close

Enter

Log in using OpenID

Circolare 14-2014 Aggiornamento carta di circolazione

embedDownload
AVVOCATI
Dott. Comm. Paolo Bergamasco
Dott. Comm. Corrado Colombo
Dott. Comm. Silvio Formenti
Dott. Comm. Piergiorgio Gusso
Dott. Luca Insabato Cons. Lav.
Dott. Comm. Luigi Lepore
Dott. Comm. Gianluca Panizza
Dott. Comm. Monica Poletto
Dott. Comm. Filippo Purghè
Dott. Comm. Pino Sorrentino
Avv. Patrizia Tovazzi
Dott. Comm. Paolo Triberti
Avv. Vittorio Versace
COMMERCIALISTI
CONSULENTI del LAVORO
Milano, 31 Ottobre 2014
Circolare n. 14/2014
Dott. Comm. Giorgio Agnello
Dott. Comm. Valeria De Cicco
Dott. Comm. Mara Losi
Dott. Comm. Maria Paola Pecollo
Dott. Comm. Giovanna Rita
Avv. Nicola Salvarani
Dott. Elsa Ségard Esp.Contabile
Dott. Comm. Pietro Aspesi
Dott.ssa Chiara Bergamaschi Cons.Lav.
Avv. Giovanna Camilli
Avv. Lucia Campora
Dott. Comm. Giuseppe Celestini
Dott. Comm. Michele Ciccone
Dott. Comm. Barbara Di Gregorio
Dott.ssa Claudia Ferrari Cons. Lav.
Dott. Comm. Vincenzo Frunzio
Dott.ssa Claudia Garretta Cons.Lav.
Dott. Comm. Gerardo Giannella
Dott. Comm. Emanuela Glerean
Dott. Comm. Irene Guerzoni
Dott. Stefano Lunghi Cons.Lav.
Dott. Comm. Alberto Mattiello
Dott. Comm. Giorgia Mazzieri
Dott. Comm. Mila Monova
Dott. Comm. Gaia Napoli
Dott. Comm. Enzo Pignataro
Avv. Chiara Pisani
Dott. Comm. Carlo Primerano
Dott.ssa Antonella Rosati Cons.Lav.
Dott. Comm. Stefania Silvestri
Dott. Comm. Andreina Soffientini
Dott. Comm. Gloria Torre
Dott. Comm. Alfredo Tradati
Dott. Comm. Carlo Triberti
Dott. Comm. Mariangela Trivisani
Dott. Comm. Yi Wu
Dott.ssa Anna Aimetti
Dott.ssa Cecilia Boldrin
Dott. Alessandro Crippa
Dott. Alberto Mariani
Dott.ssa Sara Nasuti
Dott. Luca Pirola
Dott.ssa Rosa Runci
Dott.ssa Tzvetelina Spassov
Dott. Stefano Versace
Dott.ssa Xujie Zhou
SEDI
Milano
20123 - Via Carducci, 32
Tel. 02.855.031 - Fax 02.855.035.00
e-mail: [email protected]
Milano – Area Legale
20123 - Via Lanzone, 31
Tel. 02.366.336.63
Fax 02.366.336.53
e-mail: [email protected]
Torino
10121 – Piazza Carlo Felice 18
Tel. 011.538.386 - Fax 011.537.389
e-mail: [email protected]
Roma
00187 - Via Boncompagni 93 int.20
Tel. 06.97273788
Fax 06.97273584
e-mail:[email protected]
Codice fiscale 10444880156
Oggetto: Veicoli aziendali – Comunicazioni di aggiornamento
dell’Archivio Nazionale dei Veicoli.
Gentili clienti,
Il Codice della Strada prevede che gli autoveicoli, i motoveicoli e i rimorchi,
per poter circolare, debbano essere muniti di una carta di circolazione e
immatricolati presso il Dipartimento per i trasporti terrestri. L'ufficio
competente provvede all’immatricolazione e rilascia la carta di circolazione,
intestandola a chi si dichiara proprietario del veicolo ed indicando, ove
ricorrano, anche le generalità dell’usufruttuario o del locatario con facoltà di
acquisto o del venditore con patto di riservato dominio.
Dal 3 novembre 2014 saranno operative le nuove disposizioni, introdotte
dal nuovo comma 4-bis dell’art.94 del Codice della Strada (D. Lgs. n.
285/1992), che prevede, tra l’altro, l’obbligo di dichiarare agli Uffici della
Motorizzazione Civile gli atti che comportino la disponibilità dei veicoli a
favore di soggetti diversi dall’intestatario per un periodo superiore a trenta
giorni consecutivi.
I suddetti obblighi di dichiarazione sussistono per gli atti posti in essere dal
prossimo 3 novembre e devono essere adempiuti entro trenta giorni dalla
data dell’atto.
Sull’entrata in vigore di questa disposizione legislativa si è creata molta
confusione, aiutata dalla poca chiarezza del provvedimento, e si è diffusa la
notizia della necessità di provvedere all’esecuzione di comunicazioni
massive per le auto aziendali date in uso ai dipendenti e agli amministratori.
La circolare n. 23743/2014 del Ministero delle Infrastrutture dei Trasporti ha
fornito una serie di chiarimenti che ridimensionano notevolmente la
questione e che vi illustriamo sinteticamente:
AVVOCATI
-
-
-
COMMERCIALISTI CONSULENTI del LAVORO
Il presupposto dell’obbligo di comunicazione è la disponibilità all’utilizzo esclusivo e personale di
un veicolo per un periodo continuativo superiore a trenta giorni;
L’obbligo di comunicazione non sussiste se l’utilizzo di veicoli aziendali in disponibilità è a titolo,
anche parziale, di “fringe – benefit” (ossia retribuzione in natura consistente nell’assegnazione di
veicoli aziendali utilizzati anche per esigenze private);
L’obbligo di comunicazione non sussiste se il veicolo è assegnato per un utilizzo promiscuo del
veicolo aziendale (veicoli impegnati per esigenze lavorative e con autorizzazione all’utilizzo
personale a dipendenti o amministratori);
L’obbligo di comunicazione non sussiste in tutti i casi in cui l’utilizzo del veicolo non sia esclusivo
(ossia se sia previsto che più dipendenti possano utilizzare lo stesso veicolo).
Per quanto riguarda in generale il nuovo obbligo di comunicazione per il comodato di veicoli di durata
superiore ai trenta giorni, si ricorda che, oltre ai casi illustrati con riguardo ai veicoli aziendali, risultano
esentati anche i comodatari appartenenti allo stesso nucleo familiare dell’intestatario del veicolo,
purché conviventi.
Per ogni ulteriore chiarimento Vi invitiamo a prendere direttamente contatto con i Vostri professionisti di
riferimento.
****
Con l’occasione inviamo i nostri migliori saluti.
Studio Triberti Colombo & Associati
Segue lettera - pagina 2
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
1
File Size
512 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content