close

Enter

Log in using OpenID

Arriva il nuovo medico

embedDownload
46
La Guida
VENERDÌ
27 GIUGNO 2014
CENTALLO, TARANTASCA, VILLAFALLETTO
Concetta Lo Bianco è specializzata in cardiologia e fa parte del comitato etico Per un momento di festa e di preghiera tra chi collabora con il gruppo parrocchiale
Arriva il nuovo medico Gita di fine anno dell’Acr
Studio associato, dal 21 luglio saranno di nuovo quattro
Centallo - Buone notizie
per la sanità locale: da lunedì 21 luglio lo studio medico
associato di piazza Don Gerbaudo torna a ranghi completi con l’arrivo di un nuovo medico di base che andrà finalmente a sostituire la partenza di Chiaffredo Rosso, storico
medico centallese in pensione
da ormai oltre un anno. Si tratta della dottoressa Concetta Lo
Bianco (nella foto), medico di
base che vanta una prestigiosa specializzazione in cardiologia, nonché membro del comitato etico dell’ospedale Santa Croce e Carle. La nuova ar-
rivata ha ottenuto il trasferimento in Piemonte per motivi
familiari dalla Sicilia, dove era
attiva in una struttura di medi-
“Spazio-compiti” con Jim Bandana
Centallo - (pr). Durante i mesi di luglio (dal 1° al 24) e settembre (dal 1° all’8), lo staff della cooperativa sociale “Gli Amici di Jim Bandana” attiverà lo “Spazio Compiti”, una sorta di
doposcuola rivolto a chi ha bisogno di assistenza per lo svolgimento degli esercizi estivi. L’iniziativa, in collaborazione col
Comune, si terrà tutti i martedì, mercoledì e giovedì di luglio
dalle 9 alle 12 nei locali della scuola primaria. Si proseguirà,
dopo la pausa di agosto, a settembre a pieno ritmo dal lunedì al
venerdì sempre dalle 9 alle 12. Il costo per l’intero periodo è di
60 euro (per informazioni e iscrizioni, tel. 0171-634868).
cina di gruppo simile a quella
centallese insieme ad altri tre
colleghi. I medici di base nello studio associato tornano così a essere quattro, con Mauro Amanzi (coordinatore della struttura), Monica Santoru
e Giorgio Fossati. “Sono stata piacevolmente colpita dalla qualità del progetto portato
avanti dallo studio medico associato di Centallo - spiega la
dottoressa Lo Bianco - e dalla
disponibilità umana e professionale dei miei futuri colleghi
e del personale che lavora nella struttura. La mia prima impressione è quello di un ambiente stimolante e di alto proilo, per cui non posso che essere entusiasta all’idea di entrare a farne parte”.
Per i centallesi che intendano registrarsi come mutuati del nuovo medico di base (i
cui orari saranno lunedì 9-12,
martedì 15-18, mercoledì 1619, giovedì 9-12, venerdì 9-12)
occorrerà far richiesta in Comune o all’Asl Cn1 a Cuneo in
via Carlo Boggio, dal 21 luglio
(prima non sarà possibile).
Paolo Riberi
all’Alpe di Papa Giovanni
Centallo - (pr). Dopo la grande festa in
piazza in occasione del Golden Party, anche
l’Acr centallese va in vacanza ino a settembre:
l’ultimo appuntamento di quest’anno è stato
una gita in montagna all’Alpe di Papa Giovanni
XIII a Limonetto, iniziativa a cui hanno partecipato insieme ragazzi, genitori e animatori co-
sì da stringere ancor di più i rapporti tra chi è
coinvolto a vario titolo nelle attività del gruppo parrocchiale. I partecipanti sono stati complessivamente novanta, con una ventina di famiglie al completo; all’escursione ha preso parte anche don Danilo Bedino, che ha anche celebrato la Messa per tutti dopo la camminata.
Cineclub Lumière e Centallo Viva hanno lavorato insieme per rendere l’iniziativa locale di inserimento e di integrazione
APPUNTAMENTI
Diplomi e film per la fine del corso di lingua per stranieri
“Villa in 24 ore”
Centallo - (pr). Si è svolta sabato 14 giugno al Nuovo
Lux la serata conclusiva del
corso di lingua italiana per
stranieri organizzato su due
livelli distinti di approfondimento da parte di Cineclub
Lumière e Centallo Viva, con
il coordinamento del Ctp provinciale.
Il progetto, per gli studenti
del corso avanzato, è stato coronato dalla consegna dei diplomi, che è stata effettuata
direttamente da Fulvia Candelo, presidente dell’associazione Centallo Viva.
Il documento di partecipazione costituirà una certiicazione uficiale di conoscenza
VILLAFALLETTO - (gg). Sabato
28 e domenica 29 agli impianti sportivi di via Toselli si tiene l’ottava edizione di “Villa
in 24 ore”, la maratona sportiva di calcio a cinque maschile, beach volley a tre misto e
mountain bike, sia singola sia
a squadre di quattro o sei atleti (per informazioni: www.
asdvillafalletto.altervista.org).
Gita a Leolandia
linguistica valida anche per i
requisiti richiesti a livello statale per il permesso di soggiorno.
La serata è stata conclusa
dalla proiezione del film “La
mia classe”, dedicato proprio
al tema della multiculturalità
nelle scuole italiane. “È stata
un’iniziativa molto valida e in
cui abbiamo investito e investiremo molto”, commentano
Fulvia Candelo ed Elio Giacoma a nome delle due realtà locali che hanno promosso l’iniziativa.
VILLAFALLETTO - (gg). Nell’ambito dell’estate ragazzi, per venerdì 4 luglio viene organizzata una gita in bus a Leolandia, aperta a tutti ino a esaurimento dei posti disponibili
(iscrizioni in parrocchia).
vo e produce scatole in legno
per bottiglie di vino, vendute ai pellegrini - spiega Dario
Abello -; don Kreso ha terreni
di famiglia e con i suoi fratelli produce vino; con il laboratorio di falegnameria riesce a
dare un po’ di lavoro a questi
ragazzi, molti orfani di guerra, permettendo loro di mantenersi gli studi universitari”.
Il laboratorio è stato attrezzato grazie a macchine donate da un falegname di Imperia, e alcune dallo stesso Abello; l’ultima macchina arrivata
è una combinata, donata da
una signora di Chivasso, tutte persone conosciute durante
i pellegrinaggi a Medjugorje.
All’avvio del laboratorio hanno contribuito diversi altri volontari.
Durante il pellegrinaggio,
aperto a tutti, oltre a Medjugorje e Mostar saranno toccate diverse località della Croazia, Serbia e Bosnia Erzegovina (informazioni sul pellegrinaggio e iscrizioni: don Sergio
Daniele, tel. 0171-938146; Dario Abello, tel. 340-1481283).
Nuovi fondi per l’istituto San Camillo
Allestito un laboratorio di falegnameria a Mostar
L’ex direttore restituisce altri 30.000 euro Iniziativa nata durante pellegrinaggi a Medjugorje
Centallo - (pr). Altri
32.709 euro rientrano nelle
casse dell’istituto San Camillo
dopo la crisi del 2011: l’ex segretario direttore Dario Racca, responsabile del dissesto
inanziario e della sottrazione
illecita di denaro dal patrimonio della casa di riposo, prosegue ora con la restituzione
degli importi, secondo quanto
accertato dai revisori incaricati del monitoraggio dei conti dell’ente.
La restituzione parziale è
stata resa possibile mediante la cessione del trattamento di ine rapporto, che è stato
così incassato dal San Camillo, e va a sommarsi ai 95.000
euro già rimborsati in precedenza. La nuova conduzione
dell’ente ha assicurato che si
attiverà anche per incassare il
resto del debito nei confronti
di Racca, in modo da ripianare via via il dissesto inanziario emerso due anni fa.
Villafalletto - (gg). Dal 22
al 29 luglio si terrà il pellegrinaggio a Medjugorje, organizzato dalla parrocchia: sarà anche l’occasione per consolidare i rapporti di amicizia e di volontariato che legano Villafalletto a Mostar, la
cittadina bosniaca che dista
circa 30 chilometri da Medjugorje, famosa per il suo “ponte vecchio” distrutto durante
la guerra e poi ricostruito.
Durante un pellegrinaggio
Dario Abello, villafallettese,
falegname in pensione, ha conosciuto don Kreso, sacerdote di Mostar, e ha potuto constatare come il religioso cercasse di aiutare alcuni giovani
del paese. Vi era la possibilità di avviare un laboratorio di
falegnameria, che potesse impiegare alcuni ragazzi in dificoltà.
“La collaborazione è iniziata nel 2008, adesso il laboratorio è pienamente operati-
L’obiettivo è di raggiungere presto i limiti di legge: il conferimento improprio da paesi vicini era diventato penalizzante
Tarantasca, da lunedì inizia la raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti
Tarantasca - Inizia lunedì
30 giugno la raccolta differenziata porta a porta dei riiuti.
Dopo due incontri informativi con la popolazione e la consegna dei kit per la raccolta, si
cercherà così di ottenere una
percentuale di raccolta differenziata superiore al 65%, come previsto per legge, obiettivo decisamente lontano dai livelli attuali.
“Adesso siamo attorno al
25% di raccolta differenziata
- spiega il vicesindaco Giancarlo Armando -; eravamo intorno al 35%, ma da quando i
Comuni vicini hanno iniziato
con il porta a porta, c’è stato
un conferimento improprio
da parte degli abitanti dei paesi limitroi, che ci ha penalizzati sia come percentuale sia
come quantità di riiuti”.
Dalla strada saranno gradualmente eliminati i casso-
netti per la raccolta di carta,
plastica e riiuti indifferenziati; il passaggio a pieno regime
del sistema dovrebbe avvenire a partire da metà luglio.
Contestualmente sarà attivata
la nuova area ecologica, posta nella zona artigianale Tarantasca Nord, inizialmente
aperta per 16 ore settimanali.
Rimarrà invece stradale la
raccolta di vetro, frazione verde e organico.
Per quest’ultima tipologia
di riiuti, è possibile ottenere
la riduzione del 5% sulla tariffa, rinunciando al bidone per
l’organico e smaltendo in proprio i riiuti, attraverso compostiere e utilizzando il concime ottenuti per prati, orti e
giardini. Per ottenere questo
sconto è suficiente presentare un’apposita dichiarazione
in Comune.
Giorgio Giuliano
Author
Document
Category
Uncategorized
Views
0
File Size
171 KB
Tags
1/--pages
Report inappropriate content