close

Enter

Log in using OpenID

brochure FP Workshop Shakespeare 2014

embedDownload
SHAKESPEARE IN
MUSICA
Workshop
di analisi cultural-musicale
II edizione
Direzione scientifica
prof. Enrico Reggiani
Seminario
Dipartimento di Scienze Linguistiche
e Letterature Straniere
Formazione Permanente
Seminario Letteratura & Musica
Note D’InChiostro
Ottobre 2014 - giugno 2015
Con la collaborazione di
Con il patrocinio di
Programma
SHAKESPEARE IN MUSICA è il tema affrontato dalla seconda
edizione (A. A. 2014-2015) del Workshop di analisi culturalmusicale nella cornice del doppio anniversario shakespeariano
(2014 e 2016). Il Workshop, diretto dal Prof. Enrico Reggiani,
è realizzato con la collaborazione della Fondazione Orchestra
Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi
(Milano) e con il patrocinio di Ambasciata Britannica Roma,
British Council (Roma), Civica Scuola di Musica “Claudio
Abbado” (Milano), International Association of Word
and Music Studies (Karl-Franzens-Universität Graz), The
Shakespeare Institute (University of Birmingham).
Tra il diciottesimo ed il ventesimo secolo, la presenza del Bardo
di Stratford-on-Avon nella cultura musicale europea si è costantemente manifestata secondo modalità dirette e indirette, che
potrebbero essere esemplificate come segue: nel primo caso,
attraverso innumerevoli composizioni musicali nei più diversi generi che traggono ispirazione dalla sua opera elaborandola creativamente; nel secondo caso, nella veste di modello (culturale,
estetico, antropologico, et al.) di riferimento, come dimostra il suo
frequente accostamento a grandi protagonisti della cultura musicale occidentale: a Händel (1685-1759) da parte di Anton Friedrich
Justus Thibaut (1772-1840), Georg Gottfried Gervinus (1805-1871),
Samuel Butler (1835-1902); a Haydn (1732-1809) da parte di Karl
Ludwig Junker (1748-1797); a Beethoven (1770-1827) da parte di E.
T. A. Hoffman (1776-1822) e Richard Wagner (1813-1883).
In ogni incontro dell’edizione 2014-2015 del Workshop di
analisi cultural-musicale verrà esaminato il rapporto tra un
compositore, attivo tra ‘700 e ‘900, e William Shakespeare
alla luce della complementarità tra le modalità sopra indicate e di altri dati che emergeranno dall’analisi di documenti cultural-musicali pertinenti.
Fondamenti scientifici
Questo Workshop di analisi cultural-musicale, giunto alla sua
seconda edizione presso la sede milanese dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, si basa su analoghi corsi annuali tenuti
dal Prof. Enrico Reggiani presso la Civica Scuola di Musica “Claudio Abbado” di Milano tra il 1994 ed il 2000. Tali attività forma2
tive interdisciplinari trovano fondamento negli assunti teorici
ed ermeneutici della “cultural musicology”, che ad esempio
Lawrence Kramer (Distinguished Professor of English and Music
presso la Fordham University di New York) sintetizzò come segue
già nel 1990 (Music as Cultural Practice, 1800-1900, p. 1):
1. Works of music have discursive meanings.
2. These meanings are definite enough to support critical
interpretations comparable in depth, exactness, and density
of connection to interpretations of literary texts and cultural
practices.
3. These meanings are not “extramusical”, but on the contrary
are inextricably bound up with the formal processes and
stylistic articulations of musical works.
4. These meanings are produced as a part of the general
circulation of regulated practices and valuations - part, in
other words, of the continuous production and reproduction
of culture.
Bibliografia minima di riferimento
The Cultural Study of Music. A Critical Introduction, ed. by Martin
Clayton, Trevor Herbert, Richard Middleton, Routledge 2003
Lawrence Kramer, Music as Cultural Practice, 1800-1900, University of California Press, 1990
Felix Salzer, Structural Hearing. Tonal Coherence in Music, Dover
1982
David Epstein, Al di là di Orfeo. Studi sulla struttura musicale, trad.
di Enrico Reggiani, Ricordi, 1988
Shakespeare in Music, ed. by Phyllis Hartnoll, Macmillan - St Martin’s Press, 1966
Julie Sanders, Shakespeare and Music. Afterlives and Borrowings,
Polity Press, 2007
Altri contributi scientifici saranno forniti dal docente nella piattaforma didattica Blackboard
Materiali audiovideo e supporti informatici
3
Obiettivi
Obiettivo generale del Workshop è l’acquisizione da parte dei
corsisti di una competenza ermeneutica cultural-musicale solida e autonoma, esercitata sul repertorio di matrice shakespeariana e fondata sulle seguenti risorse complementari ed
integrate:
a) “a workable, systematic approach [to music analysis] for use
by teachers, students and performers, as well as by anyone
seriously interested in the problems of musical continuity, coherence and structure” (Felix Salzer, Structural Hearing. Tonal
Coherence in Music, 1982, p. XV);
b) un approccio interdisciplinare alle implicazioni culturali delle
componenti teoriche, analitiche, compositive, storico-musicologiche, ecc., dei brani musicali esaminati;
c) un approccio intersemiotico alla ricezione musicoletteraria
del pensiero e dell’opera di William Shakespeare da parte dei
compositori che verranno esaminati, intesa come effetto dell’interazione tra esperienza letteraria ed esperienza musicale, nel
suo inesauribile caleidoscopio di modulazioni linguistiche, pratiche e occorrenze testuali, soluzioni formali, interazioni discorsive, ibridazioni e complementarità d’ogni sorta (e nella cornice
di una varietà altrettanto inesauribile di prospettive culturali,
teoriche, antropologiche ed epistemologiche).
Destinatari
Il Workshop di analisi cultural-musicale è rivolto a studenti delle scuole superiori e delle università, ad allievi delle
istituzioni musicali, a docenti degli istituti scolastici di ogni
ordine e grado, a (giovani) musicisti e musicologi, a cultori
(professionisti e/o amatoriali) del genio shakespeariano
e a tutti gli appassionati dei gioielli prodotti dal matrimonio tra letteratura e musica. La struttura seminariale e la collaborazione esterna con la Fondazione Orchestra Sinfonica
e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi permetteranno
di rispondere ai differenti interessi dei corsisti e di valorizzare il
contributo di ciascuno. Se necessario, i corsisti verranno suddivisi
in effettivi ed uditori sulla base del loro grado di competenza
cultural-musicale, che potrà venire accertata mediante un breve
colloquio preliminare.
4
L’approccio proposto nel Workshop di analisi cultural-musicale è anche particolarmente indicato ed efficace per le due
categorie di fruitori dell’esperienza culturale della musica che il
compositore e teorico Wallace Berry indicò nel 1989 come performers e theorists, sollecitandoli a prendere in considerazione
due interrogativi per loro ineludibili: “Does it matter whether the
performer is consciously aware of the elements and processes
of form and structure? […] Why do performers so rarely give time
and thought to the problems of probing inquiry into musical
structure, and theorists to the practical measures of performances?” (Musical Structure and Performance, Yale University Press,
1989, p. x).
Organizzazione didattica
Il Workshop di analisi cultural-musicale prevede un incontro
seminariale al mese nella giornata di sabato dalle ore 9.30 alle
ore 17. Il docente fornirà indicazioni bibliografiche mirate (che
verranno, ove possibile, collocate in Blackboard, la piattaforma
scelta dall’Università Cattolica come strumento principale di gestione della didattica online) e si adopererà per favorire occasioni di incontro con studiosi, interpreti, editori, traduttori, et al.
Attività didattiche, bibliografia e incontri potranno essere offerti
in italiano e/o in inglese, previo accordo con i corsisti (con
sicuro beneficio per i partecipanti anche dal punto di vista della
loro competenza nell’ambito del General English e del più specialistico English for Music).
Ad integrazione degli incontri del Workshop, i corsisti frequenteranno alcune conferenze tenute dal docente nell’ambito
delle Iniziative Culturali de La Verdi (che si è anche dichiarata disponibile ad offrire biglietti a prezzo scontato per i propri
concerti connessi al Workshop). I corsisti potranno anche essere
invitati a produrre contributi musicologici e musicoletterari che
saranno pubblicati sul blog del docente (http://wbyeats.wordpress.com/) o in altre sedi editoriali appositamente individuate.
Sono inoltre in via di definizione ulteriori attività che verranno inserite nel calendario del Workshop e comunicate in tempo utile.
A conclusione del Workshop sono previsti, per gli allievi effettivi, una verifica finale ed il rilascio di una certificazione con la
valutazione conseguita; per gli allievi uditori, il rilascio di un certificato di frequenza al Workshop. Ove previsto dalla istituzione
5
scolastica o universitaria di appartenenza, il corsista potrà eventualmente sottoporre tale certificazione all’approvazione della
suddetta in vista di un’eventuale attribuzione di crediti formativi
(CFU o analoghi), previamente richiesta alla propria istituzione di
riferimento in tempo utile.
Calendario del Workshop
Data
compositore
sede
orario
Sabato 25
Ottobre
2014
Sabato 15
Novembre
2014
Venerdì 5
Dicembre
2014
Venerdì 12
Dicembre
2014
Sabato 13
Dicembre
2014
Venerdì 13
Febbraio
2015
Sabato 28
Febbraio
2015
Sabato
Haydn
1732- Workshop
1809
Università
Cattolica del
Sacro Cuore
Università
Cattolica del
Sacro Cuore
La Verdi 1
9.30-17
Beethoven
1770- Workshop
1827
Tchaikovsky
1840- Conferenza
1893
18.30
Tchaikovsky
1840- Conferenza
1893
La Verdi 2
18.30
Mendelssohn
1809- Workshop
1847
9.30-17
Prokofiev
1891- Conferenza
1953
Università
Cattolica del
Sacro Cuore
La Verdi 3
Elgar
1857- Workshop
1934
Debussy
21 Marzo
2015
Sabato 18 Vaughan
Aprile 2015 Williams
Attività
1862- Workshop
1918
1872- Workshop
1958
Sabato 16 Britten
1913- Workshop
Maggio
1976
2015
Mercoledì King’s College
Lezione,
10 Giugno London
Concerto
2015
6
Università
Cattolica del
Sacro Cuore
Università
Cattolica del
Sacro Cuore
Università
Cattolica del
Sacro Cuore
Università
Cattolica del
Sacro Cuore
Aula Magna
dell’Università
Cattolica
9.30-17
18.30
9.30-17
9.30-17
9.30-17
9.30-17
14.00,
21.00
Profilo del docente e coordinatore
scientifico-didattico
Enrico Reggiani è professore associato di Letteratura Inglese presso
la Facoltà di Scienze Linguistiche dell’Università Cattolica del Sacro
Cuore di Milano. La sua apprezzata attività di ricerca musicologica,
teorico-analitica e musico(-)letteraria si fonda su competenze musicali, musicologiche e teorico-analitiche acquisite attraverso uno articolato percorso formativo: egli si è, infatti, diplomato in pianoforte
presso il Conservatorio G. Nicolini di Piacenza; ha compiuto studi di
composizione musicale presso il Conservatorio G. Verdi di Milano
con Bruno Zanolini e seguito seminari di perfezionamento in ambito
analitico-musicologico con Loris Azzaroni, Bonifacio Baroffio, Robert
Cogan e Pozzi Escot, Dimiter Christoff, Dieter De La Motte, Marco De
Natale, Andrea Lanza, Carl Schachter, Marcello Sorce Keller. Avviata
assai presto l’attività di insegnante come docente di Teoria e Solfeggio presso la Scuola Musicale di Milano, in seguito è stato docente
Educazione Musicale presso la Civica Scuola Media ed il Liceo Coreutico del Teatro alla Scala (con incarico di vicepreside vicario e di
coordinatore della sperimentazione didattica) e docente di Analisi
Musicale presso la Civica Scuola di Musica di Milano (ricoprendo anche il ruolo di membro elettivo del Consiglio di Direzione). Nel 1985
ha conseguito l’idoneità all’insegnamento di Storia della Musica presso la Civica Scuola di Musica di Milano nei concorsi comunali per
l’immissione in ruolo; nel 1986 è stato dichiarato vincitore di cattedra
di Educazione Musicale per la Scuola Media Inferiore nei concorsi
abilitanti nazionali (Provveditorato di Milano, 1˚ in graduatoria); nel
2010 ha ottenuto l’idoneità alla nomina a Direttore della Civica Scuola di Musica mediante concorso pubblico indetto dalla Fondazione
Milano. Ha ricoperto, inoltre, il ruolo di redattore della rivista Analisi,
organo della Società Italiana di Analisi Musicale e pubblicata dalla
Casa Editrice Ricordi, e ha tradotto dall’inglese volumi di ambito storico-musicologico e teorico-analitico per Feltrinelli e Ricordi.
Attualmente, presso la sede milanese dell’Università Cattolica del Sacro Cuore dirige il Seminario Letteratura & Musica ed è coordinatore
scientifico e accademico del progetto cultural-musicale Note d’Inchiostro. Inoltre, collabora alle Iniziative Culturali della Fondazione
La Verdi di Milano ed è membro del comitato scientifico del Festival
musico-letterario Le Corde dell’Anima (Cremona). La sua attività di
ricerca scientifica si concentra sui compositori di lingua inglese e sul
cosiddetto Literary [Benjamin] Britten, al quale è dedicata una sua
raccolta monografica di saggi in corso di completamento.
7
Quota di partecipazione
La quota di partecipazione per i partecipanti effettivi è fissata in
Euro 400 (IVA inclusa). Per gli iscritti all’Associazione “Ludovico
Necchi” e all’Associazione Amici dell’Università Cattolica la quota
di partecipazione è fissata in Euro 360 (IVA inclusa).
Per gli studenti dell’Università Cattolica sono disponibili posti alla
quota agevolata di Euro 150 (IVA inclusa).
Per gli studenti che partecipano al progetto Note D’InChiostro la
quota di partecipazione è di Euro 120 (IVA inclusa).
Per gli iscritti ad altre Università, alla Civica Scuola di Musica
“Claudio Abbado” di Milano e ad altre analoghe istituzioni musicali sono disponibili posti alla quota agevolata di Euro 200 (IVA
inclusa). E’ prevista l’iscrizione anche ai singoli incontri del workshop in qualità di uditore ad un costo di Euro 75 (IVA inclusa).
Qualora il partecipante abbia esigenze particolari di frequenza, si prega di mettersi in contatto direttamente con
la segreteria del corso. La quota deve essere versata contemporaneamente all’atto dell’iscrizione e si prega di trasmettere via
mail o via fax la ricevuta dell’avvenuto pagamento.
La quota di iscrizione non è rimborsabile tranne nel caso di
non attivazione del corso e comunque nei termini previsti
dal regolamento generale di iscrizione ai corsi di Formazione
Permanente consultabile all’indirizzo web: http://milano.unicatt.
it/corsi-di-formazione-permanente-regolamento-generale-deicorsi-di-formazione-permanente.
La scheda di iscrizione dovrà pervenire utilizzando l’apposito
modulo inserito nella brochure, a:
Università Cattolica del Sacro Cuore
Formazione Permanente
Via Carducci, 30 - 20123 Milano
Fax 0272345706
E-mail: [email protected]
Il versamento può essere effettuato mediante:
.
bonifico bancario intestato a: Università Cattolica del Sacro
Cuore presso Banca Intesa Sanpaolo, Codice IBAN IT07 W
03069 03390 211610000191 specificando il nominativo del
partecipante e il titolo del corso sulla causale del versamento.
.
carta di credito dal sito delle iscrizioni on line al link:
http://apps.unicatt.it/formazione_permanente/milano.asp
8
UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE
Formazione Permanente
SHAKESPEARE IN MUSICA
Workshop di analisi cultural-musicale
Scheda di iscrizione da inviare a:
Università Cattolica del Sacro Cuore - Formazione Permanente
Via Carducci 30 - 20123 Milano - Fax 02 7234 5706
E-mail: [email protected]
SI PREGA DI SCRIVERE IN STAMPATELLO
Cognome .....................................................................................................................................................................................................................
Nome ...................................................................................................................................................................................................................................
Codice fiscale .......................................................................................................................................................................................................
Luogo di nascita .................................................................................................................................. Prov. .....................................
Data di nascita ...................................................................................................................................................................................................
Cittadinanza ............................................................................................................................................................................................................
Indirizzo ..................................................................................................................................................................... N. ..........................................
Comune ............................................................................................................................................................... Prov. .....................................
C.a.p. ................................... Tel. .....................................................................................................................................................................................
Cellulare ..........................................................................................................................................................................................................................
E-mail ....................................................................................................................................................................................................................................
Titolo di studio ...................................................................................................................................................................................................
Occupazione attuale .............................................................................................................................................................................
Presso ..................................................................................................................................................................................................................................
…l …. sottoscritt… dichiara di iscriversi e di aver versato la somma di
Euro ………. (IVA inclusa) per quota di partecipazione a mezzo:
v
Carta di credito on line
v
Bonifico bancario
9
DATI PER EMISSIONE FATTURA
Intestatario della fattura ...................................................................................................................................................................
Indirizzo ............................................................................................................................................................................ N. ...................................
Comune ............................................................................................................................................................................ Prov. ........................
C.a.p. ................................... Tel. .....................................................................................................................................................................................
Partita IVA ......................................................................................................................................................................................................................
Codice fiscale .......................................................................................................................................................................................................
E-mail per invio fattura .......................................................................................................................................................................
La fattura sarà emessa a pagamento avvenuto e inviata
tramite posta elettronica.
Data ....................................................................
Firma ...................................................................................................................................
Informativa ai sensi del D. Lgs. 196/2003
L’Università Cattolica del Sacro Cuore, in qualità di titolare del trattamento, garantisce la massima riservatezza dei dati da Lei forniti, in ottemperanza alle
disposizioni del D. Lgs. 196/03.
Le informazioni raccolte verranno utilizzate ai fini organizzativi del corso. In
ogni momento, a norma dell’art.7 del citato decreto, potrà avere accesso ai
Suoi dati e chiederne la modifica o la cancellazione.
Compilando la scheda d’iscrizione, avrà la possibilità di ricevere materiale informativo su future e analoghe iniziative promosse dall’Ateneo.
Ove fosse interessato, barri la casella qui accanto
10
v
11
Workshop di analisi cultural-musicale
A.A. 2013-2014: La Forma-Sonata
A.A. 2014-2015: Shakespeare in Musica
Informazioni e iscrizioni
Università Cattolica del Sacro Cuore
Formazione Permanente
Via Carducci, 30 - 20123 Milano
Tel. 02/72345701 - Fax 02/72345706
E-mail: [email protected]
http://milano.unicatt.it/formazionepermanente
Iscrizioni online al sito
http://apps.unicatt.it/formazione_permanente/milano.asp
selezionando il titolo del corso.
www.unicatt.it
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
547 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content