close

Enter

Log in using OpenID

bando e1-fesr-2014-185 - IC ANOIA MAROPATI GIFFONE

embedDownload
CON
L
’EUROPA “INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO”
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ANOIA-MAROPATI-GIFFONE
Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado
Via Roma n. 153 – ANOIA (Reggio Calabria) Tel. 0966945128 – email [email protected]
Pec [email protected] – sito www.icanoiamaropatigiffone.gov.it – Cod. Univoco UFY3QE
Agli Operatori Ecomici
MEPA – RdO n° 564607
Al sito Web
Atti
Prot N 2838/c14 .del 08/08/2014
OGGETTO: Fondi Strutturali europei 2007/2013 –
Procedura di affidamento in economia, mediante cottimo fiduciario, ai sensi dell’art. 125 del
D.Lgs 163/2006 per la realizzazione dei progetti:
E-1-FESR-2014-185 CUP:H62G14000060007 CIG: Z91105137A
Nell’ambito dei Fondi Strutturali Europei 2007/2013 in riferimento all’avviso prot. num.1858 del
28/02/2014 ed a seguito dell’autorizzazione del MIUR prot.n. AOODGAI/4270 del 20 maggio 2014, si
intende affidare in economia, ai sensi dell’art. 125 del D.Lgs 163/2006 e della determina del DS dell’Istituto
Scolastico prot. 2814 del 30/07/2014 per la realizzazione dei progetti E-1-FESR-2014-185
La fornitura dovrà essere realizzata secondo le modalità e le specifiche definite nell’allegata lettera di
invito.
Codesta impresa, ove interessata, è invitata a presentare la propria migliore offerta tecnica – economica
per la realizzazione dell’attività in oggetto entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 25 agosto 2014
Si prega di voler comunicare il mancato interesse a partecipare all’indicata procedura.
Le offerte tecniche – economiche o le eventuali comunicazioni di mancato interesse a partecipare alla
procedura, dovranno essere trasmesse al seguente indirizzo:
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ANOIA MAROPATI GIFFONE . Via Roma 153 -89020
ANOIA (RC)
Il Dirigente Scolastico
PROF. ANTONIO D’ALTERIO
1
CON
L
’EUROPA “INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO”
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ANOIA-MAROPATI-GIFFONE
Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado
Via Roma n. 153 – ANOIA (Reggio Calabria) Tel. 0966945128
LETTERA DI INVITO
Realizzazione del progetto “Qualità Ambienti scolastici”
Modulo 1 - Titolo “Tecnologica-mente”
Modulo 2 – Titolo “Innoviamo la Didattica”
Modulo 3 – Titolo “ Insegno in digitale”
LOTTO UNICO
E-1-FESR-2014-185 CUP:H62G14000060007 CIG: Z91105137A
autorizzazione MIUR prot. n. AOODGAI/4270 del 20 maggio 2014
1. Premessa
Il PON FESR 2007/2013 “Ambienti per l’apprendimento” del Ministero della Pubblica
Istruzione, in coerenza con la politica nazionale, pone in primo piano la qualità del sistema di
Istruzione come elemento fondamentale per l’obiettivo di miglioramento e valorizzazione delle
risorse umane. Essa è finalizzata a garantire che il sistema di istruzione offra a tutti i giovani e le
giovani i mezzi per sviluppare competenze chiave a un livello tale da permettere l’accesso ad
ulteriori apprendimenti per la durata della vita. Nell’ambito di questo obiettivo gli interventi del
presente programma incidono più specificamente sulla qualità degli ambienti dedicati alla
formazione permanente dei docenti attraverso l’implementazione delle tecnologie e dei laboratori
come elementi essenziali per la qualificazione del servizio.
2. Contenuti
La fornitura richiesto/a dovrà soddisfare le seguenti caratteristiche:
LOTTO UNICO PROGETTO E-1-FESR-2014-185 CUP:H62G14000060007 CIG: Z91105137A
Q.tà
03
Descrizione
Lavagna interattiva : Area attiva 78” 4:3
Superficie multi-touch e Multigesture
Metodo imput Sensore di immagini a infrarossi
Interfaccia computer USB 2.0
2
03
03
Cavo di collegamento USB 2.0 per collegamento notebook
Tempi di acquisizione 305 punti/sec.
Risoluzione 35000x35000 punti univoci
Precisione Circa ± 0,5 mm
Materiale Conglomerato ligneo (nucleo), Acciao preverniciato opaco (superficie), infrangibile e
facilmente cancellabile a secco.
Input simultanei: utilizzate la lavagna impiegando entrambe le mani (scroll/zoom in/out).
Lavoro di gruppo interattivo permettere a 2 utenti di lavorare contemporaneamente a uno stesso
progetto. tasti funzione con alcuni personalizzabili. 2 Penne Intelligenti in Dotazione
Casse integrate
Supporto da Parete , Supporto pennarelli , Cavo Usb da 5 metri
Software con le seguenti caratteristiche
Effetti :Esistono numerosi effetti speciali che possono essere usati per migliorare le lezioni in modo
creativo. Gli effetti possono essere aggiunti agli oggetti e comprendono l'effetto spirale, mosaico,
sfuocamento, effetto seppia, monocromatico e altri ancora.
Multi-language : è disponibile in numerose lingue. Le impostazioni possono essere modificate a
seconda della lingua desiderata con un paio di clic.
Media bank : è corredato da una banca di contenuti multimediali in cui è possibile fare ricerche. La
banca di contenuti comprende oltre 4500 risorse basate sui programmi di studio e contiene oltre
70 video.
Multi-touch : supporta la manipolazione di oggetti su dispositivi multi-touch. Registrazione audio e
video : offre la possibilità di registrare audio e video. Usando la banca multimediale potete inoltre
catturare immagini, registrare suoni e video usando hardware esterno, come microfoni o
fotocamere digitali e aggiungerli alla vostra pagina o alla banca multimediale personale.
Funzione Text-to-speech : è in grado di sintetizzare vocalmente qualsiasi input di testo.
Handwriting e Shape Recognition : Scrivete parole o disegnate forme a mano libera: gli strumenti
di riconoscimento di forme e scrittura riconosceranno i vostri segni. Banca widget : Si può accedere
a numerose mini-applicazioni come, ad esempio, la calcolatrice, l'orologio, la tavola periodica, il
goniometro, il rivelatore di immagini, il dado, il sudoku per i più piccoli, le carte del costruttore di
parole, i tangram e molto altro. Attualmente sono disponibili oltre 20 widget ed altri verranno
aggiunti ad ogni nuova release. Contenuti : comprende un’ampia scelta di contenuti che sono stati
integrati nella funzionalità del software e che consentono a voi e ai vostri alunni di raggiungere con
successo gli obiettivi nelle materie chiave. Finora, sono stati creati circa 1000 documenti su varie
materie, che coprono argomenti come parlare e ascoltare, i numeri e l'algebra, la gestione dei dati,
i cambiamenti ambientali e molti altri.La LIM deve essere certificata CE – FCC – ROHS
ACCESS POINT WIRELESS 2N 300MBPS POE :
High Performance Connectivity Wireless 802.11n/g/b, compatible with 802.11b and 802.11g
devices Up to 300 Mbps3 Two 10/100 Ethernet ports ; Antenna 10 dBi Sector; Operation
Mode :AP,WDS6 ,WDS with, AP6,Wireless Client, Repeater, WISP Repeater, WISP Client Router
Videoproiettore : risoluzione XGA (1024x768 pixel) ottica corta rapporto di proiezione 0,36:1 (80”
4:3 @ 60 cm) 2500 ansi lumen, contrasto: 2500:1, durata lampada: 5000 ore. porte: HDMI USB
SVIDEO LAN, altoparlante integrato 16W.
Notebook con le seguenti caratteristiche minime : processore Dual Core Memoria Ram 4 Gb DDR
3; monitor:15,60 "Hard disk 320 gb 5400 rpm; audio:scheda audio integrata, microfono integrato;
scheda grafica intel Webcam integrata Sistema Operativo Windows 8 – Antivirus
3
03
60
03
03
STAMPANTE MULTIFUNZIONE LASER COLORI A4 con le seguenti caratteristiche minime:
Formato massimo supportato A4 ; Durata toner b/n 2.000 nr pagine al 5%; Durata toner colore
1.300
Duty cycle mensile 30.000 nr pagine; Velocità di stampa b/n 14 ppm; Velocità di stampa colore 14
ppm Tempo stampa prima pagina 18,5 sec; Risoluzione stampa b/n migliore orizzontale 600 dpi
Risoluzione stampa b/n migliore verticale 600 dpi;Risoluzione stampa colore migliore orizzontale
600 dpi; Risoluzione stampa colore migliore verticale 600 dpi ; Alimentatore automatico fogli – adf;
Numero vassoi carta di serie 1 nr Numero vassoi; Capacità carta vassoio 150; Pannello di controllo
lcd a colori; Connettività Wireless lan; scheda di rete Ethernet 10/100 Base TX; Porta usb 4;
FUNZIONE COPIA – SCANSIONE – FAX; TONER B/N E COLORE INCLUSO.
TABLET 10” con le seguenti caratteristiche minime:
Processore Intel® Atom™ Z2760 - Schermo LED 10" 1366 x 768 - Scheda Grafica Intel® GMA - Ram
1024Mb - Hdd 16GB - Bluetooth - Webcam – Wireless 802.11bgn - Tastiera - S.O. Windows 8 NO
RT – Suite Office e Antivirus ;
E-BOOK READER -TFT 7" con le seguenti caratteristiche minime:
CAPACITA' DI MEMORIA: 2 GB ;TIPO DI DISPLAY: Schermo TFT;FORMATO DELLO SCHERMO: 17.7
cm (7'') ;RISOLUZIONE DELLO SCHERMO: 480 x 800 Pixel ;LETTORE DI SCHEDE: MicroSD (class 2,4,6)
, microSDHC (class 2,4,6) ;INTERFACCIA: Hi Speed USB 2.0 (Micro USB) , Slot per schede di
memoria; FORMATI AUDIO RIPRODUCIBILI: MP3 (CBR/VBR, 32. 320 kBit/s) , OGG (64 350 kBit/s) ,
WAV (8 48 kHz) , WMA (32 320 kBit/s) ;SUPPORTATI FORMATI DI EBOOK: EPUB (support for Adobe
DRM) , FB2 , PDF (support for Adobe DRM) , TXT ;FORMATI IMMAGINI SUPPORTATI: GIF (fino a 2.5
MP) (non animati) , JPEG , BMP (fino a 2.5 MP) ;INFORMAZIONI FILE: Nome file, Tag ID3
MODALITA' RIPRODUZIONE: Ripeti tutti i brani, Riproduzione casuale, Ripeti brano, Normale;
SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI: Microsoft Windows Vista , Microsoft Windows 7 , Microsoft
Windows XP , Mac OS X versione 10.4.x o superiore , Linux Kernel 2.6.x o superiore;
ALIMENTAZIONE ELETTRICA: Batteria ai polimeri di litio, Porta USB ;
RICARICA BATTERIA TRAMITE: Porta USB, Caricabatterie USB ;
CONTENUTO DELLA CONFEZIONE: EBook Reader 3.0, Cavo USB 2.0 (Da Micro USB (male) a USB A
(male)), Guida Rapida, [[165]]
PICCOLI ADATTAMENTI EDILIZI
Adeguamento impianto elettrico esistente, con realizzazione di linee elettriche di supporto
alle LIM E APPARATI WIRELESS.
.
3. Durata del servizio
La fornitura dovrà essere espletata entro 30 giorni dalla data di stipula del contratto.
4. Importo a base d’asta
L’importo a base d’asta la fornitura di cui alla presente lettera di invito è riassunta nella tabella
seguente
CUP
CIG
Cod. Progetto
H62G14000060007 Z91105137A E-1-FESR-2014-185-Lotto Unico
Importo
attrezzature
oltre IVA
Importo
adattamenti
edilizi oltre
IVA
€ 33.196,72
€ 1.844,26
4
Non sono ammesse offerte in aumento.
5. Adempimenti relativi alla presentazione delle offerte
documentazione richiesta per l’ammissione alla procedura
e
della
L’offerta tecnica, l’offerta economica e la relativa documentazione, redatta in lingua italiana
contenuta, a pena di esclusione, in un unico plico chiuso, controfirmato su tutti i lembi di chiusura,
sigillato con ceralacca e/o nastro adesivo e/o striscia incollata idonei a garantire la sicurezza contro
eventuali manomissioni; recante all’esterno la denominazione, l’indirizzo, il numero di telefono e di
fax del proponente e la dicitura “PON E-1-FESR-2014-185, autorizzazione MIUR prot. n.
AOODGAI/4270 del 20 maggio 2014. Procedura di affidamento in economia, mediante cottimo
fiduciario, ai sensi dell’art. 125 del D.Lgs 163/2006 - NON APRIRE”, dovrà pervenire a cura,
rischio e spese del concorrente, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 25
agosto 2014 al seguente indirizzo:
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ANOIA MAROPATI GIFFONE . Via Roma 153 –
C.A.P. 89020 ANOIA (RC)
Il plico potrà essere inviato mediante servizio postale, a mezzo raccomandata con avviso di
ricevimento, o mediante corrieri privati o agenzie di recapito debitamente autorizzati, ovvero
consegnato a mano da un incaricato dell’impresa.
L’invio del plico è a totale ed esclusivo rischio del mittente, restando esclusa qualsivoglia
responsabilità dell’Istituto Scolastico, ove per disguidi postali o di altra natura, ovvero per qualsiasi
motivo il plico non pervenga entro il previsto termine perentorio di scadenza all’indirizzo di
destinazione. Il plico pervenuto oltre il suddetto termine perentorio di scadenza, anche per causa
non imputabile all’operatore economico, comporta l’esclusione dalla gara. Farà fede esclusivamente
il protocollo in entrata dell’Istituto Scolastico. Pertanto, l’Istituto Scolastico non assume alcuna
responsabilità in caso di mancato o ritardato recapito del plico.
Il plico dovrà contenere, pena l’esclusione, al proprio interno, tre buste separate, ciascuna delle
quali chiusa, sigillata con ceralacca e/o nastro adesivo e/o striscia incollata idonei a garantire la
sicurezza contro eventuali manomissioni e controfirmata su tutti i lembi di chiusura, recante
ciascuna l’intestazione del mittente e l’indicazione del contenuto secondo le seguenti diciture:
Busta A) “Documentazione”
Nel plico A) dovranno essere inseriti, pena l’esclusione, la seguente documentazione:
1 Domanda di partecipazione (redatta secondo l’allegato a “Istanza di partecipazione”):
2 Dichiarazione resa ai sensi del DPR 445/2000 (redatta secondo l’allegato b
“Dichiarazioni”), successivamente verificabile, sottoscritta dal legale rappresentante del
concorrente, con allegata fotocopia del documento di identità in corso di validità,
attestante:
− l’indicazione della denominazione del soggetto che partecipa e natura e forma
giuridica dello stesso;
5
− il nominativo del legale rappresentante e l’idoneità dei suoi poteri per la
sottoscrizione degli atti di gara;
− di non trovarsi in alcuna situazione di esclusione di cui all’art. 38 del D.Lgs
163/2006 e ss.mm.ii.;
− di osservare le norme tutte dettate in materia di sicurezza dei lavoratori, in
particolare di rispettare tutti gli obblighi in materia di sicurezza e condizioni nei
luoghi di lavoro, come dettate dal D.Lgs 81/2008;
− di assumere a proprio carico tutti gli oneri retributivi, assicurativi e previdenziali
di legge e di applicare nel trattamento economico dei propri lavoratori la
retribuzione richiesta dalla legge e dai CCNL applicabili;
− di aver preso visione, di sottoscrivere per accettazione e di obbligarsi
all’osservanza di tutte le disposizioni, nessuna esclusa, previste dalla presente
lettera di invito e di accettare, in particolare, le penalità previste;
− di aver giudicato il prezzo a base d’asta e quello offerto pienamente
remunerativi e tali da consentire l’offerta presentata;
− di acconsentire, ai sensi e per effetti del D.Lgs 196/2003, al trattamento dei dati
per la presente procedura;
− di autorizzare la stazione appaltante ad effettuare le comunicazioni di cui
all’art.79, comma 5 D.Lgs 163/2006 e ss.mm.ii a mezzo fax al numero indicato
in dichiarazione).
3 Copia del certificato di iscrizione alla Camera di Commercio per attività inerenti alla
presente procedura, con dicitura antimafia di data non anteriore a 3 mesi rispetto alla
data di scadenza della presente procedura riportante l’abilitazione della ditta alla legge
37/08. In caso di soggetti non tenuti all’iscrizione al Registro delle Imprese, tale
circostanza dovrà essere espressamente attestata con dichiarazione sostitutiva di
certificazione, nella quale dovranno comunque essere forniti gli elementi individuati ai
precedenti punti 2), 3), 4), 5) e 6), con l’indicazione dell’Albo o diverso registro in cui
l’operatore economico è eventualmente iscritto, nonché di non trovarsi in alcuna delle
situazioni ostative di cui all’art. 10 della Legge 31 maggio 1965, n. 575. In caso di
operatori economici non tenuti all’iscrizione alla CCIAA o ad alcun albo o registro , è
sufficiente la presentazione della copia dell’atto costitutivo e/o dello statuto in cui sia
espressamente previsto, tra i fini istituzionali, lo svolgimento delle attività inerenti
all’oggetto della presente procedura. In alternativa la ditta partecipante può presentare
autodichiarazione resa ai sensi del D.P.R. 445/2000
4
Copia della lettera di invito e della relativa nota di trasmissione firmate in ogni pagina
per accettazione piena ed incondizionata delle relative statuizioni.
6
L’Istituto Scolastico si riserva di richiedere all’aggiudicatario, prima della stipula del contratto,
prova del possesso dei requisiti dichiarati, nonché di effettuare nel periodo di vigenza del contratto
le verifiche sull’effettivo rispetto degli impegni assunti mediante apposita dichiarazione.
Busta B) “Offerta Tecnica”
Nella busta B) dovrà essere inserita la seguente documentazione: n. 1 copia originale
dell’offerta tecnica, debitamente timbrata e siglata in ogni pagina dal legale rappresentante del
concorrente e sottoscritta all’ultima pagina, pena l’esclusione, con firma per esteso e leggibile.
L’offerta tecnica, pena l’esclusione, dovrà contenere tutte le informazioni ritenute utili per
l’attribuzione di cui ai punteggi della successiva tabella di valutazione e dovrà esplicitare le
caratteristiche dei prodotti offerti ed indicare in maniera puntuale la marca ed il modello di ognuno
di essi.
Non sono ammesse offerte parziali e condizionate, né contenere alcun riferimento all’offerta
economica.
L’offerta tecnica vincolerà l’aggiudicatario per 180 giorni dal termine fissato per la
presentazione delle offerte.
Busta C) “Offerta Economica”
La busta C dovrà contenere, pena l’esclusione, l’indicazione dei prezzi unitari e a corpo, oltre
che il prezzo totale, quest’ultimo chiaramente indicato anche in lettere, per l’espletamento della
fornitura (IVA ESCLUSA), con l’indicazione espressa della validità dell’offerta stessa, non
inferiore a 180 giorni e con l’espresso impegno a mantenerla valida ed invariata fino alla data in cui
l’Istituto Scolastico sarà addivenuto alla stipula del contratto.
Tale documentazione deve essere timbrata e siglata in ogni pagina e sottoscritta dal
rappresentante legale del concorrente.
6. Criteri di aggiudicazione
L’aggiudicazione della forniture avverrà sulla base dell’offerta economicamente più
vantaggiosa, secondo quanto disciplinato dall’ art. 83 del D.Lgs 163/2006, mediante
l’assegnazione di un punteggio massimo di 100 punti secondo i parametri di seguito indicati:
REQUISITO
PUNTEGGIO
MASSIMO
Qualità dell’offerta tecnica
Max 80
a) Coerenza, adeguatezza e qualità della proposta rispetto alle
Da 0 a 30
esigenze manifestate dell’Amministrazione
b) Tempi di intervento
Da 0 a 15
c) Tempi di Garanzia
Da 0 a 10
d) Certificazione ISO 9001:2008
Da 0 a 15
e) Attestazione di qualificazione
Da 0 a 10
Offerta economica
Max 20
TOTALE
100
7
a) Coerenza, adeguatezza e qualità della proposta rispetto alle esigenze manifestate
dell’Amministrazione: verranno assegnati fino ad un massimo di 30 punti. Il punteggio è a
discrezione della commissione di valutazione.
b) Tempi di intervento: il punteggio verrà assegnato nel seguente modo:
Tempi
Punti
Entro 12 ore dalla chiamata
15
Entro 24 ore dalla chiamata
7
c) Tempi di garanzia: il punteggio verrà assegnato nel seguente modo:
Tempi
36 mesi
Oltre i 37 mesi
Punti
0
10
d) Certificazione ISO 9001:2008: il punteggio verrà assegnato nel seguente modo:
Criterio
Punti
Possesso di Certificazione ISO 9001 da parte
15
della ditta partecipante con tre codici di
accreditamento
Possesso di Certificazione ISO 9001da parte
10
della ditta partecipante con due codici di
accreditamento
Possesso di Certificazione ISO 9001 da parte
5
della ditta partecipante con un solo codice di
accreditamento
Mancato possesso di Certificazione ISO 9001 da
0
parte della ditta partecipante
e) Attestazione di qualificazione: il punteggio verrà assegnato nel seguente modo:
Criterio
Punti
Possesso di attestazione di qualificazione per la
10
partecipazione a gare pubbliche da parte
dell’azienda partecipante e riconosciuta
dall’AVCP (soa)
Mancato possesso di attestazione di
0
qualificazione per la partecipazione a gare
pubbliche da parte dell’azienda partecipante e
riconosciuta dall’AVCP
Le offerte economiche verranno valutate applicando la seguente formula:
P=10 x Pm/Po
Dove:
Pm = prezzo minimo fra tutte le offerte pervenute
Po = prezzo offerto dalla ditta in esame
8
La somma dei punteggi attribuiti a ciascun concorrente per ogni singola voce (qualità
dell’offerta tecnica e dell’offerta economica) determinerà la graduatoria finale. In caso di punteggio
complessivi uguali si procederà tramite sorteggio.
L’Istituto Scolastico si riserva di procedere all’aggiudicazione dello stesso anche in presenza di
una sola offerta ricevuta e ritenuta valida.
La commissione di gara, appositamente nominata, si riunirà in seduta pubblica presso la sede
dell’istituto il 27 agosto 2014 alle ore 9.00 per l’apertura delle buste e la relativa verifica della
regolarità delle offerte; di seguito si provvederà alla valutazione dell’offerta economica delle ditte
concorrenti.
In seduta riservata a seguire la Commissione di Gara valuterà le offerte tecniche ed
aggiudicherà la gara secondo i criteri sopra indicati.
7. Condizioni contrattuali
L’affidatario della fornitura si obbliga a garantire l’esecuzione del contratto in stretto rapporto
con l’Istituto Scolastico, secondo la tempistica stabilita.
L’affidatario si impegna, altresì, ad osservare ogni ulteriore termine e modalità inerenti la
regolamentazione degli obblighi tra le parti per l’adempimento della prestazione, nonché gli
obblighi derivanti dall’applicazione della normativa vigente. Resta ben inteso, pena l’esclusione
dalla gara, che il concorrente dovrà essere abilitato alla L.37/08 relativamente alla sicurezza degli
impianti elettrici.
8. Divieto di cessione, subappalto e raggruppamenti temporanei di impresa
L’aggiudicatario è tenuto ad eseguire in proprio la fornitura. Pertanto, non sono previste ipotesi
di cessione o subappalto o ricorso a Raggruppamento Temporaneo di Impresa. E’ vietato l’istituto
dell’avvalimento.
9. Pagamenti
Il corrispettivo verrà liquidato a seguito del collaudo positivo della fornitura previa
presentazione di regolare fattura o documento contabile equipollente
Il pagamento del suddetto importo da parte dell’Istituto Scolastico è subordinato al ricevimento
dei fondi da parte del MIUR.
10. Penali e risarcimento danni
In caso di ritardato o parziale adempimento del contratto, l’Istituto Scolastico, in relazione alla
gravità dell’inadempimento, potrà irrogare una penale fino a un massimo del 10% dell’importo
contrattuale (IVA ESCLUSA). E’ fatto salvo il risarcimento di ogni maggior danno subito
dall’Istituto Scolastico.
11. Risoluzione e recesso
In caso di ritardato o parziale adempimento del contratto, l’Istituto Scolastico potrà intimare
all’affidatario, a mezzo raccomandata A/R e/o P.E.C., di adempiere a quanto necessario per il
rispetto delle specifiche norme contrattuali, entro il termine perentorio di 10 giorni.
9
L’ipotesi del protrarsi del ritardato o parziale adempimento del contratto, costituisce condizione
risolutiva espressa, ai sensi dell’art. 1456 cc, senza che l’inadempiente abbia nulla a pretendere, e
fatta salva l’esecuzione in danno.
E’ fatto salvo, altresì, il risarcimento di ogni maggior danno subito dall’Istituto Scolastico.
In ogni caso, l’Istituto Scolastico si riserva il diritto di recedere in qualsiasi momento dal
contratto, senza necessità di fornire giustificazione alcuna, dandone comunicazione scritta con 15
gg di preavviso rispetto alla data di recesso.
12. Riservatezza delle informazioni
Ai sensi e per gli effetti del D.Lgs 196/2003 e ss.mm.ii. i dati, gli elementi, ed ogni altra
informazione acquisita in sede di offerta, saranno utilizzati dall’Istituto Scolastico esclusivamente ai
fini del procedimento di individuazione del soggetto aggiudicatario, garantendo l’assoluta
riservatezza, anche in sede di trattamento dati, con sistemi automatici e manuali.
Con l’invio dell’offerta i concorrenti esprimono il loro consenso al predetto trattamento.
13. Obblighi dell’affidatario
Ai sensi dell’art. 3, comma 8 della Legge n. 136 del 13 agosto 2010, l’aggiudicatario assume
tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla medesima legge, in particolare:
1
l’obbligo di utilizzare un conto corrente bancario o postale acceso presso una banca o
presso la società Poste Italiane SpA e dedicato anche in via non esclusiva, alle commesse
pubbliche (comma1);
2
l’obbligo di registrare sul conto corrente dedicato tutti i movimenti finanziari relativi
all’incarico e, salvo quanto previsto dal comma 3 del citato articolo, l’obbligo di effettuare
detti movimenti esclusivamente tramite lo strumento del bonifico bancario o postale
(comma1);
3
l’obbligo di riportare, in relazione a ciascuna transazione effettuata con riferimento
all’incarico, il codice identificativo di gara (CIG) e il codice unico di progetto (CUP)
comunicato;
4
L’obbligo di comunicare all’Istituto Scolastico gli estremi identificativi del conto corrente
dedicato, entro 7 gg dalla sua accensione o, qualora già esistente, dalla data di accettazione
dell’incarico nonché, nello stesso termine, le generalità e il codice fiscale delle persone
delegate ad operare su di esso, nonché di comunicare ogni eventuale modifica ai dati
trasmessi (comma 7);
5
Ogni altro obbligo previsto dalla legge 136/2010, non specificato nel precedente elenco.
Ai sensi del medesimo art. 3, comma 9 bis della citata legge, il rapporto contrattuale si
intenderà risolto qualora l’aggiudicatario abbia eseguito una o più transazioni senza avvalersi del
conto corrente all’uopo indicato all’Istituto Scolastico.
10
Fatta salva l’applicazione di tale clausola risolutiva espressa, le transazioni effettuate in
violazione degli obblighi assunti con l’accettazione dell’incarico comporteranno, a carico
dell’aggiudicatario, l’applicazione delle sanzioni amministrative come previste e disciplinate
dall’art. 6 della citata legge.
14. Definizione delle controversie
Eventuali controversie che dovessero insorgere durante lo svolgimento del servizio tra il
prestatore e l’Istituto Scolastico, saranno demandate al giudice ordinario. Il foro competente è
quello di Palmi.
15. Rinvio
Per quanto non espressamente contemplato nella presente lettera di invio si fa espresso rinvio a
quanto previsto dalla vigente legislazione comunitaria e nazionale in materia di affidamento di
contratti pubblici, con particolare riferimento al D.Lgs 163/2006 ed il relativo regolamento di
attuazione (Regolamento di esecuzione del Codice dei Contratti Pubblici D.P.R. 5 ottobre 2010, n.
207)
16. Responsabile del procedimento
Il Responsabile del Procedimento è il dott. Antonio D’Alterio Tel 0966/945128 .fax
09661903628.e-mail [email protected] pec [email protected]
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof. Antonio D’ALTERIO
11
CON
L
’EUROPA “INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO”
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ANOIA-MAROPATI-GIFFONE
Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado
Via Roma n. 153 – ANOIA (Reggio Calabria) Tel. 0966945128 – email [email protected]
Pec [email protected] – sito www.icanoiamaropatigiffone.gov.it – Cod. Univoco UFY3QE
PER GLI OPERATORI ECONOMICI
OGGETTO: Fondi Strutturali europei 2007/2013 – riferimento all’avviso prot.num.10621 del
05/07/2012 per la presentazione delle proposte relative all’Asse I “Società
dell’Informazione e della conoscenza”, Obiettivo A) “Incrementare le dotazioni
tecnologiche e le reti delle istituzioni scolastiche”, obiettivo B) “Laboratori per
migliorare l’apprendimento delle competenze chiave”, a carico del Programma
Operativo Regionale - FESR 2007IT161PO009 della regione Calabria. Annualità
2013 e 2014, attuazione dell’Agenda digitale
Procedura di affidamento in economia, mediante cottimo fiduciario, ai sensi dell’art.
125 del D.Lgs 163/2006 per la realizzazione dei progetti:
E-1-FESR-2014-185 CUP:H62G14000060007 CIG: Z91105137A
ISTANZA DI PARTECIPAZIONE
Il sottoscritto ………………, nato a ……….il ………….., C.F. …………….., residente in
……………, tel ………. Fax ……………, e-mail …………………..in qualità di legale
rappresentante/procuratore/titolare dell’impresa ---------------------------------------------------------CHIEDE DI
Essere ammesso alla selezione pubblica di soggetti per la realizzazione dell’appalto in oggetto meglio
specificato.
A tal fine si allega la seguente documentazione:
1 Copia semplice del certificato di iscrizione alla Camera di Commercio Industria e Artigianato o
autodichiarazione resa ai sensi del D.P.R. 445/2000;
2 Autodichiarazione resa ai sensi del D.P.R. 445/2000 (Allegato 2), debitamente compilata e
sottoscritta dal legale rappresentante ovvero da Procuratore speciale e prodotta unitamente a
copia fotostatica non autenticata di un documento d’identità in corso di validità del
sottoscrittore, attestante l’inesistenza delle cause di esclusione di cui all’art. 38 del D.Lgs
12
3
4
163/06 e successive modificazioni e integrazioni di cui al Regolamento di Attuazione del
Codice dei Contratti Pubblici DPR 207/2010,
Offerta tecnica,
Offerta economica
Data
Firma--------------------------------------------------
13
CON
L
’EUROPA “INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO”
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ANOIA-MAROPATI-GIFFONE
Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado
Via Roma n. 153 – ANOIA (Reggio Calabria) Tel. 0966945128 – email [email protected]
Pec [email protected] – sito www.icanoiamaropatigiffone.gov.it – Cod. Univoco UFY3QE
PER GLI OPERATORI ECONOMICI
ALLEGATO b)
OGGETTO: Fondi Strutturali europei 2007/2013 – riferimento all’avviso prot.num.10621 del
05/07/2012 per la presentazione delle proposte relative all’Asse I “Società
dell’Informazione e della conoscenza”, Obiettivo A) “Incrementare le dotazioni
tecnologiche e le reti delle istituzioni scolastiche”, obiettivo B) “Laboratori per
migliorare l’apprendimento delle competenze chiave”, a carico del Programma
Operativo Regionale - FESR 2007IT161PO009 della regione Calabria. Annualità
2013 e 2014, attuazione dell’Agenda digitale
Procedura di affidamento in economia, mediante cottimo fiduciario, ai sensi dell’art.
125 del D.Lgs 163/2006 per la realizzazione dei progetti:
E-1-FESR-2014-185 CUP:H62G14000060007 CIG: Z91105137A
FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL
D.P.R. 445/2000
Il sottoscritto ………………, nato a ……….il ………….., C.F. …………….., residente in
……………, tel ………. Fax ……………, e-mail ……….. in qualità di legale
rappresentante/procuratore/titolare dell’impresa---------------------------------------------------------DICHIARA
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 76 D.P.R. n. 445/2000, consapevole della responsabilità e delle
conseguenze civili e penali previste in caso di dichiarazioni mendaci e/o formazione od uso di atti
falsi nonché in caso di esibizione di atti contenenti dati non più corrispondenti a verità, e
14
consapevole, altresì, che qualora emerga la non veridicità del contenuto della presente
dichiarazione, il sottoscritto decadrà dai benefici per i quali la stessa è rilasciata
1
Di essere legale rappresentante …………………………., e conseguentemente di
avere l’idoneità alla sottoscrizione degli atti delle presente gara;
2
Di non trovarsi, in nessuno dei casi di cui all’art. 38 comma 1”Requisiti di ordine
generale” del D.Lgs n. 163/2006 e ss.mm.ii., ovvero dichiara:
3
di non essere in stato di fallimento, liquidazione coatta, concordato preventivo,
4
di non essere pendente in alcun procedimento per l’applicazione di una delle misure
di cui all’art. 3 della legge 27 dicembre 1956, n. 1423 o di una della cause ostative
previste dall’articolo 10 della legge 31 maggio 1965, n. 575,
5
di non aver a suo carico alcuna sentenza passata in giudicato, o emesso decreto
penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena
su richiesta, ai sensi dell’art. 444 del c.p.p., per reati gravi in danno dello Stato o
della Comunità che incidono sulla moralità professionale, né per uno o più reati di
partecipazione a un’organizzazione criminale, corruzione, frode, riciclaggio;
6
di non aver violato il divieto di intestazione fiduciaria posto dall’articolo 17 della
legge 19 marzo 1990, n. 55;
7
di non aver commesso gravi infrazioni debitamente accertate alle norme in materia di
sicurezza e ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro, risultanti dai dati in
possesso dell’Osservatorio;
8
di non aver commesso, secondo motivata valutazione della stazione appaltante, grave
negligenza o malafede nell’esecuzione delle prestazioni affidate dalla stazione
appaltante che bandisce la gara, o errore grave nell’esercizio della propria attività
professionale, accertato con qualsiasi mezzo di prova da parte della stazione
appaltante;
9
di non aver commesso violazioni, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi
relativi al pagamento delle imposte e tasse, secondo la legislazione italiana;
10
che nell’anno antecedente la data di inoltro dell’invito a partecipare alla gara in
oggetto, non sono state rese false dichiarazioni in merito ai requisiti e alla condizioni
rilevanti per la partecipazione alle procedure di gara e per l’affidamento di
subappalti, risultanti dai dati in possesso dell’Osservatorio;
11
di non aver commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in
materia di contributi previdenziali e assistenziali, secondo la legislazione italiana;
12
di non presentarsi in caso di certificazione di cui all’articolo 17 della legge 12 marzo
1999, n. 68;
15
13
di non trovarsi in caso di sanzione interdittiva di cui all’articolo 9 comma 2 lett. c del
D.Lgs 8 giugno 2001, n. 231 o altra sanzione che comporta il divieto di contrarre con
altra Pubblica Amministrazione, compresi i provvedimenti interdittivi di cui
all’articolo 36 – bis, comma 1, del decreto legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito con
modificazioni, dalla legge 4 agosto 2006, n. 248;
14
di non trovarsi nel caso di sospensione o decadenza dell’attestazione SOA per aver
prodotto falsa documentazione o dichiarazioni mendaci, risultanti dal casellario
informatico;
15
di non essere, rispetto ad un altro partecipante alla medesima procedura di
affidamento, in una situazione di controllo di cui all’articolo 2359 del codice civile.
16
Di osservare tutte le norme dettate in materia di sicurezza dei lavoratori, in
particolare di rispettare tutti gli obblighi in materia di sicurezza e condizioni nei
luoghi di lavoro ex D.Lgs 81/2008,
17
di assumere a proprio carico tutti gli oneri retributivi, assicurativi e previdenziali di
legge e di applicare nel trattamento economico dei propri lavoratori la retribuzione
richiesta dalla legge e dai CCNL applicabili,
18
di aver preso visione, di sottoscrivere per accettazione e di obbligarsi all’osservanza
di tutte le disposizioni, nessuna esclusa, previste dalla lettera di invito e di accattare
in particolare le penalità previste,
19
di aver giudicato il prezzo posto a base di gara e quello presentato nell’offerta tecnica
pienamente remunerativi e tali da consentire l’offerta presentata,
20
di acconsentire ai sensi e per gli effetti del D.Lgs 196/2003 e ss. mm. ii. al
trattamento dei dati per la presente procedura,
21
di essere iscritto alla Camera di Commercio, con ……..…..(si allega copia del
certificato di iscrizione alla Camera di Commercio)
22
di autorizzare la stazione appaltante ad effettuare le comunicazioni di cui all’articolo
79 del D.Lgs 163/2006 e ss.mm.ii. a mezzo fax al seguente numero ……………
Si allega fotocopia del documento
rappresentante/procuratore/titolare
di
identità
in
corso
di
validità
del
legale
…………....….., lì …….
Il Dichiarante-----------------------------------------
16
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
2
File Size
207 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content