si prospettano
buone intese in amore.
SCORPIONE: Urano farà sentire
i suoi influssi e vi consentirà di
cogliere dei piccoli successi. Però
dovrete meritarveli.
SAGITTARIO: Parenti stretti e
amici saranno affettuosi e disponibili. Fortuna. Fascino. Un flirt o
un amore nell’ambiente di lavoro.
Denaro in arrivo.
Cambiamenti
CAPRICORNO:
d’umore, di idee, di piani. Situazioni piacevoli in casa. Possibilità
di spostamenti, raduni con parenti
stretti, comunicazioni di ogni tipo.
ACQUARIO: avrete idee originali
e innovative oggi: cercate di metterle a frutto. Avrete novità e vantaggi da alcuni importanti incontri.
PESCI: Non date spago ai falsi
amici. Potrebbero procurarvi più
danni che vantaggi.
18
l
SABATO 27 SETTEMBRE 2014
Sport
Rimini
SABATO
27 SETTEMBRE 2014
l
19
CALCIO LEGAPRO - Domani (ore 16) al “Mazzola”, dichiarato pienamente agibile, il Santarcangelo proverà a ottenere il primo successo stagionale
Assalto alla corazzata Teramo
Mister Fraschetti: “Nessuna sorpresa, dispongono di un organico inferiore solo al Pisa
Nonostante abbiamo cambiato molto siamo sulla strada giusta, manca solo il risultato pieno”
SANTARCANGELO - (c.c.)
L’ostacolo Teramo sulla strada della prima vittoria. Il Santarcangelo insegue ancora il
primo “pieno” stagionale, il
prossimo tentativo è in programma domani (ore 16) al
“Mazzola”, per il quale la
Commissione Provinciale di
Vigilanza ha dato l’ok definitivo. Una buona notizia per
l’undici di Fraschetti ma il
tecnico gialloblù ne aspetta
un’altra ancora più importante al termine dei 90 minuti
contro gli abruzzesi: “A San
Marino i ragazzi hanno dimostrato personalità e qualità
- commenta Fraschetti - tanto
è vero che mi ritengo contento della prestazione nel suo
assieme. Peccato che abbiamo commesso alcuni errori
sotto porta e che una sbandata dietro ci sia costata il gol.
Nelle prime 4 partite avremo
creato una ventina di pallegol eppure siamo il peggior
attacco, tra Forlì e San Marino ci hanno tirato in porta tre
volte e ci hanno fatto due gol.
Mister Fabio Fraschetti
Senza scuse né alibi, dobbiamo semplicemente cercare di
sbagliare di meno sia davanti
che dietro”. Il Teramo che sale in Romagna forte del suo 2°
posto a -2 dal Pisa non è una
sorpresa: “Hanno un organico di livello playoff, inferiore
per esperienza solo al Pisa ma
per nulla inferiore ad Ascoli e
altre squadre di alta classifica.
Il tandem d’attacco è fenomenale per la categoria, dietro c’è
una società importante, direi
che il Teramo è 2° non per caso ma per restarci”. Il pericolo
numero uno è Gianluca Lapadula, tornato a segnare come
ai tempi di San Marino: “Ma
io cito anche il compagno
d’attacco Donnarumma. Segnano tanto perché dietro
hanno una squadra che li assiste, in mezzo al campo ci sono
due ’92, uno è Cenciarelli che
è di Umbertide, dalle mie parti. Hanno cominciato male
(doppio 1-3, ndr) ma si sono
ripresi alla grande (3 vittorie
di fila, ndr). Quindi sarà difficile”. Fraschetti vorrebbe rivedere il Santarcangelo del
San Marino Stadium con le
ovvie correzioni: “Serenità e
personalità non devono mai
mancare per andare in campo
a cercare la vittoria a prescindere dall’avversario. Abbiamo cambiato molto dall’anno
scorso ma adesso stiamo trovando l’assetto giusto, manca
solo il risultato pieno”. Assenti i soliti Tavanti, Ballardini e Cola, difficile che Fraschetti rinunci a bomber Graziani.
Prevendita. E’ possibile acquistare i biglietti di Santarcangelo-Teramo in prevendita al “Mazzola” oggi (dalle 10
alle 12 e dalle 14 alle 18) e domani a partire dalle 10 fino all’inizio della partita.
CALCIO LEGAPRO - Al “Fattori” si gioca alle 19.30
San Marino di scena
a l’Aquila per il primo
hurrà del campionato
SAN MARINO - Quattro punti in 5 giornate, frutto
di altrettanti pareggi, l’ultimo dei quali conquistato nel derby casalingo contro il Santarcangelo.
Scontato dire dire come l’obiettivo odierno del San
Marino, oggi impegnato al “Fattori” di L’Aquila
(fischio d’inizio ore 19.30), sia quello di provare a
centrare il primo successo del campionato. Sulla
strada dei biancazzurri di mister Covelo i rossoblù
abruzzesi che vantano lo stesso ruolino di marcia
dei Titani. Stesso discorso per la differenza reti,
anche se il San Marino ha realizzato 5 gol subendone 6 mentre lo score degli avversari di giornata
parla di 3 gol all’attivo e 4 al passivo. Quanto alla
formazione il tecnico spagnolo pare intenzionato a
schierare un undici iniziale che non dovrebbe discostarsi troppo da quello visto contro i gialloblù
clementini. Casolla, che non ha ancora i novanta
minuti nelle gambe, dovrebbe dunque partire ancora una volta dalla panchina. Possibile, invece, un
ballottaggio Soligo-Valeriani.
CALCIO SERIE D - Domani, sul neutro di Porto Tolle (ore 15), il Rimini a caccia del riscatto. In difesa esordio per il tandem titolare Di Maio-Cacioli. In dubbio Di Deo
Cari: “Abano temibile in attacco, servirà attenzione sulle ripartenze”
RIMINI - Un campo neutro per risorgere.
Il tecnico biancorosso Marco Cari
Il Rimini prova a ricominciare il suo
campionato dal Comunale di Porto Tolle, dove domani (ore 15) la formazione di
mister Marco Cari affronta l’Abano, impossibilitato a giocare tra le mura amiche
per i lavori di manutenzione al manto erboso del suo stadio che hanno perfino
fatto aleggiare lo spettro dello 0-3 a tavolino sulla società veneta. Dopo Este e Fiorenzuola, che hanno aperto nei biancorossi un’imprevedibile crepa, al Rimini
tocca un altro avversario per nulla malleabile. L’Abano è infatti ancora imbattuto: 3 pareggi e poi la prima vittoria colta facilmente domenica scorsa a Castiglione di Ravenna contro la Ribelle (1-3).
Quella del Rimini è stata una settimana
particolare e non poteva essere diversa-
mente. All’imbarazzo per l’inqualificabile prestazione offerta al “Neri” contro
il Fiorenzuola, la società del presidente
De Meis ha fatto seguire qualche decisione drastica, come la sospensione dei permessi ai giocatori e l’esclusione dalla rosa
di Barbagli e Bricca, i due esperti ex aretini ultimi arrivati alla corte di Cari ma anche i primi a doverla lasciare. Segnali forti che ora la squadra dovrà dimostrare di
aver recepito sul campo di Porto Tolle,
dove nello scorso campionato, contro i
veri padroni di casa, i biancorossi di Osio
la scamparono all’ultimo secondo con
un gol di Aya. Serve una scossa dal punto
di vista dell’orgoglio, serve calarsi nella
realtà di un campionato che non si può
vincere semplicemente esibendo il curriculum. Ci vuole corsa e spirito di sacrifi-
cio, probabilmente ci vuole anche un
modulo meno spregiudicato. Tra le dichiarazioni rilasciate a metà settimana,
mister Cari ha così commentato l’avversario Abano: “Davanti hanno 3-4 elementi di qualità (Barrichello e Franceschini su tutti, ndr) e buone gambe per
giocare sulle ripartenze. Dovremo evitarle e ritrovare il cammino perso. Il
campo neutro? Cambia poco, in questo
girone ci capiterà spesso di giocare davanti a poca gente, nessuno ha il nostro
pubblico”. Probabile il ritorno al 4-3-3,
importante l’esordio della coppia titolare Di Maio-Cacioli che dovrebbe risolvere qualche problema difensivo. Dubbi
sull’impiego di Di Deo, Abano potrebbe
essere l’ultima volta senza Ricchiuti.
Cristiano Cerbara
CALCIO SERIE D - Domani (ore 15) il Bellaria ospita la Thermal Abano con l’obiettivo di bissare quanto fatto al “Manuzzi”
Antonioli: “Dare continuità al successo sul Romagna Centro”
BELLARIA - Obiettivo continuità. Questa la
parola d’ordine in casa Bellaria, dopo i primi tre punti stagionali conquistati domenica, nella splendida cornice del “Manuzzi”,
contro il Romagna Centro. Un successo che
ha permesso alla truppa biancazzurra di
passare una settimana ben differente dalle
ultime e, dunque, di lavorare con rinnovato
entusiasmo. “Vincere è sempre importante
e noi, dopo un avvio di campionato in salita,
ne avevamo davvero bisogno - ammette mister Mauro Antonioli -. Un successo meritato, fondamentale per la classifica ma, soprattutto, per il morale. A livello di prestazioni, eccezion fatta per la mancata reazione
nel secondo tempo contro la Fortis Juventus, non abbiamo mai demeritato ma tornare a casa sempre a mani vuote non è stato
piacevole. La vittoria di domenica è stata
importante proprio per questo. Anche se
dobbiamo restare con i piedi per terra, perché non abbiamo fatto nulla, sono tre punti
che hanno portato entusiasmo a tutto il
gruppo”. I biancazzurri sono ora chiamati a
ripetersi. “Vogliamo dare continuità a
quanto fatto con il Romagna Centro, sia dal
punto di vista della prestazione che, logicamente, da quello del risultato. Un nuovo
passo falso ci riporterebbe indietro di una
settimana, un risultato positivo ci consenti-
rebbe di guardare avanti con ancora maggiore fiducia”. Sulla strada del Bellaria la
Thermal Abano. “Purtroppo è una squadra
che conosco poco o nulla, avendo 5 punti in
classifica immagino però sia un gruppo tosto. E’ chiaro che non avendo avuto la possibilità di studiare il loro modo di giocare,
dovremo essere bravi nella lettura delle situazioni - conclude mister Antonioli - e capire immediatamente cosa fare per metterli
in difficoltà”. A livello di formazione, oltre a
Varrella squalificato, saranno ancora assenti gli acciaccati Bernacci, Vittori e Contadini. Abili e arruolati Camporesi e Lamanna.
Sergio Cingolani
Mister Mauro Antonioli
20
l
SABATO 27 SETTEMBRE 2014
LO
LEGGI DOVE
VUOI
E
QUANDO
SIAMO GIÀ IN 9.500
a sfogliare da Smartphone e Tablet*
Vuoi
promuovere la tua
attività, i tuoi
prodotti o servizi?
Chiamaci o scrivici per una
consulenza
personalizzata gratuita.
Questi sono i nostri
contatti:
[email protected]
0541 444011
* Numero totale di download certificati dell’applicazione NQ News da Apple Center e Android Play Store alla data del 31/07/14
Sport Rimini
SABATO 27 SETTEMBRE 2014
l
21
MOTO - Domani ultimo appuntamento europeo del Motomondiale prima del trittico che porterà il circus iridato in Giappone, Australia e Malesia
I centauri riminesi già in evidenza ad Aragon
In Moto3 ottimo 5° tempo assoluto per Bastianini nelle libere
Antonelli è 12° ma ancora in dubbio dopo l’operazione alla clavicola
di GIANLUCA STROCCHI
ALCANIZ - La spinta giusta
per affrontare la trasferta
extraeuropea, che vedrà impegnato il circus iridato delle
due ruote per tutto il mese di
ottobre, in tre tappe (Giappone, Australia e Malesia).
Ecco quel che cercano i piloti
di casa nostra nel Gran Premio di Aragon, 14° appuntamento del Motomondiale. A
cominciare dalla pattuglia di
giovani centauri rampanti in
Moto3, dove il fine settimana
in terra spagnola si apre sotto
auspici confortanti. Fa segnare infatti il quinto tempo
assoluto delle libere Enea Bastianini in sella alla Ktm RC
250 GP dello Junior Team
Go&Fun Gresini a 197 mille-
simi dallo spagnolo Rins, il
più veloce di giornata. Al 12°
posto della lista dei tempi c’è
il compagno di squadra Niccolò Antonelli, non al meglio
visto che dieci giorni fa si è
dovuto operare nuovamente
alla clavicola destra fratturata
per sostituire la placca inserita a fine luglio. “Ce la metterò
tutta per correre, anche se la
situazione si presenta un po’
più complicata rispetto al
rientro di Indianapolis, dopo
il primo intervento”, le parole del cattolichino, che stringendo i denti per il dolore dovrebbe riuscire ad essere al
via. Ottiene il 16° tempo nelle
libere Andrea Migno, baby di
Saludecio con la Mahindra
ufficiale, mentre si colloca al
26° posto il riminese Matteo
Il dolore è ancora forte ma Nicolò Antonelli proverà a stringere i denti
BASKET SERIE C - E tra una settimana il debutto contro gli Angels
Ferrari.“Aragon è una pista
molto bella e che ben si adatta al mio stile di guida – commenta Bastianini, fresco di
conferma per due anni con
Gresini - L’anno scorso ci ho
anche vinto Gara 2 dell’ultimo appuntamento della MotoGP Rookies Cup e sarebbe
bello provare a lottare per la
vittoria anche quest’anno,
nel Mondiale, però, la questione è un po’ più complicata. Il nostro primo obiettivo è
trovare in fretta la migliore
messa a punto ed evitare così
l’errore compiuto a Misano,
che ci ha penalizzato in qualifica condizionando anche la
gara”.Nella classe di mezzo
comincia in salita il fine settimana iberico per il riccionese
Mattia Pasini (Forward Ra-
cing), vittima di un problema
alla frizione nei primi minuti
e costretto ad accontentarsi
del 23° tempo nel primo turno di libere. In MotoGp, invece, un acciaccato Alex De
Angelis (frattura dello scafoide destro riscontrata dopo il
Gp di casa) è 18° nella prima
sessione cronometrata e poi
15° nella seconda con la Forward Yamaha.
Calendario 2015 provvisorio. La Federazione Motociclistica Internazionale ha reso noto il calendario 2015
provvisorio, con 18 appuntamenti. Confermate per ora le
due tappe nella Penisola: il 31
maggio al Mugello (GP Italia) e il 13 settembre a Misano
(GP San Marino e Riviera di
Rimini).
VOLLEY SERIE C - A far da chioccia il libero Valentina Pari
Dal Trofeo “Ferrari”ottime indicazioni Riccione fissa gli obiettivi: salvezza
per l’Asset Banca San Marino
e valorizzazione delle giovani del vivaio
SAN MARINO - Una setti-
mana all’inizio del campionato di serie C con
l’Asset Banca San Marino che prosegue il proprio lavoro per farsi trovare pronta al grande appuntamento: si parte sabato al Multieventi nel
derby contro gli Angels
Santarcangelo (palla a
due ore 18). Proprio in
quest’ottica vanno inquadrate le due partite
disputate al Trofeo “Ferrari”, dove i ragazzi di
coach Del Bianco si sono
confrontati
con
due
compagini di serie C regionale, la Giorgina Saffi
e i New Flying Balls di
Ozzano. L’avventura dei
Capitan Federico Cardinali
Titani è cominicata benissimo con la vittoria in
trasferta contro la Giorgina Saffi di Forlì, conseguita con soli 7 effettivi a
referto e un secondo
quarto chiave nel quale
Benzi, con 11 punti (20
all’ultima sirena), ha
propiziato il parziale difeso fino alla fine, 74-62
il finale. Tra gli altri marcatori Calegari autore di
un ottimo 18 di personale, 13 punti per Saccani e
10 di Gamberini. Rotazioni ancora più corte e
sconfitta di misura contro Ozzano (73-79) con
prova offensiva di rilievo
ancora per Benzi (21), in
doppia cifra anche Calegari (14), Saccani (14),
Mazzotti (12) e Cardinali
(10), a fronteggiare un
super Mini (18) ben
spalleggiato da Gianasi
(15).
RICCIONE - E’ un Riccione Volley profon-
damente rinnovato quello che si appresta
ad affrontare il nuovo campionato di serie
C femminile. “La squadra è cambiata in
molti elementi e si è ulteriormente ringiovanita - ha spiegato Davide
Giannini, al secondo anno da
allenatore capo del team della
Perla Verde - . I nostri obiettivi
saranno dunque la salvezza e la
valorizzazione delle giovani
cresciute in casa, grazie al lavoro del nostro vivaio che sta producendo buonissime giocatrici”. L’unica “veterana” rimasta
è il libero Valentina Pari (nella
foto). Di giocatrici cresciute nel
Riccione che hanno già assaggiato la prima
squadra con una certa continuità ci sono la
schiacciatrice Martina Ugolini (classe ’95),
la palleggiatrice Veronica Bigucci (’96) e
l’opposto Neven Mazza (’96). Entrano in
BASEBALL GIOVANILE - Oggi e domani le attese sfide contro San Marino e Parma
Falcons, Ragazzi e Allievi a caccia della finale di Coppa
RIMINI - Ancora grandi soddisfazioni in casa Torre Pe-
drera Falcons. Dopo il titolo di Campioni d’Italia conquistato dieci giorni fa dalla formazione Ragazzi (nella foto),
questi ultimi e la squadra Allievi hanno centrato la semifinale della Coppa Regione vincendo i rispettivi gironi.
Sul campo di Riccione gli Allievi falchetti hanno affrontato i Delfini e, dopo il vantaggio iniziale, si sono sempre mantenuti ampiamente sopra nel punteggio per
poi lasciarsi un po’ andare sul finale
a risultato già acquisito, 13 a 8 il finale. Sul diamante amico di Rivabella hanno invece affrontato il San
Marino. Anche in questo caso i Falcons hanno sfruttato al meglio il
vantaggio iniziale (7-0 ad inizio terzo). Nella seconda parte invece i padroni di casa sono andati in difficoltà, fino a rischiare il sorpasso che però è stato scongiurato
chiudendo l'incontro sul 9 a 6. Domani, a Ravenna (ore
16), la sfida con gli Alligatori per tentare di staccare il
pass per la finalissima di Parma in programma il 5 ottobre.
I Ragazzi hanno invece giocato le prime due partite di
Coppa, con Valmarecchia e San Marino B, come preparazione alla finale nazionale, e la terza, con Rimini 86
subito dopo la conquista dello Scudetto. In tutti e tre gli
incontri si è giocato con formazioni ampiamente rimaneggiate, tenendo in campo chi durante i playoff aveva
avuto un po’ meno possibilità, e variando continuamente i ruoli. Anche sul monte di lancio in tutte le
partite si è cercata un’ampia rotazione, esasperata nell’ultimo incontro di Spadarolo quando si è addirittura cambiato un lanciatore in ogni
ripresa, permettendo praticamente
a tutti di salire in pedana per effettuare un bullpen corto in situazione
partita. Nonostante ciò i falchetti
sono riusciti comunque a raccogliere tre ampie vittorie: 14-2 con i Piranhas di VillaVerucchio, 15-0 con il San Marino B e 14-3 con i Gufi del
Rimini 86. Appuntamento oggi, alle 16 sul diamante di
Rivabella, con il San Marino A, per giocarsi l’accesso alla
finalissima di Bologna del 5 ottobre.
pianta stabile nelle dodici anche la schiacciatrice Giulia Della Chiara (’98) e il libero
Camilla Tagliati (’98). Rientra, dopo un anno di stop, Elena Rinaldi, (’94), altra giocatrice prodotta dal vivaio riccionese. A rinforzare il team della Polcom le
sammarinesi Cristina Bacciocchi (dalla Polisportiva Stella,
B2) e Rachele Stimac (dalla
Banca di San Marino, C) che
agiranno di banda e al centro.
Hanno giocato l’ultimo anno
nella Banca di San Marino anche l’opposto Agnese Orsi e la
palleggiatrice Federica Colombo. Al centro, oltre alla Stimac,
anche Maila Maggiani (dalla
Prima Divisione del Rimini) ed Elisa Mangani (dal Morciano, serie D). Giannini siederà in panchina col vice Gianluca Tofani e
con il dirigente accompagnatore Marco
Gugnali.
TENNIS - Nelle finali italiane Under16
Il Cast batte il Parioli e vola in semifinale
SAN MARINO - Sui campi del Tennis Club Maniago dove si stanno
giocando le finali dei Campionati Italiani Under 16 a squadre, che
vedono la partecipazione degli otto migliori circoli italiani a livello
giovanile, è emersa subito la classe degli atleti del Cast San Marino che
da Campione in carica si è subito imposto sui quotatissimi pari età del
Circolo Tennis Parioli di Roma. I singolari si erano conclusi sul punteggio di 1-1, in virtù del successo di Federico Bertuccioli (6-3 6-2 al
2.8 Federico Benedetti) e della sconfitta patita da Pietro Grassi, superato al termine di un match molto equilibrato dal 3.1 Andrea Bessire
(3-6 6-3 6-0). Nel doppio, ecco il capolavoro di Bertuccioli e Filippo
Stramigioli, capaci di annichilire con un netto 6-4 6-2 la coppia Benedetti-Bessire. In semifinale, il Cast è oggi atteso da un’altra sfida “capitale”: di fronte il Canottieri Aniene Roma.
Maria Vittoria Viviani è da ieri parte della San Marino Tennis Academy, assieme al ricco gruppo “full-time”di atleti giovani e esperti che
si allena stabilmente presso il Centro Federale di Fonte dell’Ovo, sotto
la guida del direttore tecnico Giorgio Galimberti. Pavese di nascita
(classe 1999) ma residente a Lodi, ha mosso i primi passi quest ’anno
nel circuito Junior Under 18 ITF, cogliendo già due ottimi piazzamenti: i quarti di finale proprio a San Marino in occasione dell'Asset
Banca Junior Open dello scorso luglio e lo stesso risultato, più recentemente, a Tirana. La sua attuale classifica italiana è ottima (2.6) ma
chi l’ha vista giocare è certo che presto scalerà ulteriori posizioni.
22
l
SABATO 27 SETTEMBRE 2014
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
13 582 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content