close

Enter

Log in using OpenID

BANDO FESR-2014 -E1 - istituto comprensivo "g.marconi"

embedDownload
Ministero dell’ Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Istituto Comprensivo Statale “G. Marconi”
Via Egitto, 1 – 92027 LICATA - Tel. 0922/773044 – fax 0922/773550
Cod. fisc. 81000570846 – cod. mecc. agic834003
[email protected][email protected]
www.istitutocomprensivomarconilicata.it
FORNITURA DI STRUMENTI TECNOLOGICI
PROGETTO PON CODICE: E-1-FESR-2014-1439
Bando AOODGAI/1858 del 28/02/2014
CUP: C62G1400024007
CIG: Z141040C5B
Prot. n.2753 -C/34
Licata li,29/07/2014
Spett.le Ditte:
A.S.A di Balsamo Aurelio & C.-Licata
A.B.M. Group S.R.L.di Bonfiglio Fabio
- Roma;
Computer Center di Agostino Agostino
-Licata
GAPEL.COM di Gigliola Ivan-Varese
Elettronica Veneta s.p.a.- di Valeria
Faloppa
-Treviso
OGGETTO: BANDO AOODGAI/1858 del 28/02/2014 - PON FESR - 2007-2013"Ambienti per
l'apprendimento" - Ob./Az. E.1 "Realizzazione di ambienti dedicati per facilitare e
promuovere la formazione permanente dei docenti attraverso 'arricchimento delle
dotazioni tecnologiche e scientifiche e per la ricerca didattica degli istituti".
Procedura di affidamento in economia, mediante cottimo fiduciario,ai sensi
dell'art. 125, comma 1b) del D.Lgs 163/2006 per la realizzazione del progetto
PON: E-1-FESR-2014-1439
1
Nell’ambito del PON FESR “Ambienti per l'apprendimento” Ob./Az. E.1 "Realizzazione di ambienti
dedicati per facilitare e promuovere la formazione permanente dei docenti attraverso arricchimento
delle dotazioni tecnologiche e scientifiche e per la ricerca didattica degli istituti". Si intende affidare
in economia, mediante cottimo fiduciario,ai sensi dell'art. 125, comma 1b) del D. Lgs 163/2006 per
la realizzazione del progetto PON: E-1-FESR-2014-1439 e della determina del D. S. di questo
istituto 2731/C34 del 24/07/2014 fornitura realizzata secondo le modalità e le specifiche definite
nell’allegata lettera di invito.
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
VISTO il Regolamento (CE) n. 1083/2006 recante disposizioni generali sui Fondi strutturali e
successive modifiche e integrazioni (s.m.i.);
VISTO il Regolamenti (CE) n. 1080/2006 relativo al FESR e s.m.i.;
VISTO il Regolamento (CE) n. 1828/2006 che stabilisce modalità di applicazione del Regolamento
(CE)1083/2006 e del Regolamento (CE) 1080/2006 e s.m.i.;
VISTO il testo del Programma Operativo Nazionale 2007 IT 16 1 PO 004 “Ambienti per
l'apprendimento” relativo al Fondo Europeo Sviluppo Regionale;
VISTO il Decreto Interministeriale n. 44 del 1 febbraio 2001 "Regolamento concernente le
"Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche";
VISTA la Circolare Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 2 del 2 febbraio 2009
"Tipologia dei soggetti promotori, ammissibilità delle spese e massimali di costo per le attività
cofinanziate dal fondo sociale europeo nell’ambito dei programmi operativi nazionali (P.O.N.);
VISTO il DPR 3 ottobre 2008, n. 196 “Regolamento di esecuzione del regolamento (CE) n.
1083/2006 recante disposizioni generali sul fondo europeo di sviluppo regionale, sul fondo sociale
europeo e sul fondo di coesione.(GU n.294 del 17 dicembre 2008);
VISTO le Disposizioni e Istruzioni per l’Attuazione delle Iniziative cofinanziate dai Fondi strutturali
Europei;
VISTO il Programma Operativo Nazionale FESR 2007-2013 “Ambienti per l’apprendimento” n.
2007-IT-16-1-PO-004 Asse II “Qualità degli ambienti scolastici” – Obiettivo Operativo E
“Potenziare gli ambienti per l’autoformazione e la formazione degli insegnanti e del personale della
scuola”- Obiettivo Specifico E.1 “Realizzazione di ambienti dedicati per facilitare e promuovere la
formazione permanente dei docenti attraverso l’arricchimento delle dotazioni tecnologiche e
scientifiche e per la ricerca didattica degli istituti”.
VISTE le Disposizioni ed Istruzioni per l’attuazione delle iniziative cofinanziate dai Fondi Strutturali
Europei 2007/2013 - Edizioni 2009;
2
VISTA la Circolare M.I.U.R. prot. AOODGAI/1858 del 28.02.2014, con la quale è stato comunicato
l’Avviso per la presentazione di proposte relative all’ Asse II “Qualità degli ambienti scolastici” –
Obiettivo Operativo E “Potenziare gli ambienti per l’autoformazione e la formazione degli insegnanti
e del personale della scuola”- Obiettivo Specifico E.1 “Realizzazione di ambienti dedicati per
facilitare e promuovere la formazione permanente dei docenti attraverso l’arricchimento delle
dotazioni tecnologiche e scientifiche e per la ricerca didattica degli istituti”;
VISTO il registro ufficiale n.AOODGAI/4264 del 20.05.2014 e la nota autorizzativa del MIUR
prot.n. AOODGAI/3638 del 28/04/2014;
VISTA la delibera n°2 del C.D. del 17/03/2014;
VISTA la delibera n° 2 del Consiglio d’Istituto ;
VISTO il decreto di assunzione in bilancio Prot. 2452/C34 del 27/06/2014 ;
VISTA la determina del D.S. dell' Istituto Comprensivo Statale " G. MARCONI " di Licata prot.n.
2731/C34 del 24/07/2014 relativa alla manifestazione d'interesse a contrarre;
VISTO l’elenco delle ditte iscritte all’Albo Fornitori di questo Istituto;
CONSIDERATO che l’ammontare dell’importo autorizzato per gli acquisti è di € 28.725,00 (IVA
INCLUSA), in un unico LOTTO per i due plessi che compongono l'Istituto Comprensivo Statale “ G.
Marconi” di Licata (AG) :
1. Plesso”G.Marconi” scuola secondaria di primo grado di Via Egitto n.1,
2. Plesso scuola primaria “ D.liotta” di Via Salvatore Malfitano n.1
CONSIDERATO che si è proceduto,sul sito acquisti in rete, alla verifica e analisi delle convenzioni
attive CONSIP che coprano il progetto nella sua interezza,con esito negativo,come da stampe assunte
al Prot.n. 2733/C34 del 24/07/2014; in considerazione che tale insieme di beni e servizi non forma
oggetto di una convenzione CONSIP.
INVITA
codesta impresa, ove interessata, a presentare la propria migliore offerta tecnica – economica per la
realizzazione dell’attività in oggetto entro e non oltre le ore 12:00 del 18 agosto 2014 .
Si prega di voler comunicare il mancato interesse a partecipare all’indicata procedura.
Le offerte tecniche-economiche o le eventuali comunicazioni di mancato interesse a partecipare alla
procedura, dovranno essere trasmesse al seguente indirizzo:
Istituto Comprensivo Statale “G. Marconi”
Via Egitto, 1 – 92027 LICATA
[email protected]
 Adempimenti relativi alla presentazione delle offerte e della documentazione richiesta
per l’ammissione alla procedura
L’offerta tecnica- economica e la relativa documentazione, redatta in lingua italiana contenuta, a pena
di esclusione, in un unico plico chiuso, controfirmato su tutti i lembi di chiusura, sigillato con
ceralacca e/o nastro adesivo e/o striscia incollata idonei a garantire la sicurezza contro eventuali
manomissioni; dovrà recare all’esterno la denominazione, l’indirizzo, il numero di telefono e di fax
3
del proponente e la dicitura: “CONTIENE DOCUMENTI PER OFFERTA PROGETTO E-1–
FESR-2014-1439.
Il plico potrà essere inviato mediante servizio postale, a mezzo raccomandata con avviso di
ricevimento, o mediante corrieri privati o agenzie di recapito debitamente autorizzati.
L’invio del plico è a totale ed esclusivo rischio del mittente, restando esclusa qualsivoglia
responsabilità dell’Istituto Scolastico, ove per disguidi postali o di altra natura, ovvero per qualsiasi
motivo il plico non pervenga entro il previsto termine perentorio di scadenza all’indirizzo di
destinazione. Il plico pervenuto oltre il suddetto termine perentorio di scadenza, anche per
causa non imputabile all’operatore economico, comporta l’esclusione dalla gara.
Farà fede esclusivamente il protocollo in entrata dell’Istituto Scolastico. Pertanto,
l’Istituto Scolastico non assume alcuna responsabilità in caso di mancato o ritardato recapito
del plico.
Il plico dovrà contenere al proprio interno, due buste separate, ciascuna delle quali chiusa,
sigillata con ceralacca e/o nastro adesivo e/o striscia incollata idonei a garantire la sicurezza contro
eventuali manomissioni e controfirmata su tutti i lembi di chiusura, recante ciascuna l’intestazione
del mittente e l’indicazione del contenuto secondo le seguenti diciture:
Busta A) “Documentazione di ammissione alla gara”
Nel plico A) dovranno essere inseriti, pena l’esclusione, la seguente documentazione:
a) Domanda di partecipazione (redatta secondo l’allegato A “Istanza di partecipazione”):
b) Dichiarazione resa ai sensi del DPR 445/2000 (redatta secondo l’allegato B “Dichiarazioni”),
successivamente verificabile, sottoscritta dal legale rappresentante della Ditta, con allegata
fotocopia del documento di identità in corso di validità, attestante:
1. l’indicazione della denominazione del soggetto che partecipa e natura e forma giuridica dello
stesso;
2. il nominativo del legale rappresentante e l’idoneità dei suoi poteri per la sottoscrizione degli
atti di gara;
3. di non trovarsi in alcuna situazione di esclusione di cui all’art. 38 del D.Lgs 163/2006 e
ss.mm.ii.;
4. di osservare le norme tutte dettate in materia di sicurezza dei lavoratori, in particolare di
rispettare tutti gli obblighi in materia di sicurezza e condizioni nei luoghi di lavoro, come
dettate dal D.Lgs 81/2008;
5. di assumere a proprio carico tutti gli oneri retributivi, assicurativi e previdenziali di legge e di
applicare nel trattamento economico dei propri lavoratori la retribuzione richiesta dalla legge
e dai CCNL applicabili;
6. di aver preso visione, di sottoscrivere per accettazione e di obbligarsi all’osservanza di tutte le
disposizioni, nessuna esclusa, previste dalla presente lettera di invito e di accettare, in
particolare, le penalità previste;
7. di aver giudicato il prezzo a base d’asta e quello offerto pienamente remunerativi e tali da
consentire l’offerta presentata;
8. di acconsentire, ai sensi e per effetti del D.Lgs 196/2003, al trattamento dei dati per la
presente procedura;
9. di autorizzare la stazione appaltante ad effettuare le comunicazioni di cui all’art.79, comma 5
D.Lgs 163/2006 e ss.mm.ii a mezzo fax al numero indicato in dichiarazione);
10. Di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento delle imposte e delle tasse ;
c) Copia del certificato di iscrizione alla Camera di Commercio per attività inerenti alla presente
procedura, con dicitura antimafia di data non anteriore a 6 mesi rispetto alla data di scadenza
della presente procedura. Il certificato potrà essere reso attraverso una dichiarazione
4
sostitutiva, successivamente verificata, resa dal legale rappresentante ai sensi del DPR n. 445/2000,
attestante: 1) numero e data di iscrizione al Registro delle Imprese, 2) denominazione e forma
giuridica, 3) indirizzo della sede legale, 4) oggetto sociale, 5) durata, se stabilita, 6) nominativo/i del/i
legale/i rappresentante/i, nonché di non trovarsi in alcuna delle situazioni ostative di cui all’art. 10
della Legge 31 maggio 1965, n. 575. In caso di soggetti non tenuti all’iscrizione al Registro delle
Imprese, tale circostanza dovrà essere espressamente attestata con dichiarazione sostitutiva di
certificazione, nella quale dovranno comunque essere forniti gli elementi individuati ai precedenti
punti 2), 3), 4), 5) e 6), con l’indicazione dell’Albo o diverso registro in cui l’operatore economico è
eventualmente iscritto, nonché di non trovarsi in alcuna delle situazioni ostative di cui all’art. 10 della
Legge
d) 31 maggio 1965, n. 575. In caso di operatori economici non tenuti all’iscrizione alla CCIA o
ad alcun albo o registro , è sufficiente la presentazione della copia dell’atto costitutivo e/o
e) dello statuto in cui sia espressamente previsto, tra i fini istituzionali, lo svolgimento delle
attività inerenti all’oggetto della presente procedura.
f) Copia della lettera di invito e della relativa nota di trasmissione firmate in ogni pagina per
accettazione piena ed incondizionata delle relative statuizioni;
g) Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC) INAIL e INPS in corso di validità di
data non anteriore a quattro mesi quella fissata per la presentazione dell’offerta;
L’Istituto Scolastico si riserva di richiedere all’aggiudicatario, prima della stipula del contratto,
prova del possesso dei requisiti dichiarati, nonché di effettuare nel periodo di vigenza del contratto le
verifiche sull’effettivo rispetto degli impegni assunti mediante apposita dichiarazione.
Busta B) “Offerta Tecnica-Economica”
Nella busta B) dovrà essere inserita copia originale dell’offerta tecnica, debitamente
timbrata e siglata in ogni pagina dal legale rappresentante del concorrente e sottoscritta all’ultima
pagina, pena l’esclusione, con firma per esteso e leggibile. Non sono ammesse offerte parziali e
condizionate, dovrà contenere, chiaramente indicato in cifra e lettere, il prezzo offerto per
l’espletamento del servizio (IVA INCLUSA), con l’indicazione espressa della validità
dell’offerta stessa, non inferiore a 180 giorni e con l’espresso impegno a mantenerla valida ed
invariata fino alla data in cui l’Istituto Scolastico sarà addivenuto alla stipula del contratto.
Tale documentazione deve essere timbrata e siglata in ogni pagina e sottoscritta dal
rappresentante legale della Ditta.
 Criteri di aggiudicazione
L'aggiudicazione della fornitura avverrà sulla base di quanto disciplinato dall'art. 83 del
D.Lgs 163/2006, mediante l'assegnazione di un punteggio massimo di 100 punti secondo i parametri
di seguito indicati per ogni lotto:
5
P1
P1a
P1b
P2
P2a
P2b
P3 P3a
P3b
P3c
P4 P4a
P4b
P4c
P5 P5a
P5b
P5c
P6 P6
Richieste del capitolato di gara
10 punti
Caratteristiche qualitative e tecniche superiori alle richieste del 20 punti
capitolato di gara
Dichiarazione di consegna,installazione,collaudo e certificazione 5 punti
entro 20 gg. Dalla stipula definitiva
Dichiarazione di consegna, installazione, collaudo e
certificazione entro 15 gg dalla stipula definitiva
Dichiarazione di garanzia post collaudo fino a 24 mesi
Dichiarazione di garanzia post collaudo da 24 a 30 mesi
Dichiarazione di garanzia post collaudo superiore a 30 mesi
Dichiarazione di assistenza tecnica post collaudo fino a 24 mesi
Dichiarazione di assistenza tecnica post collaudo da 24 a 30 mesi
Dichiarazione di assistenza tecnica post collaudo superiore a 30
mesi; i punti verranno attribuiti ad una sola ditta, ovvero a chi
offrirà il servizio per maggiore durata, in caso di parità, si
preferirà la ditta con sede legale o operativa più vicina alla sede
della stazione appaltante.
Dichiarazione di intervento per assistenza tecnica o garanzia post
collaudo entro 48 ore
Dichiarazione di intervento per assistenza tecnica o garanzia post
collaudo entro 24 ore
Dichiarazione di intervento per assistenza tecnica o garanzia post
collaudo entro 10 ore; in questo caso bisogna dimostrare che la
ditta abbia una sede operativa in Sicilia,evidenziabile dal
certificato di iscrizione camerale
Dichiarazione e descrizione di fornitura di prodotti/servizi non
presenti in capitolato ma attinenti alla fornitura.
(ad esempio custodie protettive, pezzi di ricambio, corso di
formazione, software specifici, revisione periodica delle
atttrezzature, etc..etc..)
Offerta economica a ribasso (prezzo):
I 20 punti relativi al prezzo saranno calcolati con la seguente
formula:
P7= 20 x Pm/Po, con Pm prezzo minimo tra le offerte valide, e
Po prezzo offerto
10 punti
5 punti
7 punti
10 punti
5 punti
10 punti
15 punti
5 punti
10 punti
15 punti
10 punti
max 20 punti
P7 P7
6
La somma dei punteggi (P1+P2+P3+P4+P5+P6+P7) attribuiti a ciascun concorrente per ogni singola
voce determinerà la graduatoria finale.
A parità di punteggio attribuito sarà punto di merito nell’aggiudicazione la :
 Viciniorietà a garanzia dell’assistenza che la ditta dovrà garantire ad avvenuta
consegna e collaudo delle apparecchiature .
 Disponibilità ad effettuare corsi di formazione
L’Istituto Scolastico si riserva di procedere all’aggiudicazione dello stesso anche in presenza di una
sola offerta ricevuta e ritenuta valida ai sensi dell’art. 69 R.D. 23/5/1924 n. 827
 QUINTO D’OBBLIGO
Ai sensi dell’art. 311 del D.P.R. 207/2010, l’Istituto intende avvalersi del quinto d’obbligo in
aumento o in diminuzione per cause impreviste ed imprevedibili. La scuola in relazione all’importo
finanziato, potrà quindi richiedere una variazione in aumento o in diminuzione delle prestazioni, fino
a concorrenza di un quinto del prezzo complessivo previsto dal contratto, previa sottoscrizione di un
atto di sottomissione, agli stessi patti, prezzi e condizioni del contratto originario, senza diritto ad
alcuna indennità, ad eccezione del corrispettivo relativo alle nuove prestazioni
 Condizioni contrattuali
L'affidatario si obbliga a garantire il completamento della fornitura,la sua installazione con
relativa certificazione entro e non oltre il 20° giorno dalla stipula del contratto.
L’affidatario si impegna, altresì, ad osservare ogni ulteriore termine e modalità inerenti la
regolamentazione degli obblighi tra le parti per l’adempimento della prestazione, nonché gli obblighi
derivanti dall’applicazione della normativa vigente.
 Divieto di cessioni ed ipotesi di subappalto
L'aggiudicatario é tenuto ad eseguire in proprio la fornitura ed il mantenimento. Pertanto, non è
ammesso il ricorso al Subappalto, ad Associazione Temporanea d’Impresa (ATI)
o ad avvalimento anche per piccoli interventi, quali impianto elettrico e cablaggio, pena
l’esclusione.
 Penali
Per ogni giorno di ritardo rispetto ai termini di consegna convenuti e fino ad un massimo di 10
(dieci) giorni, l’Istituto applicherà una penale pari al 3% del corrispettivo dovuto. Superato tale
termine il contratto si intende rescisso. L’Azienda fornitrice prenda atto che l'applicazione delle
penali previste dal presente articolo non preclude il diritto dell’Istituto a richiedere il
risarcimento degli altri eventuali danni.
 Disposizioni finali
 L’istituzione scolastica non è tenuta a corrispondere alcun compenso alle ditte per i preventivi
e le offerte presentati;
 L’istituzione si riserva di non procedere ad alcuna aggiudicazione qualora le offerte pervenute
non siano ritenute idonee;
 L’istituzione si riserva di procedere alla aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta
pervenuta ritenuta valida;
 Avverso la graduatoria provvisoria le ditte interessate potranno proporre formale ricorso
scritto, entro il termine perentorio delle ore 12,00 del settimo giorno decorrente dalla data di
pubblicazione; tale ricorso deve pervenire al Dirigente Scolastico a mezzo raccomandata A/R
o brevi mani presso l’Ufficio protocollo dell’Istituto. Trascorsi i termini di legge per
esaminare eventuali ricorsi, si procederà all’aggiudicazione definitiva;
7
 Il collaudo sarà eseguito da apposita Commissione Tecnica dell’Istituto, alla presenza della
Ditta aggiudicataria, entro 5 giorni dalla data di presentazione da parte della stessa, della
dichiarazione di avvenuto completamento delle forniture ed installazioni e di consegna di
ogni documentazione richiesta e necessaria.
 Il pagamento della fornitura sarà effettuato in base alle percentuali di accreditamento da parte
delle autorità preposte, cioè quelle che hanno autorizzato il Progetto E-1–FESR-2014-1439;
avverrà solo a seguito della fatturazione elettronica effettuata e presentata all’Istituto e
dopo gli accreditamenti da parte degli Enti preposti, a consegna avvenuta e a collaudo
favorevole;
 Nessun onere è dovuto per eventuali ritardi nel pagamento indipendenti dalla volontà di
questa istituzione scolastica,
 La scuola si impegna a raccogliere e a trattare i dati per finalità connesse allo svolgimento
delle attività istituzionali e, in particolare, per tutti gli adempimenti relativi alla piena
attuazione del rapporto. Il consenso al trattamento dei dati viene richiesto ai sensi della
 vigente normativa (L. 196/2003). Eventuali variazioni dei dati anagrafici e fiscali dovranno
essere tempestivamente comunicati.
Con l’invio dell’offerta i concorrenti esprimono il loro consenso al trattamento dei dati
personali.
1. Obblighi dell’affidatario
Ai sensi dell’art. 3, comma 8 della Legge n. 136 del 13 agosto 2010, l’aggiudicatario assume
tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla medesima legge, in particolare:
l’obbligo di utilizzare un conto corrente bancario o postale acceso presso una banca o
presso la società Poste Italiane SpA e dedicato anche in via non esclusiva, alle commesse
pubbliche (comma1);
l’obbligo di registrare sul conto corrente dedicato tutti i movimenti finanziari relativi
all’incarico e, salvo quanto previsto dal comma 3 del citato articolo, l’obbligo di
effettuare detti movimenti esclusivamente tramite lo strumento del bonifico bancario o
postale (comma1);
l’obbligo di riportare, in relazione a ciascuna transazione effettuata con riferimento
all’incarico, il codice identificativo di gara e il codice unico di progetto;
L’obbligo di comunicare all’Istituto Scolastico gli estremi identificativi del conto
corrente dedicato, entro 7 gg dalla sua accensione o, qualora già esistente, dalla data di
accettazione dell’incarico nonché, nello stesso termine, le generalità e il codice fiscale
delle persone delegate ad operare su di esso, nonché di comunicare ogni eventuale
modifica ai dati trasmessi (comma 7);
Ogni altro obbligo previsto dalla legge 136/2010, non specificato nel precedente elenco.
Ai sensi del medesimo art. 3, comma 9 bis della citata legge, il rapporto contrattuale si intenderà
risolto qualora l’aggiudicatario abbia eseguito una o più transazioni senza avvalersi del conto
corrente all’uopo indicato all’Istituto Scolastico.
Fatta salva l’applicazione di tale clausola risolutiva espressa, le transazioni effettuate in
violazione degli obblighi assunti con l’accettazione dell’incarico comporteranno, a carico
dell’aggiudicatario, l’applicazione delle sanzioni amministrative come previste e disciplinate dall’art.
6 della citata legge.
La ditta aggiudicataria è l’unica responsabile della perfetta installazione delle attrezzature. In
particolare resta a carico della ditta aggiudicataria:
8
-
-
Il trasporto, lo scarico e l’installazione, a regola d’arte e perfettamente funzionante, del
materiale pronto all’uso nei locali dell’istituto, nei due plessi della scuola;
Le procedure e le cautele per la sicurezza del personale incaricato di effettuare i lavori e di
quello scolastico, ai sensi del D.Lgs. n. 81/2008 e della vigente normativa in materia di
sicurezza degli impianti elettrici.
La ditta aggiudicataria dovrà entro 48 ore dalla comunicazione di aggiudicazione della gara
inviata tramite raccomandata o PEC,inviare espressa accettazione tramite racc.A/R o PEC,
nel caso in cui ciò non avvenisse si procederà allo scorrimento della graduatoria in quanto la
mancata risposta sarà intesa come rifiuto dell’aggiudicazione.
2. Definizione delle controversie
Eventuali controversie che dovessero insorgere durante lo svolgimento del servizio tra il
prestatore e l’Istituto Scolastico, saranno demandate al giudice ordinario. Il foro competente è quello
di Agrigento
3. Rinvio
Per quanto non espressamente contemplato nella presente lettera di invio si fa espresso rinvio a
quanto previsto dalla vigente legislazione comunitaria e nazionale in materia di affidamento di
contratti pubblici, con particolare riferimento al D.Lgs 163/2006 ed il relativo regolamento di
attuazione (Regolamento di esecuzione del Codice dei Contratti Pubblici D.P.R. 5 ottobre 2010, n.
207).
4. Clausola di salvaguardia – facoltà di annullamento degli atti o dei
procedimenti
L’Istituzione scolastica si riserva di annullare – nei modi e tempi di Legge – il procedimento
amministrativo in autotutela, ai sensi dell’art. 21 nonies della L.7 agosto 1990, n. 241, nel caso in cui
si rilevino meri errori materiali in atti facenti parte del procedimento.
Ciò in ossequio al principio costituzionale di buon andamento che impegna l’Amministrazione ad
adottare atti il più possibile rispondenti ai fini da conseguire.
21. Responsabile del procedimento
Il Responsabile del Procedimento è il prof. Maurilio Lombardo Tel. 0922/773044
[email protected]
Si allegano alla presente lettera di invito:
Scheda tecnica di capitolato con l’elenco del materiale richiesto e la descrizione delle
caratteristiche minime;
Istanza di partecipazione (allegato A)
Dichiarazioni sostitutive di atti di notorietà (allegato B);
F.to IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof. Maurilio Lombardo
Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi
Dell’art.3, comma 2 del decreto legislativo n. 39/1993
9
SCHEDA TECNICA
DESCRIZIONE
Q.tà
Prezzo
Iva inclusa
Notebook da 15,6”
45
€ 420,00
45
€ 130,00
1
€ 1.250,00
OS
WINDOWS 7 PROFESSIONAL 64 BIT ITALIANO
Schermo
15.6 Pollici
Migliorativo
SI/NO
1366x768 Pixel
HD Ready
LED
Glare
Processore
Intel® Pentium®, 977 (1.6GHz)
Chipset
Intel® HM67
Memoria
4 GB DDR3 1600 MHz
Slot memoria
4 GB
Scheda Video
Intel® HD Graphics
Memoria video
384 MB Max. Condivisa
Video
HDMI
OUT
VGA
Hard Disk
500 GB SATA 5400 rpm
Unità Ottica
S-Multi DL
Wireless
WiFi 802.11n (b/g)
Lan
10/100 Mbits
Webcam
HD
Audio
Integrato
Ingresso Microphone ed Uscita Cuffie
Porte
1x USB 2.0
USB
1x USB 3.0
Card Reader
Batteria
1
SD/MMC
4 celle
Sicurezza
Attacco kensington
Alimentazione
Alimentatore 65W
Dimensioni e Peso
380x251x30.9~30.9 mm / 2.15 Kg
Tastiera
Tastiera con tasti a isola e tastierino numerico
MICROSOFT Office Home and Student 2013 32-bit/x64
LAVAGNA ELETTRONICA DA 77 POLLICI
Tecnologia Infrarossi
Utenti 4 contemporaneamente
Superficie Antigraffio e Antiriflesso in Acciaio
Porcellanato e/o Ceramicato
Velocità Cursore 230/dot/s
Aspetto 4:3
Cornice In alluminio profilo slim
Velocità Trasmissione 138 punti al secondo
Velocità di scansione 8ms
10
Precisione <0,1 mm
Connessione Cavo USB
Alimentazione Tramite porta USB 5V / 100mA
S. O. Windows XP / Vista / 7 / 8 (32/64 bit), Linux e Mac
Certificazioni CE ‐ FCC – RoHS
Cavo USB (6 m)
Porta Penne
4 Penne
Kit fissaggio a muro
CD‐ROM di installazione e Manuale d'Uso in Italiano
VIDEOPROIETTORE Ottica Ultra Corta + Staffa
1
€ 1.450,00
Connettività
Quantità porte HDMI
2
Porta RS-232
1
Microfono, spinotto d'ingresso
Si
Quantità porte VGA (D-Sub)
3
Quantità porte Ethernet LAN (RJ-45)
1
S-Video in
1
Ingresso video composito
1
Quantità porte USB 2.0
2
Connettore USB
USB A, USB B
Componenti video (YPbPr/YCbCr) in
2
Sistema di lente
Lunghezza focale
0 - 3,71 mm
Messa a fuoco
Manuale
Rapporto di proiezione
0.3:1
Zoom digitale
1,35 x
Networking
Velocità trasferimento Ethernet LAN
10, 100 Mbit/s
Collegamento ethernet LAN
Si
Proiettore
Compatibilità dimensione schermo
56” - 93"
Rapporto di Zoom
1.35:1
Tecnologia di proiezione
3LCD
Rapporto di contrasto
10000:1
Correzione Keystone, verticale
-3 - 3 °
Correzione Keystone, orizzontale
-3 - 3 °
Luminosità proiettore
2700 ANSI lumens
illuminazione del proiettore (economic mode)
1500 ANSI lumens
Matrix size
1,4 cm (0.55" "
Rapporto d'aspetto nativo
04:03
Rapporti d'aspetto supportati
04:03
Distanza di proiezione (wide)
0 - 0,4 m
Distanza di proiezione (tele)
0 - 0,6 m
Risoluzione nativa del proiettore
XGA (1024x768)
Video
Risoluzioni grafiche supportate
1024 x 768 (XGA)
Video processing
10 Bit
Lampade
Potenza lampada
215 W
Durata della lampada (modalità economica)
10000 h
11
PICCOLI ADATTAMENTI EDILIZI
Access Point Wireless 300 Mbit/s con cifratura WPA2, in grado di
gestire 32 client.
Adeguamento impianto elettrico esistente, con realizzazione di
linee elettriche con prese shuko, per la LIM con videoproiettore e
le postazioni di lavoro per insegnanti.
2
€ 350,00
1
€ 575,00
Si precisa inoltre, che la commissione tecnica esaminatrice, non riterrà come migliorativo sia un
Sistema operativo sia un applicativo Office differente da quello messo in scheda.
12
PER GLI OPERATORI ECONOMICI
PROGETTO PON CODICE: E-1-FESR-2014-1439
Bando AOODGAI/1858 del 28/02/2014
CUP: C62G1400024007
CIG: Z141040C5B
ALLEGATO A: "Istanza di partecipazione"
Programma Operativo Nazionale - FESR "Ambienti per l'apprendimento"
Obiettivo/Azione E.1
Oggetto: Fornitura di strumenti tecnologici, progetto PON: E-1-FESR-2014-1439
Al Dirigente scolastico
______________________
______________________
ISTANZA DI PARTECIPAZIONE
Il sottoscritto ……………..............................................................…, nato a …..............................….
il …….....…….., C.F. ………….......................................….., residente in ..............................……,
tel ………................. Fax ……….............., e-mail ….................................................……………..in
qualità di legale rappresentante/ procuratore/titolare dell’impresa …...................................................
CHIEDE DI
Essere ammesso alla selezione pubblica di soggetti per la realizzazione del servizio
……………………………………………………………………………….(inserire come in oggetto)
A tal fine si allega la seguente documentazione:
1. Copia semplice del certificato di iscrizione alla Camera di Commercio Industria e Artigianato,
2. Autodichiarazione resa ai sensi del D.P.R. 445/2000 (Allegato 2), debitamente compilata e
sottoscritta dal legale rappresentante ovvero da Procuratore speciale e prodotta unitamente a
copia fotostatica non autenticata di un documento d’identità in corso di validità del
sottoscrittore, attestante l’inesistenza delle cause di esclusione di cui all’art. 38 del D.Lgs
163/06 e successive modificazioni e integrazioni di cui al Regolamento di Attuazione del
Codice dei Contratti Pubblici DPR 207/2010,
3. Offerta Tecnica-Economica
Data
Firma
13
PER GLI OPERATORI ECONOMICI
PROGETTO PON CODICE: E-1-FESR-2014-1439
Bando AOODGAI/1858 del 28/02/2014
ALLEGATO B: "Dichiarazioni"
Programma Operativo Nazionale - FESR "Ambienti per l'apprendimento"
Obiettivo/Azione E.1
Oggetto: Fornitura di strumenti tecnologici, progetto PON: E-1-FESR-2014-1439
CUP: C62G1400024007
CIG: Z141040C5B
Al Dirigente scolastico
____________________
____________________
DICHIARAZIONE RILASCIATA AI SENSI DEGLI ART. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000
Il sottoscritto ……….......................................................……, nato a ……...................................…. il
……...….….., C.F.…….......................……….., residente in …….......…..............................……, tel
……............…. Fax ……..………, e –mail ……..........................................….. in qualità di legale
rappresentante/procuratore/titolare dell’impresa ........................................................................
DICHIARA
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 76 D.P.R. n. 445/2000, consapevole della responsabilità e delle
conseguenze civili e penali previste in caso di dichiarazioni mendaci e/o formazione od uso di atti
falsi nonché in caso di esibizione di atti contenenti dati non più corrispondenti a verità, e
consapevole, altresì, che qualora emerga la non veridicità del contenuto della presente dichiarazione,
il sottoscritto decadrà dai benefici per i quali la stessa è rilasciata
1. Di essere legale rappresentante ……….............................................…………………., e
conseguentemente di avere l’idoneità alla sottoscrizione degli atti delle presente gara;
2. Di non trovarsi, in nessuno dei casi di cui all’art. 38 comma 1”Requisiti di ordine generale”
del D.Lgs n. 163/2006 e ss.mm.ii., ovvero dichiara:
a) di non essere in stato di fallimento, liquidazione coatta, concordato preventivo,
b) di non essere pendente in alcun procedimento per l’applicazione di una delle misure di cui
all’art. 3 della legge 27 dicembre 1956, n. 1423 o di una della cause ostative previste
dall’articolo 10 della legge 31 maggio 1965, n. 575,
c) di non aver a suo carico alcuna sentenza passata in giudicato, o emesso decreto penale di
condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai
sensi dell’art. 444 del c.p.p., per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che
incidono sulla moralità professionale, né per uno o più reati di partecipazione a
un’organizzazione criminale, corruzione, frode, riciclaggio,
d) di non aver violato il divieto di intestazione fiduciaria posto dall’articolo 17 della legge 19
marzo 1990, n. 55,
14
3.
4.
5.
6.
7.
8.
e) di non aver commesso gravi infrazioni debitamente accertate alle norme in materia di
sicurezza e ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro, risultanti dai dati in possesso
dell’Osservatorio,
f) di non aver commesso, secondo motivata valutazione della stazione appaltante, grave
negligenza o malafede nell’esecuzione delle prestazioni affidate dalla stazione appaltante
che bandisce la gara, o errore grave nell’esercizio della propria attività professionale,
accertato con qualsiasi mezzo di prova da parte della stazione appaltante,
g) di non aver commesso violazioni, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al
pagamento delle imposte e tasse, secondo la legislazione italiana,
h) che nell’anno antecedente la data di inoltro dell’invito a partecipare alla gara in oggetto,
non sono state rese false dichiarazioni in merito ai requisiti e alla condizioni rilevanti per la
partecipazione alle procedure di gara e per l’affidamento di subappalti, risultanti dai dati in
possesso dell’Osservatorio,
i) di non aver commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in materia di
contributi previdenziali e assistenziali, secondo la legislazione italiana,
j) di non presentarsi in caso di certificazione di cui all’articolo 17 della legge 12 marzo 1999,
n. 68,
k) di non trovarsi in caso di sanzione interdittiva di cui all’articolo 9 comma 2 lett. c del
D.Lgs 8 giugno 2001, n. 231 o altra sanzione che comporta il divieto di contrarre con altra
Pubblica Amministrazione, compresi i provvedimenti interdittivi di cui all’articolo 36 –
bis, comma 1, del decreto legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito con modificazioni, dalla
legge 4 agosto 2006, n. 248,
l) di non trovarsi nel caso di sospensione o decadenza dell’attestazione SOA per aver prodotto
falsa documentazione o dichiarazioni mendaci, risultanti dal casellario informatico,
m) di non essere, rispetto ad un altro partecipante alla medesima procedura di affidamento, in
una situazione di controllo di cui all’articolo 2359 del codice civile.
Di osservare tutte le norme dettate in materia di sicurezza dei lavoratori, in particolare di
rispettare tutti gli obblighi in materia di sicurezza e condizioni nei luoghi di lavoro ex D.Lgs
81/2008,
di assumere a proprio carico tutti gli oneri retributivi, assicurativi e previdenziali di legge e di
applicare nel trattamento economico dei propri lavoratori la retribuzione richiesta dalla legge
e dai CCNL applicabili,
di aver preso visione, di sottoscrivere per accettazione e di obbligarsi all’osservanza di tutte le
disposizioni, nessuna esclusa, previste dalla lettera di invito e di accattare in particolare le
penalità previste,
di aver giudicato il prezzo posto a base di gara e quello presentato nell’offerta tecnica
pienamente remunerativi e tali da consentire l’offerta presentata,
di acconsentire ai sensi e per gli effetti del D.Lgs 196/2003 e ss. mm. ii. al trattamento dei dati
per la presente procedura,
di essere iscritto alla Camera di Commercio, con.........................................................…..(si
allega copia del certificato di iscrizione alla Camera di Commercio)
Si allega fotocopia del documento di identità in corso di validità del legale
rappresentante/procuratore/titolare
…………...........….., lì …......................….
Il Dichiarante .........................................................
15
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
798 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content