close

Enter

Log in using OpenID

clicca qui

embedDownload
SINDACATO DI POLIZIA
LO SCUDO
“defensores numquam servi”
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
UFFICIO PER LE RELAZIONI SINDACALI
Dott. Tommaso Ricciardi
ROMA
OGGETTO: Organizzazioni sindacali non rappresentative : diritto di informazione
^^^^^
Pregiatissimo Direttore,
Le scriventi OO.SS. nazionali, legittimamente costituite e riconosciute dalla Funzione Pubblica,
prendono atto dalla circolare nr. 557/RS/01/31/1/3767, datata 24-11-2014 “Organizzazioni sindacali
non rappresentative : diritto di informazione”, che il Consiglio di Stato, con sentenza n°4580 del 09
settembre u.s., ha riconosciuto il diritto all’informazione in funzione “alla necessità di esercitare le
funzioni primarie che spettano a qualsiasi sindacato per la tutela dei diritti dei propri iscritti”, anche
alle organizzazioni sindacali non rappresentative.
Nella medesima si precisa che le organizzazioni sindacali federate “ si configurano come
soggetto sindacale unico” (circolare n.557/RS/01.54/0303 del 12 febbraio 2010), così estromettendo
le singole componenti sindacali e riconoscendo quel diritto alla sola Federazione sindacale .
Fermo restando l'attuale positiva organizzazione in materia di informazione della
Federazione Uil Polizia di cui le scriventi fanno parte, occorre nell’immediatezza doverLe
evidenziare che le singole componenti sindacali che costituiscono la Federazione non si sono fuse in
un unico soggetto sindacale pur essendosi con esso aggregate, inversamente alla Sua errata
interpretazione, conservando un proprio codice meccanografico sul quale, comunque, sono
registrati i propri iscritti e, pertanto, sono pienamente legittimate ad essere informate su tutte le
materie che riguardano le informazioni preventive e successive, comprese le decisioni assunte, e
non solo per quanto riguarda circolari ed atti normativi, come riteniamo erroneamente affermato ed
interpretato dalla S.V., palesemente contraddittorio con quanto recitato dalla sentenza del Consiglio
di Stato innanzi citata richiamando il D.P.R. n.254/1999.
Il diritto di informazione, sebbene non sia legato materialmente alle competenze contrattuali
riservate alle associazioni sindacali maggiormente rappresentative, non può essere plausibilmente
negato a qualsiasi sindacato legittimamente costituito e riconosciuto, ovvero la diffusione di
circolari o atti normativi compreso il diritto all’informazione diretta e tempestiva, è funzionale alla
necessità di esercitare le funzioni primarie che spettano a qualsiasi sindacato per la tutela dei diritti
SINDACATO DI POLIZIA
LO SCUDO
“defensores numquam servi”
dei rispettivi iscritti, in virtù anche delle pari opportunità, compresi quelli che appartengono alla
singola componente della federazione, soggetto costituito dall’aggregazione di più sindacati che non
possono essere intesi come soggetto unico, salvo che per gli aspetti legati al calcolo della
rappresentatività nazionale e per la rappresentanza contrattuale, in quanto essi conservano
all’interno della federazione stessa un proprio codice meccanografico e quindi piena legittima
autonomia organizzativa e legale.
La circolare nr° 557/RS/01.54/0303, datata 12/02/2010, “aggregazioni associative,
rappresentatività” - non avendo valore di legge ma essendo il frutto di "interpretazioni personali" ha causato non pochi contenziosi con le OO.SS., che hanno visto spesso soccombere lo stesso
Ufficio Rapporti Sindacali - Dipartimento della Pubblica Sicurezza - nelle aule giudiziarie per
condotte antisindacali ex art.28 legge 300/70 rispetto alle prerogative riconosciute alle singole
componenti sindacali della Federazione (bacheche, Tribunale del lavoro di Roma ed accesso atti
legge 241/90 - TAR Lazio) .
P.Q.M. Le chiediamo di porre in essere una urgente rivalutazione dei contenuti della recente
circolare relativa alla sentenza allegata, anche per evitare condotte dirette contro la libertà e
l’attività sindacale che ci vedrebbero costretti, nostro malgrado, ad aprire ulteriori contenziosi in
materia.
In attesa di una Sua ulteriore circolare chiarificatrice, nel rispetto della sentenza de quo,
l'occasione è gradita per rivolgerLe i nostri cordiali saluti.
Roma, 27 Novembre 2014
S.P.I.R.
A. ALLETTO
S.E.D.
R. LISI
P.N.F.D.
F. PICARDI
LO SCUDO
P. TACCOGNA
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
275 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content