close

Enter

Log in using OpenID

Clicca qui... - Istituto Comprensivo Marconi

embedDownload
ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE “MARCONI”
Via M a tteo tti , 5 2 – 7 4 0 1 8
P A LA G IA N E L LO Te l. - 0 9 9 /8 4 9 4 0 8 3
C. F.9 0 1 2 1 4 3 0 7 3 1
Sito web: www.marconicomprensivo.it e-mail:[email protected] pec: [email protected]
Prot. n. 589/A15
Palagianello, 30/01/2015
Spett.le ……………………….OMISSIS
GARA D’APPALTO DI SERVIZI: VIAGGI DI ISTRUZIONE a. s. 2014/2015
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Visto
Visto
Visto
Visto
Visto
Vista
Viste
Vista
Vista
il DPR n. 275 dell’8/3/1999 “Regolamento recante norme in materia di autonomia delle
istituzioni scolastiche”;
il D.M. n. 44 del 1 febbraio 2001, regolamento concernente le “istruzioni generali sulla
gestione amministrativo contabile delle istituzioni scolastiche”;
il D.Lgs n. 163 del 12 aprile 2006 “Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi
e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE”;
il Regolamento dell’attività negoziale approvato in Consiglio d’Istituto con delibera n. 08
del 05/10/2012, che disciplina le modalità di attuazione delle procedure in economia,
mediante cottimo fiduciario, ai sensi dell’art. 125 del D. Lgs. 163/2006 e delle procedure
comparative, ai sensi dell’art. 34 del D.I. 44/2001;
il Piano dell’Offerta Formativa a. s. 2014/2015 approvato dal Collegio dei Docenti (del.
n. 10 del 20/10/2014) e adottato dal Consiglio di Istituto con verbale n. 23 del
20/10/2014)
la programmazione educativo-didattica per l’a. s. 2014/2015;
le delibere dei Consigli di Classe;
la delibera di approvazione del Collegio Docenti;
la delibera del Consiglio di Istituto dell’19/01/2015 inerente il piano dei viaggi di
istruzione per il corrente anno scolastico 2014/2015;
INDICE
La gara d’appalto per i seguenti viaggi di istruzione:
CIG
DATA/PERIODO
DEL VIAGGIO
DURATA
NUMERO STIMATO
ALUNNI
PARTECIPANTI
Z4D12FCDE3
Marzo-aprile 2015
4 giorni/3
notti
40/90
scuola sec. 1° grado
2 Z4D12FCDE3
Marzo-aprile 2015
3 giorni/2
notti
40/80
scuola sec. 1° grado
1
DESTINAZIONE
Marche-Umbria:
Recanati-Assisi(albergo)Perugia-Fabriano
Umbria:
Spoleto-Assisi(albergo)–
Perugia
Fanno parte integrante della gara i seguenti allegati:
ALLEGATO 1:
ALLEGATO 2/A :
ALLEGATO 2/B :
ALLEGATO 3 :
ALLEGATO 4 :
ALLEGATO 5 :
capitolato d’oneri tra l’Istituto Scolastico e l’Agenzia di Viaggio
prospetto analitico dei singoli viaggi
scheda offerta dei singoli viaggi
autocertificazione
informazioni acquisizione DURC
dichiarazione in merito alla tracciabilità dei flussi finanziari
MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL’OFFERTA
L’offerta indirizzata al Dirigente Scolastico dovrà pervenire, in un unico plico sigillato e siglato sui
lembi e recante all’esterno la dicitura “Contiene preventivo viaggi di istruzione a. s. 2014/2015”,
entro e non oltre le ore 13,00 del giorno 18 febbraio 2015 al seguente indirizzo:
I.C. G. Marconi – Via Fratelli Bandiera – 74018 – Palagianello (TA)
Il plico potrà essere consegnato a mano presso l’ufficio protocollo della scuola, che provvederà a
protocollarlo e a indicare l’ora di consegna. In alternativa è possibile inviarlo per posta con la
consapevolezza che se il plico stesso, pur spedito in tempo utile, dovesse pervenire oltre il termine
stabilito non sarà ammesso alla valutazione. Questa stazione appaltante si ritiene esonerata da ogni
responsabilità per eventuali ritardi postali o disguidi dovuti a cause non dipendenti dalla stazione
stessa.
L’offerta una volta presentata non potrà essere ritirata, modificata o sostituita da altre.
È possibile presentare offerte per uno o più lotti. Il plico, a pena l’esclusione dalla gara, dovrà
contenere due buste così denominate:
BUSTA A – DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA
Contenente i seguenti documenti a pena l’esclusione
1. il Capitolato d’oneri (ALL.1) tra l’Istituto e l’Agenzia di viaggio sottoscritto dal legale
rappresentante per l’accettazione
2. Autocertificazione firmata dal legale rappresentante (ALL.3)
3. Informazioni per il rilascio del DURC (ALL.4)
4. La dichiarazione prevista dall’art. 3 della legge 136/10, modificata dal D.L. 187/10 convertito in
legge, con modificazioni dalla legge 217/10 in merito alla tracciabilità dei flussi finanziari
(ALL.5)
BUSTA B – OFFERTA ECONOMICA – ALL. 2/B
Contenente i preventivi redatti secondo quanto richiesto per ciascun viaggio di istruzione con
l’ALL. /2A al quale si intende partecipare sui quali deve essere riportato con chiarezza il numero
del CIG.
Ogni viaggio di istruzione deve essere inserito in busta separata.
CRITERI PER L’ AGGIUDICAZIONE
Un’apposita commissione, nominata dal Dirigente scolastico, che ne assumerà la presidenza, si
riunirà il 19/02/2015 alle ore 10,00 presso l’Ufficio della Dirigenza dell’I.C. G. Marconi per
procedere all’apertura delle buste e per valutare le offerte. In questa sede ogni soggetto legittimato
ad intervenire in nome e per conto di impresa partecipante alla gara, previa dimostrazione al
Dirigente Scolastico di idonea documentazione attestante la propria qualità, potrà formulare proprie
osservazioni.
All’apertura dei plichi si effettueranno la verifica dei requisiti previsti per la partecipazione alla gara
e l’analisi della documentazione richiesta (Busta A–Documentazione Amministrativa), nonché le
relative determinazioni di ammissione o di esclusione del/i concorrente/i. Successivamente, in
seduta riservata, si procederà all’apertura dell’offerta economica ed alla valutazione della stessa
relativa alle ditte in possesso dei requisiti, attribuendo i punteggi secondo le modalità specificate dal
bando.
Saranno ritenute nulle e comunque non valide e quindi escluse le offerte formulate in maniera
diversa da quanto richiesto.
Si ricorda che la scuola può decidere di non precedere all’aggiudicazione qualora nessuna offerta
risulti conveniente o idonea a quanto richiesto.
La fornitura sarà aggiudicata per ogni singolo viaggio alla Ditta secondo le modalità del criterio
dell’offerta “economicamente più vantaggiosa” (art. 83 del D.Lgs 163/2006) tenendo conto sia del
prezzo che dei servizi offerti.
A tal fine saranno assegnati i seguenti punteggi:
OFFERTA ECONOMICA :
MAX PUNTI 50
Per la valutazione del costo sarà attribuito un punteggio massimo di 50 punti all’offerta economica
più conveniente; alle altre offerte verrà assegnato un punteggio decrescente, secondo la seguente
formula:
50:x=A:B
dove :
X= punteggio da assegnare alla ditta esaminata
A= prezzo della ditta esaminata
B= prezzo dell’offerta economicamente più conveniente.
QUALITÀ DEI SERVIZI OFFERTI:
MAX PUNTI 50
MEZZI DI TRASPORTO
data di immatricolazione del pullman: entro 3 anni
anteriore a 3 anni e fino a 5 anni
anteriore a 5 anni e fino a 10
anteriore a 10
massimo 20 punti
punti 20
punti 10
punti 5
punti 0
ALBERGO
massimo 20 punti
di cui
n. 15 punti per la categoria dell’albergo
punti 3 per ogni stella
n. 5 punti alla migliore offerta, relativamente all’ubicazione dell’albergo
(maggiore prossimità al centro della città indicata)
ASSICURAZIONE, al maggiore massimale per la copertura dei rischi delle persone trasportate
massimo 10 punti
secondo la seguente formula 10:x=A:B
dove:
X= punteggio da assegnare alla ditta esaminata
A= massimale più alto fra quelli offerti
B= massimale offerto dalla ditta esaminata
La commissione, a proprio giudizio insindacabile, procederà alla comparazione delle offerte e
all’attribuzione del punteggio spettante, in base ai criteri enunciati. A parità di punteggio, l’ordine
di collocazione nella graduatoria sarà assegnato a sorteggio.
Saranno escluse dalla gara, tutte le offerte che dovessero riportare una palese e manifesta proposta
anormalmente bassa.
L’aggiudicazione avrà luogo quand’anche vi sia una sola offerta purché ritenuta valida.
Resta salvo il diritto dell’istituto di non aggiudicare uno o più viaggi dopo aver verificato l’adesione
delle famiglie degli alunni partecipanti. Nel caso in cui si verifichi tale evenienza, nulla sarà dovuto
alle ditte concorrenti.
Con l’agenzia aggiudicataria si procederà alla stipula del contratto mediante scrittura privata. Il
contratto deve essere eseguito dal soggetto aggiudicatario e nell’esecuzione del servizio non è
ammessa la cessione totale o parziale del contratto né il subappalto.
MODALITÀ DI PUBBLICIZZAZIONE
L’esito della valutazione delle offerte sarà pubblicato all’albo e sul sito web dell’Istituto e
comunicato all’Azienda entro il giorno 24 febbraio 2015.
Avverso l’esito sarà possibile esperire reclamo, entro 15 giorni dalla sua pubblicazione. Trascorso
tale termine ed esaminati eventuali reclami, si procederà alla aggiudicazione definitiva.
Dalla data dell’aggiudicazione saranno attivate le procedure per la stipula dei contratti con
l’agenzia/e risultata/e aggiudicataria/e.
In caso di presentazione di una sola offerta, la gara risulterà valida se l’aggiudicatario sarà in
possesso dei requisiti richiesti dal presente bando.
Dalla data della graduatoria, e successivamente al sondaggio effettuato tra i genitori, saranno
attivate le procedure per la stipula dei contratti con l’agenzia/e risultata/e aggiudicataria/e.
In caso di presentazione di una sola offerta, la gara risulterà valida se l’aggiudicatario sarà in
possesso dei requisiti richiesti dal presente bando.
A seguito della comunicazione di aggiudicazione seguirà l’ordine di fornitura da parte di questo
Istituto Comprensivo
TERMINI DI PAGAMENTO
La liquidazione della fattura avverrà secondo le modalità di cui alla legge n. 136/2010.
INFORMATIVA AI SENSI DEL D.LGS 196/03
L’Istituzione scolastica fa presente che, ai sensi e per gli effetti della Legge 196/03, i dati personali
forniti od acquisiti dalla Scuola saranno oggetto di trattamento finalizzato ad adempimenti richiesti
dall’esecuzione di obblighi di legge o di contratti inerenti il rapporto di fornitura, o comunque
connesso alla gestione dello stesso, nel rispetto della normativa sopra citata e degli obblighi di
sicurezza e di riservatezza. Tali dati potranno essere comunicati, per le medesime esclusive finalità,
a soggetti cui sia riconosciuta, da disposizione di legge, la facoltà di accedervi. A tale proposito il
responsabile del trattamento è il Direttore S.G.A. di questa scuola
RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
La stazione appaltante ha individuato, quale responsabile del procedimento, il Dirigente scolastico,
prof.ssa Maria Caterina Vignola, che potrà essere contattato per eventuali chiarimenti:
a mezzo telefono al n°099 8494089
a mezzo e-mail: [email protected]
Il Dirigente scolastico
Maria Caterina Vignola
ALLEGATO 1 - CAPITOLATO D’ONERI TRA L’ISTITUTO SCOLASTICO E
L’AGENZIA DI VIAGGI
(da inserire nella busta A)
1. Il presente capitolato disciplina l’organizzazione e l’esecuzione dei viaggi di istruzione
programmati da questa Istituzione Scolastica (di seguito denominata IS), come da programma
di viaggio (allegato 2/A), contenente i dati analitici e descrittivi (destinazione, durata, data
inizio e data termine, tipologia alberghi, numero partecipanti, visite a musei, guide o altro).
L’agenzia di viaggi (di seguito denominato ADV) si impegna a rispettare le indicazioni delle
CC. MM. n.° 291 del 14/10/1992 e n° 623 del 2/10/1996, fornendo su richiesta dell’Istituto
Scolastico (di seguito denominato IS), tutte le certificazioni richieste nelle circolari stesse, in
particolari quelle di cui all’ art. 9, commi 7 e 10 della C. M. n° 291/92 anche mediante
autocertificazione del rappresentante legale dell’ADV.
2. La validità dei preventivi sarà riferita alla data prevista dell’effettuazione del viaggio, salvo
variazioni dei costi documentabili e non imputabili all’ADV. Si richiama al riguardo l’art. 11
D.L.vo del 17/3/1995 n°111. La revisione al rialzo non può in ogni caso essere superiore al 10%
del prezzo nel suo originario ammontare. Quando l’aumento del prezzo supera la percentuale
del 10%, l’acquirente può recedere dal contratto, previo rimborso delle somme già versate alla
controparte. Il prezzo non può in ogni caso essere aumentato nei venti giorni che precedono la
partenza.
3. Nel preventivo l’ADV fornirà tutte le indicazioni riguardo ad altri servizi quali, ad esempio,
ingressi a musei o siti archeologici, gallerie, mostre, ecc., che richiedono il pagamento in loco. I
suddetti servizi dovranno essere necessariamente richiesti al momento della prenotazione del
viaggio ed i relativi importi saranno inclusi nella quota di partecipazione. Lo stesso varrà per i
servizi di guide, interpreti od accompagnatori.
4. L’affidamento dell’organizzazione del viaggio da parte dell’IS dovrà avvenire con una lettera
d’impegno dell’IS stessa e dovrà essere stipulato in contratto con l’ADV, contenente tutti gli
elementi relativi al viaggio, come previsto dall’art. 11 D.L.vo del 17/03/1995 n° 111 di
attuazione della Direttiva 314/90/CEE ed in coerenza con le norme dettate D.I. n°44/2001
concernente le “istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle Istituzioni
scolastiche”. Detto contratto dovrà essere firmato sia dall’IDV che dall’IS nelle persone
legalmente autorizzate. Soltanto la regolare stipula del contratto consente all’IS di poter
accedere al Fondo nazionale di garanzia, per i casi di cui all’art.1 e secondo le procedure di cui
all’art. 5, del Regolamento n° 349 del 23 luglio 1999, recante norme per la gestione ed il
funzionamento del Fondo nazionale di garanzia per il consumatore di pacchetto turistico.
5. In caso di partecipazione al viaggio di istruzione di alunni in situazione di handicap, dovranno
essere osservate le seguenti indicazioni:
≈ l’IS, per una corretta e funzionale organizzazione, nonché per la determinazione del costo
del viaggio, comunicherà all’ADV la presenza di allievi in situazione di handicap, i relativi
servizi necessari e l’eventuale presenza di assistenti;
≈ agli allievi in situazione di handicap e agli assistenti dovranno essere forniti i servizi idonei,
secondo la normativa vigente in materia.
6. Le quote di partecipazione saranno stabilite anche in fasce numeriche in relazione ad un numero
minimo e massimo di persone paganti, come indicato nei singoli lotti.
7. L’albergo sarà indicato (nome, indirizzo, telefono/fax, ubicazione) da parte dell’ADV, dopo
l’affidamento dell’organizzazione, alla conferma dei servizi. Le sistemazioni saranno in camere
singole gratuite per i docenti ed a più letti (max 4) con servizi privati per gli studenti.
8. La sistemazione del gruppo avverrà in un solo albergo, salvo che, per l’entità del gruppo o in
caso di piccoli centri, si renda necessaria la sistemazione in più alberghi. L’ubicazione dovrà
essere il più vicino possibile ai luoghi da visitare;
9. In relazione ai servizi di pensione completa i pasti dovranno essere serviti nello stesso albergo.
Dovrà essere specificato il menù base di prima colazione, pranzo e cena.
10. Il viaggio di istruzione dovrà essere effettuato a mezzo pullman. Gli stessi saranno a
disposizione per tutti gli spostamenti del gruppo, inerenti l’itinerario precedentemente stabilito.
Nelle quote formulate sulla base del “pullman pieno” si intendono inclusi: carburante, pedaggi
autostradali, ingressi in città e parcheggi, iva, diaria vitto ed alloggio autista/i, eventuale
secondo autista nelle circostanze previste dalla C.M. n°291 del 14/10/1992. L’IS può riservarsi
di far verificare, alla partenza del viaggio e avvalendosi dell’autorità competenti, l’idoneità dei
mezzi utilizzati. Sempre per i viaggi in pullman è richiesta la comunicazione della/e
compagnia/e di noleggio, allegando anche una dichiarazione nella quale la stessa si impegna a
fornire, se richiesta, i dati previsti dalla citata C.M. art. 9.8 (lettere a/l) e integrazioni; va
comunque indicato il massimale assicurativo degli automezzi della compagnia indicata.
11. L’IS al momento dell’arrivo in albergo, nella persona del responsabile accompagnatore, avrà
cura di verificare la rispondenza dei servizi e delle strutture e quanto previsto e contenuto nel
pacchetto turistico offerto. L’IS dovrà garantire, con apposita dichiarazione scritta preventiva, la
conservazione dello stato delle strutture alberghiere/ristorative al momento della partenza dalle
stesse, nonché dei mezzi di trasporto utilizzati. Nel caso vengano denunciati danni imputabili
all’IS, quest’ultima e l’ADV si riserveranno di riscontrare gli stessi e di verificarne l’entità con i
relativi fornitori. L’ammontare dell’eventuale spesa sarà addebitata all’IS con specifica fattura
emessa dall’ADV.
12. Le gratuità di viaggio saranno accordate in ragione di una ogni quindici partecipanti paganti.
13. Al momento che l’ADV confermerà i servizi prenotati, ai sensi di quanto previsto dall’art. 5
della legge 28 maggio 1997, n°140, non sarà corrisposto nessun acconto, ma solo su
presentazione della relativa fattura, sarà eseguito il pagamento, entro trenta giorni dalla
ricezione della stessa e previa relazione positiva inerente a tutti gli accordi, da parte dei docenti
accompagnatori.
14. L’ADV rilascerà all’IS, almeno Cinque giorni prima della partenza, i documenti relativi al
viaggio (voucher, titoli di trasporto). Sui voucher saranno indicati: il nome dell’IS, l’entità del
gruppo, i servizi prenotati ed il fornitore relativo al viaggio. L’IS, nella persona del responsabile
accompagnatore, avrà cura di rilevare l’esatto numero dei partecipanti, nonché l’utilizzo dei
servizi previsti, con apposita dichiarazione sottoscritta sui relativi documenti di viaggio
(voucher, titoli di trasporto). Tali adempimenti consentiranno all’IS di poter, eventualmente,
ottenere il rimborso, qualora il numero dei partecipanti sia stato oggetto di variazioni in meno
oppure non tutti i servizi siano stati utilizzati per causa di forza maggiore. L’IS dovrà, al rientro
in sede della comitiva e, comunque, entro e non oltre cinque giorni, informare l’ADV delle
eventuali variazioni relative al numero dei partecipanti, nonché dei servizi di cui non si è
usufruito.
15. Il prezzo del viaggio dovrà comprendere tutte le spese delle coperture assicurative previste dalla
vigente normativa e non potranno essere previste clausole accessorie che comportino ulteriori
oneri assicurativi per i partecipanti o per l’I.S.. L’A.D.V. dovrà dichiarare di essere coperta
comunque dall’assicurazione per la responsabilità civile verso i consumatori per il risarcimento
danni di cui agli artt. 15 e 16 del D. Lgs. 111/95. Tanto al fine di consentire a carico del fondo
di garanzia di cui all’art. 21 del citato D.Lgs 111/95, in caso di insolvenza o di fallimento
dell’A.D.V. il rimborso del prezzo versato.
Per quanto non specificatamente richiamato nel presente documento, si rinvia alla normativa
vigente in materia, già menzionata,con particolare riferimento al decreto legislativo del 17/3/1995,
n°111, relativo all’attuazione della direttiva n°314/90/CEE concernente i viaggi, le vacanze ed i
circuiti tutto compreso.
RECLAMI E CONTROVERSIE
Le notificazioni di decisioni o comunicazioni dell’istituto dalle cui date decorrono i termini per gli
adempimenti contrattuali sono effettuate attraverso la pubblicazione sul sito web dell’istituto.
Eventuali oneri fiscali e spese inerenti l’aggiudicazione del contratto, compresa la registrazione in
caso d’uso, sono a carico dell’ADV.
Per le controversie relative al presente contratto la competenza è del Foro di Taranto.
Palagianello, ____________________________
Il Dichiarante:
_________________________
[firma]
Allegato 3
PARTE A AUTOCERTIFICAZIONE
relativa all'organizzazione di visite e viaggi d'istruzione.
II/La sottoscritto/a......................................................................................................................nato/a
a....................,
il..........................
residente
in..................................................................,
Via........................................
n.........
in
qualità
di.............................
dell'
agenzia.......................................................................,
con
sede
legale
in
...................................................Via
................................................................
telefono
......................., fax n°.......................... telefono cellulare ..................................................... e mail
................................................................................................................. PARTITA IVA
n° ..................................., certificato di qualità: SÌ/NO (se SÌ indicare sigla)…………………
DICHIARA
1. di essere in possesso dell'autorizzazione (indicare Ente)….........................................................all'esercizio delle attività professionali delle agenzie di viaggio e turismo, precisando i seguenti
estremi: Iscrizione n. ............. data .................. presso CCIAA di .......................
Titolare di licenza n°...................rilasciata da.........................
per l'esercizio dell'Agenzia
viaggi e turismo: categoria (indicare se A e/o B) …………………….……
denominata………………………………….……………………………………..
Eventuali altri
riferimenti previsti dalla Legge regionale in ordine alla iscrizione
……………………
Rappresentante legale / titolare:
Cognome e nome............................................ luogo ........................... data di nascita
…..................indirizzo......................................................................................,
telefono …..................................Direttore tecnico:
Cognome e nome .................................... luogo.............................data di nascita ......................
indirizzo......................................................................................, telefono .....................................
2. di rendersi responsabile in toto dell'osservanza delle norme di legge nell'organizzazione del
viaggio, assumendosi la piena responsabilità in ordine ad eventuali omissioni o inadempienze;
3. di essere in possesso, in caso di viaggio effettuato con automezzo, di tutti i requisiti di
sicurezza contemplati dalle disposizioni vigenti in materia di circolazione di autoveicoli.
In questo caso dichiara inoltre:
A. che nel viaggio di istruzione, allorché, per motivi del tutto eccezionali, sia organizzato in modo
tale da tenere in movimento l’ automezzo per un periodo superiore alle 9 (nove) ore giornaliere,
siano presenti due autisti. L'alternarsi alla guida dei due autisti consente l'osservanza del
regolamento CEE n.3820 del 20 dicembre l985, il quale prescrive che il periodo di guida
continuata di un medesimo autista non può superare le quattro ore e mezza;
B. che in tutti i casi in cui un viaggio preveda un percorso di durata inferiore alle ore 9 giornaliere,
l'autista effettuerà un riposo non inferiore a 45 minuti ogni quattro ore e mezza di servizio;
C. di assicurare che la ristorazione offerta presenti i necessari livelli di igienicità e di benessere
per i partecipanti, nonché assicurare che il ristorante non dovrà essere ubicato in località
moralmente poco sicure o eccessivamente lontane dai luoghi da visitare;
D. di accettare il termine di 10 giorni prima della data di partenza per recedere dal contratto quando
si verifichi la mancanza del numero minimo dei partecipanti;
E. di possedere la copertura RC verso i consumatori per il risarcimento dei danni di cui agli
articoli 5e 6 del D.Lgs. 111/1995;
F. di essere a conoscenza delle condizioni specificate nella richiesta di preventivo che si accettano
integralmente;
G.
H.
I.
J.
K.
A.
L.
M.
di non avere a carico esecuzioni di fallimento, liquidazione coatta amministrativa, ammissione
di concordato o amministrazione controllata, ne vi sono procedure avviate in proposito;
di non aver pendente procedimento per l’applicazione di una procedura di prevenzione (art. 3
della L. 1423/56);
che non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, oppure di applicazione
della pena su richiesta delle parti, (art. 444 C.P.P) per reati che incidono sull' affidabilità
morale e professionale della Ditta;
che ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro, nonché agli obblighi relativi al
pagamento di imposte o tasse siano assolti regolarmente;
di essere in regola con le norme che disciplinano il diritto di lavoro dei disabili oppure, in
alternativa, non è tenuta all'osservanza di dette norme ai sensi della L.68/99;
di essere in regola con il versamento di imposte, tasse e contributi previdenziali (n.b. si richiede
il rilascio del D.U.R.C. aggiornato al momento del pagamento della fattura fiscale);
di essere in regola con il NULLA OSTA ai fini dell’art. 10 della legge 575/1965 e s.m.i.
(antimafia );
la ditta assume tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui all’art.3 della legge 13
agosto 2010 n.136 e successive modifiche.
Eventuali altre dichiarazioni
…………………………………………………………………………………………………………
…………………………………………………………………………………………………………
Informativa ai sensi dei D.L. vo 30/06/2003 n. 196.
l dati dichiarati saranno utilizzati esclusivamente nell'ambito del procedimento per il quale la
presente dichiarazione viene resa ai sensi dell' art. 7 del D.L.vo 30/06/2003 n. 196. Responsabile
del trattamento dei dati e il DSGA della scuola. Si richiama la responsabilità penale, ai sensi
dell’art. 76 del D.P.R. 28112/2000 n. 445, di chiunque rilasci dichiarazioni mendaci, formi atti
falsi o atti inerenti dati non più rispondenti a verità o ne faccia uso.
La presente dichiarazione viene sottoscritta in data …………………………………..
II rappresentante legale ADV
Allegato 3
PARTE B AUTOCERTIFICAZIONE
Relativa alla fornitura del mezzo di trasporto
Il/la sottoscritto/a ……………………………………………………………………..…… nato/a
…...………………….…………………………il…………………………………..
residente
in………………………………………………….. via ……………………………………....
n. …………………….in qualità di …………………………………… della Ditta di
trasporti……………………………………………….
con
sede
legale
in
………………………………………….
Via
………………………………………
n.
……………………. Telefono n. …………, fax n. ……………, telefono cellulare
……………………..,
e.mail…………………………………….
PARTITA
IVA
………………………………….., certificato di qualità: SÌ/NO (se
SÌ
indicare sigla)
…………………
DICHIARA
1. di essere in possesso dell’autorizzazione/concessione all’esercizio della attività di trasporto
(indicare
estremi)………….
…………….………………,
rilasciata
da
(indicare
Ente)………………………………………………………………………..
Eventuali altri riferimenti previsti dalla Legge regionale in ordine all’autorizzazione
/concessione………………………………………………………………………………………
Rappresentante legale/titolare:
Cognome e nome ……………………………………….luogo ………………………………………
data di nascita…………………….….. Indirizzo ……………………………………………………..
telefono……………………………………….
2. di essere proprietario del veicolo e che il personale impiegato è dipendente della ditta; inoltre lo
stesso ha rispettato le norme in vigore per quanto concerne i periodi di guida e i periodi di
riposo nella settimana precedente il giorno di partenza;
3. di essere in possesso dei certificati di assicurazione, da cui risulti che il mezzo è coperto da una
polizza assicurativa che preveda un massimale di almeno sei milioni di euro per la copertura dei
rischi a favore delle persone trasportate, quando sul mezzo viaggiano almeno trenta persone;
4. di essere in possesso di copertura assicurativa di assistenza al viaggio in caso di incidente;
5. che il mezzo è regolarmente fornito di cronotachigrafo (strumento, previsto dalla legislazione
vigente, atto a controllare se il personale addetto abbia osservato le norme in materia di orario di
guida);
6. che il mezzo presenta una perfetta efficienza dal punto di vista della ricettività, in proporzione
al numero dei partecipanti e dal punto di vista meccanico.
L’efficienza del veicolo deve essere comprovata dal visto di revisione tecnica annuale presso gli
Uffici M.C.T.C.
7. di essere in possesso della attestazione dell’avvenuto controllo dell’efficienza del
cronotachigrafo da parte di un’officina autorizzata;
8. di impegnarsi a presentare, alla fine del viaggio, fotocopie dei dischi del cronotachigrafo (dalla
partenza all’arrivo).
Inoltre dichiara:
B. di non avere a carico esecuzioni di fallimento, liquidazione coatta amministrativa, ammissione
di concordato o amministrazione controllata, né vi sono procedure avviate in proposito;
C. di non avere pendente procedimento per l’applicazione di una procedura di prevenzione (art.3
della L. 1423/56);
D. che non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, oppure di applicazione
della pena su richiesta delle parti (art.444 C.P.P.) per reati che incidono sull’affidabilità morale
e professionale dell’ADV;
E.
F.
G.
che ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro, nonché agli obblighi relativi al
pagamento di imposte o tasse sono assolti regolarmente;
di essere in regola con le norme che disciplinano il diritto di lavoro dei disabili oppure, in
alternativa, non è tenuta all’osservanza di dette norme, ai sensi della L.68/99;
di essere in regola con il versamento di imposte, tasse e contributi previdenziali (n.b. si richiede
il rilascio del D.U.R.C. aggiornato al momento del pagamento della fattura fiscale)
Eventuali altre dichiarazioni
……………………………………………………………………………………………………
……………………………………………………………………………………………………
IL SOTTOSCRITTO SI IMPEGNA, IN CASO DI AGGIUDICAZIONE DELL’OFFERTA
AD ALLEGARE I SEGUENTI DOCUMENTI:
a) fotocopia della carta di circolazione dell’automezzo/i da cui poter desumere il proprietario,
l’effettuazione della revisione annuale, la categoria del veicolo (da noleggio con conducente,
oppure di linea);
b) fotocopia della licenza comunale da cui risulti il numero di targa per i veicoli da noleggio;
c) fotocopia dell’autorizzazione, da esibire all’accompagnatore responsabile del viaggio, rilasciata
dall’Ufficio provinciale della Motorizzazione Civile (Mod. M.C.904) per gli autobus in servizio
di linea;
d) fotocopia della patente “D” e del certificato di abilitazione professionale dei conducenti.
Informativa ai sensi dei D.L.vo 30/06/2003 n.196
I dati dichiaranti saranno utilizzati esclusivamente nell’ambito del procedimento per il quale la
presente dichiarazione viene resa, ai sensi dell’art. 7 del D.L.vo 30/06/2003 n.196. Responsabile
del trattamento dei dati è il DSGA della scuola.
Si richiama la responsabilità penale, ai sensi dell’art.76 del D.P.R. 28112/2000 n.445, di chiunque
rilasci dichiarazioni mendaci, formi atti falsi o atti contenenti dati non più rispondenti a verità o ne
faccia uso.
La presente dichiarazione viene sottoscritta in data ………………………………………….
Il rappresentante legale della Ditta di trasporti
ALLEGATO 2/A
SCHEDA DESCRITTIVA DEL VIAGGIO IN MARCHE-UMBRIA
PROGRAMMA VIAGGIO – CIG. Z4D12FCDE3
Destinazione
Durata :
Partecipanti:
Paganti:
Gratuità:
Marche-Umbria
4 giorni-3 notti
classi 3^ secondaria 1° grado
studenti minimo n. 40, massimo n. 90;
docenti n.3-6
1° giorno: PALAGIANELLO/RECANATI/ASSISI
Ore 6:00 ritrovo dei partecipanti. Sistemazione a bordo e partenza
Pranzo autogestito
Sosta a Recanati: visita con guida della città e della casa di Leopardi (con guida)
Proseguimento per Assisi
Sistemazione in hotel (situato in centro abitato) nelle camere riservate con max 4 alunni per
camera
- Camere singole per i docenti/accompagnatori
- Cena e pernottamento
2° giorno: ASSISI
Prima colazione in hotel
Visita con guida della città
Pranzo in ristorante
Cena e pernottamento in hotel
3° giorno: ASSISI/SANTA MARIA DEGLI ANGELI/PERUGIA
Colazione in hotel
Partenza per Santa Maria degli Angeli e visita con guida della basilica
Proseguimento per Perugia e visita con guida della città (Rocca Paolina, Porta Marzia, Piazza
Italia, Corso Vannucci, Piazza IV Novembre, Cattedrale di San Lorenzo, Palazzo dei
priori, Fontana medievale, Porta Sole)
Pranzo in ristorante
In serata rientro in hotel, cena e pernottamento
4° giorno: ASSISI/FABRIANO/PALAGIANELLO
Colazione in hotel
Partenza per Fabriano: visita del centro storico della città e del Museo della carta e della
filigrana (con guida)
Pranzo in ristorante
Partenza per Palagianello.
RICHIESTE SCUOLA
1.
2.
3.
4.
Mezzi di trasporto: Autobus GT
Sistemazione alberghiera con pensione completa
Guide turistiche
Assicurazioni: Obbligatorie: RC verso i consumatori per il risarcimento danni di cui agli
articoli 15 e 16 del D.Lgs.111/1995.
SCHEDA DESCRITTIVA DEL VIAGGIO IN UMBRIA
PROGRAMMA VIAGGIO – CIG: Z4D12FCDE3
Destinazione
Durata :
Partecipanti:
Paganti:
Gratuità:
Umbria
(Assisi – Perugia – Gubbio)
3 giorni-2 notti
classi 2^ secondaria 1° grado
studenti minimo n. 40, massimo n. 80;
docenti n.3-6
Itinerario
1° giorno: PALAGIANELLO/SPOLETO/ASSISI
Ore 6:00 ritrovo dei partecipanti. Sistemazione a bordo e partenza
Pranzo autogestito
Sosta a Spoleto: visita con guida della città (Ponte delle torri, Rocca dell’Albornoz, Cattedrale,
Piazza del mercato, Teatro Romano)
Proseguimento per Assisi
Sistemazione in hotel (situato in centro abitato) nelle camere riservate con max 4 alunni per
camera
- Camere singole per i docenti/accompagnatori
- Cena e pernottamento.
2° giorno: ASSISI
Prima colazione in hotel;
Visita con guida della città e della Basilica di Santa Maria Degli Angeli
Pranzo in ristorante;
Cena e pernottamento in hotel
3° giorno: ASSISI/PERUGIA/PALAGIANELLO
Colazione in hotel
Partenza per Perugia e visita con guida della città (Rocca Paolina, Porta Marzia, Piazza
Italia, Corso Vannucci, Piazza IV Novembre, Cattedrale di San Lorenzo, Palazzo dei
priori, Fontana medievale, Porta Sole)
Pranzo in ristorante
Partenza per Palagianello.
RICHIESTE SCUOLA
1.
2.
3.
4.
Mezzi di trasporto: Autobus GT
Sistemazione alberghiera con pensione completa
Guide turistiche
Assicurazioni: Obbligatorie: RC verso i consumatori per il risarcimento danni di cui agli
articoli 15 e 16 del D.Lgs.111/1995.
ALLEGATO 2/B
(compilazione da parte dell’ ADV - da inserire nella busta B - Offerta Economica)
SCHEDA OFFERTA
OGGETTO: offerta per l’organizzazione della viaggio di istruzione a _____________________
CIG. N. ____________________________
DESTINAZIONE: ______________________________________________________________________
(con partenza/arrivo e con itinerario completo di visite, escursioni, ecc.);
DURATA: ____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________________
(data, ora, luogo della partenza e del ritorno)
PARTECIPANTI: indicare classi _______________________________
STUDENTI: da un minimo di _________ a un massimo di ____________;
DOCENTI n. : ____________________
*********
1. Indicazione mezzi e relative caratteristiche:
Pullman: tipo__________________________________ data di immatricolazione __________________
dotazioni ____________________________________________________________________
2. Sistemazione in albergo:
- Albergo _____________________________________________________________________________
- Categoria turistica _____________________________________________________________________
- Località/ubicazione_____________________________________________________________________
- Posizione ____________________________________________________________________________
- Indicare le principali caratteristiche dell’albergo: ______________________________________________
______________________________________________________________________________________
- Camere singole per docenti accompagnatori: gratuità n. _____________
- Camere per studenti: _____ doppie, _____ triple, _____quadruple;
Trattamento di pensione completa (menù base):
Colazione: _____________________________________________________________________________;
Pranzo:_______________________________________________________________________________;
Cena: ________________________________________________________________________________;
(indicare la composizione dei pasti che dovranno variare nell’arco del soggiorno – L’acqua minerale ai tavoli è obbligatoria)
4. Altri servizi :
indicare i servizi per guide, ecc.:
_____________________________________________________________________;
Altre dichiarazioni o osservazioni:
Indicare chiaramente ciò che la quota comprende e ciò che la quota non comprende.
________________________________________________________;
IL COSTO DEL PRESENTE VIAGGIO, comprensivo degli elementi di cui sopra e cioè destinazione, durata,
partecipanti, gratuità, sistemazione alberghiera, pasti, uso mezzi di trasporto, assicurazioni, servizio guida
turistica, diritti e tasse sui servizi e tutti gli altri oneri posti a carico del viaggiatore, IVA compresa
sarà di complessivi € ……….…………..= per studente partecipante.
Luogo e Data___________________________
Il Rappresentante legale ADV
________________________________
(timbro e firma)
ALLEGATO 4 -Comunicazione dati per la richiesta del DURC
MODELLO RICHIESTA DATI DURC
RAGIONE SOCIALE
SEDE LEGALE
INDIRIZZO
PROV.
COMUNE
PART. IVA
CAP.
CODICE FISCALE
TELEFONO
SEDE OPERATIVA
INDIRIZZO
PROV.
COMUNE
PART. IVA
CAP.
CODICE FISCALE
TELEFONO
Indirizzo per la corrispondenza
SEDE LEGALE 
SEDE OPERATIVA 
TIPO DI DITTA (datore di lavoro, lavoratore autonomo, gestione separata, ecc.)
E-MAIL
PEC
INAIL: codice PAT
sede di:
INPS: matricola aziendale
sede di:
C.C.N.L. applicato:
N° DIPENDENTI
DATA _________________________
FIRMA _________________________
Il modello dovrà essere sottoscritto in ogni parte dal titolare/legale rappresentante dell’impresa. Ai sensi degli
artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 il modello sottoscritto dovrà essere presentato unitamente a copia fotostatica di
un documento di identità, in corso di validità del dichiarante. Le dichiarazioni mendaci e la falsità in atti
comportano responsabilità penale ai sensi dell’art. 76 del D.P.R. 445/2000.
ALLEGATO 5 - MODULO TRACCIABILITA’ FLUSSI FINANZIARI
AI SENSI DELLA LEGGE 136/2010
Ditta________________________
Sede________________________
Il/La Sottoscritto/a _________________________________________________________ Nato/a il ____/____/______
Residente in ________________________________ Via __________________________________________________
codice fiscale ___________________________________ in qualità di _______________________________________
dell’Operatore Economico _________________________________________________
con sede in __________________________________________ Via ________________________________________
Tel. _____________________ Fax _____________________ e-mail _______________________________________
con Codice Fiscale/Partita IVA N. _______________________________
in relazione alla fornitura di beni/servizi, consapevole che la falsa dichiarazione comporta responsabilità e sanzioni
civili e penali ai sensi dell’art. 76 D.P.R. n. 445/2000,
DICHIARA
- che ai sensi dell'art. 3, comma 7, della Legge 13 Agosto 2010, n. 136, è dedicato il seguente conto corrente
bancario/postale:
Numero conto corrente: ___________________________
Istituto di Credito: _______________________________
Agenzia: ______________________________________
IBAN: _______________________________________
- che i soggetti delegati ad operare sul conto corrente sopra menzionato sono i seguenti:
Codice Fiscale ______________________________ Residente in __________________________________________
Via ___________________________________________________
Codice Fiscale _____________________________ Residente in __________________________________
Via ___________________________________________________
impegnandosi altresì a dichiarare, entro 7 giorni, ogni eventuale modifica;
- che ai sensi dell’art. 3 comma 8 della Legge 136 del 13/08/2010 il sottoscritto si assume l’obbligo di rispettare
la normativa relativa alla tracciabilità dei flussi finanziari pena nullità assoluta del contratto.
Letto, confermato e sottoscritto il giorno ____/____/______
Il Sottoscrittore
(timbro e firma)
_____________________________________________________
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
3
File Size
909 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content